Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Pandemia

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Pandemia

Messaggiodi maxmaxmax » 23/10/2020, 8:31

Buongiorno a tutti, mi sono presentato nella sezione presentiamoci ma non essendo un gran conoscitore di Tdg volevo chiedere se secondo voi questa pandemia sta riuscendo a far credere e rafforzare ancora di più l'idea che i 'loro' tempi sono davvero imminenti. Nelle poche persone che conosco mi sembra di percepire questo
maxmaxmax
Nuovo Utente
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 24/02/2016, 15:10

Messaggiodi Jeff » 23/10/2020, 9:40

Tutto fa brodo. Ogni notizia del telegiornale è buona per ricordare loro che siamo negli "ultimi giorni".
Avatar utente
Jeff
Utente Junior
 
Messaggi: 346
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

I loro tempi...

Messaggiodi sandrosolustri » 23/10/2020, 9:51

Ciao Max...Tu parli dei loro tempi. Ma I LORO TEMPI sono finiti da un pezzo. E' come aspettarsi la vittoria con un goal a partita terminata. Ci fu la guerra in Bosnia come un segno dei tempi, quella del golfo, i terremoti (anche in Italia) la Sars ed ora il Covid che numericamente conta molti infetti, ma meno decessi di quelli causati dal fumo. E a proposito di fumo anche questa circostanza una volta finita, manderà in fumo le inutili supposizioni sulla fine. Intanto molti T.d.G non stanno credendo ai loro occhi: Scampagnate domenicali, partite in TV al posto dell'adunanza, tempo libero al posto del servizio di campo. Credimi: UNA PACCHI PER TUTTI!!! E il Covid? Anche questo passerà come tutti i virus.
sandrosolustri
Utente Senior
 
Messaggi: 948
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi Achille » 23/10/2020, 10:46

maxmaxmax ha scritto:Buongiorno a tutti, mi sono presentato nella sezione presentiamoci ma non essendo un gran conoscitore di Tdg volevo chiedere se secondo voi questa pandemia sta riuscendo a far credere e rafforzare ancora di più l'idea che i 'loro' tempi sono davvero imminenti. Nelle poche persone che conosco mi sembra di percepire questo
La risposta alla tua domanda è certamente affermativa. I TdG, come movimento "apocalittico" hanno sempre tratto dei "vantaggi" (in termini di crescita) da problemi, calamità e disastri vari: queste cose, che purtroppo sono sempre avvenute, alimentano la paura, che è una leva su cui essi fanno forza per attirare i proseliti.

Il loro fondatore, Russell, la pensava diversamente, ma la distanza fra "il pastore" e i suoi attuali "eredi" è abissale.

Parlando del passo di Matteo 24:6-8, in cui Gesù parla di guerre, terremoti, carestie, ecc., Russell fece notare che queste cose - anziché essere un "segno" dell'imminenza della fine, come credono gli attuali TdG - facevano parte della "normale" storia umana, erano cose che avevano da sempre caratterizzato la storia:

«Così, in breve, Nostro Signore sintetizzò la storia secolare e insegnò ai discepoli a non aspettarsi molto presto la sua seconda venuta e il suo regno glorioso. E in che modo appropriato: certamente la storia del mondo è proprio questa: un susseguirsi di guerre, intrighi, carestie e pestilenze, nient'altro» - The Day of Vengeance (1904), p. 566.

La Società Torre di Guardia abbandonò nel 1920 la veduta, scritturalmente corretta, del suo primo presidente. Questo avvenne evidentemente a causa della reazione emotiva scatenata dalla prima guerra mondiale e dagli esiti rovinosi della spagnola. In questo modo la Società incorse proprio nell'errore da cui Gesù mise in guardia all'inizio del discorso escatologico. Cfr. Milioni ora viventi non morranno mai, 1920, pp.17-19.

Vedi anche qui: https://www.infotdgeova.it/quale-sara-i ... enuta.html

P.s.: ho spostato qui la risposta che ti avevo dato nella sezione "Presentiamoci".
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14389
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Alex2020 » 23/10/2020, 11:50

Ti fanno sempre vivere nell'imminenza della fine, qualsiasi cosa che succede dicono che e' un segno che la fine e' arrivata, pure se finisce la carta igienica al supermercato dicono che e' la fine, figuriamoci ora con la pandemia
Alex2020
Nuovo Utente
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 19/08/2020, 9:37

Messaggiodi Romagnolo » 23/10/2020, 22:19

Ecco una intervista interessante, di alcuni mesi fa ma ancora attuale:
https://www.biodiritti.org/blog/coronav ... di-67-anni
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6312
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Socrate69 » 24/10/2020, 7:43

Romagnolo ha scritto:Ecco una intervista interessante, di alcuni mesi fa ma ancora attuale:
https://www.biodiritti.org/blog/coronav ... di-67-anni

La parola "interessante" la metterei trà virgolette. È pura propaganda geovista, intervista da tdg a tdg, su un blog tenuto da tdg.
E ricordiamoci di questa risposta, ne riparleremo trà qualche anno :ironico: (sottolineatura mia) "TdG: A breve il sistema precipiterà in quella che è stata profetizzata da Gesù in Matteo 24:21 e descritta come “una grande tribolazione..."
Ogni religione si fonda sulla paura dei molti e sull’astuzia dei pochi - Stendhal

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Utente Master
 
Messaggi: 4323
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi maxmaxmax » 24/10/2020, 17:54

Tutto vero, ogni volta ho visto ripetersi le stesse cose. Il problema è che neppure davanti all'evidenza non cambiano mai modo di vedere le cose. Mi chiedo quante 'colpe' hanno loro nel continuare a insistere. A parer mio sono talmente immersi nel loro mondo che non si rendono neppure conto, aimè...
maxmaxmax
Nuovo Utente
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 24/02/2016, 15:10

Messaggiodi maxmaxmax » 24/10/2020, 17:57

Achille ha scritto:
maxmaxmax ha scritto:Buongiorno a tutti, mi sono presentato nella sezione presentiamoci ma non essendo un gran conoscitore di Tdg volevo chiedere se secondo voi questa pandemia sta riuscendo a far credere e rafforzare ancora di più l'idea che i 'loro' tempi sono davvero imminenti. Nelle poche persone che conosco mi sembra di percepire questo
La risposta alla tua domanda è certamente affermativa. I TdG, come movimento "apocalittico" hanno sempre tratto dei "vantaggi" (in termini di crescita) da problemi, calamità e disastri vari: queste cose, che purtroppo sono sempre avvenute, alimentano la paura, che è una leva su cui essi fanno forza per attirare i proseliti.

Il loro fondatore, Russell, la pensava diversamente, ma la distanza fra "il pastore" e i suoi attuali "eredi" è abissale.

Parlando del passo di Matteo 24:6-8, in cui Gesù parla di guerre, terremoti, carestie, ecc., Russell fece notare che queste cose - anziché essere un "segno" dell'imminenza della fine, come credono gli attuali TdG - facevano parte della "normale" storia umana, erano cose che avevano da sempre caratterizzato la storia:

«Così, in breve, Nostro Signore sintetizzò la storia secolare e insegnò ai discepoli a non aspettarsi molto presto la sua seconda venuta e il suo regno glorioso. E in che modo appropriato: certamente la storia del mondo è proprio questa: un susseguirsi di guerre, intrighi, carestie e pestilenze, nient'altro» - The Day of Vengeance (1904), p. 566.

La Società Torre di Guardia abbandonò nel 1920 la veduta, scritturalmente corretta, del suo primo presidente. Questo avvenne evidentemente a causa della reazione emotiva scatenata dalla prima guerra mondiale e dagli esiti rovinosi della spagnola. In questo modo la Società incorse proprio nell'errore da cui Gesù mise in guardia all'inizio del discorso escatologico. Cfr. Milioni ora viventi non morranno mai, 1920, pp.17-19.

Vedi anche qui: https://www.infotdgeova.it/quale-sara-i ... enuta.html

P.s.: ho spostato qui la risposta che ti avevo dato nella sezione "Presentiamoci".

Grazie Achille per la precisazione
maxmaxmax
Nuovo Utente
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 24/02/2016, 15:10


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici