Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Disturbi mentali, dei gruppi con una morale estremista

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Disturbi mentali, dei gruppi con una morale estremista

Messaggiodi jwscientist » 21/09/2009, 7:42

[youtube]http://www.youtube.com/v/pqWmbbuuqBw&hl=it&fs=1&[/youtube]
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi Achille » 21/09/2009, 11:30

Per inseirire dei video in questo forum basta selezionare solo il link del vido e poi clicare sul pulsante "youtube".

Se non ci riesci segnala solo il link che ci penso io a rendere visibile il video.

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15107
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Re: Disturbi mentali, dei gruppi con una morale estremista

Messaggiodi jwscientist » 21/09/2009, 11:40

Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Re: Disturbi mentali, dei gruppi con una morale estremista

Messaggiodi jwscientist » 21/09/2009, 11:41

Grazie Achille prima si preme youtube e poi si mete il link al centro
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Re: Disturbi mentali, dei gruppi con una morale estremista

Messaggiodi MatrixRevolution » 21/09/2009, 12:28

jwscientist ha scritto:Grazie Achille prima si preme youtube e poi si mete il link al centro



!
Ricordatevi che se non siete sicuri usate l'Area SandBox per le prove!!
Iscriviti al gruppo: Testimoni di Geova su Facebook
Avatar utente
MatrixRevolution
Responsabile Tecnico del Forum
 
Messaggi: 1804
Iscritto il: 14/06/2009, 18:42
Località: Roma

Re: Disturbi mentali, dei gruppi con una morale estremista

Messaggiodi jwscientist » 23/09/2009, 14:45

IN QUESTO AUDIO IL LABIALE CORRISPONDE PERO'

Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi jwscientist » 23/09/2009, 20:35

Delirio di grandiosità



dove vi è l'idea o la convinzione sbagliata di avere un maggiore valore, potere e/o sapere, rispetto a tutti gli altri, o di possedere una speciale relazione con una divinità o una persona famosa
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi jwscientist » 23/09/2009, 20:37

Delirio persecutorio



dove vi è l'idea o la convinzione sbagliata che qualcuno stia venendo ingannato, molestato, perseguitato, o che egli sia vittima di una cospirazione
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi jwscientist » 29/09/2009, 11:00

I deliri sono convinzioni o idee errate, non condivisibili e persistenti nonostante le evidenze contrarie (in correlazione con l’ambiente socio-culturale). Possono essere primari, cioè non secondari ad altri processi morbosi, oppure secondari ad allucinazioni o a disturbi dell’umore. Inoltre il delirio può essere cronico, acuto, confuso, ricorrente. Le persone che sperimentano i deliri possono credere di essere perseguitate, di avere poteri particolari o di possedere talenti speciali, oppure possono credere che i loro pensieri e loro azioni siano controllati da forze esterne.
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 29/09/2009, 11:59

Non mi riconosco in nessun disturbo.
Che caspita di delirio ho? :ciuccio:
Gariella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi mackenzie » 29/09/2009, 12:02

Gabriella Prosperi ha scritto:Non mi riconosco in nessun disturbo.
Che caspita di delirio ho? :ciuccio:
Gariella


:risatina: :risatina: :risatina:
Avatar utente
mackenzie
Utente Junior
 
Messaggi: 262
Iscritto il: 17/07/2009, 9:24

Messaggiodi Cicciobello » 29/09/2009, 12:41

noncentra il delirio.. ma è la wts che ti porta al delirio.
perchè
prima non vuole che i tdg si curano con i pisghiatri.
poi non vanno bene neanche i piscologi.
poi non vuole che i tdg prendano antidepressivi.
perchè di tutto questo?? perchè fanno parte del sistema di satana.
solo GEOVA puo quarire da certe malattie.


allora mi chiedo. tutti quei tdg che si sono suicidati, per depressione sono rigettati da GEOVA?????????
se si inbase à quale scritture? se no! perchè la wts raggiona, antiscritturale?
è porta i suoi adepti alla morte, ho alla malattia mentale inreversibile?

la risposta posso darla ma vorrei che voi,lo facessi. ho facesti? :saggio: :saggio: :ciao: :ciao: salvatore :ciao:
Cicciobello
 

Messaggiodi jwscientist » 29/09/2009, 13:34

Non mi riconosco in nessun disturbo.
Che caspita di delirio ho?
Gariella
Si parla di disturbo solo quando complica troppo la vita, se leggi la bibbia e muori dissanguato epr una arteria femorale tranciata, e dici non il sangue rosso creato da dio, portatemi quello verder, sei delirante
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi jwscientist » 29/09/2009, 13:35

Se uno credo che puo' amettere di mangiara pasta pizza e pollo, perche' tanto si fa trasfondere sangue, e il sangue e' coem mangiare quello e' delirante, io ho un po' paura che mackenzie e' delirante, ma mi piace cosi' un po' in delirio
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi ..Anna.. » 29/09/2009, 20:19

Gabriella Prosperi ha scritto:Non mi riconosco in nessun disturbo.
Che caspita di delirio ho? :ciuccio:
Gariella


Sei brava in matematica?
..Anna..
 

Messaggiodi Ely » 29/09/2009, 21:40

Cicciobello ha scritto:noncentra il delirio.. ma è la wts che ti porta al delirio.
perchè
prima non vuole che i tdg si curano con i pisghiatri.
poi non vanno bene neanche i piscologi.
poi non vuole che i tdg prendano antidepressivi.
perchè di tutto questo?? perchè fanno parte del sistema di satana.
solo GEOVA puo quarire da certe malattie.


allora mi chiedo. tutti quei tdg che si sono suicidati, per depressione sono rigettati da GEOVA?????????
se si inbase à quale scritture? se no! perchè la wts raggiona, antiscritturale?
è porta i suoi adepti alla morte, ho alla malattia mentale inreversibile?

la risposta posso darla ma vorrei che voi,lo facessi. ho facesti? :saggio: :saggio: :ciao: :ciao: salvatore :ciao:




Ma da quanto tempo sei fuori dall'organizzazione??

A me non risulta che non si possano prendere psicofarmaci e non ci si possa rivolgere a psicologi e psichiatri.
Conosco una sorella, ancora sorella convinta e anche con una buona reputazione in congregazione, che fa uso di psicofarmaci da anni e anni e regolarmente fa le sue visite di controllo dal suo psichiatra!

Forse l'antipatia per psichiatri, psicologi e psicofarmaci era più marcata fino agli anni 70 metà '80, quando le malattie psichiche non erano ancora frequenti o conosciute (come per esempio la depressione o il disturbo bipolare) ma ora, se non li permettessero, subirebbero un'emoraggia di tdg notevole solo considerando i tdg che diventano alienati mentali o estremamente depressi da suicidarsi in massa!

La depressione purtroppo è un male che caratterizza ormai la nostra attuale società, anche se i culti distruttivi contribuiscono ad aumentarne la divulgazione.



Ciao, Ely
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1938
Iscritto il: 10/06/2009, 20:14

Messaggiodi jwscientist » 30/09/2009, 18:02

La depressione purtroppo è un male che caratterizza ormai la nostra attuale società, anche se i culti distruttivi contribuiscono ad aumentarne la divulgazione.


I culti distruttivi aumentano la depressione e altri problemi , poiche' creano essendo autoritari disturbi come quello da dipendenza e in parte un disturbo narcisista e probabilmente anche deliri sociali di onnisapienza , e altri

Soltanto che a volte essendo gruppi autoritari e controllanti , sostituiscono l'autorita' materna e paterna persa, e quindi possono aiutare chi e' labile mentalemnte oppure 'e in una vita criminale, oppure con forti dipendenze, ma questo sarebbe di gran lunga meglio farlo trattare da professionisti della salute mentale
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi mackenzie » 01/10/2009, 7:54

jwscientist ha scritto:Se uno credo che puo' amettere di mangiara pasta pizza e pollo, perche' tanto si fa trasfondere sangue, e il sangue e' coem mangiare quello e' delirante, io ho un po' paura che mackenzie e' delirante, ma mi piace cosi' un po' in delirio


Tu hai tante idee, ma non è detto che siano tutte buone.... io sarei delirante perchè?
I miei amici me ne dicono tante, ma delirante mi mancava.... :appl:

Mac
Avatar utente
mackenzie
Utente Junior
 
Messaggi: 262
Iscritto il: 17/07/2009, 9:24

Messaggiodi jwscientist » 01/10/2009, 9:34

Tu hai tante idee, ma non è detto che siano tutte buone.... io sarei delirante perchè?
I miei amici me ne dicono tante, ma delirante mi mancava....

Mac


penso che sei intelligentisisma e forse bellissima, solo che come me hai idealizzato forse il mondo e ambiente dei testimoni di Geova , sublimandone e esaltando le parti positive, ma cio' si puo' fare con tutti gli ambienti, sotto il nazism osi faceva tanta ginnastica , hitler se era di buon umore raccontava barzelletee, e poi non c'era tanta criminalita' c'era ordine, e l'industria era stata ricostruita al completo

Ma e' un deliri odire che il nazismo era un buon ambiente, adesso con le dovute differenze i tdg hanno ordine, principi, ma basta il delirio della morte di 6 miliarid di persone fra poco che rovina tutto

O SBAGLIO !!!!!!!!!!!!! GENERALE

ps. ho spedito un e.mail , ma senza alcuna risposta , nemmeno quella automatica
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi mackenzie » 01/10/2009, 9:59

jwscientist ha scritto:

penso che sei intelligentisisma e forse bellissima, solo che come me hai idealizzato forse il mondo e ambiente dei testimoni di Geova , sublimandone e esaltando le parti positive, ma cio' si puo' fare con tutti gli ambienti, sotto il nazism osi faceva tanta ginnastica , hitler se era di buon umore raccontava barzelletee, e poi non c'era tanta criminalita' c'era ordine, e l'industria era stata ricostruita al completo


Non credo di aver idealizzato nulla ... ho avviamo mesi e mesi fa un processo di decostruzione delle mie credenze e per contro uno di costruzione di nuove idee, di certo più liberali, per razionali... conosco bene i pro ed i contro dell'essere TDG, mi son studiata bene le loro metodologie, quella della dirigenza decisamente subdole... ma come ogni esperienza importante credo che bisogna saper distunguere il buono dal cattivo... senza farsi prendere dalla rabbia, dal rancore, dalla frustrazione che spesso fanno andare all'eccesso o da una parte o dall'altra...
Il meccanismo di condizionamento mentale, orientato a controllare la vita di un aderente, c'è, è un fatto... che possano giocare con la tua vita una volta che hanno consolidato la tua fiducia in loro è altrettanto un fatto... ne sono consapevole... tuttavia la vita quotidiana di un TDG non è sempre sull'orlo di un precipizio, nella maggioranza non sono dei maniaci, depressi, esauriti, senza sentimenti... come a volte li si dipinge... questo mi preme di evidenziare... io ne sono fuori, ho ormai altri amici, un'altra vita, molti di loro (nonostante io non sia disassociata ancora) non mi salutano o fanno fatica, altri continuano a volermi bene, ma io non smetto di voler bene alle persone di cui ho stima, se loro chiudono il rubinetto dei sentimenti (alcuni pur con fatica) perchè io dovrei fare come loro? Per ripicca, perchè son dei matti esaltati... mi spiace io non credo questo... e non credo neppure di essere condizionata perche la penso così...

Mac
Avatar utente
mackenzie
Utente Junior
 
Messaggi: 262
Iscritto il: 17/07/2009, 9:24

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 01/10/2009, 10:49

mackenzie ha scritto:Non credo di aver idealizzato nulla ... ho avviamo mesi e mesi fa un processo di decostruzione delle mie credenze e per contro uno di costruzione di nuove idee, di certo più liberali, per razionali... conosco bene i pro ed i contro dell'essere TDG, mi son studiata bene le loro metodologie, quella della dirigenza decisamente subdole... ma come ogni esperienza importante credo che bisogna saper distunguere il buono dal cattivo... senza farsi prendere dalla rabbia, dal rancore, dalla frustrazione che spesso fanno andare all'eccesso o da una parte o dall'altra...
Il meccanismo di condizionamento mentale, orientato a controllare la vita di un aderente, c'è, è un fatto... che possano giocare con la tua vita una volta che hanno consolidato la tua fiducia in loro è altrettanto un fatto... ne sono consapevole... tuttavia la vita quotidiana di un TDG non è sempre sull'orlo di un precipizio, nella maggioranza non sono dei maniaci, depressi, esauriti, senza sentimenti... come a volte li si dipinge... questo mi preme di evidenziare... io ne sono fuori, ho ormai altri amici, un'altra vita, molti di loro (nonostante io non sia disassociata ancora) non mi salutano o fanno fatica, altri continuano a volermi bene, ma io non smetto di voler bene alle persone di cui ho stima, se loro chiudono il rubinetto dei sentimenti (alcuni pur con fatica) perchè io dovrei fare come loro? Per ripicca, perchè son dei matti esaltati... mi spiace io non credo questo... e non credo neppure di essere condizionata perche la penso così...

Mac

Cara mac, non è da tutti, purtroppo, giungere ad una luciditè mentale ed intellettuale come la tua.
Per molti il percorso obbligato è la frustrazione e la rabbia.
Ognuno ha i suoi tempi.
Quel che mi rende felice è che persone come te li possani aiutare.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi mackenzie » 01/10/2009, 11:05

Gabriella Prosperi ha scritto:
mackenzie ha scritto:Cara mac, non è da tutti, purtroppo, giungere ad una luciditè mentale ed intellettuale come la tua.
Per molti il percorso obbligato è la frustrazione e la rabbia.
Ognuno ha i suoi tempi.
Quel che mi rende felice è che persone come te li possani aiutare.
Gabriella


Ti ringrazio Gabriella... :fiori: :bacio:
con stima

Mac
Avatar utente
mackenzie
Utente Junior
 
Messaggi: 262
Iscritto il: 17/07/2009, 9:24

Messaggiodi jwscientist » 01/10/2009, 11:18

mackenzie ha scritto:
Non credo di aver idealizzato nulla ... ho avviamo mesi e mesi fa un processo di decostruzione delle mie credenze e per contro uno di costruzione di nuove idee, di certo più liberali, per razionali... conosco bene i pro ed i contro dell'essere TDG, mi son studiata bene le loro metodologie, quella della dirigenza decisamente subdole... ma come ogni esperienza importante credo che bisogna saper distunguere il buono dal cattivo... senza farsi prendere dalla rabbia, dal rancore, dalla frustrazione che spesso fanno andare all'eccesso o da una parte o dall'altra...
Il meccanismo di condizionamento mentale, orientato a controllare la vita di un aderente, c'è, è un fatto... che possano giocare con la tua vita una volta che hanno consolidato la tua fiducia in loro è altrettanto un fatto... ne sono consapevole... tuttavia la vita quotidiana di un TDG non è sempre sull'orlo di un precipizio, nella maggioranza non sono dei maniaci, depressi, esauriti, senza sentimenti... come a volte li si dipinge... questo mi preme di evidenziare... io ne sono fuori, ho ormai altri amici, un'altra vita, molti di loro (nonostante io non sia disassociata ancora) non mi salutano o fanno fatica, altri continuano a volermi bene, ma io non smetto di voler bene alle persone di cui ho stima, se loro chiudono il rubinetto dei sentimenti (alcuni pur con fatica) perchè io dovrei fare come loro? Per ripicca, perchè son dei matti esaltati... mi spiace io non credo questo... e non credo neppure di essere condizionata perche la penso così...

Mac



Nessuno ha mai parlato di pazzi scatenati, poiche' sono termini in disuso anche in psichiatria si parla di disturbi.
Io ho parlato di disturbo dipendente di personalita', deliri sociali, e parte narcisistica e asociale.

r
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi jwscientist » 01/10/2009, 11:20

Se una persona rifiuta il sangue e muore, perche' crede che il sangue trasfuso e' come mangiare , credo che normalita' qui non ce n'e' , e' delirio puro , tanto che gli ebrei non hanno mai pensato una sola volta a questa interpretazione.
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi jwscientist » 01/10/2009, 11:21

A te a me e a noi, sembrano persone piu' normali solo perche' ci siampo vissuti dentro, e questo cambia ogni veduta della cosa.
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi mackenzie » 01/10/2009, 11:54

jwscientist ha scritto:Se una persona rifiuta il sangue e muore, perche' crede che il sangue trasfuso e' come mangiare , credo che normalita' qui non ce n'e' , e' delirio puro , tanto che gli ebrei non hanno mai pensato una sola volta a questa interpretazione.


Il TDG non prende sangue facendosi trasfondere non tanto perchè è come mangiare sangue, ma per come intende il comando ASTENETEVI DAL SANGUE... salvo poi far del casino, prendendo dei derivanti di derivati....
Dovremmo aprire una parentesi sul delirio, una persona che accetta di andare in contro alla morte per attenersi ad una causa, per aderire ad un principio/comando/norma morlae (quel che vuoi) e che crede essere giusta secondo te è vittima di deliri?
Secondo me no... si possono opinare i motivi per cui un può accettare di morire... ma non lo definirei delirante...

Mac
Avatar utente
mackenzie
Utente Junior
 
Messaggi: 262
Iscritto il: 17/07/2009, 9:24

Messaggiodi mackenzie » 01/10/2009, 11:57

jwscientist ha scritto:Nessuno ha mai parlato di pazzi scatenati, poiche' sono termini in disuso anche in psichiatria si parla di disturbi.
Io ho parlato di disturbo dipendente di personalita', deliri sociali, e parte narcisistica e asociale.


Non ti offendere ma a me sembra che usi termini psichiatrici con un po' troppa leggerenzza...
Non sono una psichiatra ne una psicologa... quando uso il termine "pazzo scatenato" uso un'iperbole...

Mac
Avatar utente
mackenzie
Utente Junior
 
Messaggi: 262
Iscritto il: 17/07/2009, 9:24

Messaggiodi jwscientist » 01/10/2009, 12:05

Dovremmo aprire una parentesi sul delirio, una persona che accetta di andare in contro alla morte per attenersi ad una causa, per aderire ad un principio/comando/norma morlae (quel che vuoi) e che crede essere giusta secondo te è vittima di deliri?



Se si va incontro alla morte per una causa o convinzione che non e' condivisibile con nessuno della nostra cultura , questo e' chiamato delirio , ci sono tanti tipi di delirio, non solo quello che vede un demone che non c'e (probabilmente)

Riguardo ai disturbi usati con faciloneria, non e' purtroppo cosi' basta parlare con un tdg zelante, o un mormone o scientology e subito si vee che il disturbo e' presente ,e piu' di uno, si dice disturbo quando crea problemi nella vita della persona , ad aturorealizzarsi e crea problemi in maniera consistente .
Certo non e' uguale per ogni testimone di Geova . per certi e' distruttivo , per altri molto meno e convivono con il problema .

Non sono cose detta da me , negli Stati Uniti molti psicologi considerano non "normali" chi e' dentro un culto
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi mackenzie » 01/10/2009, 12:16

jwscientist ha scritto:
Se si va incontro alla morte per una causa o convinzione che non e' condivisibile con nessuno della nostra cultura , questo e' chiamato delirio , ci sono tanti tipi di delirio, non solo quello che vede un demone che non c'e (probabilmente)


ti posso chiedere di linkarmi un testo che sostenga questa tesi?
Escludendo il discorso TDG e sangue, perchè, mi ripeto, è assodato che le motivazioni per cui non accettano le trasfusioni non sono valide ne ragionevoli ad una approfondita analisi.... il concetto di base resta, ed è che una persona può in nome di una causa che ritiene giusta, razionalmente e consapevolmente, andare in contro alla morte, a mio parere... ci vuole un notevole coraggio.
Delirio?
In passato c'è chi ha subito il rogo perchè aveva fatto scoperte scientifiche non accettate da nessuno di quel tempo (non e' condivise con nessuno della cultura dell'epoca)... era delirante?

Mac
Avatar utente
mackenzie
Utente Junior
 
Messaggi: 262
Iscritto il: 17/07/2009, 9:24

Messaggiodi jwscientist » 01/10/2009, 12:18

Delirio - Deliri

I deliri sono convinzioni o idee errate, non condivisibili e persistenti nonostante le evidenze contrarie (in correlazione con l’ambiente socio-culturale).



dal centro italiano di psicologia
Avatar utente
jwscientist
Utente Senior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Prossimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici