Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Adunanza zoom

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Adunanza zoom

Messaggiodi Jeff » 20/12/2020, 11:28

Stamattina ho ascoltato l'adunanza tramite zoom. Come ho già detto sfruttando il fatto che mia moglie è ufficialmente ancora una sorella ne approfitto per sbirciare un po' che cosa dicono i miei ex fratelli. Vorrei anche togliere il dubbio se un disassociato può in questa adunanza virtuale collegarsi tramite video ,ebbene previo chiarimento con gli anziani lo può fare purché se ne starà al suo posto non salutando nessuno stando muto e fermo come una statua: ne ho visto uno io stesso e posso confermare.
Oggi era la settimana di visita del sorvegliante. Il discorso trattava di come i Testimoni di Geova devono avere un'adorazione pura evitando tutte le pratiche della falsa religione. Hanno tirato fuori ancora il vecchio cavallo di battaglia del dio Tammuz che viene tuttora adorato dai falsi cristiani con la croce! Si è parlato anche dei mortaretti del capodanno e naturalmente dei siti apostati:evitarli come la peste.
Dopo circa tre anni dalla mia ultima adunanza posso dire che non ho potuto notare nessuna novità o cambiamento . Sono sempre le stesse cose sentite e dette e ridette da decenni . Gli stessi argomenti trattati e ritrattati.Se qualcuno mancasse 10 anni e rientrasse tranne qualche nuovo intendimento ma la minestra è sempre quella.
Comunque ascoltare l'adunanza mi è servito,ora che io non lo sono più,cosa vuol dire essere Testimone di Geova. A volte noi ce lo dimentichiamo. Questa gente ci crede. Punto e basta. Noi non crediamo alla Watch Tower ,loro sì: è un abisso incolmabile una distanza siderale quella che ci divide. Se un ipotetico Testimone di Geova dovessi cercare di convincerci che la sua religione è l'unica vera religione avremmo 1000 argomenti da contobattere: ci farebbe il solletico. Ma vale anche il contrario. Quando discutiamo con mio suocero TdG l'effetto che ottengo è un infervoramento da parte sua e un incallimento a morire fedele al suo credo. Parlare non serve a nulla. Io come credo voi tutti sono giunto a certi conclusioni con la mia ragione,con riflessioni personali,con un'analisi obiettiva dei fatti senza pregiudizi. Poi questo sito come altri ti aiutano a darti conferme di ciò che tu hai già capito da solo. Achille Lorenzi è come se mi avesse detto : " Tranquillo ,non sei pazzo" ... :risata:
Avatar utente
Jeff
Utente Junior
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi sandrosolustri » 20/12/2020, 12:46

Sconnettere il giudizio critico è sempre pericoloso, sia per il corpo che per la mente. Pensate se durante la stesura di un articolo sui funghi di una Svegliatevi!, dopo l'ennesimo cicchetto di wisky , Morris confondesse l' Amanita Crocea con l' Amanita Verna. Immaginate quanti morti? Beh, dopotutto confusero un trapianto d'organi con un atto di cannibalismo!
sandrosolustri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1223
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi Romagnolo » 20/12/2020, 13:00

Grazie Jeff per averci chiarito il punto se chi non è più TdG può apparire o meno in video conferenza, mi sembrava strano che non potessero assistere alle adunanze. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6452
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi deliverance1979 » 20/12/2020, 14:02

Jeff ha scritto:Se un ipotetico Testimone di Geova dovessi cercare di convincerci che la sua religione è l'unica vera religione avremmo 1000 argomenti da contobattere: ci farebbe il solletico. Ma vale anche il contrario. Quando discutiamo con mio suocero TdG l'effetto che ottengo è un infervoramento da parte sua e un incallimento a morire fedele al suo credo.


Ed è proprio qui, che io tiro fuori l'asso dalla manica.

Se è vero che il loro auto convincimento di avere la verità, è tale da farli morire per la fede, e ci sta, poi, mi dovrebbero spiegare il motivo per cui loro sono più speciali rispetto agli altri.

Faccio un parallelismo che feci ad un sorvegliante.

Se parli con un cattolico convinto, e gli porti le innumerevoli prove bibliche geoviste circa le cose che all'interno della religione cattolica ci sono molte cose sbagliate (per un TDG), il cattolico ti farà una disamina logica e granitica della sua religione e fede bimillenaria, per cui, rimarrà fermamente convinto delle sue idee.

Il problema della fede dei TDG, è che la loro fede si basa sulla venuta di un evento soprannaturale, ovvero Harmaghedon, e che loro, esistono per un solo motivo, annunciare la fine del mondo.
Siccome la loro esistenza ruota intorno ad una data specifica, ovvero il 1914, o la fine viene, oppure è tutta una vaccata.

Quindi, o lo Spirito Santo di Geova ha fatto si che nel 1870 nascesse quel gruppo di Studenti Biblici capitanati da Russell, oppure è una vaccata...
O nel 1914 sono iniziati gli ultimi giorni (per davvero), oppure è una vaccata....
O lo Spirito Santo ha chiamato i 144.000 ed ogni volta che li individua compie un miracolo comunicativo, o è una vaccata....

In sostanza, per il tuo povero suocero, le cose si mettono veramente male, poichè la sua fede predica ed aspetta cose reali ed eventi tangibili, che non essendo venute, costringe il TDG di turno (dirigenza compresa) a grotteschi auto convincimenti apologetici da due soldi.

Le famose giustificazioni fatte dal Corpo Direttivo sul perchè la fine non è venuta (quando ci si aspettava che doveva venire), sul fatto che le critiche degli apostati sono sbagliate (perchè mossi non da logica, ma da odio....sempre sull'astratto la buttiamo) e via dicendo, sono appunto scuse per non assumersi la responsabilità del loro fallimento.
La dirigenza geovista ha semplicemente promesso una cosa (la fine di questo sistema di cose), che poi non si è verificata.
La dirigenza geovista ha semplicemente illuso milioni di persone (alcune delle quali chiedono conto di questo), dicendo poi di aspettare Geova con pazienza.....(quando per decenni hanno parlato di imminenza dei termini, e che il mondo doveva finire entro il XX secolo)....

Non prendiamoci per il c..o, questa religione, la sua dottrina, le sue speranze, la sua chiave di lettura biblico-millenaristica sono carta straccia o monnezza, se la fine del mondo non viene.
E purtroppo per loro, la fine del mondo, quando doveva venire (per almeno ben due volte 1870-1914 e poi 1914-1994) non è venuta.

Ora, quelli del Corpo Direttivo, non si sentono dei poveri cialtroni (altro che spirito santo.....cosa ancora da dimostrare) che nel 2020, a distanza di 106 anni, devono inventarsi non si sa quale giustificazione teocratica per mandare avanti questo assurdo baraccone?
Tutte le giustificazioni ed argomentazioni prodotte da questi signori sono solo scuse da bambini e soprattutto da falliti utili per non assumersi le proprie responsabilità.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6455
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Mario70 » 20/12/2020, 14:29

deliverance1979 ha scritto:
Jeff ha scritto:Se un ipotetico Testimone di Geova dovessi cercare di convincerci che la sua religione è l'unica vera religione avremmo 1000 argomenti da contobattere: ci farebbe il solletico. Ma vale anche il contrario. Quando discutiamo con mio suocero TdG l'effetto che ottengo è un infervoramento da parte sua e un incallimento a morire fedele al suo credo.


Ed è proprio qui, che io tiro fuori l'asso dalla manica.

Se è vero che il loro auto convincimento di avere la verità, è tale da farli morire per la fede, e ci sta, poi, mi dovrebbero spiegare il motivo per cui loro sono più speciali rispetto agli altri.

Faccio un parallelismo che feci ad un sorvegliante.

Se parli con un cattolico convinto, e gli porti le innumerevoli prove bibliche geoviste circa le cose che all'interno della religione cattolica ci sono molte cose sbagliate (per un TDG), il cattolico ti farà una disamina logica e granitica della sua religione e fede bimillenaria, per cui, rimarrà fermamente convinto delle sue idee.

Il problema della fede dei TDG, è che la loro fede si basa sulla venuta di un evento soprannaturale, ovvero Harmaghedon, e che loro, esistono per un solo motivo, annunciare la fine del mondo.
Siccome la loro esistenza ruota intorno ad una data specifica, ovvero il 1914, o la fine viene, oppure è tutta una vaccata.

Quindi, o lo Spirito Santo di Geova ha fatto si che nel 1870 nascesse quel gruppo di Studenti Biblici capitanati da Russell, oppure è una vaccata...
O nel 1914 sono iniziati gli ultimi giorni (per davvero), oppure è una vaccata....
O lo Spirito Santo ha chiamato i 144.000 ed ogni volta che li individua compie un miracolo comunicativo, o è una vaccata....

In sostanza, per il tuo povero suocero, le cose si mettono veramente male, poichè la sua fede predica, ed aspetta cose reale e tangibili, che non essendo venute, si devono rifugiare in grotteschi auto convincimenti da due soldi.

Le famose giustificazioni fatte dal Corpo Direttivo sul perchè la fine non è venuta, sul fatto che le critiche degli apostati sono sbagliate e via dicendo, sono appunto scuse per non assumersi la responsabilità del loro fallimento.
Hanno semplicemente promesso una cosa, che poi non si è verificata.
Hanno semplicemente illuso milioni di persone (alcune delle quali chiedono conto di questo), dicendo poi di aspettare Geova.....(quando per decenni hanno parlato di imminenza dei termini)....

Non prendiamoci per il c..o, questa religione, la sua dottrina, le sue speranze, la sua chiave di lettura biblico-millenaristica sono carta straccia o monnezza, se la fine del mondo non viene.
E purtroppo per loro, la fine del mondo, quando doveva venire (per almeno ben due volte 1870-1914 e poi 1914-1994) non è venuta.

Il resto sono scuse da bambini e soprattutto da falliti.


Mah... Millenarismo o non Millenarismo quello che dite vale per ogni persona convinta di aver trovato "la verità", si tratta sempre di autoconvincimenti personali basati su sensazioni, interpretazioni, emotività, in ultima analisi quella che noi chiamiamo fede, nessuno ti potrà mai provare nulla al di là di ogni dubbio, ed infatti esistono migliaia di religioni e tutti i loro appartenenti vivono felici e sereni per aver trovato "la verità" e di conseguenza dichiarare più o meno esplicitamente il fatto che tutti gli altri credano in qualche forma di falsità, facendo la propria pisciatina e marcare il territorio rispetto a chi li circonda, avere la sicurezza interiore di non essere da soli e di avere una vita dopo la morte (queste due ultime cose hanno spinto l'uomo a creare gli dei e successivamente il Dio) ti fa stare senz'altro bene e ti fa sopportare meglio malattie e sofferenze...
In questo periodo vedendo mia madre sola, così intenta a prepararsi per le adunanze virtuali e far sentire i suoi commenti agli altri suoi fratelli, mi domando se non avesse avuto i tdg cosa farebbe e come si sentirebbe e come avrebbe riempito quel vuoto che avrebbe avuto senza di loro, bisogna ammettere che non tutte le religioni riescono a non far sentire sole le persone, specie quelle anziane, come avviene tra di loro.
Se i tdg non creassero problemi con l'ostracismo, e non mettessero in pericolo di vita gli adepti con interpretazioni opinabili come le trasfusioni e prima con le vaccinazioni o i trapianti, sarebbero in buona compagnia...
«Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza son la stessa cosa.»

(1984) George Orwell
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6058
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Jeff » 20/12/2020, 16:16

Mario70 ha scritto:In questo periodo vedendo mia madre sola, così intenta a prepararsi per le adunanze virtuali e far sentire i suoi commenti agli altri suoi fratelli, mi domando se non avesse avuto i tdg cosa farebbe e come si sentirebbe e come avrebbe riempito quel vuoto che avrebbe avuto senza di loro, bisogna ammettere che non tutte le religioni riescono a non far sentire sole le persone, specie quelle anziane, come avviene tra di loro.
...

Sai Mario che mi ha fatto venire in mente un argomento trattato qui nel forum in cui si elencavano gli aspetti positivi della religione dei Testimoni di Geova . A dir la verità appena liberatomi dall'organizzazione stonava un po' per me leggere una tale discussione. Quella religione non aveva niente di buono,ora se devo essere sincero posso capire il senso di quella discussione. E senz'altro per le persone anziane avere un appuntamento fisso o più appuntamenti fissi può giovare alla loro solitudine. Almeno come dice qualcuno hanno uno scopo nella vita. Non dico che nella vita non ci sia nient'altro da fare ma per chi è abituato da sempre a seguire un certo rituale non glielo puoi certo togliere di punto in bianco. I testimoni di Geova in generale sono gente tranquilla. Allo zoom si salutano ,si vedono, chiacchierano un po' . Rispetto alle adunanze classiche risparmi parecchio tempo e ti puoi mettere più comodo stando in ciabatte e magari su una bella poltrona ma il sorvegliante ha anche detto di non prendersela troppo comoda...la fine è alle porte ! :felice:
Avatar utente
Jeff
Utente Junior
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi enkidu » 20/12/2020, 18:07

Jeff ha scritto: Rispetto alle adunanze classiche risparmi parecchio tempo e ti puoi mettere più comodo stando in ciabatte e magari su una bella poltrona ma il sorvegliante ha anche detto di non prendersela troppo comoda...la fine è alle porte ! :felice:


Per curiosità, durante le adunanza Zoom uno può spengere la cam? ( per es. per un bisognino) o lo può fare un disassociato?
enkidu
Utente Junior
 
Messaggi: 310
Iscritto il: 09/05/2011, 19:11

Messaggiodi deliverance1979 » 20/12/2020, 18:21

Cercherò di dare una risposta ad entrambi, Mario70 e Jeff

Mario70 ha scritto:In questo periodo vedendo mia madre sola, così intenta a prepararsi per le adunanze virtuali e far sentire i suoi commenti agli altri suoi fratelli, mi domando se non avesse avuto i tdg cosa farebbe e come si sentirebbe e come avrebbe riempito quel vuoto che avrebbe avuto senza di loro, bisogna ammettere che non tutte le religioni riescono a non far sentire sole le persone, specie quelle anziane, come avviene tra di loro.


Jeff ha scritto:Quella religione non aveva niente di buono,ora se devo essere sincero posso capire il senso di quella discussione. E senz'altro per le persone anziane avere un appuntamento fisso o più appuntamenti fissi può giovare alla loro solitudine. Almeno come dice qualcuno hanno uno scopo nella vita. Non dico che nella vita non ci sia nient'altro da fare ma per chi è abituato da sempre a seguire un certo rituale non glielo puoi certo togliere di punto in bianco.


Ecco, forse il mio problema è stato proprio questo, l'essere stato educato e costretto a vivere all'interno di una comunità religiosa che è utile per gente che ha bisogno di riempirsi la giornata....e di sentirsi dire che cosa deve fare :fronte: :fronte: :fronte:

Penso che morte le vecchie generazioni di TDG, o la WTS cambia radicalmente metodo di approccio, oppure avrà sul serio grossi problemi.

Un tempo, nel XX secolo, lo spauracchio della fine del mondo imminente era utile come motivatore o collante per i TDG, che si impegnavano in vista di questo evento epocale, Harmagheddon...

Ma oggi, che meta hanno i TDG.... la fine del mondo? :risata: :risata: :risata:
Ormai la cartuccia dell'imminenza della fine, quelli del Corpo Direttivo se la sono sparata due volte una volta nel 1870-1914, l'altra nel 1914-1994.

Quindi, se è vero che ormai questa religione sia diventata un club stile veterani, dove i vecchi TDG che hanno fatto grandi le congregazioni di un tempo, quelle del XX secolo, si ritrovano a raccontarsi tra loro, o ai nipoti o pronipoti, le storie teocratiche di come da quattro gatti sono diventati una congregazione, poi due, poi una circoscrizione, poi dalle sale del regno in affitto sono passati a quelle di proprietà, poi alla costruzione di sale delle assemblee,
ok ci può stare... ma è una pura operazione nostalgica.... di pensare a quanto era bello prima e vuoto adesso...

Ma poi?

Oltre al fatto dell'auto presa in giro di aver compiuto tutte queste cose senza uno scopo ultimo, visto che la fine del mondo non è venuta, cosa rimane concretamente di tutto questo?

Alle nuove generazioni, quelle nate tra gli anni 90 del XX secolo, quando la sbornia millenaristica dei TDG era praticamente in fase di smaltimento, o peggio, quelle nate nel XXI secolo, dove non c'erano più punti di riferimento alcuni, ne tanto meno quel pathos da fine del mondo (figlio anche del clima della guerra fredda) che si respirava negli anni 70-80 del secolo scorso, che cosa rimane loro?
Il racconto nostalgico della "VERITA'" del XX secolo, narrato loro dai genitori o dai nonni?
Forse anche con un retrogusto amaro delle deluse aspettative di ricordare la fine che non è venuta?

Che futuro ha questa religione, le riunioni via zoom, e vedere i video ridicoli e propagandistici?
Per gli anziani può andar bene, alla fine, non avendo hobby, passioni ed amicizie nel mondo di fuori, dove possono andare....
Ma per i giovani?

Stavo ancora riflettendo su quel ridicolo video della JW.ORG, che abbiamo anche commentato su un altro tread.
Si proprio questo



Cioè, alla fine della corsa, il tizio (che sembra il campione di ginnastica correttiva), taglia il traguardo accolto festante dalla famiglia, e nel tragitto che lo ha portato a tagliare questo traguardo, ha rinunciato alle varie proposte del mondo.
Bene, cioè male...
Ovvero, alla fine della fiera lui che cosa avrebbe guadagnato nel vivere una vita da diverso....
tolti i sorrisetti e le manifestazioni finto-isteriche di gioia dei suoi famigliari o amici.... no, per capire... :fronte: :fronte: :fronte:

Questa sarebbe la famosa "MIGLIORE SCELTA DI VITA" destinata a chi ha la sfiga di nascere dentro una famiglia di TDG? :fronte: :fronte: :fronte:
Mah, rimango veramente basito...
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6455
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Jeff » 21/12/2020, 10:31

enkidu ha scritto:Per curiosità, durante le adunanza Zoom uno può spengere la cam? ( per es. per un bisognino) o lo può fare un disassociato?

Assolutamente è possibile tenere la cam chiusa non solo per un bisogno particolare ma anche per tutta l'adunanza ,a scelta dell'utente. Nel mosaico di tutte le immagini dei fratelli ci saranno sempre dei quadrati "neri" con la cam chiusa senza immagine ma solo con il nome dell'utente. Ìl collegamento all'adunanza è possibile da uno smartphone o da Pc. Con un monitor di grande formato è tutto decisamente migliore. Vi è anche la possibilità di inquadrare a tutto schermo ogni singolo utente. Può capitare anche qualche episodio divertente che qualche fratello più anzianotto si colleghi anche 10 minuti prima convinto che la cam sia spenta e poi dica o faccia qualcosa che era meglio che gli altri non vedessero o sentissero. :risata:
Avatar utente
Jeff
Utente Junior
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi Jeff » 21/12/2020, 10:46

deliverance1979 ha scritto:Stavo ancora riflettendo su quel ridicolo video della JW.ORG, che abbiamo anche commentato su un altro tread.

Ciao Deli Ho stentato a credere che fosse un video ufficiale, sembrava un video sarcastico di qualche ex . Ma c'è anche in italiano:
https://www.jw.org/it/biblioteca-digita ... tent=video
Potevano comunque scegliere un corridore meno cicciotto ma credo lo abbiano fatto apposta. Non è una corsa letterale ...
Avatar utente
Jeff
Utente Junior
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi deliverance1979 » 21/12/2020, 22:09

Jeff ha scritto:Non è una corsa letterale ...


Il problema è proprio questo, che la rappresentazione del video è per l'appunto una metafora della famosa "corsa cristiana"...

Che però, alla fine della fiera, sempre stando al video, lascia basiti per come finisce.

Cioè, sto tizio, rinuncia a questo o quell'altro aspetto del mondo per cosa?

Per l'abbraccio dei famigliari o degli altri TDG?

Quindi praticamente oggi si fanno tutti questi sacrifici e si vive una vita da diversi per nulla?

Felicissimo di aver abbandonato la barca almeno quando la contropartita era la "salvezza presso l'imminente Harmagheddon"...

Peccato per i TDG che per oltre un secolo, hanno intortato le persone del mondo con un messaggio apocalittico, con la fine imminente.

Non li hanno convinti a diventare TDG per "l'amore di Geova", oppure la "Fratellanza cristiana"....

E' no, andavano a predicare che presto sarebbe venuta la fine del mondo, e che dopo tale apocalisse, sarebbe venuto il nuovo mondo di Geova con tutte le benedizioni bibliche.

Ma oggi, vedo con piacere che siccome la crescita attraverso i convertiti del mondo, ovvero le persone non TDG che aderiscono a tale religione è praticamente nulla, cambiano le carte in tavola nei confronti di tutti coloro che invece non hanno scelto nulla se non avere la sfiga di nascere in famiglie di TDG che hanno già scelto ed impostato tutto per loro.

Quindi, cambiare la speranza futura in un non meglio definito.....che cosa.... cioè, sto tizio corre, rinuncia alle proposte del mondo per che cosa.... per pulire i cessi nella sala del Regno...? :conf: :ciuccio: :fronte:
Per portare i microfoni nella sala del regno... :conf: :ciuccio: :fronte:

Queste sarebbero le grandi cose per cui uni dovrebbe rinunciare ad offerte LECITE del mondo.... :fronte: :fronte: :fronte:

Ottimo, che grande affare.... contenti loro.... :mirror: :mirror: :mirror:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6455
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici