Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Avete potuto rifarvi degli amici?

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Avete potuto rifarvi degli amici?

Messaggiodi deep-blue-sea » 24/09/2009, 21:50

Vi é stato facile rifarvi degli amici dopo aver lasciato i TG?

Il punto è che divenendo TG vi vengono proposti ‘istantaneamente’ una folla di amici, persone sconosciute che diventano fratelli e sorelle, che bisogna invitare, uscire con loro in servizio, discutere con loro, rivedersi a casa di altri TG, magari condividere del tempo libero.

Con alcuni vi é forse stata simpatia a prima vista, altri invece, forse, non ci son mai piaciuti ma abbiam dovuto fare ‘buon viso a cattivo gioco’.

Io, come forse tanti di voi, son stata a contatto con le persone più diverse tra i TG, molti buoni, altri furbi, altri sfacciati, altri ignoranti e gonfiati…..

Ma l’amicizia, non nasce cosi spontaneamente, bisogna coltivarla, ci vuole tempo per capire i caratteri, le aspirazioni, le opinioni. Dopo una vita passata tra TG, quando si abbandona il movimento, si é snobbati, abbandonati, disconosciuti e allora bisogna ricostruirsi una rete sociale. Vi é stato facile ? Avete ritrovato compagnie che valgono ? Sono persone interessanti ? In quale ambito ?
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Avete potuto rifarvi degli amici?

Messaggiodi The Red Baron » 24/09/2009, 22:28

Nelle congregazioni l'amicia non c'è!!!

salvo rarissime eccezioni

per cui la domanda dovrebbe essere non rifarvi ma farvi
Avatar utente
The Red Baron
Utente Junior
 
Messaggi: 734
Iscritto il: 22/09/2009, 12:37

Messaggiodi Velleda » 25/09/2009, 6:01

Io personalmente, non ho avuto grandi amicizzie tra i tdg. Ci si vedeva in sala, qualcuno lo invitavo a pranzo o a cena, per mettere in pratica la tanto rinomata e sottolineata Ospitalità.

Forse dipendeva anche dal fatto, che le problematiche di mio marito non ci consentivano, di uscire e frequentare a motivo di svago fratelli e sorelle. Loro facevano fatica capirlo quando parlava, per cui dopo l'adunanza si veniva subito a casa e così dopo il servizio.

Una volta fuori dall'organizzazione, abbiamo avuto la riunione con tutti i nostri parenti più stretti, e questo è stato meraviglioso. Pian piano, abbiamo ritrovato anche i nostri vecchi amici e conoscenti.

Molti nuovi amici, li abbiamo trovati tramite questo forum, con molti pur non potendo vederci causa la distanza, ci sentiamo regolarmente telefonicamente, con altri più vicini a casa, ci siamo anche conosciuti personalmente. Altri amici li abbiamo nell'ambito della nostra Parrocchia e con questi ci vediamo più assiduamente.

Insomma, la nostra vita è molto migliorata, mio marito, non si sente più escluso, quindi desidera molto di più ritrovarsi con gli altri, cosa che prima rifuggiva.

Ciao Velleda
Velleda
Nuovo Utente
 
Messaggi: 144
Iscritto il: 25/08/2009, 15:57

IL VERO AMICO

Messaggiodi paolonerossonero » 25/09/2009, 7:29

I veri amici, grazie a Dio sia io che mia moglie li abbiamo trovati al di fuori di quel mondo di plastica che è quella setta distruttrice di veri sentimenti, anche dei più cari e intimi. Hò ritovato amici e persone squisite, che non si fanno limiti e pregiudizi su nulla e nessuno, persone che ti aiutano sia moralmente che materialmente, che sono più d'amici: SONO FRATELLI E SORELLE!! Non dico che là dentro non ci siino persone con buoni propositi e sincere negli atteggiamenti. Mà sono per forza di cose condizionati dai dettami ITEGRALISTI E TALEBANI, che nulla hanno di cristiano e quindi volenti o nolenti sono costretti ad adattarsi ad atteggiamenti di ANTISOCIALITA',NEGAZIONE DEI SENTIMENTI,in poche parole sono costretti a violentare il loro cuore!!!
Ora sia io che mia moglie abbiamo voltato pagina e siamo reffrattari ad ogni loro atteggiamento IGNORANTE ED OTTUSO, liberi di AMARE CHI CI AMA, e ignorare chi è OBBLIGATO ad ODIARCI. :timido:
Avatar utente
paolonerossonero
Nuovo Utente
 
Messaggi: 200
Iscritto il: 21/09/2009, 7:56

Messaggiodi Luna-89 » 25/09/2009, 8:17

Per quanto può essere vero che nei tdg l'amicizia è cosa rara, si possono trovare vere amicizie.

La mia migliore amica testimone , è una persona leale , corretta, onesta, veritiera , sincera, trasparente , responsabile e molto saggia per la sua età.

Anche se è tra i Testimoni, nonostante sia molto spirituale (dal loro punto di vista) non mi hai mai giudicato.

Quando le ho detto che non frequentavo le adunanze, non mi ha detto nulla. Anche se l'aveva già capito, non mi ha fatto nessuna predica.
Non mi ha considerato una cattiva compagnia. Ha continuato ad essere mia amica, e abbiamo passato delle serate belissime
a ridere a più non posso. Ha continuato a dimostrami il suo affetto.

Mi ha ascoltato pazientemente quando le ho detto i motivi per cui ero stanca del comportamento del tutto non cristiano
di alcuni indivudui.

Non mi ha escluso quando le ho detto che mi ero fidanzata con uno del mondo. Dopo avermi gentilmente detto
il suo pensiero, ha continuato a volermi bene e ad avere la stessa stima di me e non mi ha detto più niente,
anche se io sono ritornata sull'argomento tantissime altre volte, perchè avevo bisogno di parlare.

Mi ha sempre difeso, non ha mai rivelato le questioni confidenziali, non ha mai prestato ascolto ai pettegolezzi
che sorsero quando non abbassai il capo alle ingiustizie propinate su di me.

Ha grande rispetto mi vuole tantissimo bene.

Inoltre quando parliamo ha una certa propensione a dare la precedenza a Dio invece che agli uomini, e questo mi fa essere legatissima a lei.
Considero l'amicizia con lei come quella tra Davide e Gionatan.
(1 Samuele 18:1 ... Quando Davide ebbe finito di parlare con saul, l'anima di Gionatan s'era già talmente legata
all'anima di Davide, che Gionatan lo amò come se stesso)


Beh se non è questa l'amicizia , allora cos'è?

Non pensate che sia dimostrare il minimo d'amicizia per lei, restare ancora dentro finchè piano piano, con i dubbi che
cerco di insinuarle nella mente, aspetti che i suoi tempi siano maturi per la Fuoriuscita?

....

Quindi anche se l'amicizia vera è cosa rara tra i testimoni, io penso di vivere quella rara possibilità e lo voglio testimoniare.

....

Se l'amicizia fosse un foglia ti darei la foresta, se l'amicizia fosse una goccia d'acqua ti darei l'oceano, se l'amicizia fosse la vita ti darei la mia.
Luna-89
 

Messaggiodi Mario70 » 25/09/2009, 9:17

Luna-89 ha scritto:Per quanto può essere vero che nei tdg l'amicizia è cosa rara, si possono trovare vere amicizie.

La mia migliore amica testimone , è una persona leale , corretta, onesta, veritiera , sincera, trasparente , responsabile e molto saggia per la sua età.

Anche se è tra i Testimoni, nonostante sia molto spirituale (dal loro punto di vista) non mi hai mai giudicato.

Quando le ho detto che non frequentavo le adunanze, non mi ha detto nulla. Anche se l'aveva già capito, non mi ha fatto nessuna predica.
Non mi ha considerato una cattiva compagnia. Ha continuato ad essere mia amica, e abbiamo passato delle serate belissime
a ridere a più non posso. Ha continuato a dimostrami il suo affetto.

Mi ha ascoltato pazientemente quando le ho detto i motivi per cui ero stanca del comportamento del tutto non cristiano
di alcuni indivudui.

Non mi ha escluso quando le ho detto che mi ero fidanzata con uno del mondo. Dopo avermi gentilmente detto
il suo pensiero, ha continuato a volermi bene e ad avere la stessa stima di me e non mi ha detto più niente,
anche se io sono ritornata sull'argomento tantissime altre volte, perchè avevo bisogno di parlare.

Mi ha sempre difeso, non ha mai rivelato le questioni confidenziali, non ha mai prestato ascolto ai pettegolezzi
che sorsero quando non abbassai il capo alle ingiustizie propinate su di me.

Ha grande rispetto mi vuole tantissimo bene.

Inoltre quando parliamo ha una certa propensione a dare la precedenza a Dio invece che agli uomini, e questo mi fa essere legatissima a lei.
Considero l'amicizia con lei come quella tra Davide e Gionatan.
(1 Samuele 18:1 ... Quando Davide ebbe finito di parlare con saul, l'anima di Gionatan s'era già talmente legata
all'anima di Davide, che Gionatan lo amò come se stesso)


Beh se non è questa l'amicizia , allora cos'è?

Non pensate che sia dimostrare il minimo d'amicizia per lei, restare ancora dentro finchè piano piano, con i dubbi che
cerco di insinuarle nella mente, aspetti che i suoi tempi siano maturi per la Fuoriuscita?

....

Quindi anche se l'amicizia vera è cosa rara tra i testimoni, io penso di vivere quella rara possibilità e lo voglio testimoniare.

....

Se l'amicizia fosse un foglia ti darei la foresta, se l'amicizia fosse una goccia d'acqua ti darei l'oceano, se l'amicizia fosse la vita ti darei la mia.


Tienitela stretta cara, sono contento per te, l'amicizia è la cosa più bella che esisteal di la di razza colore e religione, se per lei quella è la verità e nonostante tutto sceglie di rimanere tua amica, cosa te ne importa?
ciao
«Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza son la stessa cosa.»

(1984) George Orwell
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 6018
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi jwscientist » 25/09/2009, 10:21

Nella sala non sono amici nessuno, sono controllori gli uni degli altri ,e poi non vedono l'ora che uno fa un passo falso, perche' l'altro vince e fa carriera teocratica, e' la gara ala premiazione .
Si e' riconoscuti soltanto per il grado , vi siete mai chiesti perche' le persone con disturbo mentale nei testimoni di geova non arrivano mai al battesimo??????????
Avatar utente
jwscientist
Utente Junior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi Italia » 25/09/2009, 10:50

[quote="
Si e' riconoscuti soltanto per il grado , vi siete mai chiesti perche' le persone con disturbo mentale nei testimoni di geova non arrivano mai al battesimo??????????[/quote]
io conosco due TDG che si sono battezzati pur avendo disturbi mentali e uno fa il pioniere regolare
Italia
 

Messaggiodi jwscientist » 25/09/2009, 10:59

Certamente non erano disturbi come psicotici e bipolari maniacali, perche' nella mia ex sale ce n'erano 4 e ancora sono li in attesa del battesimo
Avatar utente
jwscientist
Utente Junior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi jwscientist » 25/09/2009, 11:01

Quelli che dico io non riescono a fare i pionieri regolari ,e allora sono di intralcio, li tengono solo in sala, perfarevedere id essere amorevoli, ma poi non potendo produrre non li fanno entrare mai, di persone con disturbi che fanno 100 ore al mese, ne vorrebero milioni, sonop manipolabili e produttivi
Avatar utente
jwscientist
Utente Junior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi Ely » 25/09/2009, 11:40

deep-blue-sea ha scritto:Vi é stato facile rifarvi degli amici dopo aver lasciato i TG?

Il punto è che divenendo TG vi vengono proposti ‘istantaneamente’ una folla di amici, persone sconosciute che diventano fratelli e sorelle, che bisogna invitare, uscire con loro in servizio, discutere con loro, rivedersi a casa di altri TG, magari condividere del tempo libero.



Io mi sono dovuta trasferire in un paese sconosciuto di punto in bianco, ma l'ho fatto a cuor sereno perchè sapevo che una volta lì non sarei rimasta sola se non solo per qualche giorno, infatti poi, andando alle adunanze, avrei conosciuto di botto minimo una novantina di "amici".
Ma e' vero quel che dici, Claudia, l'amicizia non si fà così, infatti, nonostante questa valanga di "amcici" propostimi istantaneamente, con pochissimi di loro ho legato meglio che con altri. Forse è per questo che dopo 5 anni, quando me ne sono uscita, non ci ho sofferto più di tanto nel perderli tutti insieme, e le vere amiche non le ho perse, dato che una di queste, una volta sentite le mie ragioni d'uscita, anche lei si è messa a fare ricerche ed ora è fuori anche lei e la nostra amicizia sta continuando alla grande.

Le amicizie si possono definire tali se te le fai tu, se le scegli tu, e non così, se te le impongono.

Forse è per questa ragione che anche la congregazione è portata a ignorare senza fatica chi se ne esce, daltronde, com'è venuto così se ne va, si torna come prima, almeno nel mio caso.

Diverso è il caso di qualcuno che si vede crescere o che cresce nella congregazione e poi se ne va... In questo caso il distacco dev'essere doloroso per tutti.

Riguardo poi alla domanda se dopo la mia fuoriuscita sono riuscita a farmi facilmente nuovi amici, la risposta a tutt'oggi è ancora no, ma meno male che quelli veri che avevo prima, sono rimasti, e poi ci sono quelli che ho conosciuto tamite questo sito che nonostante la lontananza sono insostituibili e guai se non ci fossero.

:ciao: Ely


P.S. Sono contenta per te Luna che sei riuscita a mantenere quella preziosa amicizia, e anche per tutti coloro che nonostante tutto non sono rimasti soli e isolati a causa delle direttive di quei 4 vecchietti di Brooklyn!
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Utente Senior
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: 10/06/2009, 20:14

Messaggiodi Davide P. » 25/09/2009, 13:02

Io sono dissociato da poco più di un anno, e devo ammettere che farsi nuove amicizie dopo una intensa e abbastanza lunga permanenza tra i tdg non mi è per nulla facile.
Al momento non ho un amico particolarmente stretto, quali ne avevo (circa 3) da tdg. Ho conosciuto diversi ragazzi, anche perchè ora studio e vado all'università, ma non riesco ancora a sentirmi davvero a mio agio, anche se con diversi di loro ho un bel rapporto.

Forse è questione di tempo, forse è perchè sono cambiato molto in quest'anno, forse perchè credo molto meno all'amicizia avendo visto come sono finite quelle che reputavo tali. Sta di fatto che riconosco di essere piuttosto solo, ma non mi scoraggio dato che dopo tutto quello che ho attraversato mi sorprende persino il fatto di essere ancora vivo, e attivo. Poi chissà, col tempo diventerò sempre meno un ex-tdg e acquisirò sempre più una mia identità indipendente, che mi permetterà di essere amico e di trovarne altri. Lo spero.

Ciao

Davide
Avatar utente
Davide P.
Nuovo Utente
 
Messaggi: 257
Iscritto il: 17/07/2009, 20:27

Messaggiodi jwscientist » 25/09/2009, 13:08

Forse è questione di tempo, forse è perchè sono cambiato molto in quest'anno, forse perchè credo molto meno all'amicizia avendo visto come sono finite quelle che reputavo tali. Sta di fatto che riconosco di essere piuttosto solo, ma non mi scoraggio dato che dopo tutto quello che ho attraversato mi sorprende persino il fatto di essere ancora vivo, e attivo. Poi chissà, col tempo diventerò sempre meno un ex-tdg e acquisirò sempre più una mia identità indipendente, che mi permetterà di essere amico e di trovarne altri. Lo spero.

Ciao

Davide


Serve una ricostituzione cognitiva
Avatar utente
jwscientist
Utente Junior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi lupetta78 » 25/09/2009, 13:14

Facile per me non lo è stato; la delusione è stata perdere quegli amici che pensi che non perderai mai! Non credo ci sia amicizia profonda e disinteressata all'interno di questo gruppo (parlando generalmente). Ma io personalmente ho conosciuto delle persone che inaspettatamente mi sono state mooooolto amiche e che mi vogliono bene indipendentemente dalle mie idee religiose; penso anzi che sia bello nell'amicizia confrontarsi con chi ha delle idee diverse dalle mie, nel pieno rispetto reciproco.
Quello che mi ha agevolato è che ho una figlia piccola, quindi "attaccare bottone" non è stato difficile; penso che comunque allargare il proprio gruppo arricchisca; comincio a trovare diversi aspetti molto positivi in questa esperienza negativa.
:ciao:
Avatar utente
lupetta78
Nuovo Utente
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 27/08/2009, 15:13

Messaggiodi Aquarivs » 25/09/2009, 17:12

Condivido con voi una cosa che mi ha reso felicissimo!
Quando ero un tdg in sala con me c'era solo un mio coetaneo, figlio di un anziano. Abbiamo cercato a lungo di essere amici ma è stato letteralmente impossibile. Io ero un tdg convinto. Lui aveva una doppia vita. Poi, quando con il tempo, ho preso ad abbandonare le adunznanze, il servizio e tutto il resto, ero io quello che non era una compagnia spirituale. Questo doppio trattamento, mentre sapevo tutta la verità, mi spinse ad odiarlo.
Dopo 3 anni, la mia dissociazione, la sua e il suo recente matrimonio, ieri sera mi ha scritto un sms dicendo di avermi visto. Che è stato un tuffo al cuore. Che vorrebbe ricostruire un amicizia che la wts ha massacrato..

Che ne dite? La annoveriamo fra le amicizie post tdg? Anche perchè, vi confesso, non ho avuto più vere amicizie da quando me ne sono uscito. In verità non credo proprio di averne avute là dentro..
Aquarivs
 

Messaggiodi Mario70 » 25/09/2009, 17:14

Aquarivs ha scritto:Condivido con voi una cosa che mi ha reso felicissimo!
Quando ero un tdg in sala con me c'era solo un mio coetaneo, figlio di un anziano. Abbiamo cercato a lungo di essere amici ma è stato letteralmente impossibile. Io ero un tdg convinto. Lui aveva una doppia vita. Poi, quando con il tempo, ho preso ad abbandonare le adunznanze, il servizio e tutto il resto, ero io quello che non era una compagnia spirituale. Questo doppio trattamento, mentre sapevo tutta la verità, mi spinse ad odiarlo.
Dopo 3 anni, la mia dissociazione, la sua e il suo recente matrimonio, ieri sera mi ha scritto un sms dicendo di avermi visto. Che è stato un tuffo al cuore. Che vorrebbe ricostruire un amicizia che la wts ha massacrato..

Che ne dite? La annoveriamo fra le amicizie post tdg? Anche perchè, vi confesso, non ho avuto più vere amicizie da quando me ne sono uscito. In verità non credo proprio di averne avute là dentro..


Almeno un'altra posibilità la meritano tutti, fatti avanti e goditela st'amicizia, poi invitalo qui... gli amici dell'acquarius sono amici nostri!
Ciao bello
«Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza son la stessa cosa.»

(1984) George Orwell
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 6018
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Eva70@ » 25/09/2009, 18:38

Io penso di esser stata un po' fortunata sono uscita con altre due..a dire il vero io mi sono disassociata prima,ma non abbiamo mai smesso di sentirci..
Dall'inizio dell'anno si sono disassociate anche loro...

Ma Claudia e' come dici tu ci vuole tempo..anche se la vera amicizia la senti a pelle e ti trovi complice,senza troppi sforzi..non esiste ostacolo che tenga.nell'ambito del lavoro pero' sto' coltivando nuove e interessanti future amicizie..E poi io ho un grande amico ed e' l'uomo che sposero'..forse un giorno.


Eva :felice:
"E' meglio una delusione di una falsa certezza!"

Contatto Skype : Candye 11
Avatar utente
Eva70@
Nuovo Utente
 
Messaggi: 370
Iscritto il: 16/07/2009, 19:33
Località: Lugo di Romagna

Messaggiodi Eva70@ » 25/09/2009, 18:39

:scuse: mi sono dimenticata ma lo ritenevo un po' scontato..sento tutti voi dei miei cari amici...

:grazie: A TUTTI VOI..


Eva :fiori e bacio:
"E' meglio una delusione di una falsa certezza!"

Contatto Skype : Candye 11
Avatar utente
Eva70@
Nuovo Utente
 
Messaggi: 370
Iscritto il: 16/07/2009, 19:33
Località: Lugo di Romagna

Messaggiodi bigotta » 25/09/2009, 21:07

Guardate l'aspetto positivo :è vero che è difficile farsi dei veri amici,ma almeno ci siamo liberati dai falsi .Il che non è poco non vi pare??? :felice:
La legge, ai nemici si applica , agli amici si interpreta.
Avatar utente
bigotta
Nuovo Utente
 
Messaggi: 319
Iscritto il: 17/07/2009, 7:57

Messaggiodi Luna-89 » 25/09/2009, 21:35

Per Aquarius

Beh io concordo con Mario70. Tutti noi sbagliamo e tutti noi abbiamo bisogno di una seconda possibilità. e poi ora se è fuori dai tdg magari potrà essere davvero un amico senza i condizionamenti.

Per Bigotta

Beh certo, meglio perderli , i falsi amici... cosa che mi è capitata un paio d'anni fa ...quando ho affrontato uno dei periodi più bui della mia vita, la mia congregazioe, i fratelli che amavo con tutta me stessa, che erano la mia seconda famiglia, che consideravo miei amici sono scomparsi, c'era vuoto intorno a me. Mi sono trovata solo i miei professori, che mi davano i loro numeri di telefono, mi chiedevanono sempre, ogni giorno, come stavo ... perchè anche se non piangevo ed ero sempre una studente modello, vedevano che all'improvviso mi assentavo con i pensieri... Una di loro mi scisse addirittura una lettera
Devo dire che ho sentito il loro calore, e ancora oggi quando li chiamo mi sono vicini più che mai. C'è ancora uno di loro che nonostante è stato il mio prof per soli due anni... ed era uno dei miei preferiti, ancora oggi quando vado a trovarlo nella sua bottega e gli chiedo di dedicarmi un po di tempo per spiegarmi un po di cose, lascia tutto e mi accontenta... nonostante faccia mille domande , a raffica... Nei tdg te le sogni ste cose, quest'abnegazione...
Da loro mai una parola d'incoraggiamento o una telefonata, un abbraccio o un sorriso, sapevano solo spettegolare...
Quanto ho desiderato il loro affetto, affetto che io ho avuto per loro ... anche dopo tutto quello che era successo.
Solo una amica mi ritrovai, che ora è in fuoriuscita come me... ( era diversa... ed infatti ora se ne sta uscendo dalla sporca wts)

Beh come hai detto tu bigotta e come mi disse un'amica meglio perderli, perchè non erano mai stati veri amici.
Luna-89
 

Messaggiodi Mario70 » 25/09/2009, 21:45

Eva70@ ha scritto:Io penso di esser stata un po' fortunata sono uscita con altre due..a dire il vero io mi sono disassociata prima,ma non abbiamo mai smesso di sentirci..
Dall'inizio dell'anno si sono disassociate anche loro...

Ma Claudia e' come dici tu ci vuole tempo..anche se la vera amicizia la senti a pelle e ti trovi complice,senza troppi sforzi..non esiste ostacolo che tenga.nell'ambito del lavoro pero' sto' coltivando nuove e interessanti future amicizie..E poi io ho un grande amico ed e' l'uomo che sposero'..forse un giorno.


Eva :felice:

Bella mia se rimani amica lui ti guarderà solo in base all'amicizia, fatti avanti altrimenti il treno lo prende un'altra!
Su fatti coraggio...
ciao
«Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza son la stessa cosa.»

(1984) George Orwell
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 6018
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 26/09/2009, 9:45

Aquarivs ha scritto:Che vorrebbe ricostruire un amicizia che la wts ha massacrato..

Che ne dite? La annoveriamo fra le amicizie post tdg? Anche perchè, vi confesso, non ho avuto più vere amicizie da quando me ne sono uscito. In verità non credo proprio di averne avute là dentro..

Sono convinta che l'amicizia sia il più grande dono che noi, esseri umani, ci si possa fare.
E' come una piantina delicata, all'inizio, nasce per caso, da un seme portato, a volte, in un terreno dove parrebbe impossibile potesse svilupparsi, ma, se riesce a mettere radici, nulla può estirparla.
I veri amici, nella vita, sono pochi.
Gli altri, specialmente quelli imposti da convenzioni o contingenze, sono conoscenti con i quali, se si fa l'errore di confidare impulsi o intime esperienze, si corre poi il rischio di amare delusioni.
In parole povere non è, molte volte, la comunione d'interessi spirituali o materiali l'origine di un'amicizia, ma un sentimento illogico come l'amore,
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi giggio1951 » 26/09/2009, 12:02

giggio1951
Nuovo Utente
 
Messaggi: 247
Iscritto il: 22/07/2009, 17:21

Messaggiodi Cicciobello » 26/09/2009, 12:50

per quando mi riguarda, io non hò mai interotto le mie amicizie fuori della congregazione.
per questo avevo continuamente discusioni scritturali, con gli anziani.
oggi sono fuori dei tdg, è quelli che mi dicevano che erano amici sinceri, mi hanno girato le spalle.
allora chiedo à luna 89 ma sei sicura che la tua migliore amica è la tdg che tu dici???
prova ad'avere una discussione sulle verita bibbliche è dopo mi dici se rimane vera amica.
non conosci forse quando è grande l'ipocrisia.
spero che non ti succeda quello che è successo a mè dopo 37 anni.
con affetto salvatore. :fiori: :fiori:
Cicciobello
 

Messaggiodi Eva70@ » 26/09/2009, 15:45

Mario70 ha scritto:
Eva70@ ha scritto:Io penso di esser stata un po' fortunata sono uscita con altre due..a dire il vero io mi sono disassociata prima,ma non abbiamo mai smesso di sentirci..
Dall'inizio dell'anno si sono disassociate anche loro...

Ma Claudia e' come dici tu ci vuole tempo..anche se la vera amicizia la senti a pelle e ti trovi complice,senza troppi sforzi..non esiste ostacolo che tenga.nell'ambito del lavoro pero' sto' coltivando nuove e interessanti future amicizie..E poi io ho un grande amico ed e' l'uomo che sposero'..forse un giorno.


Eva :felice:

Bella mia se rimani amica lui ti guarderà solo in base all'amicizia, fatti avanti altrimenti il treno lo prende un'altra!
Su fatti coraggio...
ciao


Be non siamo solo amici conviviamo da alcuni anni....se non ci sposiamo e' un po' colpa mia,puoi capire ora prima di dire PER SEMPRE ci penso un po'...anche se a volte penso che non cambia nulla perche' e' come se fosse mio marito..alcuni potrebbero non approvare ma e' un mio modo di vivere ..poi piu' avanti chissa'...

Eva
"E' meglio una delusione di una falsa certezza!"

Contatto Skype : Candye 11
Avatar utente
Eva70@
Nuovo Utente
 
Messaggi: 370
Iscritto il: 16/07/2009, 19:33
Località: Lugo di Romagna

Messaggiodi Mario70 » 26/09/2009, 15:58

Eva70@ ha scritto:
Mario70 ha scritto:
Eva70@ ha scritto:Io penso di esser stata un po' fortunata sono uscita con altre due..a dire il vero io mi sono disassociata prima,ma non abbiamo mai smesso di sentirci..
Dall'inizio dell'anno si sono disassociate anche loro...

Ma Claudia e' come dici tu ci vuole tempo..anche se la vera amicizia la senti a pelle e ti trovi complice,senza troppi sforzi..non esiste ostacolo che tenga.nell'ambito del lavoro pero' sto' coltivando nuove e interessanti future amicizie..E poi io ho un grande amico ed e' l'uomo che sposero'..forse un giorno.


Eva :felice:

Bella mia se rimani amica lui ti guarderà solo in base all'amicizia, fatti avanti altrimenti il treno lo prende un'altra!
Su fatti coraggio...
ciao


Be non siamo solo amici conviviamo da alcuni anni....se non ci sposiamo e' un po' colpa mia,puoi capire ora prima di dire PER SEMPRE ci penso un po'...anche se a volte penso che non cambia nulla perche' e' come se fosse mio marito..alcuni potrebbero non approvare ma e' un mio modo di vivere ..poi piu' avanti chissa'...

Eva


Allora va bene io avevo capito amico punto e basta...
Il resto sono affari tuoi, nei quali nessuno deve giudicare...
ciao bella
«Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza son la stessa cosa.»

(1984) George Orwell
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 6018
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi daniela47 » 26/09/2009, 16:23

Eva70@ ha scritto::scuse: mi sono dimenticata ma lo ritenevo un po' scontato..sento tutti voi dei miei cari amici...

:grazie: A TUTTI VOI..


Eva :fiori e bacio:



x EVA

Ricordati di annoverarmi tra LE TUE AMICIZIE CAPITO !!!!!

Fatti un nodo al fazzoletto.
Avatar utente
daniela47
Utente Master
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

si ho potuto

Messaggiodi power max » 27/09/2009, 19:16

La tua domanda non è banale, perché costringe ad esaminarci .Allora rispondo a bocce ferme (si dice cosi non è vero?), che allo stato ,di veri amici non ne ho conosciuto nessuno. Ho conosciuto persone che si DICEVANO amici, ma alla prova dei fatti ………………
Vorrei far notare cosa dice wikipedia dell’amicizia:
Con amicizia si indica un sentimento di affetto vivo e reciproco tra due o più persone dello stesso o di differente sesso, ma anche tra esseri umani ed esseri appartenenti al mondo degli animali. Insieme all'amore, è uno degli stati emozionali fondanti della vita sociale. In quasi tutte le culture, l'amicizia viene intesa e percepita come un rapporto alla pari, basato sul rispetto, la stima, e la disponibilità reciproca, che non pone vincoli specifici sulla libertà di comportamento delle persone coinvolte.
Bello vero? Adesso come dice prima, pensandoci bene, ma proprio bene, di tutto questo non ha visto nulla. Di amicizie alla pari, non ne ho mai visto l’ombra.
Bisogna pensare che nelle congregazioni un’amicizia del genere uomo-donna o viceversa non è vista di buon occhio, tant’è che sconsigliato di uscire in servizio da soli con una persona dell’altro sesso
Un ministero del regno del’97 fra l’altro diceva:
Dobbiamo stare attenti anche nella scelta dei compagni di servizio. È vero che a volte si può uscire in servizio con proclamatori dell’altro sesso, ma è meglio che ciò avvenga quando si è in gruppo. Di norma, anche quando si compie il ministero, non è saggio trascorrere del tempo da soli con una persona dell’altro sesso che non sia il nostro coniuge. Perciò il fratello responsabile del gruppo di servizio vorrà usare giudizio nell’abbinare i proclamatori, adolescenti inclusi.
In parte, questo consiglio potrebbe essere condivisibile, allora qualcuno mi spieghi cosa sia l’amicizia se c’è il reciproco sospetto che appena c’è l’occasione, la forte fede del proclamatore si sfalda e cede al peccato!
Come già dissi, in questo forum ho trovato tra perfetti sconosciuti un’amicizia del tipo descritto più sopra,ho ritrovato gli amici che avevo (quelli cattivi, nel mondo) da circa cinquant’anni.
Chiudo con le parole di una bella canzone dei Pooh:

Amici per sempre

Si può essere amici per sempre, anche quando le vite ci cambiano, ci separano e ci oppongono.
Si può essere amici per sempre, anche quando le feste finiscono e si rompono gli incantesimi.
Si può anche venire alle mani, poi dividersi gli ultimi spiccioli, non parlarsi più, non scordarsi mai.
Gli amici ci riaprono gli occhi, ci capiscono meglio di noi e ti metton davanti agli specchi anche quando non voi.
E campioni del mondo o in un mare di guai per gli amici rimani chi sei, sarà il branco che viene a salvarti se ti perdi.
Puoi alzare barriere, litigare con dio, cambiare famiglia e città, strappare anche foto e radici, ma tra amici
non c'è mai un addio.
Si può essere amici per sempre, anche quando le donne non vogliono e per vivere devi scegliere.
In amore o sei dentro o sei fuori, un amico ti lascia anche vivere, non ti scredita, non si vendica
Gli amici colpiscono duro, che neanche una madre è così, senza chi mi sbatteva nel muro forse non sarei qui.
E campioni del mondo o in un mare di guai per gli amici rimani chi sei, sarà il branco che viene a salvarti se ti perdi.
Puoi alzare barriere, litigare con dio, cambiare famiglia e città, strappare anche foto e radici, ma tra amici non c'è mai un addio.
Si può essere amici per sempre.
O, no??!! :fiori: :fiori:
Ciao
Power max
power max
 

Messaggiodi Eva70@ » 27/09/2009, 20:25

daniela47 ha scritto:
Eva70@ ha scritto::scuse: mi sono dimenticata ma lo ritenevo un po' scontato..sento tutti voi dei miei cari amici...

:grazie: A TUTTI VOI..


Eva :fiori e bacio:



x EVA

Ricordati di annoverarmi tra LE TUE AMICIZIE CAPITO !!!!!

Fatti un nodo al fazzoletto.


Non ho bisogno del nodo...e lo sai ... :bacino: Sei una grande!!!Ciao

Eva :innamorato:
"E' meglio una delusione di una falsa certezza!"

Contatto Skype : Candye 11
Avatar utente
Eva70@
Nuovo Utente
 
Messaggi: 370
Iscritto il: 16/07/2009, 19:33
Località: Lugo di Romagna

Messaggiodi delusa30 » 27/09/2009, 23:18

io non sono mai stata una tdg ma quello che fino a qualche giorno fa era il mio più grande amico lo era!!!ora si è fidanzato con una sorella e dopo sette anni di amicizia mi ha chiuso la porta in faccia e non mi parla più!!!!
delusa30
Nuovo Utente
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 27/09/2009, 9:51

Prossimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici