Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

I peccati (secondo gli anziani) della disassociazione

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

I peccati (secondo gli anziani) della disassociazione

Messaggiodi siculo » 10/03/2018, 18:19

Ciao a tutti, mi rivolgo principalmente ai tdG e agli ex; nella vostra esperienza personale, sia diretta che non, quali sono i peccati che in genere causano la disassociazione come epilogo di un comitato giudiziario?
A sentimento mi verrebbe da pensare principalmente all'apostasia per dubbi dottrinali.
Grazie :sorriso:
siculo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 293
Iscritto il: 18/04/2013, 17:28

Messaggiodi deliverance1979 » 10/03/2018, 18:28

Eeeee li fai troppo intelligenti i nostri TDG... :ironico:
La prima causa è assolutamente l'immoralità sessuale in tutte le sue forme (adulterio, fornicazione, omosessualità, pedofilia, etc), insieme ad altri vizietti come fumo, turpiloquio, furto, eccessi d'ira, etc.
L'apostasia penso venga dopo tutte queste, e per qualcuno è il proseguo logico dopo l'aver compiuto uno dei peccati sopra citati. Forse tale visione viene dal giustificare la sua condotta "errata" secondo i canoni geovisti, o la conseguenza che il "peccato" compiuto proviene da l'essersi svegliato ed aver spezzato le catene che lo tenevano prigioniero mentalmente.
Poi, l'apostasia può avere varie forme, dal non sottomettersi all'autorità degli anziani fino a demolire l'intera impalcatura geovista.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4621
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi LIALA » 10/03/2018, 21:30

non molto tempo fa feci una domanda simile :bb:
Mi presento


Devi imparare le regole del gioco. E poi devi giocare meglio di chiunque altro.
(Albert Einstein)


Immagine
Avatar utente
LIALA
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4138
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Finn86 » 11/03/2018, 14:26

La prima causa è assolutamente l'immoralità sessuale in tutte le sue forme (adulterio, fornicazione, omosessualità, pedofilia, etc), insieme ad altri vizietti come fumo, turpiloquio, furto, eccessi d'ira, etc.
L'apostasia penso venga dopo tutte queste, e per qualcuno è il proseguo logico dopo l'aver compiuto uno dei peccati sopra citati. Forse tale visione viene dal giustificare la sua condotta "errata" secondo i canoni geovisti, o la conseguenza che il "peccato" compiuto proviene da l'essersi svegliato ed aver spezzato le catene che lo tenevano prigioniero mentalmente.
Poi, l'apostasia può avere varie forme, dal non sottomettersi all'autorità degli anziani fino a demolire l'intera impalcatura geovista.


Sono d'accordo con te Deliverance. Penso anche che puoi essere accusato di apostasia anche solo condividere con i fratelli le proprie perplessità sul corpo direttivo, o semplicemente avere una mente un po più "aperta", mostrando di avere un pensiero indipendente.
Poi, di peccati e motivi per essere disassociati sono molti. Per esempio puoi incorrere in un comitato giudiziario se esageri molto col cibo, facendo diventare una forma di idolatria il proprio ventre, o anche guardare materiale pornografico ti può portare alla disassociazione.

Insomma, quando sei un testimone, vivi costantemente nell'ansia di poter commettere un peccato ritenuto grave, e la conseguenza pena della disassociazione e ostracismo. :blu:
"Affermo solo che le parole e le idee della Bibbia vengono dalla mente umana, dagli uomini che scrissero questi brani e immaginarono... no farei meglio a dire desiderarono assomigliare a Dio, essere fatti a immagine di Dio"
Baruc Spinoza da "Il problema Spinoza" di Irvin D. Yalom

Avatar utente
Finn86
Nuovo Utente
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 11/08/2016, 17:00

Messaggiodi Mauro1971 » 11/03/2018, 17:18

deliverance1979 ha scritto:Eeeee li fai troppo intelligenti i nostri TDG... :ironico:
La prima causa è assolutamente l'immoralità sessuale in tutte le sue forme (adulterio, fornicazione, omosessualità, pedofilia, etc), insieme ad altri vizietti come fumo, turpiloquio, furto, eccessi d'ira, etc.
L'apostasia penso venga dopo tutte queste, e per qualcuno è il proseguo logico dopo l'aver compiuto uno dei peccati sopra citati. Forse tale visione viene dal giustificare la sua condotta "errata" secondo i canoni geovisti, o la conseguenza che il "peccato" compiuto proviene da l'essersi svegliato ed aver spezzato le catene che lo tenevano prigioniero mentalmente.
Poi, l'apostasia può avere varie forme, dal non sottomettersi all'autorità degli anziani fino a demolire l'intera impalcatura geovista.


Ció che é aberrante é come tutte queste cose abbiano la stesa gravitá nel Geovismo. Che sia pedofilia o aver fumato una sigaretta la pena ed il percorso di rientro sono esattamente gli stessi.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8687
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi siculo » 11/03/2018, 17:36

deliverance1979 ha scritto:La prima causa è assolutamente l'immoralità sessuale in tutte le sue forme (adulterio, fornicazione, omosessualità, pedofilia, etc), insieme ad altri vizietti come fumo, turpiloquio, furto, eccessi d'ira, etc.

Si, ma dell'immoralità sessuale non penso che il problema principale sia la pedofilia. Forse vengono contestati eventuali rapporti più o meno completi prima del matrimonio!!
L'apostasia penso venga dopo tutte queste, e per qualcuno è il proseguo logico dopo l'aver compiuto uno dei peccati sopra citati. Forse tale visione viene dal giustificare la sua condotta "errata" secondo i canoni geovisti, o la conseguenza che il "peccato" compiuto proviene da l'essersi svegliato ed aver spezzato le catene che lo tenevano prigioniero mentalmente.
Poi, l'apostasia può avere varie forme, dal non sottomettersi all'autorità degli anziani fino a demolire l'intera impalcatura geovista.

Oltre l'apostasia che è un processo irreversibile, per tutto il resto un TdG non se ne può uscire dichiarandosi pentito?
Voglio dire, se uno ruba qualcosa penso che sia un evento raro e occasionale o mi sbaglio? Un ladro di professione non credo che si faccia battezzare, stessa cosa dicasi per l'eccesso d'ira, ecc..
siculo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 293
Iscritto il: 18/04/2013, 17:28

Cosa dice veramente la Bibbia sulla scomunica

Messaggiodi siculo » 13/03/2018, 10:19

Mauro1971 ha scritto:
Ció che é aberrante é come tutte queste cose abbiano la stesa gravitá nel Geovismo. Che sia pedofilia o aver fumato una sigaretta la pena ed il percorso di rientro sono esattamente gli stessi.

Si certo, a parte il fatto che tutti i peccati vengono messi sullo stesso piano di gravità estrema, il problema vero è che i TdG hanno totalmente tradito il senso della scomunica per come Il NT la intende veramente. Infatti basta leggere 1 Cor. 5:11 senza i paraocchi per capire dove sta l'inghippo:
ma quel che vi ho scritto è di non mischiarvi con chi, chiamandosi fratello, sia un fornicatore, un avaro, un idolatra, un oltraggiatore, un ubriacone, un ladro; con quelli non dovete neppure mangiare
Voglio quindi suggerire a tutti i malcapitati che si apprestato a subire un comitato giudiziario, di difendersi citando proprio le parole di Paolo che specifica appunto che non bisogna mischiarsi con chi si chiama fratello. Se in qualche modo vi siete posti fuori dall'organizzazione per qualsiasi motivo o peccato contestato, se non vi identificate quindi nella religione dei TdG, di fatto non vi potete più chiamare fratelli e quindi biblicamente parlando non siete suscettibili di disassociazione. L'intento di Paolo era chiaro dato che voleva preservare la comunità dai lupi rapaci che volevano sviare le coscienze. Quindi chi pretende di rimanere nell'ovile con l'intento di sviare le coscienze è giusto che venga disassociato, ma chi si pone da solo fuori dall'organizzazione lasciando l'ovile è una pecorella smarrita e proprio la Bibbia impone l'obbligo di recuperare questi fratelli smarriti e non certo di lapidarli con l'ostracismo come fa questa assurda religione che tutto può chiamarsi tranne che "cristiana" :saggio:
siculo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 293
Iscritto il: 18/04/2013, 17:28

Messaggiodi renato-c » 13/03/2018, 14:33

Salve
In Verità è scritto che Gesù è morto per tutti - Tutti nessuno escluso .
In Verità è scritto che tutti siamo peccatori e ci si salva solo per IMMERITATA Benignità -immeritata .
in Verità è scritto :Chi è senza peccato scagli la prima pietra
un mio video sulla disassociazione
Buona serata


Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1284
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi deliverance1979 » 13/03/2018, 21:34

Mauro1971 ha scritto:Ció che é aberrante é come tutte queste cose abbiano la stesa gravitá nel Geovismo. Che sia pedofilia o aver fumato una sigaretta la pena ed il percorso di rientro sono esattamente gli stessi.


Un peccato è un peccato....
Loro tagliano tutto con l'accetta, secondo la scrittura...."Cosa ha a che fare la luce con le tenebre, il giusto con l'ingiusto, il dolce con l'amaro?..... e via dicendo.

Poi, in termini pratici, molto probabilmente, in base al corpo degli anziani che giudica il peccatore, in base alla simpatia ed alle conoscenze che il peccatore ha nella congregazione, si giungerà ad una conseguenza più o meno mite.
Una queota parte sull'asprezza della pena ce l'ha anche il fatto se il peccato è stato uno scandalo pubblico, ovvero se risaputo all''interno della congregazione, tra congregazioni vicine e che impatto d'immagine ha avuto sul territorio tra quelli del mondo.

siculo ha scritto:Si, ma dell'immoralità sessuale non penso che il problema principale sia la pedofilia. Forse vengono contestati eventuali rapporti più o meno completi prima del matrimonio!!


Al primo posto c'è sicuramente l'immoralità sessuale tra persone non sposate (fornicazione) e tra persone sposate (Adulterio), l'omosessualità non so che percentuale possa avere in questa scaletta, cosi come le varie depravazioni....

Poi penso che ci sia il fumo, l'abuso di sostanze alcoliche, turpiloquio in generale, furto, e via dicendo....
Le statistiche ce l'hanno quelli della WTS, visto che, per ogni comitato giudiziario compiuto, gli anziani del comitato (Anziano che presiede, anziano segretario ed anziano del servizio.... se le cose non sono cambiate) stilano un rapporto su tale vicenda, con relativo peccato, pentimento e persone coinvolte.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4621
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Countrydancer » 15/03/2018, 8:34

deliverance1979 ha scritto:Un peccato è un peccato....
Loro tagliano tutto con l'accetta, secondo la scrittura....


Giustissimo. Un peccato è un peccato. Il problema è che un peccato a insindacabile giudizio dei tre anziani di turno, non magari per il presunto colpevole........Dare un bacio ad una ragazza (senza commettere fornicazione) è un peccato grave? Evidentemente si per i tre anziani che hanno emesso la loro sentenza di disassociazione (da una esperienza che mi è stata raccontata)......vorrei sentire la ragione scritturale......cose da pazzi....
Avatar utente
Countrydancer
Nuovo Utente
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 22/05/2017, 8:31

Messaggiodi renato-c » 15/03/2018, 9:41

Salve
a parte le assurdità sentenziali di diversi comitati giudiziari , ci sarebbero molte esperienze al riguardo anche da parte della mia famiglia e personale ...lasciamo perdere ....
ma intanto non esiste nella Bibbia la parola " comitato giudiziario "
Gesù perdonava i peccati senza bisogno di confessione o tribunale di anziani o comitati
Se poi prendiamo alla lettera il comando dato ai suoi discepoli per perdonare i peccati è dato a tutti i discepoli come singoli e non come un comitato di apostoli o discepoli
Riguardo al consiglio apostolico di chiamare gli anziani non era per un comitato giudiziario ma per chiede aiuto nelle difficoltà
Se poi andiamo a vedere le procedure questi tribunali sono senza un avvocato o difensore ecc...
insomma tante incongruenze
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1284
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi Countrydancer » 15/03/2018, 10:00

Countrydancer ha scritto:
deliverance1979 ha scritto:Un peccato è un peccato....
Loro tagliano tutto con l'accetta, secondo la scrittura....


Giustissimo. Un peccato è un peccato. Il problema è che è un peccato a insindacabile giudizio dei tre anziani di turno, non magari per il presunto colpevole........Dare un bacio ad una ragazza (senza commettere fornicazione) è un peccato grave? Evidentemente si per i tre anziani che hanno emesso la loro sentenza di disassociazione (da una esperienza che mi è stata raccontata)......vorrei sentire la ragione scritturale......cose da pazzi....
Avatar utente
Countrydancer
Nuovo Utente
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 22/05/2017, 8:31

Messaggiodi Testimone di Cristo » 15/03/2018, 11:04

Ragazzi, in quale video recente se non erro, la tdg, non risponde al telefono a sua madre..?
Ciao
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 805
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Achille » 16/03/2018, 7:01

Countrydancer ha scritto:Giustissimo. Un peccato è un peccato. Il problema è che un peccato a insindacabile giudizio dei tre anziani di turno, non magari per il presunto colpevole........Dare un bacio ad una ragazza (senza commettere fornicazione) è un peccato grave? Evidentemente si per i tre anziani che hanno emesso la loro sentenza di disassociazione (da una esperienza che mi è stata raccontata)......vorrei sentire la ragione scritturale......cose da pazzi....
Non trovo molto credibile questa cosa. Puoi fornire maggiori dettagli?
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11998
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Countrydancer » 16/03/2018, 8:27

Achille ha scritto: Non trovo molto credibile questa cosa. Puoi fornire maggiori dettagli?


In un recente incontro tra disassociati e tdg "svegliati" si stava raccontando di processi e di disassociati ed in merito ad una persona conosciuta da tutti e disassociata da poco e non presente all'incontro, una delle persone presenti, disassociato, per mettere fine ai commenti ed alle illazioni che si stava facendo ha informato i presenti che quella persona, suo amico, dopo la disassociazione gli aveva confidato, con profonda amarezza, che la sua disassociazione non era per fornicazione, come tutti credevano (la persona in questione non era mai stata sposata....) ma solo per essersi appartata ed avere dato una bacio "appassionato". Tant'è che tutti siamo rimasti a bocca aperta. (era stata proprio l'altra persona, di sesso opposto a "denunciare il fatto" perchè si sentiva in colpa)
Ora, io riporto ciò che mi è stato raccontato (e non so dire la motivazione ufficiale della disassociazione) ma non ho motivo di credere che raccontasse il falso....cmq può essere che nei prossimi mesi riesca a sapere di più sulla faccenda.

Può essere che sia stato disassociato perchè non si è pentito di ciò che aveva fatto?
Avatar utente
Countrydancer
Nuovo Utente
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 22/05/2017, 8:31

Messaggiodi Socrate69 » 16/03/2018, 11:38

Per 1 bacio appassionato mi sembra esagerato ricorrerere alla disassociazione, tranne se gli "anziani" sono stati un pò troppo zelanti nel mettere in atto alcune cose pubblicate, come ad esempio
https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/200 ... ione&p=doc
articolo nel quale non solo per "porneia" ma per continua e spudorata "condotta dissoluta" (considerata "avidità) si può giungere ad essere dissassociati.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3557
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Testimone di Cristo » 16/03/2018, 13:19

Testimone di Cristo ha scritto:Ragazzi, in quale video recente se non erro, la tdg, non risponde al telefono a sua madre..?
Ciao

ragazzi, mi linkate il video ?
Grazie
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 805
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Achille » 16/03/2018, 13:29

Testimone di Cristo ha scritto:
Testimone di Cristo ha scritto:Ragazzi, in quale video recente se non erro, la tdg, non risponde al telefono a sua madre..?
Ciao

ragazzi, mi linkate il video ?
Grazie

https://youtu.be/XABbatcQ1Js
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11998
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Chiarimento alla luce di questo video

Messaggiodi siculo » 16/03/2018, 17:04

Scusate, ma in questo video la ragazza viene cacciata di casa, concetto questo che comunque nessuna pubblicazione afferma in applicazione ai figli che vivono con i genitori prima della dissociazione. Questo non mina l'attendibilità del video stesso, anche se nel medesimo video si dice che i legami familiari non cambiano?
siculo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 293
Iscritto il: 18/04/2013, 17:28


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici