Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Omosessuali: Convertitevi o morirete!

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Omosessuali: Convertitevi o morirete!

Messaggiodi VictorVonDoom » 07/08/2020, 11:01

Filmato di Stephen Lett che parla nel discorso finale del sabato pomeriggio del Congresso 2020:

"Ci saranno molti altri che torneranno che dovranno abbandonare il loro precedente stile di vita. Pensiamo ad esempio ad un omosessuale. Ora, questo ex omosessuale sarà resuscitato ed è convinto, gli è stato insegnato, che Dio accetta il suo stile di vita. Ma ora dovrà imparare le norme morali di Geova. Imparerà che Geova non abbassa i suoi standard per accontentarci. Siamo noi che dobbiamo soddisfare gli standard di Geova. Sarà lui che dovrà cambiare, ma voi fratelli e sorelle dovrete aiutare queste persone a godere della vita eterna. Tutti dovranno imparare a camminare nelle giuste vie di Geova e scegliere di farlo volentieri. Ma, cosa succederà se qualcuno si rifiuterà di fare i cambiamenti necessari? Bene, una Torre di Guardia parlava di questo. Dopo avergli dato il tempo necessario, forse anche cento anni, per cercare Dio, qualcuno potrebbe rifiutarsi di praticare la rettitudine. Questi perderanno la vita nel nuovo mondo, come possiamo vedere da Isaia 65:12, che dice: “Il peccatore sarà maledetto, anche se ha cento anni”. Ci aspettiamo che questa sarà una minoranza, la maggioranza sarà lieta di fare i cambiamenti in modo che possa vivere in quel meraviglioso nuovo mondo."

https://jwanalyze.wordpress.com/2020/08 ... esso-2020/
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2813
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Gocciazzurra » 07/08/2020, 15:34

VictorVonDoom ha scritto:Pensiamo ad esempio ad un omosessuale. Ora, questo ex omosessuale sarà resuscitato ed è convinto, gli è stato insegnato, che Dio accetta il suo stile di vita.
Questa mi è nuova!
Ma quando mai? Ma se è sempre stato l'esatto contrario...
Immagine

La religione è un narcotico con cui l'uomo controlla la sua angoscia, ma ottunde la sua mente. (S. Freud)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5725
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Mario70 » 07/08/2020, 16:20

Gocciazzurra ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:Pensiamo ad esempio ad un omosessuale. Ora, questo ex omosessuale sarà resuscitato ed è convinto, gli è stato insegnato, che Dio accetta il suo stile di vita.
Questa mi è nuova!
Ma quando mai? Ma se è sempre stato l'esatto contrario...

Gli è stato insegnato dalla cattiva società moderna ovviamente...
Si sta parlando di un omosessuale che è morto prima di Har maghedon, non tdg, quando resusciterá i tdg sopravvissuti dovranno spiegargli che se si sente attratto da persone del suo stesso sesso è cosa brutta e cattiva e dovrà imparare ad essere attratto da persone del sesso opposto perché Geova non vuole, è come se un eterosessuale dovesse imparare ad essere attratto da uno del suo stesso sesso... come se da chi essere attratto, sia una cosa che si possa imparare. :test: ma sappiamo che certe domande il bravo tdg non se le pone, se veramente esistesse un dio e fosse veramente sbagliato essere omosessuale, sarebbe solamente colpa sua se ha permesso che una persona provi attrazione sessuale per una del suo stesso sesso, perché semplicemente ci è nata così, è inconcepibile che questo stesso dio si metta poi a punire chi, non per sua scelta, prova certe attrazioni, sembra un dio disturbato mentalmente o peggio sadico.
Il tdg da la colpa al peccato originale, e gli animali dello stesso sesso che si accoppiano tra loro? Sempre colpa del peccato originale?
E i fortunati (fortunati se non esistessero persone idiote e ignoranti sempre pronte a giudicarle) ermafroditi che hanno entrambi i sessi e possono scegliere con chi accoppiarsi? Sempre colpa del peccato di Adamo?
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 6004
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Achille » 08/08/2020, 6:40

Ignoranza omofobica.
Siamo nel 2020 ma questi, con il loro fondamentalismo, sono rimasti indietro di millenni.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13965
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

La più grande idiozia in un contesto religioso.

Messaggiodi sandrosolustri » 08/08/2020, 11:35

Se tutti i resuscitati mantenessero intatte le loro caratteristiche, il Nuovo Ordine si chiamerebbe il regno di Sodoma e Gomorra. Perché ci sarebbero non solo gli atavici omosessuali ma anche i masochisti , pedofili, sadici, zoofili, feticisti, riastofili, coprofili, emetofili e milioni di altre perversioni. E poi ci sarebbero maschi che si abbufferebbero di femmine e femmine che si abbufferebbero di maschi. Allora caro Lett , smetti di sparar fantavaccate, perché alla fine un qualche tonto ci potrebbe anche credere.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 699
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 08/08/2020, 11:54

sandrosolustri ha scritto:Se tutti i resuscitati mantenessero intatte le loro caratteristiche, il Nuovo Ordine si chiamerebbe il regno di Sodoma e Gomorra. Perché ci sarebbero non solo gli atavici omosessuali ma anche i masochisti , pedofili, sadici, zoofili, feticisti, riastofili, coprofili, emetofili e milioni di altre perversioni. E poi ci sarebbero maschi che si abbufferebbero di femmine e femmine che si abbufferebbero di maschi. Allora caro Lett , smetti di sparar fantavaccate, perché alla fine un qualche tonto ci potrebbe anche credere.


Guarda che l'omosessualità non è una perversione eh... Associarla a pedofilia, sadismo, zoofilia ... Ma che dici????

E non c'è neanche nulla di male ad "abbuffarsi", fin quando si parla di adulti consenzienti
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2813
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Gocciazzurra » 08/08/2020, 13:49

x Mario 70
Mi era sfuggito il fatto della risurrezione... :lingcaldo:
Immagine

La religione è un narcotico con cui l'uomo controlla la sua angoscia, ma ottunde la sua mente. (S. Freud)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5725
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Gocciazzurra » 08/08/2020, 13:51

VictorVonDoom ha scritto:
sandrosolustri ha scritto:Se tutti i resuscitati mantenessero intatte le loro caratteristiche, il Nuovo Ordine si chiamerebbe il regno di Sodoma e Gomorra. Perché ci sarebbero non solo gli atavici omosessuali ma anche i masochisti , pedofili, sadici, zoofili, feticisti, riastofili, coprofili, emetofili e milioni di altre perversioni. E poi ci sarebbero maschi che si abbufferebbero di femmine e femmine che si abbufferebbero di maschi. Allora caro Lett , smetti di sparar fantavaccate, perché alla fine un qualche tonto ci potrebbe anche credere.


Guarda che l'omosessualità non è una perversione eh... Associarla a pedofilia, sadismo, zoofilia ... Ma che dici????

E non c'è neanche nulla di male ad "abbuffarsi", fin quando si parla di adulti consenzienti

Ma sai quante persone, ancora oggi, associano i gay ai pederasti? Roba da matti...
Immagine

La religione è un narcotico con cui l'uomo controlla la sua angoscia, ma ottunde la sua mente. (S. Freud)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5725
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi deliverance1979 » 08/08/2020, 16:40

Mmm, qui c'è un errore teologico di fondo....

Allora, da quando Adamo ed Eva decisero volontariamente di peccare, come dice la bibbia, il peccato entrò nel mondo.
Di conseguenza, il peccato è sostanzialmente il risultato dell'imperfezione umana, che da 6000 anni a questa parte (periodo storico in cui i TDG credono sia comparso l'uomo qui sulla terra per opera di Geova), generazione dopo generazione, la tara del peccato è diventata sempre più forte.

Una specie di fotocopia che viene fotocopiata, a sua volta la nuova fotocopia viene rifotocopiata ancora e cosi via più e più volte...

Anche usando una fotocopiatrice altamente performante, la fotocopia di una fotocopia, al millesimo tentativo, dimostrerà tutte le sue imprecisioni

Quindi noi oggi, che viviamo negli ultimi giorni (iniziati dal 1914) dovremmo essere praticamente la (facciamo due calcoli.... se ogni 25 anni è una nuova generazione, quindi... la 240 esima generazione da che Adamo comparve qui su questo pianeta).
Figuratevi come stiamo messi quindi.

Fatto questo preambolo torniamo a noi.
Quando ci sarà il nuovo mondo, quindi dal primo giorno, anno 0 DH (Dopo Harmaghedon), lo Spirito Santo di Geova ricomincerà ad operare nuovamente sui corpi e sulle menti delle persone, riportandoli gradualmente alla loro condizione ideale di perfezione.
Questo, dovrebbe comportare una riduzione degli impulsi peccaminosi (se proprio vogliamo parlare di omosessualità a livello di disfunzione sessuale).
Quindi chi aveva problemi con l'alcool dovrebbe tenerli meglio sotto controllo, cosi come molte altri vizietti....pedofilia inclusa.
Ma potremo metterci anche il fatto di avere pulsioni nei confronti di persone dell'altro sesso e voler quindi andarci a letto senza essere sposati.

Amici miei, stiamo sempre nei canoni degli istinti base di un uomo o una donna.

Senza contare che, dopo aver visto la grande Tribolazione prima, e poi la distruzione apocalittica di Harmaghedon con 7 miliardi di morti su tutto il pianeta, sfido chiunque ad avere dubbi mediocri come quelli che si pone Lett (che forse non si immagina che impatto psicologico potrebbe avere un evento che in 6000 anni di storia si è verificato solo un'altra volta, all'epoca del Diluvio noetico (sempre se tale fatto è vero)....

Ma andiamo avanti, torniamo ai gay.
Ora, tecnicamente, l'essere gay dovrebbe far parte delle "malattie dell'imperfezione umana" passatemi il termine che ora argomento.

Perchè malattie dell'imperfezione umana?

Semplicemente perchè Dio in principio li fece maschio e femmina e quindi, gli esseri umani tali dovevano essere....(se vogliamo rimanere aderenti al progetto biblico di riempire la terra)
Adesso non iniziate con le pippe si ma anche gli animali dimostrano tendenze omosessuali.... SILENZIO.... :ironico:

Quindi, stando alla logica teocratica o geovista, l'omosessualità, dovrebbe iniziare a "guarire" già dal primo giorno dopo Harmaghedon, proprio come tutte le altre malattie, proprio come da questo giorno in poi le persone anziane tornano ad essere giovani (fino all'ipotetica età ideale forse 30 - 33 anni, età di Adamo e di Gesù quando mori? :boh: nella quale il corpo umano dovrebbe poi cristallizzarsi e rimanere cosi per sempre).
Come anche i malati di vario tipo che oltre vedersi ringiovanire nell'età, si vedranno anche rigenerarsi le proprie infermità con tanto di arti che ricrescono, organi lesionati che guariscono etc.
Cosi come i morti iniziare a ritornare in vita (speriamo non alla zombi maniera), e via dicendo.

Ora non ci è dato sapere quanto durerà questo processo di guarigione, ma cosi è quello che ci hanno fatto credere quelli della WTS.
Quindi, l'omosessualità, dovrebbe progressivamente guarire, ed il gay dovrebbe infine ritornare etero.

Chi invece mostra pulsioni omosessuali per via di una sua tara derivante da traumi o cattiva educazione o qualsiasi altra cosa che lo hanno reso cosi e che proveniva dal vecchio sistema di Satana, anche tali traumi dovrebbero scomparire con il tempo, poichè la bibbia dice chiaramente "Le cose precedenti sono passate...."

Quindi, la rigenerazione dei fedeli servitori di Geova dovrebbe essere mentale e fisica.
Non avrebbe senso che nel nuovo mondo uno abbia ancora degli strascichi del vecchio sistema di cosa (se non forse nei primi mesi o anni).
Senza contare che, non c'è più l'influenza demonica e l'influenza del mondo "perverso" (a detta dei TDG) di Satana.... (porca non ci saranno più i pornazzi, e come facciamo..... :inca: :ironico: )
E senza contare dell'impatto psicologico proveniente dalla visione di Harmaghedon, il Giorno dell'Ira di Dio...
Penso che valga più di 1000 anni di terapia dallo psicologo o psichiatra....

Poi saranno aperti nuovi rotoli, Geova e Gesù interagiranno molto di più con gli esseri umani, cosi come gli angeli.

Ora che Lett mi fa questo ragionamento, qualche dubbio me lo fa sorgere...
Ho capito male io per 20 anni che sono stato nei TDG?
O stanno rigirando la frittata loro, quelli del Corpo Direttivo?

Visto che la fine non viene la vogliono buttare come sempre sui sensi di colpa?
Armi di distrazione di massa?
E' colpa dei gay in congregazione che Harmaghedon non viene.... :ironico:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 6099
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi sandrosolustri » 08/08/2020, 19:13

VictorVonDoom ha scritto:
sandrosolustri ha scritto:Se tutti i resuscitati mantenessero intatte le loro caratteristiche, il Nuovo Ordine si chiamerebbe il regno di Sodoma e Gomorra. Perché ci sarebbero non solo gli atavici omosessuali ma anche i masochisti , pedofili, sadici, zoofili, feticisti, riastofili, coprofili, emetofili e milioni di altre perversioni. E poi ci sarebbero maschi che si abbufferebbero di femmine e femmine che si abbufferebbero di maschi. Allora caro Lett , smetti di sparar fantavaccate, perché alla fine un qualche tonto ci potrebbe anche credere.


Guarda che l'omosessualità non è una perversione eh... Associarla a pedofilia, sadismo, zoofilia ... Ma che dici????

E non c'è neanche nulla di male ad "abbuffarsi", fin quando si parla di adulti consenzienti

Victor scusami tanto, ma non ho fatto altro che riallacciarmi alla castroneria di Lett da te citata< ci saranno molti altri che torneranno che dovranno abbandonare il loro precedente stile di vita, prendiamo ad esempio un omosessuale...> l'omosessuale è solo un esempio. Allora tra GLI STILI DI VITA dei resuscitati non ci potranno essere masochisti, sadici, pedofili e compagnia bella? Tu mi domandi cosa dici???? Dico quel che ho detto. forse pensi che quelli non dovrebbero esserci? Guarda che per me c'è una bella differenza tra un gay e un pedofilo, ma non per il Corpo Direttivo.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 699
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi Romagnolo » 08/08/2020, 22:01

Deliverance,.....mi hai tolto tutte le parole di bocca dalla prima all' ultima :strettamano: , anche io mi son fatto la stessa identica domanda,...ma nella resurrezione non dovrebbe insorgere il processo continuo di riguarigione fisica e psicologica?
Come farà uno a 100 anni di nuovo regno ad avere ancora inclinazioni omosessuali tali da voler essere praticante?
Allora chi avrà perso un arto in questo sistema di cose devo pensare che sara' ricreato sempre senza e poiché la perfezione psico fisica là si completerà nell' arco dei 1000 anni allora sto disgraziato si ritroverà con l' arto sanificato solo dopo 1000 anni?
Così come l' omosessuale sarà etero solo dopo 1000 anni.
Ma quale nuovo mondo di gioia mi vai a descrivere caro Lett se poi devo tribolare un millennio prima che incominci finalmente a piacermi solo quelli del sesso opposto? :fronte: :fronte:
Ma pensiamoci poi solo un attimo....come non sarebbe amorevole far risorgere un orbo, un paraplegico, un lebbroso nello stato in cui sono morti (tanto poi guariranno da lì in poi) , altrettanto non sarebbe amorevole far risorgere un omosessuale con gli stessi analoghi istinti con cui è deceduto e coi quali a detta di Lett pare dovrà convivere per parecchio tempo ancora.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 6126
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Achille » 09/08/2020, 6:43

Achille ha scritto:Ignoranza omofobica.
Siamo nel 2020 ma questi, con il loro fondamentalismo, sono rimasti indietro di millenni.
Per loro l'omosessualità è uno stile di vita, un comportamento scelto, non un orientamento sessuale innato e non modificabile.
Quando pretendono che un omosessuale possa modificare il proprio orientamento sessuale per diventare eterosessuale, è come se protendessero che un eterosessuale "si sforzasse" di diventare omosessuale.

Contraddicono anche se stessi, in quanto in alcuni articoli avevano scritto che i "desideri sbagliati" potrebbero diminuire ma non scomparire del tutto, nonostante gli sforzi compiuti per sradicarli, e che solo Dio avrebbe "guarito" i gay dal "male" che li affligge:

«Se sei tormentato da desideri omosessuali, forse troverai utili questi suggerimenti. Tuttavia non scoraggiarti troppo se i sentimenti sbagliati persistono. Dio comprende il tuo stato d'animo ed è compassionevole con chi lotta per servirlo. (1 Giovanni 3:19, 20) Nel nuovo mondo l'umanità sarà guarita da tutti i mali che ci affliggono. (Rivelazione 21:3, 4) Nel frattempo, confida in Dio e combatti i desideri sbagliati. (Galati 6:9) Con il tempo e con sforzi decisi, forse anche i desideri sbagliati potranno diminuire». - Svegliatevi! 22/3/95, p. 23.

Adesso invece Dio risorgerebbe gli omosessuali ancora con la loro "malattia", e dovranno essere loro a "guarire", altrimenti verranno nuovamente distrutti.

Secondo me la "malattia" (ottusaggine ed ignoranza) ce l'ha chi scrive questo genere di articoli.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13965
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi deliverance1979 » 09/08/2020, 8:11

Ahhh cari amici apostati Achille e Romagnolo, allora non avevo capito male io.... :ironico: :ironico: :ironico:
Allora un pò stavo attento alle adunanze.... quando ci andavo.... :saggio: :ironico: :fronte:

Vedete come cambiano le cose nei TDG?

Il tutto giustificato con il fatto che il "carro di Geova" è in continuo movimento, e che la luce della verità è progressiva.

Peccato che con tutte le vaccate scritte e dette in tutti questi anni, che ha portato il Corpo Direttivo a rinnegare "verità" pronunciate da loro e spacciate come certe per decenni, non si capisce se il carro di Geova sta andando verso un precipizio o se l'abbaglio della "luce della verità" è appunto quello dell'esplosione di tutte queste boiate.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 6099
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi deliverance1979 » 09/08/2020, 8:49

Romagnolo ha scritto:Deliverance,.....mi hai tolto tutte le parole di bocca dalla prima all' ultima :strettamano: , anche io mi son fatto la stessa identica domanda,...ma nella resurrezione non dovrebbe insorgere il processo continuo di riguarigione fisica e psicologica?
Come farà uno a 100 anni di nuovo regno ad avere ancora inclinazioni omosessuali tali da voler essere praticante?
Allora chi avrà perso un arto in questo sistema di cose devo pensare che sara' ricreato sempre senza e poiché la perfezione psico fisica là si completerà nell' arco dei 1000 anni allora sto disgraziato si ritroverà con l' arto sanificato solo dopo 1000 anni?
Così come l' omosessuale sarà etero solo dopo 1000 anni.
Ma quale nuovo mondo di gioia mi vai a descrivere caro Lett se poi devo tribolare un millennio prima che incominci finalmente a piacermi solo quelli del sesso opposto? :fronte: :fronte:
Ma pensiamoci poi solo un attimo....come non sarebbe amorevole far risorgere un orbo, un paraplegico, un lebbroso nello stato in cui sono morti (tanto poi guariranno da lì in poi) , altrettanto non sarebbe amorevole far risorgere un omosessuale con gli stessi analoghi istinti con cui è deceduto e coi quali a detta di Lett pare dovrà convivere per parecchio tempo ancora.


Allora, il concetto che dopo 1000 anni l'umanità raggiungerà la perfezione, la si potrebbe interpretare in mille modi.
Un modo è quello che tu hai evidenziato, e che praticamente uno con degli handicap o delle problematiche fisiche, per diventare perfetto gli ci vorranno 1000 anni.

Ma penso (sempre rimanendo alle fanta vaccate che credevo), che non sarà cosi.

Infatti si parla che "l'umanità" raggiungerà la perfezione.
Quindi, alla fine dei 1000 anni, prima che Satana venga sciolto, tecnicamente tutti gli esseri umani presenti si questo pianeta (risorti compresi) e parliamo di diversi miliardi di persone, saranno perfetti, e vivranno in un mondo paradisiaco.
Questo è supportato (sempre facendo voli pindarici su fanta vaccate bibliche), dall'immediatezza dei miracoli operati nella bibbia, i quali, e nel caso delle risurrezioni, e nel caso della guarigione delle infermità, erano praticamente istantanei.

Quindi ipotizzo che quando si parla di umanità perfetta alla fine dei 1000 anni (o forse sarebbe meglio dire per la fine dei 1000 anni, il che significa che l'umanità potrebbe anche aver raggiunto tale status anche a 300 o 400 anni da che venne Harmaghedon), si voglia indicare il fatto che i risorti, che verranno riportati in vita scaglionati, debbano anch'essi raggiungere un certo grado di perfezione da che verranno risuscitati.
Infatti, molto probabilmente, questi verranno riportati in vita con il corpo di quando erano prossimi alla morte e da lì in poi inizieranno un processo di rigenerazione come tutti gli altri.
Questo farebbe si che i miliardi di morti da che Adamo ed Eva erano qui sulla terra, non verranno risuscitati in un solo colpo, anche perchè mancherebbero le case e gli spazi abitativi che con il trascorrere del tempo verranno preparati dai superstiti TDG di Harmaghedon (che saranno pochi milioni), dai figli nati dopo Harmaghedon, e da tutti i risorti che a partire dal XXI secolo (andando a ritroso, XX, XIX, XVIII, XVII e via dicendo fino all'Eden) all'indietro inizieranno ad aiutarli man mano che torneranno in vita.

Ora non riesco a capire le tempistiche per tutto questo, immagino che i primi 100 o 200 anni serviranno per impostare al meglio tutto questo lavoro, iniziando da diverse zone di partenza del pianeta e poi espandendosi tutt'intorno.

Detto questo, si dovrebbe quindi affrontare la tempistica della rigenerazione e della regressione delle malattie.
Quanto tempo medio servirà per una persona a tornare alla sua forma ideale, priva di malattie e menomazioni?
Pochi giorni?
Pochi mesi?
Poche settimane?

O sarà progressivo con gli anni?
Ovvero se ho 90 anni e sono appena risorso, oppure sono passato da vivo attraverso Harmaghedon, ed ora inizia il processo di raggiungimento della perfezione, ovvero devo tornare (alla forma ideale dell'età di Adamo quando venne creato o del Cristo quando morì per riscattarlo, che è quindi l'età dei 30-35 anni circa), dovrei impiegare 55 anni?
Sarà più veloce?

La stessa cosa vale per le malattie psicologiche o genetiche, e tra queste dovremmo quindi inserire anche la famosa omosessualità.
Quando guarirà l'omosessuale e tornerà ad essere etero a tutti gli effetti?
Non lo sappiamo....

Ma di sicuro non può essere quello che ha detto Lett.
Perchè se l'omosessualità è considerata un bug genetico dell'uomo o della donna (che nel progetto iniziale di Geova doveva essere etero), allora, al pari di arti mancanti, malattie debilitanti ed handicap vari, questa dovrebbe regredire naturalmente.
Altrimenti come per il gay che deve sforzarsi per guarire dal suo status, perchè al TDG o al risorto che manca un braccio, oppure è epilettico, o folle, oppure ha l'alzheimer e via dicendo, egli guarisce per immeritata benignità di Geova e grazie allo spirito santo? :conf: :boh:
Due pesi e due misure anche lì?
Tutto ciò che era frutto dell'imperfezione adamica scomparirà attraverso un miracolo, proprio come l'imperfezione adamica venne data all'uomo attraverso un miracolo....(chiamala maledizione, punizione o quel che era, fatto sta, è stata un'azione da parte di Geova che ha interrotto la capacità iniziale data da Geova all'uomo e alla donna che faceva si che loro rimanessero giovani, non sarebbero mai morti per malattie o vecchiaia e via dicendo... Difatti, Geova a Satana e agli angeli ribelli non li ha minimamente toccati, se non allontanati dal cielo, ed essi sono rimasti vivi per millenni...)

Ma poi, dopo tutto questo discorso, ma avete visto a quante pippe mentali credevamo ed aspettavamo che si avverassero?
O per meglio dire che si dovevano avverare qualche decennio or sono...
Ma credevamo veramente a queste vaccate.... :conf: :help: :fronte:
Povero me... :fronte: :ciuccio:

Ma la cosa buffa di questo mondo fantastico, chiamato appunto "Nuovo Mondo", e che si dimostra una specie di fantasia mitologica derivante dal prendere il meglio dei vari versetti biblici, farci un carotaggio e confezionarli stile paradiso dell'Eden, dargli un tempo di possibile realizzazione (dal 1914 in poi), è alla fine dei conti un esercizio di auto convincimento utile per la WTS e per il Corpo Direttivo per far fantasticare il TDG di turno su tale speranza (che presto potrebbe venire, visto che il 1914 è trascorso da molto e siamo inoltrati nel tempo della fine), ma che puntualmente anno dopo anno non si realizza mai, e viene sempre posticipato all'anno successivo (e siamo già a 106 anni di attesa da che il 1914 è arrivato), cosi che egli rimanga fedele a tale culto e contribuisca e faccia espandere tale organizzazione fino a che la fine di questo mondo non arriva.... ecco appunto.... fino a che.... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 6099
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

povero mondo

Messaggiodi sandrosolustri » 09/08/2020, 9:52

Ma voi ci pensate che in giro per il mondo ci sono 8 milioni e mezzo di persone :ciuccio: (T.d.G. senza intendimento ) pronte a difendere a spada tratta simili idiozie che ogni tre x due da una rivista all'altra cambiano "intendimento"? Non è sufficiente vedere la faccia di Lett per capire di essere imbrogliati?
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 699
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi Romagnolo » 09/08/2020, 22:52

Me lo son dovuto risortire anche oggi,....più che altro perché volevo cercare di capire il meglio possibile ed evitare fraintendimenti, ora direi che l' immagine che lett ha voluto trasmettere è quella del resuscitato che gli va a nostalgia il suo precedente stile di vita; e si per due volte ha definito l' omosessualità uno stile di vita, mi viene quindi per contro da pensare che la mia eterosessualità sia anch' essa allora uno stile di vita che mi sono scelto ( e qui ne viene fuori un discorso molto simile a quello di Achille) , peccato che io non mi sia scelto un bel niente! Io "Sono" eterosessuale e lo sono sempre stato da che abbia memoria e ricordi della mia infanzia.
Ma passiamo oltre non è qui che mi voglio soffermare, sembra di capire da Lett che l' omosessuale non dovrà quindi lottare contro la sua natura imperfetta,....ma piuttosto contro i ricordi piacevoli di quella vita che ancora lo potrebbero solleticare.
Quindi forse forse potremmo mettere in cantina tutte quelle osservazioni sull' essere resuscitati con gli stessi identici difetti (fisici o psicologici che siano).
Va però detto che Sotto questo punto di vista il CD dimostra di considerare l' omosessualità come un qualcosa che attira e che si può scegliere di non fare, uno stile di vita insomma....qualcosa comunque di esterno a noi ma che pratichiamo solo per un qualche motivo che ci aggrada.
Peccato però che a detta degli stessi omosessuali questo modo di interpretarli è lontano più che mai dalla realtà.
https://www.corriere.it/solferino/sever ... -21/08.spm
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 6126
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Se Lett ed i suoi seguaci capiscono la bibbia come capiscono di sesso...

Messaggiodi sandrosolustri » 10/08/2020, 9:54

Povero Lett e poveri T.D.G. che di bibbia e di sesso non capiscono un tubo. Alle castronerie non C'è fine. L'omosessuale? Ma qualcuno si immagina dal medioevo ad oggi quanti omosessuali si siano suicidati perché loro stessi (e il mondo) non desideravano la condizione che stavano vivendo? Altro che scelta :
https://it.wikipedia.org/wiki/Suicidio_ ... ovani_LGBT
https://www.cri.it/flex/cm/pages/ServeB ... gina/18168 https://www.cri.it/flex/cm/pages/ServeB ... gina/18168
In moltissimi casi c'è una sofferenza sommersa che Lett e i vari testimoni neppure conoscono.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 699
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 10/08/2020, 11:20

Vabbè riguardo agli omosessuali la bibbia è chiara, il dio della Bibbia odia l'omosessualità e gli omosessuali sono condannati. In questo caso non c'è nulla da capire.
Trogloditi rimangono, ma in questo caso si attengono a quello che dice il loro libro sacro.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2813
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Che cosa nega soprattutto la WTS agli omosessuali.

Messaggiodi virtesto » 10/08/2020, 15:15

La WTS nega agli omosessuali (o lesbiche) di usufruire del più importante sentimento che una persona possiede: l'amore verso un altro essere. Amare vuol dire dare e prendere felicità, passione, affezione, apprezzamento, soddisfazione, sintonia e complicità mentale. L'amore fa vivere bene.

Ecco la WTS vorrebbe negare ad un omosessuale tutto quanto sopra. Questa è violenza pura, vuol dire imprigionare dentro la persona tutte quelle manifestazioni espresse sopra. E' un sopruso che fanno. Loro non sanno veramente quello che fanno.

Certamente esiste, come nel Cattolicesimo, l'idea che il sacerdote sublima le sue voglie verso una persona in un amare totalmente tutti invece di uno. In teoria funziona. In pratica sappiamo tutti i disastri che che si sono succeduti nei secoli oltre che nei tempi modernissimi.
virtesto
Utente Senior
 
Messaggi: 1317
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Messaggiodi Morpheus » 10/08/2020, 16:53

Romagnolo ha scritto:Ma passiamo oltre non è qui che mi voglio soffermare, sembra di capire da Lett che l' omosessuale non dovrà quindi lottare contro la sua natura imperfetta,....ma piuttosto contro i ricordi piacevoli di quella vita che ancora lo potrebbero solleticare.
Quindi forse forse potremmo mettere in cantina tutte quelle osservazioni sull' essere resuscitati con gli stessi identici difetti (fisici o psicologici che siano).


Quindi anche se se stato resuscitato Perfetto e risorto con i Giusti Appetiti Sessuali, pensando al sesso fatto in passato con un uomo, potresti provarli piacevoli?
Mi sembra molto difficile.
Sono etero e se penso a fare sesso con un uomo o anche solo a baciarlo, non provo per nulla piacere, anzi (senza offesa) mi fa un po' schifo. Se provassi paicere e volessi provare minimo minimo sarei bisex.
Se sei etero, il pensiero di fare sesso omo non lo trovi piacevole.

A me sambra che Lett e il CD volessero ricordare a loro condanna verso gli omosessuali, che oramai sono sempre piu' accettati nonostante la Bibbia, i cattolici, i TdG, etc (i mussulmani ancora li reprimono come faceva la chiesa 100 anni fa, purtroppo).
Come fare a dire con bel garbo che gli omo sono meritevoli di morte e che sarano giustiziati da Dio? Si mette tutto nel futuro in una situaizone ipotetica...
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Morpheus
Utente Senior
 
Messaggi: 1331
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

qualcosina da capire ci sarebbe lo stesso

Messaggiodi sandrosolustri » 10/08/2020, 17:39

VictorVonDoom ha scritto:Vabbè riguardo agli omosessuali la bibbia è chiara, il dio della Bibbia odia l'omosessualità e gli omosessuali sono condannati. In questo caso non c'è nulla da capire.
Trogloditi rimangono, ma in questo caso si attengono a quello che dice il loro libro sacro.

In questo caso invece c'è molto da capire in quanto la Bibbia molto chiaramente dice: <E tali eravate alcuni di voi; ma siete stati lavati, siete stati santificati ...> I Cor. 6:11
Tra questi "tali" figurano: adulteri, effeminati, sodomiti (secondo la traduzione in greco). Chiaramente gli adulteri sono uomini o donne che praticano l'adulterio. i sodomiti sono uomini che praticano la sodomia. L'omosessualità invece è un'attrazione verso le persone dello stesso sesso che può essere sentimentale o erotica. Quindi gli omosessuali non sono condannati a priori in quanto tali, ma nel momento in cui diventano sodomiti attivi o passivi. Per amor di cronaca e per chi non lo sapesse, esistono una grande moltitudine di coppie omosessuali di entrambi i sessi(forse più femmine) che vivono la loro relazione amorosa in coabitazione non praticando i rapporti erotici, ma legati esclusivamente da una reciproca attrazione sentimentale; come vi sono copie di adulti non sposati che convivono senza avere rapporti sessuali . Ne conosco personalmente. Secondo la W.T. saranno pure tutti fornicatori, ma non credo proprio che lo siano anche secondo Dio.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 699
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 10/08/2020, 18:28

Ma dai su... Le coppie di eunuchi ora abbiamo :risatina:
Se "tutto" funziona normalmente il sesso fa parte della relazione amorosa, non ha senso differenziare omosessuale "praticante" e "non praticante".
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2813
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Gocciazzurra » 10/08/2020, 20:42

VictorVonDoom ha scritto:Ma dai su... Le coppie di eunuchi ora abbiamo :risatina:
Se "tutto" funziona normalmente il sesso fa parte della relazione amorosa, non ha senso differenziare omosessuale "praticante" e "non praticante".
Sulla seconda frase non ci piove. Però il Dio della Bibbia non odia l'omossesuale in sè, ma chi pratica sesso. Del resto una certa similitudine con gli etero c'è: chi pratica sesso al di fuori del matrimonio non va bene a Dio.
Quindi per questi ultimi c'è la "salvezza" di sposarsi mentre invece l'omosessuale dovrebbe paradossalmente vivere sino alla sua morte in castità e in tale modo avrebbe l'approvazione divina.
Cmq la vedo mooooolto dura :help:
Immagine

La religione è un narcotico con cui l'uomo controlla la sua angoscia, ma ottunde la sua mente. (S. Freud)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5725
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi sandrosolustri » 10/08/2020, 20:46

VictorVonDoom ha scritto:Ma dai su... Le coppie di eunuchi ora abbiamo :risatina:
Se "tutto" funziona normalmente il sesso fa parte della relazione amorosa, non ha senso differenziare omosessuale "praticante" e "non praticante".

Sugli eunuchi ne parla Gesù in Mat. 19:12 che però dice:< Non tutti comprendono questo discorso...> Quindi sorvoliamo.
Ma sull'omosessualità esistono studi dei più grandi luminari del mondo sui quali ho la possibilità di documentarmi anche grazie all'ampia gamma di letteratura psichiatrica, sociologica e psicologica proveniente dagli studi di mia moglie. Allora: L'attrazione sentimentale verso una persona dello stesso sesso è la prima a manifestarsi nell'omosessualità. Può avvenire anche nella preadolescenza, ma dirompe di solito nell'adolescenza. Spesso ci si "innamora" di persone etero. Si desidera la loro presenza e compagnia senza arrivare alla fase erotica. In molti casi questo amore viene sublimato, accettando l'astensione dai rapporti. E' un discorso molto simile alla ragazzina che si infatua e a volte si sposa con una persona molto più vecchia di lei, vuole dialogo e comprensione ,ma non il sesso che il partner non può dare. L'omosessualità, nella stragrande maggioranza causa gravi turbamenti psicologici senza mai arrivare a rapporti intimi. Quindi, senza tante faccine tutti gli omosessuali quando giungono alla consapevolezza di esserlo sono NON Praticanti. Alcuni arrivano al suicidio senza aver avuto mai rapporti intimi.
Altri si sposano ed hanno figli sopprimendo la loro indole. Poi ci sono quelli felici (gay) o come li chiama Victor "praticanti" che vivono la loro sessualità senza angosce o remore. Un altro discorso vale per i pedofili. Molti di questi capendo la gravità del loro istinto si rivolgono a centri specializzati, riuscendo in vita loro a non toccare mai alcun fanciullo. Altri invece soccombono alla loro attrattiva.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 699
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 10/08/2020, 21:04

Prima di tutto non capisco perché nello stesso discorso accomuni sempre omosessuali e pedofili.
A parte questo, guarda che non è l'omosessualità che causa problemi psicologici, ma il sentirsi dire per tutta la vita che sei un aberrazione e che Dio ti distruggerà.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2813
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 11/08/2020, 7:16

Trovo semplicemente inconcepibile che una parte della popolazione umana possa continuare ad essere discriminata per qualche verso di un testo di qualche millennio addietro.
Punto.

Sta cosa è una stupidaggine immane che ha resto e rende infelici degli esseri umani senza alcun valido o quantomeno vagamente sensato motivo.
E' crudele, è sbagliato ed è male.

E' importante capirlo: non sono esseri umani discriminati per ciò che "sono" ma per ciò che è scritto in un testo mitologico dell'antichità.
Credo sia lapalissiano ci sia qualcosa che non funziona in questo.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10113
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi deliverance1979 » 11/08/2020, 8:04

Mauro1971 ha scritto:Trovo semplicemente inconcepibile che una parte della popolazione umana possa continuare ad essere discriminata per qualche verso di un testo di qualche millennio addietro.
Punto.

Sta cosa è una stupidaggine immane che ha resto e rende infelici degli esseri umani senza alcun valido o quantomeno vagamente sensato motivo.
E' crudele, è sbagliato ed è male.

E' importante capirlo: non sono esseri umani discriminati per ciò che "sono" ma per ciò che è scritto in un testo mitologico dell'antichità.
Credo sia lapalissiano ci sia qualcosa che non funziona in questo.


Si chiama "verità rivelata".

Ma perchè ti stupisci Mauro, d'altronde, con la stessa meccanica che porta a disapprovare o discriminare l'omosessualità, i TDG o altri movimenti del genere, sono disposti a cambiare la propria vita in funzione di regole e precetti scritti su di un libro ed immaginati che provengano da una "fonte superiore".
Quindi, se consideri che una tale società composta di individui disposti a sacrificare le proprie, e le altrui ambizioni, in vista di questo "bene superiore", come puoi immaginare che non abbiano un atteggiamento ostile nei confronti degli omosessuali?

Questi movimenti infatti, mostrano tutti i loro limiti proprio in questo, quando pretendono che un qualcosa di astratto regoli la vita in maniera concreta e tangibile nel mondo terreno, ma quando poi chi vive nel mondo terreno chiede dimostrazione di concretezza di questa "verità rivelata", puff..... si ritorna immediatamente sull'astratto e sul vago.
Ma i danni fatti da imposizioni, divieti, sensi di colpa ed altre azioni concrete, promosse da questa "verità superiore", rimangono però....
Che buffonate...
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 6099
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Mauro1971 » 11/08/2020, 10:42

Non mi stupisco, mi indigno. :ok:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10113
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Romagnolo » 11/08/2020, 11:23

Mauro1971 ha scritto:Trovo semplicemente inconcepibile che una parte della popolazione umana possa continuare ad essere discriminata per qualche verso di un testo di qualche millennio addietro.
Punto.

Sta cosa è una stupidaggine immane che ha resto e rende infelici degli esseri umani senza alcun valido o quantomeno vagamente sensato motivo.
E' crudele, è sbagliato ed è male.

E' importante capirlo: non sono esseri umani discriminati per ciò che "sono" ma per ciò che è scritto in un testo mitologico dell'antichità.
Credo sia lapalissiano ci sia qualcosa che non funziona in questo.

Concordo Mauro71 :strettamano: sopratutto perché non viene presentato nessun valido motivo scritturale, valido nel senso di comprensibile del perché sia sbagliato.
Quale problematiche comporta?
Capisco se si dica di non rubare, di non uccidere, di non essere malvagi,....ma che problemi reali ci sono se due dello stesso sesso si amano?
Alla fine si detesta l' omosessualità perché pare che a Dio faccia ribrezzo , tutto qua! :fronte: :fronte:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 6126
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: virtesto e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici