Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

144000 PREDESTINATI SINGOLARMENTE O NO?

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

144000 PREDESTINATI SINGOLARMENTE O NO?

Messaggiodi zeccato » 03/10/2013, 15:01

i TG rinnegano la predestinazione singola degli eletti,
mentre io credo che sono predestinati ognuno dei 144000 singolarmente, e solo gli eletti sono predestinati a divenire immortali, e contemporaneamente illuminati nella verità, guidati e protetti dallo spirito di Dio come suoi figli.
verranno elencate alcune scritture che confermano quanto espresso.
Mentre tutti coloro che non sono eletti, non viene data l’oro la capacità di desiderare l’immortalità con l`amore, perché sono vasi fatti per altri scopi.
Comunque anche molti non eletti sopravvivono all’apocalisse, o essere risuscitati alla vita per poi continuare a vivere, e le foglie dell’albero della vita sono per la guarigione delle nazioni.
Alla fine gli eletti formeranno il popolo di Dio come appunto dice
Isaia 60:21: Il tuo popolo sarà tutto di giusti, per sempre avranno in possesso la terra, germogli delle piantagioni del Signore, lavoro delle sue mani per mostrare la sua gloria.
Alcuni appunti sulla predestinazione di ogni singolo eletto che e insegnato dalla bibbia dall’inizio alla fine.
E furono destinati prima della fondazione del mondo, e viene loro regalata la vita eterna non grazie ai loro sforzi o opere, ma e Dio stesso che li mette in condizioni affinché agiscano per la salvezza.

Ger.1:5: Prima che io ti avessi formato nel grembo di tua madre, io ti ho conosciuto; prima che tu uscissi dal suo grembo, io ti ho consacrato e ti ho costituito profeta delle nazioni».
E solo grazie a Dio che costoro operano il bene, proprio come dice Fil.2:13:
infatti è Dio che produce in voi il volere e l'agire, secondo il suo disegno. Efes.2:8-10 Infatti è per grazia che siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non viene da voi; è il dono di Dio. Non è in virtù di opere affinché nessuno se ne vanti; infatti siamo opera sua, essendo stati creati in Cristo Gesù per fare le opere buone, che Dio ha precedentemente preparate affinché le pratichiamo.
Tito 3:5,7: egli ci ha salvati non per opere giuste da noi compiute, ma per la sua misericordia, mediante il bagno della rigenerazione e del rinnovamento dello Spirito Santo, affinché, giustificati dalla sua grazia, diventassimo, in speranza, eredi della vita eterna.
Costoro sono stati predestinati già prima della creazione del mondo,
Efes.1:4-5,11: In lui ci ha eletti prima della creazione del mondo perché fossimo santi e irreprensibili dinanzi a lui, 5 avendoci predestinati nel suo amore a essere adottati per mezzo di Gesù Cristo come suoi figli, secondo il disegno benevolo della sua volontà, 11 In lui siamo anche stati fatti eredi, essendo stati predestinati secondo il proposito di colui che compie ogni cosa secondo la decisione della propria volontà,
Inoltre apocalisse parla del libro della vita dell’agnello, in cui la maggioranza dell’umanità non e scritta fin dalla fondazione del mondo per far parte degli eletti, in apoc.13:8 dice: L'adoreranno tutti gli abitanti della terra i cui nomi non sono scritti fin dalla creazione del mondo nel libro della vita dell'Agnello che è stato immolato.
Rom.8:28-30 Or sappiamo che tutte le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo disegno. Perché quelli che ha preconosciuti, li ha pure predestinati a essere conformi all'immagine del Figlio suo, affinché egli sia il primogenito tra molti fratelli; e quelli che ha predestinati li ha pure chiamati; e quelli che ha chiamati li ha pure giustificati; e quelli che ha giustificati li ha pure glorificati.
Questi non possono ribellarsi contro Dio, o peccare di un peccato che ne mina il loro destino, ma rimarranno sempre fedeli come conferma
1Giov.3:9 Chiunque è nato da Dio non persiste nel commettere peccato, perché il seme divino rimane in lui, e non può persistere nel peccare perché è nato da Dio.
5:18: Noi sappiamo che chiunque è nato da Dio non pecca; ma colui che nacque da Dio lo protegge, e il maligno non lo tocca. E salmi 55:23o22: egli non permetterà mai che il giusto vacilli.
1Giov.5:4: Poiché tutto quello che è nato da Dio vince il mondo.
1Piet.1:2 eletti secondo la prescienza di Dio Padre, mediante la santificazione dello Spirito, a ubbidire e a essere cosparsi del sangue di Gesù Cristo. 2:8 Essi, essendo disubbidienti, inciampano nella parola; e a questo sono stati anche destinati.
Predice la nascita di Giovanni:
Luca 1:15 Perché sarà grande davanti al Signore e sarà pieno di Spirito Santo fin dal grembo di sua madre. 22:22: Perché il Figlio dell'uomo, certo, se ne va, come è stabilito. Salmi 37:22-26: Chi è benedetto da Dio possederà la terra, ma chi è maledetto sarà sterminato. 33:14-15: dal luogo della sua dimora osserva tutti gli abitanti della terra; 15 egli ha formato il cuore di tutti, egli osserva tutte le loro opere.
139:15-16: (Embrione D. N .A.) Le mie ossa non ti erano nascoste, quando fui formato in segreto e intessuto nelle profondità della terra. 16 I tuoi occhi videro la massa informe del mio corpo e nel tuo libro erano tutti scritti i giorni che mi eran destinati, quando nessuno d'essi era sorto ancora.
Prov.16:1,9: Il cuore dell'uomo medita la sua via, ma il SIGNORE dirige i suoi passi.
Eccl.11:5: Come tu non conosci la via del vento, né come si formino le ossa in seno alla donna incinta, così non conosci l'opera di Dio, che fa tutto.
Matt.10:29-30: Due passeri non si vendono per un soldo? Eppure non ne cade uno solo in terra senza il volere del Padre vostro. 30 Quanto a voi, perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati. Giov.1:12-13: ma a tutti quelli che l'hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventar figli di Dio: a quelli, cioè, che credono nel suo nome; 13 i quali non sono nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà d'uomo, ma sono nati da Dio. 13:2,18 Durante la cena, quando il diavolo aveva già messo in cuore a Giuda Iscariota, figlio di Simone, di tradirlo. "Non parlo di voi tutti; io conosco quelli che ho scelti. 1Tess.5:9: Dio infatti non ci ha destinati a ira, ma ad ottenere salvezza. 2Tess.2:13-14: Dio fin dal principio vi ha eletti a salvezza. 2Tim.1:9: Egli ci ha salvati e ci ha rivolto una santa chiamata, non a motivo delle nostre opere, ma secondo il suo proposito e la grazia che ci è stata fatta in Cristo Gesù fin dall'eternità. 2:19: Tuttavia il solido fondamento di Dio rimane fermo, portando questo sigillo: "Il Signore conosce quelli che sono suoi". Gen.25:22-23: I bambini si urtavano nel suo grembo 23 Il SIGNORE le disse: «Due nazioni sono nel tuo grembo e due popoli separati usciranno dal tuo seno. Uno dei due popoli sarà più forte dell'altro, e il maggiore servirà il minore».
Interessante anche il paragone che Paolo fa, tra chi nasce in senso naturale, (che sarà lasciato schiavo delle proprie inclinazioni carnali che lo spinge al male, e chi nasce con una promessa, cioè i predestinati, che appunto vengono liberati dall’essere schiavi del peccato, come dice in
Gal.4:22-26;28-31: Infatti sta scritto che Abraamo ebbe due figli: uno dalla schiava e uno dalla donna libera; 23 ma quello della schiava nacque secondo la carne, mentre quello della libera nacque in virtù della promessa. 24 Queste cose hanno un senso allegorico; poiché queste donne sono due patti; uno, del monte Sinai, genera per la schiavitù, ed è Agar. 25 Infatti Agar è il monte Sinai in Arabia e corrisponde alla Gerusalemme del tempo presente, che è schiava con i suoi figli. 26 Ma la Gerusalemme di lassù è libera, ed è nostra madre. 28 Ora, fratelli, come Isacco, voi siete figli della promessa. 29 E come allora colui che era nato secondo la carne perseguitava quello che era nato secondo lo Spirito, così succede anche ora. 30 Ma che dice la Scrittura? Caccia via la schiava e suo figlio; perché il figlio della schiava non sarà erede con il figlio della donna libera. 31 Perciò, fratelli, noi non siamo figli della schiava, ma della donna libera.

Ebrei 9:15: affinché i chiamati ricevano l'eterna eredità promessa. Matt.15:13: Egli rispose loro: "Ogni pianta che il Padre mio celeste non ha piantata, sarà sradicata.
predetta nascita di Sansone:
Giud.13:3-5 tu concepirai e partorirai un figlio, sulla testa del quale non passerà rasoio, perché il bambino sarà un nazireo, consacrato a Dio dal seno di sua madre. Ecl.9:1: Sì, io ho applicato a tutto questo il mio cuore, e ho cercato di chiarirlo: che cioè i giusti e i saggi e le loro opere sono nelle mani di Dio. Giobbe 23:14: Compie, certo, il mio destino e di simili piani ne ha molti. Prov.21:18 L'empio serve di riscatto al giusto; e il perfido, agli uomini retti.
Predestinazione di Paolo
Atti 9:15; 22:14: Ma il Signore disse: "Va', perché egli è per me un vaso eletto. Il Dio dei nostri padri ti ha predestinato a conoscere la sua volontà; e ad ascoltare una parola dalla sua bocca. Gal.1:15: Ma Dio che m'aveva prescelto fin dal seno di mia madre e mi ha chiamato mediante la sua grazia.
Spiegazione della parabola del grano e le zizzanie
Matt.24:38: Il campo è il mondo. Il seme buono sono i figli del regno; la zizzania sono i figli del maligno…
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23

Messaggiodi goodvin60 » 03/10/2013, 17:50

Scusami, ma penso che quello che dici è solo delirio. Non credere che i versetti che citi siano prove. Ce ne sono altrettanti che provano il contrario. CIAO.
goodvin60
Utente Senior
 
Messaggi: 530
Iscritto il: 10/02/2012, 11:48

Messaggiodi zeccato » 03/10/2013, 18:19

goodvin60 ha scritto:Scusami, ma penso che quello che dici è solo delirio. Non credere che i versetti che citi siano prove. Ce ne sono altrettanti che provano il contrario. CIAO.


per esempio?
ciao.
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23

Messaggiodi deliverance1979 » 03/10/2013, 18:57

Scusa zeccato, ma secondo te è possibile dimostrare la propria natura soprannaturale solo con dei versetti e null'altro, pretendendo che gli altri possano credere cosi a braccio?

Oggi che viviamo nel periodo della scienza forse per credere pretendiamo un pò più che qualche versetto o chiacchiera o discorso emotivo.

Se i miracoli erano necessari 2000 anni fà in un mondo di credulità ed ignoranza scientifica, figuriamoci oggi che abbiamo una profonda conoscenza in molti campi.

Penso che se non ci si eleva dalla sola e semplice filosofia a chiacchiere, sarà difficile credere nei propositi millenaristici di Dio.
E se Dio è amore e vuole che i suoi figli terrestri gli credono prima di distruggerli, dovrebbe dare qualche prova tangibile in più, altrimenti è come se il predicatore di Dio è come un bagnino che dovrebbe fare il salvataggio in mare ma anzichè essere vigile, stesse con le cuffie nelle orecchie e con la musica a tutto volume, guardando il sedere di un gruppo di modelle di victoria secret e dando le spalle al mare mentre un infartuato che sta annegando in spiaggia agita le mani nella speranza che lui se ne accorga.... :help: :fronte:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6538
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi zeccato » 03/10/2013, 19:19

deliverance1979 ha scritto:Scusa zeccato, ma secondo te è possibile dimostrare la propria natura soprannaturale solo con dei versetti e null'altro, pretendendo che gli altri possano credere cosi a braccio?

Oggi che viviamo nel periodo della scienza forse per credere pretendiamo un pò più che qualche versetto o chiacchiera o discorso emotivo.

Se i miracoli erano necessari 2000 anni fà in un mondo di credulità ed ignoranza scientifica, figuriamoci oggi che abbiamo una profonda conoscenza in molti campi.

Penso che se non ci si eleva dalla sola e semplice filosofia a chiacchiere, sarà difficile credere nei propositi millenaristici di Dio.
E se Dio è amore e vuole che i suoi figli terrestri gli credono prima di distruggerli, dovrebbe dare qualche prova tangibile in più, altrimenti è come se il predicatore di Dio è come un bagnino che dovrebbe fare il salvataggio in mare ma anzichè essere vigile, stesse con le cuffie nelle orecchie e con la musica a tutto volume, guardando il sedere di un gruppo di modelle di victoria secret e dando le spalle al mare mentre un infartuato che sta annegando in spiaggia agita le mani nella speranza che lui se ne accorga.... :help: :fronte:



purtroppo si salva per fede e non per visione,
il creato poi e` una grande prova,
non e detto che con i miracoli credono, addirittura abbandonarono Cristo
che in un certo punto rimase con i 12, e anche i demoni credono e rabbrividiscono.
con i miracoli porti le masse non la qualita`.
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23

Messaggiodi deliverance1979 » 03/10/2013, 19:25

Risposta preconfezionata.....

In un mondo di credulità miracolo e prestigio si potrebbero confondere.....a meno che non ci siano evidenti dimostrazioni palesi, come un mare che si apre...

In un mondo di scienza, un corpo morto, smembrato dichiarato deceduto a livello medico che improvisamente risorge guarito....bè o si crede al miracolo, o si crede ad un'entità aliena comunque superiore o si è idioti.....
Quindi nel nostro secolo si avrebbe una certezza ed una testimonianza....
Quello che poi fanno i demoni è ininfluente, visto che loro comunque vedono Dio o l'hanno visto ed hanno la fede accresciuta dalla certezza di esistere nel reame spirituale e quindi di sapere che tale reame esiste....a differenza nostra....che dobbiamo fare sempre a fidarci.... :fronte: :ciuccio:

La scusa del credere per fede mi sembra una sorta di frase fatta per difendersi dietro la foglia di fico dell'intangibilità.....

eppure Dio sà che siamo fatti di carne e sangue e per venire convinti abbiamo bisogno di prove....tanto più se parliamo di una dimensione che neanche possiamo contemplare se non nella fantasia..... :prega: :ciuccio: :fronte:

PS: Il creato non prova nulla, visto che potebbe essere stato creato dall'evoluzione e dalle sue botte di c..o, da entità aliene, da Zeus, da Odino o da chissà quale divinità orientale che noi neanche sapremmo pronunciarne il nome.....figurati quindi..... :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6538
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Dingus JJ » 03/10/2013, 20:29

Tu sarai sicuramente unto,...quando come ognuno di noi morirai e ti consumerai disciogliendoti insieme ai tuoi deliri di onnipotenza,a meno che non ti faccia cremare.
A mio parere fai parte di coloro,e non sono poi rari,che escono dai testimoni di geova o ne vengono allontanati,in quanto la vostra visionarieta' e' divenuta inconciliabile persino con la loro,il che e' tutto dire. Dallo pseudostudio hai preso aspetti che ti servono da corollario per cammuffare il tuo egocentrismo mistico.Tanti auguri,comunque,sei un'ulteriore testimonianza del danno che possono procurare,o incrementare se preesistente,i testimoni di geova,indi,anche tu una vittima! Ciao.
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Utente Master
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi Lizzy75 » 04/10/2013, 9:00

Ciao Zeccato non ho letto molto di quanto scrivi poichè sono molto presa dai miei impegni, ma tanto mi è bastato per farmi un'idea di te. Solo ti chiedo: cosa ti fa credere che le tue interpretazioni dottrinali della bibbia siano giuste mentre le altre trentamila che esistono quante sono le chiese nel mondo, siano sbagliate? Per caso ti credi di essere il canale diretto del tuo dio e tutti gli altri non detengono la verità e questo sulla base di ciò che ti dice la tua bibbia interpretata a tuo piacimento? E perchè dovrei credere a te e non a Russell? Ci puoi citare centinaia di versetti dottrinali come altrettanto potremmo ribatterti con altri versetti, non ne usciremmo mai.... :sorriso: Secondo te come mai ancora oggi i protestanti non si sono messi d'accordo tra loro? Ciao :sorriso:
Lizzy75
 

Messaggiodi zeccato » 04/10/2013, 9:38

Lizzy75 ha scritto:Ciao Zeccato non ho letto molto di quanto scrivi poichè sono molto presa dai miei impegni, ma tanto mi è bastato per farmi un'idea di te. Solo ti chiedo: cosa ti fa credere che le tue interpretazioni dottrinali della bibbia siano giuste mentre le altre trentamila che esistono quante sono le chiese nel mondo, siano sbagliate? Per caso ti credi di essere il canale diretto del tuo dio e tutti gli altri non detengono la verità e questo sulla base di ciò che ti dice la tua bibbia interpretata a tuo piacimento? E perchè dovrei credere a te e non a Russell? Ci puoi citare centinaia di versetti dottrinali come altrettanto potremmo ribatterti con altri versetti, non ne usciremmo mai.... :sorriso: Secondo te come mai ancora oggi i protestanti non si sono messi d'accordo tra loro? Ciao :sorriso:


io ho messo il mio punto di vista dell`argomento, e quello diverso dei TG,
poi ognuno crede a cio` che preferisce,
e mi farebbe piacere sapere opinioni e se mi sbaglio, ma a dimostrarmelo
tramite le scritture canoniche.
sui protestanti non so.
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23

Messaggiodi Lizzy75 » 04/10/2013, 10:14

Cosa ti fa pensare che quelle scritture siano canoniche? Se tu prendi quelle scelte ed ispirate dalla chiesa cattolica ma non la chiesa, allora dovresti ritenere che il canone non è ancora chiuso e riconsiderare le altre apocrife che pure erano in uso nel secondo secolo dai cristiani di quel tempo, quindi se basi tutto ciò in cui credi solo sulla bibbia, ci dovresti dimostrare tu perchè la ritieni ispirata.
Lizzy75
 

Messaggiodi zeccato » 04/10/2013, 10:23

Lizzy75 ha scritto:Cosa ti fa pensare che quelle scritture siano canoniche? Se tu prendi quelle scelte ed ispirate dalla chiesa cattolica ma non la chiesa, allora dovresti ritenere che il canone non è ancora chiuso e riconsiderare le altre apocrife che pure erano in uso nel secondo secolo dai cristiani di quel tempo, quindi se basi tutto ciò in cui credi solo sulla bibbia, ci dovresti dimostrare tu perchè la ritieni ispirata.



la mia fede mi fa pensare e considerare tutto cio` da me descritto.
e ognuno ha la sua fede di credere a cio` che vuole.
e penso che la bibbia e` ispirata da Dio e non dalla cattolica,
e considero gli apocrifi per quello che sono secondo me.
poi dal secondo secolo inizio` gia` ;`apostasia secondo me.
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23

Messaggiodi deliverance1979 » 04/10/2013, 10:49

Lizzy75 ha scritto:Cosa ti fa pensare che quelle scritture siano canoniche? Se tu prendi quelle scelte ed ispirate dalla chiesa cattolica ma non la chiesa, allora dovresti ritenere che il canone non è ancora chiuso e riconsiderare le altre apocrife che pure erano in uso nel secondo secolo dai cristiani di quel tempo, quindi se basi tutto ciò in cui credi solo sulla bibbia, ci dovresti dimostrare tu perchè la ritieni ispirata.


Ma il problema del canone è fondamentale, faccio un discorso terra terra e molto maccheronico.

i 144.000 secondo la teoria di zeccato e dei TDG sono un numero concreto e tale numero indica i prescelti da Dio inclusi i primi discepoli.

Quindi questi unti esterni alla chiesa cattolica apostata, e provenienti direttamente dal primo secolo, dovrebbero aver prodotto un canone prima della chiesa cattolica e per questo motivo, noi qui poveri utenti di un forum di apostati di ogni fede.....secondo zeccato, attendiamo le prove storiche ed i nomi di coloro che dovrebbero preservare la bibbia in primis e la verità biblica.

Perchè se Cristo e gli apostoli con le lettere cercarono di dare una trascrizione concreta del loro credo, presumo nella mia più totale ignoranza che nel primo secolo si parlasse di tali scritti e delle questioni inerenti il nuovo testamento, cercando di dare una corretta interpretazione di vita e di pensiero di tali precetti.

Ora io mi chiedo, se ogni religione apostata ha prodotto una propria dottrina con dei propri dogmi, come la chiesa cattolica, i protestanti, i testimoni di geova e via dicendo.

Come mai zeccato ed i prescelti 144000 primizie del regno dei cieli non sono stati in grado di produrre con atti storici la loro vera ed unica interpretazione scritturale che dal primo secolo giunge fino ai giorni nostri?

Se è vera la parabola del grano e delle zizzanie, è pur vero che come i prodotti scritti delle zizzanie sono giunti fino a noi miscredenti del XXI° secolo, similmente doveva giungerci anche il prodotto del grano e con tanto di testimonianze storiografiche inoppugnabili....

Siccome questa mia domanda è stata posta ai cattolici del forum come Poly e Trianello, Mario, ed altri che mi hanno puntualmente risposto con riferimenti storici, gradirei che anche altri che si sentono addirittura superiori perchè prescelti, portino tali prove.... :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6538
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Giovanni64 » 04/10/2013, 11:19

zeccato ha scritto:
Lizzy75 ha scritto:Cosa ti fa pensare che quelle scritture siano canoniche? Se tu prendi quelle scelte ed ispirate dalla chiesa cattolica ma non la chiesa, allora dovresti ritenere che il canone non è ancora chiuso e riconsiderare le altre apocrife che pure erano in uso nel secondo secolo dai cristiani di quel tempo, quindi se basi tutto ciò in cui credi solo sulla bibbia, ci dovresti dimostrare tu perchè la ritieni ispirata.



la mia fede mi fa pensare e considerare tutto cio` da me descritto.
e ognuno ha la sua fede di credere a cio` che vuole.
e penso che la bibbia e` ispirata da Dio e non dalla cattolica,
e considero gli apocrifi per quello che sono secondo me.
poi dal secondo secolo inizio` gia` ;`apostasia secondo me.

Le varie denominazioni in qualche modo cristiane oppure le semplici opinioni religiose si differenziano tra loro proprio in relazione all'inizio di questa fantomatica apostasia.
Qualcuno pensa che Gesù non sia mai esistito (apostasia secolo zero), qualche altro pensa che alcuni autori del Nuovo Testamento hanno mentito sulla propria identità o hanno scritto cose false (apostasia secolo 0.5), qualche altro ancora pensa che l'apostasia sia da posizionare intorno al secolo tre. Ci sono quelli che posizionano l'apostasia intorno al secolo dodici oppure molto avanti o molto indietro a seconda delle esigenze specifiche.
In ogni caso, posizionare l'inizio dell'apostasia all'inizio del secolo uno, non è una cosa molto originale perché lo fanno già i TdG.
Se vuoi essere originale da questo punto di vista dovresti scegliere un altro secolo. Non so però se esistono secoli o mezzi secoli liberi.

Mi sembra molto strano anche il modo così supino con il quale accetti, come fondamento per le tue bibliche spaccature di capello, un libro assemblato tradizionalmente da una Chiesa, modificato da Lutero, rimodificato dai luterani. Il tuo senso critico, insomma, passa da un valore infinitesimo ad un valore infinito in maniera improvvisa ed insensata.

In generale però sono d'accordo che in questo campo ognuno è libero di credere quello che vuole: io, ad esempio, penso che il canone sia stato fissato nel secolo due in una riunione segreta tra Testimoni di Geova Unti e Avventisti del Settimo Giorno.
Avatar utente
Giovanni64
Utente Master
 
Messaggi: 3251
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi zeccato » 04/10/2013, 11:34

deliverance1979 ha scritto:
Lizzy75 ha scritto:Cosa ti fa pensare che quelle scritture siano canoniche? Se tu prendi quelle scelte ed ispirate dalla chiesa cattolica ma non la chiesa, allora dovresti ritenere che il canone non è ancora chiuso e riconsiderare le altre apocrife che pure erano in uso nel secondo secolo dai cristiani di quel tempo, quindi se basi tutto ciò in cui credi solo sulla bibbia, ci dovresti dimostrare tu perchè la ritieni ispirata.


Ma il problema del canone è fondamentale, faccio un discorso terra terra e molto maccheronico.

i 144.000 secondo la teoria di zeccato e dei TDG sono un numero concreto e tale numero indica i prescelti da Dio inclusi i primi discepoli.

Quindi questi unti esterni alla chiesa cattolica apostata, e provenienti direttamente dal primo secolo, dovrebbero aver prodotto un canone prima della chiesa cattolica e per questo motivo, noi qui poveri utenti di un forum di apostati di ogni fede.....secondo zeccato, attendiamo le prove storiche ed i nomi di coloro che dovrebbero preservare la bibbia in primis e la verità biblica.

Perchè se Cristo e gli apostoli con le lettere cercarono di dare una trascrizione concreta del loro credo, presumo nella mia più totale ignoranza che nel primo secolo si parlasse di tali scritti e delle questioni inerenti il nuovo testamento, cercando di dare una corretta interpretazione di vita e di pensiero di tali precetti.

Ora io mi chiedo, se ogni religione apostata ha prodotto una propria dottrina con dei propri dogmi, come la chiesa cattolica, i protestanti, i testimoni di geova e via dicendo.

Come mai zeccato ed i prescelti 144000 primizie del regno dei cieli non sono stati in grado di produrre con atti storici la loro vera ed unica interpretazione scritturale che dal primo secolo giunge fino ai giorni nostri?

Se è vera la parabola del grano e delle zizzanie, è pur vero che come i prodotti scritti delle zizzanie sono giunti fino a noi miscredenti del XXI° secolo, similmente doveva giungerci anche il prodotto del grano e con tanto di testimonianze storiografiche inoppugnabili....

Siccome questa mia domanda è stata posta ai cattolici del forum come Poly e Trianello, Mario, ed altri che mi hanno puntualmente risposto con riferimenti storici, gradirei che anche altri che si sentono addirittura superiori perchè prescelti, portino tali prove.... :strettamano:


mi piace il tuo discorso,
comunque il prodotto del grano si vede dalle scritture,
mentre sulla parte testimonianze storiografiche inoppugnabili
non sono necessarie per i 144000, in quanto credono e si salvano per fede e non
con le prove,
la fede e` convinzione di realta` che non si vedono.
poi dopo la profezia vangelica dello schiavo, gli eletti veri vengono cacciati
da questo schiavo nel corso dei 1900 circa anni, e siccome pochi di numero
e sparpagliati nel mondo, penso difficile che si possa avere qualche testimonianza storica di rilievo, in quanto odiati dal mondo.
dunque non dovevamo aspettarci una religione globale cristiana vera,
ma lo schiavo cosiddetto malvagio o meno, con quello che ti puoi aspettare
da uno schiavo del genere.
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23

Messaggiodi zeccato » 04/10/2013, 11:45

Giovanni64 ha scritto:
zeccato ha scritto:
Lizzy75 ha scritto:Cosa ti fa pensare che quelle scritture siano canoniche? Se tu prendi quelle scelte ed ispirate dalla chiesa cattolica ma non la chiesa, allora dovresti ritenere che il canone non è ancora chiuso e riconsiderare le altre apocrife che pure erano in uso nel secondo secolo dai cristiani di quel tempo, quindi se basi tutto ciò in cui credi solo sulla bibbia, ci dovresti dimostrare tu perchè la ritieni ispirata.



la mia fede mi fa pensare e considerare tutto cio` da me descritto.
e ognuno ha la sua fede di credere a cio` che vuole.
e penso che la bibbia e` ispirata da Dio e non dalla cattolica,
e considero gli apocrifi per quello che sono secondo me.
poi dal secondo secolo inizio` gia` ;`apostasia secondo me.

Le varie denominazioni in qualche modo cristiane oppure le semplici opinioni religiose si differenziano tra loro proprio in relazione all'inizio di questa fantomatica apostasia.
Qualcuno pensa che Gesù non sia mai esistito (apostasia secolo zero), qualche altro pensa che alcuni autori del Nuovo Testamento hanno mentito sulla propria identità o hanno scritto cose false (apostasia secolo 0.5), qualche altro ancora pensa che l'apostasia sia da posizionare intorno al secolo tre. Ci sono quelli che posizionano l'apostasia intorno al secolo dodici oppure molto avanti o molto indietro a seconda delle esigenze specifiche.
In ogni caso, posizionare l'inizio dell'apostasia all'inizio del secolo uno, non è una cosa molto originale perché lo fanno già i TdG.
Se vuoi essere originale da questo punto di vista dovresti scegliere un altro secolo. Non so però se esistono secoli o mezzi secoli liberi.

Mi sembra molto strano anche il modo così supino con il quale accetti, come fondamento per le tue bibliche spaccature di capello, un libro assemblato tradizionalmente da una Chiesa, modificato da Lutero, rimodificato dai luterani. Il tuo senso critico, insomma, passa da un valore infinitesimo ad un valore infinito in maniera improvvisa ed insensata.

In generale però sono d'accordo che in questo campo ognuno è libero di credere quello che vuole: io, ad esempio, penso che il canone sia stato fissato nel secolo due in una riunione segreta tra Testimoni di Geova Unti e Avventisti del Settimo Giorno.




se il libro e` stato assemblato tradizionalmente da una Chiesa
o da altre, personalmente queste le considero parte dello schiavo profetizzato dal vangelo,
incaricati a sostenere il cibo per gli eletti.
per me tutto si combacia bene.
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23

Messaggiodi arwen » 04/10/2013, 11:52

zeccato ha scritto:
Lizzy75 ha scritto:Cosa ti fa pensare che quelle scritture siano canoniche? Se tu prendi quelle scelte ed ispirate dalla chiesa cattolica ma non la chiesa, allora dovresti ritenere che il canone non è ancora chiuso e riconsiderare le altre apocrife che pure erano in uso nel secondo secolo dai cristiani di quel tempo, quindi se basi tutto ciò in cui credi solo sulla bibbia, ci dovresti dimostrare tu perchè la ritieni ispirata.



la mia fede mi fa pensare e considerare tutto cio` da me descritto.
e ognuno ha la sua fede di credere a cio` che vuole.
e penso che la bibbia e` ispirata da Dio e non dalla cattolica,
e considero gli apocrifi per quello che sono secondo me.
poi dal secondo secolo inizio` gia` ;`apostasia secondo me.


E allora perché ti tieni un canone del nuovo testamento scelto da una chiesa apostata nel IV secolo ???????.

Perché basi la tua vita e le tue strampalate esegesi sul canone biblico scelto e codificato a fine IV secolo ( quando, a tuo dire l'apostasia era già dilagante da un pezzo ) ?. Quella stessa Chiesa che, ben prima di scegliere e codificare il canone ( che è solo una trascrizione PARZIALE di ciò che andava predicando oralmente e che tuttora fa ), credeva in cose e ha codificato cose in cui tu non credi ?. Perché avrebbero dovuto azzeccare la scelta dei libri del canone, un mucchio di apostati guidati da satana ?!.

Sei proprio illogico /a. A me non interessa dibattere con te, non sono un tdg, che va in giro a sparare versetti a destra e a manca tolti dal loro contesto. Se vuoi sapere in cosa credo e cosa penso vai in una libreria comprati il Catechismo della Chiesa Cattolica e li troverai le dottrine spiegate e con talmente tanti riferimenti biblici in nota, che ti ci vorranno mesi per leggerlo tutto come si deve !. Ok ?.
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi zeccato » 04/10/2013, 12:14

arwen ha scritto:
zeccato ha scritto:
Lizzy75 ha scritto:Cosa ti fa pensare che quelle scritture siano canoniche? Se tu prendi quelle scelte ed ispirate dalla chiesa cattolica ma non la chiesa, allora dovresti ritenere che il canone non è ancora chiuso e riconsiderare le altre apocrife che pure erano in uso nel secondo secolo dai cristiani di quel tempo, quindi se basi tutto ciò in cui credi solo sulla bibbia, ci dovresti dimostrare tu perchè la ritieni ispirata.



la mia fede mi fa pensare e considerare tutto cio` da me descritto.
e ognuno ha la sua fede di credere a cio` che vuole.
e penso che la bibbia e` ispirata da Dio e non dalla cattolica,
e considero gli apocrifi per quello che sono secondo me.
poi dal secondo secolo inizio` gia` ;`apostasia secondo me.


E allora perché ti tieni un canone del nuovo testamento scelto da una chiesa apostata nel IV secolo ???????.

Perché basi la tua vita e le tue strampalate esegesi sul canone biblico scelto e codificato a fine IV secolo ( quando, a tuo dire l'apostasia era già dilagante da un pezzo ) ?. Quella stessa Chiesa che, ben prima di scegliere e codificare il canone ( che è solo una trascrizione PARZIALE di ciò che andava predicando oralmente e che tuttora fa ), credeva in cose e ha codificato cose in cui tu non credi ?. Perché avrebbero dovuto azzeccare la scelta dei libri del canone, un mucchio di apostati guidati da satana ?!.

Sei proprio illogico /a. A me non interessa dibattere con te, non sono un tdg, che va in giro a sparare versetti a destra e a manca tolti dal loro contesto. Se vuoi sapere in cosa credo e cosa penso vai in una libreria comprati il Catechismo della Chiesa Cattolica e li troverai le dottrine spiegate e con talmente tanti riferimenti biblici in nota, che ti ci vorranno mesi per leggerlo tutto come si deve !. Ok ?.


anch`io non sono un TG ma ex
il catechismo lo feci da bambino e anche chirichetto,
e` rispetto le confessioni altrui. e a cosa crede il singolo.
ripeto come sopra:
se il libro e` stato assemblato tradizionalmente da una Chiesa
o da altre, personalmente queste le considero parte dello schiavo buono o malvagio profetizzato dal vangelo,
incaricati a sostenere il cibo per gli eletti.
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23

Messaggiodi Lizzy75 » 04/10/2013, 14:13

zeccato ha scritto:se il libro e` stato assemblato tradizionalmente da una Chiesa
o da altre, personalmente queste le considero parte dello schiavo profetizzato dal vangelo,
incaricati a sostenere il cibo per gli eletti.
per me tutto si combacia bene.
In pratica abbiamo un nuovo profeta tra noi vero Zeccato? Allora se queste scelte dottrinali fanno parte dello schiavo profetizzato dal vangelo, perchè allora lo consideri malvagio chi ha fatto queste scelte che è la chiesa Cattolica? Se ritieni inoltre che l'apostasia l'abbiamo già dal II sec. allora devo dire che ti ritrovi senza bibbia tra le mani, già perchè non solo il canone l'abbiamo solo nel IV sec., ma prima del II il canone proprio non esisteva ma abbiamo la tradizione orale, che risale proprio al tempo degli apostoli che se rigetti questa non non hai più nemmeno la bibbia. Se poi vuoi dirci che la testimonianza storica non si può avere perchè nel corso dei 1500 anni gli eletti sarebbero stati cacciati beh ci dispiace ma non possiamo stabilirlo perchè lo dici tu e basta. Lo stanno già facendo tutti i falsi profeti che ci sono stati finora che hanno fondato delle pseudoreligioni da baraccone. Alla fine non hai nulla per stabilire quale sia la verità, la chiesa almeno ha la Tradizione che storicamente le fa stabilire non solo quale sia la bibbia ma è la sua bibbia. Inolre Gesù ha detto che lo Spirito Santo sarebbe sempre stato con noi fino alla fine e che la verità sarebbe sempre stata nella luce non nelle tenebre. Ciao
Ultima modifica di Lizzy75 il 04/10/2013, 14:35, modificato 2 volte in totale.
Lizzy75
 

MI CHIEDO !

Messaggiodi Mamy » 04/10/2013, 14:27

Ma chi è questo schiavo manvaggio o meno ?????????????

:boh:
Mamy
 

Messaggiodi Lizzy75 » 04/10/2013, 14:41

Mamy ha scritto:Ma chi è questo schiavo manvaggio o meno ?????????????

:boh:
Il produttore della Nutella..? :risatina: :lingua:
Lizzy75
 

Messaggiodi Mamy » 04/10/2013, 15:04

Lizzy75 ha scritto:
Mamy ha scritto:Ma chi è questo schiavo manvaggio o meno ?????????????

:boh:
Il produttore della Nutella..? :risatina: :lingua:



:risata: :risata: :risata:
Mamy
 

Messaggiodi vitale » 04/10/2013, 15:47

Mamy ha scritto:
Lizzy75 ha scritto:
Mamy ha scritto:Ma chi è questo schiavo manvaggio o meno ?????????????
:boh:
Il produttore della Nutella..? :risatina: :lingua:


:risata: :risata: :risata:

No no! Ha sbagliato maneggio all'interno del recinto tastiera, mentre qualcuno fa maneggio biblico.. :lovebibbia: .
Vabbè! la vita è una scuola di equitazione.
OT - Il dressage è una disciplina equestre, però.. ...vadi ben vadi ben che :cer:
La famiglia, i figli, la religione, la politica, non hanno più spina dorsale
Presentazione
vitale
Utente Master
 
Messaggi: 4060
Iscritto il: 30/08/2009, 10:19

Messaggiodi zeccato » 04/10/2013, 17:47

Lizzy75 ha scritto:
zeccato ha scritto:se il libro e` stato assemblato tradizionalmente da una Chiesa
o da altre, personalmente queste le considero parte dello schiavo profetizzato dal vangelo,
incaricati a sostenere il cibo per gli eletti.
per me tutto si combacia bene.
In pratica abbiamo un nuovo profeta tra noi vero Zeccato? Allora se queste scelte dottrinali fanno parte dello schiavo profetizzato dal vangelo, perchè allora lo consideri malvagio chi ha fatto queste scelte che è la chiesa Cattolica? Se ritieni inoltre che l'apostasia l'abbiamo già dal II sec. allora devo dire che ti ritrovi senza bibbia tra le mani, già perchè non solo il canone l'abbiamo solo nel IV sec., ma prima del II il canone proprio non esisteva ma abbiamo la tradizione orale, che risale proprio al tempo degli apostoli che se rigetti questa non non hai più nemmeno la bibbia. Se poi vuoi dirci che la testimonianza storica non si può avere perchè nel corso dei 1500 anni gli eletti sarebbero stati cacciati beh ci dispiace ma non possiamo stabilirlo perchè lo dici tu e basta. Lo stanno già facendo tutti i falsi profeti che ci sono stati finora che hanno fondato delle pseudoreligioni da baraccone. Alla fine non hai nulla per stabilire quale sia la verità, la chiesa almeno ha la Tradizione che storicamente le fa stabilire non solo quale sia la bibbia ma è la sua bibbia. Inolre Gesù ha detto che lo Spirito Santo sarebbe sempre stato con noi fino alla fine e che la verità sarebbe sempre stata nella luce non nelle tenebre. Ciao


il vangelo parla anche di schiavo malvagio, e lo schiavo secondo me non fa parte degli eletti ma e` una specie di servitu` a favore degli eletti.
i vangeli erano scritti e anche le lettere, e si dovevano attenere ad esse.
dunque la tradizione orale sparisce, quella era una cosa antica.
che Gesù ha detto che lo Spirito Santo sarebbe sempre stato con ...fino alla fine lo disse agli eletti che sono la chiesa di Cristo i 144000,
mentre vedo che voi la riferite ai cattolici,
ma siete libero di crederlo, per carita`.
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23

Messaggiodi zeccato » 04/10/2013, 17:53

Mamy ha scritto:Ma chi è questo schiavo manvaggio o meno ?????????????

:boh:



nel corso dei 1900 anni circa ci sono stati vari schiavi, poi se e`malvagio
o buono, o buono meno non e` arrivato il tempo di giudicare,
ma di smascherare il falso certo, cautamente.
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23

Messaggiodi Ray » 04/10/2013, 18:22

Zeccato :
il vangelo parla anche di schiavo malvagio, e lo schiavo secondo me non fa parte degli eletti ma e` una specie di servitu` a favore degli eletti.
i vangeli erano scritti e anche le lettere, e si dovevano attenere ad esse.
dunque la tradizione orale sparisce, quella era una cosa antica.
che Gesù ha detto che lo Spirito Santo sarebbe sempre stato con ...fino alla fine lo disse agli eletti che sono la chiesa di Cristo i 144000,
mentre vedo che voi la riferite ai cattolici,
ma siete libero di crederlo, per carita`.


Schiavo non schiavo tutte elucubrazioni celebrali...azz in pratica c'è servitù anche in cielo...?? ù

Ma che ti vedi le pubblicità della la-mazza.... :ironico:

Chi dice che ci dobbiamo attenere per forza di cose ad esse ?

Rifletti Zeccato questo canone è stato messo insieme dalla Chiesa degli Apostoli che ha una sua discendenza,cosa c'entri tu me lo devi spiegare,fai parte di una delle Chiese dei primi del secolo ?

La tradizione sparisce ? Cosa significa ? Fai giochi di prestigio ,e butti così 2000 anni di tradizioni orali ?

Che sia antica non significa che non sia attendibile , "forse vuoi dire che non ha valore per te ? Altrimenti con il tuo metro di misura dovrei pensare che anche il canone scelto sparisce...sempre secondo la tua affermazione... :boh:

Gesù l'ha detto a tutti i cristiani ... che lo Spirito o il paracleto sarebbe venuto in loro soccorso ....che poi tu pensi sia riferito ad un numero letterale sono cavolate made in WT. Che succede se sono 144001 quell'ultimo...
verrà declassato e non sarà più un unto ? :fronte:

Dove è inserita questa affermazione che i 144000 e riferita ai cattolici in quale 3d ? Mi potresti far notare chi l'ha detta sono curioso... :boh:

Che tu ti senta un unto è un tuo problema.... :cer:

Ci vogliono le PROVOLE..... ehm..scusa le prove.... :ironico:

7.) Gesù disse: - Beato il leone che l'uomo mangia, cosicché il leone diventi uomo, e sventurato l'uomo che il leone mangia, cosicché l'uomo diventi leone¹.

1) Beato l'uomo ilico (fisico, leone) se l'uomo spirituale lo domina e lo annulla; sventurato l'uomo spirituale se si fa dominare dalla sua animalità.

Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11566
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi vitale » 04/10/2013, 18:29

zeccato ha scritto:
Mamy ha scritto:Ma chi è questo schiavo manvaggio o meno ?????????????

:boh:


nel corso dei 1900 anni circa ci sono stati vari schiavi, poi se e`malvagio
o buono, o buono meno non e` arrivato il tempo di giudicare,
ma di smascherare il falso certo, cautamente.

Oh, oh! Allora l'hai smascherato. Dacci prova che non siano le nebulose bibliche, altrimenti non rispondere.
Documenti seri, please.
La famiglia, i figli, la religione, la politica, non hanno più spina dorsale
Presentazione
vitale
Utente Master
 
Messaggi: 4060
Iscritto il: 30/08/2009, 10:19

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 04/10/2013, 19:12

Zeccato
se il libro e` stato assemblato tradizionalmente da una Chiesa
o da altre, personalmente queste le considero parte dello schiavo buono o malvagio profetizzato dal vangelo,
incaricati a sostenere il cibo per gli eletti.

Tu affermi che dal II secolo la chiesa era apostata, ma nel contempo basi le tue pseudo verità proprio su quel canone che la Grande Chiesa dichiarò essere la parola di Dio, Infallibile ed Ispirata, inoltre non c’erano altre denominazioni religiose.

C’è solo un piccolo particolare, il canone fu stilato nel IV secolo, dunque, erano due secoli che la chiesa era, a tuo parere nell’apostasia, ma per dire di essere nell’apostasia bisogna avere un riferimento su cui paragonare le sue dottrine, tale riferimento, canone, documento, semplicemente non esisteva, allora, quale sarebbe il tuo riferimento affinché tu possa dichiarare la Chiesa apostata? Non lo puoi fare con il canone, perché semplicemente non esisteva, neanche con la Traditio, poiché non la riconosci, allora in base a cosa affermi che la chiesa ha apostatato dalla fede?.

Inoltre perché accetti il canone della Chiesa e non accetti i vangeli apocrifi, chi ti garantisce che quei vangeli siano “autentica parola di Dio”, e non il vangelo di Filippo, il protovangelo di Giacomo, il vangelo di Tommaso, il vangelo di Pietro, e altri decine e decine di vangeli, lettere e apocalisse varie, perché la Grande Chiesa non ha inserito le lettere di Clemente Romano, di Ignazio d’Antiochia, Ireneo, Policarpo ecc , i quali sono considerati Padri della Chiesa e discepoli degli Apostoli?.

Se dichiari la Chiesa apostata dovresti dichiarare apostati anche il suo canone, ma se rifiuti il canone, allora non saprai mai quale sia la Parola di Dio, non saprai quale siano i libri ispirati, ne saprai dei detti e dei fatti di Gesù, un Gesù redentore del genere umano e non un Gesù fantastico come alcuni apocrifi ce lo descrivono, non saprai mai quale sia il “Kerygma gesuano”, saresti costretto a farti un tuo canone, ma a quel punto non sapresti mai se sia ispirato o meno giacché ciò che ti mancherebbe è la successione apostolica, giacché tu saresti lontano da loro 2000 anni, produrresti dunque una tua “verità” non di certo quella apostolica, invece lo sai, grazie alla Chiesa che ha dato autorità a quei libri, ne certifica l’autenticità e l’Ispirazione di Dio, quella Chiesa che con la successione apostolica, da Vescovo a Vescovo, e questo fino al nostro tempo ed oltre, quella Grande Chiesa che con “ il Canone e la Traditio” ti garantisce l’autenticità della Bibbia, poiché NESSUNA religione può fondare la sua esistenza dagli apostoli.

Inoltre, nel citare “lo schiavo” ecc, stai facendo una lettura letterale, ma addirittura stai scambiando una parabola per un fatto reale, le parabole non sono racconti reali, ma racconti che vogliono comunicarci delle verità, l’ebreo non concepiva termini astratti, egli concepiva ciò che era il vissuto quotidiano, Gesù usò molto le parabole proprio per spiegare concetti che altrimenti non si sarebbero compresi.

Il simbolismo è un genere molto usato dagli agiografi ebrei, ma è un simbolo, i TdG e anche se ex hai le dottrine dei TdG, fanno di questo simbolismo una “verità” reale, come ed in modo particolare per l’Apocalisse, che guarda caso non è un libro di catastrofi ed elucubrazioni varie, ma una Rivelazione, non di morte bensì di vita, così i 144.000 non sono un numero reale ma una simbologia numerica molto importante per la cultura ebraica, come ad esempio 1000, 12, 6,7,3 ecc.

Come vedi le cose sono leggermente diverse da come tu affermi.
Franco
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3845
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Mamy » 04/10/2013, 19:41

Che mal di testa !

Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali


:addio: :addio: :addio:
Mamy
 

Messaggiodi zeccato » 04/10/2013, 19:55

Ray ha scritto:
Zeccato :
il vangelo parla anche di schiavo malvagio, e lo schiavo secondo me non fa parte degli eletti ma e` una specie di servitu` a favore degli eletti.
i vangeli erano scritti e anche le lettere, e si dovevano attenere ad esse.
dunque la tradizione orale sparisce, quella era una cosa antica.
che Gesù ha detto che lo Spirito Santo sarebbe sempre stato con ...fino alla fine lo disse agli eletti che sono la chiesa di Cristo i 144000,
mentre vedo che voi la riferite ai cattolici,
ma siete libero di crederlo, per carita`.


Schiavo non schiavo tutte elucubrazioni celebrali...azz in pratica c'è servitù anche in cielo...?? ù

Ma che ti vedi le pubblicità della la-mazza.... :ironico:

Chi dice che ci dobbiamo attenere per forza di cose ad esse ?

Rifletti Zeccato questo canone è stato messo insieme dalla Chiesa degli Apostoli che ha una sua discendenza,cosa c'entri tu me lo devi spiegare,fai parte di una delle Chiese dei primi del secolo ?

La tradizione sparisce ? Cosa significa ? Fai giochi di prestigio ,e butti così 2000 anni di tradizioni orali ?

Che sia antica non significa che non sia attendibile , "forse vuoi dire che non ha valore per te ? Altrimenti con il tuo metro di misura dovrei pensare che anche il canone scelto sparisce...sempre secondo la tua affermazione... :boh:

Gesù l'ha detto a tutti i cristiani ... che lo Spirito o il paracleto sarebbe venuto in loro soccorso ....che poi tu pensi sia riferito ad un numero letterale sono cavolate made in WT. Che succede se sono 144001 quell'ultimo...
verrà declassato e non sarà più un unto ? :fronte:

Dove è inserita questa affermazione che i 144000 e riferita ai cattolici in quale 3d ? Mi potresti far notare chi l'ha detta sono curioso... :boh:

Che tu ti senta un unto è un tuo problema.... :cer:

Ci vogliono le PROVOLE..... ehm..scusa le prove.... :ironico:

7.) Gesù disse: - Beato il leone che l'uomo mangia, cosicché il leone diventi uomo, e sventurato l'uomo che il leone mangia, cosicché l'uomo diventi leone¹.

1) Beato l'uomo ilico (fisico, leone) se l'uomo spirituale lo domina e lo annulla; sventurato l'uomo spirituale se si fa dominare dalla sua animalità.





faccio parte certo della chiesa del primo secolo, tutti gli eletti ne fanno parte.
che sia antica mi riferivo che la trasmissione orale faceva parte prima della legge Mosaica circa.
il canone era scritto gia` nel primo secolo, si passavano le lettere e le leggevano.
se il numero e` prestabilito destinato a 144000 non puo` essere 144001
su Dove è inserita questa affermazione che i 144000............ lo dedussi da queste tue parole ....ray ha scritto Io uso tutte le scritture esistenti e non...,quali dovrei scegliere secondo te ,quali sono secondo te quelle ispirate ? Quelle scelte dalla Grande Chiesa ?[/size[size=85]]........perché ti ricordo sempre non abbiamo le copie originali,non dimenticarti,
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23

Messaggiodi zeccato » 04/10/2013, 20:13

Franco Coladarci ha scritto:Zeccato
se il libro e` stato assemblato tradizionalmente da una Chiesa
o da altre, personalmente queste le considero parte dello schiavo buono o malvagio profetizzato dal vangelo,
incaricati a sostenere il cibo per gli eletti.

Tu affermi che dal II secolo la chiesa era apostata, ma nel contempo basi le tue pseudo verità proprio su quel canone che la Grande Chiesa dichiarò essere la parola di Dio, Infallibile ed Ispirata, inoltre non c’erano altre denominazioni religiose.

C’è solo un piccolo particolare, il canone fu stilato nel IV secolo, dunque, erano due secoli che la chiesa era, a tuo parere nell’apostasia, ma per dire di essere nell’apostasia bisogna avere un riferimento su cui paragonare le sue dottrine, tale riferimento, canone, documento, semplicemente non esisteva, allora, quale sarebbe il tuo riferimento affinché tu possa dichiarare la Chiesa apostata? Non lo puoi fare con il canone, perché semplicemente non esisteva, neanche con la Traditio, poiché non la riconosci, allora in base a cosa affermi che la chiesa ha apostatato dalla fede?.

Inoltre perché accetti il canone della Chiesa e non accetti i vangeli apocrifi, chi ti garantisce che quei vangeli siano “autentica parola di Dio”, e non il vangelo di Filippo, il protovangelo di Giacomo, il vangelo di Tommaso, il vangelo di Pietro, e altri decine e decine di vangeli, lettere e apocalisse varie, perché la Grande Chiesa non ha inserito le lettere di Clemente Romano, di Ignazio d’Antiochia, Ireneo, Policarpo ecc , i quali sono considerati Padri della Chiesa e discepoli degli Apostoli?.

Se dichiari la Chiesa apostata dovresti dichiarare apostati anche il suo canone, ma se rifiuti il canone, allora non saprai mai quale sia la Parola di Dio, non saprai quale siano i libri ispirati, ne saprai dei detti e dei fatti di Gesù, un Gesù redentore del genere umano e non un Gesù fantastico come alcuni apocrifi ce lo descrivono, non saprai mai quale sia il “Kerygma gesuano”, saresti costretto a farti un tuo canone, ma a quel punto non sapresti mai se sia ispirato o meno giacché ciò che ti mancherebbe è la successione apostolica, giacché tu saresti lontano da loro 2000 anni, produrresti dunque una tua “verità” non di certo quella apostolica, invece lo sai, grazie alla Chiesa che ha dato autorità a quei libri, ne certifica l’autenticità e l’Ispirazione di Dio, quella Chiesa che con la successione apostolica, da Vescovo a Vescovo, e questo fino al nostro tempo ed oltre, quella Grande Chiesa che con “ il Canone e la Traditio” ti garantisce l’autenticità della Bibbia, poiché NESSUNA religione può fondare la sua esistenza dagli apostoli.

Inoltre, nel citare “lo schiavo” ecc, stai facendo una lettura letterale, ma addirittura stai scambiando una parabola per un fatto reale, le parabole non sono racconti reali, ma racconti che vogliono comunicarci delle verità, l’ebreo non concepiva termini astratti, egli concepiva ciò che era il vissuto quotidiano, Gesù usò molto le parabole proprio per spiegare concetti che altrimenti non si sarebbero compresi.

Il simbolismo è un genere molto usato dagli agiografi ebrei, ma è un simbolo, i TdG e anche se ex hai le dottrine dei TdG, fanno di questo simbolismo una “verità” reale, come ed in modo particolare per l’Apocalisse, che guarda caso non è un libro di catastrofi ed elucubrazioni varie, ma una Rivelazione, non di morte bensì di vita, così i 144.000 non sono un numero reale ma una simbologia numerica molto importante per la cultura ebraica, come ad esempio 1000, 12, 6,7,3 ecc.

Come vedi le cose sono leggermente diverse da come tu affermi.
Franco




ho detto che secondo le scritture che alla morte degli apostoli ci sarebbe stata l`apostasia,
e non dissi che il cattolicesimo e` apostata, questo giudizio me lo tengo dentro.
il canone o diciamo la bibbia non e` della tua grande chiesa come la chiami, ma e` la parola di Dio, scritta non dai cattolici ma dai primi Cristiani.
ammettiamo che i cattolici abbiano tramandato la bibbia, vuol dire che hanno fatto
un buon servizio agli eletti, spero che non li perseguitate ora, ma li servite con i guanti bianchi
battuta.
infatti sullo schiavo gli ebrei sapevano che significa, che non era padrone o figlio, ma schiavo.
il resto l1avevo gia` detto.
comunque viva la liberta` di pensiero.
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23

Prossimo

Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici