Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Omofobia

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Messaggiodi mr-shadow » 11/03/2015, 10:49

il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi Trianello » 11/03/2015, 23:49

Il titolo sensazionalistico dell'articolo è sabagliato, in quanto il sacerdote in oggetto parla di "ideologia gender" non di "omossessualità" e dice che la prima è più pericolosa dell'Isis. E' un po' come se io affermassi "l'Isis è pericolosa" e l'articolo che discutesse di questa mia affermazione titolasse "Secondo Trianello l'Islam è pericoloso". Mi astengo dal discutere il contenuto dell'affermazione succitata, onde evitare di perdermi lungo quei sentieri interrotti verso i quali qualcuno prenderebbe lo spunto per tentare di condurmi.
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Moderatore
 
Messaggi: 3332
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Holzwege....

Messaggiodi polymetis » 12/03/2015, 20:45

Il titolo sensazionalistico dell'articolo è sabagliato, in quanto il sacerdote in oggetto parla di "ideologia gender" non di "omossessualità" e dice che la prima è più pericolosa dell'Isis. E' un po' come se io affermassi "l'Isis è pericolosa" e l'articolo che discutesse di questa mia affermazione titolasse "Secondo Trianello l'Islam è pericoloso". Mi astengo dal discutere il contenuto dell'affermazione succitata, onde evitare di perdermi lungo quei sentieri interrotti verso i quali qualcuno prenderebbe lo spunto per tentare di condurmi.


Ma Heidegger ti ossessiona così tanto?
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4362
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi mr-shadow » 15/03/2015, 11:51

Lega Nord, Salvini: “Se un bambino cresce con genitore gay parte con handicap”


“Matrimonio e adozione gay non sono un diritto umano”. Matteo Salvini intervistato su a La Zanzara su Radio24 ha ribadito la sua posizione sulle unioni omosessuali. “I bambini devono nascere e crescere come il buon Dio ha deciso, l’utero in affitto è bieco e volgare egoismo. Ma pensiamo al bambino: oltre all’egoismo del genitore pensiamo al bimbo. Se cresce con genitori o un genitore gay parte da un gradino più sotto. Parte con handicap”. Alle dichiarazioni del leader del Carroccio ha risposto il portavoce di Gay Center Fabrizio Marrazzo: “Salvini non sa cosa dice. Ormai parla per slogan. Prima i Rom, adesso i gay. Un buon modo per riesumare slogan fascisti. E fare quello di destra puro e duro da salotto radiofonico o tv”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/03 ... p/1506104/
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi Cinzia » 15/03/2015, 12:27

mr-shadow ha scritto:Lega Nord, Salvini: “Se un bambino cresce con genitore gay parte con handicap”


“Matrimonio e adozione gay non sono un diritto umano”. Matteo Salvini intervistato su a La Zanzara su Radio24 ha ribadito la sua posizione sulle unioni omosessuali. “I bambini devono nascere e crescere come il buon Dio ha deciso, l’utero in affitto è bieco e volgare egoismo. Ma pensiamo al bambino: oltre all’egoismo del genitore pensiamo al bimbo. Se cresce con genitori o un genitore gay parte da un gradino più sotto. Parte con handicap”. Alle dichiarazioni del leader del Carroccio ha risposto il portavoce di Gay Center Fabrizio Marrazzo: “Salvini non sa cosa dice. Ormai parla per slogan. Prima i Rom, adesso i gay. Un buon modo per riesumare slogan fascisti. E fare quello di destra puro e duro da salotto radiofonico o tv”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/03 ... p/1506104/



Rispondendo a simili affermazioni, direi: Immagino quale esempio di equilibrio sia un genitore xenofobo per un bambino...
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Junior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Messaggiodi Achille » 19/03/2015, 12:34

Meno male che ci sono i "cristiani":

http://www.leggo.it/NEWS/ESTERI/esercit ... 5982.shtml

Questi sono i frutti del fondamentalismo...
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12079
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 19/03/2015, 13:41

Achille Lorenzi ha scritto:Meno male che ci sono i "cristiani":

http://www.leggo.it/NEWS/ESTERI/esercit ... 5982.shtml

Questi sono i frutti del fondamentalismo...

Per saperne di più
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... 8373,d.d24
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Moderatore
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi mr-shadow » 19/03/2015, 13:59

Achille Lorenzi ha scritto:Meno male che ci sono i "cristiani":

http://www.leggo.it/NEWS/ESTERI/esercit ... 5982.shtml

Questi sono i frutti del fondamentalismo...


Sono i frutti dell'assurda tolleranza che nel mondo di oggi ancora si concede alla superstizione religiosa. Nel nome di dio, come di tutti gli altri dei, "ogni giorno se rubba, s'ammazza, se sola e se smignotta", e il cristianismo non è immune dalle derive che si è soliti attribuire all'islam. Anche in ambito cattolicista ci sono persone come queste...
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi Cinzia » 19/03/2015, 16:25

Achille Lorenzi ha scritto:Meno male che ci sono i "cristiani":

http://www.leggo.it/NEWS/ESTERI/esercit ... 5982.shtml

Questi sono i frutti del fondamentalismo...


Come detto in altri argominti... ecco uno dei pericoli dei "giustizieri fai da te", che pensano di essere al di sopra delle leggi, della civiltà, della democrazia...
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Junior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Messaggiodi Ray » 19/03/2015, 19:03

Vestiti da Gesù mimano sesso con la croce. Al circolo Arcigay bolognese festa blasfema :cer:

Immagine

Di Emanuele Ricucci, il 18 marzo 2015 -
imageUn’iniziativa del Ca…ssero. In tutti i sensi. Il genderismo militante ormai se ne inventa una più del diavolo per coprirsi di ridicolo. Dopo essere venuti a conoscenza di quante paia di mutande, di pantaloni laccati e di camicie rosa schocking di Dolce & Gabbana sono stati gettati istericamente dalle finestre di noti vip italiani ed internazionali a seguito delle dichiarazioni dei due stilisti in difesa della famiglia tradizionale, adesso tocca a Gesù, sissignore. Prendi un circolo Arcigay, somma un’incredibile confusione culturale, aggiungi dell’alcool per una serata sciocca e strillona ed infine un bel crocifisso. Cosa ottieni? La notte più “eretica e scaramantica” di Bologna, il “Venerdì Credici”....

http://www.qelsi.it/2015/vestiti-da-ges ... -blasfema/

Non so se è vera la notizia,ma a quanto pare le feste gay sono un po troppo ..... :cer:

:occhiol:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10930
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Di sicuro questo Francesco non è omofobo.. :-)

Messaggiodi Ray » 20/03/2015, 18:31

„Papa Francesco a Napoli: pranzerà con 10 transessuali“

Tv2000 spiega che cucineranno i detenuti stessi. Non c'era questo pranzo nel programma ufficiale
della visita al carcere, ma il Pontefice ha insistito“..
Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali

Potrebbe interessarti: http://www.napolitoday.it/cronaca/papa- ... apoli.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/NapoliToday
:occhiol:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10930
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi mr-shadow » 28/03/2015, 1:50

Ray ha scritto:„Papa Francesco a Napoli: pranzerà con 10 transessuali“


Se è anti gender questo Papa non piace
I casi curiosi in cui il vaticanista collettivo diventa molto distratto

Come è ormai tradizione, anche stavolta le dichiarazioni di Papa Francesco sulla teoria del gender che è “uno sbaglio della mente umana che fa tanta confusione” (lo ha detto a Napoli, sabato scorso, durante l’incontro con i giovani) sono state omesse – con pochissime eccezioni, le solite – nelle altrimenti zelanti cronache del vaticanista collettivo, preoccupato di non turbare l’idea di un Pontefice “aperturista” rispetto alle istanze della postmodernità, anche quando il Pontefice medesimo dimostra e dichiara di non esserlo affatto, come nel non irrilevante caso in questione. Anche per questo, e cioè per dare a Francesco quel che è di Francesco, vale la pena ricordare che il 20 marzo si è tenuta all’Onu, al Palazzo di vetro di New York, un’importante iniziativa pubblica contro l’utero in affitto e la compravendita di ovociti, promossa dall’osservatore permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite, l’arcivescovo Bernardito Auza.
Nel corso di una tavola rotonda, la giornalista e regista americana Jennifer Lahl, autrice del famoso documentario di denuncia “Eggsploitation”, ha raccontato l’attuale èra di “fabbricazione” dei bambini attraverso l’assemblaggio di gameti e l’uso di madri surrogate. Nella settimana segnata dalle polemiche sulle dichiarazioni di Dolce e Gabbana, colpevoli di aver detto che esiste un limite al desiderio, che riguarda i diritti e la dignità delle donne e dei nati, l’incontro all’Onu ha denunciato l’opera di sistematica menzogna attorno ai temi del “nuovo modo di procreare”. La cosiddetta “donazione” di ovociti, per esempio, è un attentato violento alla salute delle giovani donne, alcune delle quali rimangono per sempre sterili quando qualcosa va storto (caso non raro, come ha raccontato Jennifer Lahl). Ancora più macroscopico, il caso delle “madri surrogate”, considerate di fatto “una sottoclasse di donne”. Il nunzio apostolico all’Onu ha sottolineato a sua volta che i figli vanno concepiti “in piena consonanza con la dignità umana della donna, dell’uomo e del bambino”, mentre tecniche ormai banalizzate non garantiscono affatto il rispetto di quella dignità.

http://www.ilfoglio.it/chiesa/2015/03/2 ... e_c330.htm
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi mr-shadow » 28/03/2015, 1:59

La dottrina del gender

“Bufera su Bagnasco”, titolava tre giorni fa Repubblica. Il cardinale aveva sostenuto che il gender è una “manipolazione da laboratorio” per creare essere umani “transumani”. Aggiungendo: “Vogliamo questo per i nostri bambini?” Se le istituzioni italiane hanno glissato sull’uscita (passano il tempo a glissare: potrebbero partecipare con successo a Notti sul ghiaccio), le associazioni lgbt hanno invece, ovviamente e doverosamente, protestato.

I vaticanisti interessati a mostrare il papa così progressista stendono un pietoso velo. Analoga attenzione, da parte della stampa e da parte del mondo lgbt, non ha invece riscosso l’analoga e pressoché contemporanea sortita del papa. Durante l’incontro con i giovani a Napoli, infatti, Francesco ha definito il gender “uno sbaglio della mente umana che fa tanta confusione”. In passato era anche andato oltre: l’aveva addirittura identificato come “un’arma atomica”. E tuttavia, la bufera colpisce soltanto Bagnasco. Fa pensare. Perché è strano ritrovarsi d’accordo, per una volta, con un editoriale del Foglio, che si è chiesto come mai i vaticanisti interessati a mostrare il papa così progressista stendono un pietoso velo (o vello, tanto è pesante) su certe sue parole.

La risposta in realtà è semplice: non vogliono mandare i lettori in dissonanza cognitiva con la fiabesca immagine del pontefice che essi stessi hanno creato. Il papa piace in versione progressista, e lo propongono come tale (senza che l’ufficio stampa della Santa Sede se ne lamenti, anzi). I giornali conservatori e reazionari si possono comunque consolare con la constatazione che non una virgola è cambiata nella dottrina cattolica con il passaggio da Ratzinger a Bergoglio. Del resto, Benedetto XVI aveva a sua volta attaccato il gender fino a pochi giorni prima di dimettersi.

Nulla cambia nel magistero ecclesiastico anche riguardo alla capacità di manipolare orwellianamente il vocabolario, creando dal nulla ideologie inesistenti. In principio fu il logos, qualche decennio fa l’inesistente dicotomia laicità/laicismo, e oggi c’è l’ideologia del gender. Che come dice Franco Grillini nella maniera più chiara e sintetica possibile, “è una balla colossale inventata di sana pianta come il complotto demoplutogiudaicomassonico degli anni ‘30 di mussoliniana memoria”. L’ideologia del gender, molto semplicemente, non esiste, e nei giorni scorsi lo ha autorevolmente ricordato anche l’Associazione Italiana di Psicologia. Non esiste nulla a livello accademico, e non esiste nessuno che la rivendichi. Guarda caso, ne parlano solo i cattolici, lo ripetono tanto ossessivamente che forse finiranno anche per credere che esista davvero. Per ora l’intento è quello di creare ad arte un clima di paura per negare diritti a gay e lesbiche. Il loro è il classico artificio retorico dell’uomo di paglia: si dipinge l’avversario come non è, e si attacca l’immagine negativa dell’avversario appena creata.

Sostengono che la “lobby gay” sia alla conquista delle scuole (1) ma intanto sono loro che nelle scuole fanno il bello e il cattivo tempo tra ora di religione, messe, benedizioni e visite pastorali; che bloccano gli opuscoli dell’Unar (2); che schedano le iniziative volte a insegnare il rispetto per le persone gay e lesbiche (3); che, come ha fatto il vescovo ciellino di reggio Emilia Massimo Camisasca, creano gli “Osservatori sull’Educazione”.(4) Nel frattempo le Sentinelle in Piedi manifestano ovunque, per fortuna con scarso successo.

Per assistere a un attacco anti-gay così massiccio si doveva attendere papa Francesco, la foglia di fico progressista sotto cui nascondere poderose battaglie di retroguardia.

Capita però che, a Napoli, anche Arcigay abbia accolto calorosamente il papa. Una conferma ulteriore che, se l’Italia è così indietro sui diritti civili, è perché in troppi ambienti la Sindrome di Stoccolma assume caratteristiche di vera e propria epidemia.

Raffaele Carcano
http://www.uaar.it/news/2015/03/27/la-d ... el-gender/

(1) http://www.lanuovabq.it/it/articoli-asi ... -10912.htm
(2) http://www.uaar.it/news/2014/02/20/cler ... ia-scuole/
(3) http://www.uaar.it/news/2014/11/18/le-s ... -cattedra/
(4) http://www.reggionline.com/?q=content%2 ... -camisasca
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Strane alleanze...

Messaggiodi Achille » 29/03/2015, 7:35

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12079
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Ray » 29/03/2015, 9:51

Achille Lorenzi ha scritto:http://brescia.corriere.it/notizie/cronaca/15_marzo_28/sentinelle-piedi-centro-islamico-insieme-contro-unioni-omosessuali-767acf18-d52f-11e4-ac8b-ead84921270e.shtml?cmpid=SF020103COR


Strane ?
Non sono sempre .....fondamentalisti ? :cer:
:ironico:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10930
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi polymetis » 29/03/2015, 10:32

Le Sentinelle bresciane hanno il dente avvelenato perché il giorno prima il Consiglio comunale aveva votato con un asse PD-M5S una petizione del coordinamento Famiglie Arcobaleno che chiedeva l'istituzione del registro delle unioni civili in comune. Io c'ero, è stato un bello spettacolo. La Lega faceva ostruzionismo e chiedeva al PD dei chiarimenti, avanzando delle pregiudiziali di incostituzionalità perché venissero stralciati dei pezzi. Il PD non rispondeva neanche ed emendamento dopo emendamento cassava tutto con votazioni 20 a 9. Alla fine Forza Italia e Lega erano esasperati dalla scena muta del PD, urlando contro l'inesistente ideologia del gender con grande delizia dei presenti.
Comunque sono assai indicative le parole del capo del centro islamico di Brescia:

"I matrimoni tra persone dello stesso sesso sono contro natura e l’omosessualità rappresenta un peccato, un’irregolarità. Il futuro dei nostri figli è a rischio a causa della sessualizzazione precoce e della mancanza di una divisione netta tra maschi e femmine: gli uomini devono fare lavori da uomini e le donne devono fare le donne. Dio ci ha voluti così e anche le piante hanno un sesso ben preciso".

Le Sentinelle non la pensano diversamente.
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4362
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 29/03/2015, 11:16

polymetis ha scritto:Comunque sono assai indicative le parole del capo del centro islamico di Brescia:

"I matrimoni tra persone dello stesso sesso sono contro natura e l’omosessualità rappresenta un peccato, un’irregolarità. Il futuro dei nostri figli è a rischio a causa della sessualizzazione precoce e della mancanza di una divisione netta tra maschi e femmine: gli uomini devono fare lavori da uomini e le donne devono fare le donne. Dio ci ha voluti così e anche le piante hanno un sesso ben preciso".

Le Sentinelle non la pensano diversamente.

Non l'ho capita. Ma probabilmente sposare impuberi non fa parte della sessualizzazione precoce.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Moderatore
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Cogitabonda » 29/03/2015, 13:26

Gabriella Prosperi ha scritto:Non l'ho capita. Ma probabilmente sposare impuberi non fa parte della sessualizzazione precoce.
:quoto100:
Quanto alla frase sui lavori da uomo e quelli da donna, mi fa ricordare un'altra frase, secondo cui una moglie dovrebbe "stare a casa, fare figli e portare le corna". Chi la diceva? Ah già! Benito Mussolini. Sorry, i miei maestri di pensiero sono abbastanza diversi.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8375
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi mr-shadow » 29/03/2015, 14:52

Cogitabonda ha scritto:
Gabriella Prosperi ha scritto:Non l'ho capita. Ma probabilmente sposare impuberi non fa parte della sessualizzazione precoce.
:quoto100:
Quanto alla frase sui lavori da uomo e quelli da donna, mi fa ricordare un'altra frase, secondo cui una moglie dovrebbe "stare a casa, fare figli e portare le corna". Chi la diceva? Ah già! Benito Mussolini. Sorry, i miei maestri di pensiero sono abbastanza diversi.


Eh gi, perché solo Mussolini la pensava cosi, vero?
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 29/03/2015, 15:37

mr-shadow ha scritto:
Cogitabonda ha scritto:
Gabriella Prosperi ha scritto:Non l'ho capita. Ma probabilmente sposare impuberi non fa parte della sessualizzazione precoce.
:quoto100:
Quanto alla frase sui lavori da uomo e quelli da donna, mi fa ricordare un'altra frase, secondo cui una moglie dovrebbe "stare a casa, fare figli e portare le corna". Chi la diceva? Ah già! Benito Mussolini. Sorry, i miei maestri di pensiero sono abbastanza diversi.


Eh gi, perché solo Mussolini la pensava cosi, vero?

Purtroppo no, ma se ci pensi tutte le dittature, che si ispirino o meno a principi religiosi, relegano le donne a status inferiore. E' una costante. Ginecofobia? :ironico:
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Moderatore
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi mr-shadow » 29/03/2015, 16:00

Era semplicemente il modo di pensare tipico di un'epoca in cui si credeva che esistessero la nobiltà, le caste e le razze... E ci credevano tutti, anche i marxisti.
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi Ray » 29/03/2015, 16:47

mr-shadow ha scritto:Era semplicemente il modo di pensare tipico di un'epoca in cui si credeva che esistessero la nobiltà, le caste e le razze... E ci credevano tutti, anche i marxisti.


Scusa Mr ,ma ci credeva chi ?
Secondo te chi subiva credeva a queste cavolate ?
Si subivano più che altro,e che potevano fare ?
Come ora subiamo ... :cer: non farmi andare ot.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10930
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Cogitabonda » 29/03/2015, 18:40

Non capisco dove vuoi andare a parare Mr. Shadow. Intendi dire che non c'è nessuna somiglianza fra quei proclami e la mentalità fascista?
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8375
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Cinzia » 29/03/2015, 19:16

Non é questione né di fascismo, né di marxismo, né di dittatura, né fondamentalismo.
É solo ignoranza umana e culturale, il fatto di barricarsi dietro a stereotipi del genere: i lavori per uomini e per donne. I ruoli per uomini e per donne.
Questa non è la tradizione, che é basata su valori al di sopra di opinioni e comunque che non ha mai avuto l arroganza dell inconfutabile.
Chi la pensa ancora in questo modo è rimasto ancorato al medio evo, perché vittima di anoressia di civiltà, siccità d ideali, stitichezza d evoluzione.
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Junior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Messaggiodi mr-shadow » 29/03/2015, 19:51

Cogitabonda ha scritto:Non capisco dove vuoi andare a parare Mr. Shadow. Intendi dire che non c'è nessuna somiglianza fra quei proclami e la mentalità fascista?


In tema di matrimonio e di morale comune i comunisti di 60 e più anni fa non avevano nulla di differente dai fascisti o dai socialisti. Quando Togliatti si è stufato della vecchia moglie per prendersi la nuova (la ex fascista Iotti, convertitasi comunista per convenienza), l'intero PCI di allora si è ribellato, e ci fu un momento di grave crisi per il leader. Qui non si tratta di idee politiche ma di mentalità dell'epoca in cui si vive. Un Togliatti o un Mussolini di oggi sarebbero leader delle loro parti politiche molto diversi...

E del resto, carissima Cogitabonda, certi temi sensibili ancora oggi si decidono a maggioranze trasversali, proprio perché esistono i comunisti conservatori e i fascisti progressisti...
Ultima modifica di mr-shadow il 29/03/2015, 19:54, modificato 1 volta in totale.
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi mr-shadow » 29/03/2015, 19:53

Ray ha scritto:
mr-shadow ha scritto:Era semplicemente il modo di pensare tipico di un'epoca in cui si credeva che esistessero la nobiltà, le caste e le razze... E ci credevano tutti, anche i marxisti.


Scusa Mr ,ma ci credeva chi ?
Secondo te chi subiva credeva a queste cavolate ?
Si subivano più che altro,e che potevano fare ?
Come ora subiamo ... :cer: non farmi andare ot.


Salvo le debite eccezioni nessuno subiva. Per ognuno era cosa normale la condizione derivante dal sesso, dallo stato civile, dalla ricchezza...
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi Ray » 29/03/2015, 20:38

mr-shadow ha scritto:
Ray ha scritto:
mr-shadow ha scritto:Era semplicemente il modo di pensare tipico di un'epoca in cui si credeva che esistessero la nobiltà, le caste e le razze... E ci credevano tutti, anche i marxisti.


Scusa Mr ,ma ci credeva chi ?
Secondo te chi subiva credeva a queste cavolate ?
Si subivano più che altro,e che potevano fare ?
Come ora subiamo ... :cer: non farmi andare ot.


Salvo le debite eccezioni nessuno subiva. Per ognuno era cosa normale la condizione derivante dal sesso, dallo stato civile, dalla ricchezza...


Da l'illuminismo in poi è nata la scintilla evolutiva filosofica ,economica quella del diritto giuridico moderno....
http://www.ilportaledelsud.org/vico_gb.htm

MA non pensi che se se era" normale " proprio tutti NO !
Poi non sarebbero successe tutte queste "lotte" ?
E la strada è ancora lunga...
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10930
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi mr-shadow » 29/03/2015, 20:55

C'è gente che ancora oggi ci crede in aberrazioni come le caste e la superiorità nobiliare. Mia nonna è morta nel 2010 convinta che alle persone di casta superiore non si doveva parlare se non interrogati... :bleah:
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Livella -Totò

Messaggiodi Ray » 29/03/2015, 21:53

mr-shadow :
C'è gente che ancora oggi ci crede in aberrazioni come le caste e la superiorità nobiliare. Mia nonna è morta nel 2010 convinta che alle persone di casta superiore non si doveva parlare se non interrogati...


:ok:
Le caste è la nobiltà è stata sostituita dal denaro.


...Ma chi te cride d'essere...nu ddio?
Ccà dinto,'o vvuo capi,ca simmo eguale?...

...Muorto si'tu e muorto so' pur'io;
ognuno comme a 'na'ato é tale e quale".

"Lurido porco!...Come ti permetti
paragonarti a me ch'ebbi natali
illustri,nobilissimi e perfetti,
da fare invidia a Principi Reali?".

"Tu qua' Natale...Pasca e Ppifania!!!
T''o vvuo' mettere 'ncapo...'int'a cervella
che staje malato ancora e' fantasia?...
'A morte 'o ssaje ched''e?...è una livella.

'Nu rre,'nu maggistrato,'nu grand'ommo,
trasenno stu canciello ha fatt'o punto
c'ha perzo tutto,'a vita e pure 'o nomme:
tu nu t'hè fatto ancora chistu cunto?

Perciò,stamme a ssenti...nun fa''o restivo,
suppuorteme vicino-che te 'mporta?

Sti ppagliacciate 'e ffanno sulo 'e vive:
nuje simmo serie...appartenimmo à morte!"
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10930
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Quixote » 30/03/2015, 1:03

Francamente mi sono rotto di ascoltare queste esternazioni:

1 — Che la nonna di Mr. Shadow, con tutto il rispetto, credesse alle caste, è problema che riguarda chi alle caste tuttora crede, e che minimamente mi tocca.

2 — Che La livella di Totò non sia altro che una poco meno che scialba imitazione del Dialogo sopra la nobiltà dell’abate Parini, scritto duecento anni prima, sono stufo di constatarlo, con tutto il rispetto per il principe Antonio De Curtis, che ha altri meriti.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3875
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

PrecedenteProssimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici