Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Quando la Storia smentisce il diluvio biblico

Un'analisi delle affermazioni della Watchtower in contrasto con i fatti scientifici accertati

Moderatore: Gabriele Traggiai

Messaggiodi Romagnolo » 01/02/2017, 13:15

Allora, rieccomi qua!
Credevate che avessi finito è? E invece nò. :ironico:
Che altro c'è da dire al riguardo?
Bene...molti di noi sono stati alle assemblee di Distretto e Circoscrizione nella propria vita da Tdg vero?
E alcuni giorni prima di parteciparvi che cosa ci veniva raccomandato a tutti noi?
Tra le varie cose "di lasciare liberi i passaggi" da qualsiasi oggetto ingombrante come passeggini, sedie sdraio o grossi contenitori termici, al fine di non creare situazioni di intralcio e di rischio a chi camminava nel luogo dell' assemblea!
Ora parrebbe logico che in un'area così ristretta e riempita di ogni forma di vita come l' Arca, anche in quel caso il buon senso impone la presenza di settori di transito non utilizzati come depositi e stalle al fine di consentire un rapido ed agevole spostamento di Noè e famiglia all' interno del natante, così da espletare nel migliore dei modi i compiti di foraggiamento e pulizia dei vari animali.
Ora il calcolo che andrò a fare è puramente empirico dato che da nessuna parte ci stanno i piani dettagliati di come avrebbe dovuta essere costruita, cercherò comunque di rifarmi i lpiù possibile alla logica e al buon senso.
Ora la cosa più verosimile è che ognuno dei 3 livelli dell' arca avesse un corridoio centrale che li percorresse per tutta la loro lunghezza, quindi tolto lo spessore delle pareti esterne che Fmboschetto calcola in mezzo metro, possiamo partire da 3 corridoi di 132 metri l' uno.
La larghezza di tale corridoio parrebbe verosimile pensarla non inferiore ai 2 metri, con un altezza al minimo di 2,30 metri.
quindi avremmo: metri 132 x 2 x 2,3 x 3 = metri cubi 1821,6
Questa sarebbe quindi la ragionevole area volumetrica che sarebbe dovuta restare libera per consentire uno svolgimento veloce e sicuro di tutte le masioni che Noè e famiglia avrebbero dovuto eseguire all' interno dell' Arca.
A questo volume và poi aggiunto quello adibito a locali privati delle 4 famiglie imbarcate.
Inizialmente pensavo di non calcolarlo ripiegando sul fatto che qualche branda qua e là sarebbe bastata agli occupanti,...ma poi mi è venuto in mente quanto...specie le signore donne amino avere degli spazi privati per la loro privacy,....e vuoi quindi che Noè e figli non abbiano provveduto ad almeno una stanza per coppia?
Se penso ad un ambiente pe due persone,...atto più che altro al semplice coricarsi per riposare, penso che il minimo sindacabile possa essere una stanza di 4 metri per 3, con altezza sempre di 2,3 metri.
Quindi avremmo: metri 4 x 3 x 2.3= metri cubi 27,6
Aggiungiamo questo minimo spazio abitabile a quello adibito a transito si ha 1821,6 + 27,6= 1849,2 metri cubi.
Bene, questa cifra ora sarebbe da aggiungere ai risultati volumetrici calcolati nei precedenti post, volumi che già da soli superano la capacità massima dell' arca.
Mò aggiungiamoci pure questo... :fronte: ...e non ho ancora finito.
:ciao: e alla prossima. :occhiol:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Romagnolo, sei un peccatore ed un miscredente......

Messaggiodi Vieri » 01/02/2017, 15:18

Se invece tu, peccatore e miscredente, avessi veramente fede in Geova avresti anche potuto immaginare che grazie a Geova stesso, tutti questi animali, via via che entravano nell'arca, a parte trasformarli tutti in esseri tutti vegetariani, venivano automaticamente rimpiccioliti in dimensioni tali da non destare problemi di spazio,...e non mi dire che Geova non fosse stato capace di fare questo?

Poi li aveva resi "inappetenti" e se tu ti fossi anche informato "correttamente" ( :risata: ) e visto il film Noah avresti anche notato che Sempre Geova li addormentò tutti.....
Quindi basta con tutte queste frignacce e conti da comuni mortali quando non si ha fede in Geova.....,convertiti e chiedi perdono per dubitare......

PS. prima che tu mi prenda sul serio, è chiaro che stavo scherzano.... :risata: :risata:
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2642
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 01/02/2017, 16:52

Errore Vieri!
Se tu avessi visto bene quel polpettone di Noha ti saresti accorto che è la moglie di Noha ad addormentarli fumigandoli tutti. :ironico:
Si capiva che scherzavi. :occhiol:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Romagnolo » 04/02/2017, 13:29

Nel post del 25/1/2016 ho scritto questo risultato con questa frase:
Quindi se si calcolano 70000 coppie di uccelli per metri cubici 0,40 si ottiene un volume pari a 28000 metri cubi! (Correggetemi se sbaglio qualche calcolo mi raccomando)
Mi sà tanto che mi sarei sbagliato.
Infatti per 0,40metri cubi io intendevo un cubo avente 40 centimetri per lato, però facendo i calcoli corretti centimetri 40 x 40 x 40= centimetri cubici 64000.
Centimetri cubi 64000 x 70000 coppie di uccelli = 4480milioni di centimetri cubi = a metri cubi 4480
Questo sarebbe il volume occupato dai volatili..intesi come soli uccelli partendo dal presupposto che ogni coppia occupasse mediamente un volume di centimetri 40 x 40 x 40.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Mauro1971 » 04/02/2017, 13:31

E tutto questo sperando che non fossero uccelli per diabetici.
"Signor Schrodinger, cosa è successo al mio gatto?"

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 7350
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Romagnolooooo....

Messaggiodi Vieri » 04/02/2017, 13:48

Romagnolo ha scritto:Errore Vieri!
Se tu avessi visto bene quel polpettone di Noha ti saresti accorto che è la moglie di Noha ad addormentarli fumigandoli tutti. :ironico:
Si capiva che scherzavi. :occhiol:

Ma già allora fumavano "qualcosa di buono".... :risata: :risata: :risata:
Ecco perché poi erano così tutti allegri..... :risata: :risata:
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2642
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 04/02/2017, 22:48

Ma,...più che allegri...se dormivano vuol dire che andavano a Maria....e di quella buona veramente! :risata: :risata:
Come stai vecchio mio? Spero bene. :sorriso:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Dispetto,....

Messaggiodi Vieri » 05/02/2017, 0:20

Romagnolo ha scritto:Ma,...più che allegri...se dormivano vuol dire che andavano a Maria....e di quella buona veramente! :risata: :risata:
Come stai vecchio mio? Spero bene. :sorriso:

....per quella "barca in legno a forma trapezoidale di 190 cm X 85 e profonda 75 che come quella di Noè si usa una volta sola ma che non porta tanta gente ma solo uno....dovrete ancora spettare ed un miscredente di voi me lo dovrò convertire per forza prima se no, continuerà sempre a piovere "governo ladro"....e non voglio finire nella mota...... :risata: :risata:
Ciao Romagnolo come vedi sono sempre lo stesso rompipalle ed attento che ho già messo gli occhi "mistici" su di te....... :risata: :risata: :appl:
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2642
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Panacca » 05/02/2017, 1:00

In antartide i sedimenti del ghiaccio permettono di contare i cicli estate / inverno che ha visto la calotta polare. Nel cuore dell'antartide, dove l'umidità degli oceani non riesce ad arrivare se non eccezionalmente, è possibile fare ricerche scientifiche abbastanza precise.

Immagazzinati negli strati di ghiaccio vi sono (contati) fino a 820.000 anni di precipitazioni, o meglio, di stagioni di brina.....

Significa che negli ultimi 820.000 anni nessun diluvio ha scalfito quelle calotte. Inoltre secondo la Bibbia, prima del diluvio la terra aveva un clima mite, perché un vapore saliva dalla terra e irrigava il suolo....

Quindi sappiamo per certo, senza datazioni al radiocarbonio, ma contando i sedimenti, che la calotta antartica sta li indisturbata da almeno 820.000 anni.... come lo conciliamo col racconto biblico del diluvio?

Interessante osservazione presa da http://testimonidigeovachiedono.blogspo ... rsale.html
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Junior
 
Messaggi: 943
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi Mauro1971 » 05/02/2017, 1:35

Giusto Panacca :ok:
"Signor Schrodinger, cosa è successo al mio gatto?"

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 7350
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Wyclif » 05/02/2017, 16:21

Panacca ha scritto:In antartide i sedimenti del ghiaccio permettono di contare i cicli estate / inverno che ha visto la calotta polare. Nel cuore dell'antartide, dove l'umidità degli oceani non riesce ad arrivare se non eccezionalmente, è possibile fare ricerche scientifiche abbastanza precise.

Immagazzinati negli strati di ghiaccio vi sono (contati) fino a 820.000 anni di precipitazioni, o meglio, di stagioni di brina.....

Significa che negli ultimi 820.000 anni nessun diluvio ha scalfito quelle calotte. Inoltre secondo la Bibbia, prima del diluvio la terra aveva un clima mite, perché un vapore saliva dalla terra e irrigava il suolo....

Quindi sappiamo per certo, senza datazioni al radiocarbonio, ma contando i sedimenti, che la calotta antartica sta li indisturbata da almeno 820.000 anni.... come lo conciliamo col racconto biblico del diluvio?

Interessante osservazione presa da http://testimonidigeovachiedono.blogspo ... rsale.html



:ok: :strettamano:
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1314
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Romagnolo » 05/02/2017, 19:06

Si pensa addirittura 1,5 milioni di anni.
Dovrebbe partire una spedizione per fare carotaggi che lo confermino....se non è già partita. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Romagnolo » 06/02/2017, 20:37

Stavolta...diciamo che un pò ho barato,...per fare anche io gli stessi calcoli fatti da Achille per ipotizzare quanto fieno avrebbero consumato gli animali chiusi nell' Arca, ho per comodità ripreso i calcoli fatti a suo tempo da Achille nel vecchio sito che ha linkato, ecco cosa mi è venuto fuori ( le parti in grassetto sono le mie modifiche):

Se nell'arca si trovavano 287 specie (ho tolto le 3 specie rappresentanti bovini, ovini e caprini) più grandi di una pecora (come si legge in Perspicacia), di che cosa si nutrivano? I TdG dicono che tutti gli animali (compresi i carnivori) fino al 2.370 a.C. fossero erbivori (!). Dovremmo quindi presumere che si siano tutti cibati di vegetazione che era stata ben stivata e conservata da Noè prima del diluvio.
Supponiamo quindi che mangiassero tutti di fieno: quanto ne sarebbe servito per sfamare solo queste 287 specie?
Secondo una stima moderata, 40 kg ( ho calato di 10 per restare nel peso medio consumato dai bovini) di fieno al giorno in media potevano bastare a sfamare ogni coppia di animali "più grandi di una pecora" (si consideri che un solo elefante mangia circa 400 kg tra erba, foglie, rami, radici, bamboo, corteccia degli alberi, bacche, ecc.).

Il calcolo è presto fatto: 0.40q x 377 (i giorni in cui questi animali sarebbero rimasti nell'arca) = 150,8 quintali.
150,8 x 287 (i mammiferi "grandi" presenti sull'arca) = 43279,6 quintali.
I mammiferi più piccoli di una pecora e più grandi dei ratti, secondo quanto scrive la WTS, sarebbero stati 3.350 [5.000-(290+1.360)= 3.350]; arrotondo per difetto a 3.300.
3.300 coppie di animali di media grandezza supponiamo che mangiassero 5 kg di fieno al giorno: otteniamo 330 quintali al giorno anche per loro. 330 x 375 = 1237,5 quintali (arrotondo a 1200 quintali).
E i 1360 mammiferi più piccoli dei ratti? 500 grammi di fieno al giorno potevano bastare? In tal caso abbiamo 27 quintali (arrotondo anche qui per difetto a soli 20 quintali)

Sommando queste cifre otteniamo:
43279+
3.300+
1.200+
20 =
--------------
47799 quintali

Con i modermi metodi di conservazione/compressione/essicazione, 4 quintali di fieno occupano 1 metro cubo, questo vuol dire che per stivare sull'arca solo questo fieno, occorrevano almeno 14.630 metri cubi di spazio. Arrotondo a 15.000 mc, dato che sicuramente Noé non poteva comprimere il fieno come si può fare oggi con i macchinari moderni.
Alt....qui cambio decisamente,...il sito dei pesi e misure volumetriche che ho linkato diverse volte mi da per il fieno stivato in fienile e non pressato a 100Kg a metro cubo, dubito che Noè avesse pensato a pressarlo più di quanto l' uomo privo dei mezzi tecnologici odierni possa mai averlo pressato..per cui a mio parere i 47799 quintali corrispondono benissimo ad altrettanti metri cubi.
Ergo ...già solo col fieno come cibo...abbiamo straforato la capacità volumetrica dell' arca!
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Romagnolo » 09/02/2017, 13:32

Stavo continuando a guardare i calcoli di Achille e mi pare che vi siano delle correzioni da apportare,...alcune anche vistose per cui gradire il vostro intervento per capire se effettivamente ha sbagliato Achille o se stò errando io nei calcoli.
Riporto qui sotto quanto calcolò Achille a suo tempo:
Ma quanto spazio occupavano solo le 290 specie più grandi di una pecora?
4.500 metri cubi mi sembrano una stima molto ragionevole (2x2x2 metri = 8 mc per ogni animale. Moltiplichiamo per 2 = 16 mc; moltiplichiamo x 290 = 4.640 metri cubi).
Togliamo anche questi al volume complessivo rimasto: 25.000 - 4.640 = 20.360 metri cubi.

E non abbiamo ancora considerato gli altri mammiferi più piccoli di una pecora...
Anche questi, supponiamo abbiano avuto bisogno di 0.125 m cubici di spazio (cm 50x50x50), per sopravvivere nell'arca: 3.300 x 0.125 = 412.5 mc. x2 = 825 mc
20.360 - 825 = 19.535 mc.

Rimangono ancora gli animali più piccoli di un ratto. Assegnamo a loro solo 20 cm cubici: (1.360x0.20)x 2 = 544 mc.
19.535 -544= 18.991 (arrotondo per eccesso a 19.000 mc).

Un primo punto è togliamo le 3 specie rappresentati Bovini, Ovini e Caprini quindi facciamo il medesimo calcolo fatto da Achille
287 animali x 8 mc = 2296 mc, moltiplichiamo per 2 trattandosi di coppie di animali qundi otteniamo 4592 mc
Le 3 specie prima scorporate comprendono in totale 42 animali a cui affibiamo lo stesso spazio attribuito alle specie appena calcolate, quindi 42 animali x 8 mc = 336 mc di spazio occupato dagli animali puri.
Le 290 specie di animali quindi occuperebbero mc 4592+mc 336= mc 4928 e non 4640 come calcolato da Achille.
E fin qui tutto bene, il problema sorge se Achille per 20 cm cubici da attribuire agli animali di taglia inferiore ai ratti pensa ad un cubo avente lato di 0,20 centimetri.
Questo infatti darebbe una metratura cubica di 0,008 centimetri cubi i quali moltiplicati per il numero delle1360 specie ci da un 10,88 Mc che, essendo tali animali entrati in coppia, diventano 21,76 mc e non 544 come calcolato da Achille.
Lo stesso errore ( sperando vivamente di essere io a sbagliarmi) lo si riscontra nel suo calcolo circa il volume occupato dagli insetti; ecco il suo conteggio:
Veniamo a questo punto di nuovo agli insetti.
Limitianoci a circa 800.000 specie di insetti (gli scienziati, come si è detto, ipotizzano che ne possano esistere molte di più, addirittura, secondo una fonte, 50 milioni!!).
Queste 800.000 specie di insetti quanto spazio avrebbero occupato sull'arca? 15.750 : 1.600.000 (erano coppie di insetti)= 0.0098 mc, cioè di nuovo un "cubettino" di meno di 1 cm di lato! Sarebbero stati ben compressi...

Ora da questo link http://www.nationalgeographic.it/natura ... o-1641076/
la Wt si appoggia al Nathional Geographic quindi lo faccio anche io :ironico: per cui ho 1000000 di insetti e 102248 Aracnidi che con entrambe le specie entrate a coppi fanno la bellezza di 2204496 piccoli animaletti.
Ora io voglio essere generoso e dara aciascuno di loro uno spazio cubico di 2 cm per lato, ognuno avrà quindi cm 2x2x2= 8 centimetri cubi.
Moltiplico questo spazio per il numero complessivo di insetti quindi 2204496 x 8 = 17635968 centimetri cubici che in metri diventano 17635968 : 1000000= mc 17,63
Da questo conto ne ricavo che lo spazio complessivo per sistemare insetti e piccoli animaletti è veramente esiguo rispetto ai valori risultati da Achille.
Ora mi domando...chi si è sbagliato?
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Ray » 09/02/2017, 17:56

Ma stai ancora a scervellarti con i calcoli ? :fronte:

Ma questo diluvio ci deve essere stato solo che ne era uno piccolo in pratica in miniatura,mettiamo tipo
lo straripamento del Nilo o del Tigri e L'Eufrate ,avranno costruito questo "barcone con su dentro
le cose e gli animali del pastore,4 pecore,due montoni ,4 buoi 6 mucche ,direte perché 6 mucche ?
Per non far litigare i maschietti . :ironico:
Evidentemente sia la piena che la pioggia sarà durata molti giorni,quando la pioggia è cessata di cadere saranno
arrivati ad un suolo asciutto,avranno pensato è andato tutto bene,la paura finita ,D-o o qualsiasi divinità del luogo
ci ha protetti,tutto questo poi è stato tramandato
ai posteri e ogni popolo lo ha fatto suo , ognuno ci ha aggiunto qualcosa e il mito è stato poi scritto...

L'organizzazione spiega così le inondazioni del Tigri e dell'Eufrate
quando poi furono controllate dall'uomo ma non menziona il prima.
http://wol.jw.org/it/wol/pc/r6/lp-i/1200004776/2038/0

Italia:
Immagine
Immagine

Nel mondo:
Immagine
Nuova Dehli - Le piogge battenti che hanno investito negli ultimi giorni tre Stati dell’India centro-meridionale hanno causato almeno 300 morti. Sono 2 milioni e mezzo le persone costrette ad abbandonare le loro case.
La forza delle precipitazioni e le inondazioni causate anche dallo straripamento di fiumi (Krishna e Tungabhadra) hanno sommerso ampie regioni, distruggendo migliaia di case.


Immagine
Caritas:Mappa delle aree alluvionate al 19 maggio 2014

Immagine
I dati satellitari della regione raccolti dall’Inpe (Istituto Nazionale di Ricerche Spaziali) hanno confermato che le inondazioni sono molto vaste e interessano una larga fetta dell’Amazonas, lungo il corso del Rio Negro.

Immagine
Per approfondire http://www.meteoweb.eu/2012/05/eventi-m ... Qse11Bt.99

Immagine

Immagine
:ciao:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Gold
 
Messaggi: 9955
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Romagnolo » 09/02/2017, 22:44

Grazie Ray per la sequenza di foto :sorriso: , si la tesi del'alluvione localizzata è sempre la più gettonata,...io pero avrei avuto più bisogno di una conferma su quale fosse il metodo matematico corretto. :spieg:
Grazie lo stesso. :sorriso:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Romagnolo » 11/02/2017, 14:08

Finalmente è giunto il momento di tirare le somme, dunque abbiamo visto che ..anche se un pò empiricamente, abbiamo ottenuto i seguenti volumi:
Mc 17,63 spazio occupato dagli insetti
Mc 21,76 spazio occupato da animali più piccoli di un ratto
Mc 825 spazio occupato da animali di taglia grandi come una pecora e poco più grandi di un ratto
Mc 4640 spazio occupato dalle restanti 290 specie di animali di media grande taglia.
Mc 4480 spazio occupato dagli uccelli
Mc 1266 spazio occupato dal fieno per gli animali puri
Mc 47799 spazio occupato dal fieno per i restanti animali
Mc 4833 spazio cibo per gli uccelli
Mc 41518,2 spazio occupato dal fieno per i pagliericci
Mc 1849,2 spazio minimo indispensabile per muoversi nell' arca + alloggiamenti per le famiglie umane
Sommiamo allora le cifre:
Mc ( 17,63+21,76+825+4640+4480+1266+47799+4833+41518,2+1849,2)= Mc 107249,79
Come si può constatare ..non sarebbero bastate due arche per contenere il tutto!!
C'è solo un'ultima riflessione che mi viene da fare,...in nessun posto in Genesi viene detto che Noè fosse informato della durata del tempo che avrebbero trascorso sull' Arca, nè del numero complessivo di animali che avrebbe caricato.
Quindi viene logico domandarsi....ma come avrà fatto Noè a sapere quante vettovaglie stivare nell' Arca, dato che l' unico riferimento temporale che gli viene dato è "..fra 7 giorni farò piovere per 40 giorni e 40 notti!"? :boh:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Romagnolo carissimo ma soffri di insonnia?....

Messaggiodi Vieri » 11/02/2017, 15:27

Capisco che la cosa ti piaccia ma andare a perderti ancora in questi calcoli sarebbe per me come andare a contare le pecore la sera per dormire... :risata: :risata:

Il mio pensiero da pubblicitario è:

Ti sei mai domandato del perché di questi numerosi dettagli e di queste esagerazioni ?

Scopo principale degli scrittori: " evidenziare e parlare dell'esistenza e della presenza di Dio a fianco del popolo ebraico."

Possibilità di convincimento: "far credere che questo Dio unico vuole bene al suo unico popolo che è considerato il "popolo eletto"

Popolo al quale comunicare questo messaggio: principalmente composto da pastori analfabeti e facilmente suggestionabili dalle precedenti credenze di origine egiziana....

Mezzi disponibili: La predicazione e la parola trasmessa di generazione in generazione.

Mezzo usato per far memorizzare bene certi concetti: Mitizzare avvenimenti magari realmente accaduti, esagerare nelle descrizioni dettagliare esageratamente le descrizioni per dare veridicità alle affermazioni.

Pensi allora veramente che se avessero illustrato la storia di Noè come quella di un pastore che con i suoi pochi armenti avesse costruito allora una barca di dimensioni normali e con la sua famiglia avesse superato una delle solite inondazioni nella zona del Tigri e l'Eufrate ( sempre state e provate nei secoli) la gente se ne fosse ricordato?

Perché anche oggi ai nostri bimbi parliamo di favole e di principesse su carrozze che una fata aveva convertito da una zucca?

Semplice semplice: Tutto quello che può apparire irreale e straordinario colpisce di più la memoria ed il ricordo delle persone di un qualsiasi fatto banale.

Buona domenica e non prendete l'ombrello che tanto non pioverà..... :risata: :risata:
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2642
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 11/02/2017, 18:14



Buona domenica e non prendete l'ombrello che tanto non pioverà..... :risata: :risata:

Infatti...nevicherà!
Quindi meglio mettere le catene! :risata:
Vieri Carissimo come ti va?
Vedo che anche tu ti diletti a rispondermi su un argomento che per me è puro diletto calcolatorio per assunti. :ironico:
Quindi non prendere troppo sul serio le mie stranezze . :sorriso:
Comunque .....mi sono ricordato che ho tralasciato un calcolo non meno importante di tutti gli altri,...con implicazioni non da poco.
Ma questo ....lo considererò prossimamente. :occhiol:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Romagnolo » 14/02/2017, 13:41

Finalmente penso di concludere la mia disamiana :ironico:
tra tutto ciò che ho conteggiato,..solo ancora una cosa importantissima mi manca,..ovvero se è vero che nella vita occorre mangiare..è ancor più vero che occorre "bere"!
Il prossimo calcolo quindi verte proprio su questo,...ma quanta acqua avrà dovuto stivare il nostro volenteroso Noè?
Partiamo coi calcoli (non quelli renali :ironico: )
Poichè è difficile stilare una media per tutti gli animali mi ritrovo a dove standarizzare i consumi, dunque l' animale più grande ..alias l' elefante ho letto che consuma attorno ai 150-200 litri d' acqua al giorno,...facciamo che alla coppia di pachidermi sia stato tenuto a stecchetto e gliene venisse fornita non più di 100 litri a testa, quindi 200 litri al giorno.
Oltre a loro la stessa quota la affibierei anche ai Mammuth!!
E sì perchè essendo stati ritratti nelle caverne degli uomini primitivi, essendone una specie nana sopravvissuta fino al 1770 a.e.v nell' isola siberiana di Wranghel ...anche loro devono essersi salvati dal Diluvio,..per cui...altri 200 litri di acqua giornaliera anche per questa coppia; pachidermi quindi = 400 litri al giorno.
Veniamo ai bovini che inquanto animali puri erano presenti in numero di almeno 14 esemplari; un bovino beve all' incirca 50 litri di acqua al dì,...quindi 14 x 50 = 700 litri giornalieri.
Glia altri animali puri ovvero ovini e caprini bevono in media 10 litri al giorno, per cui 28 x 10 = 280 litri giornalieri.
Le altre 286 coppie di specie più grandi di una pecora ( non 287 perchè a parte ho calcolato gli elefanti) alias 572 animali sono stimabili verosimilmente attorno ai 20 litri d' acqua di media, quindi 572 x 20 = 11440 litri.
I 6600 animali più piccoli di una pecora ma più grandi di un ratto penso che una media di 0,5 litri possa bastare per cui 6600 x 0,5 = 3300 litri d'acqua.
Gli altri animali più piccoli di un ratto hanno un fabbisogno procapite così minimo che penso di escluderli dal conteggio.
Restano gli 8 esseri umani che con 2 litri a testa fanno 16 litri giornalieri.
Ora basterebbe moltiplicare questi toltali per 377 giorni e sommarne i risultati per vedere quli sarebbero state le probabili necessità, ma calcoleremo di meno invece...è sì..perchè qualcuno può sempre obbiettare che fintanto che pioveva di acqua .."corrente" ne avevano quanta volevano, per cui volendo dar credito a questa "teoria indimostrabile ( cioè che si raccoglievano l'acqua piovana)" scaliamo 40 giorni e facciamo i calcoli su soli 337 giorni, ecco cosa viene fuori:
Pachidermi: 134800 litri
Bovini: 235900 litri
Ovini-caprini: 94360
Specie più grandi di una pecora: 3855280 litri
Specie più piccole di una pecora: 1112100 litri
Esseri umani: 5392 litri
Se facciamo la somma risultano complessivamente 5437832 litri, pari a Metri Cubi 5437,8.
Ora però non dobbiamo pensare che Noè potesse avere una enorme unica cisterna, nell' antichità i liquidi venivano contenuti nelle anfore,...quindi il volume complessivo necessario a stivare tutta questa acqua sarebbe stato maggiore di quanto calcolato,..di quanto?
Bella domanda,..a questo non saprei proprio rispondere,...troppi fattori inconoscibili chiamati in causa; comunque se già prima avevamo sforato abbondantemente il volume complessivo dell' Arca...ora...siamo andati ulteriormente oltre!
Termino con una curiosità,...quante anfore avrà dovuto riempire Noè?
Siccome un metro cubo sono 1000 litri, se supponiamo fossero tutte anfore da 10 litri, gliene sarebbero sevite 100 per metro cubo,...quindi complessivamente 543783!
La metà se fossero state da 20,...e così via; rimangono pur sempre...un bel numero di anfore non trovate? :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Mauro1971 » 14/02/2017, 13:49

Romagnolo... sarebbero bastate delle cannucce per gli animali, no? Con tutta quell'acqua. :ironico:
"Signor Schrodinger, cosa è successo al mio gatto?"

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 7350
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Socrate69 » 15/02/2017, 9:54

Mauro1971 ha scritto:Romagnolo... sarebbero bastate delle cannucce per gli animali, no? Con tutta quell'acqua. :ironico:

:cinque:
Notevole comunque il lavoro di Romagnolo :appl: .
"Quando tutti pensano nella stessa maniera, allora nessuno pensa veramente." - Walter Lippmann
"Abbiamo due vite, e la seconda inizia quando ci rendiamo conto che ne abbiamo una sola." - Confucio

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2838
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Romagnolo » 17/02/2017, 13:30

Mauro1971 ha scritto:Romagnolo... sarebbero bastate delle cannucce per gli animali, no? Con tutta quell'acqua. :ironico:

Ciao Mauro, se ti riferisci all' acqua...fuori dell' arca..arrivi lungo,..ci avevo già pensato anche io,..solo dovevo ancora fare un piccolo esperimento prima di proferir parola :sorriso: , dunque andiamo per oridine.
il sito di Fmboschetto riportava queste parole:
...dobbiamo chiederci quanta acqua esiste esattamente sulla Terra. Circa il 71 % della superficie terrestre è coperta di acque, e gli oceani contengono circa il 96,5 % di tutta l'acqua della Terra (per inciso, solo il 2,5 % dell'acqua del mondo è dolce). L'immagine sottostante mostra le dimensioni di un'ipotetica sfera che potrebbe contenere tutta l'acqua terrestre rispetto alle dimensioni dell'intero pianeta Terra. Posta sopra gli Stati Uniti, tale sfera andrebbe dall'Utah al Kansas, e avrebbe un diametro di circa 1.385 chilometri, per un volume di circa 1.386 milioni di chilometri cubi. Essa conterrebbe tutta l'acqua degli oceani, deii mari, delle calotte di ghiaccio, dei laghi, dei fiumi, ma anche le acque sotterranee, l'acqua atmosferica e persino l'acqua in tutta la materia vivente.
Bene, l'aqua presente sulla superficie terrestre corrisponderebbe a 1386 milioni di Kilometri cubi, continuando a fare i suoi calcoli poi scrive:
....Sottraendo tale valore dal volume della crosta sferica sopra considerata si ha un valore di 4,38896 x 109 km3, e questo è il volume effettivo delle acque che sarebbero state necessarie per sommergere il mondo con un diluvio universale. Si parla di 4.389 milioni di km3, cioè più del triplo delle acque oggi presenti sul nostro pianeta, incluse quelle contenute nella materia vivente
Dunque potremmo immaginare chetutta quell'acqua in più che serviva ad inondare il pianeta fosse acqua dolce,..dato che proveniva dal sottosuolo e dall' apertura delle cateratte dei cieli stando a Genesi, per cui la domanda in questione diventa: poteva un acqua marina così diluita divenire potabile e consentire a Noè e animali di dissetarsi con acqua presa dal mare? :boh:
Finalmente ho potuto fare il mio esperimento...poichè l'acqua di mare contiene una soluzione di sali pari a 35 grammi per litro, ho provveduto a miscelare tale quantità in un litro d'acqua,...il risultato?
Imbevibile! Precisa precisa all' acqua di mare.
Allungata la soluzione con un litro di acqua dolce, risultato....sempre imbevibile!
Aggiunto un terzo litro...ok la salinità si sente che è più diluita...ma sempre imbevibile...appena appena un cucchiao da minestra la si riesce a mandare giù!
Provato aggiungendo un quarto litro ( superando così abbondantemente i calcoli di fmboschetto ( sarebbero bastati 0,2 litri di acqua per giungere ad una diluizione pari ad un litro dei 4.389 milioni di km3 che ha calcolato) risultato...simile ad una minestrina in brodo in cui si è ecceduto col sale,...sono riuscito a berne non più di 3 cucchiai.
Ergo da tale esperimento se ne ricava che fosse impossibile per Noè, famiglia e animali campare per 337 giorni con un acqua cosi salata. ( giusto il cammello...che per quanto ne sò è in grado di bereanche acqua salata :ironico: ).
Ergo l'unica soluzione è che nell' Arca fosse stata stivata tutta l' acqua necessaria e credetemi....5000 metri cubi e passa sono veramente tanti,..sono la capienza di un lago da irrigazione esistente vicino alla strada per tornarmi a casa....e se dovessi svuotarlo a suon di anfore...ma piuttosto affogo nel diluvio! :ironico:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Romagnolo ma scusa.....

Messaggiodi Vieri » 17/02/2017, 13:47

Certo che sei bravissimo....ma lo sapevi che l'acqua salata è anche un po' purgante ?....e quanto tempo poi nei vari esperimenti di assaggio hai passato in bagno?... :risata: :risata:
https://www.greenme.it/vivere/salute-e- ... acqua-sale

:bravo:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2642
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Panacca » 17/02/2017, 19:56

Personalmente ritengo molto probabile che il Diluvio sia stato locale, spesso la BIbbia dice in tutta la Terra riferendosi al luogi circoscritti
cmq c'è da dire che l'acqua salata è più pesante e la dolce tende a galleggiarci sopra.
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Junior
 
Messaggi: 943
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Panacca,.... perchè te le vai a cercare....

Messaggiodi Vieri » 17/02/2017, 20:50

Panacca ha scritto:Personalmente ritengo molto probabile che il Diluvio sia stato locale, spesso la BIbbia dice in tutta la Terra riferendosi al luogi circoscritti
cmq c'è da dire che l'acqua salata è più pesante e la dolce tende a galleggiarci sopra.

"Ci sono tre tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare."

Poi ci sono anche quelli che "dispensati dal pensare"..... :ironico: credono esattamente a quanto leggono da JW.org senza ragionare circa i veri scopi e finalità del messaggio.....

Mi fa piacere che alla fine ci sia arrivato anche te..... :ironico:
Non prendermi per cattivo, che non lo sono, ma dopo 10 pagine su questo argomento e le dettagliatissime spiegazioni di assoluta e direi anche motivata esagerazione di fatti forse avvenuti, fai cadere le braccia con questa risposta.... :bacino:

La Bibbia, ripeto NON è quella raccontata dai tuoi ex "amici" tdg ma è una allegoria o parla per immagini o fatti magari realmente avvenuti ma ingigantiti.

Se sulla Bibbia, trasmessa allora oralmente avessero riportato che in una delle tantissime alluvioni che c'erano state nella zona fra il Tigri e l'Eufrtate ( rilevate da numerosissimi carotaggi) ci fu uno chiamato Noè che avvisato da Dio si costruì per tempo un barcone tipo quelli circolari esistenti fino ad oggi:
leggi:
http://www.pensieri.info/il-diluvio--ve ... rsale.html

per la sua famiglia ed i suoi pochi animali sopravvivendo per alcuni giorni a delle grandi piogge.....tutti non avrebbero notato l'avvenimento (abbastanza normale) ed il vero messaggio che volevano dare gli autori sulla presenza di Dio sarebbe stato presto dimenticato.

E' l'esagerazione e l'eccezionalità che è sempre stata in grado di accendere la fantasia delle persone semplici e poco istruite come quelle di allora e quindi per questo, nonostante gli sforzi di Romagnolo, bravissimo nello studio, non ci voleva poi molto a capire......

perdonami non mi ritengo più intelligente di altri ma sicuramente senza le fette di prosciutto davanti agli occhi dei tdG....

:grazie:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2642
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 17/02/2017, 22:14

Grazie Vieri per l'intervento.
Sono d'accordo che narrazioni volutamente esagerate portino ad una maggior impressione nelle menti delle persone.
Comunque l'osservazione di Panacca l'ho pensata anche io,....il punto e' se tra tutti gli sconvolgimenti che si attribuiscono ad un Diluvio Planetario un rimescolamento continuo delle acque non abbia impedito una netta separazione tra le stesse.
Per quanto ne so io, una cosa del genere accade dove placidi fiumi di vasta portata si gettano nei mari.
Comunque...anche ammettendo che potesse esserci stato un oceano superficiale di acqua dolce questo crea un ulteriore problema di capienza nell'arca,...infatti i calcoli di fmboschetto rilevano che l'arca in acqua salata non avrebbe potuto più galleggiare se il peso complessivo a pieno carico avesse superato le 34400 tonnellate, peso che coi miei calcoli mi pare sia stato raggiunto e superato,....se ora cambiassimo l'acqua salata con quella dolce...che ha una densità minore e quindi una minor capacità di ...sorreggere i corpi, ne sovviene che il carico possibile dovrebbe conseguentemente ridursi,...altrimenti l'arca sarebbe sprofondata tra i flutti!
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Romagnolo » 18/02/2017, 20:22

non avrebbe potuto più galleggiare se il peso complessivo a pieno carico avesse superato le 34400 tonnellate, peso che coi miei calcoli mi pare sia stato raggiunto e superato,....se ora cambiassimo l'acqua salata con quella dolce...

Eeee...quando si và a memoria anzichè andare a controllare! :blu:
Scusate ma devo rattificare questa mia affermazione,...in realtà ....questo peso credo che non sia mai stato minimamente raggiunto dal carico complessivo nell' Arca,...mi sono confuso con l' effettivo numero dei quintali di fieno, paglia e granaglie, in realtà sommando i miei calcoli si arriva appena a 11666 Tonnellate,...dubito che gli animali nel loro complesso potessero raggiungere la cifra di 33571 tonnellate di peso complessivo ..che l' arca in un ipotetico oceano di acqua dolce non doveva superare.
In compenso però ci avviciniamo molto alle Tonnellate di stazza che Fmboschetto ha calcolato per l' Arca:
...la stazza, che è invece la somma dei volumi degli spazi interni, ermeticamente chiusi all'acqua. Il dislocamento è insomma una massa, misurata in tonnellate.... mentre la stazza è un volume, misurato in tonnellate di stazza, ciascuna delle quali corrisponde a 100 piedi cubi (2,832 metri cubi)....si arriva invece ad un volume dello spazio interno pari a (157,43 x 25,41 x 12,84) – (2 x 157,43 x 25,41 x 0,50) – (112 x 11,84 x 0,50 x 0,50) = 47.032,0 m3, equivalenti a 16.607 tonnellate di stazza, nel quale dovevano essere alloggiati Noè, la sua famiglia, tutti gli animali e i viveri. Non sembra un volume sufficiente per ospitare esemplari di tutte le specie viventi e il foraggio per nutrirli: se alle Tonnellate dei viveri aggiungiamo il peso degli animali...forse stavolta al limite e magari oltre ci si arriva? Chissà? Io non sono certo in grado di calcolare una cosa del genere. :pugnopc:
Comunque l' osservazione di Panacca è valida e merita una ricerca ..che ho in mente di condurre,...solo che mi ci vorranno diversi giorni per riuscire ad attrezzarmi; al momento però si può fare presente che Noè e animali stettero chiusi nell' Arca una settimana prima che iniziassero le pioggie, per cui ...in questo caso...dell' acqua doveva essere già stivata a bordo, quanta ne serviva?
Dunque:
Pachidermi: 400 litri al giorno
Bovini: 700 litri al giorno
Ovini-caprini: 280 litri al giorno
Specie più grandi di una pecora: 11400 litri al giorno
Specie più piccole di una pecora: 3300 litri al giorno
Esseri umani: litri 16 al giorno
Complessivamente fanno 16136 litri giornalieri ( per comprenderci quasi 17 atomizzatori che solitamente impiegano gli agricoltori per fare i trattamenti alle piante, infatti la stragrande maggioranza ne possiede da 1000 litri di capienza)
16136 x 7 = 113672 litri settimanali, che in anfore da 10 litri...diventano 11367 ( sempre un bel numerino nò?)
Più avanti vedrò di farvi sapere se è ragionevole pensare che le acque salate e quelle dolci possano non essersi mai mescolate....anche se stando ad una affermazione della WT che ora non stò a tirar fuori...si potrebbe ragionevolmente pensare di "No" !!
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Precedente

Torna a Scienza e Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici