Pagina 1 di 1

il paradiso?

MessaggioInviato: 11/04/2015, 20:03
di nike
parlando con un tdg sono rimasto di stucco al seguente ragionamento:
"se Adamo ed Eva sono stati creati perfetti e immortali per vivere sulla terra e popolarla e in seguito al peccato hanno ereditato la morte e Gesù si è sacrificato per redimere quel peccato perchè mai i morti dovrebbero andare in cielo? Pensi che Dio cambierebbe i suoi piani come una persona qualunque? Se la prospettiva fosse il cielo perchè mai non crearci tutti angeli da subito? E ancora... anche i Cattolici credono al giorno del giudizio universale e alla risurrezione della carne, allora cosa dovrebbe succedere? che le anime in paradiso ritornano nei corpi qua in terra?"
voi sapete spiegarmi???

MessaggioInviato: 11/04/2015, 20:32
di Romagnolo
Ma?.....a me sembra logicissimo! :boh:
L'unica cosa sbagliata che ha detto è che erano immortali....Gesu come equivalente perfetto di Adamo èpure morto lo stesso.
Perfetti??......io avrei i miei dubbi? :blu:

MessaggioInviato: 11/04/2015, 20:54
di Ray
nike ha scritto:parlando con un tdg sono rimasto di stucco al seguente ragionamento:
"se Adamo ed Eva sono stati creati perfetti e immortali per vivere sulla terra e popolarla e in seguito al peccato hanno ereditato la morte e Gesù si è sacrificato per redimere quel peccato perchè mai i morti dovrebbero andare in cielo? Pensi che Dio cambierebbe i suoi piani come una persona qualunque? Se la prospettiva fosse il cielo perchè mai non crearci tutti angeli da subito? E ancora... anche i Cattolici credono al giorno del giudizio universale e alla risurrezione della carne, allora cosa dovrebbe succedere? che le anime in paradiso ritornano nei corpi qua in terra?"
voi sapete spiegarmi???


Matteo 8: 11 e 12
e
Ebrei 11: 16
e aggiungiamo anche
Luca 16: 19 a 31

viewtopic.php?f=13&t=17470&p=281853&hilit=paradiso+due+destini#p281853

viewtopic.php?f=25&t=10415&hilit=paradiso+due+destini

http://www.infotdgeova.it/dottrine/destini.php

MessaggioInviato: 11/04/2015, 21:47
di nike
effettivamente queste scritture sembrano confermare paradiso e inferno (ne esistono altre?), ma riguardo al ragionamento fattomi, come rispondereste?

MessaggioInviato: 11/04/2015, 22:44
di Quixote
nike ha scritto:effettivamente queste scritture sembrano confermare paradiso e inferno (ne esistono altre?), ma riguardo al ragionamento fattomi, come rispondereste?


Risponderei semplicemente che il Paradiso, se c’è, è uno stato, e non un luogo. E tutto il bel discorso decadrebbe come per incanto. Attento a pensare che Geova-Dio si comporti o meno come una persona qualunque: significherebbe affermare che l’uomo ha creato Dio a sua immagine e somiglianza.

MessaggioInviato: 12/04/2015, 0:11
di Socrate69
Innanzi tutto, dov'è scritto che Adamo ed Eva erano "perfetti", e tanto più "immortali", dato che il racconto dice che c'era un "albero di vita", al quale fù proibito l'accesso alla coppia una volta cacciata dall'Eden ?
Se ne deduce che fintantoché non avessero mangiato di quell'albero, erano sempre mortali, come tutte le altre creature. E la condanna di Dio alla morte se avessero disubbidito ? Ed è a questo punto che la cosa si complica : Dio li condanna alla morte quando ancora la loro prospettiva era... la morte. :conf:

Esempio di ragionamento : "Se Dio ha fatto l'uomo perché vivesse sulla terra, come mai voi Testimoni credete che alcuni abbiano un'anima immortale ? Non è così, dite ? E allora cosa sono per voi i 144 000 ? Non dite voi che quando la loro vita terrena prende termine, si tramutano in corpi spirituali (per non dire anime, per andare a vivere in un aldilà insieme a Cristo e Dio, diventando immortali ? Allora ci credete o non ci credete in un anima immortale ??? E cosa stà aspettando Gesù per portare il paradiso ? Sono più di 2000 anni che si aspetta... "
:ok:

MessaggioInviato: 13/04/2015, 11:21
di Romagnolo
Da nessuna parte in Genesi sta scritto che Adamo e sua moglie fossero immortali e "perfetti" ma solo che se non avessero disubbidito per ragionamento logico non sarebbero mai morti, ma perché?
Perché avevano accesso all'albero della vita, l'unico vietato era quello della Conoscenza del Bene e del Male, infatti quando Dio li caccia si preoccupa che possano tornar mare a mangiare di quel l'albero e vivere, per cui mette 2 Cherubini e una lama roteante a guardia del giardino.
Dire che l'albero della Vita "rappresentasse" il diritto a vivere lo trovo una sorta di speculazione teologica, perché nulla fa pensare questo.

MessaggioInviato: 13/04/2015, 13:17
di Socrate69
6
Romagnolo ha scritto:Da nessuna parte in Genesi sta scritto che Adamo e sua moglie fossero immortali e "perfetti" ma solo che se non avessero disubbidito per ragionamento logico non sarebbero mai morti, ma perché?
Perché avevano accesso all'albero della vita, l'unico vietato era quello della Conoscenza del Bene e del Male, infatti quando Dio li caccia si preoccupa che possano tornar mare a mangiare di quel l'albero e vivere, per cui mette 2 Cherubini e una lama roteante a guardia del giardino.
Dire che l'albero della Vita "rappresentasse" il diritto a vivere lo trovo una sorta di speculazione teologica, perché nulla fa pensare questo.

Quante complicazioni !!! :ironico: