Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

apologisti internettiani apostati!

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Messaggiodi Ray » 16/04/2012, 19:39

Mario70 ha scritto:
Tiziano ha scritto:
samuele simonetti ha scritto:
ehh si Mario non posso che darti ragione in verità, però è anche vero che molte cose non le lasci da un giorno all'altro e molte altre è difficile da digerire...

Mentre comprendo quanto sia difficile accettare credi diversi dal proprio...non riesco a comprendere come si possa pensare una Bibbia fai da te
Tu...samuele... hai la consapevolezza che questo sistema ha fatto nascere una babilonia di religioni che si rifanno a Gesù? E che ognuna è nata perchè dubitava che le altre fossero vere?
Secondo te ...non è un assurdo?


Vedi Tiziano è incredibile come tu abbia tralasciato l'importanza dell'ammissione di Samuele, ma hai idea di cosa significhi per un tdg dire una cosa del genere?
Alcuni di voi non hanno proprio idea di cosa significa togliersi di dosso delle credenze come queste, pensa se tu cominciassi a dire al contrario che Dio si chiama Geova...
Per chi come me è nato in una religione come quella dei tdg, (e Samuele ha avuto un percorso simile avendo grazie a Dio una apertura mentale simile a quella che avevo io) non è affatto facile buttare giu il castello che si è costruito in decenni di indottrinamento, e dire che " ehh si Mario non posso che darti ragione in verità" è come se avesse buttato giu una torre di una castello, altro che una pietra!
Cercate di usare un pò di psicologia ogni tanto e soprattutto mostrate empatia.
Tu gli stai chiedendo un pò troppo, pensa che dopo anni che non sono più tdg e anni di studi, solo recentemente ho cominciato a mettere in dubbio la libera interpretazione della bibbia e ancora non riesco a capacitarmi che una religione come quella cattolica o ortodossa possa essere veramente la religione che avrebbe voluto Cristo, che possa avere "la verità", anche se la logica mi porta in tale direzione, la mia parte emotiva e spirituale si rifiuta ancora oggi, e tu pensi che un tdg possa arrivare subito ad una conclusione del genere?
Questo è solo un consiglio che mi sono permesso di darti, da uno che tdg lo è stato per 30 qnni e sa di cosa sta parlando, poi ovviamente fa come ti pare!
ciao bello

:quoto100: dopo tanto indottrinamento una libertà di pensiero religioso,mi fa pensare ad un cavallo chiuso in una stalla e poi libero di correre...
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11063
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Dnick » 16/04/2012, 21:36

Ray ha scritto:mi fa pensare ad un cavallo chiuso in una stalla e poi libero di correre...


C'è il rischio che per troppa foga collassi. :saggio:

samuele simonetti ha scritto:Dnick ti rispondo dicendoti che sono certo di poter fare ciò che voglio nella maniera che ritengo più oppurtuna... :lingua:


Ovviamente,
tranne quella di venire a bussare alla mia porta per predicare il tuo messaggio alquanto sospetto,
perché in tal caso verrai provato e soppesato,
e ti ritroveresti nella stessa situazione come sul forum, ma da vivo che è molto diverso il abitat naturale :risata:

samuele simonetti ha scritto:magari molte cose non le hai volute capire perche pensi che sono un TDG che porta messaggi SBAGLIATI al mondo e fa cadere la gente in trappole e depressione...


Non è che io non ti voglio capire o meno,

è un dato di fatto ( tu hai detto che sei tdg)
E accetti gli insegnamenti di geova ( che per noi, e tutti quelli del mondo e la WTS con il suo CD)
e quindi predichi tali insegnamenti ( che noi conosciamo benissimo)
Ma la gente a chi ti associa? So che non risponderai quindi lo faccio io per te a rigor di logica (tranne che i 1300 e + iscritti mi vogliono smentire )
AI TDG.

Se ti associa ai tdg e questi ti dicono mi ci porti in sala ?
tu cosa gli dici? NOOO!!! in sala NOOO!!!
Comprendi ?

E non sono frutto di una mente ancestrale o come la definisci tu, ma sono frutto di azioni, effetto, causa.

samuele simonetti ha scritto:quando tu mi hai chiesto cosa penso della trinità


Puoi postarmi questa mia richiesta,
perché non so nemmeno cosa vai a predicare
come faccio a chiederti della trinità?

samuele simonetti ha scritto:alla domanda se risconosco l'importanza di Gesù ti rispondo di si.


A Samue, avrai capito che sono un rompi puntiglioso,
quindi per spirito di misericordia nei miei confronti, sempre se reputi che me la merito,
perchè la mia domanda è intesa :
porti adorazione a Cristo? Ti inginocchi dinnanzi a lui?
Capisci che la tua salvezza passa in Cristo nel Padre
E non viceversa? E sai dirmi il perché?

E credimi questa non tanto deve influire nella tua adorazione ma nella tua predicazione.

samuele simonetti ha scritto:non dice mi dovete adorarmi, altrimenti non fate quello che vi ho schiesto... il comando del cristiano è completamente diverso... a mio avviso..


A tuo avviso,

A mio avviso, Cristo non pretende adorazione, non è un comando o un obbilgo, l'adorazione deve nascere da uno spirito sincero, libero è puro,
dal profondo del Cuore, riconoscendo chi, e per chi siamo stati riscattati,
e resi figli di Dio.
E’ per volontà di Dio Padre che l'ha esaltato e gli ha dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome; perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi nei cieli, sulla terra e sotto terra; e ogni lingua proclami che Gesù Cristo è il Signore, a gloria di Dio Padre.
Filippesi - Capitolo 2. 9-11
mi sapresti spigare questi passi secondo il tuo intendimento, e per carità divina?

samuele simonetti ha scritto:mi dispiace davvero che non riesco a farmi capire da te...


Io mi auguro che lo dici con sincerità,
ma la verità è che ti ho capito benissimo,
ma è anche mio dovere portarti al confronto
più che col forum o con me, con te stesso,
Per spirito cristiano e per amor della verità.

samuele simonetti ha scritto: ma con tutta probabilità in me coesistono tranquillamente cose che nella tua mente posso essere considerate incoerenti...


Guarda potrei capire il tuo orgoglio, ma voglio ricordarti che in ognuno di noi coesiste tranquillamente e il bene e il male,

quindi evita espressioni come : mente come la tua,
perché questo ti fa innalzare sopra agli altri e da questo fai intuire
quanto un predicatore possa cadere in basso.

samuele simonetti ha scritto:Dio sarà mio giudice in questa ed in altra vita...


Lo sappiamo e lo abbiamo capito inoltre è pure scritto:che nessuno offenda e inganni in questa materia il proprio fratello, perché il Signore è vindice di tutte queste cose, come gia vi abbiamo detto e attestato.
Tessalonicesi 1 - Capitolo 4 . 6

samuele simonetti ha scritto:sui destini differenti non sò ancora darti una mia personale idea ( sono sincero )


Ma la porti di giorno in giorno nella tua predicazione ,

samuele simonetti ha scritto: è una cosa che voglio condividere anche con voi in futuro...


:ok:

Sul nome Divino Mario ha ragione

ma predicandolo promuovi l'idea del CD


La trinità è filosofia ( della stessa idea del CD)

ed altro messaggio che porti di giorno in giorno.

:ok: ne possiamo parlare in un'altro 3D

sulla divinità di Cristo a tuo avviso
non è necessario adorarlo

Ed anche questo lo porti di giorno in giorno .

Riassumendo porti un messaggio anticristiano come menzionato nel mio primo post della tua presentazione
grazie alla mia mente ristretta :bacino:

samuele simonetti ha scritto:per ora ti saluto perche il tempo a mia disposizione è pochissimo ti saluto con cordialità speranzoso un giorno di poterci capire...


Dipende da te
per conto mio non posso che augurarti tutto il bene passibile
anche se non ti mollerò salvo impegni di lavoro.

Un cordiale saluto anche da parte mia.
Avatar utente
Dnick
Utente Senior
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

Messaggiodi Ray » 16/04/2012, 21:49

Dnick: C'è il rischio che per troppa foga collassi.

Domenico noi ex siamo cavalli di razza,se no come uscivamo da questo culto deleterio.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11063
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Dnick » 16/04/2012, 21:57

anche questo è vero

guarda come avete ridotto il fantino

Immagine
Avatar utente
Dnick
Utente Senior
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

Messaggiodi Ray » 16/04/2012, 22:00

spero non sia uno del corpo direttivo che voleva riprendere le redini.
quell zoccolo in quel punto ...e poi filippo.......
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11063
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Dnick » 16/04/2012, 22:27

Ray ha scritto:spero non sia uno del corpo direttivo che voleva riprendere le redini.


Invece si
era in incognito per prendersi le redini
ma orami l'età fa brutti scherzi, pensano ancora che sono ruspanti.

Ray ha scritto:quell zoccolo in quel punto


per quello non preoccuparti non gli servivono.
Avatar utente
Dnick
Utente Senior
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

sono a casa ..da un po'...

Messaggiodi Tiziano » 16/04/2012, 23:53

...è vero...riconosco di non aver cercato di calarmi nei suoi panni...non volendo rendermi conto che incalzandolo non faccio il suo bene.
Dopo aver riletto tutti i post di Samuele voglio credere che voglia iniziare un cammino con noi non basato sulla superiorità che contraddistingue i tdg..per questo gli tendo la mano :strettamano: riservandomi di spiegargli privatamente chi sono

Grazie Mario...ciao
Signore dammi la pazienza...perchè se mi dai la forza...faccio una strage

Voglio ancora una carezza dalla mia mamma .............. Roma 1°dicembre 2010

Presentazione
Avatar utente
Tiziano
Utente Senior
 
Messaggi: 2167
Iscritto il: 20/09/2009, 14:57

Messaggiodi arwen » 17/04/2012, 7:21

Ray ha scritto:Mario :
perchè Gesù uomo non chiamò mai il suo Dio "Geova" ma padre e con questo nome ci insegnò a pregarlo?

Penso che Gesù era Ebreo e non chiamasse Dio col nome perché era una violazione della legge? O no?

Si, ma Lui oltre a non pronunciarlo, faceva una cosa mai fatta, lo chiamava Padre, anzi Abbà, che è l'equivalente del nostro papà o babbo !.
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Master
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi papà61 » 22/10/2013, 22:04

il post è un po vecchio, ma mi è balzata all occhio questa frase di un tdg:
nche perché il vivere o morire è una scelta personale, lo SFD riporta solo il principio biblico ovviamente chi vuole essere un TdG sarà tenuto ad osservarlo come del resto tutti gli altri principi biblici

no, caro "fratello" mi dispiace sei in errore sia morale che giuridico. Morire o vivere non è una decisione personale. Coinvolge i sentimenti di chi ci è attorno, coinvolge la società intera. anche per questo il codice penale italiano vigente, contempla e punisce all art 580 l istigazione al suicidio.
http://it.wikipedia.org/wiki/Suicidio
Da Testimone di Geova a inattivo e critico.
Dammi una mano a stingere l'opacità del mare...e dammi un grammo d'indaco per ogni tuo risveglio..
Avatar utente
papà61
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: 22/10/2011, 19:17
Località: Forte dei Marmi, a volte Domaso.. a volte in mezzo al rigo o sopra il do!

Messaggiodi nello80 » 23/10/2013, 8:39

Come già è stato accennato nel post, questi tdg non si possono denifire nemmeno tali, in quanto vanno esplicitamente contro le direttive del CD, perchè:
1°: il CD sconglia/vieta la creazioni di siti apologetici o semplicemente per dare informazione tdg.
2°: il CD vieta ai tdg di rispondere e dibattere con apostati/oppositori.

Quindi io chiedo ai fratelli tdg che sicuramente ci leggono più di altri:

Lo sapete che siete cattivelli e disubbidienti?
Lo sapete se ve vi beccano o qualcuno (vostro amico) vi "canta" agli anziani, sarete displinati per ben benino?
Se siente "veri" tdg perchè invece di perdere tempo su i forum non andate a fare "predica predicozza"?
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1752
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi papà61 » 23/10/2013, 8:46

nello80 ha scritto:Come già è stato accennato nel post, questi tdg non si possono denifire nemmeno tali, in quanto vanno esplicitamente contro le direttive del CD, perchè:
1°: il CD sconglia/vieta la creazioni di siti apologetici o semplicemente per dare informazione tdg.
2°: il CD vieta ai tdg di rispondere e dibattere con apostati/oppositori.

Quindi io chiedo ai fratelli tdg che sicuramente ci leggono più di altri:

Lo sapete che siete cattivelli e disubbidienti?
Lo sapete se ve vi beccano o qualcuno (vostro amico) vi "canta" agli anziani, sarete displinati per ben benino?
Se siente "veri" tdg perchè invece di perdere tempo su i forum non andate a fare "predica predicozza"?

ma...ma...Nello carissimo... li inciti alla predica? ma lasciali in rete, che almeno non fanno danni...
tanto le loro confutazioni sono confutate dall'esperienza diretta ed empirica!
(la minore: confutatis... maledictis... flammis acribus addicti (forte)flammis acribus addicti!)
Da Testimone di Geova a inattivo e critico.
Dammi una mano a stingere l'opacità del mare...e dammi un grammo d'indaco per ogni tuo risveglio..
Avatar utente
papà61
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: 22/10/2011, 19:17
Località: Forte dei Marmi, a volte Domaso.. a volte in mezzo al rigo o sopra il do!

xmario70

Messaggiodi nello80 » 19/05/2014, 1:23

Mario70 ha scritto:Nel corso degli ultimi anni è nata una nuova specie di tdg i quali hanno aperto forum per cercare di smentire l'accurata analisi critica che il nostro forum ha fatto nei confronti della watch tower, nel cercare di difendersi hanno scritto cose che neanche la WT insegna e a volte sono andati anche oltre (per non dire contro) il punto di vista ufficiale, la cosa mi fa piacere perchè dimostra che cper difendere certe tematiche bisogna uscire dagli schemi semplicistici della WT, però secondo me non se ne rendono conto, a tal proposito è mia intenzione usare questo spazio per sbattergli in faccia la loro apostasia.
Nel far questo dobbiamo rispettare il regolamento il quale dice:

"9. Copia/incolla Sono sconsigliati i copia/incolla di interi testi o pagine web. Vanno eventualmente riportati nel forum solo quei punti che si intendono discutere od analizzare. Non sono consentiti copia/incolla di messaggi inviati in altri forum, se non dopo aver chiesto il permesso all'Amministratore e/o ai Moderatori delle sezioni specifiche in cui si vuole inserire il messaggio. Questo perché le discussioni che avvengono in altri forum sarebbe bene continuassero appunto nei rispettivi forum; e anche perché nel forum infotdgeova non è consentito ad utenti anonimi, e quindi non iscritti, di postare le loro argomentazioni, nemmeno indirettamente. Se qualcuno vuole intervenire nel forum infotdgeova lo può fare personalmente, compilando l'apposito modulo di iscrizione. "

Anche se sono co-amministratore anche io devo sottostare al regolamento quindi ahime non potrò copia incollare testi ma li dovrò riassumere.
Invito anche voi a fare altrettanto (basta cmabiare poche parole :lingua: ).
Anche voi potete riportare soggetti apostati da parte di questi neo apologeti internettiani se lo vorrete.

Palo /croce

Il nostro amico polymetis li ha messi KO con un articolo ben fatto al quale hanno contribuito anche alcuni di voi, nel confutare questo articolo i tdg internettiani si sono inventati delle cose interessanti.
Prima di vedere cosa si sono inventati ecco cosa dice ufficialmente sia perspicacia che la TNM a proposito del palo di tortura:
TNM alla voce "palo di tortira":

"Nel greco classico la parola stauròs significava semplicemente un palo verticale, come quelli usati per le fondamenta. Il verbo stauròo significava recintare con pali, o fare una palizzata. Gli ispirati scrittori delle Scritture Greche Cristiane scrissero nel greco comune (koinè) e usarono la parola stauròs con lo stesso significato del greco classico, quello cioè di palo semplice, senza alcuna specie di braccio trasversale incrociato in alcun modo. Non c’è nessuna prova del contrario. Gli apostoli Pietro e Paolo usarono anche la parola xỳlon per riferirsi allo strumento di tortura sul quale fu inchiodato Gesù, e ciò dimostra che era un palo verticale senza braccio trasversale, poiché questo è ciò che significa xỳlon in questa particolare accezione.
...
Perciò manca completamente la prova che Gesù Cristo sia stato crocifisso su due pezzi di legno incrociati. Noi non vogliamo aggiungere nulla alla Parola scritta di Dio inserendo nelle Scritture ispirate il concetto pagano della croce, ma rendiamo stauròs e xỳlon secondo i significati più semplici. Poiché Gesù usò stauròs per rappresentare la sofferenza e la vergogna o la tortura dei suoi seguaci (Mt 16:24), abbiamo tradotto stauròs “palo di tortura”, per distinguerlo da xỳlon, che abbiamo tradotto “palo” o, nelle note in calce, “legno” o “albero”, come in At 5:30. "

Perspicacia stessa voce:
"Strumento come quello su cui fu messo a morte Gesù Cristo. (Mt 27:32-40; Mr 15:21-30; Lu 23:26; Gv 19:17-19, 25; vedi PALO, METTERE AL). Nel greco classico il sostantivo stauròs, reso “palo di tortura” nella Traduzione del Nuovo Mondo, indica principalmente un’asta o palo diritto, e non c’è nessuna prova che gli scrittori delle Scritture Greche Cristiane lo usassero per indicare un palo con un braccio trasversale. "
...
Il fatto che Luca, Pietro e Paolo abbiano usato anche xỳlon come sinonimo di stauròs è un’ulteriore prova che Gesù fu messo al palo su un legno diritto senza un braccio trasversale, poiché tale è il significato di xỳlon in questo particolare contesto. (At 5:30; 10:39; 13:29; Gal 3:13; 1Pt 2:24) Xỳlon ricorre anche nella Settanta greca in Esdra 6:11, dove si parla di un’unica trave o pezzo di legno su cui doveva essere messo al palo il violatore della legge.
Perciò la Traduzione del Nuovo Mondo trasmette fedelmente al lettore l’idea basilare del testo greco traducendo stauròs “palo di tortura”, e il verbo stauròo “mettere al palo”. In questo modo non è possibile confondere stauròs con la croce della tradizione ecclesiastica. Che il palo di tortura fosse portato da un solo uomo, Simone di Cirene, come dicono le Scritture, è del tutto ragionevole, poiché se era lungo 3,5 m e aveva un diametro di 15 cm pesava probabilmente poco più di 45 kg. — Mr 15:21.

Veniamo ora ai nostri apostati internettiani, a grandi linee dicono che Traducendo "palo di tortura" (nel contesto non è solo "palo") si ricalca non tanto la genericità ma la specificità minima dello stauros. Perché indipedententemente da come vi fosse appeso il condannato (direttamente, tramite un patibulum, ecc...) il "palo di tortura" resta l'elemento minimo che costituisce lo strumento impiegato per l'esecuzione. Il condannato, qualunque sia la forma finale che assume lo stauros è comunque appeso ad un palo di tortura che identifica inequivocabilmente lo stauros greco.
Un palo conficcato a terra ad hoc per infliggere una punizione appendendovi il condannato era già uno stauros, indipendentemente dalla modalità con cui vi era appeso il condannato, con le braccia aperte, allungate, a testa in giù o altro ancora..."palo di tortura" non esclude la "croce" perché nel testo greco non si fa riferimento ad una "forma" ma si fa riferimento a quel particolare palo a cui il condannato veniva appeso, poi leggendo il contesto possiamo dedurre se vi venne appeso attaccato ad un patibulum, a testa in giù, a braccia conserte, ecc... ma "palo di tortura" resta il modo più semplice e meno connotato geometricamente per definire lo stauros.
...
viceversa "palo di tortura" rispetta il campo semantico di stauros, poiché l'emento minimo che fa di un oggetto uno stauros non sono due, tre o più pali incrociati, ma un palo verticale a cui con varie modalità viene appeso il condannato. Seppure la forma finale dello stauros è una "croce" rimane sempre un "palo di tortura" a cui il condannato è appeso con un patibulum. Sarà il testo stesso a guidare il lettore alla forma finale, ammesso che sia importamnte indoviduarne una.
C'è addirittura uno che dice che Il corpo direttivo “sfrutta” la traduzione “palo di tortura” per veicolare una ben definita forma, ma non gli risulta che il comitato dei traduttori della TNM faccia la stessa cosa. L'appendice della traduzione infatti non propone mai una forma specifica ma al contrario si limita ad evidenziare l'assenza di prove per la versione a T e non parla affatto di prove di un'ipotetica versione a I.


Insomma capito? per loro i tdg possono credere benissimo che Cristo possa essere morto su una croce e dicono chiaramente che la TNM non indica che Cristo morì su un palo!
Non ho parole!!!
continua...


mi potresti indicare l'articolo in questione?
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1752
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Mario70 » 19/05/2014, 13:02

Ti ho scritto in privato, come saprai il regolamento ci vieta di riportare siti apostati :risata:
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5731
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi nello80 » 19/05/2014, 13:21

Mario70 ha scritto:Ti ho scritto in privato, come saprai il regolamento ci vieta di riportare siti apostati :risata:



ho letto, ti ringrazio!
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1752
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Romagnolo » 14/04/2015, 13:06

Be....per me effettivamente era indifferente se Gesu mori su di un palo o una croce, l'importante era non farne oggetto di venerazione.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4913
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi nello80 » 14/04/2015, 13:18

Romagnolo ha scritto:Be....per me effettivamente era indifferente se Gesu mori su di un palo o una croce, l'importante era non farne oggetto di venerazione.


Questo è vero, ma prova ad andare in congrega e sostieni che Gesù morì su una croce e non su un palo (come afferma il 99% dei studiosi) e vedi cosa ti succede.
Il punto è proprio questo, ovvero si è "costretti" ad accettare spiegazioni anche se risultano anacronistiche e senza basi logiche.
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1752
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Romagnolo » 19/04/2015, 22:00

nello80 ha scritto:
Romagnolo ha scritto:Be....per me effettivamente era indifferente se Gesu mori su di un palo o una croce, l'importante era non farne oggetto di venerazione.


Questo è vero, ma prova ad andare in congrega e sostieni che Gesù morì su una croce e non su un palo (come afferma il 99% dei studiosi) e vedi cosa ti succede.
Il punto è proprio questo, ovvero si è "costretti" ad accettare spiegazioni anche se risultano anacronistiche e senza basi logiche.

Mi beccherei subito un bel comitato giudiziario per Apostasia! :help:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4913
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Socrate69 » 19/04/2015, 22:32

Romagnolo ha scritto:
nello80 ha scritto:
Romagnolo ha scritto:Be....per me effettivamente era indifferente se Gesu mori su di un palo o una croce, l'importante era non farne oggetto di venerazione.


Questo è vero, ma prova ad andare in congrega e sostieni che Gesù morì su una croce e non su un palo (come afferma il 99% dei studiosi) e vedi cosa ti succede.
Il punto è proprio questo, ovvero si è "costretti" ad accettare spiegazioni anche se risultano anacronistiche e senza basi logiche.

Mi beccherei subito un bel comitato giudiziario per Apostasia! :help:

Anni fà, mi si diede una parte a un adunanza di servizio in cui si dovevo trattare se Gesù morì su un palo o una croce. Qualche tempo prima mi ero documentato, e tutto ciò che leggevo diceva che lo strumento di tortura usato dai romani in epoca cristiana era la croce. In quel periodo uscì anche una rivista (non ricordo se tg o sv) dove vi era un breve articolo che nella sua conclusione mi colpì, facendo capire che alla fin fine non era fondamentale lo strumento sul quale Gesù morì quanto il significato (forse qualcuno di voi ricorda). Io non mancai di concludere la mia parte in modo simile. Nessuno mi disse niente, ma non sono certo che molti fecero caso all'articolo.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3695
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Romagnolo » 03/09/2015, 21:55

Cioè ...ciò che dicesti passò in sordina e tutti continuarono a pensarla cosi come erano stati indottrinati fino ad allora?
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4913
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Socrate69 » 03/09/2015, 22:40

Romagnolo ha scritto:Cioè ...ciò che dicesti passò in sordina e tutti continuarono a pensarla cosi come erano stati indottrinati fino ad allora?

Certamente! Difficile sradicare un pensiero ancorato da decenni, e le "novità" spesso non vengono subito percepite come lo dovrebbero essere.
Quando si è abituati a sentire ripetutamente le medesime cose, la mente si mette in uno stato di torpore in cui fà fatica a concentrarsi, e molte informazioni che potrebbero essere interessanti passano in sordina, come ben dici.
Solo, in questo mio esempio, la cosa era parsa per iscritto, e non notai nessuno parlarne in giro quando parse la rivista, cosa che denota scarso interesse per le loro stesse pubblicazioni, e per la lettura in generale.
Infatti, non molto tempo fà un ex-Anziano e comunque sempre zelante Testimone mi ammise in una discussione che era uno scarso lettore, e ne conosco altri nella stessa situazione.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3695
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi CavalierediCristo » 04/09/2015, 3:51

Sono stato iscritto in quel forum, me ne sono andato via perché pre moderato.
Tutto quello che dicono è apostata, a volte hanno dell'incredibile, scrivono tutto e il contrario di tutto.
Adesso se scrivo come anonimo mi cambiano il nick! !
Mi fanno pena per come cercano di spiegare e difendere le posizioni wts in maniera del tutto apostata.
Che Dio li rinsavisca e li aiuti a liberarsi dalle catene della wts.
Buongiorno a tutti
Che geova Dio aiuti tutti, belli e brutti, e ci prepari per il viaggio in prima o in seconda classe.
Avatar utente
CavalierediCristo
Utente Junior
 
Messaggi: 655
Iscritto il: 16/06/2015, 13:22
Località: Roma

Messaggiodi CavalierediCristo » 04/09/2015, 19:13

A ogni modo e per qualsiasi argomento, i vari Barnabino, seabisquit, and company, rispondevano in maniera anomala, tanto che mi chiedevo se fossero veramente dei tdg.
L'unico che rispondeva decentemente, cercando di confutare ma ovviamente senza risultati era teo il Terrone.
Ma con la pre moderazione si aggiustano le domande, le cancellano, le modificano.
Eppoi hanno sempre ragione loro.
Per me non sono tdg.
Che geova Dio aiuti tutti, belli e brutti, e ci prepari per il viaggio in prima o in seconda classe.
Avatar utente
CavalierediCristo
Utente Junior
 
Messaggi: 655
Iscritto il: 16/06/2015, 13:22
Località: Roma

Messaggiodi Romagnolo » 04/09/2015, 21:04

Be...anche qui se un TdG sostiene le idee WT....abbiamo sempre ragione noi. :ironico: :ironico:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4913
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Quixote » 04/09/2015, 22:24

CavalierediCristo ha scritto:A ogni modo e per qualsiasi argomento, i vari Barnabino, seabisquit, and company, rispondevano in maniera anomala, tanto che mi chiedevo se fossero veramente dei tdg.
L'unico che rispondeva decentemente, cercando di confutare ma ovviamente senza risultati era teo il Terrone.
Ma con la pre moderazione si aggiustano le domande, le cancellano, le modificano.
Eppoi hanno sempre ragione loro.
Per me non sono tdg.


Caro Cavaliere, io ho profondo rispetto per Barnabino, e anche per l’irruenza di Seabiscuit, che, forse per un equivoco, credo ce l’abbia con me. Della company non posso e non voglio parlare. Ma il nostro Regolamento parla chiaro, e non voglio citarlo testualmente: le discussioni sui forum, sarebbe bene che rimanessero confinate nei rispettivi forum. Quindi parti da un presupposto sbagliato; scrivi:

Sono stato iscritto in quel forum, me ne sono andato via perché pre moderato.


Ma poi aggiungi:

Adesso se scrivo come anonimo mi cambiano il nick! !


E qui mi chiedo, ma chi te lo fa fare? Se non ti sta bene perchè scriverci? Ogni forum ha le sue regole; giuste o sbagliate che siano, e se vi scrivi devi rispettarle. E chiamare quegli utenti “apostati“: posso essere anche d’accordo, ma solo intellettualmente.

In ogni caso un forum presenta diverse posizioni, non si può giudicare da un singolo post. Qui non si giudica, e non va giudicato, il loro forum, ma se mai una tendenza dei forum geovisti, in generale. E chiedo scusa a quel forum, se il mio intervento risultasse a loro sgradito.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3983
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi CavalierediCristo » 05/09/2015, 7:44

Confermo che a volte intervengo alla sezione utenti anonimi, ma sempre come CavalierediCristo, venendo cancellato o se modificato esco come "utente anonimo" .
Purtroppo, e l'ho spiegato altre volte, per me il mondo wts è una droga.
Non ne posso fare a meno.
Visto che non si può parlare per regolamento, di altri siti, il mio pensiero però lo posso dire e scrivere, dico solo che sono degli strani tdg, e mi fermo qui.
Il confronto con la pre moderazione è impossibile, ma scusami Quixquote, perché hanno paura del confronto libero?
Al di la dei regolamenti del sito?
Che geova Dio aiuti tutti, belli e brutti, e ci prepari per il viaggio in prima o in seconda classe.
Avatar utente
CavalierediCristo
Utente Junior
 
Messaggi: 655
Iscritto il: 16/06/2015, 13:22
Località: Roma

Messaggiodi Wyclif » 05/09/2015, 10:33

Socrate69 ha scritto:Anni fà, mi si diede una parte a un adunanza di servizio in cui si dovevo trattare se Gesù morì su un palo o una croce. Qualche tempo prima mi ero documentato, e tutto ciò che leggevo diceva che lo strumento di tortura usato dai romani in epoca cristiana era la croce. In quel periodo uscì anche una rivista (non ricordo se tg o sv) dove vi era un breve articolo che nella sua conclusione mi colpì, facendo capire che alla fin fine non era fondamentale lo strumento sul quale Gesù morì quanto il significato (forse qualcuno di voi ricorda). Io non mancai di concludere la mia parte in modo simile. Nessuno mi disse niente, ma non sono certo che molti fecero caso all'articolo.




L'Incertezza della WTS se Gesù e morto sul Palo:

"......Che dire di Gesù?
Ebbene, cosa indica questo circa il modo in cui fu messo a morte Gesù? In realtà ben poco! Per esempio, come si è detto a pagina 23, molto probabilmente Gesù fu messo a morte su un palo verticale senza un legno trasversale......." w87 15/8 p. 29
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1545
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Socrate69 » 05/09/2015, 11:20

Grazie Wyclif.

L'articolo di cui parlavo sopra : Torre di Guardia 1.3.08
http://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2008 ... roce&p=par

Ciò che più conta, a prescindere da quale strumento di supplizio sia stato usato per uccidere Gesù, nessuna immagine o simbolo d’esso dovrebbe divenire oggetto di venerazione o di culto da parte dei cristiani. “Fuggite l’idolatria”, comanda la Bibbia.

Non ricordo un pensiero tale prima di ciò da parte della WT.
Era da tempo comunque che già ragionavo in questo modo, trovando futile insistere pesantemente su un particolare simile.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3695
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Quixote » 05/09/2015, 16:12

CavalierediCristo ha scritto:Confermo che a volte intervengo alla sezione utenti anonimi, ma sempre come CavalierediCristo, venendo cancellato o se modificato esco come "utente anonimo" .
Purtroppo, e l'ho spiegato altre volte, per me il mondo wts è una droga.
Non ne posso fare a meno.
Visto che non si può parlare per regolamento, di altri siti, il mio pensiero però lo posso dire e scrivere, dico solo che sono degli strani tdg, e mi fermo qui.
Il confronto con la pre moderazione è impossibile, ma scusami Quixquote, perché hanno paura del confronto libero?
Al di la dei regolamenti del sito?


Scusami, non mi sono espresso al meglio. Il Regolamento non vieta di parlare, in generale, di altri forum, o anche di un singolo forum, bensí vieta, in linea di principio, le discussioni cosiddette trasversali. Tu non hai violato nulla e infatti non sono intervenuto come mod, ma perché avevi fatto dei nomi, di persone che comunque rispetto, e che non possono qui difendersi. Questo ho spesso fatto quando non ero ancora mod, questo faccio anche ora, per convinzione personale, ma se vuoi anche per demarcare la differenza che esiste fra il loro sito illiberale e il nostro.

La tua esperienza su quel forum non è che un tassello che si aggiunge ad altri: Poly, Mauro 1971, io stesso e altri siamo stati variamente censurati, cancellati (nonché insultati), quando vi abbiamo scritto. E il risultato è che non ci scriviamo piú: risultato cui giungerai anche tu, prima o poi, perché, come giustamente dici, il confronto con la pre-moderazione è impossibile. Tieni però conto che parli della sezione anonimi, ove la premoderazione è opportuna; che poi loro ne facciano uno sfacciato uso di parte è altro discorso.

Quanto alla tua domanda finale, non sarebbero TdG se non avessero paura del confronto libero: non vedi come evitano eventuali confronti pubblici, televisivi ecc.? Voi però dite anche che sono “apostati”; io direi sí e no; è vero che spesso assumono posizioni “eretiche”, in contrasto con la loro dottrina. Ma è anche vero che rappresentano un punto di riferimento, e non mi meraviglierei affatto che avessero agganci altolocati, vale a dire che la Bethel lo sconsigliasse a parole, ma non lo osteggiasse nel fatto. O piú semplicemente non ne parlasse affatto, perché le fa comunque comodo: ipocrisia, consapevole o meno, tipicamente geovista.

PS — suppongo che quando hai scritto «Non ne posso fare a meno», volessi scrivere «non ne possono» ecc.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3983
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi nello80 » 31/10/2015, 16:13

"Gesù può aver rispettato la tradizione giudaica di non pronunciare il Nome (come sicuramente già accadeva nel I secolo)?
Probabilmente si, Gesù riteneva di dover rispettare questa tradizione specifica e non era l' unica che rispettasse! "


Questo pensiero citato sopra è ciò che pensano i cattolici (e non solo) del comportamento di Gesù rispetto alla tradizione ebraica.
Nulla di strano direte voi!
Ma se a dirle fosse un tdg, o meglio un tdg che fa apologia della sua fede su Internet, vi sembrerebbero ancora parole normali?
In realtà questo è proprio quello che è accaduto!
Un noto tdg, aiutato dall'anonimato e dall'intracciabilità si è preso delle "libertà" affermando le parole che sono riportate sopra, andando chiaramente contro quanto affermato (e quindi dottrina ufficiale è indiscussa) del CD.

Per esempio torre di guardia del 1 luglio 2010 p.5
libro it-1 pag. 1027
libro rs pag. 401
Appendice della TNM a pag 1566.

Tutti questi riferimenti dicono che Gesù non avrebbe mai seguito questa tradizione perché lui condannava le tradizioni.

Beh, che i tdg apologisti internettiani 2.0 si prendessero delle libertà ne eravamo consapevoli tutti, ma ad arrivare ad affermare l'esatto contrario di quello che afferma il CD, mi pare davvero esagerato!
Che stiano diventando (a forza di leggerci) anche loro apostati?
O magari semplicemente alcune posizioni dottrinali del CD sono diventate così obsolete e anacronistiche, (per non dire demenziali) che non possono essere più sostenute da chi gli è rimasto un po' di sale in zucca?
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1752
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi polymetis » 31/10/2015, 16:48

Certo è che stando a quello che possiamo leggere nei manoscritti superstiti neppure una volta Gesù ha pronunciato quel nome. E, se i manoscritti sono stati manipolati lì, in un punto dottrinalmente così importante, una modifica che è riuscita a raggiungere qualsiasi codice e papiro, allora il Nuovo Testamento può essere manipolato anche in altri punti. Si chiama "piano inclinato". Non si può ammettere che il Nuovo Testamento sia potenzialmente manipolabile al punto da non far rimanere un solo manoscritto con la variante corretta, e al contempo escludere che ciò sia accaduto anche per altri passi che noi ora ignoriamo perché leggiamo in versione manipolata. Quindi l'inerranza biblica va a farsi friggere. O forse, se Dio ha permesso una tale manipolazione, dovremmo dedurne che a lui di questo benedetto nome non importi granché.
Comunque Gesù rispettava la tradizione ebraica di non pronunciare il nome di Dio. Lo vediamo allorché legge il rotolo di Isaia nella sua sinagoga, e siamo certi abbia usato la sostituzione perché nessuno dei presenti s'è scomposto durante la sua lettura. E così ha fatto pure dinnanzi al sinedrio, sostituendo il tetragramma con "la potenza". Da questo punto di vista le risposte dei TdG non hanno mai significato nulla per me. Perché mai Cristo a Cristo, vicino alla morte, avrebbe dovuto importare qualcosa di non infrangere una tradizione cui non credeva? E visto che stava per morire, che cosa gliene importava di un'accusa in più? Anzi, sarebbe stato il momento migliore per dichiarare davanti a tutti e fieramente il nome di Dio, se davvero questo avesse una qualche rilevanza nel suo messaggio. Infatti nel processo Gesù rompe le riserve e dice ai sinedriti la verità su di sé. Non si capisce perché avrebbe dovuto omettere il Nome per non scandalizzarli, visto che invece li stava proprio scandalizzando e fieramente.
In ogni caso, il fatto che Gesù non abbia pronunciato il nome dinnanzi al sinedrio, non implica che non l'abbia mai pronunciato da nessuna altra parte. Ma se ci chiediamo: e quali sono gli indizi che l'abbia pronunciato da qualche altra parte? La risposta è che non ce ne sono. Uno zero totale. Anzi, Gesù ricorre a circonlocuzioni tipiche di chi voleva evitare di pronunciarlo studiate da Jeremias.
Quindi non l'ha pronunciato dinnanzi al sinedrio, né, per quanto possiamo vedere, in nessun'altra occasione. E' chi afferma il contrario che ha l'onere della prova, visto che dai testi non risulta nulla.
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

PrecedenteProssimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici