Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Riflessione sul Diluvio

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Messaggiodi Mauro1971 » 07/09/2019, 22:16

L'uomo Gesù molto probabile sia esistito, prove certe però non ve ne sono.

Questo uomo è stato mitizzato, come Maometto, Zoroastro o Siddharta e vari altri, il classico fondo di verità nelle leggende vieri. Questo più probabile, le tue affermazioni certe sono ridicole.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9592
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Io trovo ridicolo.....

Messaggiodi Vieri » 07/09/2019, 23:04

Mauro1971 ha scritto:L'uomo Gesù molto probabile sia esistito, prove certe però non ve ne sono.

Questo uomo è stato mitizzato, come Maometto, Zoroastro o Siddharta e vari altri, il classico fondo di verità nelle leggende vieri. Questo più probabile, le tue affermazioni certe sono ridicole.

Io trovo invece ridicolo, rinnegare in maniera così estrema per non dire settaria la verità dei fatti.
:addio:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6838
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Morpheus » 07/09/2019, 23:07

deliverance1979 ha scritto:una missione per conto di Dio...
.


Anche i Blues Brothers hanno ricevuto la luce prima di andare in missione per conto di Dio.
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Morpheus
Utente Senior
 
Messaggi: 1101
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Morpheus » 07/09/2019, 23:43

Vieri ha scritto:Gesù Cristo è attestato da tutti gli storici che è stato un personaggio realmente esistito e vissuto ai tempi di Ponzio Pilato.Punto.
La sua presenza nella storia NON E' PERTANTO UNA LEGGENDA.
Come a sua volta discusso più volte con Valentino sulla faccenda del Gesù storico sai benissimo che i miracoli non sono contemplati a livello storico ma tali fatti vengono interpretati come "persone che a quel tempo come testimoni oculari asserirono di averli visti"....


per far capire cosa sono i "testimoni oculari" di cui parla Vieri:

Ieri ho letto un foglietto in cui Marco dice che mentre partecipava un rave ha visto papa Ratzinger e papa Bergoglio baciarsi sulla bocca e toccarsi vicendevolmente mentre erano ubriachi. Nel foglietto c'è scritto che anche gli amici di Marco che si chiamano Matteo, Luca, Giovanni, Paolo, Giacomo detto JoJo, Igor, pronunciato Aigor e Cornelio detto 'er Centurione' hanno visto tutto!

Il foglietto me l'ha dato il capo della setta per l'Ammmore Libero ai Rave e, anche se ha tutto l'interesse nel farmi pensare che i papi frequentano i Rave e ivi pratichino l'amore Libero, non posso assolutamente dubitare del foglietto perché indica dei testimoni oculari!

Vieri ha scritto:non puoi però dimostrare che ...


Questo è oramai i mantra dei credenti.
Non si rendono ancora conto che facendo così mettono Gesù sullo scaffale di Apollo, Zeus, Sai Baba e Merlino.

Il prossimo passo è fargli capire che colui che sostiene l'esistenza di qualcosa deve dimostrarla.
Mi sa che ci sarà da lavore almeno un altro millennio...
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Morpheus
Utente Senior
 
Messaggi: 1101
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Morpheus, ma ancora ?

Messaggiodi Vieri » 08/09/2019, 11:05

Il prossimo passo è fargli capire che colui che sostiene l'esistenza di qualcosa deve dimostrarla.

Ma perchè ci ripetiamo sempre sulle stesse cose ?
Tu non puoi dimostrare che Gesù non sia mai esistito ed abbia compiuto miracoli, come io non posso dimostrare che li abbia effettivamente fatti.
Poi il ritornello delle "prove" e della "pistola fumante" sull'esistenza di Dio sai benissimo, poi, che non la potrai mai avere.

In breve, mettiti anche tu l'anima in pace ed accetta il fatto che il mondo è pieno anche di persone che non la pensano come te.
Cordialità
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6838
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 08/09/2019, 13:29

Ma guarda che lo sappiamo e lo accettiamo che ci sono persone che la pensano diversamente.
L'unica cosa da precisare è che non tutti i pensieri hanno la stessa "dignità". Nel senso... Non si possono mettere sullo stesso piano un ragionamento valido perché è dimostrabile e uno valido perché non si può dimostrare la non esistenza. Perché nel secondo caso possiamo credere a tutto, gnomi compresi e diluvio universale.
Poi stavamo parlando d'altro, ogni volta inquini i thread con le solite tiritere.
Si parlava del diluvio...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Non avete notato...

Messaggiodi Vieri » 08/09/2019, 15:12

VictorVonDoom ha scritto:Ma guarda che lo sappiamo e lo accettiamo che ci sono persone che la pensano diversamente.
L'unica cosa da precisare è che non tutti i pensieri hanno la stessa "dignità". Nel senso... Non si possono mettere sullo stesso piano un ragionamento valido perché è dimostrabile e uno valido perché non si può dimostrare la non esistenza. Perché nel secondo caso possiamo credere a tutto, gnomi compresi e diluvio universale.
Poi stavamo parlando d'altro, ogni volta inquini i thread con le solite tiritere.
Si parlava del diluvio...

Io non era andato fuori tema poichè avevo fatto in paragone fra un libro come la Bibbia e con Pinocchio.
Non era un paragone stupido poichè in ambedue i casi non sono libri di storia e le finalità educative degli autori verso un popolo analfabeta o verso dei bambini, erano identiche ma per raggiungere tali finalità in molte occasioni si era ricorso a delle leggende o fatti particolarmente esagerati. Idem per la favola di Pinocchio.

Se vai a dire ad un tdG che anche per Pinocchio era esistita veramente la fata turchina, Geppetto nella balena, il gatto e la volpe, il paese dei balocchi,...ti da del matto ma accetta però tranquillamente come fatti realmente accaduti le leggende contenute nella Bibbia....
......non tutti i pensieri hanno la stessa "dignità"......

PS. io direi poi che questa supponenza intellettuale dell'ateo che essendosi liberato dalla religione si considera poi più intelligente del solito credente, avrebbe anche stancato pregando cortesemente di scendere dall'albero....Grazie.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6838
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Morpheus » 08/09/2019, 17:00

Vieri ha scritto:Se vai a dire ad un tdG che anche per Pinocchio era esistita veramente la fata turchina, Geppetto nella balena, il gatto e la volpe, il paese dei balocchi,...ti da del matto ma accetta però tranquillamente come fatti realmente accaduti le leggende contenute nella Bibbia....


Nessuno crede alla fata turchina perche' e' opera di fantasia e Collodi lo ha ammesso. Per la bibbia invece VOI dite che e' ispirata da nientemeno che Dio. E' Dio che ha voluto scrivere una cavolata galattica come il diluvio universale che, reale o no, mostra una morale agghiacciante.

Vieri ha scritto:
......non tutti i pensieri hanno la stessa "dignità"......

PS. io direi poi che questa supponenza intellettuale dell'ateo che essendosi liberato dalla religione si considera poi più intelligente del solito credente, avrebbe anche stancato pregando cortesemente di scendere dall'albero....Grazie.


Non e' supponenza intellettuale, tentiamo solo di non farci infilare in gola a forza idee non supportate da evidenze.

Tu metti sullo stesso piano il dimostrare che Gesu' ha fatto miracoli, cosa sovrannaturale e stupefacente, con il dimostrare che non li ha fatti, cosa naturale ed ordinaria.
Sono le affermazioni straordinarie che richiedono prove straordinarie. Non il contrario.
Chi fa affermazioni straordinarie e' tenuto a dimostrarle, altrimenti come cosi' come vengono dette senza prove a supporto, cosi' possono essere confutate senza prove a supporto.
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Morpheus
Utente Senior
 
Messaggi: 1101
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi VictorVonDoom » 08/09/2019, 18:26

Ma non è il pensiero ateo, è proprio il pensiero logico di base, che si applica a qualsiasi argomento.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Posso dire una cosa ?

Messaggiodi Vieri » 08/09/2019, 20:04

VictorVonDoom ha scritto:Ma non è il pensiero ateo, è proprio il pensiero logico di base, che si applica a qualsiasi argomento.

Ma che palle.....!
:addio:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6838
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Mauro1971 » 08/09/2019, 20:14

Vieri ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:Ma non è il pensiero ateo, è proprio il pensiero logico di base, che si applica a qualsiasi argomento.

Ma che palle.....!
:addio:

Faticoso pensare, eh? :risata:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9592
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Mauro

Messaggiodi Vieri » 08/09/2019, 21:16

Mauro1971 ha scritto:
Vieri ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:Ma non è il pensiero ateo, è proprio il pensiero logico di base, che si applica a qualsiasi argomento.

Ma che palle.....!
:addio:

Faticoso pensare, eh? :risata:

ma che ri-palle....
ma quando scenderete dalla pianta? :cer:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6838
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Quixote » 08/09/2019, 21:51

Guarda, Vieri, che non sono Neri (con tutto il rispetto), e non desiderano, secondo la trita barzelletta, avere un banco come tutti gli altri. Piuttosto ti sei reso conto che il tuo raffronto con Pinocchio (che pure è magnifico, e mi ha nostalgicamente ricordato che l’ho letto a mio figlio in età prescolare) è un formidabile autogol? Continua pure a credere di soddisfare il tuo ego con battutine da due baiocchi: a quando le argomentazioni? VonDoom, che ho apprezzato, le ha date. Morpheus ci ha ripetuto, con parole sue, un classico di Poly: gratis adfirmatur, gratis negatur. Le tue sono nel Limbo.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4167
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Mauro1971 » 08/09/2019, 22:32

Veramente ne sono scesi i nostri antenati qualche milione di anni fa.
Il vostro esservi arrampicati su di un melo ed il restarvi cocciutamente abbarbicati come un bradipo dovrebbe incuriosirvi. Perchè mentre una parte dell'umanità è scesa voi restate li farvi crescere il muschio sulla schiena?
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9592
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi cattivo esempio » 08/09/2019, 23:00

Quixote ha scritto:Guarda, Vieri, che non sono Neri (con tutto il rispetto), e non desiderano, secondo la trita barzelletta, avere un banco come tutti gli altri. Piuttosto ti sei reso conto che il tuo raffronto con Pinocchio (che pure è magnifico, e mi ha nostalgicamente ricordato che l’ho letto a mio figlio in età prescolare) è un formidabile autogol? Continua pure a credere di soddisfare il tuo ego con battutine da due baiocchi: a quando le argomentazioni? VonDoom, che ho apprezzato, le ha date. Morpheus ci ha ripetuto, con parole sue, un classico di Poly: gratis adfirmatur, gratis negatur. Le tue sono nel Limbo.

mi fa sorridere il citare poly

gurdate che poly crede alle stesse cose che crede vieri
che gesù e morto e risorto

non interviene per non fare la stessa figura di vieri
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Morpheus » 08/09/2019, 23:40

cattivo esempio ha scritto:mi fa sorridere il citare poly

gurdate che poly crede alle stesse cose che crede vieri
che gesù e morto e risorto

non interviene per non fare la stessa figura di vieri


Guarda, io con Poly condivido pochissime idee, ma posso dire che interviene, ed interviene quando le cose che puo' dire sono attinenti e nuove rispetto a quanto gia' detto nel thread. Inoltre di solito dice cose non banali (che io non condivido, ma questa e' un altra storia) e sostiene le sue parole con una logica non facile da formulare.
Cosa che non guasta, e' molto preparato il che rende flammare con lui istruttivo. Spesso non scappa dalle argomentazioni ma le affronta, al contrario di come fanno altri...

Per quanto mi riguarda quindi, non meterei Vieri (che cmq apprezzo per la tenacia, anche se non apprezzo per i metodi di scattering) nel paniere di Poly. Le loro convinzioni nascono da due approcci alla religiosita' che sono agli antipodi.
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Morpheus
Utente Senior
 
Messaggi: 1101
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi cattivo esempio » 09/09/2019, 5:42

Morpheus ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:mi fa sorridere il citare poly

gurdate che poly crede alle stesse cose che crede vieri
che gesù e morto e risorto

non interviene per non fare la stessa figura di vieri


Guarda, io con Poly condivido pochissime idee, ma posso dire che interviene, ed interviene quando le cose che puo' dire sono attinenti e nuove rispetto a quanto gia' detto nel thread. Inoltre di solito dice cose non banali (che io non condivido, ma questa e' un altra storia) e sostiene le sue parole con una logica non facile da formulare.
Cosa che non guasta, e' molto preparato il che rende flammare con lui istruttivo. Spesso non scappa dalle argomentazioni ma le affronta, al contrario di come fanno altri...

Per quanto mi riguarda quindi, non meterei Vieri (che cmq apprezzo per la tenacia, anche se non apprezzo per i metodi di scattering) nel paniere di Poly. Le loro convinzioni nascono da due approcci alla religiosita' che sono agli antipodi.

ti fai fregare dagli orpelli lessicali di poly
è nello stesso paniere di vieri
crede nelle stesse identiche cose

crede negli stessi miracoli di vieri
(non dimostrabili per gli atei)
crede in gesù morto in croce e risorto dopo 3 giorni
che è nato da una vergine
esattamente come vieri

sono come la panna montata e la panna liquida
sembrano due cose diverse
ma per lo stomaco che deve digerirle
non vi è differenza
sempre di grasso del latte si tratta
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Mauro1971 » 09/09/2019, 7:20

Buongiorno CE.

A parte la tua "guerra privata" con Quixote, dove vorresti andare a parare? Non vi trovo una linea logica nei tuoi interventi e sinceramente tendono ad avere di per se stessi poco senso ed essere del tutto OT.

Penso sarebbe saggio da parte tua cessare gli attacchi ad personam a Quixote utilizzando tra l'altro argomenti di alcun spessore e mancanti di logica.
Non ne esci bene e stai portando solo confusione di fondo nelle varie discussioni.

Trovo poi semplicemente di cattivo gusto lo spostare una discussione sulle caratteristiche di due diversi utenti, una mancanza di Netiquette piouttosto sgradevole ed estranea agli interessi stessi del Forum.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9592
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi cattivo esempio » 09/09/2019, 7:57

Mauro1971 ha scritto:Buongiorno CE.

A parte la tua "guerra privata" con Quixote, dove vorresti andare a parare? Non vi trovo una linea logica e sinceramente tendono ad avere di per se stessi poco senso e del tutto OT.

Penso sarebbe saggio da parte tua cessare gli attacchi ad personam a Quixote utilizzando tra l'altro argomenti di alcun spessore e mancanti di logica.
Non ne esci bene e stai portando solo confusione di fondo nelle varie discussioni.

Trovo poi semplicemente di cattivo gusto lo spostare una discussione sulle caratteristiche di due diversi utenti, una mancanza di Netiquette piouttosto sgradevole ed estranea agli interessi stessi del Forum.

buongiorno mauro

dove voglio andare a parare? si tratta di "onesta intellettuale"

un esempio
hai scritto a vieri schernendolo un............ "faticoso pensare".......
e non si parlava di diluvio ma dei miracoli di gesù
e del fatto che sono indimostrabili

ora mi pare che il forum abbia sullo stesso argomento:
"miracoli di gesù"

due comportamenti diversi che si scontrano se si ha onesta intellettuale

a vieri una sufficenza denigratoria (parere mio)

a poly una apoteosi di applausi (parere mio)

quando credono alle stessi miracoli:
verginita perpetua di maria
resurrezione
camminare sull'acqua

questa disparità di trattamento non mi pare onesta
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Mauro1971 » 09/09/2019, 8:46

A parte il fatto che la considerazione data alle persone non dipende da ciò che credono ma nello specifico di un forum dalla sostanza di ciò che scrivono, ma ci prendi per deficenti?

Non te ne frega una mazza di tutto questo, quello che vuoi è un qualche cosa, qualsiasi cosa, per cercare di attaccare Quixote, e tra l'altro lo fai farneticando fesserie.
Ma che davvero sarebbe un problema Quixote che cita Poly tra l'altro su temi riguardanti la logica e non la teologia, che poi anche fosse sarebbe uguale. Ma che cavolo dici?

Ora io non so se tu sia un troll o semplicemente per motivi personali ti ritrovi a comportarti come tale ma pregherei la moderazione di agire. Non è tollerabile questo modo di porsi. Mo ci manca solo un flame su Poly e Vieri.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9592
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi VictorVonDoom » 09/09/2019, 8:49

Forse un po' confondi le cose, o forse no, è che come al solito vuoi infiammare una polemica.
Mi sembra che nessuno qui denigri il credente di per se. Almeno, io non ho nulla in contrario.
C'è differenza tra credere in dio (ai miracoli, a Gesù come Messia e tutto quello che vuoi) essendo consapevoli di quali e quante siano le "prove" (storiche, scientifiche, ecc.ecc) a supporto delle proprie credenze e credere che sia tutto vero al 100%, le prove ci sono siete voi miscredenti che non le vedete, dimostrare che esiste o non poter dimostrare che non esiste hanno la stessa validità quindi il mio pensiero e il tuo valgono tanto quanto... ecc.ecc.
Ora decidi tu quale dei due credenti siano uno Vieri e l'altro Poly (li cito perchè li hai tirati in ballo).
Io da quello che leggo dei loro interventi un'idea me la sono fatta.
E ripeto, ma credo tu lo sappia e vuoi solo fare l'ennesima polemica, che nessuno ha niente in contrario con la "fede" di per se, anche se non si è credenti. Si obietta ad un certo modo di porsi con la "fede", che è poi lo stesso dei TdG oggetto del forum.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi cattivo esempio » 09/09/2019, 11:42

victor
preambolo

i credenti sono tutti uguali
chi crede alla verginità di maria chi al diluvio
chi a gesu che cammina sulle acque
chi che gesù e risorto e ci sono testimoni

tutte cose indimostrabili

Mi sembra che nessuno qui denigri il credente di per se


no denigrate l'unico credente che si espone:
vieri
mauro:
Faticoso pensare,

tu:
Ma non è il pensiero ateo, è proprio il pensiero logico di base,
[che ti manca]
quixote:
battutine da due baiocchi: a quando le argomentazioni?

morpheus:
per far capire cosa sono i "testimoni oculari" di cui parla Vieri:

Ieri ho letto un foglietto in cui Marco dice che mentre partecipava un rave ha visto papa Ratzinger e papa Bergoglio baciarsi sulla bocca e toccarsi vicendevolmente mentre erano ubriachi. Nel foglietto c'è scritto che anche gli amici di Marco che si chiamano Matteo, Luca, Giovanni, Paolo, Giacomo detto JoJo, Igor, pronunciato Aigor e Cornelio detto 'er Centurione' hanno visto tutto!

ray:
È un buon cristianuccio ruspante è abituato a mangiare quello che trova alla tavola dei neocat...


la colpa di vieri non il credere, quella e comune a tutti i religiosi
ma di scrivere in maniera non sopraffina

C'è differenza tra credere in dio (ai miracoli, a Gesù come Messia e tutto quello che vuoi) essendo consapevoli di quali e quante siano le "prove" (storiche, scientifiche, ecc.ecc) a supporto delle proprie credenze e credere che sia tutto vero al 100%

essendo consapevoli di quale siano le prove
questa me la devi spiegare......
esiste forse qualche credente che può fornire qualche ......"prova"......della sua fede?
assolutamente no
"storiche scentifiche" ma quando mai, ce ne fosse anche solo una,
non sarei un non credente(e forse anche tu)
e allora cosa rimane

parole parole parole,
che se sono messe giù benissimo: ti piacciono
se sono messe giù artigialmente: non ti piacciono

nella....sostanza......vedi delle differenze, io nessuna
questa disparità di trattamento, a mio parere è ingiusta e fuorviante
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi VictorVonDoom » 09/09/2019, 12:24

Boh, a volte con il cucchiaino...

cattivo esempio ha scritto:victor
preambolo

i credenti sono tutti uguali
chi crede alla verginità di maria chi al diluvio
chi a gesu che cammina sulle acque
chi che gesù e risorto e ci sono testimoni

tutte cose indimostrabili


e chi ha mai detto il contrario?

cattivo esempio ha scritto:no denigrate l'unico credente che si espone:
vieri


e che dovremmo fare, chiamare in causa chi non partecipa alle discussioni come hai fatto tu? Sarebbe poco educato. Davvero non ti capisco...
Inoltre, se non lo capisci te lo reimbocco con il cucchiaino, non si contesta tanto COSA si crede ma LE ARGOMENTAZIONI che si portano a sostegno delle proprie credenze.

Se mi si dice "credo per puro atto di fede" io non ho nulla in contrario. Anzi, la fede dovrebbe essere questa, se avessi le prove di quello in cui credi la fede non sarebbe più necessaria, che fede è quella sostenuta da prove? Non è fede, prendi atto semplicemente della realtà.

Quello che si contesta, almeno per quanto mi riguarda, è "siccome Gesù è (forse) esistito ALLORA anche i miracoli devono essere veri", "siccome milioni di persone credono, ALLORA deve essere vero, non siamo mica tutti stupidi", "siccome sento l'amore di Cristo ALLORA deve essere vero", "siccome non puoi dimostrare che quello in cui credo non è vero ALLORA...." e i ragionamenti simili.

Ora è più chiaro oppure no?

cattivo esempio ha scritto:la colpa di vieri non il credere, quella e comune a tutti i religiosi
ma di scrivere in maniera non sopraffina


Non mi interessa quello in cui crede e, onestamente, non mi interesserebbe neanche COME ci crede. Nel momento in cui però lo scrive su un forum allora se ne può discutere.
Ma quando anche qualche altro utente da te ritenuto più "sopraffino" fa gli stessi ragionamenti gli si muovono le stesse obiezioni, mi sembra sia accaduto anche con gli utenti da te citati in qualche altra discussione. Se te la sei persa non è un problema mio e non sto certo qui ad andare a ripescare le discussioni per te.

cattivo esempio ha scritto:
C'è differenza tra credere in dio (ai miracoli, a Gesù come Messia e tutto quello che vuoi) essendo consapevoli di quali e quante siano le "prove" (storiche, scientifiche, ecc.ecc) a supporto delle proprie credenze e credere che sia tutto vero al 100%

essendo consapevoli di quale siano le prove
questa me la devi spiegare......
esiste forse qualche credente che può fornire qualche ......"prova"......della sua fede?
assolutamente no
"storiche scentifiche" ma quando mai, ce ne fosse anche solo una,


Di nuovo, chi ha mai detto il contrario?

cattivo esempio ha scritto:parole parole parole,
che se sono messe giù benissimo: ti piacciono
se sono messe giù artigialmente: non ti piacciono


Apprezzo il RAGIONAMENTO che ha un suo perchè, l'ho spiegato sopra, anche se poi non condivido le conclusioni. Ma questo credo sia normalissimo.

cattivo esempio ha scritto:nella....sostanza......vedi delle differenze, io nessuna
questa disparità di trattamento, a mio parere è ingiusta e fuorviante


Se non ne vedi, comprati un buon paio d'occhiali!
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi cattivo esempio » 09/09/2019, 13:04

victor
cattivo esempio ha scritto:
C'è differenza tra credere in dio (ai miracoli, a Gesù come Messia e tutto quello che vuoi) essendo consapevoli di quali e quante siano le "prove" (storiche, scientifiche, ecc.ecc) a supporto delle proprie credenze e credere che sia tutto vero al 100%

essendo consapevoli di quale siano le prove
questa me la devi spiegare......
esiste forse qualche credente che può fornire qualche ......"prova"......della sua fede?
assolutamente no
"storiche scentifiche" ma quando mai, ce ne fosse anche solo una,


Di nuovo, chi ha mai detto il contrario?


a parere mio..... tu.... quando dici:
"essendo consapevoli di quali e quante siano le .....prove.......storiche scientifiche"
la sciando trasparire che esistano credenti consci di qualche tipo di........prove.......
e altri credenti non consci di ciò

dato che per me non si può essere ...consci.....di nulla
non ravviso questa differenze

questo però è il nocciolo della questione:
non si contesta tanto COSA si crede ma LE ARGOMENTAZIONI che si portano a sostegno delle proprie credenze.


a mio parere di "credo per atto di fede" non è una argomentazione
contesti pio che ti vengano portate argomentazioni che ritieni puerili:
siccome Gesù è (forse) esistito ALLORA anche i miracoli devono essere veri", "siccome milioni di persone credono, ALLORA deve essere vero, non siamo mica tutti stupidi", "siccome sento l'amore di Cristo ALLORA deve essere vero", "siccome non puoi dimostrare che quello in cui credo non è vero ALLORA...." e i ragionamenti simili.

e posso anche essere d'accordo, ma la domanda sorge spontanea

quali sono per te delle argomentazione valide che possano supportare la fede?
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi VictorVonDoom » 09/09/2019, 13:25

cattivo esempio ha scritto:a mio parere di "credo per atto di fede" non è una argomentazione


Perchè no? Non ho mica detto che la mia risposta sarebbe "ah davvero? mi convince, allora anche io...".
Tutte le religioni, arrivate ad un certo punto, richiedono un "salto di fede". Ma mi sembra ovvio, se ce ne fosse una che, oltre alla fede, potesse portare riscontri oggettivi, sarebbero tutti credenti in quella, no? (forse).

cattivo esempio ha scritto:contesti pio che ti vengano portate argomentazioni che ritieni puerili:
siccome Gesù è (forse) esistito ALLORA anche i miracoli devono essere veri", "siccome milioni di persone credono, ALLORA deve essere vero, non siamo mica tutti stupidi", "siccome sento l'amore di Cristo ALLORA deve essere vero", "siccome non puoi dimostrare che quello in cui credo non è vero ALLORA...." e i ragionamenti simili.


Non "puerili". Sono semplicemente argomentazioni deboli che possono essere confutate.

cattivo esempio ha scritto:e posso anche essere d'accordo, ma la domanda sorge spontanea

quali sono per te delle argomentazione valide che possano supportare la fede?


Prima di tutto, non saprei, quando ne vedrò qualcuna te lo dirò.

In secondo luogo, è sbagliata la domanda. Cosa intendi per supportare la fede? Quello che io penso è che la fede non deve essere supportata da nulla. E' fede, pura e semplice. Deve essere valida, per il credente, di per se, punto.
Apprezzo più chi mi dice che crede perchè preferisce l'idea che ci sia qualcuno lassù blablabla pur essendo consapevole che questa idea non ha e non può avere riscontri oggettivi da chi mi dice "dio esiste senza alcun dubbio perchè tutto è troppo perfetto... blablabla", perchè poi si rientra in ragionamenti che confutano tale "perchè".

Non so se mi sono spiegato...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi cattivo esempio » 09/09/2019, 13:56

scusa prima scrivi che ci sono ......due..... tipi di credenti

uno che porta argomentazioni puerili
"siccome Gesù è (forse) esistito ALLORA anche i miracoli devono essere veri", "siccome milioni di persone credono, ALLORA deve essere vero, non siamo mica tutti stupidi", "siccome sento l'amore di Cristo ALLORA deve essere vero", "siccome non puoi dimostrare che quello in cui credo non è vero ALLORA...." e i ragionamenti simili.


mentre il secondo dovrebbe portare argomentazioni diverse
alla domanda quali sono queste argomentazioni diverse, rispondi:

Prima di tutto, non saprei, quando ne vedrò qualcuna te lo dirò.


dunque nella tua vita non hai trovato nessuna argomentazione che differenzi il secondo tipo di credente
sai perché
perché non ve ne sono
e i credenti sono tutti di un tipo solo
con una sola differenza
quelli che scrivono benissimo in maniera dotta
quelli che scrivono artigianalmente
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi VictorVonDoom » 09/09/2019, 14:13

Boh, evidentemente sono io che non mi so spiegare oppure leggi una riga si e una no. Non trovo altre soluzioni.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 09/09/2019, 15:57

Flamer.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9592
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Grazie "Cattivo esempio"...non me lo sarei mai aspettato...

Messaggiodi Vieri » 09/09/2019, 16:18

victor
preambolo

i credenti sono tutti uguali
chi crede alla verginità di maria chi al diluvio
chi a gesu che cammina sulle acque
chi che gesù e risorto e ci sono testimoni

tutte cose indimostrabili

Mi sembra che nessuno qui denigri il credente di per se


no denigrate l'unico credente che si espone:
vieri

mauro:
Faticoso pensare,


tu:
Ma non è il pensiero ateo, è proprio il pensiero logico di base,

[che ti manca]
quixote:
battutine da due baiocchi: a quando le argomentazioni?

morpheus:
per far capire cosa sono i "testimoni oculari" di cui parla Vieri:

Ieri ho letto un foglietto in cui Marco dice che mentre partecipava un rave ha visto papa Ratzinger e papa Bergoglio baciarsi sulla bocca e toccarsi vicendevolmente mentre erano ubriachi. Nel foglietto c'è scritto che anche gli amici di Marco che si chiamano Matteo, Luca, Giovanni, Paolo, Giacomo detto JoJo, Igor, pronunciato Aigor e Cornelio detto 'er Centurione' hanno visto tutto!

ray:
È un buon cristianuccio ruspante è abituato a mangiare quello che trova alla tavola dei neocat...

Conclusioni:
la colpa di vieri non il credere, quella e comune a tutti i religiosi
ma di scrivere in maniera non sopraffina. :boh:

Grazie a Cattivo Esempio che a differenza di alcuni moderatori, mi ha fatto piacere che qualcuno si accorga che, esiste un consesso di "sapienti", divenuti tali non per Spirito Santo ma per avere rinnegato Dio, si sentano autorizzati a sparare sentenze sapienziali esprimendosi sempre con un un linguaggio forbito.

Se poi, dopo tante "battutine", "uno"si esprime in maniera adeguata poichè ha finito "le guance"....arriva allora "dall'alto" la solita romanzina "benevola" in fatto di "argomentazioni".... :ironico:

Tra l'altro, abbinare provocatoriamente due libri quali la Bibbia e Pinocchio per evidenziare le incongruenze dei TdG, dove Il Giona nella balena era "storia vera" ma certamente non quella di Geppetto....poteva rappresentare un argomento di discussione....visto che le finalità morali dei due libri sono identiche ?

Ma con le vostre argomentazioni, non vi accorgete che sono sempre le stesse, ripetute fino alla noia?

Quella di pretendere sempre la PROVA per avere fede....come se anche avessero tale prova e bisogna sapere poi a quale livello di "inconfutabilità".....sarebbero ancora disposti a non pensare come ai soliti trucchi....
Ezechiele 36,26-27
26 vi darò un cuore nuovo, metterò dentro di voi uno spirito nuovo, toglierò da voi il cuore di pietra e vi darò un cuore di carne. 27 Porrò il mio spirito dentro di voi e vi farò vivere secondo i miei statuti e vi farò osservare e mettere in pratica le mie leggi.

Ma non avete ancora capito o voluto capire che per accettare una realtà diversa da quella che vi siete creati, chiamandola "pensiero logico di base" non dipende dalla cosiddetta "pistola fumante " ma dalla vostra predisposizione...ad avere un cuore di carne?
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6838
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 09/09/2019, 16:45

Vieri, sei tu che hai bisogno di credere che ci siano prove della validità della tua fede se no vai in crisi.
Per me, la fede è fede... Non ha bisogno e non può per definizione avere prove, se no non sarebbe fede.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

PrecedenteProssimo

Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici