Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Cosa vi ha indotto a lasciare la Watchtower ?

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Cosa vi ha indotto a lasciare la Watchtower ?

Messaggiodi deep-blue-sea » 09/10/2009, 11:23

Ognuno di noi è stato sensibilizzato da:

• Scoperte su Internet
• Lettura dei libri di Franz
• Forums : lettura e/o partecipazione
• Cattiverie o atteggiamenti contrari alle Scritture da parte della Watchtower

O altre ragioni ?

Parlarne, discuterne puo aiutarci ad aprire il cuore, a sollevarci, a fare scoperte, ad essere d’aiuto ad altri, ad agire da ‘balsamo’ sul cuore dei lettori.

Vi aspetto!
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi paolonerossonero » 09/10/2009, 12:22

MENZOGNE spacciate per intendimenti, cambiate a loro uso e consumo.
40 NNI DI SACRIFICI, per chi? per he cosa? Per una setta umana che nulla hà di cristiano!
il rendersi conto d'essere stato nelle mani in modo completo:(mente, comportamenti, modi di pensare)...di un gruppo di SCIACALLI che ti hanno costretto per anni a non pensare, a non farti o porti domande, ad ODIARE, chi non la pensa come tè, per poi rendersi conto che la VERITA' è ben altro che farisaici dogmi umani.
In poche parole VITTIME di VITTIME!
Ora vivo la mia vita con altri amici e con i VERI PARENTI CHE MI AMANO!!!Non con coloro che si spacciavano per essi ....CAMALEONTI DI UNA VITA SENZA DIGNITA'!!
Avatar utente
paolonerossonero
Nuovo Utente
 
Messaggi: 200
Iscritto il: 21/09/2009, 7:56

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 09/10/2009, 12:47

Scoperte su internet, corroborate da un malessere che mi ha sempre fatto procrastinare il battesimo.
una ragione del malessere era dovuta al divieto del sangue ed era costantemente causa di dibattito tra me e la mia "insegnante".
Non riuscivo proprio a vedere il principio biblico, inoltre, visto che ho lavorato una vita in ospedale non digerivo proprio "bubbole" tipo:
"Non è la parte corpuscolata, ma il liquido, il volume immesso, che può salvare, non il sangue"
oppure:
"Alcune frazioni si, altre no"
Non sapevo nulla circa l'ostracismo, ma collegandomi ad internet e, digitando male la parola che cercavo, ta..ta..ecco il sito di InfotdGeova e la storia dell'ONU.
A quel tempo, lo studio di libro era proprio Apocalisse e già mi si era aggrovigliato i cervello con i re del nord ed i re del sud, ma mi aveva molto colpito l'avversione, direi l'odio verso la bestia selvaggia.
Poi leggo che non era cos' tremenda, visto che, come ong, da 10 anni, la ccTdG, ci si associava.
Da qui a passare giorni e notti a leggermi tutto, a scrivere ad Achille, ad arrivare all'iscrizione, bhe, a guardarmi indietro, sono stata un fulmine.
Non crediate che, non essendo battezzata, l'abbia scampata liscia, i comitati giudiziari mi son venuti a cercare a casa.
Ma oramai avevo riacquistato le mie facoltà e, almeno di fronte a loro ero una belva, salvo poi tremare per l'inquietudine par qualche ora.
Queste sono le motivazioni della mia uscita, ma come ho detto, per quante afflizioni ci capitino nella vita, ogni esperienza serve a maturare.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Italia » 09/10/2009, 14:09

io non me la sento di avercela su con i membri della Watchtower perche' se mi ingannano visto che servo Dio ci pensera' lui a loro
Italia
 

Messaggiodi Brambilla Bruna » 09/10/2009, 14:54

deep-blue-sea ha scritto:Ognuno di noi è stato sensibilizzato da:

• Scoperte su Internet
• Lettura dei libri di Franz
• Forums : lettura e/o partecipazione
• Cattiverie o atteggiamenti contrari alle Scritture da parte della Watchtower

O altre ragioni ?

Parlarne, discuterne puo aiutarci ad aprire il cuore, a sollevarci, a fare scoperte, ad essere d’aiuto ad altri, ad agire da ‘balsamo’ sul cuore dei lettori.

Vi aspetto!



Cara potrei se non ti dispiace se rivolgo la tua domanda al contrario...."COSA MI HA INDOTTO A NON ENTRARE NELLA WATCHTOWER" bene ti rispondo subito e ha grandi caratteri ....ACHILLE..... :ok: :fiori e bacio:BRUNA
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

Messaggiodi Trianello » 09/10/2009, 15:29

Orchidea ha scritto:io non me la sento di avercela su con i membri della Watchtower perche' se mi ingannano visto che servo Dio ci pensera' lui a loro


Infatti non si tratta di avercela con i membri, ai quali va necessariamente il nostro perdono (anche se hanno agito in malafede), ma con le dottrine propugnate dalla WTS le quali hanno distrutto e continuano a distruggere intere eistenze senza alcun motivo o fondamento.
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Moderatore
 
Messaggi: 3336
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi Cicciobello » 09/10/2009, 16:43

deep-blue-sea ha scritto:Ognuno di noi è stato sensibilizzato da:

• Scoperte su Internet
• Lettura dei libri di Franz
• Forums : lettura e/o partecipazione
• Cattiverie o atteggiamenti contrari alle Scritture da parte della Watchtower

O altre ragioni ?

Parlarne, discuterne puo aiutarci ad aprire il cuore, a sollevarci, a fare scoperte, ad essere d’aiuto ad altri, ad agire da ‘balsamo’ sul cuore dei lettori.

Vi aspetto!

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
:ciao: claudia: ha lasciare la wts è stato a spingermi l'amancazza di sentimenti verso gli altri.
mi spiego,sono amico di un ex anziano che si era dimesso, perchè non riusciva piu ad'accettare le ingiustizie è i sotterfugi,
degli'altri anziani. essendo sm e facevo il pioniere, venni chiamato da due anziani che mi raccomandarono di non stare in compagnia di questo fratello.
gli chiesi il perchè e se lavevano segnato ò stavano per dissociarlo. non ricevetti risposta.
dopo 15 giorni ancora un anziano insieme al sorv. di circoscrizione, venne à trovarmi in casa, con la stessa storia poi fui minacciato in sala che avrei perso i privileggi.
questo fù la goccia che fece trabbocare il vaso. nel giro di 3 settimane lasciai la nomina, mi misi in internet, trovando molte informazioni sulla wts è il 23/04/09 mi sono dissociato insieme a mia moglie.
quando non cè amore in una organizzazione non puo durare, a lungo. non vi pare??? :saggio: :saggio: :ciao:
Cicciobello
 

Messaggiodi Sal80 » 09/10/2009, 16:57

Deep-Blue_Sea: Cosa vi ha indotto a lasciare la Watchtower ?


Per me e mio padre fu il dogma del 1914, dopo aver fatto ricerche ed aver letto il libro di Carl Olof Jonsson, abbiamo dato le dimissioni. Dopo ho scoperto, che quella era solo la punta dell`iceberg e ho potuto sentire sulla mia persona l`effetto dell`ostracismo. Il risultato, dopo ca. 10 mesi è: meno amici di prima, ma una libertà mentale che mi fà gioire ogni giorno. Senza contare che la mia fede in Dio è molto più accresciuta di prima e non fondata su delle date. :felice:
Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.
Confucio

Presentazione
Avatar utente
Sal80
Utente Junior
 
Messaggi: 992
Iscritto il: 16/07/2009, 17:42
Località: Friburgo (Germania)

Messaggiodi Italia » 09/10/2009, 18:32

Orchidea ha scritto:io non me la sento di avercela su con i membri della Watchtower perche' se mi ingannano visto che servo Dio ci pensera' lui a loro

Rivelazione 22: 19
e chi toglierà qualche parola di questo libro profetico, Dio lo priverà dell'albero della vita e della città santa, descritti in questo libro.

questo vale per i membri di qualsiasi religione
Italia
 

Per Orchidea

Messaggiodi deep-blue-sea » 09/10/2009, 19:38

Mi scuserai ma penso che tu la pensi ancora da TG: Se Geova vuole...Aspettiamo Geova....Geova interverrà....Geova metterà le cose a posto...

Secondo me Dio ci lascia sbrogliare e non interviene, tocca a noi cambiare il nostro futuro immediato...se si aspetta Lui....

:ciao:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi Trianello » 09/10/2009, 19:57

deep-blue-sea ha scritto:Mi scuserai ma penso che tu la pensi ancora da TG: Se Geova vuole...Aspettiamo Geova....Geova interverrà....Geova metterà le cose a posto...

Secondo me Dio ci lascia sbrogliare e non interviene, tocca a noi cambiare il nostro futuro immediato...se si aspetta Lui....

:ciao:


Credo che la nostra amica, che se non ricordo male è la Principessina C del vecchio Forum, ha lasciato i TdG più per ragioni legate a quello che lei giudica un cattivo comportamento dei suoi ex-fratelli che per un vero e proprio dissenso dottrinale rispetto a quanto propugnato dalla WTS. E' quindi logico attendersi che il suo modo di pensare sia ancora legato a quello dei TdG. Lei mi correggerà se sbaglio, ovviamente.
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Moderatore
 
Messaggi: 3336
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi Gocciazzurra » 09/10/2009, 22:13

Per me è stata la totale mancanza di amore e l'ingiustizia nel trattare determinati avvenimenti nella mia famiglia (all'epoca non avevo ancora scoperto il sito di Achille che evidenziava i molteplici errori dottrinali).

E la goccia che mi ha fatto traboccare è stata quando ho letto su Svegliatevi delle direttive deliranti del CD circa l'impossibilità di sciogliere il matrimonio nel caso in cui il coniuge avesse ingannato spudoratamente il marito/moglie nascondendogli deliberatamente di essere affetto da Aids!
E stesso discorso nel caso che una "sorella" si sposi con un "fratello" nascondendogli di essere incinta di un altro!

Il tutto motivato dal fatto che "l'uomo non separi ciò che Dio ha unito"...

Ma por favor! :inca: :cer: :inca:
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5263
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi vitale » 09/10/2009, 23:40

L'umanità,
sentimenti,
l'apertura per una chiusura interiore.
Se stessi
La famiglia, i figli, la religione, la politica, non hanno più spina dorsale
Presentazione
vitale
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4060
Iscritto il: 30/08/2009, 10:19

Messaggiodi Italia » 10/10/2009, 9:38

deep-blue-sea ha scritto:Mi scuserai ma penso che tu la pensi ancora da TG: Se Geova vuole...Aspettiamo Geova....Geova interverrà....Geova metterà le cose a posto...

Secondo me Dio ci lascia sbrogliare e non interviene, tocca a noi cambiare il nostro futuro immediato...se si aspetta Lui....

:ciao:

io ho fiducia che Geova fara' qualcosa al suo tempo stabilito perche' e' quello che ho capito dalla Bibbia
Italia
 

Messaggiodi Italia » 10/10/2009, 9:43

Trianello ha scritto:
deep-blue-sea ha scritto:Mi scuserai ma penso che tu la pensi ancora da TG: Se Geova vuole...Aspettiamo Geova....Geova interverrà....Geova metterà le cose a posto...

Secondo me Dio ci lascia sbrogliare e non interviene, tocca a noi cambiare il nostro futuro immediato...se si aspetta Lui....

:ciao:


Credo che la nostra amica, che se non ricordo male è la Principessina C del vecchio Forum, ha lasciato i TdG più per ragioni legate a quello che lei giudica un cattivo comportamento dei suoi ex-fratelli che per un vero e proprio dissenso dottrinale rispetto a quanto propugnato dalla WTS. E' quindi logico attendersi che il suo modo di pensare sia ancora legato a quello dei TdG. Lei mi correggerà se sbaglio, ovviamente.

io sono ancora TDG e non intenzione di lasciare la mia fede
Lascio tutto nelle mani di Geova,anche se vedo cose sbagliate
comunque le vedo anche in ogni religione
Italia
 

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 10/10/2009, 10:12

Orchidea ha scritto:io sono ancora TDG e non intenzione di lasciare la mia fede
Lascio tutto nelle mani di Geova,anche se vedo cose sbagliate
comunque le vedo anche in ogni religione

Se la tua fede è salda, fai bene a perseverare.
Tuttavia, non devi usare come unità di misura della validità o meno dei culti, le opere degli uomini.
Perchè la natura umana è la medesima ovunque.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Italia » 10/10/2009, 10:32

Gabriella Prosperi ha scritto:
Orchidea ha scritto:io sono ancora TDG e non intenzione di lasciare la mia fede
Lascio tutto nelle mani di Geova,anche se vedo cose sbagliate
comunque le vedo anche in ogni religione

Se la tua fede è salda, fai bene a perseverare.
Tuttavia, non devi usare come unità di misura della validità o meno dei culti, le opere degli uomini.
Perchè la natura umana è la medesima ovunque.
Gabriella

:grazie:
Italia
 

Messaggiodi Italia » 10/10/2009, 10:34

Orchidea ha scritto:
Gabriella Prosperi ha scritto:
Orchidea ha scritto:io sono ancora TDG e non intenzione di lasciare la mia fede
Lascio tutto nelle mani di Geova,anche se vedo cose sbagliate
comunque le vedo anche in ogni religione

Se la tua fede è salda, fai bene a perseverare.
Tuttavia, non devi usare come unità di misura della validità o meno dei culti, le opere degli uomini.
Perchè la natura umana è la medesima ovunque.
Gabriella

:grazie:

uso la Bibbia come unita' di misura e studiandola mi faccio guidare dallo spirito di chi la scritta ,DIO non da una religione
Italia
 

Messaggiodi Luciano » 10/10/2009, 13:03

Goccia ha detto:
quando ho letto su Svegliatevi delle direttive deliranti del CD circa l'impossibilità di sciogliere il matrimonio nel caso in cui il coniuge avesse ingannato spudoratamente il marito/moglie nascondendogli deliberatamente di essere affetto da Aids!


Quale numero di svegliatevi?

grazie ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Roberto » 10/10/2009, 14:39

Come molti di voi sanno già, ho abbandonato l’Organizzazione nel mese di novembre 2004.

Ciò che mi ha indotto a lasciare l’Organizzazione non è dovuto all’aver letto qualche opera “apostata” né l’aver consultato un sito o un forum “apostata”, come è successo ad alcuni di voi.

Se non fosse stato per quello che ho chiamato “l’evento scatenante”, sarei probabilmente ancora un fedele Testimone di Geova, avrei avuto alle spalle quasi 40 anni di servizio come anziano e una vita dedicata, sin dall’età di 12 anni, al servizio della Watchtower.

Ma non è stato “l’evento scatenante” a farmi abbandonare l’Organizzazione.
“L’evento scatenante” mi ha permesso di pormi la giusta domanda e cercare, per la prima volta nella mia vita, la risposta senza la solita influenza e controllo mentale della Watchtower.
Ed é la risposta che ho trovato a questa mia domanda che mi ha convinto ad abbandonare l’Organizzazione.

Vi propongo, in breve qui di seguito, un riassunto di cosa intendo per “evento scatenante”, quale è la domanda che mi sono posta e la risposta che ho trovato:

L’evento che, per me, è risultato “scatenante”, può non esserlo per altri protagonisti o, perfino, in altri tempi e circostanze. Ma a me, è andata bene.
L’evento scatenante, in realtà, non è un sol evento ma la somma di una lunga serie di eventi dovuti allo stesso evento iniziale che, arrivati al climax, diventano inarrestabili e partoriscono la rottura.
Come la mia, ce ne sono di centinaia di storie simili che hanno avuto lo stesso lieto fine per l’interessato e la gogna per la Watchtower. Purtroppo per la Watchtower, ma meno male per noi, non si accorgono di cadere sempre nella stessa trappola costituita dalla loro arroganza.
Se, invece di impuntarsi come fanno sempre, dessero ascolto a chi ha delle “lagnanze” e prendessero le corrette disposizioni in tutta onestà, la maggior parte dei “lagnanti” non abbandonerebbe l’Organizzazione.

Per esempio, per Carl Olof Jonsson che, come “lagnanze” ha voluto portare all’attenzione del Corpo Direttivo l’inconsistenza della credenza della caduta di Gerusalemme nel 607, ha pazientato ben 3 anni prima che la rottura avvenisse, considerando il tempo trascorso tra la data della sua prima lettera alla WT dove presenta le evidenze circa la sua “lagnanza” fino alla data dell’ultima lettera da parte della WT.
Per Carl, il processo di separazione avrebbe potuto essere interrotto immediatamente in qualsiasi momento dalla WT, ma l’arroganza di quest’ultima ha portato alla perdita, per la WT, di un elemento di straordinario valore come Carl.

Lo stesso è accaduto per me.
La serie di eventi che hanno culminato con la mia decisione di abbandonare l’Organizzazione si è protratta su un periodo di 8 anni. Avevano tutti un denominatore comune: screditarmi come anziano dopo quasi 30 anni di incarico e richiedere la mia rimozione.
Il motore di questo accanimento è un meccanismo comunissimo nel “mondo”, ma che credevo non potesse persistere nell’Organizzazione: “l’invidia”!

Non vi sto a raccontare i dettagli della serie di eventi, ma comprenderete che il miglior metodo per “screditare” qualcuno è quello di calunniarlo. Ricordate la famosa aria dell’opera “Il Barbiere di Siviglia” intitolata “la calunnia”? Quanto è vera la descrizione che ne fa Rossini nella sua interpretazione del libretto di Cesare Sterbini!

Quando, finalmente, la serie di eventi ha portato alla stesura di un rapporto contenente le calunnie, ho finito per dare le dimissioni di anziano e chiedere al Comitato della filiale svizzera della WT che venisse fatta luce sulla questione. Era il maggio 1999.

Ero stato Sorvegliante che Presiede della congregazione dove servivo e i miei detrattori erano gli altri 4 del locale Corpo degli Anziani. Era evidente l’organizzazione di un complotto che, secondo la mia tesi, vedeva coinvolti anche due Sorveglianti di Circoscrizione.
Per sostenere la mia accusa di calunnia, avevo anche presentato, come “richiesto” dalla Bibbia e dall’Organizzazione, due testimoni, anziani anche loro, la cui testimonianza firmata mi scagionava dalle accuse screditanti.
Il Comitato di Servizio che aveva “investigato” il caso per un intero anno, finì per darmi ragione concludendo nella responsabilità dei miei accusatori.
Mi aspettavo che, come si fa in casi simili, in base alle conclusioni del Comitato di Servizio, il Comitato di Filiale formasse un Comitato Giudiziario per esaminare il caso e decidere se disassociare o meno i colpevoli.
Purtroppo, le cose andarono in maniera del tutto “non teocratica”. A causa di ciò che ho finito per chiamare “ragion di stato”, la WT non ha mai voluto agire nei confronti degli altri anziani, non solo non facendoli comparire dinnanzi ad un Comitato Giudiziario, ma nemmeno togliendo loro l’incarico che, secondo le conclusioni del Comitato di Servizio, non era più consono con la loro posizione.
Non ho mai saputo quale fosse la vera ragione di questa incoerenza tra quanto professato e predicato dall’Organizzazione e di come si è comportato il Comitato di Filiale. Forse, giustamente, perché erano coinvolti anche due sorveglianti viaggianti. Ma non l’ho mai saputo.

Come molti altri prima e dopo di me, ho cercato di razionalizzare, come anche dicono alcuni su questo forum, dicendomi che erano solo uomini imperfetti, che Geova avrebbe finito per mettere le cose a posto.
Il tempo, invece ha dimostrato che le cose non stavano così. Dopo un intero anno … di investigazione e rapporto alla filiale, ho continuato ad “attendere Geova” per altri 4 anni. Gli anziani coinvolti non sono stati mai portati davanti ad un comitato giudiziario e non sono MAI stati rimossi dal loro incarico a causa di questa faccenda.

Mentre per molti Testimoni essere mortificati dai propri “conservi” può essere una cosa “sopportabile”, per me non lo fu per molti motivi:
Secondo i fatti, due sono le cose, o gli anziani da me accusati di “calunnia” ne portavano la responsabilità o i due testimoni da me presentati avrebbero dovuto rispondere di “falsa testimonianza”.
Purtroppo la filiale non ha optato né per gli uni né per gli altri, nel suo desiderio di mettere tutti a tacere per evitare scandali.

Dopo alcuni anni, non vedendo né Geova né i suoi pretesi rappresentanti risolvere la questione, mi sono posto la domanda cruciale: “Questa Organizzazione che pretende di essere l’UNICA a rappresentare Dio sulla terra soddisfa requisiti avanzati dall’Organizzazione stessa per auto-qualificarsi come tale?”

Riesaminando le pubblicazioni della WT stessa, da una parte, i pretesi requisiti sulla base dei quali Cristo l’avrebbe scelta nel 1919 come Sua Chiesa e, dall’altra, i fatti e insegnamenti della stessa, antecedenti la “scelta”, si arriva immediatamente all’irrevocabile conclusione che QUESTA, non poteva assolutamente essere stata scelta da Cristo come preteso.

Avendone, dunque, delegittimato l’auto-proclamata “autorità divina”, l’Organizzazione venne ridimensionata alla sua misera natura umana, simile a tante altre, priva di qualsiasi “intendimento”, “missione” o “mandato” divino e dunque, non più degna della fiducia che le avevo accordato fino ad allora.

Ecco come ho finito per abbandonarla definitivamente nel novembre del 2004.
Durante il 2005 iniziai a fare molte ricerche su internet, che confermarono le mie conclusioni.
Finii per scoprire il sito di Achille e lessi alcune delle esperienze raccontate da altri ex testimoni, che in una maniera o nell’altra, riproponevano gli stessi scenari di dolore causato dall’Organizzazione e dell’arroganza di quest’ultima. Mi iscrissi al forum il 1 settembre di quell’anno ma non vi partecipai fino al febbraio del 2006. Nel frattempo, nel dicembre 2005 acquistai il libro “Crisi di Coscienza”. Più lo leggevo e più vedevo che quanto mi era accaduto non era dissimile, se non nelle sue circostanze, protagonisti e dimensioni, alle meschinità subite da Ray Franz e tanti altri.
Questi, a causa di ciò che fu per loro, un “evento scatenante”, si sono posti le giuste domande e hanno potuto trovare le risposte al di fuori del controllo mentale imposto loro dall’Organizzazione.

Il mio augurio è che coloro che hanno subito soprusi da parte di questa Organizzazione comincino per chiedersi chi realmente essa sia, cercando le risposte proprio dove essa non vuole che guardiamo: le sue stesse vecchie pubblicazione, internet e le testimonianze di coloro che si sono finalmente affrancati d’essa. Io sono qui per aiutarvi, se ne avete bisogno!
Chi sono
Roberto di Stefano
Sito: http://www.testimoni-di-geova.info/ - Blog: http://testimoni-di-geova.blogspot.com/
Prima le Libertà e i Diritti Umani Fondamentali - La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
Avatar utente
Roberto
Utente Junior
 
Messaggi: 618
Iscritto il: 16/06/2009, 6:49
Località: Ginevra - Svizzera

Messaggiodi Gocciazzurra » 11/10/2009, 16:22

Luciano ha scritto:Goccia ha detto:
quando ho letto su Svegliatevi delle direttive deliranti del CD circa l'impossibilità di sciogliere il matrimonio nel caso in cui il coniuge avesse ingannato spudoratamente il marito/moglie nascondendogli deliberatamente di essere affetto da Aids!


Quale numero di svegliatevi?

grazie ciao

Eccolo:

w99 15/8 p. 31 Domande dai lettori ***

Un uomo affetto da sifilide, herpes genitale, HIV, o da qualche altra grave malattia trasmissibile potrebbe sposarsi senza dire nulla alla fidanzata. Forse ha contratto la malattia a causa di qualche atto di immoralità sessuale commesso prima o durante il fidanzamento. Quando in seguito la moglie viene a conoscenza della sua malattia o dell’immoralità commessa in precedenza (o scopre la sua sterilità o impotenza), questo non cambia il fatto che ora sono sposati. Un passato ripugnante prima del matrimonio non è un motivo valido dal punto di vista scritturale per sciogliere il matrimonio, come non lo sarebbe il fatto che lei avesse contratto una malattia o addirittura fosse stata segretamente incinta di un altro uomo al momento del matrimonio. Ora sono sposati e hanno assunto un impegno reciproco.
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5263
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 11/10/2009, 17:42

Gocciazzurra ha scritto: Ora sono sposati e hanno assunto un impegno reciproco.

Basato sull'inganno.
Oh, bella morale!.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi giggio1951 » 11/10/2009, 18:39

Ho 57 anni e la maggioranza di essi passati tra i testimoni di Geova.
Ho dedicato la mia vita in tutte le sue attività.
Negli ultimi 18 anni ho servito nei comitati sanitari.
Dopo gli eventi che riguardarono la rimozione del presidente, al quale mi legava un profondo affetto (ricordatelo”caro amico”), e per il quale presi decisamente le sue difese, iniziarono nei miei confronti alcune ritorsioni.
Un giorno ricevetti una lettera in qualità di coordinatore (che conservo) che mi informava che era stato formato un comitato per fatti accaduti all’interno dello stesso.
Mi presentai all’incontro con questo comitato, (non ho mai capito di che tipo era) e mi si fa presente che all’interno del comitato da me presieduto si era verificato un fatto grave sul quale non avrei vigilato.
Chiedo di essere messo a conoscenza della cosa, vista la fitta rete di contatti con medici e fratelli che collaboravano con me, probabilmente qualche cosa poteva essermi sfuggito.
Mi risposero che non potevano farlo, dato che il fatto riguardava un altro fratello.
Chiesi, come avrei potuto sapere, su cosa non avrei vigilato se non potevo essere informato.
Questa querelle continuò per diverso tempo, fino a portarmi a perdere la padronanza di me.
Per questo fu richiesta la mia rimozione.
Capii che era una assurda montatura dettata da una forma di ritorsione legata alla mia difesa al “caro amico ti scivo”.
giggio1951
Nuovo Utente
 
Messaggi: 247
Iscritto il: 22/07/2009, 17:21

Messaggiodi Brambilla Bruna » 11/10/2009, 20:36

giggio1951 ha scritto:Ho 57 anni e la maggioranza di essi passati tra i testimoni di Geova.
Ho dedicato la mia vita in tutte le sue attività.
Negli ultimi 18 anni ho servito nei comitati sanitari.
Dopo gli eventi che riguardarono la rimozione del presidente, al quale mi legava un profondo affetto (ricordatelo”caro amico”), e per il quale presi decisamente le sue difese, iniziarono nei miei confronti alcune ritorsioni.
Un giorno ricevetti una lettera in qualità di coordinatore (che conservo) che mi informava che era stato formato un comitato per fatti accaduti all’interno dello stesso.
Mi presentai all’incontro con questo comitato, (non ho mai capito di che tipo era) e mi si fa presente che all’interno del comitato da me presieduto si era verificato un fatto grave sul quale non avrei vigilato.
Chiedo di essere messo a conoscenza della cosa, vista la fitta rete di contatti con medici e fratelli che collaboravano con me, probabilmente qualche cosa poteva essermi sfuggito.
Mi risposero che non potevano farlo, dato che il fatto riguardava un altro fratello.
Chiesi, come avrei potuto sapere, su cosa non avrei vigilato se non potevo essere informato.
Questa querelle continuò per diverso tempo, fino a portarmi a perdere la padronanza di me.
Per questo fu richiesta la mia rimozione.
Capii che era una assurda montatura dettata da una forma di ritorsione legata alla mia difesa al “caro amico ti scivo”.




Caro GIANNI SE HO CAPITO BENE TI HANNO escluso ...tagliato le gambe ....rimosso ....solo perchè hai difeso il tuo amico...strano come la vita di certe persone con un cuore e sentimenti puri si assomigliano ....più cerchi ti far valere i pregi che tu conosci di una persona....e più gli atri ti isolano......mi domando solo dove esiste questo famoso amore ...giustizia e verità che certe persone decantano come oro colato......sarò sciocca non tanto intelligente .....ma quando amo amo col cuore e i miei sentimenti sono sinceri......ciao caro amico :bacio: :fiori e bacio: BRUNA
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

Messaggiodi azzurra » 11/10/2009, 22:59

Mai avuto dubbi fino quando vidi anziani usare la loro autorità ingiustamente in un comitato giudiziario e non i principi biblici a un mio familiare.Iniziai a fare ricerche nelle riviste della società parlai con loro ma non sapevano rispondermi,questo aprì la mia mente a ragionare con la mia testa ed insieme ad altri avvenimenti : in quel periodo lessi sul carlino il caso dell'associazione della società nell'onu in sala non se ne parlava io chiesi spiegazioni e un anziano mi disse ho una circolare che ti farò avere ma poi me la lesse soltanto ad una adunanza il chè non mi convinse. La mia sfiducia non era solo dovuta a loro come persone ma a tutta l'organizzazione non riuscivo a superare la delusione mi stavo esaurendo poi una cara sorella l'unica con cui mi confidavo mi parlò di un nostro amico M.P. la sua esperienza è riportata "disassociato per aver coraggiosamente espresso le sue coscienziose opinioni" ci incontrammo mi diede da leggere il libro crisi di coscienza e fece conoscere il sito di Achille. A questo punto tutto mi era più chiaro conoscere " la verità " ora però nel sito di Achille mi ha aiutata a non andare in depressione.
azzurra
Nuovo Utente
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 29/09/2009, 15:10

Messaggiodi mackenzie » 12/10/2009, 11:39

Orchidea ha scritto:uso la Bibbia come unita' di misura e studiandola mi faccio guidare dallo spirito di chi la scritta ,DIO non da una religione


Ti propongo una domanda che credo di averti già posto... chi ti ha dato l'intendimento delle scritture che hai? Tu ti affidi a degli uomini premettendo in partenza che lo fai in buona fede, se poi sbagliano renderanno conto a Dio, perdonami ma mi sembra un delagare responsabilità che sono tue a qualcun altro...
Il tuo approccio, "io li seguo se sbagliano risponderanno a Dio", è comunissimo fra i TDG, ma fra i TDG che non hanno capito la gravità della questione o non vogliono capirla. Faccio un esempio/esagerazione per rendere il concetto di questo ragionamento: "mi lascio violentare (cioè mi metto in una situazione che potrei evitare [con tutto il rispetto per chi ha subito violenze, la maggioranza, senza possibilità di scampo]), tanto poi sarà il violentatore a rispondere davanti alla giustizia..."

Mac
Avatar utente
mackenzie
Nuovo Utente
 
Messaggi: 262
Iscritto il: 17/07/2009, 9:24

Messaggiodi jwscientist » 12/10/2009, 13:58

uso la Bibbia come unita' di misura e studiandola mi faccio guidare dallo spirito di chi la scritta ,DIO non da una religione



In pratica ogni volta Orchidea che farai tua una veduta bilbica appena divers dalla Watchtower, finirai nei casini , appena farai una domanda di troppo e critica sulla loro interpretazione sarai nei casini , quindi tu non leggi la bibbia ,a ma la leggi con i loro occhi e la capisci con il loro cervello, ecc' cosa e'ì il cotnrollo mentale, robotizzare una persona vicina
Avatar utente
jwscientist
Utente Junior
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 19/09/2009, 8:35

Messaggiodi giggio1951 » 12/10/2009, 15:19

io non me la sento di avercela su con i membri della Watchtower perche' se mi ingannano visto che servo Dio ci pensera' lui a loro.
In che modo penserà a loro?
A me ha pensato?
Oppure ha lasciato che mi mangessero anche l'anima.
Mi ha messo alla prova?
Ha pensato che ero Giobbe, Daniele o altri?
Sai dove sono ora, coloro che mi hanno sbranato?
Lasciamo perdere....
giggio1951
Nuovo Utente
 
Messaggi: 247
Iscritto il: 22/07/2009, 17:21

Compatisco Giggio..

Messaggiodi deep-blue-sea » 12/10/2009, 16:39

è vero che 'il campanello' che risveglia dal torpore per molti nell'org è stato proprio il cattivo trattamento subìto da mano di chi dovrebbe essere il garante dell'applicazione dei principi biblici.
Invece, quando han deciso di 'eliminare' qualcuno, togliendogli gli incarichi e per di più gettando un'ombra sulla sua reputazione,(dopo aver servito una vita intera onestamente e con tutto il cuore), questa è per dirla schiettamente "una schifezza", un torto, un colpo meschino che 'nel mondo' farebbe impallidire perfino un delinquente.

Coraggio, si impara a vivere, malgrado le difficoltà, senza di loro, e liberi finalmente!
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi Italia » 12/10/2009, 16:53

mackenzie ha scritto:
Orchidea ha scritto:uso la Bibbia come unita' di misura e studiandola mi faccio guidare dallo spirito di chi la scritta ,DIO non da una religione


Ti propongo una domanda che credo di averti già posto... chi ti ha dato l'intendimento delle scritture che hai? Tu ti affidi a degli uomini premettendo in partenza che lo fai in buona fede, se poi sbagliano renderanno conto a Dio, perdonami ma mi sembra un delagare responsabilità che sono tue a qualcun altro...
Il tuo approccio, "io li seguo se sbagliano risponderanno a Dio", è comunissimo fra i TDG, ma fra i TDG che non hanno capito la gravità della questione o non vogliono capirla. Faccio un esempio/esagerazione per rendere il concetto di questo ragionamento: "mi lascio violentare (cioè mi metto in una situazione che potrei evitare [con tutto il rispetto per chi ha subito violenze, la maggioranza, senza possibilità di scampo]), tanto poi sarà il violentatore a rispondere davanti alla giustizia..."

Mac

da cosa mi devo far guidare per capire la Bibbia ? :boh:
Italia
 

Prossimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Luciano e 10 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici