Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Semplice curiosità...

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Semplice curiosità...

Messaggiodi Studente Biblico » 11/07/2018, 15:46

Forse è una domanda stupida, ma per curiosità mi chiedevo:

Poniamo il caso che un Testimone appena disassociato o dissociato dovesse, magari per abitudine o credendo che tutto ciò possa glorificare Geova, continuare a vestirsi giacca e cravatta e scendere in servizio continuando imperterrito a proclamare la buona notizia del Regno. Quale sarebbe l'eventuale reazione di un Testimone di Geova che lo scopre intento a fare proseliti nonostante la disassociazione?

Altro caso, simile al primo:

Un simpatizzante dei testimoni di Geova, senza aver mai frequentato uno studio biblico, dovesse una mattina decidere di predicare e fare proseliti in giacca e cravatta pensando di fare cosa gradita ai testimoni, quale sarebbe la reazione di un Testimone che lo scopre intento a predicare? Lo va a denunciare?

Ultimo caso:

Qualcuno che la congregazione ha espulso per apostasia decide di andare comunque in servizio... quale sarebbe la reazione di un Testimone che dovesse scoprirlo intento a predicare?
Ultima modifica di Studente Biblico il 11/07/2018, 16:12, modificato 3 volte in totale.
“Non c’è infatti niente di nascosto che non sarà rivelato, e non c’è nulla di accuratamente occultato che non verrà allo scoperto.” (Marco 4:22)

La mia Presentazione - Link al mio sito "La Torre ti Guarda!" - Opuscolo Un aiuto per chi rischia di cadere nella trappola del geovismo (PDF)
Avatar utente
Studente Biblico
Nuovo Utente
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 25/05/2018, 20:28
Località: Provincia di Caserta

Scusami la sincerità, ma....

Messaggiodi Vieri » 11/07/2018, 16:02

Studente Biblico ha scritto:Forse è una domanda stupida, ma per curiosità mi chiedevo:

Poniamo il caso che un Testimone appena disassociato o dissociato dovesse, magari per abitudine o credendo che tutto ciò possa glorificare Geova, continuare a vestirsi giacca e cravatta e scendere in servizio continuando imperterrito a proclamare la buona notizia del Regno. Quale sarebbe l'eventuale reazione di un Testimone di Geova che lo scopre intento a fare proseliti nonostante la disassociazione?

Non sono del mestiere ma.....se disassociato e con quanto dice JW.org:
Come comportarsi con chi è disassociato
Poche cose ci fanno soffrire più del vedere un parente o un caro amico che viene espulso dalla congregazione cristiana come peccatore impenitente. Il modo in cui reagiamo alle istruzioni della Bibbia al riguardo può rivelare la profondità del nostro amore per Dio e della nostra lealtà alle sue disposizioni.* Prendiamo in considerazione alcune domande sull’argomento.

Come dovremmo comportarci con chi è disassociato? La Bibbia dice: “[Cessate] di mischiarvi in compagnia di qualcuno chiamato fratello che è fornicatore o avido o idolatra o oltraggiatore o ubriacone o rapace, non mangiando nemmeno con un tal uomo”. (1 Corinti 5:11) Riguardo a chi “non rimane nell’insegnamento del Cristo”, si legge: “Non ricevetelo in casa e non rivolgetegli un saluto. Poiché chi gli rivolge un saluto partecipa alle sue opere malvage”. (2 Giovanni 9-11) Quindi con chi è disassociato non abbiamo contatti di natura spirituale o sociale. La Torre di Guardia del 1° gennaio 1982, a pagina 25, diceva: “Un semplice saluto può essere il primo passo che porta a una conversazione e forse anche a un’amicizia. Vorremmo fare questo primo passo con un disassociato?”

È davvero necessario evitarlo del tutto? Sì,
e per diversi motivi. Primo, è una questione di lealtà a Dio e alla sua Parola. Ubbidiamo a Geova non solo quando ci conviene, ma anche quando è difficile farlo. L’amore per Dio ci spinge a ubbidire a tutti i suoi comandi, poiché riconosciamo che egli è giusto e amorevole e che seguire le sue leggi è sempre la cosa migliore. (Isaia 48:17; 1 Giovanni 5:3) Secondo, allontanandoci da un trasgressore impenitente, noi e gli altri componenti della congregazione siamo protetti dalla contaminazione morale e spirituale, e teniamo alto il buon nome della congregazione stessa. (1 Corinti 5:6, 7) Terzo, la nostra ferma adesione ai princìpi biblici può fare del bene al disassociato. Sostenendo la decisione del comitato giudiziario, potremmo toccare il cuore di un trasgressore che finora non ha accettato l’aiuto che gli anziani hanno cercato di dargli. Perdere la preziosa compagnia di persone a cui vuole bene può aiutarlo a ‘tornare in sé’, a riconoscere la gravità del suo errore e a fare passi concreti per riavvicinarsi a Geova. — Luca 15:17.

In breve, per me dovrebbe ignorarlo spiegandosi magari i motivi per i quali sia stato disassociato fossero stati veri ma con il pericolo di chiedere poi il perchè agli anziani della sua dissociazione per paura di non fare la stessa fine..... :ironico:

Se poi invece fosse stato lui a dissociarsi allora, per me è scemo.... :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5631
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Studente Biblico » 11/07/2018, 16:16

Vieri ha scritto:In breve, per me dovrebbe ignorarlo spiegandosi magari i motivi per i quali sia stato disassociato fossero stati veri ma con il pericolo di chiedere poi il perchè agli anziani della sua dissociazione per paura di non fare la stessa fine..... :ironico:

Se poi invece fosse stato lui a dissociarsi allora, per me è scemo.... :risata:


Non credo che lo possa ignorare del tutto... dovrebbe scattare un meccanismo di difesa da parte del Testimone per poi espandersi all'intera congregazione... ma non riesco ad immaginarmi la loro reazione a questo "serio problema". Minacce? Denunce? Avvertimenti? Mah...
“Non c’è infatti niente di nascosto che non sarà rivelato, e non c’è nulla di accuratamente occultato che non verrà allo scoperto.” (Marco 4:22)

La mia Presentazione - Link al mio sito "La Torre ti Guarda!" - Opuscolo Un aiuto per chi rischia di cadere nella trappola del geovismo (PDF)
Avatar utente
Studente Biblico
Nuovo Utente
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 25/05/2018, 20:28
Località: Provincia di Caserta

Messaggiodi Ray » 11/07/2018, 17:50

Viviamo in un paese libero ,puoi predicare quello che vuoi ,farti la tua chiesa
Infatti mormoni tdg e altri così han cominciato.

Puoi leggermente modificare le dottrine dei tdg anche se sei un dissociato è nessuno può dirti niente.

Il problema potrebbe sorgere se predichi le stesse dottrine dei tdg da dissociato , potresti essere denunciato perché non ne fai più parte.
Potrebbe essere denunciato... se un tdg si prende la briga di farlo, ma non so a che seguito.

Ma un dissociato o disassociato , non lo farebbe mai ,solo se ha qualche problemino ... :occhiol:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11067
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi VictorVonDoom » 12/07/2018, 7:19

Ray ha scritto:Il problema potrebbe sorgere se predichi le stesse dottrine dei tdg da dissociato , potresti essere denunciato perché non ne fai più parte.
Potrebbe essere denunciato... se un tdg si prende la briga di farlo, ma non so a che seguito.


Perchè c'è il copyright sulle vacc... ehm, dottrine? :ironico:
Non penso succeda nulla comunque, verrà semplicemente ignorato.
Ragazzi... fumate de meno! :risata:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1487
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Achille » 12/07/2018, 8:12

Non succede nulla. Lo ignorano. E nel caso qualcuno chiedesse informazioni, perché magari questo dissociato/disassociato ha un comportamento diverso dai TdG - che so, magari fuma o convive senza essere sposato, o predica cose strane (più strane di quelle dei TdG ortodossi, mi viene in mente Palego..) - i TdG fedeli al CD potrebbero dire che si tratta appunto di una persona che è stata disassociata o che ha lasciato l'organizzazione.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12298
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi deliverance1979 » 12/07/2018, 8:17

Stando alla questione da te proposta, questa persona, disassociata o dissociata dai TDG, che continua a predicare nel territorio di una o più congregazioni, non potrebbe essere fermata fisicamente dai TDG, poichè come hanno già fatto notare altri foristi, in Italia c'è libertà di espressione.

L'unico pericolo che proviene da una tale condotta è che tale persona, molto probabilmente, se è stata dissassociata o si è dissociata avrà dei punti di disaccordo con l'organizzazione, e sicuramente, alle persone che incontrerà, li farà notare.

Ma veniamo alla questione tecnica, ovvero il sistema di difesa che la WTS metterebbe in atto.
Sicuramente la WTS non impiegherebbe i TDG per andare nel territorio a controbattere le teorie di questa persona, o a dire che tale persona che predica non fa più parte della loro fede.
Questo perchè ormai nel territorio le persone non ascoltano più loro che sono decenni che predicano, figuriamoci se una minaccia del genere potrebbe spaventarli, al massimo farà rimanere le cose per come stanno, ovvero apatia totale nei confronti della predicazione geovista.

La cosa su cui però si chiuderanno a riccio ed alzeranno le barricate, sono le persone che studiano con i TDG o gli interessati che vengono visitati regolarmente dai TDG locali, cosi come i famigliari non TDG di "Fratelli e Sorelle spirituali" che frequentano l'organizzazione.
In questi casi, tali persone verrebbero avvertite che una certa persona, che forse conoscono anche perchè in passato era TDG in quella congregazione, ora non è più TDG per via di una condotta errata (poi ci sarà il TDG che dirà al suo studente o conoscente il peccato o la vicenda che ha portato alla disassociazione o dissociazione di tale persona dai TDG, e chi invece si limiterà a riportare in termini teocratico-burocratici tale vicenda senza dire nulla o forse accennando marginalmente la situazione).
Per questi motivi non è saggio starlo ad ascoltare e quindi i TDG cercheranno di spiegare a queste persone il punto di vista biblico sulla disassociazione, ed allegheranno a questa faccenda numerosi articoli di svegliatevi e torre di guardia che fanno capire il perchè bisogna rimanere all'interno della congregazione, che loro sono migliori degli altri poichè le persone che non si sottomettono alle "Elevate norme morali e spirituali di Geova", vengono eliminati, mica come la "Chiesa Cattolica che si tiene tutti"...

Ma ad eccezione di tutto questo, non penso che la WTS possa fare di più.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4927
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Studente Biblico » 12/07/2018, 16:17

deliverance1979 ha scritto:Stando alla questione da te proposta, questa persona, disassociata o dissociata dai TDG, che continua a predicare nel territorio di una o più congregazioni, non potrebbe essere fermata fisicamente dai TDG, poichè come hanno già fatto notare altri foristi, in Italia c'è libertà di espressione.

La cosa su cui però si chiuderanno a riccio ed alzeranno le barricate, sono le persone che studiano con i TDG o gli interessati che vengono visitati regolarmente dai TDG locali, cosi come i famigliari non TDG di "Fratelli e Sorelle spirituali" che frequentano l'organizzazione. In questi casi, tali persone verrebbero avvertite che una certa persona, che forse conoscono anche perchè in passato era TDG in quella congregazione, ora non è più TDG per via di una condotta errata.

Ma ad eccezione di tutto questo, non penso che la WTS possa fare di più.


Quindi si limiterebbero ad avvertire soltanto chi studia la Bibbia con loro, gli interessati ed i familiari che tale persona va ignorata... ma poniamo il caso che un disassociato/apostata si mettesse a distribuire volantini sull'ostracismo, copie di circolari betel, manuali ed altro materiale confidenziale dell'organizzazione, scatterebbe la denuncia... o verrebbero comunque ignorati? O ancor peggio, mettiamo il caso che costui lo faccia proprio nelle vicinanze di un espositore mobile... come reagirebbero?
“Non c’è infatti niente di nascosto che non sarà rivelato, e non c’è nulla di accuratamente occultato che non verrà allo scoperto.” (Marco 4:22)

La mia Presentazione - Link al mio sito "La Torre ti Guarda!" - Opuscolo Un aiuto per chi rischia di cadere nella trappola del geovismo (PDF)
Avatar utente
Studente Biblico
Nuovo Utente
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 25/05/2018, 20:28
Località: Provincia di Caserta

Per me....

Messaggiodi Vieri » 12/07/2018, 18:53

Per me....gli manderebbero un Armageddon anticipato..... :risata: :risata:
Io non ci giurerei che qualcuno non facesse qualche "atto sconsiderato"...tipo trovarsi la macchina rigata...... :ironico:
Certo un tipo del genere, se dovesse esistere, sicuramente farebbe girare molto i "marroni"..... :risata:

Solo le "sentinelle in piedi" non si sono mai scomposte....anche se altri gli facevano chiasso intorno....ma loro erano cattolici..... :ironico:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5631
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi deliverance1979 » 12/07/2018, 19:49

Caro Studente Biblico, a meno che non venga violata qualche legge sul copyright o qualche altra legge, i TDG non possono nulla, anzi, o scapperanno via o ignoreranno l'individuo. Se poi questo fosse molesto potrebbe al massimo esserci una denuncia per stalking, ma qui siamo nel campo delle ipotesi.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4927
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici