Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Rm 10,9 se confesserai --- significato di Omologeses?

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Rm 10,9 se confesserai --- significato di Omologeses?

Messaggiodi Predestinato74 » 15/05/2018, 17:03

Passo usato in casa protestante per dire che se si confessa il Signore, si è già salvi

Rm 10,9 Poiché se confesserai con la tua bocca che Gesù è il Signore, e crederai con il tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvo.

La parola greca OMOLOGESES, che significato ha, mi spiego, ho sentito da un apologeta che tale termine indica un azione che perdura nel tempo, perciò non basta una volta CONFESSARE che Gesù è il Signore per considerarsi già salvi, ma il termine Omologeses indica un azione che deve perdurare nel tempo, tutti i giorni fino alla fine...a queste condizioni si può essere salvi, anzi...si SARA' SALVI (in futuro).

C'è qualche grecista che mi può confermare sto fatto :-)

grazie
Avatar utente
Predestinato74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 22/06/2014, 21:50

Messaggiodi polymetis » 15/05/2018, 17:33

Si tratta di un periodo ipotetico del secondo tipo, costruito con ean+congiuntivo, in questo caso un congiuntivo aoristo. Indica un'azione puntuale, senza alcun interesse su quando questa si svolga.
Sebbene quello che quest'apologeta ti ha detto è falso, non necessariamente il versetto avvalora la tesi protestante. Infatti se anche l'aoristo è un tema che indica azioni puntuali, il versetto non dice proprio niente su quando occorre pronunciare questa professione di fede, se nel presente o nel futuro. Dunque perché non ipotizzare che il senso sia che devi pronunciare questa professione, ossia essere convintamente cristiano, alla fine della vita?
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4418
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Predestinato74 » 15/05/2018, 20:23

Grazie.

So che questo versetto viene usato da comunità pentecostali per affermare che loro sono salvi, accada quel che accada.
Non usano il condizionale “ se rimarró fedele fino alla fine, allora saró salvo...”, credo dipenda dalla dottrina della iper-grazia.
Avatar utente
Predestinato74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 22/06/2014, 21:50

Messaggiodi Testimone di Cristo » 16/05/2018, 8:37

Predestinato74 ha scritto:Grazie.

So che questo versetto viene usato da comunità pentecostali per affermare che loro sono salvi, accada quel che accada.
Non usano il condizionale “ se rimarró fedele fino alla fine, allora saró salvo...”, credo dipenda dalla dottrina della iper-grazia.


Ciao amico
Non so da chi, tu abbia ricevuto questa informazione ,che non è affatto quanto insegna la dottrina pentecostale, ed io lo sono da vari lustri :sorriso:
Io sono salvato oggi, "chi ha il Figlio HA la vita..."perchè un giorno, riconoscendomi peccatore, davanti a Dio, ho fatto di LUI, " Gesù Il Cristo Il Signore della Gloria, L'Amato Figlio," [/i]il mio Salvatore personale;
ho rifiutato, di presentare al Padre una mia giustizia per meriti "[i]che nessuno ha
", per essere salvato per la Sua Grazia, accettando Il Cristo ed il Suo sacrificio , quale mia unica Giustizia;
Giustizia che viene da Dio, per la fede in Cristo, e non dalle mie opere appunto, le quali sarebbero un panno lordato

Premessa, fatta, significando che ,è errata l'informazione che riporti, poichè ogni pentecostale, "Nato di Nuovo..", sa bene , che una volta creduto e conosciuto e confessato il Cristo nel suo cuore..., deve seguirlo fino alla fine dei suoi giorni, osservando i Suoi comandamenti "Ama il Signore Dio, ed il tuo prossimo.."
Poichè chi avrà perseverato fino alla fine sarà salvato.

Poichè non perseverando fino alla fine dei miei giorni, andando a rivoltarmi di nuovo nel fango "il peccato " come la scrofa..., ecco che potrei perdere la Grazia, la Riconciliazione, a motivo di quanto sopra.

Quindi è errata l'informazione :salvato , accada quel che accada.

Poi circa la mia affermazione :Sono oggi salvato

Essa scaturisce dal Fatto chè, avendo ,confessato, accettato Il Cristo, e camminando con Lui ,servendo Lui e non il peccato come un tempo trascorso, Oggi sono Riconciliato col Padre, sono reso Giusto da Lui, per mezzo della fede in Lui Il Figlio...,e quel velo d'ombra nera "il peccato", è scomparso dal mio cuore-anima, poichè mi sento perdonato, e la Gioia di tale Riconciliazione "la Sua Presenza,," mi accompagna nel cammino che faccio con Lui , divenenuto di Fatto ,figliuolo di Dio, appunto per Grazia e non per meriti..
Buona giornata :strettamano:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 907
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Predestinato74 » 16/05/2018, 12:20

Testimone di Cristo ha scritto:
Predestinato74 ha scritto:Grazie.

So che questo versetto viene usato da comunità pentecostali per affermare che loro sono salvi, accada quel che accada.
Non usano il condizionale “ se rimarró fedele fino alla fine, allora saró salvo...”, credo dipenda dalla dottrina della iper-grazia.


Ciao amico
Non so da chi, tu abbia ricevuto questa informazione ,che non è affatto quanto insegna la dottrina pentecostale, ed io lo sono da vari lustri :sorriso:
Io sono salvato oggi, "chi ha il Figlio HA la vita..."perchè un giorno, riconoscendomi peccatore, davanti a Dio, ho fatto di LUI, " Gesù Il Cristo Il Signore della Gloria, L'Amato Figlio," [/i]il mio Salvatore personale;
ho rifiutato, di presentare al Padre una mia giustizia per meriti "[i]che nessuno ha
", per essere salvato per la Sua Grazia, accettando Il Cristo ed il Suo sacrificio , quale mia unica Giustizia;
Giustizia che viene da Dio, per la fede in Cristo, e non dalle mie opere appunto, le quali sarebbero un panno lordato

Premessa, fatta, significando che ,è errata l'informazione che riporti, poichè ogni pentecostale, "Nato di Nuovo..", sa bene , che una volta creduto e conosciuto e confessato il Cristo nel suo cuore..., deve seguirlo fino alla fine dei suoi giorni, osservando i Suoi comandamenti "Ama il Signore Dio, ed il tuo prossimo.."
Poichè chi avrà perseverato fino alla fine sarà salvato.

Poichè non perseverando fino alla fine dei miei giorni, andando a rivoltarmi di nuovo nel fango "il peccato " come la scrofa..., ecco che potrei perdere la Grazia, la Riconciliazione, a motivo di quanto sopra.

Quindi è errata l'informazione :salvato , accada quel che accada.

Poi circa la mia affermazione :Sono oggi salvato

Essa scaturisce dal Fatto chè, avendo ,confessato, accettato Il Cristo, e camminando con Lui ,servendo Lui e non il peccato come un tempo trascorso, Oggi sono Riconciliato col Padre, sono reso Giusto da Lui, per mezzo della fede in Lui Il Figlio...,e quel velo d'ombra nera "il peccato", è scomparso dal mio cuore-anima, poichè mi sento perdonato, e la Gioia di tale Riconciliazione "la Sua Presenza,," mi accompagna nel cammino che faccio con Lui , divenenuto di Fatto ,figliuolo di Dio, appunto per Grazia e non per meriti..
Buona giornata :strettamano:


Come ben sai, non tutti i pentecostali condividono le stesse dottrine, uno è lo spirito ma... molte le opinioni.
La dottrina dell’ipergrazia purtroppo si diffonde e non sono io a dirlo:

http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaB ... 1437305009

Si tratta di una dottrina simil- predestinazione
Avatar utente
Predestinato74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 22/06/2014, 21:50

Messaggiodi Predestinato74 » 16/05/2018, 12:28

Qui un documento di assemblee pentecostali calabresi, che denuncia l’insorgere di questa e altre dottrine:

http://www.comunionevangelica.org/wp-co ... -tempi.pdf

Buona giornata :timido2:
Avatar utente
Predestinato74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 22/06/2014, 21:50

Messaggiodi Testimone di Cristo » 16/05/2018, 18:56

Ciao Caro
Certo è che, se certe eresie erano entrate nella prima Ekklesia , come scrive Paolo "2 Timoteo 2, 13", non mi sorprende che nascono anche ai nostri giorni.
Ho letto un po i link, nella discussione se ne discute , ma non si intravedono in tale forum ,sostenitori di tale eresia

Poi se fosse una Verità, il Signore Cristo, non avrebbe nemmeno accennato ad una possibilità di cancellare il nome di qualche credente dal Libro della Vita "Riv. 3"...

Sai Caro, io faccio parte della Chiesa Cristiana Evangelica "Nuova Pentecoste "di Aversa -Ce-, da molti anni..,la quale accorpa circa 20 comunita sparse sul territorio nazionale ed anche a Buffalo USA, e di questa dottrina , se ne discusso rare volte, ma non è assolutamente sostenuta ,per i motivi che ho esposto sopra.
Conosco inoltre la realta Pentecostale di Giugliano -Napoli- anch'essa molto grande, e nemmeno quì è sostenuta tale eresia.
Infine nemmeno è sostenuta dalle Chiese Evangeliche Battiste, e dalle chiese Evangeliche ADI che seguo attraverso i programmi radiofonici.
Poi come scritto sopra , oggi non ci sorprende quasi nulla. :sorriso:
Stammi ancora bene Caro, e che Dio ti benedica :sorriso:
:ciao:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 907
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Predestinato74 » 17/05/2018, 11:59

Testimone di Cristo ha scritto:Ciao Caro
..
:ciao:

Grazie per la chiarificazione, in effetti ogni comunità si fa le sue idee anche su questioni dottrinali rilevanti, vedi pentecostali modalisti.

Un caro saluto :timido2:
Avatar utente
Predestinato74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 22/06/2014, 21:50

Messaggiodi Testimone di Cristo » 18/05/2018, 8:11

Predestinato74 ha scritto:
Testimone di Cristo ha scritto:Ciao Caro
..
:ciao:

Grazie per la chiarificazione, in effetti ogni comunità si fa le sue idee anche su questioni dottrinali rilevanti, vedi pentecostali modalisti.

Un caro saluto :timido2:


Anche a te :sorriso:
Pace a te e ai tuoi cari
Luigi
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 907
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici