Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Sacralità del Sangue

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Sacralità del Sangue

Messaggiodi Panacca » 20/02/2017, 18:33

Attribuire al valore simbolico del Sangue, maggiore importanza della vita stessa,
è come se un uomo ritenesse più importante l'anello matrimoniale
della stessa Moglie!!!

parafrasato dal libro di Franz, lo trovo molto valido come esempio

poi personalmente sottolineo che in caso di trasfusione o Autotrasfusione
il donatore non muore come nel caso di animali di cui cibarsi,per cui non c'è nessuna mancanza di rispetto della vita!

Al contrario far morire una persona per mancanza di sangue è una colpa che ricade sul CD.
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1385
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi anima » 20/02/2017, 20:21

se cambiassero intendimento e dicessero che ora il sangue si puo prendere le morte dei TDG rifiutanti sarebbero state vane :piange:
Mi presento

Se vuoi capire una persona, non ascoltare le sue parole, osserva il suo comportamento. (Albert Einstein)


Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4245
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Panacca » 20/02/2017, 20:29

LIALA ha scritto:se cambiassero intendimento e dicessero che ora il sangue si puo prendere le morte dei TDG rifiutanti sarebbero state vane :piange:


Non sarebbero vane poichè la colpa del Sangue ricade sul CD

magra consolazione, ma almeno quella!!!
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1385
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi Romagnolo » 20/02/2017, 22:52

LIALA ha scritto:se cambiassero intendimento e dicessero che ora il sangue si puo prendere le morte dei TDG rifiutanti sarebbero state vane :piange:

Il problema non sono le morti vane,...ma le inc....ture dei cari rimasti vivi! :inca: :inca:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4932
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Quixote » 21/02/2017, 0:03

Panacca ha scritto:
LIALA ha scritto:se cambiassero intendimento e dicessero che ora il sangue si puo prendere le morte dei TDG rifiutanti sarebbero state vane :piange:


Non sarebbero vane poichè la colpa del Sangue ricade sul CD

magra consolazione, ma almeno quella!!!


Questo sangue ricade su ogni singolo TdG, anche il piú umile, che mai abbia dato avallo a questa credenza superstiziosa. Il condizionamento non giustifica il minimo sindacale di libero arbitrio che abbiamo. Come dissi una volta alla rispettabilissima Sara, io non scrivo questo per condannare, ma per partecipare alla sua e vostra sofferenza, perché anch’io ho scelte errate alle spalle, anche se non in ambito TdG, di cui mi vergogno. Ma affibbiare, sic et simpliciter, le mie colpe ad altri, nella fattispecie al Governing Body, risponde all’idea di uno scarico delle proprie responsabilità, quindi incluse le umili nostre, idea che non condivido. Chi ci governa non è peggiore di noi; anzi, ci governa perché noi l’abbiamo scelto.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3990
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Malefica » 21/02/2017, 0:40

Panacca ha scritto:Attribuire al valore simbolico del Sangue, maggiore importanza della vita stessa,
è come se un uomo ritenesse più importante l'anello matrimoniale
della stessa Moglie!!!

parafrasato dal libro di Franz, lo trovo molto valido come esempio

poi personalmente sottolineo che in caso di trasfusione o Autotrasfusione
il donatore non muore come nel caso di animali di cui cibarsi,per cui non c'è nessuna mancanza di rispetto della vita!

Al contrario far morire una persona per mancanza di sangue è una colpa che ricade sul CD.


:quoto100:
Penso la stessa cosa....la legge sul sangue Dio l'aveva data perché voleva far capire l'importanza che dava alla vita!!! La vita di un essere vivente era SACRA, lasciare che un uomo muoia per una mancata trasfusione va in contraddizione con la sacralità della vita. :spieg:
Presentazione

"Volevo urlare quello che sentivo, ma sono rimasta in silenzio per paura di non essere capita" cit -Charles Bukowski
Avatar utente
Malefica
Nuovo Utente
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 06/01/2017, 0:37

Messaggiodi Romagnolo » 21/02/2017, 9:26

In più si tenga presente che la Bibbia prende sempre in considerazione il sangue nella sua composizione intera,...essa non conosce minimamente il concetto di " frazioni o componenti principali" del sangue; per cui qualsiasi divieto a cui ci si attacchi non può chiamare in causa i frazionamenti del sangue utilizzati per l' impiego medico. :spieg:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4932
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Ancientofdays » 21/02/2017, 12:08

Quixote ha scritto:
Questo sangue ricade su ogni singolo TdG, anche il piú umile, che mai abbia dato avallo a questa credenza superstiziosa. Il condizionamento non giustifica il minimo sindacale di libero arbitrio che abbiamo. Come dissi una volta alla rispettabilissima Sara, io non scrivo questo per condannare, ma per partecipare alla sua e vostra sofferenza, perché anch’io ho scelte errate alle spalle, anche se non in ambito TdG, di cui mi vergogno. Ma affibbiare, sic et simpliciter, le mie colpe ad altri, nella fattispecie al Governing Body, risponde all’idea di uno scarico delle proprie responsabilità, quindi incluse le umili nostre, idea che non condivido. Chi ci governa non è peggiore di noi; anzi, ci governa perché noi l’abbiamo scelto.



Quando però chi governa è il canale scelto da Dio , e il codice legislativo è scritto da Dio il terreno è fertile per la manipolazione.
Perché il senso critico è soffocato , e il libero arbitrio schiacciato da un peso enorme.

Io ricordo che da ragazzo passavo ore insonni a macerarmi su come avrei reagito se avessi avuto bisogno del sangue. Non disponendo di strumenti di analisi, non conoscendo cosa fosse l’esegesi del testo biblico, il tutto si riduceva ad una questione di lealtà , prima ancora che di convenienza.
Per me “violare la sacralità del sangue” significava :
1) mancare di lealtà a Geova , tradire. E nella mappa delle dimensioni valoriali la lealtà era centrale, mentre il libero arbitri era periferico.
2) Cedere ad un impulso fallace di autoconservazione, preferendo pochi decenni di vita rispetto all’eternità.
3) Minare i miei rapporti con la confraternita, la congregazione . Essere indicato come uno che ha peccato, ha “mancato il bersaglio”.

Non voglio deresponsabilizzarmi , ma c'era ben poco di mio in quello che pensavo allora e nel gesto estremo a cui ero pronto.
Ancientofdays
Nuovo Utente
 
Messaggi: 330
Iscritto il: 11/06/2009, 16:44

Messaggiodi Panacca » 21/02/2017, 13:42

Quixote ha scritto:
Panacca ha scritto:
LIALA ha scritto:se cambiassero intendimento e dicessero che ora il sangue si puo prendere le morte dei TDG rifiutanti sarebbero state vane :piange:


Non sarebbero vane poichè la colpa del Sangue ricade sul CD

magra consolazione, ma almeno quella!!!


Questo sangue ricade su ogni singolo TdG, anche il piú umile, che mai abbia dato avallo a questa credenza superstiziosa. Il condizionamento non giustifica il minimo sindacale di libero arbitrio che abbiamo. Come dissi una volta alla rispettabilissima Sara, io non scrivo questo per condannare, ma per partecipare alla sua e vostra sofferenza, perché anch’io ho scelte errate alle spalle, anche se non in ambito TdG, di cui mi vergogno. Ma affibbiare, sic et simpliciter, le mie colpe ad altri, nella fattispecie al Governing Body, risponde all’idea di uno scarico delle proprie responsabilità, quindi incluse le umili nostre, idea che non condivido. Chi ci governa non è peggiore di noi; anzi, ci governa perché noi l’abbiamo scelto.


Per fortuna saremo giudicati da Cristo,
Luca 12:47 Quindi quello schiavo che ha capito la volontà del suo signore ma non si è preparato o non ha fatto secondo la sua volontà sarà battuto con molti colpi. 48 Ma chi non ha capito e ha fatto quindi cose meritevoli di battiture sarà battuto con pochi colpi. In realtà, a chiunque è stato dato molto, sarà richiesto molto; e a colui al quale è stato affidato molto, sarà richiesto più del solito.


Ovviamente c'è anche una responsabilità di chi si rende conto di essere ingannato e continua lo stesso a seguirli per secondi fini, questi sono doppiamente colpevoli come è scritto!
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1385
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi Wyclif » 21/02/2017, 15:09

Panacca ha scritto:
LIALA ha scritto:se cambiassero intendimento e dicessero che ora il sangue si puo prendere le morte dei TDG rifiutanti sarebbero state vane :piange:


Non sarebbero vane poichè la colpa del Sangue ricade sul CD



:quoto100:

come già ricade quelli che sono già morti senza i vaccini e i trapianti.
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1545
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Cara "Benefica"...

Messaggiodi Vieri » 21/02/2017, 15:37

Malefica ha scritto:
Panacca ha scritto:Attribuire al valore simbolico del Sangue, maggiore importanza della vita stessa,
è come se un uomo ritenesse più importante l'anello matrimoniale
della stessa Moglie!!!

parafrasato dal libro di Franz, lo trovo molto valido come esempio

poi personalmente sottolineo che in caso di trasfusione o Autotrasfusione
il donatore non muore come nel caso di animali di cui cibarsi,per cui non c'è nessuna mancanza di rispetto della vita!

Al contrario far morire una persona per mancanza di sangue è una colpa che ricade sul CD.


:quoto100:
Penso la stessa cosa....la legge sul sangue Dio l'aveva data perché voleva far capire l'importanza che dava alla vita!!! La vita di un essere vivente era SACRA, lasciare che un uomo muoia per una mancata trasfusione va in contraddizione con la sacralità della vita. :spieg:

Concodo con le tue osservazioni poichè anch'io avevo nel mio sito:
http://www.pensieri.info/niente-sangue.html
maturato le stesse conclusioni dove trovo le enormi incongruenze tra le loro "imposizioni" con le parole rilevate sulla Bibbia:

"Inoltre agli occhi di Dio il sangue rappresenta la vita"

"Del sangue vostro anzi, ossia della vostra vita, io domanderò conto";

"Chi sparge il sangue dell'uomo dall'uomo il suo sangue sarà sparso"

"Poiché la vita della carne è nel sangue."

"perché la vita di ogni essere vivente è il suo sangue, in quanto sua vita"

il sangue è la vita d`ogni carne

Concludendo se risulta CHIARAMENTE che il sangue è VITA perchè allora lo si nega togliendo la vita stessa ?

:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Venite giù dalla pianta....

Messaggiodi virtesto » 21/02/2017, 16:22

...così si dice dalle mie parti quando si fanno affermazioni un po' troppo , diciamo, 'naif'. Tenete presente anzitutto che le norme sul sangue sono contenute sopratutto nel Levitico e poi nel Deuteronomio. Una premessa: se andate a leggere le antiche Leggi mesopotamiche, tipo il codice di Hammurapi, queste non contengono norme igienico-sanitarie come invece abbiamo nel Levitico specialmente. La WTS prende spunto da questo per affermare la superiorità delle norme bibliche rispetto ai popoli confinanti.
Ma dimentica un particolare: il Codice di Hammurapi è del 1750 a.C. mente il Levitico è del V° secolo circa a.C. ci sono cioè molto più di mille anni (!) di differenza. Mille anni! In questo lunghissimo periodo di tempo gli ebrei hanno accumulato molte esperienze e hanno notato, per esempio, che se uno mangiava carne di un animale senza sapere quando e come è morto ci rimetteva la pelle anche lui.
Il sangue è il primo componente del corpo umano che si deteriora dopo la morte. Emette sostanze dal nome significativo di 'Putrescina' e 'Cadaverina'. Di conseguenza gli ebrei dettarono norme affinchè l'animale fosse dissanguato bene, bene al momento della macellazione con annessa proibizione di mangiare animali strangolati col sangue dentro oppure rinvenuti morti.
Naturalmente , affinchè il popolo, ignorante, rispettasse questo comando , hanno dato al sangue significati teologici dicendo che per Dio il sangue è sacro ecc. ecc. Ma Dio se ne frega altamente della sacralità del sangue o del cuore o dei polmoni. Dio non ha mai parlato. Sono gli uomini che hanno scritto che è Dio che non vuole affinchè il popolo-bue ubbidisse in modo da preservarli in vita.
Il sangue è talmente sacro che il Deuteronomio prescrive di buttarlo via subito sotterrandolo. Si parla del sangue sempre, ma mai del grasso animale. Il Levitico prescrive che anche il grasso è da buttare. Probabilmente anche qui l'esperienza avrà fatto pensare che i grassi saturi dell'animale fanno male alla salute.
Vedete cosa succede ancora oggi: l'ebreo ortodosso fa un lungo trattamento alla carne di manzo prima di mangiarla; viene dissanguata, salata, schiacciata ecc. alla fine risulta una cosa per me immangiabile, senza gusto, e lui accetta trasfusioni di sangue. Il Testimone di Geova compra la carne dal macellaio, la mangia così com' è, rosso sangue, ma non accetta trasfusioni. Quest'ultima ra solo una annotazione.
virtesto
Utente Senior
 
Messaggi: 1091
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Dimenticavo...

Messaggiodi virtesto » 21/02/2017, 16:36

..di dire che in quel tempo non c'erano frigoriferi, freezer od inverni col gelo, per cui non c'era nemmeno il tempo per la frollatura della carne in frigorifero. Andava mangiata subito. Entro 48 ore.
virtesto
Utente Senior
 
Messaggi: 1091
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Messaggiodi pasqualebucca » 21/02/2017, 17:19

Ma anche i trapianti prima erano vietati e adesso no, potrebbe cambiare anche la questione del sangue, un intendimento progressivo.
Evidentemente il cibo avariato precedente ai trapianti, è stato sostituito con una diversa interpretazione.
E chi nel frattempo è morto per un mancato trapianto?

Saluti
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Ray » 21/02/2017, 17:26

Hai dimenticato di aggiungere una cosa,per gli ebrei anche quelli ortodossi la sacralità della vita
è posta in primo piano è annulla le leggi .

Non a caso gli ebrei sull'alimentazione sono selettivi,sulla carne non mangiano quella contenente sangue
nemmeno in piccolissime quantità ,ma accettano le trasfusioni.
E' questo dovrebbe far comprendere da parte di chi osserva le scritture da molto più tempo dei tdg
le cavolate propinate dal CD dei tdg.

In pratica quando c'è di mezzo la vita di una persona questa va salvata
anche se va contro la legge o torah e le sacre scritture .
Quando c'è bisogno di sangue per salvare una vita quando c'è bisogno di salvare
l'uomo ,non si fanno tanti scrupoli ,perché appunto il sangue è vita,è se doni sangue salvi una vita.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11067
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Concordo

Messaggiodi Vieri » 21/02/2017, 17:32

virtesto ha scritto:..di dire che in quel tempo non c'erano frigoriferi, freezer od inverni col gelo, per cui non c'era nemmeno il tempo per la frollatura della carne in frigorifero. Andava mangiata subito. Entro 48 ore.

Caro Virtesto concordo :ok: sul fatto che specie in paesi caldi tipo la Mesopotamia e l'Arabia, la carne in genere ed il maiale fossero difficilmente conservabili o non conoscendo l'uso del sale o ritenuto troppo caro e per far rispettare norme giustamente igieniche in maniera categorica avessero messo di mezzo Dio ( che non c'entrava niente) e che se avessero scritto quelle proibizioni con i frigoriferi, probabilmente per non dire sicuramente non ci sarebbero state.
Nonostante però la "proibizione" nella Bibbia si parla anche del valore del sangue come "principio" e non solo come "precetto"

Quindi che il sangue sia vita, questo è sicuramente indubbio sia dal punto di vista sia fisico che religioso e che ancora oggi delle "menti particolari".......desiderino attenersi "per fede" a precetti e ripeto "precetti" vecchi di 2500 anni e far morire così le persone per "indifferenza", la vedo come un grave peccato non tanto di natura religiosa ma verso tutta l'umanità.
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Malefica » 21/02/2017, 17:56

virtesto ha scritto:... Di conseguenza gli ebrei dettarono norme affinchè l'animale fosse dissanguato bene, bene al momento della macellazione con annessa proibizione di mangiare animali strangolati col sangue dentro oppure rinvenuti morti.


La proibizione di mangiare sangue pena lo stroncamento che si trova in Levitico 17:14 va poi in contraddizione con Levitico 17:15 dove viene anche detto che se uno mangiava un corpo già morto o sbranato allora doveva lavarsi le vesti essere impuro fino alla sera e poi essere puro. (Quindi non veniva più stroncato)
Scusate ma non capisco....
Se l'animale lo ammazzavo io dovevo per forza dissanguarlo sennò venivo stroncata.... se invece lo trovavo già morto allora potevo anche mangiarlo e poi rimanevo imputa fino alla sera, mi lavavo le vesti e il giorno dopo ero di nuovo pura? :conf:

Questa è una riflessione che ovviamente esula dal comando di astenersi dal sangue in senso terapeutico/salvavita....
Non si può assolutamente accostare questo principio alle allora sconosciute... trasfusioni di sangue....
Presentazione

"Volevo urlare quello che sentivo, ma sono rimasta in silenzio per paura di non essere capita" cit -Charles Bukowski
Avatar utente
Malefica
Nuovo Utente
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 06/01/2017, 0:37

Messaggiodi Romagnolo » 21/02/2017, 18:41

Ciao Malefica, riguardo a questo tuo quesito già risponde il Perspicacia additando il fatto che in questo secondo caso si parla di persone che scoprivano dopo il pasto di aver consumato carne non debitamente dissanguata, in tal caso non avendolo fatto apposta erano solo impuri.
Ovviamente le prescrizioni per tornare puri...nulla avevano a che fare con l'aspetto attinente alla salute medica, ma alla superstizione; nelle religioni antiche trasgredire un comando divino portava ad adirare la divinità o a perderne come minimo la benedizione, anche uno stato di impurità poteva comportare ciò,...vedasi il comando di seppellire gli escrementi fuori dell'accampamento affinché Yhwh non si "scandalizzasse" e li abbandonasse.
L' acqua in tutte le culture antiche ha sempre avuto un elevato potere catartico (credo si dica così) ragione per cui come lavava via lo sporco superficiale,...altrettanto aveva la proprietà di ripulire l'individuo dai propri peccati o stati di impurità.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4932
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Malefica » 22/02/2017, 18:33

Romagnolo ha scritto:Ciao Malefica, riguardo a questo tuo quesito già risponde il Perspicacia additando il fatto che in questo secondo caso si parla di persone che scoprivano dopo il pasto di aver consumato carne non debitamente dissanguata, in tal caso non avendolo fatto apposta erano solo impuri.
Ovviamente le prescrizioni per tornare puri...nulla avevano a che fare con l'aspetto attinente alla salute medica, ma alla superstizione; nelle religioni antiche trasgredire un comando divino portava ad adirare la divinità o a perderne come minimo la benedizione, anche uno stato di impurità poteva comportare ciò,...vedasi il comando di seppellire gli escrementi fuori dell'accampamento affinché Yhwh non si "scandalizzasse" e li abbandonasse.
L' acqua in tutte le culture antiche ha sempre avuto un elevato potere catartico (credo si dica così) ragione per cui come lavava via lo sporco superficiale,...altrettanto aveva la proprietà di ripulire l'individuo dai propri peccati o stati di impurità.


Beh diciamo che è un interpretazione, che non torna un gran che...comunque grazie!!
Presentazione

"Volevo urlare quello che sentivo, ma sono rimasta in silenzio per paura di non essere capita" cit -Charles Bukowski
Avatar utente
Malefica
Nuovo Utente
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 06/01/2017, 0:37


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici