Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

TDG e Voto Referendum

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

TDG e Voto Referendum

Messaggiodi Panacca » 16/04/2016, 12:57

Com'è l'attuale posizione della WT$ in merito

io sono 20 anni che non leggo più le riviste


Grazie e saluti
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1545
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi nello80 » 16/04/2016, 13:01

Credo che nemmeno per il referendum possano andare a votare.
Però se qualcuno ha notizie nuove, saremo felici di ascoltarli..........
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1811
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi anima » 16/04/2016, 13:02

i tdg non votano
Mi presento

La gratitudine non è solo la più grande delle virtù, ma è il principio di tutte le altre virtù. (Cicerone)

Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4831
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Panacca » 16/04/2016, 13:06

LIALA ha scritto:i tdg non votano



ma il referendum non è una questione di Politica
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1545
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi mr-shadow » 16/04/2016, 13:13

dietro la scusa della causa ecologica ci sono grosse implicazioni politiche
mr-shadow
 

Messaggiodi nello80 » 16/04/2016, 13:14

Panacca ha scritto:
LIALA ha scritto:i tdg non votano



ma il referendum non è una questione di Politica



http://www.infotdgeova.it/sanzioni/domanda.php
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1811
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Panacca » 16/04/2016, 13:27

nello80 ha scritto:
Panacca ha scritto:
LIALA ha scritto:i tdg non votano



ma il referendum non è una questione di Politica



http://www.infotdgeova.it/sanzioni/domanda.php



E la Madonna!!!!!

Disassociati per votare ad un Referendum!!!!

Ma non è Illegale vietare di andare a Votare, specie un Referendum ??? :boh:
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1545
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi deliverance1979 » 16/04/2016, 18:27

Da quanto ne sappia io, o per lo meno ricordi, il TDG può recarsi alle urne sia politiche che referendarie, a patto che e Geova lo vede, all'interno dell'urna non voti ma sporchi la scheda o la lasci in bianco...

Ora, per la stragrande maggioranza dei TDG l'entrare in un seggio elettorale sarebbe come per un vampiro entrare in Chiesa. :fronte:
Visto che per anni hanno sbandierato ai 4 venti che loro non votavano (e molti anche erroneamente visto che la WTS ha sempre detto che presso le urne si ma il voto NO)

Di conseguenza, il TDG medio non andrà mai dentro un seggio elettorale neanche per sporcare la scheda. :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5469
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Wyclif » 17/04/2016, 6:10

deliverance1979 ha scritto:Da quanto ne sappia io, o per lo meno ricordi, il TDG può recarsi alle urne sia politiche che referendarie, a patto che e Geova lo vede, all'interno dell'urna non voti ma sporchi la scheda o la lasci in bianco...

Ora, per la stragrande maggioranza dei TDG l'entrare in un seggio elettorale sarebbe come per un vampiro entrare in Chiesa. :fronte:
Visto che per anni hanno sbandierato ai 4 venti che loro non votavano (e molti anche erroneamente visto che la WTS ha sempre detto che presso le urne si ma il voto NO)

Di conseguenza, il TDG medio non andrà mai dentro un seggio elettorale neanche per sporcare la scheda. :strettamano:




Torre di Guardia del 1999 1/11 p. 29 Domande dai lettori

".....La Torre di Guardia del 15 marzo 1951, a pagina 89, diceva: ‘Quando Cesare obbliga i cittadini a votare . . . [i Testimoni] possono recarsi alle urne ed entrare nella cabina elettorale. È qui che essi devono fare il segno sulla scheda o scrivere ciò che hanno deciso. I votanti possono fare ciò che vogliono con la loro scheda. Perciò quivi alla presenza di Dio è dove i suoi testimoni devono comportarsi in armonia con i suoi comandamenti e in accordo con la loro fede. Non è nostra responsabilità istruirli su ciò che devono fare con la loro scheda’.
Che dire se un marito incredulo insiste che la moglie cristiana si rechi alle urne? Ebbene, lei è sottoposta al marito, così come i cristiani sono sottoposti alle autorità superiori. (Efesini 5:22; 1 Pietro 2:13-17) Se ubbidisce al marito e si reca alle urne, è una sua decisione personale. Nessuno dovrebbe criticarla. — Confronta Romani 14:4.
Che fare se in un paese la legge non obbliga ad andare a votare, ma c’è forte ostilità nei confronti di coloro che non vanno alle urne, i quali magari rischiano anche di essere aggrediti? O che dire se i singoli individui, pur non essendo obbligati per legge ad andare a votare, vengono in qualche modo seriamente penalizzati se non si recano alle urne? In queste e in situazioni analoghe, il cristiano deve prendere la propria decisione. “Ciascuno porterà il proprio carico”. — Galati 6:5....."
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1740
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Wyclif » 17/04/2016, 9:48

Da questa Torre di Guardia del 1999 1/11 p. 29 Domande dai lettori (riportata sotto ) dove riporta il pensiero della W del 1951 e dove lascia intendere che "è una decisione personale andare al seggio elettorale" contraddice ciò che dice la Risposta della WTS in privato riportata in

http://www.infotdgeova.it/sanzioni/domanda.php

Che ne pensate ?




Torre di Guardia del 1999 1/11 p. 29 Domande dai lettori

".....La Torre di Guardia del 15 marzo 1951, a pagina 89, diceva: ‘Quando Cesare obbliga i cittadini a votare . . . [i Testimoni] possono recarsi alle urne ed entrare nella cabina elettorale. È qui che essi devono fare il segno sulla scheda o scrivere ciò che hanno deciso. I votanti possono fare ciò che vogliono con la loro scheda. Perciò quivi alla presenza di Dio è dove i suoi testimoni devono comportarsi in armonia con i suoi comandamenti e in accordo con la loro fede. Non è nostra responsabilità istruirli su ciò che devono fare con la loro scheda’.
Che dire se un marito incredulo insiste che la moglie cristiana si rechi alle urne? Ebbene, lei è sottoposta al marito, così come i cristiani sono sottoposti alle autorità superiori. (Efesini 5:22; 1 Pietro 2:13-17) Se ubbidisce al marito e si reca alle urne, è una sua decisione personale. Nessuno dovrebbe criticarla. — Confronta Romani 14:4.
Che fare se in un paese la legge non obbliga ad andare a votare, ma c’è forte ostilità nei confronti di coloro che non vanno alle urne, i quali magari rischiano anche di essere aggrediti? O che dire se i singoli individui, pur non essendo obbligati per legge ad andare a votare, vengono in qualche modo seriamente penalizzati se non si recano alle urne? In queste e in situazioni analoghe, il cristiano deve prendere la propria decisione. “Ciascuno porterà il proprio carico”. — Galati 6:5....."
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1740
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi renato-c » 18/04/2016, 7:41

Buon giorno
Il principio religioso dei tdG riguardante le votazioni è il principio della "Neutralità " che il cristiano non deve far parte del " mondo " secondo Vangelo Giovanni 17:16
" Essi non sono del mondo, come io non sono del mondo ". Ma per quanto se ne possa dire è impossibile non essere implicati faccende riguardanti il mondo ,perché anche l'astensione del votare ha determinato un risultato e di fatto ha dato ragione al capo del governo Renzi che si raccomandava di non votare e ha dato ragione alle trivelle.
Votare è un dirittodovere ,ma anche non votare è un diritto ,ma questo diritto ha il suo peso sul governo del mondo.pertanto il non aver votato ha sancito un risultato elettorale e suggerito al governo del mondo cosa deve fare e comportarsi riguardo alle trivelle.Pertanto trovo questo caso ,come poi anche altri ,un principio di neutralità
fasullo
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi nello80 » 18/04/2016, 8:15

Io comunque sono andato a votare, è stata la mia prima volta e ovviamente ho votato per il si!
Mi dispiace solo che il quorum, (come era prevedibile) non è stato raggiunto!
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1811
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi renato-c » 18/04/2016, 8:20

nello80 ha scritto:Io comunque sono andato a votare, è stata la mia prima volta e ovviamente ho votato per il si!
Mi dispiace solo che il quorum, (come era prevedibile) non è stato raggiunto!


Buon giorno Nello
allora .... se un domani succede un disastro ambientale nell'Adriatico ....secondo te i tdG che non sono andati a votare hanno qualche responsabilità o no ?
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi Giovanni64 » 18/04/2016, 8:58

renato-c ha scritto:Buon giorno
Il principio religioso dei tdG riguardante le votazioni è il principio della "Neutralità " che il cristiano non deve far parte del " mondo " secondo Vangelo Giovanni 17:16
" Essi non sono del mondo, come io non sono del mondo ". Ma per quanto se ne possa dire è impossibile non essere implicati faccende riguardanti il mondo ,perché anche l'astensione del votare ha determinato un risultato e di fatto ha dato ragione al capo del governo Renzi che si raccomandava di non votare e ha dato ragione alle trivelle.
Votare è un dirittodovere ,ma anche non votare è un diritto ,ma questo diritto ha il suo peso sul governo del mondo.pertanto il non aver votato ha sancito un risultato elettorale e suggerito al governo del mondo cosa deve fare e comportarsi riguardo alle trivelle.Pertanto trovo questo caso ,come poi anche altri ,un principio di neutralità
fasullo

Renato sono d'accordo col senso complessivo di questo tuo messaggio.

Preciso, comunque, qualche aspetto del mio pensiero, senza pretendere di interpretare il tuo.
Votare (e non votare) è solo uno dei modi per influenzare la vita politica e sociale di un Paese, e non è nemmeno il più importante. Anche esprimere una opinione in un forum significa partecipare alla vita politica. Se io dico che il diritto all'aborto non è un diritto, sto facendo politica. Se dico che la Watchtower ha diritto di diffondere la propria letteratura in Russia, sto facendo politica.

Ora si può dire che la Watchtower fa politica in modo più esplicito solo quando sono in ballo i propri specifici e diretti interessi, ma in ogni caso fa politica.

Mettiamo poi che in russia vi sia un referendum per decidere se la Watchtower può distribuire o no la propria letteratura. La Watchtower non fa andare a votare per affermare la propria neutralità. Ma a che serve se poi, in tutti gli altri modi di partecipare alla vita politica questa neutralità viene palesemente meno?
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3081
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Wyclif » 18/04/2016, 9:30

nello80 ha scritto:Io comunque sono andato a votare, è stata la mia prima volta e ovviamente ho votato per il si!
Mi dispiace solo che il quorum, (come era prevedibile) non è stato raggiunto!



:ok: :ok: :ok:

Anche io ho votato per il SI !
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1740
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi nello80 » 18/04/2016, 12:51

renato-c ha scritto:
nello80 ha scritto:Io comunque sono andato a votare, è stata la mia prima volta e ovviamente ho votato per il si!
Mi dispiace solo che il quorum, (come era prevedibile) non è stato raggiunto!


Buon giorno Nello
allora .... se un domani succede un disastro ambientale nell'Adriatico ....secondo te i tdG che non sono andati a votare hanno qualche responsabilità o no ?



Ovvio, e non solo i tdg, ma tutti quelli che hanno votato no, o peggio ancora che si sono astenuti!
Ma se domani dovesse accadere un disastro ecologico, i tdg, invece di sentirsi colpevoli per la loro astensione, coglieranno invece "l'occasione" per additare la catastrofe come uno dei tanti segni "dell'imminente" fine, (140 che aspettiamo) di questo sistema di cose..........
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1811
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi renato-c » 18/04/2016, 13:05

Giovanni64 ha scritto:
renato-c ha scritto:Buon giorno
Il principio religioso dei tdG riguardante le votazioni è il principio della "Neutralità " che il cristiano non deve far parte del " mondo " secondo Vangelo Giovanni 17:16
" Essi non sono del mondo, come io non sono del mondo ". Ma per quanto se ne possa dire è impossibile non essere implicati faccende riguardanti il mondo ,perché anche l'astensione del votare ha determinato un risultato e di fatto ha dato ragione al capo del governo Renzi che si raccomandava di non votare e ha dato ragione alle trivelle.
Votare è un dirittodovere ,ma anche non votare è un diritto ,ma questo diritto ha il suo peso sul governo del mondo.pertanto il non aver votato ha sancito un risultato elettorale e suggerito al governo del mondo cosa deve fare e comportarsi riguardo alle trivelle.Pertanto trovo questo caso ,come poi anche altri ,un principio di neutralità
fasullo

Renato sono d'accordo col senso complessivo di questo tuo messaggio.

Preciso, comunque, qualche aspetto del mio pensiero, senza pretendere di interpretare il tuo.
Votare (e non votare) è solo uno dei modi per influenzare la vita politica e sociale di un Paese, e non è nemmeno il più importante. Anche esprimere una opinione in un forum significa partecipare alla vita politica. Se io dico che il diritto all'aborto non è un diritto, sto facendo politica. Se dico che la Watchtower ha diritto di diffondere la propria letteratura in Russia, sto facendo politica.

Ora si può dire che la Watchtower fa politica in modo più esplicito solo quando sono in ballo i propri specifici e diretti interessi, ma in ogni caso fa politica.

Mettiamo poi che in russia vi sia un referendum per decidere se la Watchtower può distribuire o no la propria letteratura. La Watchtower non fa andare a votare per affermare la propria neutralità. Ma a che serve se poi, in tutti gli altri modi di partecipare alla vita politica questa neutralità viene palesemente meno?


Salve
quello che volevo dire io è che è impossibile essere neutrali sul voto ,perché anche l'astensione ha il suo peso e perciò la sua partecipazione .
Trovo assurdo che siccome non si è ottenuto il quorum allora rimane tutto com 'è perchè anche tu facevi parte del quorum .
Se sei parte di un sistema ,fai parte dello Stato Italiano e vedo che pretendi i tuoi diritti e fai anche cause legali per ottenerli ,desideri il riconoscimento legale delòlo Stato e poi vuoi essere neutrale ,trovo a dir poco ipocrisia . Perchè vuoi che satana ti riconosca ? perchè vuoi i diritti di satana ? allora quello che ti fa comodo lo pretendi e se poi satana ti chiede di trivellare o no fai il neutrale . praticamente dallo Stato vuoi solo soldi e privilegi . e doveri ?
Sei bravo solo a criticare e non vuoi collaborare .
Te come cristiano devi approvare le cose giuste ,amorevoli ecc... poi lascia allo Stato le Sue responsabilità . Tu hai votato solo le cose giuste .
Sei in una barca che affonda e non vuoi prendere il secchio a svuotare l'acqua perchè secondo te affonda uguale .ma te devi fare la tua parte e se poi affonda non è colpa tua perchè ti sei dato da fare . Se io faccio un incidente o trovo una persona in difficoltà ,non stà a me giudicare che tanto muore io non l'aiuto ,ma te devi fare la tua parte e non la neutralità . la neutralità riguarda ben altre cose .
renato
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi renato-c » 19/04/2016, 7:01

Il Titanic sta per affondare ,ma in una cabina ancora un uomo dorme e lo steward lo sveglia e animosamente gli dice che la nave sta per affondare e l'uomo risponde: Che me ne importa ? Tanto la nave non è mia .
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi renato-c » 19/04/2016, 19:34

qualcuno vuol abolire il quorum ... da una parte ha anche ragione
comunque cari tdG con la vostra astensione avete votato lo stesso e avete aiutato a trivellare .
vedete un po' cosa è successo a Genova con il petrolio .
Non è che l'età della pietra è finita quando sono finite le pietre .
ci sono anche altre energie .
Buona serata


Immagine
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi cercaverità » 19/04/2016, 19:49

A proposito di voto siete sicuri che un TDG non possa votare in nessuna occasione? Neanche per eleggere un rappresentante sindacale? Ne ho visto uno non andare alla riunione per eleggerlo ed un altro invece ci è andato :boh: Però a pensarci bene non ho visto se ha preso poi la scheda per votare.
Presentazione

Dt 18:21,22 Se tu pensi: Come riconosceremo la parola che il Signore non ha detta? Quando il profeta parlerà in nome del Signore e la cosa non accadrà e non si realizzerà, quella parola non l'ha detta il Signore; l'ha detta il profeta per presunzione: di lui non devi aver paura.

Mai discutere con un TDG, ti trascina al suo livello e ti frega con l'esperienza : Wilde
Avatar utente
cercaverità
Utente Junior
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 09/05/2012, 17:55

Messaggiodi cattivo esempio » 19/04/2016, 21:06

renato-c ha scritto:qualcuno vuol abolire il quorum ... da una parte ha anche ragione
comunque cari tdG con la vostra astensione avete votato lo stesso e avete aiutato a trivellare .
vedete un po' cosa è successo a Genova con il petrolio .
Non è che l'età della pietra è finita quando sono finite le pietre .
ci sono anche altre energie .
Buona serata


Immagine


domanda seria, tu il petrolio non lo usi?
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 731
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Quixote » 19/04/2016, 21:25

cattivo esempio ha scritto:
domanda seria, tu il petrolio non lo usi?


Io sí, lo uso. Moralmente apprezzo quel 14 % di ingenui che ha votato no, quando era tanto piú comodo, per loro, non andare a votare. Quanto al quasi 86 % che ha votato , mi ricordano tanto le pecore che andavano a farsi tosare, in un manifesto anarchico (mica di destra!), di oltre quarant’anni fa.

In ogni caso questo referendum, come tanti altri, non solo è stato un flop, ma un’inutile spesa, che ci ritroveremo nelle tasse e nelle spese, senza ragione. Quindi la scelta piú logica rimane quella di chi non ha votato. Tutto il resto è morale a buon mercato; o, nel caso di vari TdG, fede insulsa in una società immobiliare americana, cui delle trivelle italiane non glie ne può fregare di meno.

Ciò tanto per ricordare gli obiettivi del forum. Che non sono quello di stimmatizzare chi ha votato no, e nemmeno chi non ha votato, ma coloro cui è stato imposto di non votare, e chi lo ha imposto. Cosí come non è obiettivo del forum stimmatizzare chi rifiuta un trattamento sanitario (es. una trasfusione), ma chi lo rifiuta perché gli è stato imposto, e chi glie lo impone.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4162
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi cattivo esempio » 19/04/2016, 22:17

Quixote ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:
domanda seria, tu il petrolio non lo usi?


Io sí, lo uso. Moralmente apprezzo quel 14 % di ingenui che ha votato no, quando era tanto piú comodo, per loro, non andare a votare. Quanto al quasi 86 % che ha votato , mi ricordano tanto le pecore che andavano a farsi tosare, in un manifesto anarchico (mica di destra!), di oltre quarant’anni fa.

In ogni caso questo referendum, come tanti altri, non solo è stato un flop, ma un’inutile spesa, che ci ritroveremo nelle tasse e nelle spese, senza ragione. Quindi la scelta piú logica rimane quella di chi non ha votato. Tutto il resto è morale a buon mercato; o, nel caso di vari TdG, fede insulsa in una società immobiliare americana, cui delle trivelle italiane non glie ne può fregare di meno.

Ciò tanto per ricordare gli obiettivi del forum. Che non sono quello di stimmatizzare chi ha votato no, e nemmeno chi non ha votato, ma coloro cui è stato imposto di non votare, e chi lo ha imposto. Cosí come non è obiettivo del forum stimmatizzare chi rifiuta un trattamento sanitario (es. una trasfusione), ma chi lo rifiuta perché gli è stato imposto, e chi glie lo impone.


Sei di una banalità impressionante

insultare le persone che hanno una fede che a te non aggrada è di una bassezza incommensurabile
pensare che tutti siano coercizzati, e non spinti dalla fede è puerile

stimmatizare?
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 731
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Quixote » 19/04/2016, 22:30

cattivo esempio ha scritto:
Sei di una banalità impressionante

insultare le persone che hanno una fede che a te non aggrada è di una bassezza incommensurabile
pensare che tutti siano coercizzati, e non spinti dalla fede è puerile

stimmatizare?


Questo è un attacco personale, ed è troppo divertente esibirlo al pubblico ludibrio, piuttosto che sanzionarlo. Le censure le fanno in siti e forum piú congeniali al tuo spirito fantozziano. Che vuoi dire con «stimmatizare»? Suppongo volessi scrivere stimmatizzare, con due zeta. Se alludi a un mio eventuale errore di battitura, guarda che l’ho corretto nei trenta minuti di rito, concessimi dal software. Tu hai scritto 50 minuti dopo di me, quindi non lo puoi invocare, ergo a te va addebitato.

Che miseria però irridere agli errori degli altri. E pontificare sulla loro levatura morale e intellettuale. Facci una cortesia: chiedi alla Betel di farti sostituire da qualcuno con le palle.

Paxuxu, dove sei? Ho bisogno di te per dare del troll a qualcuno…

:troll:
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4162
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi cattivo esempio » 19/04/2016, 23:00

Quixote ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:
Sei di una banalità impressionante

insultare le persone che hanno una fede che a te non aggrada è di una bassezza incommensurabile
pensare che tutti siano coercizzati, e non spinti dalla fede è puerile

stimmatizare?


Questo è un attacco personale, ed è troppo divertente esibirlo al pubblico ludibrio, piuttosto che sanzionarlo. Le censure le fanno in siti e forum piú congeniali al tuo spirito fantozziano. Che vuoi dire con «stimmatizare»? Suppongo volessi scrivere stimmatizzare, con due zeta. Se alludi a un mio eventuale errore di battitura, guarda che l’ho corretto nei trenta minuti di rito, concessimi dal software. Tu hai scritto 50 minuti dopo di me, quindi non lo puoi invocare, ergo a te va addebitato.

Che miseria però irridere agli errori degli altri. E pontificare sulla loro levatura morale e intellettuale. Facci una cortesia: chiedi alla Betel di farti sostituire da qualcuno con le palle.

Paxuxu, dove sei? Ho bisogno di te per dare del troll a qualcuno…

:troll:


tu che ti lamenti di un attacco personale, allora è proprio vero che "non ce più religione"

non mi riferivo a un errore di battitura, ma a una forma arcaica di stigmatizzare che nessuno da secoli e secoli usa più
scrivo dal nord-ovest sono uscito dalla betel nell'89,alcuni del forum mi conoscono di persona, se Achille associa il mio nome a una associazione di imprenditori, le tue
stantie accuse, utili solo per non rispondere nel merito, ti si ritorceranno contro
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 731
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Quixote » 19/04/2016, 23:25

cattivo esempio ha scritto:
tu che ti lamenti di un attacco personale, allora è proprio vero che "non ce più religione"

non mi riferivo a un errore di battitura, ma a una forma arcaica di stigmatizzare che nessuno da secoli e secoli usa più
scrivo dal nord-ovest sono uscito dalla betel nell'89,alcuni del forum mi conoscono di persona, se Achille associa il mio nome a una associazione di imprenditori, le tue
stantie accuse, utili solo per non rispondere nel merito, ti si ritorceranno contro


Mi lamenterei di un attacco personale se mi fosse portato da personaggi di altra caratura. Che non ci sia piú religione non mi frega un tubo, perchè non è fra le mie priorità.

Se hai la bontà di fare una ricerca sul forum troverai che nove volte (escluso questa) ho usato la forma stimmatizzare, e nove volte (escluso questa) ho usato la forma stigmatizzare. Allo stesso modo uso indifferentemente, a seconda dei casi, dello stile, della eufonia, le forme senonché, sennonché, se non che. Troppo difficile per te, vero?

Aspetto la ritorsione, ma credo che se mi deriverà da Geova, dovrò aspettare forse piú di quel che la vita mortale mi consentirà.

Ad maiora.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4162
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi renato-c » 20/04/2016, 5:10

Buon Giorno
Concordo con Quixote
io sono andato al mare,ma ho postato proprio per far vedere l'incongruenza dei tdG di proclamarsi neutrali alla politica ,quando poi in tutte le maniere si è coinvolti lo stesso.
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi Cogitabonda » 20/04/2016, 9:23

Con la parola "neutrale" si possono far passare tanti concetti, non tutti propriamente compatibili con il mesaggio evangelico.
Ad esempio trovo logico e coerente per un cristiano considerare negativamente una carriera politica o un forte coinvolgimento in un partito, alla stessa stregua di una carriera che punti principalmente all'arricchirsi o al diventare famosi. La politica potrebbe facilmente diventare un padrone, tanto quanto mammona.
Quando invece si sostiene che non si deve votare a elezioni politiche e amminstrative, che non si deve votare nemmeno ai referendum, questa non è un'esortazione alla neutralità ma all'indifferenza verso l'umana società, cioè verso il prossimo.
Tutti i discorsi che ho sentito fare dai testimoni di Geova sembravano poggiare su pochi, chiarissimi, pilastri, uno dei quali è: "Per noi esseri umani è impossibile rimediare ai mali del mondo, sarebbe presuntuoso provarci, dobbiamo aspettare che Geova rimetta a posto tutte le cose. Fare diversamente dimostrerebbe che non abbiamo abbastanza fede nella sua promessa, e soprattutto sprecheremmo tempo ed energie che dobbiamo dedicare a diffondere la sua parola". Discorso molto chiaro e comprensibile, ma contraddice palesemente alcuni passi del Vangelo che sono altrettanto chiari.
In sostanza: trovo che alcuni modi in cui i TdG applicano la loro idea di neutralità sono tali da giustificare persino comportamenti come quello di coloro che passarono accanto, senza fermarsi, all'uomo lasciato mezzo morto dai predoni sul ciglio della strada e poi soccorso dal samaritano.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8453
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Per Cattivo Esempio

Messaggiodi Cogitabonda » 20/04/2016, 9:43

Cattivo Esempio, il giochino delle tre carte difficilmente funziona in questo forum, c'è sempre un utente, a volte un moderatore, che manda il tavolino a gambe all'aria.
Hai attaccato Quixote perché biasima le norme della WTS nei confronti del voto, e altrettanto biasima chi a tali norme obbedisce. Non ha insultato nessuno, mentre tu hai insultato lui. È evidente a chiunque legga i vostri post.
Trovi offensivo che parli di coercizione? Allora dvrai ritenerti offeso da quasi tutti gli utenti di questo forum, perché spesso abbiamo sostenuto e dimostrato la coercizione che la WTS pratica sui suoi fedeli.
Se tu, al contrario di Quixote, approvi le regole dettate dalla WTS sul voto puoi scriverlo liberamente senza attaccare in quel modo i tuoi interlocutori.
Un'ultima cosa: non è scritto nel regolamento ma fa parte delle buone abitudini di questo forum il non deridere o criticare gli utenti per il loro modo di scrivere. Nessuno viene mai preso in giro per le sgrammaticature o per un uso poco ortodosso della punteggiatura, allo stesso modo non si deridono gli utenti che usano un linguaggio che altri reputano antiquato.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8453
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 20/04/2016, 10:08

cattivo esempio ha scritto:insultare le persone che hanno una fede che a te non aggrada è di una bassezza incommensurabile
pensare che tutti siano coercizzati, e non spinti dalla fede è puerile

No, direi che è civile, perché qualsiasi religione spinga ad abbandonare i diritti civili è da stigmatizzare. E, ci fossero, in una determinata religione, veri "cultori" della Bibbia, dovrebbero rammentare quel "Date a Cesare....."
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Prossimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici