Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Chi mi può consigliare

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Chi mi può consigliare

Messaggiodi falco 70 » 16/10/2012, 14:46

Vorrei porre una domanda :io mi sono battezzato che avevo da poco compiuto 17 anni.Ora vorrei chiedere:ma essendo io(come tanti ragazzi)in quel tempo minorenne ed in quel caso nn autonomo nel poter prendere decisioni personali e importanti(perchè per legge un minorenne nn puo firmare niente senza autorizzazione di genitori o tutori),nel caso venga dissassociato posso oppormi e far annullare il mio battesimo ed evitare di essere trattato come dissassociato?(quindi niente ostracismo?).Se c'e un avvocato tra noi,vorrei sapere se a livello penale si potrebbe citare in giudizio la wts in caso di dissassociazione?oppure se mi dissocio se si potrebbe a livello giuridico contrastare l'odioso trattamento dell'ostracismo,imponendo alla congregazione centrale di annullare il battesimo ,in quanto all'epoca ero minorenne.Imiei genitori nn hanno firmato niente,quindi a livello di scrittura o documenti nn esiste niente.Vorrei informazioni a riguardo.un saluto a tutti,Falco.
falco 70
Nuovo Utente
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 24/02/2010, 14:28
Località: veneto

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 16/10/2012, 16:00

Non sono un legale per cui ti espongo il mio personale parere:
se nello statuto dei Testimoni è prevista l'associazione-battesimo di minori, è legale
se nello statuto dei Testimoni è prevista l'espulsione-disassociazione dei membri che non ottemperino alle regole statutarie, è legale
Solo l'ostracismo, violando sia la Costituzione Italiana sia i diritti umani, è illegale.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Ray » 16/10/2012, 18:39

falco 70 ha scritto:Vorrei porre una domanda :io mi sono battezzato che avevo da poco compiuto 17 anni.Ora vorrei chiedere:ma essendo io(come tanti ragazzi)in quel tempo minorenne ed in quel caso nn autonomo nel poter prendere decisioni personali e importanti(perchè per legge un minorenne nn puo firmare niente senza autorizzazione di genitori o tutori),nel caso venga dissassociato posso oppormi e far annullare il mio battesimo ed evitare di essere trattato come dissassociato?(quindi niente ostracismo?).Se c'e un avvocato tra noi,vorrei sapere se a livello penale si potrebbe citare in giudizio la wts in caso di dissassociazione?oppure se mi dissocio se si potrebbe a livello giuridico contrastare l'odioso trattamento dell'ostracismo,imponendo alla congregazione centrale di annullare il battesimo ,in quanto all'epoca ero minorenne.Imiei genitori nn hanno firmato niente,quindi a livello di scrittura o documenti nn esiste niente.Vorrei informazioni a riguardo.un saluto a tutti,Falco.

Anche se vinci questa causa .....che durerebbe molti anni e tempo e soldi,legalmente saresti esonerato dall'appellativo dissociato/disassociato,ma per la WT e i tdg saresti sempre un disassociato.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11503
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Luciano » 16/10/2012, 19:07

Il direttivo dei tdg asserisce che i seguci agiscono secondo la propria coscienza individuale e che non c'è costrizione.
Anche se annullassero il battesimo nessun giudice potrebbe costringere i tdg a riallacciare i rapporti con i fuoriusciti.
ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Alfo » 16/10/2012, 19:29

Innanzi tutto a 17 anni per legge si è "diciamo" parzialmente minorenni tant'è che nei carceri minorile ci sono ragazzi tra i 14 ed i 18 anni ma la cosa non va vista sotto l'aspetto legale/giuridico, la congregazione dei TG se non vuoi vederla come una setta le devi vedere come un club a cui ti iscrivi ed accetti tutte le regole facenti parte del club quindi nel momento stesso in cui decidi di uscire dal club devi accettare le regole dello stesso. Il punto su cui ti devi a mio avviso focalizzare è che devi lasciarti indietro tutto quel mondo fatto di menzogne, ipocrisie ed affetti teleguidati dalla WT quindi dovresti cambiare vita e cambiare vita significa nuove compagnie ecc....
Capisco che vivendo in una famiglia di TG questo è un passo molto difficile, ma la vita è tua e se le persone che dicono che ti vogliono bene misurano questo bene con il permesso della WT, non ti vogliono veramente bene.
Io non sono stato un TG e forse non capisco totalmente la tua situazione ma ho un figlio che lo è diventato e pur avendomene combinate di tutti i colori a causa degli insegnamnenti della WT non ho mai smesso di amarlo e perdonarlo ( vedi Mamma non ti voglio più vedere).
Ti faccio tanti auguri e vorrei trasmetterti quella forza che i veri insegnamenti di Cristo ci ha lasciato
Alfo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 97
Iscritto il: 04/10/2011, 5:15

Messaggiodi Barfedio » 16/10/2012, 20:35

Neppure io sono avvocato ma posso fare le seguenti considerazioni:
a) lo Statuto della CCdTdG, all'art. 4, secondo capoverso, ti identifica come "socio aderente";
b) il 4 aprile 2007 lo Stato Italiano (a firma Romano Prodi) e la CCdTdG (a firma Denni Angeli) hanno sottoscritto un'intesa con la quale viene riconosciuta personalità giuridica alla CCdTdG stessa;
c) l'adesione di un minorenne alla CCdTdG potrebbe essere paragonata all'adesione ad una Onlus, quindi "Sebbene siano privi di capacità d'agire, si ritiene tuttavia che un minore di età inferiore ai 16 anni possa compiere atti giuridici, compresa l'adesione ad associazioni ed il pagamento della relativa quota d'iscrizione, purché gli atti compiuti abbiano nessuna o modesta rilevanza patrimoniale. (da CSV Daunia, Centro Servizi Volontariato, guida pratica alle domande ricorrenti nel mondo del volontariato).
Però ci sarebbe da stabilire, una volta per tutte, se la CCdTdG é effettivamente, stando ai documenti ufficiali e NON alle considerazioni che facciamo sul forum, un'organizzazione senza scopo di lucro.
Al riguardo, leggendo l'art. 1 del loro statuto, sembrerebbe di sì, ma leggete bene cosa dice il 4° capoverso: "Non ha finalità lucrative e non si propone guadagno o profitto pecuniario, né incidentalmente né in altro modo per i suoi membri, collaboratori e dirigenti." - Qualcuno ha notato cosa manca? ... e che NON la identifica come una Onlus?
Barfedio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18

Messaggiodi Demolizioni Torri » 16/10/2012, 21:42

Barfedio ha scritto:Neppure io sono avvocato ma posso fare le seguenti considerazioni:
a) lo Statuto della CCdTdG, all'art. 4, secondo capoverso, ti identifica come "socio aderente";
b) il 4 aprile 2007 lo Stato Italiano (a firma Romano Prodi) e la CCdTdG (a firma Denni Angeli) hanno sottoscritto un'intesa con la quale viene riconosciuta personalità giuridica alla CCdTdG stessa;
c) l'adesione di un minorenne alla CCdTdG potrebbe essere paragonata all'adesione ad una Onlus, quindi "Sebbene siano privi di capacità d'agire, si ritiene tuttavia che un minore di età inferiore ai 16 anni possa compiere atti giuridici, compresa l'adesione ad associazioni ed il pagamento della relativa quota d'iscrizione, purché gli atti compiuti abbiano nessuna o modesta rilevanza patrimoniale. (da CSV Daunia, Centro Servizi Volontariato, guida pratica alle domande ricorrenti nel mondo del volontariato).
Però ci sarebbe da stabilire, una volta per tutte, se la CCdTdG é effettivamente, stando ai documenti ufficiali e NON alle considerazioni che facciamo sul forum, un'organizzazione senza scopo di lucro.
Al riguardo, leggendo l'art. 1 del loro statuto, sembrerebbe di sì, ma leggete bene cosa dice il 4° capoverso: "Non ha finalità lucrative e non si propone guadagno o profitto pecuniario, né incidentalmente né in altro modo per i suoi membri, collaboratori e dirigenti." - Qualcuno ha notato cosa manca? ... e che NON la identifica come una Onlus?


Grazie Barfedio

Torry
Io ti conoscevo per sentito dire, ma ora i miei occhi ti vedono Gb 42,5

Demy & Torry: chi siamo
Avatar utente
Demolizioni Torri
Utente Senior
 
Messaggi: 1591
Iscritto il: 23/02/2011, 22:09

Messaggiodi enkidu » 16/10/2012, 22:43

Barfedio ha scritto:Neppure io sono avvocato ma posso fare le seguenti considerazioni:
a) lo Statuto della CCdTdG, all'art. 4, secondo capoverso, ti identifica come "socio aderente";
b) il 4 aprile 2007 lo Stato Italiano (a firma Romano Prodi) e la CCdTdG (a firma Denni Angeli) hanno sottoscritto un'intesa con la quale viene riconosciuta personalità giuridica alla CCdTdG stessa;
c) l'adesione di un minorenne alla CCdTdG potrebbe essere paragonata all'adesione ad una Onlus, quindi "Sebbene siano privi di capacità d'agire, si ritiene tuttavia che un minore di età inferiore ai 16 anni possa compiere atti giuridici, compresa l'adesione ad associazioni ed il pagamento della relativa quota d'iscrizione, purché gli atti compiuti abbiano nessuna o modesta rilevanza patrimoniale. (da CSV Daunia, Centro Servizi Volontariato, guida pratica alle domande ricorrenti nel mondo del volontariato).
Però ci sarebbe da stabilire, una volta per tutte, se la CCdTdG é effettivamente, stando ai documenti ufficiali e NON alle considerazioni che facciamo sul forum, un'organizzazione senza scopo di lucro.
Al riguardo, leggendo l'art. 1 del loro statuto, sembrerebbe di sì, ma leggete bene cosa dice il 4° capoverso: "Non ha finalità lucrative e non si propone guadagno o profitto pecuniario, né incidentalmente né in altro modo per i suoi membri, collaboratori e dirigenti." - Qualcuno ha notato cosa manca? ... e che NON la identifica come una Onlus?


Mancano gli azionisti o i membri del consiglio di amministrazione ( recati us.) corpo direttivo?
enkidu
Nuovo Utente
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 09/05/2011, 19:11

Messaggiodi Barfedio » 17/10/2012, 0:23

enkidu ha scritto:Mancano gli azionisti o i membri del consiglio di amministrazione ( recati us.) corpo direttivo?
Mi spiace, la risposta non é giusta.
Ti dò un indizio: quelli che hai citato sono tutte persone fisiche.
Bé, ormai é chiaro, no?
Barfedio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18

Messaggiodi re del nord » 17/10/2012, 17:39

Secondo me la vera illegalità della WTS, è il non mostrare lo statuto prima di diventare testimoni di geova.
Ciao a tutti.
"Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza" - Immanuel Kant -
viewtopic.php?f=7&t=5358
Avatar utente
re del nord
Nuovo Utente
 
Messaggi: 106
Iscritto il: 25/11/2010, 16:24

Messaggiodi Erik » 17/10/2012, 17:52

Secondo me benche dichiari che non ha finalità lucrative, non dichiara specificamente quali sono le finalità filantropiche.
Ogni cristiano dovrebbe fare professione di fede, ma spesso fa della fede una professione
Avatar utente
Erik
Nuovo Utente
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 12/10/2011, 15:53

Messaggiodi Barfedio » 17/10/2012, 20:09

Ecco la risposta:
Barfedio ha scritto: e non si propone guadagno o profitto pecuniario, né incidentalmente né in altro modo per i suoi membri, collaboratori e dirigenti." - Qualcuno ha notato cosa manca? ... e che NON la identifica come una Onlus?
Il guadagno o il profitto é escluso per i suoi membri, collaboratori e dirigenti ... OK, va bene, sono persone fisiche, MA ... non viene escluso per la Congregazione stessa!!!
Trovo che questo capoverso sia stato concepito e partorito appositamente con quelle parole (membri-collaboratori-dirigenti) per distrarre l'attenzione del lettore (fumo negli occhi) per nascondere il fatto che la CCdTdG non esclude lo scopo del lucro per sé stessa.
Barfedio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18

Messaggiodi Ray » 17/10/2012, 20:17

Barfedio ha scritto:Ecco la risposta:
Barfedio ha scritto: e non si propone guadagno o profitto pecuniario, né incidentalmente né in altro modo per i suoi membri, collaboratori e dirigenti." - Qualcuno ha notato cosa manca? ... e che NON la identifica come una Onlus?
Il guadagno o il profitto é escluso per i suoi membri, collaboratori e dirigenti ... OK, va bene, sono persone fisiche, MA ... non viene escluso per la Congregazione stessa!!!
Trovo che questo capoverso sia stato concepito e partorito appositamente con quelle parole (membri-collaboratori-dirigenti) per distrarre l'attenzione del lettore (fumo negli occhi) per nascondere il fatto che la CCdTdG non esclude lo scopo del lucro per sé stessa.


L'avevo pensato....ma bisognerebbe sapere cosa ne pensa un'esperto.... in cavilli,regole e regolette.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11503
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Barfedio » 17/10/2012, 20:26

Ray ha scritto:L'avevo pensato....ma bisognerebbe sapere cosa ne pensa un'esperto.... in cavilli,regole e regolette.
Si dice "carta canta" !!!
L'hanno scritto loro ... anzi, NON L'HANNO SCRITTO.
Furbescamente.
Barfedio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18

Messaggiodi Ray » 17/10/2012, 20:34

In pratica dici quello non scritto lascerebbe intendere ....... ?
Ma se interpellata la WT potrebbe rispondere è una vostra libera interpretazione....
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11503
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Barfedio » 17/10/2012, 20:54

Ray ha scritto:In pratica dici quello non scritto lascerebbe intendere ....... ?
Ma se interpellata la WT potrebbe rispondere è una vostra libera interpretazione....
No, non lascia intendere, lo si capisce chiaramente.
La CCdTdG é un Ente giuridico, quindi può agire esattamente come una qualsiasi Ditta.
E' come se una Ditta affermasse "non ho scopo di lucro per i miei dirigenti, i miei impiegati ed operai", benissimo, ma per lei, la Ditta, sì.
In quanto alle giustificazioni che potrebbe addurre la Società, sappiamo bene quale valore abbiano e che vengono "bevute" solo da quei poveri allocchi della maggior parte dei suoi Soci.
A proposito di Soci ... l'Ente principale, non si chiama forse SOCIETY ? Non ci sono forse le FILIALI ? Quando mai una religione ha dei SOCI ? per di più divisi in Soci effettivi e Soci aderenti, con e senza diritto al voto.
Barfedio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18

Messaggiodi Ray » 17/10/2012, 21:25

A proposito di Soci ... l'Ente principale, non si chiama forse SOCIETY ? Non ci sono forse le FILIALI ? Quando mai una religione ha dei SOCI ? per di più divisi in Soci effettivi e Soci aderenti, con e senza diritto al voto.

:ok:
Ha pure uno statuto....quindi... :occhiol:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11503
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Barfedio » 17/10/2012, 22:10

Ray ha scritto:Ha pure uno statuto....quindi...
A proposito di Soci ... l'Ente principale, non si chiama forse SOCIETY ? Non ci sono forse le FILIALI ? Quando mai una religione ha dei SOCI ? per di più divisi in Soci effettivi e Soci aderenti, con e senza diritto al voto.
Ha pure uno statuto....quindi...
La Filiale italiana, sì. Lo puoi trovare cercando "testimoni di geova statuto".
Lo avrà sicuramente anche la sede centrale negli USA, ma non sono riuscito a trovarlo.
Ti segnalo anche altre particolarità dello statuto (italiano).
1) art. 1, terzo capoverso "La Congregazione é un ente di religione e di culto, di istruzione, assistenza e beneficenza, con ESSENZIALE fine di religione e di culto // Mi chiedo: perché non ESCLUSIVO ? Per avere la porta aperta per altri fini ?
2) art. 3, ultimo capoverso "... la Congregazione opera in armonia con i princìpi e con le direttive dell'Organizzazione Mondiale dei Testimoni di Geova." // Anche qui mi pongo una domanda: come si comportano quando le direttive di Brooklyn confliggono con le Leggi e la Costituzione dell'Italia ? ... anche alla luce del primo capoverso dell'art. 1 dove precisano bene di essere aderenti "all'Organizzazione Mondiale dei Testimoni di Geova rappresentata dalla WTS ecc. ecc."
Da nessuna parte ho trovato una sola parola circa il rispetto delle Leggi italiane.
Barfedio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici