Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Sulla definizione e natura di "Setta", anche la Treccani definisce i TDG una setta.

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Sulla definizione e natura di "Setta", anche la Treccani definisce i TDG una setta.

Messaggiodi Mauro1971 » 30/04/2013, 11:07

Materiale molto interessante e lungo:

http://www.treccani.it/enciclopedia/sette-religiose_%28Enciclopedia-delle-Scienze-Sociali%29/

Qui la parte dove i TDG vengono chiaramente indicati come "setta" dalla Treccani:

Roy Wallis ha elaborato invece una tipologia concepita specificamente in funzione dei nuovi movimenti religiosi comparsi in Occidente dopo la seconda guerra mondiale. Anch'egli usa come criterio l'atteggiamento di fronte al mondo e distingue tre tipi:
1) La nuova religione che rifiuta il mondo (world-rejecting new religion), giudica corrotto l'ordine sociale dominante e chiama i fedeli a riorientare la propria esistenza in base ai precetti divini, conducendo una vita di sacrificio per la causa e spesso impegnandosi in un tipo di vita comunitaria (tutto vi è regolato dal gruppo, al quale gli interessi particolari sono subordinati) che, quando il messaggio predicato dal gruppo avrà conquistato molti adepti, potrebbe rappresentare la prefigurazione del mondo nuovo (sono tipici di questa categoria movimenti come quello dei seguaci di Kṙṡṅa o la Chiesa dell'unificazione fondata da Sun Myung Moon, se si pensa in particolare a quei loro membri che vi sono impegnati a tempo pieno).
2) È di segno opposto la nuova religione che ha un atteggiamento affermativo nei confronti del mondo (world-affirming new religion), in quanto ritiene che l'ordine sociale dominante sia dotato di molte caratteristiche altamente desiderabili e che l'essere umano possegga un potenziale enorme che chiede solo di essere sviluppato per poter funzionare perfettamente nel mondo, seguendo un percorso che non è legato a un atto di fede ma alla disponibilità a sperimentare una tecnica che dimostrerà da se stessa i propri effetti benefici; essa determinerà anche il convincimento e insieme, come conseguenza ultima, la trasformazione del mondo dovuta alla trasformazione interiore degli individui (è l'approccio caratteristico di movimenti come la Meditazione trascendentale o la Soka Gakkai);
3) La nuova religione che si adatta al mondo (world-accomodating new religion) considera la religiosità principalmente come una questione di vita interiore che non ha profonde implicazioni sociali, e desidera essenzialmente che i propri adepti conducano una vita più religiosa, poiché questo tipo di religiosità non protesta tanto contro l'ordine sociale dominante quanto contro ciò che percepisce come una mancanza di vitalità delle istituzioni religiose (Wallis - v., 1984, pp. 9-39 - annovera in questa categoria sia i pentecostali, sia il movimento di origine indonesiana Subud).
Abbiamo presentato queste due tipologie a titolo d'esempio, ma ce ne sono molte altre e senza dubbio altre ancora ne saranno elaborate negli anni futuri. Per evitare un malinteso frequente bisogna sottolineare che le tipologie non ambiscono a costituire una forma di classificazione ma piuttosto uno strumento di analisi sociologica. Non bisogna dunque cercare di far entrare a ogni costo la realtà dei gruppi nel quadro teorico così definito: alcuni movimenti tendono a corrispondere a un tipo piuttosto che a un altro, ma molti di essi rientrano in realtà nei tipi misti. Se si prende come esempio il movimento Scientology, il suo approccio dottrinale (sviluppo dell'intero potenziale che si suppone possegga l'essere umano, il quale - secondo la teoria di L.R. Hubbard - utilizzerebbe solo una frazione delle sue facoltà) rientra chiaramente nella categoria della world-affirming new religion, e ciò vale anche per coloro che vi ricorrono unicamente come 'clienti', ma il genere di vita proprio della minoranza che si consacra a tempo pieno al movimento sarà per molti aspetti vicino a quello degli adepti di una world-rejecting new religion.Questa osservazione vale ancor più per i tipi ideali definiti da Troeltsch. È vero che una setta come quella dei testimoni di Geova è stata finora molto vicina al modello teorico: esclusivismo e pretesa del monopolio della verità religiosa, organizzazione di tipo non sacerdotale, impegno volontario tenuto a manifestarsi con atti concreti (battesimo nell'età adulta, un certo numero di ore dedicato al movimento), disciplina rigida ed esigenza di conformismo interno, orientamento di tutta la vita in funzione dell'appartenenza al gruppo (anche nella scelta dell'uso del tempo libero, della formazione professionale e dell'occupazione, ecc.), dimensione della protesta (agli occhi dei testimoni di Geova le istituzioni sia civili che religiose rappresentano un sistema condannato da Dio). Ma, accanto a questi casi relativamente vicini a un tipo 'puro', la maggior parte dei gruppi si rifà a strutture più complesse.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9056
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Emiro » 30/04/2013, 11:31

Caro mauro....un tdg convinto e indottrinato fino al midollo ti direbbe che l'autore di questo testo è .... un apostata

ovvio no !!! :test:
Avatar utente
Emiro
Utente Senior
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 21/09/2009, 18:12

Messaggiodi nike » 30/04/2013, 12:55

...fatti, non pugnette!!!!

Immagine

"In Italia i testimoni di Geova hanno costituito un ente con il nome Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova.Essa è riconosciuta dallo stato come confessione religiosa ai sensi dell'art. 2 L. 1159/1929 e dell'art. 10 R.D. 289/1930. È stata riconosciuta come ente morale con personalità giuridica con DPR 31 ottobre 1986, n. 783, su conforme parere del Consiglio di Stato. Tra la Repubblica Italiana e la Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova è stata stipulata un'intesa ai sensi dell'art. 8 della Costituzione. Il testo, datato 18 novembre 1999 ed approvato a maggioranza dal Consiglio dei ministri il 21 gennaio 2000, è stato sottoscritto dal Governo il 20 marzo 2000. A questo schema di intesa non è ancora seguita però la legge di approvazione ed esecuzione, di competenza parlamentare, il che implica che non se ne può assumere l'immediata efficacia nel diritto statuale. In data 4 aprile 2007 è stato firmato a Palazzo Chigi un nuovo testo dell'intesa[104], che dovrà essere sottoposto al Consiglio dei ministri per la successiva trasmissione al Parlamento per la conseguente ratifica[105]."
wiki
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Junior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi Mauro1971 » 30/04/2013, 13:07

nike ha scritto:...fatti, non pugnette!!!!

Immagine

"In Italia i testimoni di Geova hanno costituito un ente con il nome Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova.Essa è riconosciuta dallo stato come confessione religiosa ai sensi dell'art. 2 L. 1159/1929 e dell'art. 10 R.D. 289/1930. È stata riconosciuta come ente morale con personalità giuridica con DPR 31 ottobre 1986, n. 783, su conforme parere del Consiglio di Stato. Tra la Repubblica Italiana e la Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova è stata stipulata un'intesa ai sensi dell'art. 8 della Costituzione. Il testo, datato 18 novembre 1999 ed approvato a maggioranza dal Consiglio dei ministri il 21 gennaio 2000, è stato sottoscritto dal Governo il 20 marzo 2000. A questo schema di intesa non è ancora seguita però la legge di approvazione ed esecuzione, di competenza parlamentare, il che implica che non se ne può assumere l'immediata efficacia nel diritto statuale. In data 4 aprile 2007 è stato firmato a Palazzo Chigi un nuovo testo dell'intesa[104], che dovrà essere sottoposto al Consiglio dei ministri per la successiva trasmissione al Parlamento per la conseguente ratifica[105]."
wiki


...scusa, e questo cosa c'entra? :boh:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9056
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi nike » 30/04/2013, 13:14

non so, fai tu...
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Junior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi daniela47 » 30/04/2013, 13:41

Certo che per quello che viene vissuto all’interno dell’organizzazione, non c’è termine più appropriato del significato di SETTA, ovviamente c’è chi vivendo là dentro lo ha percepito nettamente e chi ancora, per non dover ammettere forti delusioni, si vuole ostinare a non volerlo ammettere.
Forse quelli che meglio, e fin dal principio, hanno potuto individuare con quel termine la separazione netta e anche dolorosa dell’adepto geovista effettuato in quel movimento, sono gli stessi familiari, che si sono visti tagliare il rapporto del congiunto TDG così come specificatamente viene espresso,
Del resto è molto, anche troppo frequente, che anche chi non conosce proprio a fondo come noi familiari, la realtà del geovismo, usa con immediata convinzione, la parola SETTA per individuarne i connotati.
E chi di noi può darle torto ?:
Lo abbiamo provato sulle nostre stesse esistenze.
Avatar utente
daniela47
Utente Master
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi Mauro1971 » 30/04/2013, 13:50

nike ha scritto:non so, fai tu...


Nike, perdonami, ma non puoi rispondere ad un trattato di sociologia con un atto escutivo del governo. Non c'entrano nulla l'uno con l'altro.

L'unico modo nel quale potresti confutare le asserzioni presenti nel trattato della Treccani, sarebbe di poter dimostrare che queste affermazioni:
esclusivismo e pretesa del monopolio della verità religiosa, organizzazione di tipo non sacerdotale, impegno volontario tenuto a manifestarsi con atti concreti (battesimo nell'età adulta, un certo numero di ore dedicato al movimento), disciplina rigida ed esigenza di conformismo interno, orientamento di tutta la vita in funzione dell'appartenenza al gruppo (anche nella scelta dell'uso del tempo libero, della formazione professionale e dell'occupazione, ecc.), dimensione della protesta (agli occhi dei testimoni di Geova le istituzioni sia civili che religiose rappresentano un sistema condannato da Dio)

Siano false.

Puoi affermare che ogni singola affermazione sia falsa o meno, e motivare le tue affermazioni al riguardo?
A me sembra che tutte le affermazioni presenti corrispondano al vero.

Puoi negarlo?
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9056
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Cogitabonda » 30/04/2013, 14:13

nike ha scritto:"In Italia i testimoni di Geova hanno costituito un ente con il nome Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova.Essa è riconosciuta dallo stato come confessione religiosa ai sensi dell'art. 2 L. 1159/1929 e dell'art. 10 R.D. 289/1930. È stata riconosciuta come ente morale con personalità giuridica con DPR 31 ottobre 1986, n. 783, su conforme parere del Consiglio di Stato. Tra la Repubblica Italiana e la Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova è stata stipulata un'intesa ai sensi dell'art. 8 della Costituzione. Il testo, datato 18 novembre 1999 ed approvato a maggioranza dal Consiglio dei ministri il 21 gennaio 2000, è stato sottoscritto dal Governo il 20 marzo 2000. A questo schema di intesa non è ancora seguita però la legge di approvazione ed esecuzione, di competenza parlamentare, il che implica che non se ne può assumere l'immediata efficacia nel diritto statuale. In data 4 aprile 2007 è stato firmato a Palazzo Chigi un nuovo testo dell'intesa[104], che dovrà essere sottoposto al Consiglio dei ministri per la successiva trasmissione al Parlamento per la conseguente ratifica[105]."
wiki
Anche la Parmalat era regolarmente registrata come Società per Azioni, ma questo non contraddice in nessun modo il fatto che sia stata usata da Calisto Tanzi & C. per realizzare una truffa colossale. La definizione ufficiale è una cosa, il comportamento reale un'altra. Se un gruppo legalmente riconosciuto come confessione religiosa adotta un comportamento da setta diviene setta, così come un avvocato legalmente iscritto all'albo se ruba diviene ladro.

I fatti mi cosano! Direbbe il tuo amico Assessore alle Varie ed Eventuali.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame


Immagine
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8413
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Mimmo73 » 30/04/2013, 14:25

Il primo pensiero corre alla corrispondenza intercorsa fra la wts italiana e la casa editrice Le Monnier su TUTTE le possibili traduzioni di stauros: ad un certo punto alla casa editrice, presunta rea di aver smascherato la disonestà intellettuale nei soliti puntini puntini, viene rinfacciato di aver acquistato troppe pubblicazioni... :test:
... chissà se nella wts italiana è in uso la Treccani...
:blu:
"Chi sei tu per giudicare un servo che non è tuo?" (Rm 14,4)

"La vera ignoranza non è l'assenza di conoscenza, ma il rifiuto di conoscere" (Karl Popper)


mi presento
Avatar utente
Mimmo73
Nuovo Utente
 
Messaggi: 193
Iscritto il: 12/03/2012, 23:13
Località: Bari

Messaggiodi Ray » 30/04/2013, 14:48

Mauro1971 ha scritto:
nike ha scritto:...fatti, non pugnette!!!!

Immagine

"In Italia i testimoni di Geova hanno costituito un ente con il nome Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova.Essa è riconosciuta dallo stato come confessione religiosa ai sensi dell'art. 2 L. 1159/1929 e dell'art. 10 R.D. 289/1930. È stata riconosciuta come ente morale con personalità giuridica con DPR 31 ottobre 1986, n. 783, su conforme parere del Consiglio di Stato. Tra la Repubblica Italiana e la Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova è stata stipulata un'intesa ai sensi dell'art. 8 della Costituzione. Il testo, datato 18 novembre 1999 ed approvato a maggioranza dal Consiglio dei ministri il 21 gennaio 2000, è stato sottoscritto dal Governo il 20 marzo 2000. A questo schema di intesa non è ancora seguita però la legge di approvazione ed esecuzione, di competenza parlamentare, il che implica che non se ne può assumere l'immediata efficacia nel diritto statuale. In data 4 aprile 2007 è stato firmato a Palazzo Chigi un nuovo testo dell'intesa[104], che dovrà essere sottoposto al Consiglio dei ministri per la successiva trasmissione al Parlamento per la conseguente ratifica[105]."
wiki


...scusa, e questo cosa c'entra? :boh:


Ma come cosa c'entra Mauro ?? Non hai capito ?

Possono dire e far scrivere quello che vogliono ma i FATTI noi li sappiamo sono una SETTA.
Se lo dicono molti ex qualche verità ci sarà pure....

E quello che loro dicono sono pugni piccoli....
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11095
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi nike » 30/04/2013, 15:34

1) non esiste una definizione di setta largamente condivisa e che chiarisca senza ombra di dubbio cosa sia una setta o cosa sia una chiesa, questo perché...

2) il significato originale del termine indica una dottrina (ma non solo) che si discosta in alcuni aspetti da un' altra preesistente. Alla luce di questo anche la chiesa ortodossa o protestante sarebbero delle sette...

3) ma oramai il termine setta, specialmente con la ribalta di satanisti e occultisti vari ha assunto una connotazione dispregiativa che indica perlopiù 4 pazzoidi che evocano il demonio saltando in cerchio intorno a un gatto morto...

2) detto ciò i dizionari e le enciclopedie possono continuare ad arrovellarsi il cervello nel tentativo di stabilire cosa sia o non sia una setta questo non toglie che in Italia non spetta a loro (e nemmeno a questo o altri forum) ma allo Stato che ha riconosciuto i tdg come religione. Punto, e come direbbe il grande Califfo: tutto il resto è noia!
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Junior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi Mauro1971 » 30/04/2013, 15:38

nike ha scritto:1) non esiste una definizione di setta largamente condivisa e che chiarisca senza ombra di dubbio cosa sia una setta o cosa sia una chiesa, questo perché...

2) il significato originale del termine indica una dottrina (ma non solo) che si discosta in alcuni aspetti da un' altra preesistente. Alla luce di questo anche la chiesa ortodossa o protestante sarebbero delle sette...

3) ma oramai il termine setta, specialmente con la ribalta di satanisti e occultisti vari ha assunto una connotazione dispregiativa che indica perlopiù 4 pazzoidi che evocano il demonio saltando in cerchio intorno a un gatto morto...

2) detto ciò i dizionari e le enciclopedie possono continuare ad arrovellarsi il cervello nel tentativo di stabilire cosa sia o non sia una setta questo non toglie che in Italia non spetta a loro (e nemmeno a questo o altri forum) ma allo Stato che ha riconosciuto i tdg come religione. Punto, e come direbbe il grande Califfo: tutto il resto è noia!


Eh... ed intanto non rispondi e cerchi di menar il can per l'aia. :risatina: :risatina: :risatina: :risatina: :risatina: :risatina: :risatina:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9056
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Mauro1971 » 30/04/2013, 15:40

nike ha scritto:2) detto ciò i dizionari e le enciclopedie possono continuare ad arrovellarsi il cervello nel tentativo di stabilire cosa sia o non sia una setta questo non toglie che in Italia non spetta a loro (e nemmeno a questo o altri forum) ma allo Stato che ha riconosciuto i tdg come religione. Punto, e come direbbe il grande Califfo: tutto il resto è noia!


No Nike, non spetta allo stato dare la definizione sociologica di "setta", direi proprio che questo spetta ai sociologi, storici delle religioni ed altri accademici del campo. Qui hai detto una strafalcionata degna di un Borghezio... :ok:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9056
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Paxuxu » 30/04/2013, 15:41

Cosa s'intende realmente con il termine "setta"? Anzi, come la definisce la lingua italiana su questo vocabolo?



:sorriso:



Paxuxu
Avatar utente
Paxuxu
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3961
Iscritto il: 17/07/2009, 11:40

Messaggiodi nike » 30/04/2013, 15:51

non ti ho risposto prima perché quel quote è un' accozzaglia informe di inesattezze

esclusivismo e pretesa del monopolio della verità religiosa,
credo che sia più comune alle religioni che alle sette

organizzazione di tipo non sacerdotale,
non capisco perché sia un requisito delle sette, che in ogni caso abbondano di sacerdoti e sacerdotesse

impegno volontario tenuto a manifestarsi con atti concreti (battesimo nell'età adulta, un certo numero di ore dedicato al movimento), disciplina rigida ed esigenza di conformismo interno, orientamento di tutta la vita in funzione dell'appartenenza al gruppo (anche nella scelta dell'uso del tempo libero, della formazione professionale e dell'occupazione, ecc.),
quindi anche frati, suore, suore di clausura e compagnia bella

dimensione della protesta (agli occhi dei testimoni di Geova le istituzioni sia civili che religiose rappresentano un sistema condannato da Dio). Ma, accanto a questi casi relativamente vicini a un tipo 'puro', la maggior parte dei gruppi si rifà a strutture più complesse.
quindi anarchici rivoluzionari apolitici etc etc sono una setta?
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Junior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi nike » 30/04/2013, 15:56

Mauro1971 ha scritto:
nike ha scritto:2) detto ciò i dizionari e le enciclopedie possono continuare ad arrovellarsi il cervello nel tentativo di stabilire cosa sia o non sia una setta questo non toglie che in Italia non spetta a loro (e nemmeno a questo o altri forum) ma allo Stato che ha riconosciuto i tdg come religione. Punto, e come direbbe il grande Califfo: tutto il resto è noia!


No Nike, non spetta allo stato dare la definizione sociologica di "setta", direi proprio che questo spetta ai sociologi, storici delle religioni ed altri accademici del campo. Qui hai detto una strafalcionata degna di un Borghezio... :ok:


ho detto che i dizionari e le enciclopedie possono continuare ad arrovellarsi il cervello nel dare definizioni ma è lo Stato che decide cosa è Religione e cosa non lo è, non capisco la strafalcionata ...
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Junior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi Paxuxu » 30/04/2013, 15:57

nike ha scritto:quindi anarchici rivoluzionari apolitici etc etc sono una setta?



Questa è l'unica frase che ho capito, ma te la quoto in toto.



Paxuxu
Avatar utente
Paxuxu
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3961
Iscritto il: 17/07/2009, 11:40

nike ....la chiesa ortodossa una setta ?

Messaggiodi Ray » 30/04/2013, 15:58

2) il significato originale del termine indica una dottrina (ma non solo) che si discosta in alcuni aspetti da un' altra preesistente. Alla luce di questo anche la chiesa ortodossa o protestante sarebbero delle sette...


Ma da dove hai preso questa notizia ,che la chiesa ortodossa è una setta ?

:boh: :boh:


La Chiesa ortodossa, ovvero letteralmente chiesa "di corretta opinione", (nota ufficialmente e presso i suoi aderenti come Chiesa cattolica ortodossa) è una comunione di Chiese cristiane autocefale, erede della cristianità dell'Impero bizantino, che riconosce un primato d'onore al Patriarca ecumenico di Costantinopoli, dal momento che la sede di Roma, a cui spetterebbe il primato onorifico[non chiaro], non è più in comunione con l'Ortodossia. Essa ritiene che al proprio interno sussista, in via esclusiva, la continuità della Chiesa fondata da Gesù.


L'inizio ufficiale della Chiesa Ortodossa viene fatto generalmente risalire dai propri battezzati al mattino della Pasqua di Cristo, mentre dai non ortodossi e dai polemisti latini[non chiaro], all'anno 1054, dopo quello che le fonti storiche definiscono tradizionalmente come il Grande Scisma, in seguito al quale quella che fu la chiesa di Stato dell'Impero romano vide la sua parte orientale e quella occidentale dividere le strade definitivamente, dopo secoli di controversie. D'altra parte se il Cristianesimo occidentale ha sempre parlato di "Scisma d'Oriente", i cristiani ortodossi usano la definizione di "Scisma dei Latini" per indicare gli eventi del 1054, ritenendo la Chiesa cattolica romana, scismatica rispetto a quella ortodossa nonché eretica. Per l'Ortodossia, la storia della Chiesa inizia con Gesù Cristo e la sua predicazione, senza alcuna soluzione di continuità. Pertanto, la Chiesa ortodossa ritiene che in essa sussista la Chiesa fondata da Gesù Cristo.

http://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_ortodossa
Ultima modifica di Ray il 30/04/2013, 16:06, modificato 1 volta in totale.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11095
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi daniela47 » 30/04/2013, 16:05

I fatti parlano!!!
La W.T. la possiamo, o la possano chiamare come li pare, ma non cambia !
Il modo di agire e di farsi riconoscere è quello di una SETTA
Avatar utente
daniela47
Utente Master
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi nike » 30/04/2013, 16:14

Ray ha scritto:
2) il significato originale del termine indica una dottrina (ma non solo) che si discosta in alcuni aspetti da un' altra preesistente. Alla luce di questo anche la chiesa ortodossa o protestante sarebbero delle sette...


Ma da dove hai preso questa notizia ,che la chiesa ortodossa è una setta ?



Non è una notizia, ma se il termine "Setta (dal latino secta, da sequi, seguire, seguire una direzione, e da secare, tagliare, disconnettere) indica un gruppo di persone che segue una dottrina religiosa, filosofica o politica che, per particolari aspetti dottrinali o pratici, si discosta da una dottrina preesistente già diffusa e affermata"[wiki] è ovvio che per il significato originale del termine gli Ortodossi sono una setta dei Cattolici. Che poi con il significato attuale del termine non centri un tubo è un altro discorso...
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Junior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi Mauro1971 » 30/04/2013, 16:14

nike ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:
nike ha scritto:2) detto ciò i dizionari e le enciclopedie possono continuare ad arrovellarsi il cervello nel tentativo di stabilire cosa sia o non sia una setta questo non toglie che in Italia non spetta a loro (e nemmeno a questo o altri forum) ma allo Stato che ha riconosciuto i tdg come religione. Punto, e come direbbe il grande Califfo: tutto il resto è noia!


No Nike, non spetta allo stato dare la definizione sociologica di "setta", direi proprio che questo spetta ai sociologi, storici delle religioni ed altri accademici del campo. Qui hai detto una strafalcionata degna di un Borghezio... :ok:


ho detto che i dizionari e le enciclopedie possono continuare ad arrovellarsi il cervello nel dare definizioni ma è lo Stato che decide cosa è Religione e cosa non lo è, non capisco la strafalcionata ...


Che lo stato non si occupa di sociologia, o storie delle religioni. Non c'azzeccano un puffo.
Sarebbe assai ridicolo che uno storico delle religioni svizzero cambiasse analisi perchè lo stato Italiano decide che fa un accordo con la WTS italiana.
Direi che sia strano che non ci arrivi.
Poi che facciamo, se andiamo in Russia allora possiamo definirla "setta"?

Sono due ambiti del tutto differenti e distinti.


Ma torniamo al punto, puoi negare quelle affermazioni? Alla fine è semplice.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9056
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Mauro1971 » 30/04/2013, 16:16

nike ha scritto:
Ray ha scritto:
2) il significato originale del termine indica una dottrina (ma non solo) che si discosta in alcuni aspetti da un' altra preesistente. Alla luce di questo anche la chiesa ortodossa o protestante sarebbero delle sette...


Ma da dove hai preso questa notizia ,che la chiesa ortodossa è una setta ?



Non è una notizia, ma se il termine "Setta (dal latino secta, da sequi, seguire, seguire una direzione, e da secare, tagliare, disconnettere) indica un gruppo di persone che segue una dottrina religiosa, filosofica o politica che, per particolari aspetti dottrinali o pratici, si discosta da una dottrina preesistente già diffusa e affermata"[wiki] è ovvio che per il significato originale del termine gli Ortodossi sono una setta dei Cattolici. Che poi con il significato attuale del termine non centri un tubo è un altro discorso...


Nike, se vuoi un escursus di tutto il significato di "setta", fatto in modo molto approffondito, leggiti l'intero articolo e non solo il "quote" fatto da me, c'è tutta l'etimologia della parola ed i vari significati.

Ma continui a non rispondere alla domanda, chissà perchè :risatina: :risatina: :risatina:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9056
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi nike » 30/04/2013, 16:17

le ho già negate punto per punto

nike ha scritto:non ti ho risposto prima perché quel quote è un' accozzaglia informe di inesattezze

esclusivismo e pretesa del monopolio della verità religiosa,
credo che sia più comune alle religioni che alle sette

organizzazione di tipo non sacerdotale,
non capisco perché sia un requisito delle sette, che in ogni caso abbondano di sacerdoti e sacerdotesse

impegno volontario tenuto a manifestarsi con atti concreti (battesimo nell'età adulta, un certo numero di ore dedicato al movimento), disciplina rigida ed esigenza di conformismo interno, orientamento di tutta la vita in funzione dell'appartenenza al gruppo (anche nella scelta dell'uso del tempo libero, della formazione professionale e dell'occupazione, ecc.),
quindi anche frati, suore, suore di clausura e compagnia bella

dimensione della protesta (agli occhi dei testimoni di Geova le istituzioni sia civili che religiose rappresentano un sistema condannato da Dio). Ma, accanto a questi casi relativamente vicini a un tipo 'puro', la maggior parte dei gruppi si rifà a strutture più complesse.
quindi anarchici rivoluzionari apolitici etc etc sono una setta?
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Junior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi Ray » 30/04/2013, 16:21

ALT...

Non è una notizia, ma se il termine "Setta (dal latino secta, da sequi, seguire, seguire una direzione, e da secare, tagliare, disconnettere) indica un gruppo di persone che segue una dottrina religiosa, filosofica o politica che, per particolari aspetti dottrinali o pratici, si discosta da una dottrina preesistente già diffusa e affermata"[wiki] è ovvio che per il significato originale del termine gli Ortodossi sono una setta dei Cattolici. Che poi con il significato attuale del termine non centri un tubo è un altro discorso...


C'è un 'errore di fondo,chi si è diviso ?
I (Romani) latini dagli ortodossi,o gli ortodossi dai latini ...?
Nike la grande chiesa era formata dapprima dai latini e dagli ortodossi ....quindi dire che gli ortodossi si sono divisi dai latini,e come dire che noi Italiani ci siamo divisi dagli Austriaci.... :spieg:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11095
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Giovanni da Fasano » 30/04/2013, 16:22

nike ha scritto:
detto ciò i dizionari e le enciclopedie possono continuare ad arrovellarsi il cervello nel tentativo di stabilire cosa sia o non sia una setta questo non toglie che in Italia non spetta a loro (e nemmeno a questo o altri forum) ma allo Stato che ha riconosciuto i tdg come religione.
Sicuramente stai parlando del Riconoscimento della personalità giuridica alla Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova 30 luglio 1986, se cosi fosse , prima di quella data"voi" tdg nn eravate una religione? Certo che siete i soliti ipocriti, tirate in ballo lo stato quando vi conviene, doveri niente, diritti tutti, come al solito "chi non è con voi è contro di voi"
Punto, e come direbbe il grande Califfo: tutto il resto è noia
Ha ragione Franco Califano, perciò lasciamolo riposare in pace
Avatar utente
Giovanni da Fasano
Utente Senior
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 21/09/2009, 14:53
Località: Fasano (BR)

Messaggiodi nike » 30/04/2013, 16:28

Ray ha scritto:ALT...

Non è una notizia, ma se il termine "Setta (dal latino secta, da sequi, seguire, seguire una direzione, e da secare, tagliare, disconnettere) indica un gruppo di persone che segue una dottrina religiosa, filosofica o politica che, per particolari aspetti dottrinali o pratici, si discosta da una dottrina preesistente già diffusa e affermata"[wiki] è ovvio che per il significato originale del termine gli Ortodossi sono una setta dei Cattolici. Che poi con il significato attuale del termine non centri un tubo è un altro discorso...


C'è un 'errore di fondo,chi si è diviso ?
I (Romani) latini dagli ortodossi,o gli ortodossi dai latini ...?
Nike la grande chiesa era formata dapprima dai latini e dagli ortodossi ....quindi dire che gli ortodossi si sono divisi dai latini,e come dire che noi Italiani ci siamo divisi dagli Austriaci.... :spieg:


non sono un esperto però visto che i Cattolici sbandierano ai 4 venti il loro primato e la discendenza diretta da Paolo presumo siano gli ortodossi che si siano scissi dai Latini, comunque la mia è una provocazione paradossale
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Junior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi arwen » 30/04/2013, 16:28

Cogitabonda ha scritto:
nike ha scritto:"In Italia i testimoni di Geova hanno costituito un ente con il nome Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova.Essa è riconosciuta dallo stato come confessione religiosa ai sensi dell'art. 2 L. 1159/1929 e dell'art. 10 R.D. 289/1930. È stata riconosciuta come ente morale con personalità giuridica con DPR 31 ottobre 1986, n. 783, su conforme parere del Consiglio di Stato. Tra la Repubblica Italiana e la Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova è stata stipulata un'intesa ai sensi dell'art. 8 della Costituzione. Il testo, datato 18 novembre 1999 ed approvato a maggioranza dal Consiglio dei ministri il 21 gennaio 2000, è stato sottoscritto dal Governo il 20 marzo 2000. A questo schema di intesa non è ancora seguita però la legge di approvazione ed esecuzione, di competenza parlamentare, il che implica che non se ne può assumere l'immediata efficacia nel diritto statuale. In data 4 aprile 2007 è stato firmato a Palazzo Chigi un nuovo testo dell'intesa[104], che dovrà essere sottoposto al Consiglio dei ministri per la successiva trasmissione al Parlamento per la conseguente ratifica[105]."
wiki
Anche la Parmalat era regolarmente registrata come Società per Azioni, ma questo non contraddice in nessun modo il fatto che sia stata usata da Calisto Tanzi & C. per realizzare una truffa colossale. La definizione ufficiale è una cosa, il comportamento reale un'altra. Se un gruppo legalmente riconosciuto come confessione religiosa adotta un comportamento da setta diviene setta, così come un avvocato legalmente iscritto all'albo se ruba diviene ladro.

I fatti mi cosano! Direbbe il tuo amico Assessore alle Varie ed Eventuali.

:quoto100: :quoto100: :quoto100:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Master
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi Mario70 » 30/04/2013, 16:30

Ray ha scritto:ALT...

Non è una notizia, ma se il termine "Setta (dal latino secta, da sequi, seguire, seguire una direzione, e da secare, tagliare, disconnettere) indica un gruppo di persone che segue una dottrina religiosa, filosofica o politica che, per particolari aspetti dottrinali o pratici, si discosta da una dottrina preesistente già diffusa e affermata"[wiki] è ovvio che per il significato originale del termine gli Ortodossi sono una setta dei Cattolici. Che poi con il significato attuale del termine non centri un tubo è un altro discorso...


C'è un 'errore di fondo,chi si è diviso ?
I (Romani) latini dagli ortodossi,o gli ortodossi dai latini ...?
Nike la grande chiesa era formata dapprima dai latini e dagli ortodossi ....quindi dire che gli ortodossi si sono divisi dai latini,e come dire che noi Italiani ci siamo divisi dagli Austriaci.... :spieg:

:quoto100:
Mi hai preceduto, quanta ignoranza mi tocca leggere...
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5779
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi nike » 30/04/2013, 16:46

Giovanni da Fasano ha scritto:
Sicuramente stai parlando del Riconoscimento della personalità giuridica alla Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova 30 luglio 1986, se cosi fosse , prima di quella data"voi" tdg nn eravate una religione? Certo che siete i soliti ipocriti, tirate in ballo lo stato quando vi conviene, doveri niente, diritti tutti, come al solito "chi non è con voi è contro di voi"


Prima di quella data evidentemente non erano una religione riconosciuta dallo stato , quindi la si poteva apostrofare come "setta".
Poi vomita i tuoi rancori altrove perché sul forum lo sanno anche le pietre che io non sono tdg, quindi quel "voi" puoi ... [[censura]]
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Junior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi nike » 30/04/2013, 16:54

Mario70 ha scritto: :quoto100:
Mi hai preceduto, quanta ignoranza mi tocca leggere...


Be allora tu che non sei ignorante spiegami chi si è scisso da chi, perché a quanto ne so io la Chiesa Cattolica sostiene di discendere direttamente da Paolo
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Junior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Prossimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici