Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Il "vizietto" della pedofilia gratis non è solo tdG.....

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Il "vizietto" della pedofilia gratis non è solo tdG.....

Messaggiodi Vieri » 15/01/2018, 18:22

Sesso con bambini in cambio di cibo: nessun processo ai soldati francesi in missione in Africa
I magistrati hanno respinto la causa perchè contro di loro ci sono solo le testimonianze dei minori

http://www.lastampa.it/2018/01/15/ester ... agina.html

Nessun processo perché «le uniche testimonianze che si hanno sono i racconti dei bambini, senza altre prove indipendenti». È questa la motivazione data dai magistrati francesi che hanno respinto una causa contro almeno 13 soldati francesi in missione di pace nella Repubblica Centrafricana, accusati di abusi sessuali nei confronti di minori africani, ripagate con razioni di cibo e beni di prima necessità.

Una inchiesta che ha imbarazzato la Francia, così come le Nazioni Unite, anche se i soldati all’epoca dei fatti non stavano lavorando per i Caschi Blu. Come sta imbarazzando ora la decisione a non procedere.

Le accuse sono gravissime: sei bambini, di età compresa tra i 9 e i 13 anni, hanno descritto gli abusi subiti dai soldati nel campo profughi dell’aeroporto internazionale di Bangui M’Poko, capitale della Repubblica Centrafricana, da dicembre 2013 al giugno 2014. Quattro hanno raccontato di essere stati fisicamente abusati mentre altri due di aver assistito all’abuso, in cambio di cibo e altri regali.

La notizia, riportata da Reuters, e ancor prima dal New York Times, ricostruisce una vicenda inquietante, con tanto di commissioni d’indagine e informative passate da scrivania a scrivania, e tenuta sotto il massimo riserbo. A portare alla luce il caso è stata l’associazione Aids Free World, che ha fornito al quotidiano britannico The Guardian copia di quei documenti nell’aprile del 2015.

I giudici hanno completato la loro revisione delle accuse lo scorso 20 dicembre e ora hanno ufficialmente annunciato di non portare avanti le accuse contro i soldati francesi perché «alcune della testimonianza sono state giudicate incoerenti» e «non ci sono modo per confermare le accuse», anche se «non si può escludere che gli abusi hanno avuto luogo».

Paula Donovan di Aids Free World ha reagito con rabbia alla notizia: «Questa è una farsa - riporta il Ny Times -. Se dei soldati africani avessero abusato sessualmente di ragazzini parigini l’indagine non si sarebbe conclusa sino a quando ogni autore non fosse stato messo dietro le sbarre». Intanto l’ong Ecpat ha detto a Reuters che non esclude la possibilità di fare appello alla decisione dei magistrati.

Vedo che la "tecnica" dei tdG funziona sempre.....niente testimoni e solo i bambini non sono "attendibili".....e allora niente......insabbiamo... :boh:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5109
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/01/2018, 8:49

Vieri ha scritto:
Sesso con bambini in cambio di cibo: nessun processo ai soldati francesi in missione in Africa
I magistrati hanno respinto la causa perchè contro di loro ci sono solo le testimonianze dei minori

http://www.lastampa.it/2018/01/15/ester ... agina.html

Nessun processo perché «le uniche testimonianze che si hanno sono i racconti dei bambini, senza altre prove indipendenti». È questa la motivazione data dai magistrati francesi che hanno respinto una causa contro almeno 13 soldati francesi in missione di pace nella Repubblica Centrafricana, accusati di abusi sessuali nei confronti di minori africani, ripagate con razioni di cibo e beni di prima necessità.

Una inchiesta che ha imbarazzato la Francia, così come le Nazioni Unite, anche se i soldati all’epoca dei fatti non stavano lavorando per i Caschi Blu. Come sta imbarazzando ora la decisione a non procedere.

Le accuse sono gravissime: sei bambini, di età compresa tra i 9 e i 13 anni, hanno descritto gli abusi subiti dai soldati nel campo profughi dell’aeroporto internazionale di Bangui M’Poko, capitale della Repubblica Centrafricana, da dicembre 2013 al giugno 2014. Quattro hanno raccontato di essere stati fisicamente abusati mentre altri due di aver assistito all’abuso, in cambio di cibo e altri regali.

La notizia, riportata da Reuters, e ancor prima dal New York Times, ricostruisce una vicenda inquietante, con tanto di commissioni d’indagine e informative passate da scrivania a scrivania, e tenuta sotto il massimo riserbo. A portare alla luce il caso è stata l’associazione Aids Free World, che ha fornito al quotidiano britannico The Guardian copia di quei documenti nell’aprile del 2015.

I giudici hanno completato la loro revisione delle accuse lo scorso 20 dicembre e ora hanno ufficialmente annunciato di non portare avanti le accuse contro i soldati francesi perché «alcune della testimonianza sono state giudicate incoerenti» e «non ci sono modo per confermare le accuse», anche se «non si può escludere che gli abusi hanno avuto luogo».

Paula Donovan di Aids Free World ha reagito con rabbia alla notizia: «Questa è una farsa - riporta il Ny Times -. Se dei soldati africani avessero abusato sessualmente di ragazzini parigini l’indagine non si sarebbe conclusa sino a quando ogni autore non fosse stato messo dietro le sbarre». Intanto l’ong Ecpat ha detto a Reuters che non esclude la possibilità di fare appello alla decisione dei magistrati.

Vedo che la "tecnica" dei tdG funziona sempre.....niente testimoni e solo i bambini non sono "attendibili".....e allora niente......insabbiamo... :boh:


Certo che non è solo TdG, chi l'hai mai detto? Anche la tua religione ha una lunga esperienza in merito :blu:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1205
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Victor, Victor,.....

Messaggiodi Vieri » 16/01/2018, 10:13

Victor, Victor, lo sapevo, lo sapevo prima o poi di aspettarmi una simile risposta...
Certo che non è solo TdG, chi l'hai mai detto? Anche la tua religione ha una lunga esperienza in merito :blu:

Ma chi è senza peccato scagli la prima pietra...e alla fine non è detto che chi esce da qualsiasi "credo", non per questo, ritorni "verginello".... :ironico:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5109
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/01/2018, 10:20

Vieri ha scritto:Victor, Victor, lo sapevo, lo sapevo prima o poi di aspettarmi una simile risposta...
Certo che non è solo TdG, chi l'hai mai detto? Anche la tua religione ha una lunga esperienza in merito :blu:

Ma chi è senza peccato scagli la prima pietra...e alla fine non è detto che chi esce da qualsiasi "credo", non per questo, ritorni "verginello".... :ironico:


Non ho detto neanche questo... ma il titolo del thread che hai aperto è "Il "vizietto" della pedofilia gratis non è solo tdG....."
e io ti ho risposto che nessuno ha mai detto che lo fosse, sappiamo tutti benissimo che questa piaga affligge tutte le religioni, compresa la Chiesa Cattolica, associazioni & simili.
Il titolo che hai messo non ha senso o, al massimo, è la scoperta dell'acqua calda.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1205
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Si è vero.....

Messaggiodi Vieri » 16/01/2018, 10:27

VictorVonDoom ha scritto:
Vieri ha scritto:Victor, Victor, lo sapevo, lo sapevo prima o poi di aspettarmi una simile risposta...
Certo che non è solo TdG, chi l'hai mai detto? Anche la tua religione ha una lunga esperienza in merito :blu:

Ma chi è senza peccato scagli la prima pietra...e alla fine non è detto che chi esce da qualsiasi "credo", non per questo, ritorni "verginello".... :ironico:


Non ho detto neanche questo... ma il titolo del thread che hai aperto è "Il "vizietto" della pedofilia gratis non è solo tdG....."
e io ti ho risposto che nessuno ha mai detto che lo fosse, sappiamo tutti benissimo che questa piaga affligge tutte le religioni, compresa la Chiesa Cattolica, associazioni & simili.
Il titolo che hai messo non ha senso o, al massimo, è la scoperta dell'acqua calda.


Che scopra "l'acqua calda" è vero ma volevo sottolineare che anche quando si parla di "eroi" dell'esercito francese....e tanto per intenderci quelli che hanno fatto finta di vincere la guerra mandandoci i marocchini a Cassino... :ironico: non sono poi anche loro dei santerellini e gli alti comandi hanno fatto né più né meno quello che hanno fatto i tdG.
E' vero che anche nella C.C. esistono anche simili episodi ma almeno papa Francesco li denuncia apertamente...
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5109
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

La Pedofilia è un problema serio

Messaggiodi gabbiano74 » 16/01/2018, 10:45

Purtroppo non si tratta di un vizietto ma di una vera e propria patologia. Nonostante qualche "genio", oggi sono gentile :ironico: , sostenga che si
tratti di omosessualità repressa e poi sfogata in questo modo, siamo di fronte a soggetti che hanno un problema, anche se in tempi recenti qualche
folle psichiatra, scusate il gioco di parole, ha preteso di farlo rientrare come un semplice orientamento sessuale. Gli individui che si macchiano di
questi atti sono cosi già in origine e non ci diventano in corso d'opera. Purtroppo i soggetti che presentano questo comportamento deviato sono spesso
intelligenti e molto abili a dissimulare la loro natura. In virtù di ciò riescono a inserirsi di proposito in tutte le istituzioni in cui si può avere contatto
con minori, riuscendo spesso a conquistare la fiducia di tutti e ad assumere posizioni che gli permettono di perpetrare i loro orribili abusi. Le associazioni
sportive e le organizzazioni religiose sono terreno estremamente fertile per questi soggetti. Ovviamente, nel caso delle organizzazioni religiose, a questi
soggetti non gli importa un "H" del credo a cui appartengono, usano solo l'istituzione di cui sono parte per avere protezione, rispettabilità e possibilità
di adescare vittime. Per questo motivo nessuna organizzazione può in sincerità pretendere di essere immune da questo problema. Invece di stare a scannarci
tra credenti non credenti, cattolici e protestanti, e chi più ne ha più ne metta, bisognerebbe cercare di prevenire il problema con una opportuna selezione
delle persone che vengono a contatto con i minori. Purtroppo, in tutte le confessioni, mi dispiace dirlo ma non si salva nessuno, vedo spesso solo omertà ed insabbiamenti,
e tentativi di salvare la facciate invece di pensare alle vittime e affrontare il problema.

Saluti
Gabbiano74
Avatar utente
gabbiano74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 10/05/2017, 13:00

Ciao Gabbiano

Messaggiodi Vieri » 16/01/2018, 11:35

.......Le associazioni sportive e le organizzazioni religiose sono terreno estremamente fertile per questi soggetti. Ovviamente, nel caso delle organizzazioni religiose, a questi
soggetti non gli importa un "H" del credo a cui appartengono, usano solo l'istituzione di cui sono parte per avere protezione, rispettabilità e possibilità.....

Concordo in toto con la tua chiara ed equilibrata esposizione ed in particolare con queste tue parole.

Ritengo personalmente che la pedofilia sia la perversione sessuale peggiore e più subdola poichè unisce alla ricerca della soddisfazione personale con un istinto perverso che potrebbe essere circoscritta alla emotività, anche l'intelligenza.

Usare pertanto la propria intelligenza per raggiungere uno stato di "potere psicologico" verso dei minori soggiogandoli poi ai propri desideri attraverso un "lavoro" di perversa ricerca dell'amicizia per farselo suo per poi sottometterlo ai suoi peggiori istinti è la cosa più terribile che l'uomo possa commettere, forse peggio dell'omicidio stesso.

Nell'omicidio si uccide una persona in un istante, in un momento per ragioni spesso anche passionali e di emotività non controllata, ma uccidere giorno per giorno lentamente e spegnere così la vita, l'anima e le speranze ,di un fanciullo è cosa abominevole.

Concordo che pertanto la religione intesa come appartenenza ad un preciso credo c'entri poco o niente ma è la possibilità di avere un "potere" che questa ti offre.

Certo è che per un sacerdote, un pastore, un anziano tdG, predicare bene ed agire poi segretamente all'opposto degli insegnamenti di Cristo, è il massimo del peccato.

Papa Francesco su questo ha perfettamente ragione.

Pedofilia, il Papa: “A chi è colpevole non darò mai la grazia”
Francesco riceve la Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori e annuncia nuovi cambi di procedura su processi e ricorsi circa i casi di abusi: «È una malattia, mettiamocelo in testa. La Chiesa ha preso coscienza troppo tardi»

http://www.lastampa.it/2017/09/21/vatic ... agina.html

Non ci sono vie di mezzo: preti e religiosi condannati per pedofilia non avranno mai la grazia di Papa Francesco. Perché? «Semplicemente perché la persona che fa questo, uomo o donna che sia, è malata. La pedofilia è una malattia. Oggi lui si pente, va avanti, lo perdoniamo, ma dopo due anni ricade».

La linea di “tolleranza zero” inaugurata da Benedetto XVI e raccolta ampiamente da Bergoglio contro i crimini degli abusi sessuali su minori assume nuove sfumature e nuove applicazioni pratiche. Il Pontefice argentino le illustra nell’udienza alla Pontificia Commissione per la Tutela dei minori, ricevuta in mattinata in Vaticano, durante la quale pone sul tavolo i temi su cui riflettere nel corso dell’assemblea plenaria al via oggi.

Papa Francesco: “Mai la grazia per chi ha abusato di minori”

In un breve discorso a braccio, Francesco annuncia cambiamenti e indicazioni che, in un certo qual modo, rappresentano un punto di rottura col passato: «Chi viene condannato per abusi sessuali sui minori può rivolgersi al Papa per avere la grazia, ma io mai ho firmato una di queste e mai la firmerò. Spero che sia chiaro», sottolinea Bergoglio.

Una linea dura che il Papa argentino ha deciso di adottare dopo anni di lacune ed errori delle diocesi e dei Tribunali ecclesiastici nella lotta alla piaga della pedofilia. «La Chiesa è arrivata tardi», ammette: tardi nell’avere coscienza della gravità del problema, tardi nell’assumersi le proprie responsabilità. «È la realtà: siamo arrivati in ritardo. Forse l’antica pratica di spostare la gente, ha addormentato un po’ le coscienze», dice. E «quando la coscienza arriva tardi, anche i mezzi per risolvere il problema arrivano tardi».

Ma non tutto è perduto: «Il Signore ha suscitato dei profeti», ha detto Francesco, «uno è il cardinale» Sean O’Malley, arcivescovo di Boston - diocesi statunitense fortemente piagata da casi di abusi - e presidente della Commissione che, con gli altri membri, sta lavorando duramente e «controcorrente» per «far salire il problema alla superficie e guardarlo in faccia».

Questo lavoro, però, sottolinea il Papa non riguarda solo la Commissione ma «tutta la Santa Sede». A cominciare dalla Congregazione per la Dottrina della Fede, il Dicastero preposto per affrontare tali crimini. «Credo che per il momento risolvere il problema di abusi dev'essere sotto la competenza della Congregazione per la Dottrina della fede», conferma Francesco, «questa è stata una cosa pratica. Quando veniva un problema nuovo, veniva una disciplina nuova per la riduzione allo stato laicale, l'ha presa sempre la Congregazione per la Dottrina della Fede. Poi quando la cosa si è sistemata bene, nel caso della laicizzazione dei preti è passata al Culto e poi al Clero». «E questo lo dico - aggiunge - perché alcuni chiedono che vada direttamente al sistema giudiziale della Santa Sede, cioè alla Rota e alla Segnatura».

Ma «in questo momento il problema è grave», denuncia il Vescovo di Roma, e «non è grave solo il problema ma anche il fatto che alcuni non hanno preso coscienza del problema». Pertanto «è bene che resti alla Dottrina della fede, finché tutti nella Chiesa non prendano coscienza».

Il primo passo è «cominciare a studiare e classificare i dossier» in modo anche da velocizzare alcuni processi rimasti in fase di stallo. «Ah, ci sono tanti casi che non avanzano, che stanno lì… Questo è vero», dice Papa Francesco, perciò «col nuovo segretario (Giacomo Morandi, ndr) - e anche il prefetto precedente (il cardinale Gherard Ludwig Müller, che ha concluso il mandato il 1° luglio scorso, ndr) era d’accordo - si sta cercando di assumere più gente che lavori nella classificazione dei processi».

Il secondo passo riguarda invece la commissione interna alla Congregazione per la Dottrina della Fede, presieduta dall’arcivescovo di Malta, Charles Scicluna, che riceve i ricorsi: «Lavora bene ma deve essere aggiustata con la presenza di qualche vescovo diocesano che conosca proprio il problema sul sito», afferma Papa Bergoglio. «Si sta lavorando su questo», aggiunge, e anche su un altro limite: «In questa commissione sono in maggioranza canonisti. Esaminano se tutto il processo va bene, se non c’è un “qui pro quo”…», ma così «c’è la tentazione degli avvocati di abbassare la pena. D’altronde vivono di questo».

Allora, annuncia il Papa, «ho deciso di bilanciare un po’ questa situazione e dico che anche un solo abuso su minori, se provato, è sufficiente per ricevere la condanna senza appello. Se ci sono le prove è definitivo. Perché? Semplicemente perché ala persona che fa questo, uomo o donna, è malata. È una malattia. Oggi lui si pente, va avanti, lo perdoniamo, ma dopo due anni ricade. Dobbiamo metterci in testa che è una malattia».

Su questa scia, Francesco annuncia una nuova disposizione «al terzo livello»: «Chi viene condannato. può rivolgersi al Papa per chiedere la grazia. Io mai ho firmato una di queste e mai lo firmerò. Sia chiaro, potete dirlo». Bergoglio fa un “mea culpa” e ammette che solo in un caso, ad inizio pontificato, riguardante un sacerdote di Crema, ha scelto «la via più benevola» piuttosto che la riduzione allo stato laicale. «Dopo due anni, però, lui è ricaduto. Io ho imparato da questa esperienza e non l’ho fatto poi mai più».

«È una brutta malattia», rimarca il Papa. Brutta e «vecchia», come testimoniano lettere di San Francesco Saverio che rimproverava i monaci buddisti per questo «vizio». Bisogna andare avanti e sradicarla. Punto. La questione è vecchia, ma ci sono «nuove soluzioni». «Andiamo avanti con fiducia», conclude Francesco. E ribadisce la sua gratitudine ai membri della Commissione anti-abusi perché «senza di voi non sarebbe stato possibile fare quello che abbiamo fatto in Curia e che dobbiamo continuare a fare».

PS. E' importante precisare la svolta in merito della C.C. con la formazione e l'ampliamento di proprie commissioni interne di giudizio e di allontanamento PRIMA di affidarsi agli organi giudiziari del paese.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5109
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/01/2018, 12:20

Vieri ha scritto:PS. E' importante precisare la svolta in merito della C.C. con la formazione e l'ampliamento di proprie commissioni interne di giudizio e di allontanamento PRIMA di affidarsi agli organi giudiziari del paese.


MA ANCHE ASSOLUTAMENTE NO!!

E' proprio l'esistenza di questa "giustizia parallela" che ha causato e continua a causare sofferenze alle vittime di pedofilia e permette ai pedofili di continuare ad abusare impunemente.

Ogni notizia di reato di pedofilia va IMMEDIATAMENTE E SENZA INDUGIO denunciata alle autorità competenti. Saranno loro a fare le dovute indagini, dato che hanno i mezzi, l'esperienza e la formazione necessaria a trattare questi casi. Ogni (maldestro ed incompetente) intervento di terzi farebbe solo più danni che altro: inquinare le prove, mettere sull'avviso il pedofilo, confondere i ricordi dell'abusato (specie se bambino).

SOLO DOPO che la giustizia (VERA) avrà fatto il suo corso allora la religione potrà fare le sue cose...

Per come la vedo io, l'esistenza di questa "giustizia interna" serve solo a salvare la facciata dell'istituzione religiosa, così che quando (e se, a questo punto) il pedofilo verrà condannato si potrà dire: "non era dei nostri, l'avevamo già allontanato"!
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1205
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Testimone di Cristo » 16/01/2018, 12:40

Vieri ha scritto:
[b]Sesso con bambini in cambio di cibo: nessun processo ai soldati francesi in missione in Africa
I magistrati hanno respinto la causa perchè contro di loro ci sono solo le testimonianze dei minori[/b]

http://www.lastampa.it/2018/01/15/ester ... agina.html

Nessun processo perché «le uniche testimonianze che si hanno sono i racconti dei bambini, senza altre prove indipendenti». È questa la motivazione data dai magistrati francesi che hanno respinto una causa contro almeno 13 soldati francesi in missione di pace nella Repubblica Centrafricana, accusati di abusi sessuali nei confronti di minori africani, ripagate con razioni di cibo e beni di prima necessità.

Una inchiesta che ha imbarazzato la Francia, così come le Nazioni Unite, anche se i soldati all’epoca dei fatti non stavano lavorando per i Caschi Blu. Come sta imbarazzando ora la decisione a non procedere.

Le accuse sono gravissime: sei bambini, di età compresa tra i 9 e i 13 anni, hanno descritto gli abusi subiti dai soldati nel campo profughi dell’aeroporto internazionale di Bangui M’Poko, capitale della Repubblica Centrafricana, da dicembre 2013 al giugno 2014. Quattro hanno raccontato di essere stati fisicamente abusati mentre altri due di aver assistito all’abuso, in cambio di cibo e altri regali.

La notizia, riportata da Reuters, e ancor prima dal New York Times, ricostruisce una vicenda inquietante, con tanto di commissioni d’indagine e informative passate da scrivania a scrivania, e tenuta sotto il massimo riserbo. A portare alla luce il caso è stata l’associazione Aids Free World, che ha fornito al quotidiano britannico The Guardian copia di quei documenti nell’aprile del 2015.

I giudici hanno completato la loro revisione delle accuse lo scorso 20 dicembre e ora hanno ufficialmente annunciato di non portare avanti le accuse contro i soldati francesi perché «alcune della testimonianza sono state giudicate incoerenti» e «non ci sono modo per confermare le accuse», anche se «non si può escludere che gli abusi hanno avuto luogo».

Paula Donovan di Aids Free World ha reagito con rabbia alla notizia: «Questa è una farsa - riporta il Ny Times -. Se dei soldati africani avessero abusato sessualmente di ragazzini parigini l’indagine non si sarebbe conclusa sino a quando ogni autore non fosse stato messo dietro le sbarre». Intanto l’ong Ecpat ha detto a Reuters che non esclude la possibilità di fare appello alla decisione dei magistrati.

Vedo che la "tecnica" dei tdG funziona sempre.....niente testimoni e solo i bambini non sono "attendibili".....e allora niente......insabbiamo... :boh:

Sono fortemente indignato quando leggo ste cose ed i motivi connessi :triste:
victor scrive

Ogni notizia di reato di pedofilia va IMMEDIATAMENTE E SENZA INDUGIO denunciata alle autorità competenti.

Concordo :ok:

SOLO DOPO che la giustizia (VERA) avrà fatto il suo corso allora la religione potrà fare le sue cose...

Ancora concordo :ok:
P.S. per il resto, ragazzi non state sempre a punzecchiarvi su :strettamano:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 813
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Capisco ma.....

Messaggiodi Vieri » 16/01/2018, 12:49

VictorVonDoom ha scritto:
Vieri ha scritto:PS. E' importante precisare la svolta in merito della C.C. con la formazione e l'ampliamento di proprie commissioni interne di giudizio e di allontanamento PRIMA di affidarsi agli organi giudiziari del paese.


MA ANCHE ASSOLUTAMENTE NO!!

E' proprio l'esistenza di questa "giustizia parallela" che ha causato e continua a causare sofferenze alle vittime di pedofilia e permette ai pedofili di continuare ad abusare impunemente.

Ogni notizia di reato di pedofilia va IMMEDIATAMENTE E SENZA INDUGIO denunciata alle autorità competenti. Saranno loro a fare le dovute indagini, dato che hanno i mezzi, l'esperienza e la formazione necessaria a trattare questi casi. Ogni (maldestro ed incompetente) intervento di terzi farebbe solo più danni che altro: inquinare le prove, mettere sull'avviso il pedofilo, confondere i ricordi dell'abusato (specie se bambino).

SOLO DOPO che la giustizia (VERA) avrà fatto il suo corso allora la religione potrà fare le sue cose...

Per come la vedo io, l'esistenza di questa "giustizia interna" serve solo a salvare la facciata dell'istituzione religiosa, così che quando (e se, a questo punto) il pedofilo verrà condannato si potrà dire: "non era dei nostri, l'avevamo già allontanato"!

Posso comprendere una tua certa diffidenza verso la C.C. ma qui non si tratta di insabbiare ( almeno nelle buone intenzioni del papa ed a differenza dei tdG...) ma prima di dare in pasto all'opinione pubblica casi particolari dove possono anche avvenire delle accuse infondate, mi sembra giusto che possa essere fatta prima una indagine interna per verificare e rendere poi pubblici successivamente tali inaccettabili atti.

A parer mio, un religioso pedofilo, prima deve essere spretato, scomunicato ed allontanato dalla chiesa e poi segnalato alla legge come laico e civile.
Poi ovviamente le "buone intenzioni" non vanno a braccetto con le "malelingue" o che queste "buone intenzioni" si possano tramutare in "insabbiamento"....ma questo ritengo dipenda sempre dai singoli....
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5109
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Valentino » 16/01/2018, 14:06



Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi Valentino » 16/01/2018, 14:08

Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Ciao Valentino.....

Messaggiodi Vieri » 16/01/2018, 14:15

Ciao Valentino, come va?....
Il filmato che hai postato non si vede e poi facendo parte dei "cristianucci" cattivi e maldicenti.... :diablo: ho notato che hai cambiato la massima a fondo pagina che l'ho trovata direi decisamente diversa :ironico: dalla precedente.....
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)

Io ci ho provato un sacco di volte....... :risata: :risata:
Sicuramente le tue azioni non sono scorrette...ma sulle tue idee avrei sempre qualche cosa da ridire.... :ironico:

Non è che sei in fase "riabilitativa"..... ? :risata: :risata:
Oh, sto scherzando,.....non mi rispondere poi male....
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5109
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/01/2018, 14:18

Vieri ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:
Vieri ha scritto:PS. E' importante precisare la svolta in merito della C.C. con la formazione e l'ampliamento di proprie commissioni interne di giudizio e di allontanamento PRIMA di affidarsi agli organi giudiziari del paese.


MA ANCHE ASSOLUTAMENTE NO!!

E' proprio l'esistenza di questa "giustizia parallela" che ha causato e continua a causare sofferenze alle vittime di pedofilia e permette ai pedofili di continuare ad abusare impunemente.

Ogni notizia di reato di pedofilia va IMMEDIATAMENTE E SENZA INDUGIO denunciata alle autorità competenti. Saranno loro a fare le dovute indagini, dato che hanno i mezzi, l'esperienza e la formazione necessaria a trattare questi casi. Ogni (maldestro ed incompetente) intervento di terzi farebbe solo più danni che altro: inquinare le prove, mettere sull'avviso il pedofilo, confondere i ricordi dell'abusato (specie se bambino).

SOLO DOPO che la giustizia (VERA) avrà fatto il suo corso allora la religione potrà fare le sue cose...

Per come la vedo io, l'esistenza di questa "giustizia interna" serve solo a salvare la facciata dell'istituzione religiosa, così che quando (e se, a questo punto) il pedofilo verrà condannato si potrà dire: "non era dei nostri, l'avevamo già allontanato"!

Posso comprendere una tua certa diffidenza verso la C.C. ma qui non si tratta di insabbiare ( almeno nelle buone intenzioni del papa ed a differenza dei tdG...) ma prima di dare in pasto all'opinione pubblica casi particolari dove possono anche avvenire delle accuse infondate, mi sembra giusto che possa essere fatta prima una indagine interna per verificare e rendere poi pubblici successivamente tali inaccettabili atti.

A parer mio, un religioso pedofilo, prima deve essere spretato, scomunicato ed allontanato dalla chiesa e poi segnalato alla legge come laico e civile.
Poi ovviamente le "buone intenzioni" non vanno a braccetto con le "malelingue" o che queste "buone intenzioni" si possano tramutare in "insabbiamento"....ma questo ritengo dipenda sempre dai singoli....
:ciao:


Ma ancora una volta assolutamente no! Sono le stesse storture che hanno applicato i TdG per decenni e che hanno fatto tanto danno! Possibile che dopo tanti post e discussioni sulle procedure della WT tu dica esattamente le stesse cose che tanto abbiamo criticato?

Vieri ha scritto:prima di dare in pasto all'opinione pubblica casi particolari dove possono anche avvenire delle accuse infondate, mi sembra giusto che possa essere fatta prima una indagine interna per verificare e rendere poi pubblici successivamente tali inaccettabili atti."


Ripeto: sono le autorità preposte che hanno i mezzi e la competenza per stabilire se un'accusa è fondata o meno. Allertare le autorità serve ANCHE come garanzia per l'accusato che, se innocente, verrà scagionato. Niente deve essere dato in pasto all'opinione pubblica, la denuncia va fatta alle autorità, non ai giornali.

Mi stupisco come ancora non si capisca questo semplice ed elementare fatto. E mi dispiace, ma questi ragionamenti confermano esattamente la mia diffidenza, infatti concludi:

Vieri ha scritto:A parer mio, un religioso pedofilo, prima deve essere spretato, scomunicato ed allontanato dalla chiesa e poi segnalato alla legge come laico e civile.


Non si tratta di punzecchiarci, si tratta di stabilire quali sono le giuste priorità. Noto invece con sommo dispiacere che i ragionamenti e le procedure delle istituzioni religiosi sono molto simili e avvantaggiano più il (presunto) carnefice che la (presunta) vittima, fermo restando la volontà dell'istituzione di turno di salvare la propria facciata di "purezza" ad ogni costo.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1205
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Victor, niente difesa ad oltranza....

Messaggiodi Vieri » 16/01/2018, 14:57

Agli effetti pratici in teoria se le cose funzionassero secondo giustizia (teorica poichè umana..) il mio ragionamento iniziale potrebbe anche sembrare giusto ma disgraziatamente devo rilevare che i casi di insabbiamento siano stati e sono tali e tanti anche recentemente come dichiarato oggi in Cile dal papa che è bene che la giustizia civile non guardi subito in faccia nessuno.

Io penso che alla fine ci guadagnerebbe anche la Chiesa andando poi di pari passo e far si che tali persone non siano più in grado di infangare la chiesa con un peccato abominevole.

Per Valentino.
Sappiamo già benissimo quali siano anche questi problemi della Chiesa senza doverli ulteriormente rimarcare. Qui non si tratta di difendere nessuno ma di fare veramente pulito....

Cordialità.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5109
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Valentino » 18/01/2018, 18:47

:stella:
Vieri ha scritto:Ciao Valentino, come va?....
Il filmato che hai postato non si vede e poi facendo parte dei "cristianucci" cattivi e maldicenti.... :diablo: ho notato che hai cambiato la massima a fondo pagina che l'ho trovata direi decisamente diversa :ironico: dalla precedente.....
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)

Io ci ho provato un sacco di volte....... :risata: :risata:
Sicuramente le tue azioni non sono scorrette...ma sulle tue idee avrei sempre qualche cosa da ridire.... :ironico:

Non è che sei in fase "riabilitativa"..... ? :risata: :risata:
Oh, sto scherzando,.....non mi rispondere poi male....
:ciao:


No Vieri figurati: non c'è motivo per "risponderti male"...considerando anche che non l'ho mai fatto! Ho cambiato foto ed ho scelto come massima in calce questa citazione di Marco Aurelio perché mi piaceva. Credo infatti che sia giusto cambiare idea quando ci si accorge in base alle prove disponibili di essere nell'errore.
Quando dici che hai tentato un sacco di volte...cosa hai tentato di fare nello specifico? Semplicemente hai tentato di fare proselitismo. C'è da dire che sono avvezzo (ed immune) a tentativi di proselitismo decisamente più raffinati dei tuoi quindi figuriamoci se saresti mai riuscito ad "accalappiarmi" nel tuo culto religioso! Del resto molto raramente abbiamo parlato delle "mie idee" ma molto più spesso abbiamo discusso di storia (e di varie altre materie scientifiche)....e quando si discute di storia si discute essenzialmente di FATTI e NON di idee personali.
Dispiace che spesso tu sia andato "fuori tema" trasformando discussioni impostate sul terreno neutro del dibattito accademico in occasioni per fare opera di proselitismo nei miei confronti magari pensando di farmi "tornare cattolico". Sforzo decisamente inutile e fuori luogo in questo contesto. Non che io sia contrario al fatto che le persone debbano essere libere di fare proselitismo. Credo solo, come osservato, che venire a "predicare" in questo forum sia fuori luogo...se non altro perché contrario al regolamento e lontano dai fini che il forum si propone.
Saluti...
Ultima modifica di Valentino il 18/01/2018, 19:11, modificato 1 volta in totale.
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Ma no Valentino....

Messaggiodi Vieri » 18/01/2018, 19:11

No Vieri figurati: non c'è motivo per "risponderti male"...considerando anche che non l'ho mai fatto! Ho cambiato foto ed ho scelto come massima in calce questa citazione di Marco Aurelio perché mi piaceva. Credo infatti che sia giusto cambiare idea quando ci si accorge in base alle prove disponibili di essere nell'errore.

Quando dici che hai tentato un sacco di volte...cosa hai tentato di fare nello specifico? Semplicemente hai tentato di fare proselitismo. C'è da dire che sono avvezzo (ed immune) a tentativi di proselitismo decisamente più raffinati dei tuoi quindi figuriamoci se saresti mai riuscito ad "accalappiarmi" nel tuo culto religioso! Del resto molto raramente abbiamo parlato delle "mie idee" ma molto più spesso abbiamo discusso di storia (e di varie altre materie scientifiche)....e quando si discute di storia si discute essenzialmente di FATTI e NON di idee personali.
Dispiace che spesso tu sia andato "fuori tema" trasformando discussioni impostate sul terreno neutro del dibattito accademico in occasioni per fare opera di proselitismo miei confronti magari pensando di farmi "diventare cattolico". Sforzo decisamente inutile e fuori luogo.
Saluti...

Ciao carissimo, dai che non è vero che ho fatto sempre il "padre Mariano" con te ma ho sempre contestato solo le tue affermazioni sempre categoriche, certe e tassative dando la possibilità del dubbio derivato dalla conoscenza anche di altri non proprio stupidi che non erano d'accordo con le tue teorie......

Del resto, sapendo che sono anche un po' :diablo: dal momento poi che dopo tante tue affermazioni così categoriche e sempre: senza mai "ombra di dubbio"...trovarmi poi una massima così "soft" e possibilista.....dopo le precedenti.....permettimi che mi hai fatto rizzare sulla sedia facendo una battuta .... ? :risata: :risata:

Stai sereno che non sarò certamente io a "convertirti"........ma dopo 48 anni di matrimonio lo sai, per esperienza che le donne hanno sempre ragione e saranno sempre loro a raddrizzarti il pelo....facendoti naturalmente credere di essere poi tu quello che decide sempre....?..... :risata: :risata:
Buona serata...
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5109
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Valentino » 24/01/2018, 10:20

Vieri ha scritto:Ciao carissimo, dai che non è vero che ho fatto sempre il "padre Mariano" con te ma ho sempre contestato solo le tue affermazioni sempre categoriche, certe e tassative


Sono stato categorico, certo e tassativo rispetto agli argomenti in cui si può essere categorici, certi e tassativi.

Vieri ha scritto:dando la possibilità del dubbio derivato dalla conoscenza anche di altri non proprio stupidi che non erano d'accordo con le tue teorie......


Non abbiamo mai parlato di "mie teorie" ma ho semplicemente esposto delle constatazioni storiche. Non mi sembra tu abbia citato "altri" che smentiscano le informazioni storiche che sono ormai sapere comune in ambito accademico.

Vieri ha scritto:Del resto, sapendo che sono anche un po' :diablo: dal momento poi che dopo tante tue affermazioni così categoriche e sempre: senza mai "ombra di dubbio"...trovarmi poi una massima così "soft" e possibilista.....dopo le precedenti.....permettimi che mi hai fatto rizzare sulla sedia facendo una battuta .... ? :risata: :risata:


Ho compreso perfettamente il tono scherzoso del tuo post.

Vieri ha scritto:Stai sereno che non sarò certamente io a "convertirti"........ma dopo 48 anni di matrimonio lo sai, per esperienza che le donne hanno sempre ragione e saranno sempre loro a raddrizzarti il pelo....facendoti naturalmente credere di essere poi tu quello che decide sempre....?..... :risata: :risata:
Buona serata...
:strettamano:


Non c'è pericolo, nemmeno ci prova. Anzi. Di recente ho manifestato la necessità di comprare una kippah nuova in quanto la mia è ormai troppo vecchia. Sarà lei stessa a cucirmene una!
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Domanda

Messaggiodi domingo7 » 24/01/2018, 13:10

La pedofilia è minimizzata dai tdG, mentre la chiesa cattolica e molte chiese evangeliche continuano a chiedere scusa ma non si capisce dove vogliano andare a parare.

C'è da domandarsi se alle tante chiese di satana, che si divertono a praticare riti ridicoli e demenziali (ammazzano galline, smozzicano candele, profanano ostie, aspergono i fedeli di urina e ogni tanto scannano qualche esemplare rarissimo di vergine) non sia mai venuto in mente di spaccare la testa a qualche pastore pedofilo..... con tanto di liturgie e riti propiziatoriii ....

La celebrazione sarebbe quanto meno edificante e riscoterebbe moltissime simpatie da parte di tantissime persone, contribuendo ad un discreto successo del satanismo.

Ma forse, sono tanto contorti ed ottusi che, conosciuto un sorvegliante o un prete pedofilo, preferirebbero rivestirlo con qualche palandrana nera ed invitarlo a partecipare alle loro messe nere e ai loro canti in latino ...
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2105
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi VictorVonDoom » 24/01/2018, 13:49

domingo7 ha scritto:La pedofilia è minimizzata dai tdG, mentre la chiesa cattolica e molte chiese evangeliche continuano a chiedere scusa ma non si capisce dove vogliano andare a parare.

C'è da domandarsi se alle tante chiese di satana, che si divertono a praticare riti ridicoli e demenziali (ammazzano galline, smozzicano candele, profanano ostie, aspergono i fedeli di urina e ogni tanto scannano qualche esemplare rarissimo di vergine) non sia mai venuto in mente di spaccare la testa a qualche pastore pedofilo..... con tanto di liturgie e riti propiziatoriii ....

La celebrazione sarebbe quanto meno edificante e riscoterebbe moltissime simpatie da parte di tantissime persone, contribuendo ad un discreto successo del satanismo.

Ma forse, sono tanto contorti ed ottusi che, conosciuto un sorvegliante o un prete pedofilo, preferirebbero rivestirlo con qualche palandrana nera ed invitarlo a partecipare alle loro messe nere e ai loro canti in latino ...




:risata: :risata: :risata: :risata: :risata:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1205
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Valentino, fratello mio....

Messaggiodi Vieri » 24/01/2018, 14:44

Non c'è pericolo, nemmeno ci prova. Anzi. Di recente ho manifestato la necessità di comprare una kippah nuova in quanto la mia è ormai troppo vecchia. Sarà lei stessa a cucirmene una!

Vedi che allora anch'io....... :risata: :risata: :risata:

Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5109
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Valentino » 24/01/2018, 15:04

Vieri ha scritto:
Non c'è pericolo, nemmeno ci prova. Anzi. Di recente ho manifestato la necessità di comprare una kippah nuova in quanto la mia è ormai troppo vecchia. Sarà lei stessa a cucirmene una!

Vedi che allora anch'io....... :risata: :risata: :risata:

Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali


Non ti sta affatto male fratello!!! :ok:
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi Ray » 07/04/2018, 19:57

Materiale pedopornografico, arrestato in Vaticano monsignor Casella...
:risata: :risata: Cappella... :risata: :risata:

https://www.ilmattino.it/primopiano/cro ... 54389.html
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10930
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Ray, lo sapevo che mi avresti anticipato....

Messaggiodi Vieri » 07/04/2018, 20:09

Ray ha scritto:Materiale pedopornografico, arrestato in Vaticano monsignor Casella...
:risata: :risata: Cappella... :risata: :risata:

https://www.ilmattino.it/primopiano/cro ... 54389.html

Si, me lo aspettavo,...... :ironico:
Se però puoi notare la differenza, lo hanno arrestato in Vaticano,......e non hanno insabbiato come spesso anche da altre parti è successo....
Se vedi Papa Francesco su questi fatti almeno mantiene la parola ......
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5109
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Gocciazzurra » 07/04/2018, 20:42

1. Ho spostato in Fuori Tema

2. NON quotate lenzuolate, attenetevi all'indispensabile, come già stra ripetuto.

Gocciazzurra/Mod
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5153
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi mr-shadow » 08/04/2018, 9:47

Vedo che la "tecnica" dei tdG funziona sempre.....niente testimoni e solo i bambini non sono "attendibili".....e allora niente......insabbiamo... :boh:


Pare che anche voi non siate da meno... :ironico:

http://iltirreno.gelocal.it/empoli/cron ... -1.3785630

http://www.lastampa.it/2017/09/20/vatic ... agina.html
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21


Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici