Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Da un incontro con un TDG

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Da un incontro con un TDG

Messaggiodi Necche » 21/02/2020, 16:39

Da un incontro con un tdg
Ieri pomeriggio è venuto a casa un tdg per farmi, secondo lui, uno studio. Ciò che ho notato è il fatto che ad ogni mia spiegazione con i versetti della TNM in mano( esempio: abbiamo letto Gen.2,7 e subito dopo Eccles.12,7, ciò per dimostrare l’immortalità dell’anima) mi rispondeva sempre con esempi umani. Andava da un argomento ad un altro, anche se lo richiamavo sull’argomento precedente(è passato dall’anima alla cronologia). Ma che centra questo discorso con l’anima? Ci arrivo, ci arrivo, ma non ci arrivava mai. La cronologia è un vero e proprio rompicapo e per smettere gli ho chiesto di mostrarmi il versetto in cui Geova ordina ai suoi adoratori di fare “calcoli”. Te lo leggo subito, ma non me lo ha letto mai( non esiste proprio!). Poi si è passato alla creazione e con l’opuscolo sotto mano”Dio ci dà una buona notizia” a pag.8 e quando ho puntato il dito su quel “contribuì” alla creazione ho detto che Dio non ha bisogno di nessun aiuto per creare altrimenti non sarebbe Onnipotente, mi ha tirato fuori l’esempio dell’artista che fa un tavolo( che veramente non ho capito bene, ho detto solo che l’artista per compiere la sua opera ha avuto bisogno della materia prima, il legno, mentre qui si parla del creare dal nulla!). Poi si è parlato di quel Figlio”unigenito”( sempre a pag 8 n.1), è scritto unigenito e non “unicreato” e abbiamo quindi letto Salmo2,7;Ebrei 1,5; 1Gv 5,1dove è chiaro che Gesù è stato generato e non creato e qui non ha dato una risposta passando ad altro. Alla fine gli ho detto che Geova non serve perché delega tutto al Figlio: la creazione, il riscatto, la lotta contro satana ,il ritorno per distruggere tutti fuorchè loro, il giudizio finale, il comando per sempre sull’umanità. Serve solo se questo Figlio è pure Lui Dio ed essendo così operano concordemente! Mi ha risposto ancora con un esempio che proprio non mi aspettavo. Immagina una grande ditta al vertice della quale c’è un capo che comanda solamente e gli altri eseguono: ecco Geova per loro! Ero pronta a rispondere, ma il tempo era scaduto( come tutte le industrie si timbra il cartellino quando si entra e quando si esce!). Questa sarebbe stata la mia risposta: fare il capo non significa dare il proprio nome, la propria gloria, la propria luce, il proprio onore e soprattutto il proprio regno( la sua ditta!) ad un subalterno (ad una creatura o ad un angelo) e ciò documentato dai relativi versetti. Quando ci siamo salutati mi ha detto che non sarebbe venuto più perché veniva per insegnarmi (è lui che deve insegnare e non io!)ed ha notato che non avevo bisogno di insegnamento! Vi saluto
Necche
Nuovo Utente
 
Messaggi: 329
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

muoviti in anticipo preparandoti un argomento ...

Messaggiodi Ray » 21/02/2020, 17:12

Necche ha scritto:Da un incontro con un tdg
Ieri pomeriggio... Quando ci siamo salutati mi ha detto che non sarebbe venuto più perché veniva per insegnarmi (è lui che deve insegnare e non io!)ed ha notato che non avevo bisogno di insegnamento! Vi saluto

Necche ma tu lo devi far sfogare a sto ragazzo ,stai sempre a riprenderlo , non si sente realizzato come insegnante è normale
che decide di non ritornare ,anche se mi sembra strano perché gli serve farti visita per lo studio
e per segnare le ore ,evidentemente lo hai pressato davvero troppo. :ironico:

Per la prossima se ritorna fallo sfogare così si stanca, ma metti in chiaro che si fa un argomento alla volta che ti prepari prima
ma senza metterlo troppo in difficoltà, critiche che servono per farlo riflettere destabilizzando le sue sicurezze sul CD .
:ciao:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11481
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi deliverance1979 » 21/02/2020, 18:02

Be che dire, il classico minestrone evasivo, utile per non soffermarsi troppo su argomenti scottanti, soprattutto se l'interlocutore inizia a fare domande incalzanti.
Comunque, la predicazione basata sulla fine del mondo imminente, è veramente l'unica motivazione che, pur essendo illusoria, da la forza di volontà a questi pochi TDG che forse ancora ci credono.
Se casomai dovesse cadere anche questa illusione, allora, questo periodo (dal 1914 in poi) non sarebbe più visto come speciale, e il no sense della predicazione, sarebbe praticamente palese.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5834
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi MatrixRevolution » 22/02/2020, 20:12

Porello, era venuto per insegnare ed è stato insegnato. :risata:
Iscriviti al gruppo: Testimoni di Geova su Facebook
Avatar utente
MatrixRevolution
Responsabile Tecnico del Forum
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 14/06/2009, 18:42
Località: Roma


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici