Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Colliano: espulsa perché riceve trasfusione!

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Colliano: espulsa perché riceve trasfusione!

Messaggiodi nello80 » 19/10/2016, 19:25

Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1745
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Ray » 19/10/2016, 20:02

:test:

Ma è possibile ,rendersi conto in quale culto uno si trova solo
quando è in gioco la vita ?
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10995
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Achille » 20/10/2016, 5:22

Anche questa esperienza riassume e rende evidente tutto il fondamentalismo, il fanatismo, l'irragionevolezza e la crudele intransigenza di questa ideologia.
Questa donna avrebbe dovuto morire per essere "fedele a Geova". Ha scelto di vivere e per questo motivo è stata punita con l'ostracismo. Adesso deve pentirsi di aver scelto la vita.
E dopo questa sua intervista - dove ha voluto raccontare la sua vicenda - ne dovrà passare di tempo prima che possa essere riammessa, se mai lo sarà.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12215
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Socrate69 » 20/10/2016, 7:03

E che dire dei Comitati Sanitari ?
La loro vera natura non si stà rivelando per quella che è, un modo velato di controllo e di coercizione ?
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3635
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Verdemare » 20/10/2016, 8:41

Dal minuto 9 : Noi veniamo addestrati a credere che tutto quello che viene dal' esterno.e' falso, non devi ascoltare........ :test:
Avatar utente
Verdemare
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3681
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

Messaggiodi LacrimadiLuna » 20/10/2016, 8:42

I comitati in realtà non fanno un tubo.
Avatar utente
LacrimadiLuna
Nuovo Utente
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 30/08/2015, 10:27

Messaggiodi Romagnolo » 20/10/2016, 11:35

LacrimadiLuna ha scritto:I comitati in realtà non fanno un tubo.

Affermazione forte.
Hai esempi che lo attestino?
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4791
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi VictorVonDoom » 20/10/2016, 11:38

LacrimadiLuna ha scritto:I comitati in realtà non fanno un tubo.


Peccato che le esperienze dicano il contrario... ah già, bugie degli apostati!
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1314
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Achille » 21/10/2016, 11:25

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12215
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi sasa'74 » 21/10/2016, 12:49

Già mi immagino le risposte che daranno i tdg quando le persone nel territorio faranno notare loro i titoli dei giornali : "queste sono bugie che raccontano in giro i fuoriusciti pieni di livore!
noi non cacciamo via nessuno,è la ex sorella in questione che si è dissociata scegliendo liberamente di farlo!".
E qui entra in gioco la machiavellica differenza tra disassociazione e dissociazione di cui le persone estranee a questo culto sanno poco!
Presentazione

Possiamo vivere per niente,o morire per qualcosa!
Avatar utente
sasa'74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 21/07/2013, 20:07
Località: neapolis

Possono essere definiti i tdg dei "cristiani" ?

Messaggiodi Vieri » 21/10/2016, 13:45

La mia prima risposta è un no deciso poiché se si definiscono “cristiani”dovrebbero seguire quello che viene chiaramente indicato nel Vangelo e non interpretare le scritture fra il vecchio ed il nuovo Testamento con interpretazioni spesso contraddittorie.

Parliamo di sangue e andiamo per gradi notando quanto segue:

leggendo dal loro sito:
https://www.jw.org/it/testimoni-di-geov ... di-sangue/

"È una questione di natura religiosa, non medica. Sia nell’Antico che nel Nuovo Testamento troviamo il chiaro comando di astenerci dal sangue (Genesi 9:4; Levitico 17:10; Deuteronomio 12:23; Atti 15:28, 29). Inoltre agli occhi di Dio il sangue rappresenta la vita (Levitico 17:14). Pertanto non accettiamo il sangue non solo per ubbidienza a Dio, ma anche in segno di rispetto per lui in quanto Datore di vita."

Riprendiamo i passi da loro citati :

Genesi 9,3-6
3 Quanto si muove e ha vita vi servirà di cibo: vi do tutto questo, come già le verdi erbe. 4 Soltanto non mangerete la carne con la sua vita, cioè il suo sangue. 5 Del sangue vostro anzi, ossia della vostra vita, io domanderò conto; ne domanderò conto ad ogni essere vivente e domanderò conto della vita dell'uomo all'uomo, a ognuno di suo fratello.
6 Chi sparge il sangue dell'uomo dall'uomo il suo sangue sarà sparso, perché ad immagine di Dio Egli ha fatto l'uomo.

Genesi 4-9
Il Signore disse a Caino: " Dov'è tuo fratello Abele?" Egli rispose: " Non lo so. Sono forse il guardiano di mio fratello?" Allora il Signore disse a Caino: " Che hai fatto? La voce del sangue di tuo fratello grida a me dal suolo! Ora sii maledetto, lungi da quel suolo che per opera della tua mano ha bevuto il sangue di tuo fratello"…

Levitico 17,
Il Signore disse a Mosè:" Questa è la prescrizione perenne per le vostre generazioni: non dovrete mangiare né grasso né sangue. 10 Ogni uomo, Israelita o straniero dimorante in mezzo a loro, che mangi di qualsiasi specie di sangue, contro di lui, che ha mangiato il sangue, io volgerò la faccia e lo eliminerò dal suo popolo. 11 Poiché la vita della carne è nel sangue. Perciò vi ho concesso di porlo sull'altare in espiazione per le vostre vite; perché il sangue espia, in quanto è la vita. 12 Perciò ho detto agli Israeliti: Nessuno tra voi mangerà il sangue, neppure lo straniero che soggiorna fra voi mangerà sangue. 13 Se uno qualunque degli Israeliti o degli stranieri che soggiornano fra di loro prende alla caccia un animale o un uccello che si può mangiare, ne deve spargere il sangue e coprirlo di terra; 14 perché la vita di ogni essere vivente è il suo sangue, in quanto sua vita; perciò ho ordinato agli Israeliti: Non mangerete sangue di alcuna specie di essere vivente, perché il sangue è la vita d`ogni carne; chiunque ne mangerà sarà eliminato.

Ed infine
dagli Atti 15,28-29
28 Abbiamo deciso, lo Spirito Santo e noi, di non imporvi nessun altro obbligo al di fuori di queste cose necessarie:29 astenervi dalle carni offerte agli idoli, dal sangue, dagli animali soffocati e dalla impudicizia. Farete cosa buona perciò a guardarvi da queste cose. State bene».

In questi passi della Bibbia, si evince chiaramente pertanto che si abbina il sangue alla vita poichè è certo che una persona senza sangue ovviamente non può vivere

Il sangue era considerato infatti da tutti i popoli antichi come il fluido dell'essenza vitale : perdere il sangue significava perdere la vita. In qualche modo il sangue contiene la vita , porta a tutto il corpo umano la vita .

Non per niente nella Bibbia (CEI) viene specificato : "Del sangue vostro anzi, ossia della vostra vita, io domanderò conto"...

In breve si riprende Genesi 4-9 dove Dio riprende Caino del sangue versato di suo fratello che ha ucciso e quindi ritengo che alla fine si desideri riprendere il comandamento di "NON UCCIDERE" .

In conclusione come hanno scritto du JW.org:
…...Inoltre agli occhi di Dio il sangue rappresenta la vita.

Andiamo ora ad esaminare il passo del Vangelo di Giovanni 15,12 che dice:

12 Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri, come io vi ho amati. 13 Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici.

Il fatto di fare trasfusioni di sangue e quindi in pratica "donare la propria vita" non è pertanto la cosa più bella insegnata da Gesù?

Se allora il sangue rappresenta la vita, poichè senza sangue non si può vivere, perchè allora viene negata da parte dei tdg la possibilità di dare la vita per i propri amici?

Chi contraddice o nega le parole del vangelo per me non pù essere definito “cristiano”....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5320
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Cacciata dal gruppo dopo una trasfusione

Messaggiodi Giovanni da Fasano » 22/10/2016, 8:34

Avatar utente
Giovanni da Fasano
Utente Senior
 
Messaggi: 1140
Iscritto il: 21/09/2009, 14:53
Località: Fasano (BR)

Messaggiodi Romagnolo » 22/10/2016, 11:22

La cosa strana è che ha trascorso un periodo di pentimento per cercare la riassociazione, ma che questa le è stata negata.
La cosa in se è poco chiara perché non vedo ragioni per rifiutare chi vuole ri associarsi.
L' unica è che per gli anziani il tempo di umiliazione per la sua riammissione non fosse ancora stato sufficiente. :blu: :boh:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4791
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi polymetis » 22/10/2016, 14:10

Ha proprio ragione Vieri. Applicando lo stesso delirio letteralista della WTS possiamo dedurre, sillogisticamente, che se il sangue è la vita, donare il sangue significa donare la vita, e come dice il Signore nessuno ha un amore più grande di chi dona la propria vita.
In realtà basta capire, per obbedire allo spirito e non alla lettera, che, proprio perché il sangue era concepito come la sede della vita, astenersi dal sangue significava rispettare la vita, salvaguardarla.
Orbene, quale modo migliore per rispettare la vita che fare una trasfusione, e quale modo più evidente per infrangere non la lettera, ma lo spirito di quei versetti, che vietare le trasfusioni...
Un comandamento nato per preservare la vita ed insegnare il suo rispetto viene trasformato, in un'epoca in cui astenersi dal sangue non vuol dire salvare una vita ma ucciderla, in un comandamento di morte.
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4387
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi VictorVonDoom » 22/10/2016, 14:41

polymetis ha scritto:Ha proprio ragione Vieri. Applicando lo stesso delirio letteralista della WTS possiamo dedurre, sillogisticamente, che se il sangue è la vita, donare il sangue significa donare la vita, e come dice il Signore nessuno ha un amore più grande di chi dona la propria vita.
In realtà basta capire, per obbedire allo spirito e non alla lettera, che, proprio perché il sangue era concepito come la sede della vita, astenersi dal sangue significava rispettare la vita, salvaguardarla.
Orbene, quale modo migliore per rispettare la vita che fare una trasfusione, e quale modo più evidente per infrangere non la lettera, ma lo spirito di quei versetti, che vietare le trasfusioni...
Un comandamento nato per preservare la vita ed insegnare il suo rispetto viene trasformato, in un'epoca in cui astenersi dal sangue non vuol dire salvare una vita ma ucciderla, in un comandamento di morte.


Ma che sia una boiata questa del sangue lo capiscono anche i sassi, non i tdg, ma i sassi si.

1. Non si può prendere il sangue intero ma in pratica lo si può prendere al 100% in forma frazionata
2. Non si può donare il sangue ma si può usare il sangue donato da altri, dal quale provengono le frazioni.
3. Per rispettare il simbolo della vita si deve morire, come a dire che se dovessi scegliere tra salvare la mia fede nuziale e mia moglie dovrei scegliere la fede nuziale
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1314
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Valentino » 22/10/2016, 14:50

polymetis ha scritto:Ha proprio ragione Vieri. Applicando lo stesso delirio letteralista della WTS possiamo dedurre, sillogisticamente, che se il sangue è la vita, donare il sangue significa donare la vita, e come dice il Signore nessuno ha un amore più grande di chi dona la propria vita.
In realtà basta capire, per obbedire allo spirito e non alla lettera, che, proprio perché il sangue era concepito come la sede della vita, astenersi dal sangue significava rispettare la vita, salvaguardarla.
Orbene, quale modo migliore per rispettare la vita che fare una trasfusione, e quale modo più evidente per infrangere non la lettera, ma lo spirito di quei versetti, che vietare le trasfusioni...
Un comandamento nato per preservare la vita ed insegnare il suo rispetto viene trasformato, in un'epoca in cui astenersi dal sangue non vuol dire salvare una vita ma ucciderla, in un comandamento di morte.


Tra l'altro non riesco a vedere nella proibizione delle trasfusioni di sangue da parte del CD un "delirio letteralista". Magari si limitassero ad una interpretazione letterale del testo! Ne dedurrebbero semplicemente una proibizione alimentare: il sangue non si può mangiare...fine della storia! In realtà proibire le trasfusioni va ben oltre il "letteralismo" di stampo fondamentalista. Non a caso altri gruppi cristiani fondamentalisti, che rispetto ai tdG hanno una propensione al letteralismo anche più "esasperato", non sono arrivati a tanto ma si limitano ad evitare di mangiare sangue.
A me sembra semplicemente che il CD sia in un certo senso incapace (ne ha dato infatti dimostrazione nelle sue pubblicazioni) di distinguere l'uso alimentare di un tessuto dal suo uso terapeutico. Non a caso qualche tempo fa definiva un atto di cannibalismo il ricevere un trapianto d'organo.
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1465
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Grazie...

Messaggiodi Vieri » 22/10/2016, 19:22

polymetis ha scritto:Ha proprio ragione Vieri. Applicando lo stesso delirio letteralista della WTS possiamo dedurre, sillogisticamente, che se il sangue è la vita, donare il sangue significa donare la vita, e come dice il Signore nessuno ha un amore più grande di chi dona la propria vita.
In realtà basta capire, per obbedire allo spirito e non alla lettera, che, proprio perché il sangue era concepito come la sede della vita, astenersi dal sangue significava rispettare la vita, salvaguardarla.
Orbene, quale modo migliore per rispettare la vita che fare una trasfusione, e quale modo più evidente per infrangere non la lettera, ma lo spirito di quei versetti, che vietare le trasfusioni...
Un comandamento nato per preservare la vita ed insegnare il suo rispetto viene trasformato, in un'epoca in cui astenersi dal sangue non vuol dire salvare una vita ma ucciderla, in un comandamento di morte.

Grazie Polymetis,....
In effetti, a fronte di tante parole se leggessero meglio il Vangelo si renderebbero subito conto delle loro "enormi inesattezze dottrinali".

Se non vuoi festeggiare un compleanno: fatti tuoi... :risata:
Ma se uccidi una persona per "fede" perchè la lasci morire senza poter fare una trasfusione ...allora questi sono fatti che riguardano tutti noi... :piange:

PS....e non voglio infierire oltre ma come la mettono con le loro pluriannuciate fini del mondo con:

Matteo 24
36 Quanto a quel giorno e a quell'ora, però, nessuno lo sa, neanche gli angeli del cielo e neppure il Figlio, ma solo il Padre

Qui non si tratta di "interpretare" ma di essere onesti o meno...... :mirror:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5320
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Colliano: espulsa perché riceve trasfusione!

Messaggiodi cercaverità » 23/10/2016, 10:49

Ricordo che quando glielo feci notare, mi risposero che erano il giorno e l'ora ignorati non gli anni, mi chiedo se ci fosse stato scritto anche l'anno cosa mi avrebbero risposto :risatina: Forse il secolo? :mirror: . Sul negare le trasfusioni perché lo dice la bibbia è proprio da persone con il prosciutto sugli occhi, se non fosse che lo impongono anche ai minorenni semplicemente direi che se vogliono suicidarsi per provare la propria fede facciano pure. In questi casi ha fatto bene questa donna a non lasciare orfani i propri figli. Credo che tardino a riaccogliere una persona che ha accettato la trasfusione perché pensano che lo rifarebbe se ne avesse nuovamente necessità ed inoltre se sembrassero troppo morbidi sembrerebbe agli altri TDG che non è grave trasgredire a questo comandamento del CD.
Avatar utente
cercaverità
Utente Junior
 
Messaggi: 482
Iscritto il: 09/05/2012, 17:55

Messaggiodi JohnC » 23/10/2016, 13:37

Achille ha scritto:Anche questa esperienza riassume e rende evidente tutto il fondamentalismo, il fanatismo, l'irragionevolezza e la crudele intransigenza di questa ideologia.
Questa donna avrebbe dovuto morire per essere "fedele a Geova". Ha scelto di vivere e per questo motivo è stata punita con l'ostracismo. Adesso deve pentirsi di aver scelto la vita.
E dopo questa sua intervista - dove ha voluto raccontare la sua vicenda - ne dovrà passare di tempo prima che possa essere riammessa, se mai lo sarà.


meglio perdere le persone inutili... anche se appartengono ai tuoi affetti. Ma anche le persone care, se giustificano queste cose, hanno bisogno di vedere che prendiamo posizione netta. Quello che vale per i TdG vale anche per chi esce. Bisogna dare il buon esempio e non fingersi TdG se non ne condividiamo le dottrine!
JohnC
Nuovo Utente
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 21/11/2015, 21:24
Località: roma

Rileggendo l'articolo.....

Messaggiodi Vieri » 23/10/2016, 14:22

".......Ci sono casi di persone che rifiutano le trasfusioni di sangue, ma nessun medico lascerà morire il paziente. Quando si arriva in ospedale in gravi condizioni, tra la vita e la morte, e l'unico modo per salvare la vita è la trasfusione, il medico, munito di autorizzazione del magistrato, non ha dubbi: procede alla trasfusione, anche senza il consenso del paziente. È vero, in medicina esistono delle sostanze che producono volume ma nessuna è in grado di sostituire il sangue."

Ogni medico nel giuramento di Ippocrate ha sempre e ripeto sempre, il dovere di salvare una vita umana.......
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5320
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi LacrimadiLuna » 31/10/2016, 13:46

Scusate se rispondo solo ora. Si ho visto diversi casi nella mia congregazione che sono stati trascurati. I fratelli che erano addetti a "trattare" con i medici se ne sono altamente fregati. Non posso fare nomi per ragioni ovvie.
Avatar utente
LacrimadiLuna
Nuovo Utente
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 30/08/2015, 10:27


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici