Pagina 1 di 1

Una domanda a cui gli 8 del C.D. non saprebbero rispondere

MessaggioInviato: 13/02/2020, 12:05
di sandrosolustri
Per 8 mi riferisco agli 8 membri del Corpo Direttivo. Loro non saprebbero (o non vorrebbero rispondere), ma voi si: Si può uscire traumatizzati da una religione che si definisce "cristiana"?

MessaggioInviato: 13/02/2020, 12:29
di Romagnolo
Si!!!! :saggio:

MessaggioInviato: 13/02/2020, 14:25
di Tranqui
certo :piange:

MessaggioInviato: 13/02/2020, 15:26
di Mauro1971
Si puó uscire traumatizzati da qualsiasi religione.
Molto di piú se ha caratteri settari.
Che sia accezione cristiana o meno é del tutto irrilevante.

MessaggioInviato: 13/02/2020, 15:44
di Studente Biblico
Effettivamente si. Uscire da una "religione" di stampo settario può lasciarti dei traumi che possono durare per anni, in particolar modo se ci si è fatto parte sin dalla nascita. Ma nello stesso tempo è possibile anche liberarsi dal trauma. E' solo questione di tempo.

Mi hai rubato le parole dalle dita...

MessaggioInviato: 13/02/2020, 20:02
di Ray
Studente Biblico ha scritto:Effettivamente si. Uscire da una "religione" di stampo settario può lasciarti dei traumi che possono durare per anni, in particolar modo se ci si è fatto parte sin dalla nascita. Ma nello stesso tempo è possibile anche liberarsi dal trauma. E' solo questione di tempo.

:quoto100:
Due volte al giorno due pillole antitdg ,lettura approfondita del sito,confronto e
critica con contorno di apostati ,sul questo forum.
:addio:

Si parla di cristianesimo? Allora non lo conoscono!!!

MessaggioInviato: 13/02/2020, 20:29
di sandrosolustri
In effetti ho sempre pensato che si sarebbe potuto uscire traumatizzati da un campo di concentramento, da un gulag, da una prigione cinese o da Guantanamo. Ma a pensarci bene, come giustamente dite, da qualsiasi religione, quindi anche cristiana fa riflettere parecchio. Io un po' il vangelo lo conosco:<Venite a me, voi tutti che siete affaticati e stanchi, ed io vi darò sollievo>... e se invece di trovar sollievo, si trovano inutili regole e carichi, comitati che ti distruggono la famiglia, finte amicizie e finti "fratelli",scandalosi insabbiamenti e via discorrendo... a questo punto chi accetta e chi delibera simili imposizioni, il vero cristianesimo, temo, che non lo conoscano affatto.

Certamente ...

MessaggioInviato: 13/02/2020, 21:26
di virtesto
..la vita dei TdG può essere traumatizzante. Ma c'è di peggio naturalmente. La peggiore di tutte a mio parere riguarda l' OPUS DEI quella sorta di 'monachesimo' cattolico spinto all'estremo.

Cilicio, frustate, docce gelate , prostrazioni a pavimento, metodiche crudeli per reprimere desideri sessuali e molto altro. Basta andare on-line e leggere come vivono gli 'interni'. Per i Numerari è un altro discorso.

MessaggioInviato: 14/02/2020, 10:17
di sandrosolustri
virtesto ha scritto:..la vita dei TdG può essere traumatizzante. Ma c'è di peggio naturalmente. La peggiore di tutte a mio parere riguarda l' OPUS DEI quella sorta di 'monachesimo' cattolico spinto all'estremo.

Cilicio, frustate, docce gelate , prostrazioni a pavimento, metodiche crudeli per reprimere desideri sessuali e molto altro. Basta andare on-line e leggere come vivono gli 'interni'. Per i Numerari è un altro discorso.

Certo. Ma l'OPUS DEI è un appendice del cattolicesimo, non è il cattolicesimo. Ma la BANDA degli 8 sono la religione dei testimoni di Geova, togli loro e cade l'ambaradan. Togliendo loro e cade una pseudo associazione religioso - commerciale a stampo mafioso.