Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Ciclo dell' acqua

Un'analisi delle affermazioni della Watchtower in contrasto con i fatti scientifici accertati

Moderatore: Quixote

Ciclo dell' acqua

Messaggiodi Romagnolo » 30/05/2018, 12:40

Oltre alla sfericità della terra ed al fatto che fluttua sul nulla, vi è un' altra affermazione che i TdG a volte usano per dimostrare l' accuratezza scientifica della bibbia, ed è quanto troviamo in questo passo:
Ecclesiaste 1:7 Tutti i fiumi [torrenti invernali] scorrono verso il mare, eppure il mare non è mai pieno. Al luogo da cui i fiumi nascono, là tornano per scorrere di nuovo
Questo versetto starebbe ad indicare l' esistenza del ciclo dell' acqua, ciclo che presso gli antichi doveva essere sconosciuto,...per cui se la Bibbia ne fà cenno è segno che chi lo scrisse fù ispirato da Dio!
Pur essendo tecnicamente corretta l' enunciazione bibblica, è corretta invece la spiegazione che si danno i TdG?
Ebbene qualche settimana fà avevo scritto di come il filosofo del VI secolo Anassimandro avesse capito pure lui che la Terra era sospesa nel vuoto...e senza ricorrere ad alcuna rivelazione divina; tantissimi però non sanno che tra le cose in cui credeva vi era pure questo:
Sappiamo per esempio da Ippolito che:
[Anassimandro ritiene che] la pioggia provenga dal vapore che, sotto
l'effetto del sole, si alza dalla terra.

(i) I fenomeni meteorologici hanno cause naturali. L"acqua delle pioggia è l"acqua
del mare e dei fiumi che evapora a causa del calore del sole; è portata dai
venti; e poi cade sulla terra.

Fonte https://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q ... gvSwDuxDll
Sempre in quel sito l' autore si domanda e si risponde:
L"origine dell"acqua della pioggia è effettivamente l"evaporazione delle acque terrestri causata dal calore del sole.
Il vento è effettivamente aria messa in movimento dal calore del sole.
Come ha fatto Anassimandro a capire tutto questo? Non lo so, e non voglio avventurarmi in ipotesi.
La chiave è forse semplicemente lo scetticismo rispetto
alle spiegazioni comuni.

Invito tutti a leggersi quel Pdf che per me è srtato illuminante sotto molti punti di vista, ma ..tornando al tema del post, anche a me sovviene la stessa domanda anche se riformulata in maniera leggermente diversa...se c' è stato bisogno di una ispirazione divina per capire il ciclo dell' acqua, come mai solo 3 secoli dopo l' Ecclesiaste un uomo di scienza che non si fà scrupolo di sminuire l' importanza degli dei arriva alla stessa conclusione e...per giunta addirittura più esatta?
E sì perchè Ecclesiaste 1:7 non dice affatto che il motore di tutto questo ciclo è il Sole!
Il processo rimane biblicamente sconosciuto!
Anzi a dire il vero...una spiegazione la Bibbia la lascia pure intuire...ma di direzione totalmente opposta a quella scoperta e convalidata dalla scienza, ma di questo ne parlerò in un altro post.
Resta il fatto, dirà il TdG convinto , che Salomone lo scriva 3 secoli prima di Anassimandro!
Ora ciò ha solo un difetto...è da dimostrare!
La stessa ipotesi che valeva per spiegare come mai in Giobbe si dicesse che la Terra è sospesa nel vuoto, vale anche in questo caso; non abbiamo libri risalenti all' epoca di Salomone o comunque dei successivi rè dei regni di Giuda ed Israele, tutto fino ad oggi non è più antecedente del 2° secolo a.E.V per cui cosa ci assicura che i redattori di quel passo ( se proprio vogliamo credere che descriva il ciclo dell' acqua scientificamente provato) non si siano lasciati ispirare...non da Dio ma dalla cultura greca che in quei periodo stava permeando l' intero medio oriente?
Infine resta pur sempre il fatto che se un semplice uomo imperfetto con la scarsità di mezzi di cui disponeva fosse giunto a capire la realtà di questo fatto,...cosa vieta che altri secoli prima possano essere pervenuti alla medesima conclusione?
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4788
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Romagnolo,.....

Messaggiodi Vieri » 30/05/2018, 16:15

Io non so onestamente dove tutte queste cose te le vai a trovare.....ma dormi la notte ?... :risata: :risata:
Io direi più semplicemente che :

- ( scoprendo l'acqua calda... :risata: ) molti nell'antichità abbiano "notato"... :ironico: che i fiumi riversavano l'acqua nel mare.

- Ritengo poi probabile che molti abbiano anche acceso un fuoco sotto una pentola di bronzo piena d'acqua e che abbiano notato che quando l'acqua bolliva questa "fumava".....Se poi lasciavano troppo la pentola sul fuoco questa alla fine rimaneva senza acqua.....

- Visto poi che neon erano scemi, l'idea che questo "fumo venuto dall'acqua" potesse generare delle nuvole penso che sia possibile....

- Arrivare poi a capire che pioveva solo quando in genere faceva più freddo penso che desse l'idea che "quel fumo venuto dall'acqua" scendesse di nuovo sulla terra facendo piovere ed ingrossare i fiumi.....

Conclusioni: Non vedo in questo delle "verità particolari" o "bibliche" ...ma un semplice fatto fisico che molti anche allora capivano.....
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5309
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 30/05/2018, 20:23

Ciao Carissimo :sorriso: no tranquillo che la notte dormo!
E' la WT ha passarmi certi spunti di riflessione,...a me tocca solo ragionarci sopra e per come vedo...anche tu fai altrettanto facendo lavorare quella materia grigia che abbiamo in capoccia e che la WT vorrebbe mandare invece in prepensionamento a tutti i suoi aderenti. :ironico:
Come hai ben riflettuto il ciclo dell' acqua poteva benissimo essere alla portata delle genti di allora ( bastava anche solo osservare come il sole faceva evaporare la rugiada del mattino creando nuvole di vapore) ora ciò che per me e per te può farci capire che per le genti di allora poteva non essere un mistero il non innalzarsi del livello marino nonostante l' apporto continuo da parte dei fiumi ( ma poi...mistero svelato mica tanto se si è dovuti aspettare Anassimandro per averlo come fatto scientificamente compreso, al massimo potrebbero averlo intuito :blu: ) capiamo quanto sia vacuo il riferirsi al ciclo dell' acqua descritto in Ecclesiaste come prova dell' ispirazione della Bibbia.
Non si tratta al momento di smontare l' accuratezza di tale passo scritturale, ma piuttosto di far notare come venga utilizzato a senso unico dall' organizzazione Geovista, cioè far credere ai suoi aderenti e alla gente del mondo che ciò ne dimostri inequivocabilmente l' ispirazione...mentre come abbiamo visto possono benissimo esservi dietro ragionamenti e riflessioni assolutamente umane.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4788
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a Scienza e Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici