Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Pistola fumante sulla data del 1975

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Pistola fumante sulla data del 1975

Messaggiodi Romagnolo » 16/03/2018, 13:20

Come sappiamo l' Organizzazione stà cercando di mettere nell' oblio le sue responsabilità riguardo la delusione avuta da molti TdG dell' epoca circa le aspettative che nutrivano per la data del 1975.
L' altro giorno facendo una ricerca per tutt' altro fine mi imbatto in questo articolo Torre di Guardia del 1970, guardate un pò cosa la WT andò a scrivere:
TG 1/4/1970 p.204
37 Le successive osservazioni del presidente mostrarono come egli si attendeva che nel primo anno di quel terzo millennio ci sia un’America. Ma per gli studenti della Sacra Bibbia contenente sia le antiche Scritture Ebraiche che le Scritture Greche Cristiane i quali provano timore di Dio c’è un più importante millennio che s’impone alla loro attenzione. Questo è il settimo millennio! No, non il settimo millennio a cominciare dal 1° E.V., ma il settimo millennio dell’esistenza dell’uomo qui sulla terra, il settimo millennio a cominciare dalla creazione divina dei perfetti uomo e donna nel giardino di Eden. Questo si calcola di solito secondo la regola dell’Anno Mundi o del calendario “dell’Anno del Mondo”, intendendosi qui il mondo del genere umano.
38 Ha questo fatto alcuna relazione con l’avvicinarsi della pace di mille anni o di un millennio? Molto evidentemente Sì! Secondo il calendario degli Ebrei ortodossi, il nuovo presidente americano pronunciò il suo discorso d’insediamento al principio del quinto mese lunare dell’anno 5729 A.M., essendo questa data basata sulle sole antiche Scritture Ebraiche. Ma secondo i cronologi o calcolatori del tempo che prendono in considerazione pure le ispirate Scritture Greche Cristiane, il calendario ebraico è indietro nel tempo di oltre duecento anni. In certe edizioni della Sacra Bibbia, cattoliche e protestanti, sono comparse date conformi alla cronologia del noto prelato irlandese anglicano, arcivescovo James Ussher (1581-1656 E.V.). La data della creazione dell’uomo è secondo Ussher il 4004 a.E.V. In base a questo calcolo seimila anni o sei millenni dell’esistenza dell’uomo finirebbero nell’autunno del futuro anno 1996 E.V. dopo di che inizierebbe il settimo millennio dell’esistenza dell’uomo.
39 Più recentemente premurosi ricercatori della Sacra Bibbia hanno fatto un’altra verifica della sua cronologia. Secondo il loro calcolo il sesto millennio della vita del genere umano sulla terra finirebbe alla metà degli anni settanta. Così il settimo millennio dalla creazione dell’uomo per opera di Geova Dio comincerebbe entro meno di dieci anni.
40 Senza tener conto del cambiamento mondiale che le attuali condizioni del mondo indicano si va avvicinando rapidamente, l’arrivo del settimo millennio di esistenza dell’uomo sulla terra fa pensare a un lieto cambiamento per il genere umano
afflitto dalle guerre. Secondo i primi due capitoli della Sacra Bibbia l’uomo e la donna furono creati verso la fine del sesto giorno creativo. Noi viviamo oggi nel settimo giorno creativo, e in questo settimo giorno Geova Dio si è riposato dalla creazione terrestre. Perché trascorresse parallelamente a questo riposo di Dio nel suo settimo giorno creativo, egli diede i Dieci Comandamenti al suo profeta Mosè, nel quarto dei quali comandò che il suo popolo eletto si riposasse nel settimo giorno della settimana. (Eso. 20:8-11) Quel giorno fu perciò il settimanale giorno di sabato, il giorno dell’astensione dalla fatica umana.
41 Il Signore Gesù Cristo, futuro Principe di pace, additò un più grande Giorno di Sabato avvenire. Additando ciò, disse in un certo settimanale giorno di sabato in cui fu oggetto di critica: “Il Figlio dell’uomo è Signore del sabato”. (Matt. 12:1-8) Egli si riferiva al suo pacifico regno di mille anni. Geova Dio calcola le attività umane secondo una misura di mille anni. Egli ispirò il profeta Mosè a scrivere in Salmo 90:4: “Mille anni sono ai tuoi occhi come ieri quando è passato”. Ispirò anche il cristiano apostolo Pietro a scrivere: “Un giorno solo presso il Signore è come mille anni e mille anni sono come un solo giorno”. (2 Piet. 3:8, Ga) In una visione profetica l’apostolo Giovanni vide Satana il Diavolo e i suoi demoni legati e inabissati per mille anni, durante i quali mille anni Gesù Cristo regna con i suoi vittoriosi discepoli su tutto il genere umano. (Riv. 5:9, 10; 20:1-7) Secondo la veduta del tempo che ha Dio, quei mille anni del suo Figlio Gesù Cristo corrisponderebbero dunque a “un solo giorno”.
42 Perché il Signore Gesù Cristo sia anche “Signore del sabato”, il suo regno di mille anni dovrà essere il settimo in una serie di periodi di mille anni o millenni. (Matt. 12:8, Ga) Sarebbe così un regno sabatico. Sin dall’inizio dell’esistenza del genere umano Satana il Diavolo è stato sciolto, facendo faticare la famiglia umana in una dura schiavitù, facendo riempire la terra di violenza prima del diluvio universale del giorno di Noè e inducendo la stessa vecchia terra a riempirsi oggi di violenza ancora maggiore. Fra breve sei millenni del suo malvagio impiego del genere umano sotto la sua schiavitù finiranno, entro la durata della vita della generazione che ha visto gli avvenimenti mondiali dal termine dei Tempi dei Gentili nel 1914 a ora, secondo le profetiche parole di Gesù in Matteo 24:34. Non sarebbe quindi la fine dei sei millenni di faticosa schiavitù del genere umano sotto Satana il Diavolo il tempo adatto perché Dio introduca un millennio sabatico per tutte le sue creature umane? Sì, per certo! E il suo Re Gesù Cristo sarà il Signore di quel Sabato.

37. Di quale millennio s’interessano maggiormente gli studenti della Bibbia che provano timore di Dio, e da quando si calcola questo millennio?
38. (a) Secondo il calcolo del calendario ebraico ortodosso qual è il tempo dell’insediamento del presidente americano? (b) Secondo la cronologia di Ussher, quando finiscono sei millenni dell’esistenza dell’uomo?
39. Secondo più recenti ricerche nella cronologia biblica, quando finirebbero i sei millenni?
40. Per commemorare il suo riposo nel settimo giorno creativo, quale legge concernente il sabato Dio diede al suo popolo eletto?
41. (a) In un certo giorno di sabato, quale più grande Sabato avvenire additò Gesù? (b) Secondo il modo di Dio di calcolare il tempo, a che cosa corrispondono i mille anni di dominio di Cristo?
42. (a) Affinché Gesù sia “Signore del sabato”, in quale periodo di tempo dovrà essere il suo regno millenniale? (b) Perché la fine di sei millenni di schiavitù dell’uomo sotto Satana sarebbe il tempo adatto per un riposo sabatico?
Un mese prima la WT aveva già preparato il terreno con quest' altro articolo:
TG 15/3/1970 p. 168
È appropriatamente reso noto a Dio in preghiera, come fece anche Gesù quando si presentò per fare la volontà del Padre suo. Allora egli disse: “Ecco, io vengo per fare la tua volontà”. (Ebr. 10:9) La vostra decisione o dedicazione di fare la volontà di Dio è un importantissimo passo avanti nella vostra vita di lode a Dio. Dopo averlo compiuto, dovreste quindi dimostrare ad altri che avete scelto di farvi trovare dalla parte di Geova sottoponendovi al battesimo in acqua, secondo l’esempio di Gesù. — Matt. 3:13-17.
Come si vede alla luce della profezia biblica, gli attuali avvenimenti del mondo significano che il tempo rimasto per potervi identificare dalla parte di Dio è grandemente ridotto. Fra brevissimo tempo Dio metterà nella mente dei governanti della terra di distruggere completamente ciò che rimane dell’impero mondiale della falsa religione, “Babilonia la Grande”. Quel giorno dell’esecuzione del giudizio di Dio sulla falsa religione verrà all’improvviso, rapidamente. Allora sarà troppo tardi per fuggire dal sistema simile a una meretrice che tiene in schiavitù tutti quelli che sono privi della libertà che solo la vera adorazione reca. Perciò, è urgente fare il positivo passo di dichiararvi dalla parte di Geova senza ritardo.
Sicuramente la Watchtower non avrà detto il giorno e l' ora, ma con anni di anticipo ha creato un impianto dottrinale che avrebbe spinto chiunque a vedere nella data del 1975 il probabilissimo inizio del nuovo millennio retto da Cristo, millennio che sarebbe iniziato dopo la guerra di Armaghedon!
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4917
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi anima » 16/03/2018, 14:47

non per questo vogliono far sparire la vecchia letteratura wts :b-o-b:
Mi presento

Se vuoi capire una persona, non ascoltare le sue parole, osserva il suo comportamento. (Albert Einstein)


Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4235
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Romagnolo,....sei impareggiabile....

Messaggiodi Vieri » 16/03/2018, 15:05

Carissimo, se posso essere sincero, io mi diverto sempre a leggere queste cose e non per prendere in giro nessuno e nemmeno queste "credenze" ma solo per il fatto che a differenza di altri "studiosi biblici" che vanno a trovare sempre il pelo nell'uovo e fare calcoli su calcoli per poi sbagliare sempre,.....io parto subito dall'origine del problema e non per amare particolarmente Aristotele ma quando un ragionamento anche logico ed "intelligente" parte da un "parametro" errato alla fine è inutile per me andare a vedere tutta la storia per esprimere un giudizio e non perdere tempo e chiuderla subito lì.

Il perchè di questo mio modo di pensare? Semplice
Un giorno solo presso il Signore è come mille anni e mille anni sono come un solo giorno”. (2 Piet. 3:8, Ga)

Se leggo queste parole capisco solo una cosa fondamentale:
Dio è un Essere divino solo terreno o è il creatore e padrone dell'universo ? Non direi se uno è credente.....

Se allora Dio è padrone dell'universo dove le distanze ed il numero delle galassie è praticamente infinito, possiamo pensare che Dio abbia un calendario terrestre? :ironico:

In breve Pietro ha ragione nel dire che Dio non ragiona e non calcola con la testa di un umano dove tempo e spazio hanno per Lui sicuramente una valenza diversa da quella che noi poveri miseri mortali gli attribuiamo.....

Del resto sulla questione dei "tempi" nostri e quelli di Dio...avevamo fatto già a suo tempo una bella discussione per sapere quando saremo risorti e cosa volessero dire alla fine con ..."la fine dei tempi"......e dove buoni o malvagi risorgeranno i primi per un giudizio di beatitudine ed i secondi di condanna....come si legge...ma quali sarebbero alla fine i tempi di attesa delle anime (di buoni e malvagi? ) prima della resurrezione ?...... :sorriso:

Tranquilli, non fasciatevi la testa che nessuno conosce l"'orologio" di Dio, state sereni, fate i bravi sapendo che questa "fine" sicuramente ci sarà ma sarà sempre (ovviamente) solo e sempre la nostra.... :ironico:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5628
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Neca » 16/03/2018, 15:58

Secondo la teologia cristiana il tempo e lo spazio sono venuti all'esistenza dopo che Dio cominciò a creare la materia, dunque Egli sarebbe padrone del tempo e dello spazio! La Scrittura che dice che per dio un giorno è come mille anni e viceversa va inteso nel senso che essendo Egli atemporale il tempo ha la stessa lunghezza d'onda ( un giorno come mille anni e viceversa ) potrebbe anche avere il significato di non dare troppa importanza al nostro futuro poichè ci avrebbe pensato Lui al nostro futuro! Credo che per il credente valgano queste parole, per il non credente il futuro ce lo costruiamo noi con le nostre azioni, per quest'ultimo le due uniche fini del mondo avverrebbero 1) Per mano dell'uomo e 2) Il Sole morirà e con esso anche la Terra! Mentre per quanto riguarda la prima opzione la risposta dipende dall'uomo nella seconda vi è la certezza scientificamente dimostrata che anche il Sole, come tutte le altre stelle, è destinato a spegnersi! Personalmente non credo più in Dio quindi non mi preoccupo più di sapere se verrà la fine o no e per quel che concerne le profezie più volte citate della fine del mondo vi dò un consiglio Lasciateli perdere! Non indovineranno mai
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2933
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Achille » 16/03/2018, 18:33

Dicevano anche che sarebbero passati al massimo "settimane o mesi, non anni" prima che iniziasse il cosiddetto millennio: http://www.infotdgeova.it/storia/mesi.php
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12293
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

"Non c'è nulla di nuovo sotto il sole"

Messaggiodi virtesto » 17/03/2018, 0:04

Tutto quanto riportato da Romagnolo nel suo post era già stato inserito nel famoso, si fa per dire, libro della WTS intitolato :

"Vita eterna nella libertà dei figli di Dio" stampato in inglese nel 1966. In italiano nel 1967.Specialmente nelle pagine dalla 20 alla N.35. Di questo libro se n'è parlato nel Forum.

Io quel libro l'ho qui davanti a me ora. Ricordo che me lo regalò un Sorvegliante di Distretto che ospitavo a casa. Si chiamava Freccero. Quando me lo diede in mano mi disse che quel libro aveva il valore di un testo universitario... Ricordo anche che io gli prestai una costosa macchina fotografica poichè si recava a Parigi con sua moglie. A Parigi se l'è fatta rubare. Chiudo per non incazzarmi di più se raccontassi altro.
virtesto
Utente Senior
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Messaggiodi deliverance1979 » 17/03/2018, 9:07

virtesto ha scritto:Io quel libro l'ho qui davanti a me ora. Ricordo che me lo regalò un Sorvegliante di Distretto che ospitavo a casa. Si chiamava Freccero. Quando me lo diede in mano mi disse che quel libro aveva il valore di un testo universitario...


Abbiamo una conoscenza in comune.... come è piccolo il mondo.... :risata:

Comunque per tornare in argomento.
Quanto riportato da Romagnolo, è semplicemente l'essenza di questo movimento che vive per la fine del mondo, anche se poi, dopo aver sparato vaccate per 144 anni, dicono che non bisogna servire in vista di una fine.

Tuttavia, il loro modo di predicare alle persone del mondo, facendole riflettere sugli eventi terreni quali: abbassamento degli standard morali, aumento della criminalità, eventi bellici, carestie, malattie e tutti i vari accadimenti che loro applicano alle varie scritture della bibbia, lo fanno sempre avvicinando una scrittura ad un evento di recente accadimento.

Gli eventi catalogati dai TDG, vengono portati alle persone come prova di una escalation che deve portare prima alla grande tribolazione e poi ad harmagheddon.

La predicazione stessa, compiuta non da ora, ma ormai da 20 anni in tutto il mondo, viene, (quando non hanno altre argomentazioni) portata a testimonianza di come questa fosse uno dei principali segni degli utlimi giorni e di come quando, venendo estesa ad ogni parte del globo, avrebbe indicato che la testimonianza della venuta del regno di Dio era ormai prossima al compimento e la fine di questo mondo (società umana) prossima.

Quindi, tutte queste informazioni dette e ridette alle adunanze, scritte nelle pubblicazioni, raffigurate con grafici, dati ed immagini e video di testimonianza, vengono sempre arricchine con frasi o concetti da far intendere all'interlocutore che la fine è vicinissima.
Ed allora si parla di segni degli ultimi giorni, di generazione, di imminenza, di riscattare il tempo che rimane, di sforzarsi con vigore, e via dicendo.

Tutte frasi e situazioni che chiaramente (anche senza dire una data) parlano di una fine imminente, che le persone avrebbero ricordato.

Ora, questo atteggiamento è stato positivo per la propaganda geovista se consideriamo il periodo che va dal 1914 al 1994, giustificando la cantonata che prese Pastor Russell quando immaginava che la fine sarebbe arrivata nel 1914.
E difatti, anche lui, prima dei moderni TDG, cercava nei secoli 1700 e 1800 dei chiari segni ed eventi che testimoniassero la giustezza delle sue osservazioni e della seconda venuta di Cristo.
Il lupo perde il pelo ma non il vizio.
E cosi, dal signor Rhuterford ad oggi, i TDG hanno commesso lo stesso identico errore, forse confortati dal fatto che nel 1914 avvenne la prima guerra mondiale, e poi la seconda.
Eventi che per dati statistici mai si erano verificati prima, e che forse davano loro ragione, che il XX° secolo fosse veramente la volta buona.

Purtroppo anche per questa seconda volta, si sono sbagliati, ed ora, nel XXI° secolo non sanno più che pesci prendere.

Le frasi riportate nelle pubblicazioni e citate da Romagnolo cosi come da Virtesto ed affrontate più volte su questo forum da Achille, dimostrano come il corpo direttivo abbia molto giocato sulle tempistiche sui termini e via dicendo.
La loro condanna definitiva avviene nel momento in cui hanno esortato milioni di persone a rinunciare a carriere lavorative ed impegnarsi sempre di più nell'opera di predicazione, poichè, se non avessero compiuto tale opera con tutte le loro forze, sarebbero incorsi nella colpa del sangue.... (sensi di colpa psicologici).

Ora, io posso incorrere nella colpa del sangue se, nel periodo che va dall'inizio della fine a quando poi essa avviene, io non faccio il mio dovere.

Ma queste vaccate sono state sparate 144 anni fa, e da allora ad oggi, sono nate cresciute e morte intere generazioni di persone TDG e non.

Quindi, come si lega il concetto di urgenza, tempi ridotti, colpa di sangue con un periodo di tempo che ad oggi sta per superare il secolo e mezzo di attesa?
Come può un uomo che vive 70 - 80 - 90 anni, adempiere a tutto questo e ricordare la fine? :fronte: :ciuccio:

Ed infatti, per giustificare le loro vaccate, si sono inventati l'ennesima buffonata delle generazioni che si sovrappongono, passando cosi da un periodo lineare, logico e limitato, che doveva fare in modo che tutti coloro che avrebbero vissuto e ricordato gli eventi scritti nella bibbia sugli ultimi giorni o fine del mondo, e collegati tra di loro dalle menti £geniali" del Corpo Direttivo, avrebbero poi visto la fine....

Ma qualcosa è andato storto, e si è passati dall'imminenza all'indeterminato.... :fronte: :fronte: :fronte: :mirror: :mirror: :mirror: :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4927
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Romagnolo » 17/03/2018, 18:51

Ciao Virtesto, ho anche io quel libro e sono andato subito a controllare.
Per la gioia dei lettori posto le due pagine che secondo me sono più attinenti.
Comunque quanto la WT ha scritto nella Torre di Guardia del 15/3/70 è veramente eccessivo!!!
Che il tempo era oramai "... grandemente ridotto. Fra brevissimo tempo..." e pensare che sono passati oramai 47 anni! :fronte:
Più falsa profezia di così! Che si vuole di più?
Allegati
Figli di Dio2.JPG
Figli di Dio2.JPG (59.77 KiB) Osservato 632 volte
Figli di Dio 1.JPG
Figli di Dio 1.JPG (86.09 KiB) Osservato 632 volte
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4917
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Necche » 21/03/2018, 12:15

Carissimi
quando parlo con i tdg che incontro per la strada di questo argomento chiedo sempre qual è il versetto in cui Geova ordina:" Fate i calcoli!" il versetto non sanno qual è, in risposta cominciano a parlare del 1914. Ed io: bene, adesso fammi vedere il versetto dove è scritto 1914. Ed anche qui non riescono a trovarlo. E allora se ciò non è scritto nella Bibbia, credono solo a delle chiacchiere che non portano a nulla! Ma come si può credere ancora, dopo tanto tempo a questa data in cui dovevano accadere diverse cose che non sto qui a ripetere e che non sono mai accadute? E' ormai ora che lo facciano sparire dalla circolazione!
Necche
Nuovo Utente
 
Messaggi: 228
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Romagnolo » 22/03/2018, 15:24

Azz....non ti sanno spiegare come arrivano alla data del 1914?
Fatti tdg somari che incontri!
Basta guardarsi l' appendice del libro Cosa insegna realmente la Bibbia!
Ma del resto hanno ragione a non interessarsene,...quella data si arriva con calcoli basati su presupposti di partenza sbagliati.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4917
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici