Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

RIFLETTETE: ...Proclamatori minorenni!

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

RIFLETTETE: ...Proclamatori minorenni!

Messaggiodi Roberto » 07/03/2013, 21:39

RIFLETTETE: ...Proclamatori minorenni!


… Se insegniamo ai nostri figli minorenni a non parlare con gli estranei, allora perché i Testimoni di Geova insegnano ai loro figli a predicare a estranei?
Chi sono
Roberto di Stefano
Sito: http://www.testimoni-di-geova.info/ - Blog: http://testimoni-di-geova.blogspot.com/
Prima le Libertà e i Diritti Umani Fondamentali - La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
Avatar utente
Roberto
Utente Junior
 
Messaggi: 618
Iscritto il: 16/06/2009, 6:49
Località: Ginevra - Svizzera

Messaggiodi papà61 » 07/03/2013, 23:13

o Roberto, e te n'hanno dette poche di la!!!!
Boh? Perché insegnano a predicare? Ma scusa, se tuo figlio fa il venditore del Bimby, è logico che gli insegni a parlare agli estranei, ma solo per VENDERE. La wts ci insegna a vendere.
Checché ne dicano!!!
Da Testimone di Geova a inattivo e critico.
Dammi una mano a stingere l'opacità del mare...e dammi un grammo d'indaco per ogni tuo risveglio..
Avatar utente
papà61
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: 22/10/2011, 19:17
Località: Forte dei Marmi, a volte Domaso.. a volte in mezzo al rigo o sopra il do!

Messaggiodi Neca » 07/03/2013, 23:38

Quando si trovano ad essere soli con degli estranei, viene loro consigliato di non parlare con essi, mentre in predicazione lo possono fare perchè i minorenni di solito sono accompagnati da qualche adulto!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2968
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi daniela47 » 08/03/2013, 10:57

Neca ha scritto:Quando si trovano ad essere soli con degli estranei, viene loro consigliato di non parlare con essi, mentre in predicazione lo possono fare perchè i minorenni di solito sono accompagnati da qualche adulto!


Strumentalizzano i bambini affinchè la gente sia più propensa ad ascoltarli e a non tirare a dritto.
Ma se la gente sapesse, quanti di quei bambini, strumentalizzati, atrofizzati, compressi già dalla loro infanzia ad una organizzazione negativa in tutto, appena diventano più adulti e consapevoli, se ne vanno, escono dalle Sale, anche a costo di rimetterci gli affetti familiari, tanto è l'infelicità che li viene somministrata fin dalla più tenera età..
Se la gente sapesse con che cuoricino i bambini vengono portati a giro a suonare i campanelli, quanta umiliazione provano, pur essendo ancora inconsapevoli della sconvolgente natura dell'organizzazione, si sentono infelici e confusi con le loro borsettine e quel loro abbigliamento ridicolo, ed inutile.
Avatar utente
daniela47
Utente Master
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Domande retoriche ... non ingenue

Messaggiodi Roberto » 08/03/2013, 11:52

Spero che comprendiate che le mie, non sono domande ingenue, ci mancherebbe altro.

Sono solo domande retoriche che dovrebbero far riflettere ciascuno di noi e, semmai, esprimere la propria opinione in merito.

Per quanto riguarda il soggetto in questione, vi posso assicurare che nella mia lunga "carriera" da Testimone, non solo io stesso in persona, quando ero ancora minorenne, andavo in servizio senza i miei genitori, senza che i miei genitori mi avessero affidato specificamente a questo o quel proclamatore, ma anche quando per lunghi anni tenevo l'adunanza per il servizio di campo il sabato mattino, ne ho visto di bambini e adolescenti venire da soli all'adunanza per la predicazione.

Spesso e volentieri, i genitori, invece di prendersi personalmente la responsabilità, lasciano il compito a chi conduce l'adunanza per il servizio di campo a decidere con chi mettere in coppia il ragazzo/a, con conseguente responsabilità.

Ci sono vari aspetti alla questione:
- uno riguarda i piccolissimi, anche se portati nel servizio dai loro genitori, si ritrovano a porgere foglietti di invito e altro, magari leggere una scrittura dietro suggerimento del genitore, davanti a persone che non conoscono affatto, rompendo il "tabù" che non dovrebbero rivolgersi a sconosciuti e aprendo così la strada a possibili incontri pericolosi nel servizio di campo o anche altrove. È già successo che adolescenti usciti tra loro si sono trovati in situazioni imbarazzanti quando il padrone di casa li fa accomodare, chiudendo dietro di se l'uscio di casa.

- un altro problema riguarda il "proclamatore" al quale viene affidato il minorenne, dai genitori o dal conduttore dell'adunanza per il servizio di campo. Non sarà la prima volta che in realtà, si affida la vittima al suo carnefice pedofilo.

Ecco la specie di riflessione che, domande del genere, dovrebbero far sorgere nella menti di chi legge ...
Chi sono
Roberto di Stefano
Sito: http://www.testimoni-di-geova.info/ - Blog: http://testimoni-di-geova.blogspot.com/
Prima le Libertà e i Diritti Umani Fondamentali - La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
Avatar utente
Roberto
Utente Junior
 
Messaggi: 618
Iscritto il: 16/06/2009, 6:49
Località: Ginevra - Svizzera

Messaggiodi daniela47 » 09/03/2013, 9:07

Dice Roberto:

- un altro problema riguarda il "proclamatore" al quale viene affidato il minorenne, dai genitori o dal conduttore dell'adunanza per il servizio di campo. Non sarà la prima volta che in realtà, si affida la vittima al suo carnefice pedofilo.


Già, anzichè sfoggiare nelle loro discussioni una canzonatura sciocca e pusillanime, rivoltando appositamente i concetti espressi su infotdgeova dalle persone, che LI CONOSCONO MOLTO BENE, dovrebbero preoccuparsi di più di porre attenzione a certe cose che fanno con leggerezza, e ricordarsi quanti fatti e quante torbide vicende sono scaturite da questi "loro accoppiamenti teocratici".
L'interesse della tutela dei minori dovrebbe essere al di sopra di ogni altra cosa, ma nel geovismo questo si dimentica facilmente.
Secondo loro, ha importanza sapere il numero dei pionieri che si iscrivono in quel mese, il numero delle ore di predicazione da registrare, e fare le gare tra congregazioni a chi fa più pionieri e a chi compie più ore "a giro per le strade"
Guardassero di più a chi si macchia di gravi crimini come la pedofilia, invece di nasconderli, con la scusa che per definirli tali e metterli in condizione di non nuocere più ad altri bambini, hanno trovato la scusa dei due "testimoni oculari" dei fattacci.
Infatti i pedofili geovisti, quando vogliono compiere certe cose, prima si mettono in mostra per essere visti da "due testimoni oculari," e poi fanno il proprio comodo.
Avatar utente
daniela47
Utente Master
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici