Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Da riflettere seriamente anche se la notizia è strabiliante....

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Da riflettere seriamente anche se la notizia è strabiliante....

Messaggiodi Vieri » 07/12/2016, 19:19

Oggi sul Corriere c'erano dei Primati mondiali di alcuni paesi:

http://www.corriere.it/esteri/cards/ita ... -gay.shtml

L’Italia? Prima per la produzione di kiwi. Gli Stati Uniti per lo spam: ecco quello in cui i Paesi sono primi nel mondo
Dall’America all’Asia, la mappa che racconta ciò in cui ciascuna nazione si distingue. In positivo o in negativo. I dati raccolti unendo le statistiche di Nazioni Unite, Banca Mondiale, Guinness World Record e di una serie di testate internazionali
di Annalisa Grandi

Pakistan: porno gay
I pakistani invece non hanno pari nel mondo per l’acquisto e la visione di filmati di pornografia omosessuale.

La notizia potrebbe anche far sorridere visto l'integralismo islamico imperante in quel paese e la rigidità nei costumi ...con donne sempre velate di nero da capo a piedi.... ma alla fine è proprio per questo "integralismo" che segretamente e con varie restrizioni religiose le "attenzioni" si rivolgono altrove......

Voi direte ma cosa c'entra il Pakistan in questo forum?

Non trovate allora alcune, se non molte analogie con una "organizzazione religiosa" dalle esagerate proibizioni e rigidissimi "costumi" e che alla fine generano dei "mostri" con particolari attenzioni ai bambini.......? :ironico:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7518
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 07/12/2016, 20:44

Siamo primi anche nella produzione di Vino caro Vieri. :spumante: :spumante:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 6001
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Si è vero....

Messaggiodi Vieri » 07/12/2016, 21:10

Romagnolo ha scritto:Siamo primi anche nella produzione di Vino caro Vieri. :spumante: :spumante:

Volevo parlare anche di Kiwi.....ma non volevo osannarti troppo.... :risata: :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7518
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

L'uomo non ha bisogno della religione

Messaggiodi marcos » 11/12/2016, 17:39

La religione è l'oppio dei popoli (come disse Karl Marx) non fanno crescere la spiritualità di un individuo, anzi lo rendono arido e povero. Il regno e dentro di noi e intorno a noi, è accessibile a tutti senza avere bisogno di queste istituzioni per trovarlo in quando Dio non è londano da ciascuno di noi
Avatar utente
marcos
Nuovo Utente
 
Messaggi: 282
Iscritto il: 25/09/2009, 7:29

Posso dire: idee poche ma confuse...

Messaggiodi Vieri » 11/12/2016, 18:43

marcos ha scritto:La religione è l'oppio dei popoli (come disse Karl Marx) non fanno crescere la spiritualità di un individuo, anzi lo rendono arido e povero. Il regno e dentro di noi e intorno a noi, è accessibile a tutti senza avere bisogno di queste istituzioni per trovarlo in quando Dio non è lontano da ciascuno di noi

Ciao Marcos, non voglio stare qui a fare la solita predicozza ma ho notato che in molti esiste una notevole confusione confondendo un po' di cose.
Da un lato mi dici che la religione è "l'oppio dei popoli"...e non fanno crescere la spiritualità dell'individuo.....
Ne deduco allora che ognuno di noi abbia allora una sua spiritualità e che poi, come dici, Dio non è lontano da ciascuno di noi.....
Ma allora ? :boh:

Non è che stai un po' confondendo le regole asfissianti di una certa organizzazione geovista con i veri principi del Vangelo ?
Per "religione" ritengo che si faccia sempre una grande confusione come se poi tutte quante indistintamente fossero uguali e tutte nate per opprimere e non per "salvare"....

Se "Dio non è lontano da ciascuno di noi", allora cosa vorresti dire....? :boh:
Con infinita cordialità
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7518
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Ray » 11/12/2016, 22:30

Come al solito non si riesce a uscire da certi schemi mentali .

D-o per forza di cose è solo quello di cui si è scritto nella bibbia,non si accetta
che D-o possa essere qualcosa di diverso da come lo potrebbe
immaginare la nostra mente .

Naturalmente anche santoni e filosofi vari hanno una visione diversa.

Questo porta a riflettere che ognuno ha un diverso approccio
con la spiritualità,anche se spesso D-o non c'entra nulla
ed è solo frutto dell'immaginazione.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11495
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Ciao Ray...

Messaggiodi Vieri » 12/12/2016, 15:24

Ray ha scritto:Come al solito non si riesce a uscire da certi schemi mentali .

D-o per forza di cose è solo quello di cui si è scritto nella bibbia,non si accetta
che D-o possa essere qualcosa di diverso da come lo potrebbe
immaginare la nostra mente .

Naturalmente anche santoni e filosofi vari hanno una visione diversa.

Questo porta a riflettere che ognuno ha un diverso approccio
con la spiritualità,anche se spesso D-o non c'entra nulla
ed è solo frutto dell'immaginazione.

Mi sono posto allora delle domande "laiche".

La prima è che l'intelligenza umana è in continua evoluzione e riesce a scoprire sempre la ragione di certi fatti ed avvenimenti ma questi fatti ed avvenimenti sono sempre delle "scoperte di leggi fisiche, chimiche o naturali presenti in natura.

Ne deriva pertanto l'interrogativo che, indipendentemente dalla religione, uno si possa anche domandare il perché certe leggi sono sempre definibili e matematicamente perfette.

Altro interrogativo è la perfezione di ogni essere vivente e la sua evoluzione non spiegandosi poi come da due cellule iniziali, dotate di un DNA estremamente complesso, possano essere generati individui o animali estremamente diversi tra loro.

Altro aspetto è la mente umana così difficile da capire compreso la ragione dell'esistenza del bene e del male.....

Ritengo che a questo punto uno possa dire "mi fermo e non capisco più niente" e delegare la risposta a simili interrogativi a Qualcuno più grande di lui, anzi immensamente più grande.
Non per questo da millenni l'uomo ponendosi le stesse domande si è creato delle divinità.

In conclusione, scusandomi di essere stato un po' prolisso ma non comprendo allora l'osservazione di Ray:
D-o per forza di cose è solo quello di cui si è scritto nella bibbia,non si accetta
che D-o possa essere qualcosa di diverso da come lo potrebbe
immaginare la nostra mente .


Le diverse religioni si sono sempre basate su uno o più esseri soprannaturali ed allora cosa dovrebbe immaginare di diverso la nostra mente per risolvere tali interrogativi?
Sarei curioso, nell'approfondimento del dialogo di avere una risposta sulle parole "qualcosa di diverso"....
:grazie:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7518
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici