Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

IDENTIKIT DEL TESTIMONE DI GEOVA

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

IDENTIKIT DEL TESTIMONE DI GEOVA

Messaggiodi Dnick » 12/10/2010, 21:39

a cura di Chiara Bini e Patrizia Santovecchi
http://www.unilibro.it/find_buy/Scheda/ ... scire_.htm

Il testimone di Geova, di solito, si presenta ben integrato nel personaggio precostituito dalla sua organizzazione. Egli si considera «ambasciatore in sostituzione di Cristo», «proclamatore della buona notizia del regno di Dio». Convinto che il suo pellegrinare da una porta all’altra sia guidato e supervisionato dagli angeli, si sente investito di un alto incarico.
Il suo atteggiamento sarà prevalentemente quello di colui che porta verità assolute, da accettare così come l’organizzazione le spiega; difficilmente egli accetterà un confronto con il suo interlocutore.
A quest’ultimo non resterà che far domande e accontentarsi delle risposte, poiché ogni contrapposizione decisa sarà vissuta dal testimone di Geova come volontà di contesa: e lui ha ben imparato che << lo schiavo del Signore non ha bisogno di contendere>>, << quindi dove non accolgono la vostra parola scuotete la polvere dai vostri sandali e passate oltre>>.
Questo atteggiamento molte volte permane anche quando si è già usciti dal gruppo.
Una causa sta nel fatto che, il più delle volte, chi abbandona non lo fa perché comprende la vera natura dell’organizzazione,ma perché ha << inciampato> in difficoltà incontrate al suo interno e non superate: potremmo dire che da una tale organizzazione è più facile uscire << con i piedi che con la testa >>.
L’adesione è totale e totalizzante: mete e ambizioni del testimone di Geoa diventano quelle del gruppo. Gli affiliati, nel tempo, sempre più perdono individualità,uniformandosi ai ritmi e ai codici di vita imposti.
Decidere in un ambiente così strutturato diventa estremamente semplice: la soluzione ai molti problemi della vita, la guida alle giuste azioni, tutto è offerto dall’organizzazione sotto forma di <<suggerimenti divini>>.
La delega, o affidamento della propria coscienza, produce di fatto, una sensazione di sollievo, poiché alleggerisce dal peso delle responsabilità della scelta.
Presto si imparerà che il << cristiano>> deve distinguersi da quelli del <<mondo>>:
perciò sarà necessario che il suo abbigliamento sia << adeguato>>. Che cosa questo significhi è presto detto: basterà guardare come i <<fratelli maturi >> vestono, ed imitarli.
La trasformazione inizialmente passa attraverso l’aspetto esteriore: taglio dei capelli, scelta dei vestiti, modo di radersi per gli uomini o << appropriato>> uso del trucco per le donne.
Queste <<scelte>> iniziali sono incentivate dal gruppo attraverso <<suggerimenti> o <<incoraggiamenti>> che il neofita recepirà come << interesse disinteressato>> nei suoi confronti.
In questa prima fase le attenzioni del gruppo saranno tutte rivolte a lui, gli sembrerà di aver trovato finalmente una vera famiglia dove egli ha sicuramente un posto importante: non è più un anonimo in mezzo ad una folla amorfa, ma una persona speciale che si appresta a iniziare una nuova vita nell’unico e vero popolo di Dio. Presto la trasformazione, passando attraverso i pensieri e le emozioni, si radica sempre più in profondità, fino a reprimere, di fatto, la sua vera personalità. Rinnegati ormai gli amici di un tempo, abbandonati i familiari che si oppongono al nuovo credo, per il testimone non esiste alternativa: imperante diviene la necessità di costruirsi una buona reputazione nel gruppo,cosa che gli permetterà ,se uomo, di accedere ad incarichi di responsabilità nell’ambito della congregazione.
La visibilità nel gruppo diviene meta ambita poiché altrimenti, dopo il primo periodo di <<bombardamento d’amore>> si ritroverà carico di doveri da assolvere e in concreto senza alcun vero amico con cui condividerli.
Il testimone di Geova ben presto comprende che se non riesce a mantenere alta la propria reputazione, per lui sarà il confino: estraniato anche dal gruppo, non avrà più alcun punto di riferimento.
La competizione diviene quindi necessaria per raggiungere la valorizzazione di sé ,che altrimenti rimarrebbe del tutto schiacciata da mille divieti, da continui scoraggiamenti,dall’impossibilità di coltivare l’autostima o la gratificazione dell’io fuori dal mondo geovista.

COMMENTI ?
Avatar utente
Dnick
Utente Senior
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

Messaggiodi sconvolta » 12/10/2010, 21:53

E che vuoi commentare, è una descrizione così perfetta :mrgreen: che si commenta da sè! :appl: :appl: :triste: :fronte: :santo: :santo: :santo:
I principi di Brooklyn non possiedono la verità:questa è la causa reale che li ha costretti, e li costringe anche ora,a ritrattare continuamente ciò che hanno proclamato ieri o decine di anni addietro,come verità biblica e divina. (Gunther Pape)
Presentazione
Avatar utente
sconvolta
Utente Senior
 
Messaggi: 1718
Iscritto il: 07/07/2010, 22:50

Messaggiodi Dnick » 12/10/2010, 22:38

Magari amici come
reny2000, JackieWhite, prays, cristiano59 ecc.
Avatar utente
Dnick
Utente Senior
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

Messaggiodi JackieWhite » 13/10/2010, 0:13

Dnick ha scritto:Magari amici come
reny2000, JackieWhite, prays, cristiano59 ecc.

Fermo restando che potrebbe essere considerata una banale provocazione, trovo questo testo tanto pregiudizievole quanto stereotipato e scontato.
Ovvero, non si astiene dal corroborare le descrizioni con pungente freddezza.

Può soddisfare l'analisi di chi è stufo della WTS (infatti incastona perfettamente le naturali reazioni emotive provate generalmente davanti alle caratteristiche più controverse), ma di certo non rende giustizia ad un'analisi completa ed onesta di una realtà che coinvolge delle vite umane (detto tra noi, nulla di nuovo sotto il sole).
Il problema di testi come questo è che spesso si scordano la delicatezza necessaria agli approcci alle esperienze umane, tentano di classificare e schedare comportamenti come se stessero conducendo una ricerca sui porcellini d'India.
LOVE is everything
JackieWhite
Nuovo Utente
 
Messaggi: 326
Iscritto il: 07/08/2010, 18:53

Messaggiodi cristiano59 » 13/10/2010, 5:13

:uffa: :uffa: :uffa:
cristiano59
 

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 13/10/2010, 6:03

JackieWhite ha scritto:Il problema di testi come questo è che spesso si scordano la delicatezza necessaria agli approcci alle esperienze umane, tentano di classificare e schedare comportamenti come se stessero conducendo una ricerca sui porcellini d'India.


Questo non è un romanzo dove si da spazio ai sentimenti, è un'opera di analisi psicologica.
Non vuole provocare, ma descrivere una realtà, la ricerca d'una problematica che sia medica, psicologica o sociologica piuttosto che storica deve attenersi a determinate regole.
Se leggi un testo di medicina e trovi descritta una patologia di cui ti interessa, non puoi pretendere di trovare parole di pietà, te la descrivono quale è, la pietà e la comprensione sarà, poi, di chi quella patologia dovrà curarla con la competenza necessaria.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi prays » 13/10/2010, 7:21

Dnick ha scritto:Magari amici come
reny2000, JackieWhite, prays, cristiano59 ecc.
Chi l'ha scritto avrebbe bisogno di uno psicologo, ma di uno bravo. E avrebbe bisogno di aggiornare le fonti delle sue informazioni.
prays
 

Messaggiodi paolonerossonero » 13/10/2010, 7:22

Chissà perchè, certi discorsi e certe dichiarazioni, di empatia sono sempre rivolte, a coloro che devono capire i TG, e mai si fà autocritica di realtà e sofferenze di vita vissuta sia per coloro che sono all'interno dell'organizzazzione , che devono supinamente obbedire a leggi molte volte DISUMANE e BESTIALI. La vita caro mio è fatta di REALTA' QUOTIDIANE, non di paroloni, che riempiono la bocca e basta.......Li riconoscerete dalle loro OPERE!!!! non PAROLE!!!! Chi IMPONE??? CHI ISOLA???? CHI OBBLIGA A COMPORTAMENTI CHE RENDONO DOLORE A CHI LI APPLICA E A CHI LI SUBISCE???? Tutto il retso che si vuole dire è solo ARIA FRITTA e un sacco di BA.....LE!!!!
Avatar utente
paolonerossonero
Nuovo Utente
 
Messaggi: 200
Iscritto il: 21/09/2009, 7:56

Messaggiodi MoonRose » 13/10/2010, 9:45

prays ha scritto: Chi l'ha scritto avrebbe bisogno di uno psicologo, ma di uno bravo.


:conf: :conf: :conf: :conf: Io non so se ci rendiamo conto che chi l'ha scritto è una persona che si occupa di sette e di sostegno ai fuoriusciti, che fa un lavoro immenso e di beneficio per tantissime persone. Io vorrei sapere a che titolo si offende gratuitamente qualcuno, solo perchè ciò che scrive è scomodo!
:senzaparole:
Immagine

Omnia Vincit Amor
(L'Amore vince su tutto)

"Voglio cambiare il mondo", disse la ragazzina.
Il professore rise. "E come penseresti di fare a cambiarlo?"
"Con l'Amore", disse lei sorridendo.
Avatar utente
MoonRose
Utente Junior
 
Messaggi: 555
Iscritto il: 05/10/2010, 8:19

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 13/10/2010, 10:08

MoonRose ha scritto:
prays ha scritto: Chi l'ha scritto avrebbe bisogno di uno psicologo, ma di uno bravo.


:conf: :conf: :conf: :conf: Io non so se ci rendiamo conto che chi l'ha scritto è una persona che si occupa di sette e di sostegno ai fuoriusciti, che fa un lavoro immenso e di beneficio per tantissime persone. Io vorrei sapere a che titolo si offende gratuitamente qualcuno, solo perchè ciò che scrive è scomodo!
:senzaparole:

Carissima, pur di negare l'evidenza si fa questo ed altro, per esempio si interrompono con puntini di sospensione frasi di autori per far sembrare che dicano l'opposto e altre amenità, compresa quella di non entrare in merito con un contraddittorio, ma di denigrare gli autori.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Dnick » 13/10/2010, 10:46

cristiano59 ha scritto::uffa: :uffa: :uffa:


Forse ti ho scocciato

anche se non sei tdg voglio ricordarti che sei scritto in un forum critico ai tdg
nel quale vengono messe in risalto i punti critici della loro dottrina e i pericoli che incorrono
le persone ad aderire a questo movimento alternativo religioso.
Avatar utente
Dnick
Utente Senior
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

Messaggiodi prays » 13/10/2010, 10:52

Gabriella Prosperi ha scritto:
MoonRose ha scritto:
prays ha scritto: Chi l'ha scritto avrebbe bisogno di uno psicologo, ma di uno bravo.


:conf: :conf: :conf: :conf: Io non so se ci rendiamo conto che chi l'ha scritto è una persona che si occupa di sette e di sostegno ai fuoriusciti, che fa un lavoro immenso e di beneficio per tantissime persone. Io vorrei sapere a che titolo si offende gratuitamente qualcuno, solo perchè ciò che scrive è scomodo!
:senzaparole:

Carissima, pur di negare l'evidenza si fa questo ed altro, per esempio si interrompono con puntini di sospensione frasi di autori per far sembrare che dicano l'opposto e altre amenità, compresa quella di non entrare in merito con un contraddittorio, ma di denigrare gli autori.
Gabriella
D'altra parte di che ti stupisci, c'è chi psicanalizza i testimoni di Geova senza aver mai psicanalizzato un testimone di Geova e poi ci scrive sopra un libro. Lo chiamano professionismo.
prays
 

Messaggiodi MoonRose » 13/10/2010, 10:55

prays ha scritto:D'altra parte di che ti stupisci, c'è chi psicanalizza i testimoni di Geova senza aver mai psicanalizzato un testimone di Geova e poi ci scrive sopra un libro. Lo chiamano professionismo.


No, ci sono persone che studiano il fenomeno grave della manipolazione mentale e ne parlano coraggiosamente per aiutare altri, ma non mi aspetto che tu possa cogliere la differenza.
Immagine

Omnia Vincit Amor
(L'Amore vince su tutto)

"Voglio cambiare il mondo", disse la ragazzina.
Il professore rise. "E come penseresti di fare a cambiarlo?"
"Con l'Amore", disse lei sorridendo.
Avatar utente
MoonRose
Utente Junior
 
Messaggi: 555
Iscritto il: 05/10/2010, 8:19

Messaggiodi Dnick » 13/10/2010, 11:09

JackieWhite ha scritto:Fermo restando che potrebbe essere considerata una banale provocazione


Non è una provocazione
ma solo la constatazione
che solo in nomi da me citati
potevono avere qualcosa da dire, e ridire su cose scontate
ma che corrispondano a verità,
ero più che altro interessato a capire come difendersi dall'indifendibile.
Cioè la tattica che usa la WTS di distruggere l'IO di una persona
per sostituirla con un'altra personalità preconfezionata.
JackieWhite ha scritto:Può soddisfare l'analisi di chi è stufo della WTS (infatti incastona perfettamente le naturali reazioni emotive provate generalmente davanti alle caratteristiche più controverse), ma di certo non rende giustizia ad un'analisi completa ed onesta di una realtà che coinvolge delle vite umane (detto tra noi, nulla di nuovo sotto il sole).

Non trarre conclusioni troppo affrettate come tuo solito
(visto che il libro non lo hai letto e ti consiglio di leggertelo
poichè penso che ne traerest enorme beneficio)
JackieWhite ha scritto:Il problema di testi come questo è che spesso si scordano la delicatezza necessaria agli approcci alle esperienze umane, tentano di classificare e schedare comportamenti come se stessero conducendo una ricerca sui porcellini d'India.

Ora mi chiedo sapresti indicarmi ciò che non ti convince dell'articolo
che ho esposto cercando di essere più preciso possibile?
cos'è che non corrisponde alla verità in questo esposto?
Avatar utente
Dnick
Utente Senior
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

Messaggiodi prays » 13/10/2010, 11:11

MoonRose ha scritto:
prays ha scritto:D'altra parte di che ti stupisci, c'è chi psicanalizza i testimoni di Geova senza aver mai psicanalizzato un testimone di Geova e poi ci scrive sopra un libro. Lo chiamano professionismo.


No, ci sono persone che studiano il fenomeno grave della manipolazione mentale e ne parlano coraggiosamente per aiutare altri, ma non mi aspetto che tu possa cogliere la differenza.
La manipolazione mentale di chi?
prays
 

Messaggiodi Dnick » 13/10/2010, 11:29

prays ha scritto:
Dnick ha scritto:Magari amici come
reny2000, JackieWhite, prays, cristiano59 ecc.
Chi l'ha scritto avrebbe bisogno di uno psicologo, ma di uno bravo. E avrebbe bisogno di aggiornare le fonti delle sue informazioni.


Pensi che io abbia bisogno di un psicologo?
Anche tu tiri conclusioni troppo affrettate
su persone che non conosci?
ti consiglio di usare prudenza, molta prudenza,

Pensi piuttosto a considerare ciò che è sbagliato
in cio che è stato scritto
in maniera comprensibile e civile.
Avatar utente
Dnick
Utente Senior
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

Messaggiodi JackieWhite » 13/10/2010, 11:31

Dnick ha scritto:ti consiglio di leggertelo
poichè penso che ne traerest enorme beneficio)

:risata: :mrgreen: :verde: :appl:

Come ne hai tratto tu per dare delle opinioni così mature. Ma per favore...

Dnick ha scritto:Pensi piuttosto a considerare ciò che è sbagliato
in cio che è stato scritto
in maniera comprensibile e civile.

Se parlasse di te sarebbe molto civile, vero? Ho visto cattolici (e molti altri) scattare come molle leggendo critiche storiche alla propria dottrina. D'altronde qui non si tratta di religione, ma di rispetto pur nella critica.

Dnick ha scritto:
JackieWhite ha scritto:Il problema di testi come questo è che spesso si scordano la delicatezza necessaria agli approcci alle esperienze umane, tentano di classificare e schedare comportamenti come se stessero conducendo una ricerca sui porcellini d'India.

Ora mi chiedo sapresti indicarmi ciò che non ti convince dell'articolo
che ho esposto cercando di essere più preciso possibile?
cos'è che non corrisponde alla verità in questo esposto?

Tu come molti altri, non hai ancora capito che si può essere dissenzienti senza mancare di rispetto alla gente.
Se vuoi che si studino i tdG come bestie nel loro habitat, è un problema tuo (non TUO nel senso stretto di Dnick, in particolare degli autori di opere così opinabili), ma non cercare di imporlo.
Questo è solo un altro libro come tanti, forse analizza una realtà di vita come meglio può fare, non è un granché nell'esposizione.

Il primo libro dell Gardini su Scientology (realtà a dire il vero terribile e senza troppo rimuginare) era molto più neutro e rispettoso, nonostante raccontasse tutti i suoi guai familiari ed economici.

Questa roba serve più che altro come "masturbazione mentale" per chi è stufo dei tdG, può dare una sorta di adrenalina e di soddisfazione. Ma sbollita la rabbia ti rendi conto che evidentemente ha mancato di rispetto a chi c'è dentro e chi c'è stato.

Molto meglio il Cesnur, che analizza le realtà religiose senza metterci toni e giudizi da giornalista scandalistico.
LOVE is everything
JackieWhite
Nuovo Utente
 
Messaggi: 326
Iscritto il: 07/08/2010, 18:53

Messaggiodi Dnick » 13/10/2010, 11:43

Ci risiamo con giri e ragiri salti acrobatici e piroette
JackieWhite ha scritto:Tu come molti altri, non hai ancora capito che si può essere dissenzienti senza mancare di rispetto alla gente.
Se vuoi che si studino i tdG come bestie nel loro habitat, è un problema tuo (non TUO nel senso stretto di Dnick, in particolare degli autori di opere così opinabili), ma non cercare di imporlo.


Io come molti altri, quando qualcuno ha qualcosa opinabile su ciò che pensiamo o diciamo
vogliamo che questi ci spiegano cosa e come è opinabili capace
di illuminarci per farci capire, per farci ragionare
è questo atteggiamento che dimostriamo di non imporlo a nessuno
ma non possiamo fare nulla contro la verità ma solo per la verità.

Ora riformulo la domanda e ti prego
o rispondi su ciò che opinabile nello scritto senza far ragiri
ho meglio non rispodere onde evitare l'avvalorare di certi studi
in determinati habitat.
Ultima modifica di Dnick il 13/10/2010, 11:53, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Dnick
Utente Senior
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

Messaggiodi JackieWhite » 13/10/2010, 11:51

Dnick ha scritto:Ci risiamo con giri e ragiri salti acrobatici e piroette

Quelli li fai tu, come tutti gli accaniti antigeovisti.

Ora riformulo la domanda e ti prego
o rispondi su ciò che opinabile nello scritto senza far ragiri
ho meglio non rispodere

Aridaje, ma che problemi hai a leggere? Il MODO IN CUI E' SCRITTO è molto opinabile e privo di rispetto per le "bestie" che analizza. Hai bisogno di sentirlo in altre lingue?

onde evitare l'avvalorere di certi studi
in determinati habitat.
E cerca di mantenere i toni su un piano rispettoso, molto meglio un tdG sincero che un antigeovista avvelenato.

(E qui, per non dare luogo a fraintendimenti, faccio un discorso in senso lato. Perché ciò che dico non è mai diretto a chi non sta parlando con me)
LOVE is everything
JackieWhite
Nuovo Utente
 
Messaggi: 326
Iscritto il: 07/08/2010, 18:53

Messaggiodi Dnick » 13/10/2010, 12:06

E' opinabile
è opinabile
è opinabile ecco le tue conclusioni
JackieWhite ha scritto:Aridaje, ma che problemi hai a leggere? Il MODO IN CUI E' SCRITTO è molto opinabile e privo di rispetto per le "bestie" che analizza. Hai bisogno di sentirlo in altre lingue?


Possiamo capire cos'è opinabile ?

JackieWhite ha scritto:E cerca di mantenere i toni su un piano amichevole e rispettoso, molto meglio un tdG sincero che un antigeovista avvelenato.


Questo è un tuo pensiero che forse e meglio che rimane nella tua testa.
Ora ti prego di non provocare.
Se vuoi risponedere rispondi a ciò che dici opinabile
altrimenti non rispondere affatto.
Avatar utente
Dnick
Utente Senior
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

Messaggiodi Mario70 » 13/10/2010, 12:55

JackieWhite ha scritto:
Dnick ha scritto:Ci risiamo con giri e ragiri salti acrobatici e piroette

Quelli li fai tu, come tutti gli accaniti antigeovisti.

Ora riformulo la domanda e ti prego
o rispondi su ciò che opinabile nello scritto senza far ragiri
ho meglio non rispodere

Aridaje, ma che problemi hai a leggere? Il MODO IN CUI E' SCRITTO è molto opinabile e privo di rispetto per le "bestie" che analizza. Hai bisogno di sentirlo in altre lingue?

onde evitare l'avvalorere di certi studi
in determinati habitat.
E cerca di mantenere i toni su un piano rispettoso, molto meglio un tdG sincero che un antigeovista avvelenato.

(E qui, per non dare luogo a fraintendimenti, faccio un discorso in senso lato. Perché ciò che dico non è mai diretto a chi non sta parlando con me)


Per queste frasi e per quelle che ha inserito in vari post, l'utente riceve il terzo warning ed è sospeso.
Decideremo come moderazione se trasformare la sospensione in ban.
Mario (mod)
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5894
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi StellaDelMattino » 13/10/2010, 17:08

JackieWhite ha scritto:[Ovvero, non si astiene dal corroborare le descrizioni con pungente freddezza.

ma di certo non rende giustizia ad un'analisi completa ed onesta di una realtà che coinvolge delle vite umane (detto tra noi, nulla di nuovo sotto il sole).
Il problema di testi come questo è che spesso si scordano la delicatezza necessaria agli approcci alle esperienze umane, tentano di classificare e schedare comportamenti come se stessero conducendo una ricerca sui porcellini d'India.



Invece i tdg nei loro post mi vuoi dire che non hanno la stessa PUNGENTE FREDDEZZA?????????????????
Quando parli in merito "alla'analisi che coinvolge vite umane" anche loro si scordano che hanno a che fare con VITE UMANE quando devono mettere in pratica alla lettera le regolette FATTE DA UOMINI che di UMANO però non hanno niente.
Parli di delicatezza?????????????? Quando mai un tdg mostra delicatezza nei confronti di che non è più adepto??????????????????????Prima di giudicare la pagliuzza......................................
13"Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che chiudete il regno dei cieli davanti agli uomini; perché così voi non vi entrate, e non lasciate entrare nemmeno quelli che vogliono entrarci.
15 Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che percorrete il mare e la terra per fare un solo proselito e, ottenutolo, lo rendete figlio della Geenna il doppio di voi." MATTEO 23,13e15
Avatar utente
StellaDelMattino
Utente Junior
 
Messaggi: 438
Iscritto il: 11/08/2010, 16:32


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici