Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Mosca, i Testimoni di Geova nel mirino della censura: "Sediziosi, minano l'armonia sociale"

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Messaggiodi Wyclif » 20/03/2017, 16:32

Achille ha scritto:
La Russia sta violando i diritti umani e la libertà dei suoi cittadini: http://eastwest.eu/it/opinioni/montagne ... -in-russia

Non mi sembra sia proprio il caso quindi di osannare e di considerare positivo quanto sta accadendo in quella nazione.



Quali possono essere questi metodi per fermare i danni causate dalle sette religiose se queste sette continuano ad essere estremiste nonostante.

Ad esempio la testardaggine del Corpo Direttivo dei TdG e evidente anche dall'ultima udienza della Commissione Australiana, dove a due anni di distanza dove gli furono consigliati di modificare le loro direttive per meglio proteggere i bambini essi non lo hanno fatto, se poi ipotizziamo che il governo nonostante continui a dare segnalazione e alla fine si arriva a mettere al bando poi si dirà : " e cosi stiamo togliendo i diritti ".

Ma allora non possiamo più evidenziare che più che il Corpo Direttivo è estremista e fa piangere famiglie, muoiono persone senza sangue, ostracizza crudelmente ecc ecc, tanto fanno parte dei diritti e non si possono mettere al bando !

Credo che con le sette (tutte) se non si adeguano a rispettare i diritti universali di tutti - o la smettano - oppure fermarli e la cosa migliore.
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi VictorVonDoom » 20/03/2017, 17:20

Wyclif ha scritto:
Achille ha scritto:
La Russia sta violando i diritti umani e la libertà dei suoi cittadini: http://eastwest.eu/it/opinioni/montagne ... -in-russia

Non mi sembra sia proprio il caso quindi di osannare e di considerare positivo quanto sta accadendo in quella nazione.



Quali possono essere questi metodi per fermare i danni causate dalle sette religiose se queste sette continuano ad essere estremiste nonostante.

Ad esempio la testardaggine del Corpo Direttivo dei TdG e evidente anche dall'ultima udienza della Commissione Australiana, dove a due anni di distanza dove gli furono consigliati di modificare le loro direttive per meglio proteggere i bambini essi non lo hanno fatto, se poi ipotizziamo che il governo nonostante continui a dare segnalazione e alla fine si arriva a mettere al bando poi si dirà : " e cosi stiamo togliendo i diritti ".

Ma allora non possiamo più evidenziare che più che il Corpo Direttivo è estremista e fa piangere famiglie, muoiono persone senza sangue, ostracizza crudelmente ecc ecc, tanto fanno parte dei diritti e non si possono mettere al bando !

Credo che con le sette (tutte) se non si adeguano a rispettare i diritti universali di tutti - o la smettano - oppure fermarli e la cosa migliore.


Si invece che lo possiamo dire, possiamo far pubblicità a quello che è realmente questa setta, così dal mettere in guardia altri dal cadere nelle loro grinfie e dar coraggio a chi vorrebbe uscire ma ha paura del "mondo esterno". I governi potrebbero revocare i benefici fiscali a religioni come queste (sarebbe meglio a TUTTE le religioni, comunque) e dovrebbero sanzionare economicamente e penalmente chi si rende colpevole di reati. Si potrebbe, come avviene già in molti casi con l'intervento della magistratura, in automatico revocare la patria potestà quando dei genitori, in base ai loro deliri religiosi, rifiutano cure mediche salvavita per i loro bambini. Si potrebbe impedire a qualsiasi leader religioso di far visita al malato in ospedale, così da evitare che Anziani dei TdG, ad esempio, si assicurino, brandendo la mazza dell'ostracismo, che un TdG sia disposto a morire piuttosto che rifiutare il sangue. Ce ne sarebbero cose da fare senza dover mettere al bando nessuno!!!!

Poi se un adulto vuole in tutta libertà, far parte della setta che vuole, suicidarsi perchè topolino caduto dal cielo gli ha detto che domani l'ufo lo risuscita e andrà a vivere a paperopoli su plutone... liberissimo di farlo.

Non c'è bisogno di calpestare i diritti fondamentali se davvero si vuole essere moderni e salvaguardare il benessere della popolazione.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1232
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi nardo » 20/03/2017, 18:03

Trovo davvero assurdo e deprimente che di fronte ad azioni chiari e forti nei confronti di un movimento che ben sappiamo essere pericoloso, si attacchi chi sta intraprendendo queste azioni.
Se vi sta antipatica la Russia e Putin, attaccateli per altro... come le fantomatiche intromissioni (hacker russi) nelle elezioni altrui o le annessioni "forzate" (ahahaha) di territori.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi play » 20/03/2017, 19:21

A me la Russia non sta antipatica, anzi, tutt’ altro. E’ una nazione molto ricca dal punto di vista letterario e culturale. Basta pensare a Gogol ed hai collegamenti col Belli; la cultura italiana è intrisa in qualche modo di russismo. Ma il punto non è se i Russi siano simpatici o meno, ma piuttosto come uscir fuori da questa situazione paradossale di fronte alla quale si trova l’ organizzazione dei testimoni di Geova. Questa censura è gia’ stata praticata in Russia in un passato neanche tanto remoto; i dissidenti del regime sovietico come Bulgakov non hanno visto durante la loro vita, ad esempio, il successo di romanzi che sono poi stati pubblicati solo dopo la morte dell’ autore. Senza a star qui a divagare troppo a me pare proprio che il cuore del problema è stato centrato da Victor. La liberta’ di espressione finanché religiosa va difesa per tutelare la democrazia. Esistono quindi altri modi per fargliela... "pagare cara".
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1397
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Messaggiodi VictorVonDoom » 20/03/2017, 20:05

nardo ha scritto:Trovo davvero assurdo e deprimente che di fronte ad azioni chiari e forti nei confronti di un movimento che ben sappiamo essere pericoloso, si attacchi chi sta intraprendendo queste azioni.
Se vi sta antipatica la Russia e Putin, attaccateli per altro... come le fantomatiche intromissioni (hacker russi) nelle elezioni altrui o le annessioni "forzate" (ahahaha) di territori.


Tu si che hai capito tutto... :troll:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1232
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Socrate69 » 20/03/2017, 21:08

L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3604
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Mauro1971 » 20/03/2017, 21:36

Mmmm... e quindi chi decide chi è "estremista"?

Quali cose mettere fuorilegge?
Quali credenze, quali religioni?

Molte correnti Evangeliche, per non parlare di Avventisti e svariate altre. Mettiamo al bando i non Trinitari?
Oppure quelli che credono che l'Universo esista da 6.000 anni?
Chi crede al Diluvio Universale?
Ad Adamo ed Eva?
A tutti quelli che rifiutano cure mediche?
Gli Amish?

E chi lo decide, su quali basi?
Su quali basi mandi qualcuno in galera perchè crede a delle boiate?
Saremmo tutti mandati in galera da qualcun'altro.

Personalmente io spero sempre che le persone possano liberarsi da culti come quelli dei TdG, ma che te ne fai dell'essere libero se poi non hai libertà?
E che senso ha mandare in galera i TdG, quando magari sarebbero quelli del CD che dovrebbero pagare per delle colpe, non certo il popolino. Che mi significa godere della sofferenza di persone alla fine normali, nulla di diverso da ciò che siamo stati noi per un periodo della nostra vita, oppure le nostre madri, padri, figli, fratelli e quant'altro?
Va bene la rabbia, ma li mandereste davvero in galera?
Vi sareste mandati in galera?
Sinceramente, pensate che la meritaste quando eravate TdG?

Non così.
In questa situazione io mi schiero a difesa dei TdG. Inequivocabilmente.

Si faccia una legge per cui per i minorenni non possano essere rifiutate cure mediche per motivi religiosi et similia.
Si vieti il battesimo dei minorenni.
Altro ancora si può sicuramente fare per ovviare ai lati peggiori di alcuni culti.
Ma la Libertà non si tocca, neppure la loro.
Perchè?
Perchè la loro Libertà è la mia.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8723
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi nardo » 21/03/2017, 0:45

Io so solo che vorrei vivere in un paese in cui non fosse neppure ipotizzabile creare un culto come quello TDG.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi VictorVonDoom » 21/03/2017, 1:30

nardo ha scritto:Io so solo che vorrei vivere in un paese in cui non fosse neppure ipotizzabile creare un culto come quello TDG.


Puoi provare la Corea del Nord, ma dubito che ti piacerebbe. O il califfato ...

Oppure possiamo creare le condizioni per cui il culto esiste ma non finanziato dallo stato ed esiste un efficace contro informazione.

Vedi tu quale situazione sarebbe auspicabile...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1232
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 21/03/2017, 7:02

nardo ha scritto:Io so solo che vorrei vivere in un paese in cui non fosse neppure ipotizzabile creare un culto come quello TDG.


Un paese invero triste dove avresti chi ti direbbe cosa pensare. Sarebbe la tv nazionale invece della Torre di Guardia ma non cambierebbe molto.

Personalmente se devo sognare utopie preferirei di gran lunga un paese dove fosse ipotizabbile un culto come quello dei TdG ed altri, ma dove il popolo fosse abbastanza acculturato da rendere la loro diffusione praticamente nulla.
Ecco questo sarebbe un luogo sicuramente più piacevole nel quale vivere, non trovi?
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8723
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Giovanni64 » 21/03/2017, 9:50

Come ho notato altre volte, il tasso di intolleranza anche e soprattutto fra alcune delle varie religioni cristiane, è molto alto. Succede, per esempio, che l'avventista di turno si sente autorizzato a dire certe cose anche molto pesanti su altre religioni, perché lo dice la Bibbia. Se non lo dicesse la Bibbia forse non lo direbbe, ma siccome lo dice la Bibbia...
Compito di uno Stato non è quello di stabilire se la Bibbia ce l'ha con gli Avventisti o con i Testimoni di Geova. Compito dello Stato è far sì che il conflitto religioso, anche verbale, non superi un certo livello.
A mio parere il fatto che, non da parte di qualche singolo, ma addirittura su delle riviste ufficiali di un culto come quello della Watchtower, si può leggere e magari osservare la giusta punizione che sarà riservata alle religioni concorrenti, con sinagoghe, chiese o moschee in fiamme, rappresenta una delle parti peggiori dello scontro religioso, almeno in Occidente.
Molto grave è, da parte della Watchtower, anche il voler rappresentare come malvagi e di insultare tutti coloro che non ritengono più di dover aderire alla religione della Watchtower stessa, limitando in tutti i modi, anche quelli al limite della legalità, la libertà religiosa delle persone.

Tuttavia sono d'accordo che da parte di una società vi sia un buon margine di tolleranza anche verso l'intolleranza o l'incitamento contro le altre religioni, ed in effetti in Occidente questa mi sembra la strada che si percorre. Informare, denunciare, senza censurare.

In ogni caso, mischiare queste motivazioni con quelle vere o presunte di altri, ad esempio di Putin, non è una cosa utile.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2846
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Testimone di Cristo » 21/03/2017, 12:08

Mauro1971 ha scritto:Mmmm... e quindi chi decide chi è "estremista"?

Quali cose mettere fuorilegge?
Quali credenze, quali religioni?

Molte correnti Evangeliche, per non parlare di Avventisti e svariate altre. Mettiamo al bando i non Trinitari?
Oppure quelli che credono che l'Universo esista da 6.000 anni?
Chi crede al Diluvio Universale?
Ad Adamo ed Eva?
A tutti quelli che rifiutano cure mediche?
Gli Amish?

E chi lo decide, su quali basi?
Su quali basi mandi qualcuno in galera perchè crede a delle boiate?
Saremmo tutti mandati in galera da qualcun'altro.

Personalmente io spero sempre che le persone possano liberarsi da culti come quelli dei TdG, ma che te ne fai dell'essere libero se poi non hai libertà?
E che senso ha mandare in galera i TdG, quando magari sarebbero quelli del CD che dovrebbero pagare per delle colpe, non certo il popolino. Che mi significa godere della sofferenza di persone alla fine normali, nulla di diverso da ciò che siamo stati noi per un periodo della nostra vita, oppure le nostre madri, padri, figli, fratelli e quant'altro?
Va bene la rabbia, ma li mandereste davvero in galera?
Vi sareste mandati in galera?
Sinceramente, pensate che la meritaste quando eravate TdG?

Non così.
In questa situazione io mi schiero a difesa dei TdG. Inequivocabilmente.

Si faccia una legge per cui per i minorenni non possano essere rifiutate cure mediche per motivi religiosi et similia.
Si vieti il battesimo dei minorenni.
Altro ancora si può sicuramente fare per ovviare ai lati peggiori di alcuni culti.

Ma la Libertà non si tocca, neppure la loro.
Perchè?
Perchè la loro Libertà è la mia.



Giusto è difficile fare la cernita; io credo che si dovrebbero vagliare attentamente le dottrine di ogni denominazione religiosa, e quindi ove se ne riscontrano di estremistiche , che minano la libertà di scelta, di cure mediche, che tendono a dividere e sfasciare le famiglie, li si dovrebbero prendere misure mirate ed adeguate , a beneficio delle persone...
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 822
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Achille » 21/03/2017, 12:26

VictorVonDoom ha scritto:Puoi provare la Corea del Nord, ma dubito che ti piacerebbe. O il califfato ...

Oppure possiamo creare le condizioni per cui il culto esiste ma non finanziato dallo stato ed esiste un efficace contro informazione.

Vedi tu quale situazione sarebbe auspicabile...
In un volantino diffuso nel corso di una manifestazione tenuta a Milano qualche anno fa, si osservava quanto segue:

...
È giunto il momento che i cittadini e le Istituzioni conoscano questo volto nascosto dei Testimoni di Geova, affinché – pur rispettando il diritto di ciascuno di credere a ciò che vuole – le Autorità statali non attribuiscano
alcuna forma di tutela rinforzata, come la stipula dell’intesa ai sensi dell’art. 8 della Costituzione, a gruppi religiosi che si rendono responsabili di prassi così intolleranti come l’ostracismo.

... prima di arrivare ad un’Intesa (attualmente in discussione alla Camera - disegno di legge n. 5473), il Parlamento valuti con maggiore attenzione, con prudenza e discernimento. Il che non significa negare una libertà che è garantita a tutti. Eventualmente si nega in questo caso un regime di particolare favore, che è cosa ben diversa dall’esercizio della libertà religiosa.
...

Il testo completo qui: http://www.infotdgeova.it/sanzioni/milano.php
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12154
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 22/03/2017, 12:23

I TdG scriveranno lettere ai funzionari governativi russi per chiedere che non venga bandita la loro organizzazione:

https://www.jw.org/en/news/releases/by- ... at-of-ban/

Qui le istruzioni (in inglese) rivolte ai TdG su come e cosa scrivere nelle lettere: https://download-a.akamaihd.net/files/c ... _cnt_1.pdf
Vi sono riportati anche gli indirizzi di vari funzionari governativi.

Penso che scriverò anch'io una lettera per chiedere che NON venga emesso un bando.
L'ho fatto molte volte anche per altre organizzazioni ed individui quando ero membro di Amnesty International.
Naturalmente la mia lettera non sarà una pedissequa apologia, come quelle che saranno scritte dai TdG.
Riporterò anche osservazioni oggettivamente critiche.
Comunque, per quanto i TdG siano criticabili, come abbiamo scritto sopra, non è con simili provvedimenti illiberali e repressivi che si "risolve il problema".
Esistono metodi molto più civili e condivisibili per "combattere" simili gruppi estremistici.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12154
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 22/03/2017, 12:26

Mauro1971
Personalmente se devo sognare utopie preferirei di gran lunga un paese dove fosse ipotizabbile un culto come quello dei TdG ed altri, ma dove il popolo fosse abbastanza acculturato da rendere la loro diffusione praticamente nulla.
Ecco questo sarebbe un luogo sicuramente più piacevole nel quale vivere, non trovi?


Sono d'accordo, condivido il post di Achille, è l'informazione che aiuta le persone ad evitare le varie sette, la repressione alla fine si dimostra sempre controproducente.
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3682
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Wyclif » 22/03/2017, 12:58

Aiutatemi quindi a capire il Vostro pensiero:

Se io fondo una setta che distrugge la pace dei cittadini, non rispetto la libertà altrui, impongo argomenti per impedire cure sanitarie, diritti politici ecc, lo stato deve lasciarmi fare nel nome della "libertà religiosa" ? Tanto saranno 'cittadini che devono informarsi o essere abbastanza preparati da non cadere nelle trappole della setta che ho fondato ?

E se lo stato mi dice che non devo essere estremista, ma io con testardaggine me ne frego dello stato, io devo agire indisturbato in virtù della libertà di religione ?

Credo che la libertà di religione deve esistere, ma non devono esistere "sette" che distruggono le persone.
Ultima modifica di Wyclif il 22/03/2017, 13:26, modificato 4 volte in totale.
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Wyclif » 22/03/2017, 12:58

Elimino il commento perche era lo stesso del precedente postato per sbaglio
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi VictorVonDoom » 22/03/2017, 13:31

Wyclif ha scritto:Aiutatemi quindi a capire il Vostro pensiero:

Se io fondo una setta che distrugge la pace dei cittadini, non rispetto la libertà altrui, impongo argomenti per impedire cure sanitarie, diritti politici ecc, lo stato deve lasciarmi fare nel nome della "libertà religiosa" ? Tanto saranno 'cittadini che devono informarsi o essere abbastanza preparati da non cadere nelle trappole della setta che ho fondato ?

E se lo stato mi dice che non devo essere estremista, ma io con testardaggine me ne frego dello stato, io devo agire indisturbato in virtù della libertà di religione ?

Credo che la libertà di religione deve esistere, ma non devono esistere "sette" che distruggono le persone.


Potrei anche dirti che, secondo il mio punto di vista, TUTTE LE RELIGIONI SENZA ECCEZIONE in una certa misura producono un danno e sono un ostacolo al progresso e al libero pensiero. Se iniziamo con i bandi, allora io le bandirei tutte.

Detto questo.... se avessi letto l'articolo questi dubbi sul "nostro" pensiero ti sarebbero stati chiariti: è possibile limitare, quasi impedire, alle sette di fare danni senza ledere i diritti umani.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1232
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Wyclif » 22/03/2017, 13:51

VictorVonDoom ha scritto:è possibile limitare, quasi impedire, alle sette di fare danni senza ledere i diritti umani.



Giusto ! Fermare le sette che ledono i diritti umani non la libertà di religione e di pensiero!
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Testimone di Cristo » 22/03/2017, 15:11

Wyclif ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:è possibile limitare, quasi impedire, alle sette di fare danni senza ledere i diritti umani.



Giusto ! Fermare le sette che ledono i diritti umani non la libertà di religione e di pensiero!


Giusto, e senza distinzione
:ciao:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 822
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi VictorVonDoom » 22/03/2017, 15:35

Testimone di Cristo ha scritto:
Wyclif ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:è possibile limitare, quasi impedire, alle sette di fare danni senza ledere i diritti umani.



Giusto ! Fermare le sette che ledono i diritti umani non la libertà di religione e di pensiero!


Giusto, e senza distinzione
:ciao:


Giusto, abbasso tutte le religioni! :ironico: :ironico: :ironico:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1232
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Socrate69 » 22/03/2017, 15:51

Achille:
"Penso che scriverò anch'io una lettera per chiedere che NON venga emesso un bando."

Questa sì che è insolita, e trà poco vedremo scritto su JW.org : "Noto apostata italiano si pronuncia contro il bando dei nostri fratelli in Russia". :ironico:
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3604
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi nardo » 22/03/2017, 18:25

Penso che anche io scriverò delle lettere ai funzionari Russi, per pregarli di proseguire con la loro giusta opera.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi Ray » 22/03/2017, 19:30

La libertà non si tocca ,ogni individuo ha la libertà di scegliere
il culto religioso che desidera .
D'altronde negare la libertà di scegliere di scrivere di professare ...
è limitare un individuo.
La nostra libertà come ex tdg è quella di far comprendere quale culto religioso
sia la società torri di guardia o WT- JW org .

Condivido tale pensiero pur essendo consapevole che se questa società per azioni avesse
la possibilità di poter far tacere noi fuoriusciti attuerebbe tale procedura.

«I disapprove of what you say, but I will defend to the death your right to say it. »Evelyn Beatrice Hall
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10976
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Socrate69 » 22/03/2017, 19:38

nardo ha scritto:Penso che anche io scriverò delle lettere ai funzionari Russi, per pregarli di proseguire con la loro giusta opera.

Meglio "lasciare tutto nelle mani di Geova, come dicono loro"... Dopotutto, non dicono anche spesso che "Dio sostiene/aiuta il suo popolo" ?
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3604
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Achille » 22/03/2017, 19:55

Ray ha scritto:«I disapprove of what you say, but I will defend to the death your right to say it. »Evelyn Beatrice Hall
Ma non era una frase di Voltaire?
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12154
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Quixote » 22/03/2017, 20:56

Achille ha scritto:
Ray ha scritto:«I disapprove of what you say, but I will defend to the death your right to say it. »Evelyn Beatrice Hall
Ma non era una frase di Voltaire?


È la firma tradotta di Amalia/Kamila. Già quattro anni le fa consigliai in MP di conservare la signature, nonostante l‘attribuzione fosse tutt’altro che certa:

cfr. http://lafrusta1.homestead.com/fili_voltaire.html

Come che sia, ritengo che l’utente nardo abbia diritto di esprimere la sua opinione, non condivisa. Sennoché riscontro impreciso che egli scriva «con la loro giusta opera». Che sia «giusta» va dimostrato. Mi aspetto che qualche “cugino” inserisca questa frase in quelle che ritengono le nostre castronerie, come ci fossero comuni. Perdoneranno se non m’importa verificare. Di certo non vedremo mai scritto, su pagine geoviste, come auspicherebbe ironicamente Socrate69, «Noto apostata italiano si pronuncia contro il bando dei nostri fratelli in Russia». Tutto ciò, ovviamente, in omaggio alla libertà di pensiero, alla trasparenza, e alla obiettività di cui le pubblicazioni WTS sono fulgido esempio.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3892
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi nardo » 22/03/2017, 21:25

Quindi se io domani volessi fondare un movimento che promulghi la pedofilia o lo stupro dovrei avere il diritto di farlo?
Se domani volessi fondare un movimento che spinga i suoi membri a disubbidire alle leggi (ad esempio che inciti a non pagare le tasse, o a superare i limiti di velocità in auto) doveri avere la libertà di farlo?
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi Quixote » 22/03/2017, 21:31

nardo ha scritto:Quindi se io domani volessi fondare un movimento che promulghi la pedofilia o lo stupro dovrei avere il diritto di farlo?
Se domani volessi fondare un movimento che spinga i suoi membri a disubbidire alle leggi (ad esempio che inciti a non pagare le tasse, o a superare i limiti di velocità in auto) doveri avere la libertà di farlo?


Questa è l’insulsa teoria del pendio sdrucciolevole, che solitamente si impone per tutt’altra causa. Spiegaci l’attinenza al tema, e, soprattutto perché scantini, con verbum lyricum, dal tema. Senza contare che l’obiezione di coscienza è pagina nobile, nell’ethos umano.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3892
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Ray » 22/03/2017, 21:32

nardo ha scritto:Quindi se io domani volessi fondare un movimento che promulghi la pedofilia o lo stupro dovrei avere il diritto di farlo?
Se domani volessi fondare un movimento che spinga i suoi membri a disubbidire alle leggi (ad esempio che inciti a non pagare le tasse, o a superare i limiti di velocità in auto) doveri avere la libertà di farlo?


Puoi provarci ,ma escludi la Russia a priori. :ironico:

:risatina: :risatina:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10976
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

PrecedenteProssimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici