Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Compatibilità con gli insegnamenti cristiani

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Compatibilità con gli insegnamenti cristiani

Messaggiodi SNORT!! » 17/03/2017, 23:06

Da qualche settimana a questa parte mi chiedo se sia compatibile con "l'insegnamento cristiano" la possibilità che la vita intelligente sia possibile in altre "parti, pianeti, zone" dell'universo.
E se si o no,
PERCHÉ?
Grazie a chi vorrà rispondere :sorriso:
NON ABBIATE PAURA!! CHI HA PAURA MUORE TUTTI I GIORNI, CHI NON HA PAURA UNA VOLTA SOLA Presentazione viewtopic.php?f=7&t=12908
SNORT!!
Utente Junior
 
Messaggi: 816
Iscritto il: 13/10/2012, 8:41

Messaggiodi Romagnolo » 17/03/2017, 23:34

Se partiamo dal presupposto che ogni singola specie vivente di questo mondo è creata da Dio, essendovi tra le varie forme di vita anche esseri estremofili ....che vivono in posti inospitali alla vita comune ...verrebbe da pensare che anche in altri posti inospitali Dio possa aver creato forme di vita similari.
Dato che vi sono forme di vita via via sempre più complesse man mano che l'habitat non è ristretto e povero di nutrienti,...ne va che se Nello spazio vi possono essere altrettanti luoghi con vaste superfici e ricchezza di nutrienti,...perché non può avervi messo creature via via sempre più complesse?
Se a gestire tutte le forme di vita di questo nostro pianeta ha poi creato un essere intelligente...cioè l' uomo....perché su altri pianeti dove potrebbe aver fatto fiorire almeno altrettanta vita complessa....non avrebbe dovuto creare specie intelligenti atte al medesimo scopo affidato a noi?
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 6126
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Mia opinione

Messaggiodi Vieri » 18/03/2017, 0:12

SNORT!! ha scritto:Da qualche settimana a questa parte mi chiedo se sia compatibile con "l'insegnamento cristiano" la possibilità che la vita intelligente sia possibile in altre "parti, pianeti, zone" dell'universo.
E se si o no,
PERCHÉ?
Grazie a chi vorrà rispondere :sorriso:

Carissimo, visto che parlo da cristiano parto ovviamente dal presupposto che Dio abbia creato tutto l'universo.

Dal punto di vista religioso ritengo che sarebbe pertanto da parte nostra un atto di superbia enorme ritenere di essere i soli in questo universo fra miliardi di pianeti e di galassie....

Dal punto di vista scientifico e statistico fra miliardi di galassie, è anche altamente probabile che si siano formate poi forme di vita analoghe alla terra.

Se allora fosse così, Gesù Cristo, sempre partendo da un punto di vista religioso, quante volte sarebbe nato in tutti questi pianeti e quante volte lo avrebbero anche ammazzato magari in modi sicuramente diversi ma senza poi cambiare il messaggio ed il destino degli avvenimenti? :sorriso:

PS. Ipotesi serali di puro divertimento...anche perché le distanze fra questi ipotetici pianeti sarebbero talmente elevate da non poterlo sapere mai.....
Dicono tra l'altro che i pianeti più vicini con possibilità di vita sarebbero ad "appena" 40 anni luce ...quasi pochi ma da superare con un razzo che vada a :
299 792 458 m/s pari a circa 300.000 km/sec e con le misure nostre x 3.600 = più di 1 miliardo di km/h........... :ironico:

Alla fine penso che a questo punto converrà essere buoni e chiederlo direttamente a Lui ( ovviamente a tempo debito... :risata: :risata: )
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7602
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Firefox » 18/03/2017, 15:30

E perchè Gesù avrebbe dovuto nascere e morire anche in altri pianeti? Per forza di cose in tutti i pianeti le cose sarebbero dovute andare come sulla Terra?
Avatar utente
Firefox
Nuovo Utente
 
Messaggi: 307
Iscritto il: 21/09/2009, 16:10

Messaggiodi Wyclif » 18/03/2017, 15:35

Firefox ha scritto:E perchè Gesù avrebbe dovuto nascere e morire anche in altri pianeti? Per forza di cose in tutti i pianeti le cose sarebbero dovute andare come sulla Terra?


Concordo. :ok:


Ammesso e non concesso che la teoria del peccato originale esposta in Genesi sia vera e che il Sacrificio di Cristo sia stato un mezzo per eliminarlo, non ce motivo su nessuna base credere che poi l'angelo ribelle satana sia svolazzato su tutti i pianeti per un replay di ribellione.

Forse non sarà la nostra generazione, la ma generazione che avranno contatti con altre civiltà affosseranno per sempre le religioni del pianeta terra
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Cogitabonda » 18/03/2017, 16:33

Firefox ha scritto:E perchè Gesù avrebbe dovuto nascere e morire anche in altri pianeti? Per forza di cose in tutti i pianeti le cose sarebbero dovute andare come sulla Terra?
Mi hai fatto ricordare un racconto di Dino Buzzati. Lo cito in modo molto approssimativo perché è una lettura che risale a molti anni fa. Degli extraterrestri venuti sulla terra incontrano un prete e gli chiedono cosa sia la croce, che hanno visto sulla sua chiesa e in molti altri luoghi. Il prete racconta loro dell'Eden e del peccato originale, e gli alieni esprimono grnde stupore per il fatto che i terrestri siano stati così stupidi da disobbedire all'unica proibizione che avevano ricevuto. Il buon prete si rende conto che quei visitatori vengono da un mondo che non ha commesso il peccato originale, un mondo senza peccato. Continuando a discorrere con loro però, il prete vede che quegli alieni oltre a ignorare il peccato non hanno la minima idea di cosa siano il pentimento, la redenzione, il perdono.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8468
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Scusami Firefoxa ma..

Messaggiodi Vieri » 18/03/2017, 17:31

Firefox ha scritto:E perchè Gesù avrebbe dovuto nascere e morire anche in altri pianeti? Per forza di cose in tutti i pianeti le cose sarebbero dovute andare come sulla Terra?

Avevo detto:
Se allora fosse così, Gesù Cristo, sempre partendo da un punto di vista religioso, quante volte sarebbe nato in tutti questi pianeti e quante volte lo avrebbero anche ammazzato magari in modi sicuramente diversi ma senza poi cambiare il messaggio ed il destino degli avvenimenti? :sorriso:

Era ovvio quindi che fosse una opinione di parte...... :strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7602
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Tranqui » 19/03/2017, 12:32

SNORT!! ha scritto:Da qualche settimana a questa parte mi chiedo se sia compatibile con "l'insegnamento cristiano" la possibilità che la vita intelligente sia possibile in altre "parti, pianeti, zone" dell'universo.
E se si o no,
PERCHÉ?
Grazie a chi vorrà rispondere :sorriso:

no perche' la bibbia dice che solo la Terra ha gli uomini
Presentazione

Immagine


Il peccato originale e' uno. Tutti gli altri sono solo imitazioni.

Mario Zucca)
Avatar utente
Tranqui
Utente Master
 
Messaggi: 5513
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Romagnolo » 19/03/2017, 16:26

Cogitabonda ha scritto:
Firefox ha scritto:E perchè Gesù avrebbe dovuto nascere e morire anche in altri pianeti? Per forza di cose in tutti i pianeti le cose sarebbero dovute andare come sulla Terra?
Mi hai fatto ricordare un racconto di Dino Buzzati. Lo cito in modo molto approssimativo perché è una lettura che risale a molti anni fa. Degli extraterrestri venuti sulla terra incontrano un prete e gli chiedono cosa sia la croce, che hanno visto sulla sua chiesa e in molti altri luoghi. Il prete racconta loro dell'Eden e del peccato originale, e gli alieni esprimono grnde stupore per il fatto che i terrestri siano stati così stupidi da disobbedire all'unica proibizione che avevano ricevuto. Il buon prete si rende conto che quei visitatori vengono da un mondo che non ha commesso il peccato originale, un mondo senza peccato. Continuando a discorrere con loro però, il prete vede che quegli alieni oltre a ignorare il peccato non hanno la minima idea di cosa siano il pentimento, la redenzione, il perdono.

Interessante come racconto...ricordi mica come si intitola?
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 6126
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Romagnolo » 19/03/2017, 16:37

Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 6126
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Liala scusami...

Messaggiodi Vieri » 19/03/2017, 20:50

LIALA ha scritto:
SNORT!! ha scritto:Da qualche settimana a questa parte mi chiedo se sia compatibile con "l'insegnamento cristiano" la possibilità che la vita intelligente sia possibile in altre "parti, pianeti, zone" dell'universo.
E se si o no,
PERCHÉ?
Grazie a chi vorrà rispondere :sorriso:

no perche' la bibbia dice che solo la Terra ha gli uomini

Liala, scusami e non vorrei passare per il "sapientone di turno" ma tu pensi che 3500 anni fa quando credevano che "tutta la terra" (conosciuta) fosse piatta e partisse dalla Turchia per terminare a Gibilterra, a parte lo studio delle stelle e delle costellazioni, avessero una conoscenza approfondita dei pianeti ?
Venere che è un pianeta veniva detta "la stella del mattino" ......e fino a Galileo con la sua invenzione del telescopio (1609 DC) non risultano scoperte di pianeti, a parte un cinese.....

Quindi.....non potevano supporre quello che per loro non c'era....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7602
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi SNORT!! » 19/03/2017, 22:10

Romagnolo ha scritto:...
Se a gestire tutte le forme di vita di questo nostro pianeta ha poi creato un essere intelligente...cioè l' uomo....perché su altri pianeti dove potrebbe aver fatto fiorire almeno altrettanta vita complessa....non avrebbe dovuto creare specie intelligenti atte al medesimo scopo affidato a noi?


:sorriso: Qual'è lo scopo che è stato affidato a noi? :sorriso:
NON ABBIATE PAURA!! CHI HA PAURA MUORE TUTTI I GIORNI, CHI NON HA PAURA UNA VOLTA SOLA Presentazione viewtopic.php?f=7&t=12908
SNORT!!
Utente Junior
 
Messaggi: 816
Iscritto il: 13/10/2012, 8:41

Messaggiodi Tranqui » 20/03/2017, 13:15

Vieri ha scritto:
LIALA ha scritto:
SNORT!! ha scritto:Da qualche settimana a questa parte mi chiedo se sia compatibile con "l'insegnamento cristiano" la possibilità che la vita intelligente sia possibile in altre "parti, pianeti, zone" dell'universo.
E se si o no,
PERCHÉ?
Grazie a chi vorrà rispondere :sorriso:

no perche' la bibbia dice che solo la Terra ha gli uomini

Liala, scusami e non vorrei passare per il "sapientone di turno" ma tu pensi che 3500 anni fa quando credevano che "tutta la terra" (conosciuta) fosse piatta e partisse dalla Turchia per terminare a Gibilterra, a parte lo studio delle stelle e delle costellazioni, avessero una conoscenza approfondita dei pianeti ?
Venere che è un pianeta veniva detta "la stella del mattino" ......e fino a Galileo con la sua invenzione del telescopio (1609 DC) non risultano scoperte di pianeti, a parte un cinese.....

Quindi.....non potevano supporre quello che per loro non c'era....

Vieri io parlo della bibbia non della scienza :spieg:
Presentazione

Immagine


Il peccato originale e' uno. Tutti gli altri sono solo imitazioni.

Mario Zucca)
Avatar utente
Tranqui
Utente Master
 
Messaggi: 5513
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi SNORT!! » 21/03/2017, 22:38

Secondo me hai ragione Liala.
Nel libro della genesi c'è scritto che Dio creò il cielo e la terra, non "i cieli e le terre". Non posso pensare che oltre la nostra, esistano altre terre.
Ma se invece esistessero? Dovrei concludere che la scrittura è sbagliata? :sorriso:
Oppure dobbiamo pensare che non l'abbiamo capita? :sorriso:
NON ABBIATE PAURA!! CHI HA PAURA MUORE TUTTI I GIORNI, CHI NON HA PAURA UNA VOLTA SOLA Presentazione viewtopic.php?f=7&t=12908
SNORT!!
Utente Junior
 
Messaggi: 816
Iscritto il: 13/10/2012, 8:41

Messaggiodi Cogitabonda » 21/03/2017, 23:13

Romagnolo ha scritto:Non importa più,...trovato. :ironico:
http://www.itcspindemonte.gov.it/sito/d ... idFile=496
Scusami Romagnolo, mi era sfuggita la tua domanda.
Il titolo lo avevo dimenticato, ma vedo che tu ne hai trovato un riassunto e quindi adesso mi è risultato facile reperire il testo del racconto. Lo trovi qui: http://digilander.libero.it/sanmattiaapostolo/ildisco.htm
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8468
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Liala

Messaggiodi Vieri » 22/03/2017, 10:20

Vieri io parlo della bibbia non della scienza :spieg:

Scusami Liala e non vorrei ripetere quello che ho già scritto ma se hai risposto:
"l'insegnamento cristiano" la possibilità che la vita intelligente sia possibile in altre "parti, pianeti, zone" dell'universo.
E se si o no,
no perche' la bibbia dice che solo la Terra ha gli uomini

è chiaro che parlavi della Bibbia ma loro a quei tempi non potevano rispondere altrimenti non avendo tutte le conoscenze di oggi....
(e mi sembra di essermi spiegato bene anch'io...)
Buona giornata....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7602
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Tranqui » 22/03/2017, 13:39

Vieri ha scritto:
no perche' la bibbia dice che solo la Terra ha gli uomini

è chiaro che parlavi della Bibbia ma loro a quei tempi non potevano rispondere altrimenti non avendo tutte le conoscenze di oggi....
(e mi sembra di essermi spiegato bene anch'io...)
Buona giornata....

chiarissimo :blu:
Presentazione

Immagine


Il peccato originale e' uno. Tutti gli altri sono solo imitazioni.

Mario Zucca)
Avatar utente
Tranqui
Utente Master
 
Messaggi: 5513
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi SNORT!! » 22/03/2017, 22:13

Vieri ha scritto:
Vieri io parlo della bibbia non della scienza :spieg:

Scusami Liala e non vorrei ripetere quello che ho già scritto ma se hai risposto:
"l'insegnamento cristiano" la possibilità che la vita intelligente sia possibile in altre "parti, pianeti, zone" dell'universo.
E se si o no,
no perche' la bibbia dice che solo la Terra ha gli uomini

è chiaro che parlavi della Bibbia ma loro a quei tempi non potevano rispondere altrimenti non avendo tutte le conoscenze di oggi....
(e mi sembra di essermi spiegato bene anch'io...)
Buona giornata....


Mi sembra di capire che, secondo te Vieri, coloro che allora hanno scritto la Bibbia erano ignoranti in confronto a noi oggi è quindi non potevano scrivere altrimenti. Ho capito giusto? :sorriso:
NON ABBIATE PAURA!! CHI HA PAURA MUORE TUTTI I GIORNI, CHI NON HA PAURA UNA VOLTA SOLA Presentazione viewtopic.php?f=7&t=12908
SNORT!!
Utente Junior
 
Messaggi: 816
Iscritto il: 13/10/2012, 8:41


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici