Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Quante persone non credono alla teoria dell'evoluzione di Darwin ?

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatori: Cogitabonda, Cogitabonda

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/02/2019, 10:43

Panacca ha scritto:Tu inganni te stesso e i Gaggi che ti stanno a sentire! :appl:
Leggiti la lista di 1000 Scienziati che non condividono l'Evolutzione
https://www.discovery.org/m/2019/02/A-S ... 020419.pdf


Vedi, la realtà non si adatta a quello che una persona sceglie di credere. Un tempo credevamo che la terra fosse immobile e al centro dell'universo, ma non è che l'universo è cambiato perchè noi credevamo diversamente.
1000 scienziati possono anche dissentire, dipende dalle prove che portano a sostegno del loro dissenso e cosa ne pensa il resto della comunità scientifica (che forse conta più di 1000 scienziati).
Certo, tu puoi scegliere di credere a quei 1000 invece che alle prove e al resto del mondo scientifico. Ognuno... ci mancherebbe.
C'è chi crede che la terra sia piatta, ma quella si ostina a rimanere tonda, c'è poco da fare.
Ultima modifica di VictorVonDoom il 15/02/2019, 11:07, modificato 1 volta in totale.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Valentino » 15/02/2019, 10:58

Vieri ha scritto:Eg. professor Valentino


Non c'è bisogno di essere un "professore" per accorgersi delle sciocchezze che scrivi riguardo all'evoluzione.
E' sufficiente essere uno studente delle medie per accorgersi delle sciocchezze che scrivi riguardo all'evoluzione.
Dunque lascia perdere i professori.

Vieri ha scritto:Eg. professore, come al solito con la sua maniacale visione polemica di andare sempre a trovare il pelo nell'uovo sulle parole anche se impropriamente date


Vieri il problema non sono le "parole impropriamente date", anche se ovviamente certe tematiche meritano un minimo di proprietà di linguaggio, il vero problema è rappresentato soprattutto dai contenuti. I contenuti di certi tuoi post tradiscono la tua ignoranza in materia. Ecco tutto!

Vieri ha scritto:evidenziavano il nocciolo del problema


Al limite evidenziavano la tua ignoranza in materia.

Vieri ha scritto:e avvicinando la parola "pensiero" anche agli animali con le sue dotte dimostrazioni NON HA CAPITO COME AL SOLITO UNA MAZZA


Cosa diamine significa "avvicinando la parola pensiero anche agli animali"?!?!?! :ironico: :risata: Non mi sembra una frase di senso compiuto.
La questione riguardava la capacità di attività di pensiero da parte degli animali: tu negavi che gli animali avessero una qualsivolglia attività di pensiero.
E non è così: la scienza dimostra che esistono animali capaci di avere una metacognizione.
Ma dagli sproloqui che seguono è evidente che non sai nemmeno cosa sia una metacognizione.
La scienza ha riscontrato in certi animali un sofisticato processo di pensiero, una metacognizione appunto.

Vieri ha scritto:di cosa intendessi per parola "pensiero" che come descritto nel sito:
http://www.dsu.univr.it/documenti/Occor ... 569086.pdf
che forse non ha nemmeno letto


No Vieri, ti sbagli. L'ho letto eccome.
Anche se non c'era bisogno di quell'articolo per sapere cosa è il pensiero.
Lo sapevo già!

Vieri ha scritto:sono compresi diversi concetti tra i quali:
Cos'è il pensiero?
Il "Pensiero"può essere definito come quella attività mentale che comprende una serie svariata di fenomeni, come ragionare, riflettere, immaginare, fantasticare, prestare attenzione, ricordare, che permette di essere in comunicazione con il mondo esterno, con se stessi e con gli altri; nonché di costruire ipotesi sul mondo e sul nostro modo di pensarlo.
Oltre a questo noterà che in merito esiste una notevole articolazione del concetto stesso.

In breve io mi riferivo ovviamente alle parole: riflettere, immaginare, fantasticare che SICURAMENTE, da quanto mi risulta, non facciano parte del mondo animale


Avere dubbi e rendersi conto di non sapere qualcosa rappresenta comunque un sofisticato processo di pensiero.
"I ricercatori hanno dimostrato che le scimmie e il delfino usavano la risposta "non so" in maniera essenzialmente identica al modo con cui la usano gli esseri umani".
http://www.lescienze.it/news/2003/12/06 ... bi-587250/

Vieri ha scritto:poichè a tutt'oggi non mi risulta che nessun animale abbia inventato niente o che una scimmia si fosse messa con le mani giunte a pregare con la testa rivolta al cielo, con l'elaborazione del pensiero rivolta al perchè della sua esistenza


E' ovvio. Gli uomini hanno una storia evolutiva diversa da altri organismi viventi. Il nostro DNA non è lo stesso DNA di altri organismi.
Ciò non esclude il fatto che animali come i delfini e gli scimpanzé manifestino una attività di pensiero, seppur un'attività di pensiero più rudimentale e più limitata rispetto a noi.
In ogni caso come è stato dimostrato scientificamente delfini e scimpanzé manifestano la capacità di avere una metacognizione.
Questo fatto ha perfettamente senso ed è perfettamente coerente nel paradigma della teoria evolutiva.
Nessuno ha mai negato che gli esseri umani manifestino delle capacità diverse da altri organismi: questo è dovuto al nostro DNA.
E' la nostra genetica che ci distingue da altri organismi.

Vieri ha scritto:In breve la pregherei cortesemente ancora una ennesima volta di usare altri toni che non sono di dialogo ma di ennesima e noiosa lezioncina... senza alcuna volontà di comprendere e di dialogare.


Se non avessi volontà di comprendere e di dialogare nemmeno ti risponderei! Se però dalle cose che scrivi traspare una profonda ignoranza rispetto alla materia di cui intendi discutere non puoi lamentarti se uno te lo fa notare. Fa parte del dialogo anche questo. Se non sai delle cose...te le spiego...o almeno ci provo! :ironico: :risata:

Vieri ha scritto:Sarebbe gentilmente pregato poi in tali suoi post di non andare a sindacare sempre il pelo nell'uovo ma di vedere nel contesto del discorso anche la gallina, il pollaio, la fattoria ed il padrone della fattoria......con una visione più moderata. Grazie.
Con ossequi.


Ma è esattamente quello che faccio! Mi addentro nel contesto delle tue affermazioni che tradiscono un'evidente ignoranza dell'argomento. Mi soffermo non solo sulla "forma", mi soffermo soprattutto sui contenuti di ciò che scrivi. Ed dai contenuti di ciò che scrivi appare evidente che hai un'idea abbastanza approssimativa (per non dire altro) riguardo alla teoria dell'evoluzione.

Vieri ha scritto:PS: Quello che noto è chi ha abbandonato ogni idea religiosa o la stessa religione cattolica, consideri alla fine questi ultimi dei poveri pirla assurgendosi sempre su una piattaforma di assoluta superiorità intellettuale dove solo ed esclusivamente loro, abbiano sempre la Verità in mano senza mai ombra di dubbio.


Non giocare a fare il "martire" Vieri. La religione non c'entra nulla. Come non c'entra nulla il fatto che tu sia cattolico. Io non considero i cattolici dei "poveri pirla". Qui si parla d'altro. Si parla della teoria dell'evoluzione e constato semplicemente che sei ignorante in materia. Il fatto che tu sia cattolico è irrilevante ai fini della discussione: è rilevante solo il fatto che sei ignorante in materia. Possono essere ignoranti in materia anche gli appartenenti ad altre religioni e possono essere ignoranti in materia anche gli atei stessi.
Le università sono piene di cattolici che conoscono alla perfezione la teoria dell'evoluzione e che non si sognerebbero mai di scrivere le panzane che scrivi tu.
Polymetis ad esempio è cattolico, e conosce benissimo la teoria dell'evoluzione, tanto da "dare lezioni" ai nostri amici creazionisti tdG.
Il punto quindi non è la tua identità religiosa (che non c'entra un bel nulla), il punto è la tua ignoranza in materia.

Vieri ha scritto:Se poi con le vostre considerazioni scientifiche vi considerate "appena più intelligenti ed evoluti degli altri animali e niente di più, scusate ma IO la penso diversamente.


Si tratta semplicemente di prendere atto dell'evidenza scientifica. Poi ovviamente sei libero di nascondere la testa sotto la sabbia. Come dicevo: ce ne faremo una ragione.
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1747
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi Panacca » 15/02/2019, 11:05

VictorVonDoom ha scritto:
Panacca ha scritto:Tu inganni te stesso e i Gaggi che ti stanno a sentire! :appl:
Leggiti la lista di 1000 Scienziati che non condividono l'Evolutzione
https://www.discovery.org/m/2019/02/A-S ... 020419.pdf


Vedi, la realtà non si adatta a quello che una persona sceglie di credere. Un tempo credevamo che la terra fosse immobile e al centro dell'universo, ma non è che l'universo è cambiato perchè noi credevamo diversamente.
1000 "scienziati" possono anche dissentire, dipende dalle prove che portano a sostegno del loro dissenso e cosa ne pensa il resto della comunità scientifica (che forse conta più di 1000 "scienziati").
Certo, tu puoi scegliere di credere a quei 1000 invece che alle prove e al resto del mondo scientifico. Ognuno... ci mancherebbe.
C'è chi crede che la terra sia piatta, ma quella si ostina a rimanere tonda, c'è poco da fare.


Paragoni quei 1000 Scienziati ai Terrapiattisti

Ti stai INGANNANDO DI BRUTTO

A me L'evoluzione non ha mai convinto da quando facevo le Medie e neanche conoscevo I TDG

pero la maggioranza tutta convinta, vabbuo sarò io che ragiono male.

Poi oggi grazie ad internet vedi che ce ne sono molti anche Scienziati che sollevano dubbi seri
per cui dici: Allora non sono io il solo IDIOTA !!!!
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.

Le persone Intelligenti sono piene di Dubbi
Gli Stupidi pieni di Certezze
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1586
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Valentino professore...

Messaggiodi Vieri » 15/02/2019, 11:14

Ma lo sai quante volte mi hai dato ancora dell'ignorante ? Contale.....ma chi sei e dove vivi?

Nonostante tutto non hai voluto ancora capire cosa intendo per "pensiero"....
Il "Pensiero"può essere definito come quella attività mentale che comprende una serie svariata di fenomeni, come ragionare, riflettere, immaginare, fantasticare, prestare attenzione ........

benchè te lo abbia specificato e detto in chiaro, che per me gli animali NON HANNO TUTTE QUESTE DOTI ( fantasticare ?, immaginare ?....) e come al solito andando a vedere i particolari, non sei riuscito a comprendere il senso vero della discussione.
Morale. assoluta incomunicabilità fra due che parlano lingue diverse. Mi spiace....
:addio:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6940
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/02/2019, 11:15

Panacca ha scritto:Paragoni quei 1000 Scienziati ai Terrapiattisti

Ti stai INGANNANDO DI BRUTTO


Non è che lanciando strali a destra e a manca avvalori le tue affermazioni. Contano le prove.
Tu (generico) pensi che la Teoria dell'evoluzione sia sbagliata nonostante sia praticamente dimostrata da tutti i "rami" scientifici? Benissimo, allora significa che hai in mano una Teoria (la lettera maiuscola non è un caso) alternativa con prove e dati. Mostrali e sottoponili a revisione, come tutti gli altri.
Tu (generico) pensi che la Terra sia piatta? Benissimo, mostri i dati e le prove.
Credi che i vaccini provochino l'autismo? Benissimo, mostra i dati delle tue ricerche e sperimentazioni.
Credi che Gerusalemme sia stata distrutta nel 607? Benissimo, mostrami i dati.

Panacca ha scritto:A me L'evoluzione non ha mai convinto da quando facevo le Medie e neanche conoscevo I TDG


A me non hanno mai convinto le dimostrazioni di certi teoremi matematici, ma riconosco che è una materia ostica ed ero io che avrei avuto bisogno di studiare meglio e, probabilmente, di avere un'insegnante migliore.

Panacca ha scritto:pero la maggioranza tutta convinta, vabbuo sarò io che ragiono male.


Potrebbe essere, perchè no? Vedi sopra.

Panacca ha scritto:Poi oggi grazie ad internet vedi che ce ne sono molti anche Scienziati che sollevano dubbi seri
per cui dici: Allora non sono io il solo IDIOTA !!!!


Su internet trovi di tutto, dalle scie chimiche a chi crede che Elvis sia sulla luna... per dire...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Giovanni64 » 15/02/2019, 11:18

Non ho studiato la teoria dell'evoluzione ma anche solo a livello molto superficiale mi sembra molto convincente. Non avendola studiata direttamente, mi affido a quello che pensa la stragrande maggioranza degli esperti in materia.

In ogni caso, non mi sognerei mai di tirare in ballo a casaccio alieni e divinità solo perché non riesco a spiegarmi pienamente delle cose.
Cioè, voglio dire, si può non essere convinti di alcuni punti della teoria, ma non per questo si deve dare libero sfogo alle stramberie a casaccio.

Volevo anche aggiungere che a livello di fede,invece, si può senz'altro credere alla creazione: si può credere alla creazione così come si crede all'esistenza di YHWH contro ogni evidenza e pur sapendo che è un frutto della fantasia umana.

Chi crede alla creazione per fede?
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3120
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Buon giorno.....

Messaggiodi Vieri » 15/02/2019, 11:34

Achille ha scritto:Gli animali sono adattati all'ambiente (limitato) in cui vivono. Se si portano fuori dal loro ambiente muoiono o soffrono. L'uomo può vivere ovunque, anche sott'acqua o sulla luna, ma per farlo deve "adattarsi". Ci sono uomini che vivono nudi in ambienti naturali, senza bisogno di coprirsi o proteggersi in alcun modo.

Da quanto ho potuto capire in tutte queste discussioni esiste alla fine un problema di fondo che si vuole o non si vuole riconoscere e cioè:

- l'uomo, è il frutto di una evoluzione random dopo miliardi di composizioni genetiche,.... ma solo e sempre un "animale" (appena) più intelligente degli altri ....oppure è un elemento assolutamente UNICO la cui morfologia deriva da fattori genetici diversi e "volutamente modificati" ad un certo punto della storia dell'umanità ?

In breve, da un lato non si desidera riconoscere a livello religioso la presenza di un "Qualcosa o un Qualcuno" che abbia influito in questo processo evolutivo con la modificazione "particolare"del genoma nella differenziazione dell'uomo dagli altri animali, mentre nell'altro caso, non esiste alcuna differenza e tutta l'evoluzione indistintamente, uomini e animali, è stata affidata al caso dopo miliardi di composizioni possibili.....

Sull'argomento, qui non si tratta pertanto, di fare la guerra fra "creazionisti puri" alla "Adamo ed Eva" ed evoluzionisti assoluti ma di fare solo delle supposizioni su un mistero incontestabile su una realtà che sotto gli occhi di tutti: un solo "animale" oggi vola in aereo, usa il computer, va in automobile, inventa studia ed è perfino riuscito ad andare sulla Luna.

E' anche innegabile notare che fra altri "animali" anche se definiti "intelligenti" NESSUNO è mai riuscito in questi milioni di anni di evoluzione a raggiungere risultati assolutamente paragonabili a quelli umani rimanendo solo e sempre degli animali.

In breve, la domanda che ci si pone è sempre la stessa : "PERCHE' E COME MAI ESISTONO QUESTE ENORMI DIFFERENZE SE SONO ORIGINE DA UN IDENTICO CEPPO EVOLUTIVO ?".

Dato allora che nessuno sia oggi in grado su tali domanda, di fornire una precisa risposta scientifica, mi sembra logico che a parte la "storiella istruttiva di Adamo de Eva" ognuno possa rimanere delle proprie opinioni pur constatando che dalla realtà dei fatti, il problema resta.

Riprendo sul tema le parole di Achille:
......ma per farlo deve "adattarsi"

ed infatti anche questa adattabilità, ritengo debba essere un fattore assolutamente da prendere in considerazione poichè se mentre un cammello può resistere a 40 ° al sole per giorni senza bere, sicuramente in Finlandia morirebbe dove invece le renne vivono tranquillamente.

L'uomo, invece è l'unico "animale" in grado di adattarsi ma per questo ha bisogno di "intelligenza" .
E' pur vero che nudo nella foresta amazzonica può ancora vivere ma abbiamo storicamente constatato che in passato ci sono state grandi variazioni climatiche come l'ultima e più recente glaciazione, da un lato con grandi emigrazioni e dall'altro "adattandosi" all'ambiente.
Come ? Coprendosi con delle pelli di animali uccisi con armi primitive ( inventate) studiare un metodo (inventato) di primordiale conciatura,...osservare che con il fumo ed il sale i cibi potevano essere conservati,....in breve usando una intelligenza assolutamente diversa.
Una intelligenza che poi si è ulteriormente evoluta come sappiamo per raggiungere i risultati odierni anche se in molte occasioni " specie nella guerra" questa "intelligenza" è stata rivolta spesso a fini perversi ma questa ritengo sia un'altra storia.....

PS. dato poi che con "alcuni" siamo a livello di conversazione amichevole senza tacciare di ignoranza nessuno ...... :ironico: sarei poi curioso di conoscere in merito l'opinione di Panacca che ha scritto :
Panacca ha scritto:
A me L'evoluzione non ha mai convinto da quando facevo le Medie e neanche conoscevo I TDG

Credi allora alla "creazione di Adamo ed Eva" o allora cosa penseresti in merito ?
Potrebbe essere allora una evoluzione "pilotata" ?
Grazie.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6940
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Panacca » 15/02/2019, 11:39

VictorVonDoom ha scritto:
Panacca ha scritto:Paragoni quei 1000 Scienziati ai Terrapiattisti

Ti stai INGANNANDO DI BRUTTO


Non è che lanciando strali a destra e a manca avvalori le tue affermazioni. Contano le prove.
Tu (generico) pensi che la Teoria dell'evoluzione sia sbagliata nonostante sia praticamente dimostrata da tutti i "rami" scientifici? Benissimo, allora significa che hai in mano una Teoria (la lettera maiuscola non è un caso) alternativa con prove e dati. Mostrali e sottoponili a revisione, come tutti gli altri.
Tu (generico) pensi che la Terra sia piatta? Benissimo, mostri i dati e le prove.
Credi che i vaccini provochino l'autismo? Benissimo, mostra i dati delle tue ricerche e sperimentazioni.
Credi che Gerusalemme sia stata distrutta nel 607? Benissimo, mostrami i dati.

Panacca ha scritto:A me L'evoluzione non ha mai convinto da quando facevo le Medie e neanche conoscevo I TDG


A me non hanno mai convinto le dimostrazioni di certi teoremi matematici, ma riconosco che è una materia ostica ed ero io che avrei avuto bisogno di studiare meglio e, probabilmente, di avere un'insegnante migliore.

Panacca ha scritto:pero la maggioranza tutta convinta, vabbuo sarò io che ragiono male.


Potrebbe essere, perchè no? Vedi sopra.

Panacca ha scritto:Poi oggi grazie ad internet vedi che ce ne sono molti anche Scienziati che sollevano dubbi seri
per cui dici: Allora non sono io il solo IDIOTA !!!!


Su internet trovi di tutto, dalle scie chimiche a chi crede che Elvis sia sulla luna... per dire...


Guarda che non fai bella figura a paragonare questi 1000 Scienziati AUTOREVOLI con Scie Chimiche terra piatta e simili
https://www.discovery.org/m/2019/02/A-S ... 020419.pdf
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.

Le persone Intelligenti sono piene di Dubbi
Gli Stupidi pieni di Certezze
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1586
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi Panacca » 15/02/2019, 11:43

Per Vieri su Adamo ed Eva

Si lo ritengo possibile, ovviamente certezze come ripeto sempre in questi campi sono impossibili a causa delle nostre limitazioni

però non è una cosa assurda

trovo di gran lunga più assurdo che tutto sia venuto all'esistenza per caso dal Nulla assoluto.

Ma il punto secondo me è che:
io non do del Deficiente a chi non ci crede o non crede ad Adamo ed Eva, mentre gli Evoluzionisti SI
si Illudono di capire tanto ma non si rendono conto di quanto si ingannano
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.

Le persone Intelligenti sono piene di Dubbi
Gli Stupidi pieni di Certezze
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1586
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/02/2019, 11:51

Panacca ha scritto:Guarda che non fai bella figura a paragonare questi 1000 Scienziati AUTOREVOLI con Scie Chimiche terra piatta e simili
https://www.discovery.org/m/2019/02/A-S ... 020419.pdf


Evidentemente la comprensione del testo non è requisito per scrivere su di un forum...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/02/2019, 12:01

Panacca ha scritto: io non do del Deficiente a chi non ci crede o non crede ad Adamo ed Eva, mentre gli Evoluzionisti SI
si Illudono di capire tanto ma non si rendono conto di quanto si ingannano


Cioè, uno crede che la favoletta di Adamo ed Eva sia vera e gli dovrei pure dire "bravo"?
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 15/02/2019, 12:43

Panacca ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:
Panacca ha scritto:Hai detto BENE SOPRAVVIVONO, vita media 30 anni!!!

Non si comprende bene cosa intendi per "sopravvivere" e "vivere" e quale ne sarebbe la differenza.
Da un punto di vista naturalistico non credo ve ne sia se non forse nella disponibilità e facilità di accesso al cibo ed altre risorse in una data zona, da un'ottica filosofica credo si possa distinguere un livello qualitativo del vissuto, ma questo non significa che avere una vita media breve debba significare avere un basso livello qualitativo di vita.
Insomma è un'affermazione che non ha senso la tuqa.

Ho detto che l'uomo nudo e crudo non vive in MODO OTTIMALE sulla Terra non che non ci può vivere per niente,

"modo ottimale", sarebbe interessante comprendere cosa sarebbe.

insomma non è integrato bene come gli animali e per questo che non può essere un risultato di ADATTAMENTO Evolutivo
a differenza degli Animali che sono Perfettamente Adattati all'Ambiente.

Sarebbe buona abitudine, prima di fare determinate affermazioni, avere la premura di verificare se corrispondono al vero. Questa ad esempio è decisamente falsa.
Tutti gli animali soffrono di malattie, se non forse qualche specie di squalo, e di stenti. Anche loro hanno una vita più lunga se curati e se non rischiano di essere predati e così via.
Nessun essere vivente è "perfettamente adattato", siamo tutti "adattati al meglio". Questa distinzione che affermi tra uomo ed animale non esiste. Siamo tutti animali.

L'Uomo è Alieno a questo Pianeta!

Semplicemente la genetica, il DNA, ti smentisce in modo assoluto. Questa è una balla colossale. Non abbiamo nulla di "alieno", ma proprio nulla. Siamo figli di questa Terra come qualsiasi altro essere vivente.

Verifica quello che affermi.


Tu inganni te stesso e i Gaggi che ti stanno a sentire! :appl:

Leggiti la lista di 1000 Scienziati che non condividono l'Evolutzione

https://www.discovery.org/m/2019/02/A-S ... 020419.pdf


Vedi Panacca, non hai mai risposte agli argomenti portati. E questo giá dice molto.
1000 "scienziati" che non "credono" alk'Evoluzione poi non rappresentano nulla. Sono una goccia nel mare della comunitá scientifica e non danno autorevolezza ad una posizione che é antiscientifica di base.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9633
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi cattivo esempio » 15/02/2019, 12:45

VictorVonDoom ha scritto:
Panacca ha scritto:Paragoni quei 1000 Scienziati ai Terrapiattisti

Ti stai INGANNANDO DI BRUTTO


Non è che lanciando strali a destra e a manca avvalori le tue affermazioni. Contano le prove.
Tu (generico) pensi che la Teoria dell'evoluzione sia sbagliata nonostante sia praticamente dimostrata da tutti i "rami" scientifici? Benissimo, allora significa che hai in mano una Teoria (la lettera maiuscola non è un caso) alternativa con prove e dati. Mostrali e sottoponili a revisione, come tutti gli altri.
Tu (generico) pensi che la Terra sia piatta? Benissimo, mostri i dati e le prove.
Credi che i vaccini provochino l'autismo? Benissimo, mostra i dati delle tue ricerche e sperimentazioni.
Credi che Gerusalemme sia stata distrutta nel 607? Benissimo, mostrami i dati.

Panacca ha scritto:A me L'evoluzione non ha mai convinto da quando facevo le Medie e neanche conoscevo I TDG


A me non hanno mai convinto le dimostrazioni di certi teoremi matematici, ma riconosco che è una materia ostica ed ero io che avrei avuto bisogno di studiare meglio e, probabilmente, di avere un'insegnante migliore.

Panacca ha scritto:pero la maggioranza tutta convinta, vabbuo sarò io che ragiono male.


Potrebbe essere, perchè no? Vedi sopra.

Panacca ha scritto:Poi oggi grazie ad internet vedi che ce ne sono molti anche Scienziati che sollevano dubbi seri
per cui dici: Allora non sono io il solo IDIOTA !!!!


Su internet trovi di tutto, dalle scie chimiche a chi crede che Elvis sia sulla luna... per dire...


nel metodo scientifico la prova regina, è la riproducibilità dell'esperimento

bene pur essendoci milioni di esseri viventi classificati
nessuno muta in qualcosa di geneticamente diverso

gli scienziati erano da secoli alla ricerca di un modo per sottrarsi
alla schiavitù religiosa, fornitrice di tutte le risposte

appena furono forniti degli indizi, tutti si sono precipitati
ad acclararli come veri

era la voglia di libertà,
e una volta intrapresa quella strada........
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 743
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Giovanni64 » 15/02/2019, 12:52

VictorVonDoom ha scritto:
Panacca ha scritto: io non do del Deficiente a chi non ci crede o non crede ad Adamo ed Eva, mentre gli Evoluzionisti SI
si Illudono di capire tanto ma non si rendono conto di quanto si ingannano


Cioè, uno crede che la favoletta di Adamo ed Eva sia vera e gli dovrei pure dire "bravo"?


Ma appunto se non si può nemmeno essere certi della "invenzione fantasiosa" di Adamo ed Eva o di Yahweh di cosa si può essere certi? Anche tutti gli altri miti e mitologie umane dovremmo metterle nel campo del possibile?

Stento veramente a credere a questo modo di porsi eppure, come si è anche visto, sono uno che non si pone in maniera pregiudizialmente negativa nei confronti di chi ha fede. Ma una cosa è aver fede e altra cosa è far passare certe idiozie come razionalmente o scientificamente possibili.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3120
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Veniamo incontro allora a Panacca....

Messaggiodi Vieri » 15/02/2019, 12:53

Visto che sono uno che non do dell'ignorante a nessuno, se non la pensa come,..... me vediamo allora di andare incontro a Panacca sulle sue credenze relative alla"storia istruttiva di Adamo ed Eva" e vedere se questa ( ipotetica) versione potrebbe piacergli.

In Africa c'erano dei primati che vivevano tranquillamente in un posto rigoglioso e con una natura meravigliosa tanto da crescere e riprodursi fino a quando da due gruppi diversi, per modificazioni genetiche "non casuali" , nacquero "in giorno" .....due ominidi ( che si chiamavano uno Adamo e l'altra Eva .... :sorriso: ) decisamente più intelligenti, che stettero bene da soli in quel posto dove allora nella giungla non gli mancava nulla.

Per un "fatto strano", magari litigarono perchè ad Eva forse non era contenta di mangiare sempre le stesse cose,.... :sorriso: volle prendere un frutto da un'altra pianta che non conosceva, convincendo anche il marito a mangiare, ma alla fine stettero male tutti e due iniziando anche a litigare dandosi la colpa l'uno all'altro della scelta avventata e creando inimicizia......... :ironico:

Nel frattempo giunse una grande siccità che fece morire tutte le piante così chè furono costretti a scappare trovarsi altri posti, ma mangiando male e sopportando anche il freddo tanto da doversi coprire alla meglio e vivere in una capanna improvvisata......

Dall'unione nacquero poi dei figli e due di loro non si vollero bene tanto che uno invidioso ammazzò l'altro...innescando così una umanità fatta sia di brave ma anche di cattive persone come oggi...... :ironico:

Potrebbe essere plausibile tutto questo ?..... :appl:

Ragazzi,...oh...sto scherzando.....anche se forse un piccolo fondo di verità ci potrebbe anche essere..... :boh:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6940
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi cattivo esempio » 15/02/2019, 13:35

Giovanni64 ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:
Panacca ha scritto: io non do del Deficiente a chi non ci crede o non crede ad Adamo ed Eva, mentre gli Evoluzionisti SI
si Illudono di capire tanto ma non si rendono conto di quanto si ingannano


Cioè, uno crede che la favoletta di Adamo ed Eva sia vera e gli dovrei pure dire "bravo"?


Ma appunto se non si può nemmeno essere certi della "invenzione fantasiosa" di Adamo ed Eva o di Yahweh di cosa si può essere certi? Anche tutti gli altri miti e mitologie umane dovremmo metterle nel campo del possibile?

Stento veramente a credere a questo modo di porsi eppure, come si è anche visto, sono uno che non si pone in maniera pregiudizialmente negativa nei confronti di chi ha fede. Ma una cosa è aver fede e altra cosa è far passare certe idiozie come razionalmente o scientificamente possibili.


ma sapere di non sapere, non basta?
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 743
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/02/2019, 13:45

cattivo esempio ha scritto:ma sapere di non sapere, non basta?


Basta non mettere nel "non sapere" quello che, invece, sappiamo ma che, per ideologie irrazionali, fa comodo buttarla in "caciara".
Ultima modifica di VictorVonDoom il 15/02/2019, 14:05, modificato 1 volta in totale.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/02/2019, 13:55

cattivo esempio ha scritto:nel metodo scientifico la prova regina, è la riproducibilità dell'esperimento


Ma per prove sperimentali cosa intendi? Che vorresti riprodurre il brodo primordiale in laboratorio e ottenere un essere umano del XXI secolo? Se hai qualche miliardo di anni....
Se invece non scherziamo vedrai che abbiamo circa 150 anni di prove sperimentali che sostengono la Teoria dell'Evoluzione.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Scusa Cattivo Esempio cosa vorresti allora dire?

Messaggiodi Vieri » 15/02/2019, 13:56

Scusa Cattivo Esempio cosa vorresti allora dire?
nel metodo scientifico la prova regina, è la riproducibilità dell'esperimento

bene pur essendoci milioni di esseri viventi classificati
nessuno muta in qualcosa di geneticamente diverso

Saremmo allora rimasti ancora degli "animalucci"?
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6940
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi cattivo esempio » 15/02/2019, 14:33

VictorVonDoom ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:nel metodo scientifico la prova regina, è la riproducibilità dell'esperimento


Ma per prove sperimentali cosa intendi? Che vorresti riprodurre il brodo primordiale in laboratorio e ottenere un essere umano del XXI secolo? Se hai qualche miliardo di anni....
Se invece non scherziamo vedrai che abbiamo circa 150 anni di prove sperimentali che sostengono la Teoria dell'Evoluzione.


una please.

non indizzi, prove sperimentali
non elucubrazioni,ragionamenti ipotesi supposizioni, ma prove
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 743
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi cattivo esempio » 15/02/2019, 14:40

Vieri ha scritto:Scusa Cattivo Esempio cosa vorresti allora dire?
nel metodo scientifico la prova regina, è la riproducibilità dell'esperimento

bene pur essendoci milioni di esseri viventi classificati
nessuno muta in qualcosa di geneticamente diverso

Saremmo allora rimasti ancora degli "animalucci"?


che non è stata osservata nessuna mutazione genetica che abbia portato a una nuova specie
ma solo a delle varietà della specie originaria
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 743
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/02/2019, 14:50

cattivo esempio ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:nel metodo scientifico la prova regina, è la riproducibilità dell'esperimento


Ma per prove sperimentali cosa intendi? Che vorresti riprodurre il brodo primordiale in laboratorio e ottenere un essere umano del XXI secolo? Se hai qualche miliardo di anni....
Se invece non scherziamo vedrai che abbiamo circa 150 anni di prove sperimentali che sostengono la Teoria dell'Evoluzione.


una please.

non indizzi, prove sperimentali
non elucubrazioni,ragionamenti ipotesi supposizioni, ma prove


Evidentemente la comprensione del testo non è requisito per scrivere su un forum, parte 2.

Ci riprovo con un esempio che avevo letto tempo fa su un sito e che mi sono messo da parte... poi davvero, ci rinuncio.

La teoria dell'elasticità è un modello noto. Chiunque può fare a casa propria un esperimento che la verifichi e infatti la meccanica del continuo è una scienza esatta, verificabile da chiunque in qualunque posto in qualunque momento.

Il BigBang no: nessuno sarà in grado di ricrearlo sperimentalmente quindi queste ipotesi sul passato si basano su evidenze logiche. Vi sono una serie di fenomeni che si spiegano con una ipotesi (in questo caso il Big Bang) e questa si ritiene la più verosimile.

Qualcosa di simile, anche se molto più forte, vale per l'origine della specie, cioè in ultima analisi della vita sulla terra.

La teoria di Darwin si chiama teoria non perché non sia verificata ma perché nessuno mai sarà in grado di fare un esperimento definitivo. Anche chi creasse la vita intelligente in laboratorio che seguisse esattamente l'evoluzione di Darwin potrebbe essere contestato osservando che anche quella non è una prova. E a ragione, mancando la possibilità di ripetere esattamente lo stesso esperimento, ma ovviamente una ragione debole, non credi?

Supponiamo che Pinco Pallino dica che quella foto che ho riportato non sia una conchiglia ma la girante di un ventilatore portato sulla terra da extraterrestri milioni di anni fa. Teoricamente potrebbe aver ragione lui.

Messa così è imbarazzante: non è che puoi fare un esperimento per dimostrare che in quella immagine c’è una conchiglia e non i resti pietrificati di un pezzo di aspirapolvere. Tuttavia se vedi che vicino ci sono altre figure di forma diversa ma che assomigliano ad altre conchiglie odierne, se osservi che quella conchiglia assomiglia al Nautilus Chambered nautilus - Wikipedia (scusa è in inglese giacchè il wiki italiano non riporta molto) che ancora esiste, se dati col carbonio 14 una mosca nell'ambra e scopri che in effetti ha qualche milioncino d'anni, la posizione di quello che crede si tratti di un pezzo di aspirapolvere inizia a diventare debole.

Ecco, il problema dell'evoluzione darwiniana è tutto qui: dato che non puoi fare esperimenti ripetibili, dato che punge nel cuore della ideologia religiosa, qualunque chiacchierone interessato, qualunque fervido baciapile spara sciocchezze a raffica davanti a un uditorio poco avvezzo a verificare, a ragionare, a scarnificare ed ecco che, come la rossiniana calunnia, un venticello insulso diventa un tornado.

Tornado per i gonzi, giacché chi ne sa di scienza a questi felloni tira uova marce senza se e senza ma e senza neanche ascoltarli. Il tempo è poco ed è meglio usarlo bene.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2244
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 15/02/2019, 14:57

Epidemia di Vierite!
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9633
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi cattivo esempio » 15/02/2019, 14:58

quando non si sa cosa rispondere, si passa agli insulti

complimenti
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 743
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Sono contagioso......

Messaggiodi Vieri » 15/02/2019, 15:16

Mauro1971 ha scritto:Epidemia di Vierite!

La teoria di Darwin si chiama teoria non perché non sia verificata ma perché nessuno mai sarà in grado di fare un esperimento definitivo. Anche chi creasse la vita intelligente in laboratorio che seguisse esattamente l'evoluzione di Darwin potrebbe essere contestato osservando che anche quella non è una prova. E a ragione, mancando la possibilità di ripetere esattamente lo stesso esperimento, ma ovviamente una ragione debole, non credi?

Su quelli che pertanto stragiurano sull'evoluzione random della vita, da quella vegetale a quella animale fino all'uomo, noto allora che per "epidemia di "vierite" :ironico: anche altri affermano le mie idee non tanto che non sia avvenuta l'evoluzione ( SICURAMENTE) ma sulla CASUALITA' dell'evoluzione stessa e dove: "prova oggi e prova domami", :ironico: alla fine per un colpo di cu... :ironico: siamo venuti fuori noi.....belli ed intelligenti unici su tutta la terra......

Qualcuno mi fa il conto delle probabilità......sulle possibili combinazioni del genoma o del DNA che dir si voglia, partendo ovviamente da una ameba 3.5 miliardi di anni fa ?
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6940
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Cattivo esempio ....

Messaggiodi Vieri » 15/02/2019, 15:25

cattivo esempio ha scritto:
Vieri ha scritto:Scusa Cattivo Esempio cosa vorresti allora dire?
nel metodo scientifico la prova regina, è la riproducibilità dell'esperimento

bene pur essendoci milioni di esseri viventi classificati
nessuno muta in qualcosa di geneticamente diverso

Saremmo allora rimasti ancora degli "animalucci"?


che non è stata osservata nessuna mutazione genetica che abbia portato a una nuova specie
ma solo a delle varietà della specie originaria

Scusa carissimo ma allora con questa tua teoria evolutiva ti senti allora un "animaluccio intelligente" ....varietà ( forse riuscita meglio...) della specie originaria...?

Io se permetti, pur conscio di provenire qualche milione di anni fa da dei primati, NON mi sento "solo qualcosina di più" MA UN ESSERE COMPLETAMENTE DIFFERENTE dove anche pochi geni diversi dagli animali "STRANAMENTE" sono bastati per creare questa ASSOLUTA E COMPLETA DIFFERENZA.
Questo, se permetti, non rappresenta allora un mistero ?
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6940
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Mauro1971 » 15/02/2019, 15:26

Vieri già é errato il perché "la Teoria si chiama teoria", lasciamo proprio perdere il resto.
Ma che fate a gara a chi le spara piú grosse?
Capisco che nessuno di voi voglia perdere e che competere tra voi sia un vostro diritto, ma state decisamente esagerando.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9633
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

OK chiudiamola qui....

Messaggiodi Vieri » 15/02/2019, 15:32

Mauro1971 ha scritto:Vieri già é errato il perché "la Teoria si chiama teoria", lasciamo proprio perdere il resto.
Ma che fate a gara a chi le spara piú grosse?
Capisco che nessuno di voi voglia perdere e che competere tra voi sia un vostro diritto, ma state decisamente esagerando.

:non posto:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6940
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Valentino » 15/02/2019, 15:42

Mauro1971 ha scritto:Epidemia di Vierite!


Non direi che si tratta di "Vierite".
Chiamiamo le cose con il loro nome: si tratta semplicemente di tesi creazioniste che con la scienza non hanno nulla a che fare.
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1747
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi Mauro1971 » 15/02/2019, 16:02

Difatti Vale la mia era intesa come forma mentis, quasi un modus operandi... ecco.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9633
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

PrecedenteProssimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Valentino e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici