Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Un Creatore sì ma non quello biblico?

Un'analisi delle affermazioni della Watchtower in contrasto con i fatti scientifici accertati

Moderatore: Cogitabonda

Un Creatore sì ma non quello biblico?

Messaggiodi Romagnolo » 31/05/2019, 19:49

Qualche settimana fà è apparso sulla home page di JW.org questo video:
https://www.jw.org/it/pubblicazioni/vid ... 54_1_VIDEO

Video sotto il profilo naturalistico-scientifico direi molto interessante, ora riguardo alle straordinarie capacità di volo silenziato di questo rapace notturno, non mi sbilancio a dire se è opera di creazione divina o un adattamento evolutivo,...ovvio che la WT con questi video vuole tirare acqua al suo mulino; mi volevo però soffermare invece sù un' altra riflessione che mi è venuta nel guardarlo.
Essendo un predatore notturno ed essendo l' udito il senso più idoneo a percepire per tempo un potenziale pericolo, è ovvio che le caratteristiche del suo piumaggio gli conferiscono un indubbio vantaggio nella caccia, ma ..se è opera del creatore biblico, soffermarsi a riflettere sù come lo ha creato porta a farsi una domanda quando in Genesi capitolo 1 si legge quanto segue:
30 E a ogni animale selvatico della terra, a ogni creatura alata dei cieli e a ogni essere in cui c’è vita che si muove sulla terra ho dato tutta la verde vegetazione come cibo”. E così avvenne.
La domanda in questione è: ma a che serve progettare una simile macchina da predazione notturna se poi si deve nutrire di ..."vegetazione"?
A questo punto...o è il risultato di processi evolutivo-adattativi alla maniera Darwiniana....o è semplicemente frutto di variazione interna alla specie, cosa accettata dai creazionisti se la specie resta pur sempre tale, per cui un piumaggio così speciale non è necessariamente da attribuire ad una progettazione voluta.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5559
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Morpheus » 31/05/2019, 20:54

Romagnolo ha scritto:o è semplicemente frutto di variazione interna alla specie, cosa accettata dai creazionisti se la specie resta pur sempre tale


Chissa' cosa vuole dire realmente accettare variazioni all'interno della specie. Una volta che si accetta che il DNA puo' variare non si puo' afferame che la variazione abbia dei limiti, visto che nel DNA non c'e' nessuna barriera, nessuna differenza tra quello che e' "nella specie" e quello che e' "cambio di specie".
Ci sono delle lunghissime stringhe di caratteri. Punto. Se possono variare nel tempo, dai abbastanza tempo e varieranno abbastanza da cambiare specie.

Chissa' poi cosa vuole dire realmente cambiare specie? Interfecondita'? I cani sono tutti della stessa specie ma non sono tutti interfecondi.
Il concetto di specie e' dato a posteriori da gli uomini per classificare i viventi, ma sotto sotto questa classificazione non c'e' ed e' solo funzionale all'uomo (vedi L'Orologiaio Cieco di Dawkin).
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Morpheus
Utente Senior
 
Messaggi: 1101
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Romagnolo » 31/05/2019, 22:11

Posso concordare con te Morpheus, ma per i creazionisti certe modifiche possono anche avvenire in un organismo ma si fermano all' idea che queste abbiano comunque un effetto limitato sull' essere vivente così da poterne variare certe caratteristiche o conformazioni ma mai renderlo qualcosa di enormemente differente dal suo predecesserore....per cui un gufo...mai potrà diventare una cicogna o un pellicano. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5559
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Morpheus » 31/05/2019, 22:31

Si, lo so... non sto mettendo in dubibo le tue parole :)
Voglio solo sottolineare quanto distanti dalla realta' sono queste credenze che letteralmente si basano sul nulla.
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Morpheus
Utente Senior
 
Messaggi: 1101
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Romagnolo » 01/06/2019, 11:21

A...ok allor :ok: a.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5559
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi deliverance1979 » 01/06/2019, 14:47

C'è un problema di fondo da non trascurare, ovvero che il creatore di tutto questo non sia "Geova" o il Dio biblico.
Che la creazione presente su questo pianeta sia un'evoluzione intelligente che però è stata innescata chissà da chi milioni di anni fa.

Inoltre c'è un secondo problema, ovvero quello dell'onnipotenza di Dio che va a cozzare con l'evoluzione creazionista.
Ora, se immaginiamo che la vita sia stata creata e che l'evoluzione altro non è che il perfezionamento di quel primo innesco fatto dalla natura o da un creatore intelligente ma non onnipotente, potremmo spiegare la presenza di esseri che si sono poi evoluti in creature più adatte ai futuri sconvolgimenti o cambiamenti del pianeta.
Quindi partendo dalla versione 0.1, si arriva ad oggi alla versione 0.5 per una specie, 1 per un'altra specie e cosi via.

Ma se prendiamo per buona la logica del Dio onnipotente, che senso aveva creare i dinosauri, gli ominidi e molte altre specie che si sono estinte?
Se è onnipotente, bastava che creasse il mondo ideale sul quale siamo abituati a vivere con le specie ideali per tale ecosistema.
Mah.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5497
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36


Torna a Scienza e Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici