Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Fidanzamento di un tdg, con una non tdg ...

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Fidanzamento di un tdg, con una non tdg ...

Messaggiodi Testimone di Cristo » 06/01/2020, 17:52

Salve ragazzi
Corrisponde a verità, quanto dicono i tdg attivi, che se un ragazzo tdg battezzato, si fidanza con una ragazza non tdg..., e continua a frequentarla, ed eventualmente si sposeranno, il ragazzo, non viene disassociato ?
Ciao
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».

1 Giovanni 4,8 Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1223
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Tranqui » 06/01/2020, 18:31

si ma viene segnato
Presentazione

Immagine


Il peccato originale e' uno. Tutti gli altri sono solo imitazioni.

Mario Zucca)
Avatar utente
Tranqui
Utente Master
 
Messaggi: 5519
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Socrate69 » 06/01/2020, 18:52

Ciao TdC. Come detto da Tranqui, viene segnato. Cosa significa ?
Un TdG che frequenta una persona "del mondo" (di Satana, inteso), se persiste dopo essere stata avvertita dagli "anziani" verrà "segnata", cioè verrà considerata una persona non esemplare da chi sà del "problema" (praticamente tutti, le notizie si spargono velocemente trà gli adepti...), sarà fatto un discorso esplicito nella sala del regno - ma senza menzionare il nome della persona - sui pericoli del frequentare persone non-testimoni, dopodiché si potrà frequentare tale persona solo nell'ambito di attività considerate "spirituali" (predicazione, adunanze...), un'ostracismo parziale, diciamo.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4267
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Franci94 » 06/01/2020, 19:26

La cosa mi riguarda in prima persona: qualcuno andò a dire agli anziani che mio marito usciva con una non testimone di geova (io).
Un giorno gli si presentano a casa e gli chiedono se è vero. Lui dice di sì e loro rispondono testuali parole:" se lei è interessata, va bene... altrimenti..."
Questa storia me la raccontò molto tempo dopo.
Sta di fatto che una domenica mattina mentre facevamo colazione al bar, si avvicinò un tipo che non conoscevo e chiese a mio marito di andare un attimo con lui. Quandò tornò mi disse che era uscito dai testimoni di geova.
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 101
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

All’amico Socrate

Messaggiodi Quixote » 06/01/2020, 22:15

Alla lunga potrebbe anche giocare a favore del marito TdG, se farà opera di proselitismo in famiglia. Il problema concreto che intravedo mi pare un altro. Data l’ideologia geovista, che subordina la donna all’uomo, ma che ovviamente non è condivisa da una persona del mondo, un tale matrimonio si prospetta piú conflittuale che non quello fra un ragazzo del mondo e una TdG, che giusto per fare un banale esempio attinente alle feste che stanno per concludersi, le festeggerebbe, e lei non potrebbe impedirglielo; mentre un TdG maschio sarebbe tenuto a farlo. Ovvamente finché dura la passione, resterebbe problema relativo, ma poiché il matrimonio prima o poi la subordina ad altre esigenze, verrebbero fatalmente a galla le contraddizioni di una tale unione. Poi si sa, l’amore è per sua natura deflagrante, e potrebbe portare, come nel caso di Franci94, a risultati sorprendenti. Ma non credo sia la norma.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4469
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Socrate69 » 06/01/2020, 23:58

Caro Quixote,
I TdG scoraggiano vivamente ad unirsi con coloro che definiscono "increduli" (vocabolo geovista che significa: che non crede alle dottrine della Watchtower), perché questo creerebbe stati di tensione e crisi, ed è proprio quel che accade (ne ho conosciuti alcuni), a causa dei molti impegni del coniuge TdG, nonché a causa anche di quello che verrà percepito come fanatismo dall''altro coniuge. Il "pericolo" più grande stà nel fatto che il coniuge TdG può smettere di seguire la congregazione. Tali matrimoni di solito non portano le coppie ad essere veramente felici, perché combattute, e qualche importante compromesso andrà fatto se vogliono che duri; ed è per tali ragioni che ne vedrai di rado di matrimoni di questo tipo.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4267
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi VictorVonDoom » 07/01/2020, 8:15

Quixote ha scritto:un tale matrimonio si prospetta piú conflittuale che non quello fra un ragazzo del mondo e una TdG, che giusto per fare un banale esempio attinente alle feste che stanno per concludersi, le festeggerebbe, e lei non potrebbe impedirglielo


... che se la ragazza TdG è una di quelle sveglie :occhiol: , è la situazione più comoda! :occhiol:
Giocandosi bene le proprie carte si può evitare un matrimonio di comodo con un "mediocre" TdG, evitare di uscire dalla congregazione per non perdere i legami familiari e avere la "scusa" per le varie assenze o impegni al minimo nelle varie attività "spirituali" o per una certa partecipazione ad attività "del mondo".
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2817
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Jeff » 09/01/2020, 16:06

Il paradosso è che se un TdG si fidanza con un proclamatore non battaezzato verrà ripreso come se si fidanzasse con una persona del mondo:un incredulo. Ma nel rapporto mondiale dei TdG i proclamatori non battezzati non sono increduli,altroché...
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 297
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi Tranqui » 09/01/2020, 18:40

Jeff ha scritto:Il paradosso è che se un TdG si fidanza con un proclamatore non battaezzato verrà ripreso come se si fidanzasse con una persona del mondo:un incredulo. Ma nel rapporto mondiale dei TdG i proclamatori non battezzati non sono increduli,altroché...

:quoto100:
Presentazione

Immagine


Il peccato originale e' uno. Tutti gli altri sono solo imitazioni.

Mario Zucca)
Avatar utente
Tranqui
Utente Master
 
Messaggi: 5519
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Romagnolo » 09/01/2020, 22:20

Jeff ha scritto:Il paradosso è che se un TdG si fidanza con un proclamatore non battaezzato verrà ripreso come se si fidanzasse con una persona del mondo:un incredulo. Ma nel rapporto mondiale dei TdG i proclamatori non battezzati non sono increduli,altroché...

Non posso che darti un :appl: anzi due :appl: :appl:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 6135
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi deliverance1979 » 12/01/2020, 9:07

Jeff ha scritto:Il paradosso è che se un TdG si fidanza con un proclamatore non battaezzato verrà ripreso come se si fidanzasse con una persona del mondo:un incredulo. Ma nel rapporto mondiale dei TdG i proclamatori non battezzati non sono increduli,altroché...


Si, effettivamente la differenza stride e non poco.
Tuttavia, se andiamo a tagliare il tutto con l'accetta, per i TDG, il fidanzamento è come se fosse una promessa di matrimonio, motivo per cui, fidanzarsi con un proclamatore, che non è battezzato, significa non seguire la prassi teocratica e dare il cattivo esempio ad altri.
Certo, sicuramente gli anziani della congregazione, faranno delle visite pastorali ai due giovani proclamatori, forse uno battezzato e l'altro no, di aspettare di fare questo passo con le famose carte in regola, ovvero battezzati entrambi.

Comunque, penso che, per una congregazione di persone normali, si preferisce che un TDG si fidanzi con un proclamatore non battezzato che frequenta la sala da anni ed è conosciuto, che con l'ultimo sconosciuto.

Poi, l'ideale per lei, è quella di trovare un ragazzo nominato, servitore di ministero o anziano, mentre per lui, di trovare una ragazza pioniera regolare, ausiliare o, che si impegna nella congregazione.

Poi bisogna vedere anche il perchè tale proclamatore non si battezza, se è perchè è nuovo nella congregazione, o se perchè dopo anni di frequentazione della congregazione è ancora attirato da altre cose non teocratiche che gli impediscono di battezzarsi o di assumersi tale impegno, ed a questo punto, gli anziani lo vedrebbero più come una cattiva compagnia che come un possibile pretendente per un potenziale matrimonio geovista...
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 6105
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici