Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Come farli ragionare???

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Come farli ragionare???

Messaggiodi Amleto » 07/11/2012, 10:08

Per coloro che sono o sono stati TG è risaputo con quanta costanza si venisse allenati a rispondere alle obiezioni più comuni che si incontravano nella predicazione. Mi chiedo se non potremo fare altrettanto. Perchè non creare un'apposita sezione in cui postare suggerimenti su domande da fare ai TG quando vengono a trovarci o magari se lo siamo ancora formalmente, quando li incontriamo per strada. Chiaramente le domande da porre devono solo servire ad insinuare nella loro mente un dubbio, spingerli almeno per un attimo a ragionare, a farsi una domanda. Sappiamo che è molto difficile che accada ma il fatto che molti di noi sono qui è la dimostrazione che succede.
Più tardi provo a postare qualche esempio.
Avatar utente
Amleto
Nuovo Utente
 
Messaggi: 71
Iscritto il: 23/10/2012, 8:58

Messaggiodi papà61 » 07/11/2012, 10:24

Amleto ha scritto:Per coloro che sono o sono stati TG è risaputo con quanta costanza si venisse allenati a rispondere alle obiezioni più comuni che si incontravano nella predicazione. Mi chiedo se non potremo fare altrettanto. Perchè non creare un'apposita sezione in cui postare suggerimenti su domande da fare ai TG quando vengono a trovarci o magari se lo siamo ancora formalmente, quando li incontriamo per strada. Chiaramente le domande da porre devono solo servire ad insinuare nella loro mente un dubbio, spingerli almeno per un attimo a ragionare, a farsi una domanda. Sappiamo che è molto difficile che accada ma il fatto che molti di noi sono qui è la dimostrazione che succede.
Più tardi provo a postare qualche esempio.

E' una guerra persa in partenza, dato che per i tdg TUTTO e sottolineo TUTTO quello che non viene dalla wts è prodotto da "satana il diavolo che tenta di sviare le persone".
Da Testimone di Geova a inattivo e critico.
Dammi una mano a stingere l'opacità del mare...e dammi un grammo d'indaco per ogni tuo risveglio..
Avatar utente
papà61
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: 22/10/2011, 19:17
Località: Forte dei Marmi, a volte Domaso.. a volte in mezzo al rigo o sopra il do!

Messaggiodi Cinzia65 » 07/11/2012, 10:31

Papà ha ragione, ma è Vero anche ciò che dice Amleto: molti dopo aver letto una notizia diversa da quelle propinate dalla wts, piano piano si sono fatti altre domande, quindi giustamente è bene intillare un semino che poi magari crescerà.
Buona idea :felice:
Prima di giudicare un uomo cammina per tre lune nelle sue scarpe.
Proverbio Indiano
Presentazione viewtopic.php?f=7&t=11158&hilit=stelladanzante
Avatar utente
Cinzia65
Utente Junior
 
Messaggi: 678
Iscritto il: 21/05/2012, 23:16

Forse...

Messaggiodi Amleto » 07/11/2012, 10:38

papà61 ha scritto:E' una guerra persa in partenza, dato che per i tdg TUTTO e sottolineo TUTTO quello che non viene dalla wts è prodotto da "satana il diavolo che tenta di sviare le persone".

hai ragione. Certo non puoi avvicinarli e offrirgli qualcosa da leggere...non prenderebbero manco il volantino delle offerte della Coop. Ma se dopo la loro bella presentazione stampata a memoria le si ponesse una domanda a bruciapelo non pensi che a qualcuno possa venire in mente di dire: "però, non ci avevo mai pensato???"
Avatar utente
Amleto
Nuovo Utente
 
Messaggi: 71
Iscritto il: 23/10/2012, 8:58

Messaggiodi cattolico » 07/11/2012, 10:42

Concordo pienamente con il post che mi precede, è una battaglia persa in partenza, ma malgrado ciò dobbiamo essere perseveranti, io personalmente ho provato a farli ragionare con la Bibbia, ma per loro ciò che gli viene detto da brooklyn è sacro, non rendendosi conto che seguono solamente uomini, tralasciando ciò che le Sacre Scritture vogliono insegnarci, pensate cari amici, che prendendo in considerazione la loro traduzione, ed. 1967, e mostrandogli ciò che c'è scritto in prefazione, continuano a girare il discorso, evitando di accendere il cervello per ragionare, su una cosa di una logica impressionante. In poche parole in quel testo si dice a chiare lettere, che questo è stato modificato, le note in calce non vi sono in quanto sono state inserite nel testo principale, mahhhhh. Questo è sbalorditivo. Apprezzo lo sforzo evangelico, che compiono, ma dovrebbero chiedersi, se quello che portano in giro è veramente Parola di Dio, o parola di uomini. Riflettete, e vagliate ogni cosa così come facevano i bereani.
Carissimi, non prestate fede ad ogni spirito, ma mettete alla prova gli spiriti, per saggiare se provengono veramente da Dio, perchè molti falsi profeti sono venuti nel mondo. (1 Givanni 4:1)
Avatar utente
cattolico
Nuovo Utente
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 10/08/2012, 16:32

Messaggiodi mario » 07/11/2012, 10:45

So che voi testimoni di Geova, non accettate sangue intero ma è un vostro fattore di coscienza accettare i derivati del sangue, potrebbe dirmi qual è la differenza? Visto che sempre di sangue stiamo parlando.
Inoltre voi non donate sangue neanche i derivati, quindi non le sembra un controsenso? Mi pare che un principio biblico dice che, c'è molta più felicità nel dare che nel ricevere, ma in questo caso voi non lo applicate e mi pare che andate contro un altro principio biblico che dice, chi è fedele nel minimo lo è anche nel molto, ma sempre in questa circostanza non lo applicate.
Mi mostra con la bibbia come è possibile arrivare a questa conclusione.

Inoltre si potrebbe concludere a fine discorso non le pare che invece astenersi dal sangue voglia dire semplicemente non uccidere il prossimo? Mi pare molto più logico e lineare in tema con la bibbia senza andare a tante interpretazioni che poi cambiano di tanto in tanto come avete fatto con la donazione degli organi, prima rifiutati e ora comunemente accettati. E le persone morte nel frattempo? e che tuttora muoiono?
È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità.
A. Einstein
La falsità è la verità degli altri.
O. Wilde
La religione è vera per la plebe, falsa per il saggio e redditizia per quelli che ne fanno un mestiere.Seneca


Presentazione
Avatar utente
mario
Utente Junior
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 11/01/2011, 17:00

Messaggiodi papà61 » 07/11/2012, 10:51

Un esempio: La settimana scorsa stavo visitando una fiera con la mia compagna tdg. Tra le varie cose, c'era anche una mostra di Piramidoterapia. Una ragazza distesa al'interno di una struttura metallica piramidale. La mia donna, da brava tdg, ha commentato dicendo che quelle cose sono supersizioni di satana ecc.
Bene, le ho detto: TESORO, LO SAI CHE IL NOSTRO RUSSEL E' SEPOLTO IN UNA TOMBA A FORMA DI PIRAMIDE CON INCISI SIMBOLI MASSONICI CHE PROGETTO' LUI STESSO? E lo sai che ha anche voluto essere sepolto avvolto in una tunica romana?
Dopo un attimo di smarrimento e incredulità si è ripresa dicendo: SI sa, lo schiavo tante volte ha sbagliato....anche la bibbia dice che l'intendimento sarà progressivo..
MMMMHHH sarà, ma io preferisco il rock progressivo!
Da Testimone di Geova a inattivo e critico.
Dammi una mano a stingere l'opacità del mare...e dammi un grammo d'indaco per ogni tuo risveglio..
Avatar utente
papà61
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: 22/10/2011, 19:17
Località: Forte dei Marmi, a volte Domaso.. a volte in mezzo al rigo o sopra il do!

Ottimo esempio

Messaggiodi Amleto » 07/11/2012, 11:04

maria ha scritto:So che voi testimoni di Geova, non accettate sangue intero ma è un vostro fattore di coscienza accettare i derivati del sangue, potrebbe dirmi qual è la differenza? Visto che sempre di sangue stiamo parlando.
Inoltre voi non donate sangue neanche i derivati, quindi non le sembra un controsenso? Mi pare che un principio biblico dice che, c'è molta più felicità nel dare che nel ricevere, ma in questo caso voi non lo applicate e mi pare che andate contro un altro principio biblico che dice, chi è fedele nel minimo lo è anche nel molto, ma sempre in questa circostanza non lo applicate.
Mi mostra con la bibbia come è possibile arrivare a questa conclusione.

Inoltre si potrebbe concludere a fine discorso non le pare che invece astenersi dal sangue voglia dire semplicemente non uccidere il prossimo? Mi pare molto più logico e lineare in tema con la bibbia senza andare a tante interpretazioni che poi cambiano di tanto in tanto come avete fatto con la donazione degli organi, prima rifiutati e ora comunemente accettati. E le persone morte nel frattempo? e che tuttora muoiono?


Uno degli argomenti più discussi nel forum è sicuramente quello dell'ostracismo. Ed è un argomento che pò toccare molti che sono ancora dentro. Dopo le loro prime parole perchè non interromperli gentilmente dicendo: Ah vi conosco, voi siete TdG. Ho diversi amici che lo erano. Mi colpisce che molti di loro non vengono più nemmeno salutati dai loro genitori o amici. Strano perchè voi dite di seguire la Bibbia alla lettera...ma non dice di amare il prossimo come noi stessi?? Possibile che perchè uno non vuole più seguire la vostra fede debba poi ricevere questo trattamento, addirittura dai propri genitori??? Non significa forse odiare una persona non salutarla e non riceverla in casa???

So perfettamente che questa argomentazione è molto basic o terra terra ma è in linea con il modo di ragionare e di pensare della stragrande maggioranza di loro. Andare a intavolare subito argomenti dottrinali è impensabile e gli fa sospettare subito sulla nostra vera identità. Porre una domanda come quella sopra fa pensare anche il più ottuso esenza contare che quelli che hanno un parente dissociato o disassociato sono moltissimi e quindi sensibili all'argomento.
Avatar utente
Amleto
Nuovo Utente
 
Messaggi: 71
Iscritto il: 23/10/2012, 8:58

Messaggiodi Cinzia65 » 07/11/2012, 11:06

Il punto è proprio questo: l'insegnamento progressivo, così buttano in pattumiera gli errori/dottrine del passato e non possono essere accusati di sbagliare... è questo che è assurdo... si nascondono dietro un dito :test:
Prima di giudicare un uomo cammina per tre lune nelle sue scarpe.
Proverbio Indiano
Presentazione viewtopic.php?f=7&t=11158&hilit=stelladanzante
Avatar utente
Cinzia65
Utente Junior
 
Messaggi: 678
Iscritto il: 21/05/2012, 23:16

Messaggiodi mario » 07/11/2012, 11:10

Un altro argomento potrebbe essere quello della generazione del 1914 che x decenni si era detto che avrebbe visto la fine del sistema, ora la luce progressiva a cambiato intendimento e parlano di generazioni sovrapposte, me lo mostra dove è scritto questo nella bibbia?
Ma è forse dio che a cambiato idea? o siete voi che visto che viviamo presto nel 2013 avete dovuto cambiare obblicatoriamente punto di vista? Ma le vostre interpretazioni cambiano continuamente quindi chi mi assicura che quello che mi dice oggi sia effettivamente così, e che un domani non cambi nuovamente interpretazione?

diciamo che all'interno del sito gli argomenti non mancano, ma il fatto principale è che deve essere l'individuo stesso a capire che forse proprio giusta la cosa non è.
È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità.
A. Einstein
La falsità è la verità degli altri.
O. Wilde
La religione è vera per la plebe, falsa per il saggio e redditizia per quelli che ne fanno un mestiere.Seneca


Presentazione
Avatar utente
mario
Utente Junior
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 11/01/2011, 17:00

Messaggiodi mario » 07/11/2012, 11:18

Per rispondere a Cinzia il discorso della luce progressiva è verissimo si può dire tutto e il cambio di tutto, oggi è bianco domani nero poi di nuovo bianco e così via all'infinito.
Il punto è che loro profetizzano danno x oro colato quello che gli viene detto sulle riviste e lo insegnano ad altri come parola di Dio.
Ma non a detto forse Dio stesso che se un profeta viene nel mio nome e profetizza una cosa sbagliata deve essere messo a morte in quanto quel profeta non è da Dio?
È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità.
A. Einstein
La falsità è la verità degli altri.
O. Wilde
La religione è vera per la plebe, falsa per il saggio e redditizia per quelli che ne fanno un mestiere.Seneca


Presentazione
Avatar utente
mario
Utente Junior
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 11/01/2011, 17:00

Messaggiodi Amleto » 07/11/2012, 11:19

maria ha scritto:
diciamo che all'interno del sito gli argomenti non mancano, ma il fatto principale è che deve essere l'individuo stesso a capire che forse proprio giusta la cosa non è.


:quoto100: anzi al 99%, perchè sono convinto che quell'1% ce lo possiamo mettere noi. Io, tu, tutti possiamo essere quel piccolo cerino in grado di bruciare la foresta (troppo catastrofico come esempio??? l'accezione è positiva, però). A volte basta niente per accendere la scintilla.

Per quanto riguarda la boiata pazzesca dell'intendimento progressivo: si può confutare facilmente con un esempio terra terra come piacciono tanto a loro: si lo dite sempre che la luce sarebbe stata graduale. Ma lo diceva anche mio nonno quando accendeva la sua vecchia lampada a olio....ci metteva un pò a scaldarsi e a illuminare per bene tutto...ma poi arrivava il momento che la lampada più di quello non illuminava e anzi dopo un pò tornava a scemare e a spegnersi. Non sarà arrivato il momento signora/e di cambiare lampada e di accenderne un'altra???
Avatar utente
Amleto
Nuovo Utente
 
Messaggi: 71
Iscritto il: 23/10/2012, 8:58

Proverbi. 4:18

Messaggiodi Verdemare » 07/11/2012, 11:40

Cinzia65 ha scritto:Il punto è proprio questo: l'insegnamento progressivo, così buttano in pattumiera gli errori/dottrine del passato e non possono essere accusati di sbagliare... è questo che è assurdo... si nascondono dietro un dito :test:



" Ma il sentiero dei giusti e' come la fulgida LUCE che risplende sempre piu' finche' il giorno e' fermamente stabilito" :lovebibbia:
Su questa scrittura, loro ci campano di rendita da anni e negli anni avvenire, secondo loro giustifica la correzione dagli errori ( toppe), perche' fa capire che quando sono stati elaborati certi intendimenti, poi modificati era perche' non c' era abbastanza luce ( spirituale) :test:
Avatar utente
Verdemare
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3690
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

Messaggiodi mario » 07/11/2012, 11:47

verderame la luce divina è progressiva mi stà anche bene, ma possiamo anche dire direzionale, non che mi cambi idea e poi anche opposta alla precedente, vuol dire che di luce prima non vi era niente, erano tenebre, la luce deve essere unica altrimenti di cosa parliamo? la verità è unica non tante verità contrapposte e sbagliate mi puoi allargare e capire meglio un argomento con la luce progressiva ma cambiare proprio del tutto non lo accetto. La parola divina è unica non torna indietro senza risultati anche questa è una scrittura.
È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità.
A. Einstein
La falsità è la verità degli altri.
O. Wilde
La religione è vera per la plebe, falsa per il saggio e redditizia per quelli che ne fanno un mestiere.Seneca


Presentazione
Avatar utente
mario
Utente Junior
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 11/01/2011, 17:00

Messaggiodi SNORT!! » 07/11/2012, 11:51

Amleto ha scritto:
maria ha scritto:
diciamo che all'interno del sito gli argomenti non mancano, ma il fatto principale è che deve essere l'individuo stesso a capire che forse proprio giusta la cosa non è.


:quoto100: anzi al 99%, perchè sono convinto che quell'1% ce lo possiamo mettere noi. Io, tu, tutti possiamo essere quel piccolo cerino in grado di bruciare la foresta (troppo catastrofico come esempio??? l'accezione è positiva, però). A volte basta niente per accendere la scintilla.

Per quanto riguarda la boiata pazzesca dell'intendimento progressivo: si può confutare facilmente con un esempio terra terra come piacciono tanto a loro: si lo dite sempre che la luce sarebbe stata graduale. Ma lo diceva anche mio nonno quando accendeva la sua vecchia lampada a olio....ci metteva un pò a scaldarsi e a illuminare per bene tutto...ma poi arrivava il momento che la lampada più di quello non illuminava e anzi dopo un pò tornava a scemare e a spegnersi. Non sarà arrivato il momento signora/e di cambiare lampada e di accenderne un'altra???



Lo dicevo io, quando mi sono presentato, che il nostro potenziale è ENORME !!!!!!

Una domanda che mi verrebbe in mente al volo potrebbe essere: quante generazioni sono passate da quando Gesù ha detto "questa generazione non passerà?

NON ABBIATE PAURA!!
NON ABBIATE PAURA!! CHI HA PAURA MUORE TUTTI I GIORNI, CHI NON HA PAURA UNA VOLTA SOLA Presentazione viewtopic.php?f=7&t=12908
SNORT!!
Utente Junior
 
Messaggi: 816
Iscritto il: 13/10/2012, 8:41

Messaggiodi mario » 07/11/2012, 12:01

diciamo semplicemente che Gesù si riferiva alla sua generazione in riferimento alla distruzione di Gerusalemme avvenuta circa 30 anni dopo la sua morte. E' tutto molto relativo a come interpreti le scritture puoi far dire loro ciò che vuoi.
È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità.
A. Einstein
La falsità è la verità degli altri.
O. Wilde
La religione è vera per la plebe, falsa per il saggio e redditizia per quelli che ne fanno un mestiere.Seneca


Presentazione
Avatar utente
mario
Utente Junior
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 11/01/2011, 17:00

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 07/11/2012, 14:59

Papà61
E' una guerra persa in partenza, dato che per i tdg TUTTO e sottolineo TUTTO quello che non viene dalla wts è prodotto da "satana il diavolo che tenta di sviare le persone".


La guerra si perde se non la si fa, forse si potrà perdere una battaglia ma per stabilire se una guerra è persa bisogna combatterla.
Ora, come è già stato detto affrontare il testimone di Geova “di petto” non sortisce nessun effetto, anzi, l’effetto prodotto è quello di rafforzarlo, allora bisogna colpire al fianco, e facciamo qualche esempio.

La WTS/CD enfatizza la grande apostasia dell’originale cristianesimo e quindi della Chiesa Apostolica, bene, si potrebbe chiedere “visto che noi siamo a digiuno”, quando sarebbe avvenuta tale apostasia, perché sarebbe avvenuta, quanti cristiani furono coinvolti ecc.

Oppure gli si potrebbe domandare quale era la scrittura citata dall’apostolo Paolo quando disse,Tutta la Scrittura è Ispirata da Dio”, giacché Paolo morì verso il 67 d.c e alcuni libri del canone dovevano essere ancora scritti?.

Il TdG deve essere tranquillo, credendo di aver a che fare con persone incolte, di conseguenza non si sente “minacciato”, domande non di contrapposizione ma interrogativi che nella maggior parte dei casi non sanno rispondere, cercheranno di impiastricciare qualcosa per uscirne, ma nel contempo il “dubbio” insinuato prima o poi farà il suo effetto.
Franco
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3837
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Ray » 07/11/2012, 15:10

Verdemare ha scritto:
Cinzia65 ha scritto:Il punto è proprio questo: l'insegnamento progressivo, così buttano in pattumiera gli errori/dottrine del passato e non possono essere accusati di sbagliare... è questo che è assurdo... si nascondono dietro un dito :test:



" Ma il sentiero dei giusti e' come la fulgida LUCE che risplende sempre piu' finche' il giorno e' fermamente stabilito" :lovebibbia:
Su questa scrittura, loro ci campano di rendita da anni e negli anni avvenire, secondo loro giustifica la correzione dagli errori ( toppe), perche' fa capire che quando sono stati elaborati certi intendimenti, poi modificati era perche' non c' era abbastanza luce ( spirituale) :test:

Questa scrittura secondo il loro ragionamento li potrebbe dare ragione se fosse così.......ma la luce che dovrebbe risplendere di più servirebbe a vederci sempre più chiaro...ma chiaro non è,loro l'intendimento lo cambiano tutto,esempio.....
Io da lontano vedo una figura che sembra un'auto...mi avvicino man mano e mi accorgo che è un'auto e diciamo sembra un 'utilitaria bianca....mi avvicino sempre di più quindi vedo l'oggetto sempre più chiaro e mi sembra una fiat...mi avvicino e riconosco una punto....sempre più vicino .....e vedo più chiaro e una punto 5 porte,....mi avvicino ancora di più e dal rumore noto che e è a benzina....questo e la fulgida luce....io avvicinandomi vedo chiarissimo e so qual 'è il colore il tipo l'alimentazione l'equipaggiamento.....ma se mi avvicino e poi ad un millimetro.....noto che è un TIR....allora mi devo fare vedere da uno specialista.... un buon oculista ....o no? :ironico:
E questo quello che fa in poche parole il CD....stravolge tutto quando è arrivata alla fine di un intendimento.....
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11528
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Gianni27 » 07/11/2012, 15:52

Amleto ha scritto:Per coloro che sono o sono stati TG è risaputo con quanta costanza si venisse allenati a rispondere alle obiezioni più comuni che si incontravano nella predicazione. Mi chiedo se non potremo fare altrettanto. Perchè non creare un'apposita sezione in cui postare suggerimenti su domande da fare ai TG quando vengono a trovarci o magari se lo siamo ancora formalmente, quando li incontriamo per strada. Chiaramente le domande da porre devono solo servire ad insinuare nella loro mente un dubbio, spingerli almeno per un attimo a ragionare, a farsi una domanda. Sappiamo che è molto difficile che accada ma il fatto che molti di noi sono qui è la dimostrazione che succede.
Più tardi provo a postare qualche esempio.


Ha ragione Amleto, poiche' e' necessario che uno abbia la pratica e piu' che altro deve sapere quello che loro diranno in una discussione a tavolino e cio' aiuterebbe molti di quelli che non sono ex.
t'inserisco qui sotto un mio soggetto di studio: "Chi e' il Geova di tutta la Bibbia". Sappialo ministrare e conservalo.

Il Geova di tutta la Bibbia chi è? –>non Dio Padre, ma La Parola <
I testimoni di Geova (tdg), di solito rispondono la discussione che Dio Padre ha un nome, e il suo nome è “Geova” (JHWH). No! Non è il Padre che ha il nome “Geova”; anzi il Geova della Bibbia è “Il Logos”, cioè: “La Parola” detto anche “Verbo”. Colui, che anche i tdg affermano con noi che fu la Parola a creare tutte le cose che esistono.
Leggiamo allora dalla Traduzione Nuovo Mondo (TNM) Eso.31:17 che dice “..In sei giorni Geova fece i cieli e la terra e il settimo giorno si riposò. (vedi anche Gen.2:2,3).
Colui che aveva lavorato per sei giorni per la creazione, non fu Dio Padre, ma Dio la Parola, perciò Dio Padre non aveva bisogno di riposarsi, ma si riposò Colui che aveva creato tutto, cui ripeto, è “La Parola”. Vero? (Giov.1:1-3)
Il CD (Corpo Direttivo) dei tdg dice: “Un grande edificio costruito per mezzo di molti operai, non si dice che è stato costruito dagli operai, ma dalla Ditta, cioè da Geova/Padre.
In Isa.66:1-2, Geova ha detto questo:…. La mia propria mano ha fatto tutte queste cose…>> Qua non ci sono operai.
Nel Salmo 102:1, il salmista dice in preghiera: “O Geova odi la mia preghiera; e continua al verso 25 dicendo: “Molto tempo fa ponesti le fondamenta della stessa terra, e i cieli sono opera delle tue mani”.
Queste parole del Salmo 102, sono riportate in Ebrei 1:10, ma qui il CD dei tdg nasconde il nome “Geova” scritto nel Salmo 102 e scrive: “Signore” nella TNM in Ebr.1:10, perché sa che Colui che mise le fondamenta alla terra, quale Creatore di tutte le cose è La Parola, cui facendosi poi carne viene distinto anche come il “Figlio”; mentre per loro il nome Geova è per il Padre.
Chi dunque fu il Lavoratore della creazione che al settimo giorno del suo lavoro si riposò?
Leggendo anche in Gen.2:7, comprendiamo con chiarezza che l’uomo Adamo fu formato dal Creatore di tutte le cose, cioè dalla Parola di Dio, che nel vecchio patto si descriveva JHWH. Oggi, mediante alcune vocali aggiunte, (che nell’originale non esistono), JHWH è pronunciato anche “Geova”. E così, la TNM dei tdg in Gen.2:7 dice: “E Geova Dio formava l’uomo dalla polvere del suolo e gli soffiava nelle narici l’alito della vita”. No!, Fu YHWH la Parola che raccolse la polvere della terra e fece Adamo e dopo formato, fu la Parola a soffiare in lui l’alito della vita attraverso le sue narici, poiché fu La Parola di Dio e nessun altro a creare interamente tutte le cose. (vedi Col.1:16)
Sempre dalla TNM in Genesi 2:21-22 leggiamo: “Perciò Geova Dio fece cadere sull’uomo un profondo sonno… E Geova Dio edificava dalla costola che aveva preso dall’uomo una donna e la conduceva all’uomo”>- Un’altra prova che Geova qui, non è il Padre.
In Es.17:5,6, TNM Il Geova della Bibbia quale Rocca spirituale promette a Mosè di posare là, su quella rocca che Mosè doveva colpire per uscirne l’acqua, e così fu. L’apostolo Paolo però ci dichiara che l’acqua era spirituale perché usciva dalla Rocca spirituale che seguiva il popolo fin dall’Egitto, e quella Roccia era il Cristo. (1Cor.10:4) <Dunque, il condottiero del popolo d’Israele dall’Egitto, era la Parola, Colui che poi si fece carne.
In Deut.4:12, Mosè afferma che il popolo d’Israele ha udito la voce di Dio, la voce di Colui che li accompagnava, parlando a loro di mezzo al fuoco.
Ma Gesù in Giov.5:37 parlando di Dio Padre, faccia a faccia agli Ebrei, disse loro: “Inoltre, il Padre che mi ha mandato, Egli stesso ha reso testimonianza di me. Voi non avete in nessun tempo udito la sua voce, né visto la sua figura”. (TNM)
Qui Israele ode la voce di Dio, ma non era il Padre, anzi, era la Parola, L’Iddio d’Israele che conduceva il popolo fuor d’Egitto, alla terra promessa.
In Isaia 6:1,8, questo profeta dice d’aver visto Dio seduto su un trono alto ed elevato, e diceva: “Chi manderò e chi andrà per noi?” - Anche qui, l’Iddio che Isaia vide ed udì era il LOGOS, la Parola, non il Padre, poiché il Padre non fu giammai visto o udito da nessun uomo al mondo. (vedi Giov.5:37)
In Isaia 35:4, il profeta annunzia al popolo d’Israele che Colui che doveva venire a salvarli, era il loro proprio Dio, cioè Geova, ma non il Padre, anzi La Parola, Colui che poi si fece carne in Cristo Gesù.
Gesù disse ai Giudei: “E’ il Padre mio che mi glorifica, Colui che voi dite sia il vostro Dio; eppure non lo avete conosciuto”. (Giov.8:54,55 TNM)
Rimane così ancora oggi che i testimoni di Geova pur facendo molto baccano sul nome di Dio, ancora non l’hanno conosciuto.
Accreditano il nome Geova al Padre celeste, mentre il Geova della Bibbia non è il Padre, ma è la Parola, Colui che ha creato interamente tutte le cose e che venne a noi in Gesù.
Gianni27
Ho usato come Bibbia la TNM della Torre di Guardia per accomodare i tdg
Gianni27
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: 20/09/2009, 14:55

Messaggiodi deliverance1979 » 07/11/2012, 20:15

Caro amleto, io nelle discussioni che ho avuto con i TDG prima della mia dissociazione, ho sempre fatto leva sulla praticità e sul pragmatismo.

Personalmente trincerarmi dietro discussioni teologiche lo trovo controproducente per diversi motivi.

Punto primo perchè non ho la voglia e la cultura da mettermi a studiare aramaico antico, greco, latino e tomi di teologia cattolica, protestante, ebraica ed anche storiografica.......

Punto secondo perchè molto spesso gli interlocutori TDG sono di un'ignoranza abissale e di un'ottusità grottesca, per cui tutta la conoscenza che puoi vomitare loro addosso scivolerebbe via come l'acqua su una superficie oleosa.....e poi loro hanno sempre il firewall WTS per cui ogni cosa che proviene dal mondo è demonica e bla e bla e bla....

Ho trovato però la strada della praticità e della logica stringente sull'analisi dei fatti molto più devastante..... :ok:

Loro sono fondamentalmente una religione millenaristica che predica ed aspetta una fine concreta.....

Per via di questa loro interpretazione biblica e di visione da fine del mondo e popolo eletto, i TDG impostano la loro vita con sacrifici concreti e tangibili, opere per la verità reali e via dicendo.....

Bene, forte di questi due punti il gioco è fatto....iniziamo le bordate che demoliscono il loro muro di sicurezza..... :ok:

Chiediamo loro...nel momento in cui questa promessa fine tarda a venire, che senso ha avuto predicare per 133 anni a generazioni ormai morte e sepolte? :ciuccio: :fronte: :boh: :conf:

A questo punto si passa alla demolizione dello loro spirito santo.......ovvero....ma come, nell'antichità hai profeti, ai primi discepoli ed in sostanza a tutti i servitori di Dio, stando a quello che dice la bibbia, tutte le informazioni provenienti dall'alto si sono puntualmente avverate......come mai dal 1914 il corpo direttivo va a tastoni? :boh: :conf: :help:

Non è guidato dallo spirito santo? :boh: :conf:
Interpreta a braccio..... :fronte:

Al che loro ti risponderanno nella maniera più ovvia......."anche se la fine non è giunta, lo schiavo ha comunque il senso di urgenza e ha purificato la vera adorazione dalle cose contaminate e false che hanno tutte le altre religioni".... :fronte: :help:

Benissimo quindi.....se allora siete l'unica e sola religione approvata da Dio, ci sarà un'evidente demarcazione tra i Testimoni e tutti gli altri del mondo....quindi iniziamo con le analisi....(e qui si faranno male)..... :ok:

Siete più felici di quelli del mondo? NO! :ciuccio:

Ma se anche fosse, questa felicità dei TDG basata sugli autoconvincimenti astratti ed interpretativi dati da una visione di vita di possedere la sola verità, questa condizione vi pone sopra alla felicità di vita ma di forma atea, cattolica, agnostica, protestante, musulmana, confuciana, vodoo, animista, ebraica e chi più ne ha più ne metta? NO, perchè la felicità è una forma mentis che sta al di sopra di singoli stereotipi....... :cer:

Ma andiamo sul pratico....

Siete più ricchi di quelli del mondo grazie al fare la volontà di Dio? No perchè la WTS vi dice di accontentarvi del piatto di minestra (quelli di Brooklyn però hanno palazzi e grattacieli).... :fronte:

Siete più appagati di quelli del mondo? No perchè la WTS dice di stare separati dal mondo dai suoi hobby, sport, carriere politiche, impegni sociali e via dicendo..... :fronte: :fronte: :fronte:

Siete più sani di quelli del mondo che vivono una vita sana? No vivete uguale se non forse peggio di quelli del mondo a causa delle rinunce imposte dalla verità.....che molto spesso causa frustrazione e depressione per il solo fatto di aspettare una fine con un premio colossale che però tarda a venire da decenni..... :fronte: :fronte: :fronte:

Le vostre famiglie sono più unite di quelle del mondo? No sono uguali, nè più nè meno, forse c'è molta ipocrisia che fà tenere molte famiglie unite per non incorrere in dissociazioni, scandali ed ostracismi vari

Siete più liberi di quelli del mondo? No, la maggioranza dei TDG deve mettersi a pecorina ed accettare quello che dice il corpo direttivo, pena la disassociazione e l'ostracismo, mentre ai nati nella verità viene imposta una vita fatta di continui divieti grotteschi che mineranno profondamente la loro formazione psico fisica e successo nella vita in questo sistema di cose che doveva finire decenni or sono ma che ci avanzano i giorni......

E si potrebbe continuare con questi esempi all'infinito...... :ok:

Per non parlare dei controsensi colossali come le ore delle adunanze abbassate di 75 minuti, degli unti che ora ci ricrescono, delle sale del regno e sale delle assemblee fatte lucrando sulle spalle dei TDG......ed ora a disposizione completa del CD di Brooklyn che puà gestire tali patrimoni come meglio crede.....

Ecco, con queste cose di vita pratica il 90% dei TDG può ragionare, o per lo meno ha un metro di misura tangibile da cui non può scappare, perchè dalla verità ti puoi nascondere, ma non la puoi negare.....
Se fuori casa c'è un fiume in piena con la strada allagata, il chiudere la porta e le finestre non cambierà la situazione, la nasconderà e basta.....

Quando io facevo questi ragionamenti ai sorveglianti, agli anziani e via dicendo, nessuno ha potuto confutare una benchè minima parte, hanno cercato di smussare, di minimizzare dove hanno potuto, ma loro sanno che quello che dico è la realtà.

Poi ognuno di loro si sarà rifugiato nella sua falsa speranza di auto convincimento come "presto verrà il regno di dio", :prega: :prega: :prega:
oppure..."vabbè, ormai è 40 anni che sto qui dentro dove vado adesso, che diranno i miei parenti i miei vicinati, i miei colleghi di lavoro che per anni mi avranno preso in giro o esortato a ragionare di uscire da questa religione", ..... :fronte:
o ancora......"meglio in compagnia di una fratellanza mediocre che solo nel mondo dovendomi ricostruire una vita".... :ciuccio:

Queste sono le motivazioni principali che tengono prigionieri i TDG all'interno di questa pseudo religione..... :strettamano:

Scusate della lungaggine.... :ok: :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 6107
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi arwen » 08/11/2012, 7:01

cattolico ha scritto:Concordo pienamente con il post che mi precede, è una battaglia persa in partenza, ma malgrado ciò dobbiamo essere perseveranti, io personalmente ho provato a farli ragionare con la Bibbia, ma per loro ciò che gli viene detto da brooklyn è sacro, non rendendosi conto che seguono solamente uomini, tralasciando ciò che le Sacre Scritture vogliono insegnarci, pensate cari amici, che prendendo in considerazione la loro traduzione, ed. 1967, e mostrandogli ciò che c'è scritto in prefazione, continuano a girare il discorso, evitando di accendere il cervello per ragionare, su una cosa di una logica impressionante. In poche parole in quel testo si dice a chiare lettere, che questo è stato modificato, le note in calce non vi sono in quanto sono state inserite nel testo principale, mahhhhh. Questo è sbalorditivo. Apprezzo lo sforzo evangelico, che compiono, ma dovrebbero chiedersi, se quello che portano in giro è veramente Parola di Dio, o parola di uomini. Riflettete, e vagliate ogni cosa così come facevano i bereani.

Come hai fatto a procurarti quell'edizione della loro bibbia ?. :appl:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Master
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi arwen » 08/11/2012, 7:07

Franco Coladarci ha scritto:Papà61
E' una guerra persa in partenza, dato che per i tdg TUTTO e sottolineo TUTTO quello che non viene dalla wts è prodotto da "satana il diavolo che tenta di sviare le persone".


La guerra si perde se non la si fa, forse si potrà perdere una battaglia ma per stabilire se una guerra è persa bisogna combatterla.
Ora, come è già stato detto affrontare il testimone di Geova “di petto” non sortisce nessun effetto, anzi, l’effetto prodotto è quello di rafforzarlo, allora bisogna colpire al fianco, e facciamo qualche esempio.

La WTS/CD enfatizza la grande apostasia dell’originale cristianesimo e quindi della Chiesa Apostolica, bene, si potrebbe chiedere “visto che noi siamo a digiuno”, quando sarebbe avvenuta tale apostasia, perché sarebbe avvenuta, quanti cristiani furono coinvolti ecc.

Oppure gli si potrebbe domandare quale era la scrittura citata dall’apostolo Paolo quando disse,Tutta la Scrittura è Ispirata da Dio”, giacché Paolo morì verso il 67 d.c e alcuni libri del canone dovevano essere ancora scritti?.

Il TdG deve essere tranquillo, credendo di aver a che fare con persone incolte, di conseguenza non si sente “minacciato”, domande non di contrapposizione ma interrogativi che nella maggior parte dei casi non sanno rispondere, cercheranno di impiastricciare qualcosa per uscirne, ma nel contempo il “dubbio” insinuato prima o poi farà il suo effetto.
Franco

:quoto100: :quoto100: :quoto100: :quoto100: :quoto100: :quoto100: :quoto100: :quoto100: Dai facciamolo !!!. Io sono prontissima!!!. :felice:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Master
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Grazie perchè...

Messaggiodi Amleto » 08/11/2012, 11:17

...ho letto tante argomentazioni interessanti. Sono certo che come dice Snort il potenziale del forum è enorme e che tutti possiamo dare un contributo. Più passano i giorni e più mi rendo conto che i primi 32 anni della mia vita li ho passati a credere e a riporre fiducia in qualcosa che non ha ragione di esistere. Ma grazie anche a molti di voi e ai vostri ragionamenti, ai vostri interventi non mi sento franare il terreno sotto i piedi. Non ho nemmeno rimpianti, nè rancore. Ho solo qualche certezza in più: che i prossimi 32 anni e spero anche oltre non saranno al servizio di quelli che mi hanno usato in precedenza.
Grazie ancora
Avatar utente
Amleto
Nuovo Utente
 
Messaggi: 71
Iscritto il: 23/10/2012, 8:58


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], Jeff e 10 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici