Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Parliamo ancora di numeri..(biblici)

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Parliamo ancora di numeri..(biblici)

Messaggiodi Vieri » 28/10/2020, 17:41

Carissimi, ovviamente non sarà una novità e molto è già stato dibattuto sui "numeri" citati nella Bibbia (V.T,) che contrariamente a quello che ritengono i nostri amici tdG sono sempre da prendersi con le molle ....e MAI interamente veritieri
In breve ho trovato e mi sono soffermato su questo sito web:

http://www.altriocchi.com/H_ITA/pi2/num ... umeri.html
http://www.altriocchi.com/H_ITA/pi2/num ... ttino.html
http://www.altriocchi.com/H_ITA/pi2/num ... sette.html

che ho ritenuto molto interessante ed in speialmodo sul famoso esodo degli ebrei dall'Egitto concorda con le mie precedenti impressioni dove il numero di 600.000 maschi più tutti gli altri tanto da fare un totale di 3 milioni di persone era assolutamente impossibile.
Tra l'altro si può leggere:
In Esodo 12,37 si dice che :
http://www.altriocchi.com/H_ITA/pi2/num ... ebrei.html

Partirono da Ramsess in numero di seicentomila maschi adulti all’infuori dei bambini, e anche una quantità di appartenenti a varie popolazioni si accodarono a loro.
Un rapido conto porta il totale della popolazione dell’esodo ad almeno tre milioni soltanto per gli ebrei, senza contare gli appartenenti ad altre popolazioni, che peraltro vengono citati soltanto in questo versetto e poi mai più e quindi non è ben chiaro a chi queste parole facciano riferimento.
Si tratta di una cifra spropositata del tutto irreale, decisamente al di fuori di ogni possibilità per l’Egitto di quell’epoca e decisamente impossibile da un punto di vista logistico per un viaggio del genere.

Questa cifra, però, sembra confermata da altri passi della Bibbia. Prima di partire dal monte Horeb Mosè fece un censimento della popolazione che aveva partecipato all'esodo (Nm. 1,1-47) e lo ripeté a distanza di anni nella valle di Moab, poco prima dell’invasione della Palestina (Nm. 26,1-51).

In breve, sia su questo che su altri passi biblici dove pare che Dio sia sempre presente specie con Mosè "al telefono" consigliando sempre cosa fare ...compreso (disgraziatamente fare anche stragi...) penso che gli autori biblici, in relazione alla mentalità del tempo abbiano confuso molto il "sacro con il profano" dove effettivamente in alcuni passi estremamente difficili possa trovarsi la verità mettendo per me anche troppo spesso "la parola di Dio" per giustificare i loro interessi terreni di conquista e di sopraffazione con il solito e "rinomato" ritornello: Dio lo vuole"sentito anche altre volte anche nei secoli successivi...

Non desidero con questo dare ragione agli settici o ai negazionisti della Bibbia (V.T.) poichè la Bibbia è anche piena di libri e passi istruttivi ed edificanti ma certo occorre avere, non scetticismo, ma molto "grano salis" prima di effettuare qualsiasi commento, giudizio o interpretazione separando ciò che era stato nettamente una interpretazione umana dal vero messaggio di Dio...

Del resto questo spiega anche il fatto che essendo la Bibbia piena di questi passi "difficili" la Chiesa Cattolica abbia osteggiato a suo tempo la politica dei protestanti di Martin Lutero di tradurre la bibbia dal latino in lingua volgare rendendola accessibile ad una maggiore massa di persone resa possibile anche con l'invenzione della stampa da parte di Gutemberg.

Restava infatti chiaro che se la Bibbia( V.T.) fosse rimasta sempre solo in latino la sua interpretazione fosse stata sempre fatta da membri della Chiesa non lasciando ovviamente a tutto il popolo ( spesso anche ignorante) di interpretarla a modo loro.
Ulteriore sito interessante è:
http://www.altriocchi.com/H_ITA/pi2/pi2_bibbia.html
Buona lettura
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7771
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Morpheus » 29/10/2020, 10:29

Vieri ha scritto:In breve, sia su questo che su altri passi biblici dove pare che Dio sia sempre presente specie con Mosè "al telefono" consigliando sempre cosa fare ...compreso (disgraziatamente fare anche stragi...) penso che gli autori biblici, in relazione alla mentalità del tempo abbiano confuso molto il "sacro con il profano" dove effettivamente in alcuni passi estremamente difficili possa trovarsi la verità mettendo per me anche troppo spesso "la parola di Dio" per giustificare i loro interessi terreni di conquista e di sopraffazione con il solito e "rinomato" ritornello: Dio lo vuole"sentito anche altre volte anche nei secoli successivi...


Grande Vieri, hai finalmente capito!

Vieri ha scritto:Non desidero con questo dare ragione agli settici o ai negazionisti della Bibbia (V.T.) poichè la Bibbia è anche piena di libri e passi istruttivi ed edificanti ma certo occorre avere, non scetticismo, ma molto "grano salis" prima di effettuare qualsiasi commento, giudizio o interpretazione separando ciò che era stato nettamente una interpretazione umana dal vero messaggio di Dio...


Ah no...
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1421
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Romagnolo » 29/10/2020, 20:20

Grazie Vieri, interessantissimo il discorso degli Elef!
Tutto tornerebbe a quadrare, l' Egitto non subirebbe uno spopolamento massiccio, e i popoli da spodestare da quel fazzoletto di terra promessa più numerosi degli israeliti ( secondo le stesse parole di Dio) non sono più da considerare nell' ordine di 5 o più milioni.
Mi fà caso che l' Organizzazione guidata dallo spirito di DIo non sia stata dopo più di un secolo ancora illuminata da questa informazione, :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6306
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici