Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

LA FARSA DEI PRESTITI DELLA SOCIETA'

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Messaggiodi Lucio » 12/01/2011, 13:35

nelly24 ha scritto:
Lucio ha scritto:

Infatti una volta se vi ricordate c'era la cassetta per la letteratura, quella per l'europa orientale, fondo sussidi evangelizzatori ecc... Poi quando hanno fatto Matteo 24:14 hanno fatto un calderone "Opera mondiale" così quei soldi possono (giustamenti) usarli per quello che si vuole.

A chi finivano quei soldi, dato che noi (la Jugoslavia faceva arte dell´Europa orientale)pagavamo la letteratura - molti anni fa si pagava, solo dopo si contribuiva ma non era mai gratis? :boh:


Forse non eravate abbastanza orientali... :sorriso:
Di sicuro Ilnonno ha qualcosa sull'europa orientale, sarà stato istituito nel 1990 più o meno quel fondo.
Lucio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1750
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi Viandante » 12/01/2011, 13:48

Lucio ha scritto:
Il nocciolo del topic sta però nel prestare ai fratelli ciò che è loro e richiederlo indietro, è questo che viene criticato.



Se fosse lo stesso gruppo di frattelli siamo daccordo, ma nel caso in questione, a meno che non si voglia dare alla parola "fratelli" un'entità giuridica ( e credo che questo topic proprio su questo equivoco si basi), non si sta prestando ai fratelli ciò che è loro. Ripeto il concetto che il rapporto è 1 a molti non 1 a 1 come si vuol far comprendere.

Per la serie:

facciamo un fondo e chi ne ha bisogno lo utilizzi ma dopo il bisogno rimettetelo la a beneficio di qualcun altro.

Quindi per me il titolo è del tutto "FARSO" ;)
Saluti
Viandante



"L'unica rivoluzione possibile è quella interiore..."
Viandante
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1030
Iscritto il: 23/09/2009, 18:40

Messaggiodi Lucio » 12/01/2011, 14:11

Non ci capiamo Reny...

Facciamo un fondo tutti insieme: tu metti 1 euro, io metto 1 euro, tutti mettiamo un euro. Alla fine abbiamo 500 euro.

Poi tu chiedi in prestito 10 euro dal fondo: li prendi ma poi li devi restituire.
Quindi alla fine nel fondo ci saranno 501 euro (il tuo euro lo hai messo due volte).
Io prendo a prestito 10 euro, e poi li restituisco: in cassa avremo 502 euro.
Un altro prende 10 euro e li restituisce, in cassa avremo 503 euro. E così via...

Certo che il rapporto non è 1 a 1, ma se moltiplichi per le migliaia di congregazioni capisci che il giochetto non è proprio chiaro e limpido.
Lucio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1750
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi Viandante » 12/01/2011, 14:15

Lucio ha scritto:Non ci capiamo Reny...


Credo che sfugga anche questo:

una congregazione non contribuisce un centesimo, prende 1000 e ne restituisce 1000 in cassa mancheranno le 1000 fino all'intera restituzione.

Anche se una congregazione non contribuisce riceve il sovvenzionamento. Pertanto chi ne ha la possibilità contribuisce anche per chi non ne ha. Perchè vedere la situazione come un imbroglio?

Esistono congregazioni che possono anche non contribuire un euro per tale fondo ma in caso di richiesta non gli viene negato.
Saluti
Viandante



"L'unica rivoluzione possibile è quella interiore..."
Viandante
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1030
Iscritto il: 23/09/2009, 18:40

Messaggiodi nelly24 » 12/01/2011, 14:24

reny2000 ha scritto:Credo che sfugga anche questo:

una congregazione non contribuisce un centesimo, prende 1000 e ne restituisce 1000 in cassa mancheranno le 1000 fino all'intera restituzione.

Anche se una congregazione non contribuisce riceve il sovvenzionamento. Pertanto chi ne ha la possibilità contribuisce anche per chi non ne ha. Perchè vedere la situazione come un imbroglio?

Esistono congregazioni che possono anche non contribuire un euro per tale fondo ma in caso di richiesta non gli viene negato.



The Red Baron ha scritto:Sono FELICISSIMA DI questa informazione......ma perchè non la posti tu la circolare ,visto che la conosci,senza bisogno di scomodare i nostri "servizi segreti",...e .altrimenti ,che ci stai a fare qui? Santa pazienza!!!!!!!!!!! :prega: :santo: :santo: :santo:

Della circolare ne sono a conoscenza, ma non la tengo

dovrebbe dire se non ho capito male che fanno chiudere le congregazioni in affitto che sono indietro con MT24:14 in modo da dirottare i soldi dell'affitto alla WTS

un paio già le hanno chiuse!!!

Reny, chi ha ragione: tu o Red Baron oppure sono io che ho capito male e non si tratta della stessa cosa?
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4587
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Mamy » 12/01/2011, 14:26

reny2000 ha scritto:
Lucio ha scritto:Non ci capiamo Reny...


Credo che sfugga anche questo:

una congregazione non contribuisce un centesimo, prende 1000 e ne restituisce 1000 in cassa mancheranno le 1000 fino all'intera restituzione.

Anche se una congregazione non contribuisce riceve il sovvenzionamento. Pertanto chi ne ha la possibilità contribuisce anche per chi non ne ha. Perchè vedere la situazione come un imbroglio?

Esistono congregazioni che possono anche non contribuire un euro per tale fondo ma in caso di richiesta non gli viene negato.










Ma tu pensi che esista una congregazione che non ha la cassetta delle contribuzioni delle costruzioni(o come si chiama)?
:boh:
Mamy
 

Messaggiodi Lucio » 12/01/2011, 14:30

reny2000 ha scritto:una congregazione non contribuisce un centesimo, prende 1000 e ne restituisce 1000 in cassa mancheranno le 1000 fino all'intera restituzione.

Anche se una congregazione non contribuisce riceve il sovvenzionamento. Pertanto chi ne ha la possibilità contribuisce anche per chi non ne ha. Perchè vedere la situazione come un imbroglio?


Non parliamo della singola congregazione ovviamente, ma si sta ragionando su scala almeno nazionale. Sulla singola congregazione questo ragionamento non ha senso, perchè allora chi è in una sala di proprietà non dovrebbe dare un euro al fondo. Invece contribuiscono lo stesso, e se hanno pagato il prestito sono invitate a continuare a fare quella contribuzione forever.

reny2000 ha scritto:Esistono congregazioni che possono anche non contribuire un euro per tale fondo ma in caso di richiesta non gli viene negato.


Su questo ho i miei dubbi, mi è capitato di vedere congregazioni lanciate per acquistare o costruire la sala, ma difficilmente la betel ha dato il 100% del capitale. Il comitato di costruzione doveva valutare la "solvibilità" dei fratelli.
Te lo dico per esperienza diretta.

Non sto dicendo che il Fondo sia una cosa sbagliata, sto dicendo che è gestito poco trasparentemente e che serve per aumentarsi a ciclo continuo.
Se non sei d'accordo... mi spiace :sorriso:
Lucio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1750
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi Viandante » 12/01/2011, 14:44

Lucio ha scritto:
Non sto dicendo che il Fondo sia una cosa sbagliata, sto dicendo che è gestito poco trasparentemente e che serve per aumentarsi a ciclo continuo.
Se non sei d'accordo... mi spiace :sorriso:


Perchè a ciclo continuo è l'aumento di richieste di prestiti per tanto è ovvio che sia così, più trasparente di questo non so come si debba fare. Qual'è una valida alterantiva secondo te?

Non sono daccordo sul reputarlo una farsa una frode un imbroglio fatto per altri fini.
Saluti
Viandante



"L'unica rivoluzione possibile è quella interiore..."
Viandante
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1030
Iscritto il: 23/09/2009, 18:40

Messaggiodi Lucio » 12/01/2011, 15:05

reny2000 ha scritto:Non sono daccordo sul reputarlo una farsa una frode un imbroglio fatto per altri fini.


Tralascio le altre domande perchè mi sembra di aver già risposto ampiamente.
Nel suo post Axl lo ha definito giustamente "una farsa" (def: Avvenimento poco serio, situazione che cade nel ridicolo) mentre nessuno credo lo abbia definito un imbroglio (def: truffa, raggiro) o una frode (def: Comportamento illecito col quale si mira a eludere precise disposizioni di legge).
Lucio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1750
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi nelly24 » 12/01/2011, 15:06

axlrose24 ha scritto:[size=150]

A questo punto cosa fa' la Societa'? Semplice,prende i 100.000 euro dei fratelli Rossi e glieli presta. Avete capito bene! La Societa' presta al fratello Rossi i suoi soldi. Ma le vaccate non finiscono qui! I fratelli Rossi si rompono il fondoschiena e costruiscono la Sala del Regno che alla fine intestano a quelli che gli hanno prestato i soldi ,e cioe' alla Societa'. Dopodiche' , ritornano alla Societa' i 100.000 euro. Cosa ha la Societa' in tutto? Ha i 100.000 euro di prima piu' l'edificio.


Scusa, Reny, tu questo come lo chiameresti?
reny2000 ha scritto:
Perchè a ciclo continuo è l'aumento di richieste di prestiti per tanto è ovvio che sia così, più trasparente di questo non so come si debba fare. Qual'è una valida alterantiva secondo te?

Non sono daccordo sul reputarlo una farsa una frode un imbroglio fatto per altri fini.


Magari sará tutto lecito.....Non servono "altri fini", basta che ti rimangano i soldi e gli edifici.
E poi sputano sulla CC che non lascia che i preti si sposino, dato che dopo la morte del prete ci sarebbero gli eredi e l´impero della CC piano piano si sgretolerebbe....
Cornuto! dice il toro al bue (o qualcosa del genere)
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4587
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

x Lucio

Messaggiodi nelly24 » 12/01/2011, 15:09

Lucio ha scritto:
Nel suo post Axl lo ha definito giustamente "una farsa" (def: Avvenimento poco serio, situazione che cade nel ridicolo) mentre nessuno credo lo abbia definito un imbroglio (def: truffa, raggiro) o una frode (def: Comportamento illecito col quale si mira a eludere precise disposizioni di legge).

Confesso, ero io :triste:
Mi pento? Non del tutto.
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4587
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Lucio » 12/01/2011, 15:13

nelly24 ha scritto:
Lucio ha scritto:
Nel suo post Axl lo ha definito giustamente "una farsa" (def: Avvenimento poco serio, situazione che cade nel ridicolo) mentre nessuno credo lo abbia definito un imbroglio (def: truffa, raggiro) o una frode (def: Comportamento illecito col quale si mira a eludere precise disposizioni di legge).

Confesso, ero io :triste:
Mi pento? Non del tutto.


Basta chiarire i termini... no problem Nelly :sorriso:

Abbiamo tralasciato qui gli acquisti "pilotati" e l'uso dei volontari oltre alla caccia all'esenzione, spesso accompagnata da totale impreparazione tecnica che ha creato non pochi problemi con le autorità. Che ovviamente nessuno sa e di cui pagano le spese gli ignari e troppo buoni fratelli.
Nel mondo reale dovrebbe rimetterci il tecnico di tasca sua, ma qui si sà vince l'amore.
Volete nomi e cognomi? :risatina:
Lucio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1750
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi Anam » 12/01/2011, 15:30

non voglio fare il maestrino, ma siccome nella vita mi occupo proprio di finanza (gestione fondi), fidatevi, una struttura di questo tipo la dovete vedere così, come quasi certamente la inquadrano loro e allora si capisce...

Il “BOX” (che contiene i fondi):
entrate:
a) contribuzioni volontarie (poche o tante le danno tutti e non sono vincolate a nessun impegno)
b) restituzione prestiti (la singola congregazione si impegna a restituire la somma prestata dalla WT)
uscite:
prestiti

Già da qui si capisce che se i soldi prestati vengono SEMPRE restituiti, il BOX è una macchinetta che produce soldi...

Problema:
se una congregazione è a rischio di non restituzione del prestito, che si fa??
O non te li da, o fa ne più ne meno di quello che farebbe una qualsiasi banca... te li da lo stesso, ma ipoteca l'immobile... ecco perché, se è vero che la WT da a chiunque questi soldi pretende che gli si intesti l'immobile... in caso di insolvibilità si rifà sull'immobile che presumibilmente, visti anche i lavori probabilmente fatti, avrà anche acquistato valore.
Le banche hanno fatto questo gioco per anni (la famosa crisi sui mutui...) è la stessa cosa... il problema è se il sistema implode e ti ritrovi un mucchio di immobili per le mani che portano ad un crollo dei prezzi, ma qui andiamo su un problema che difficilmente toccherà alla WT, che visto da quanto tempo fa queste cose e i soldi che manovra, le gestisce sicuramente qualcuno che sa sicuramente sa bene quello che fa, e lo fa bene... non certo uno "zelante" pioniere regolare...

Ricapitolando per semplificare:
Con questo sistema QUALSIASI cifra esca da questo “BOX per le costruzioni...” a chiunque venga data, rientra pari pari, e il BOX continua a crescere con le contribuzioni di tutti, che presumibilmente da molti anni non servirebbero più a nulla.... perché?
Perché se per esempio per 100,000€ fanno mediamente una sala del regno o comunque questa cifra viene restituita in 10 anni, dopo il raggiungimento dei primi 100,000€ (tramite le contribuzioni) loro potrebbero costruire una sala del regno ogni 10 anni sempre con gli stessi soldi.
Quindi, se non c'è scopo di lucro, l'unica ragione per aumentare,o anche solo continuare a chiedere le contribuzioni al “fondo costruzione...” può essere un deciso incremento di costruzione nuove sale del regno.... C'è stato??? ..io sinceramente non lo so, ma se così non fosse non ci sarebbe ragione di proseguire con queste contribuzioni, basterebbe mantenere la media stabilita dalla matematica per la costruzione delle sale.... e penso che chi manovra questi soldi queste cose le sappia meglio di me...



Ripeto poi che sono praticamente sicuro che la WT utilizzi i soldi come meglio crede... oltre ad essere abbastanza sicuro che non abbia vincoli legale legati “alla cassetta”, sebbene non certo, non penso che se anche ci fossero non troverebbe il modo di usarli (i cavilli ci sono sempre), e vi assicuro che NESSUNA grossa società di nessun tipo tiene immobilizzate grosse cifre... nessun manager lo farebbe, non avrebbe senso... tento più una delle più attive società con sede nei capitalistici U.S.A.

Oltre a questo, a conferma, aggiungo un dettaglio...
come entrano i soldi nelle casse della WT? Primariamente tramite contribuzioni in “cassette”... bene, allora come diavolo fanno e con quali soldi fanno investimenti, spesare traslochi, costrure ville nei poderi betel, comprare trattori e attrezzature, automobili, ecc. ecc. ecc.
...Solo con le vecchine che lasciano in eredità i loro patrimoni? ...io non credo proprio... i soldi una volta dentro, entrano nel mucchio.
Ultima modifica di Anam il 12/01/2011, 15:31, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Anam
Utente Junior
 
Messaggi: 224
Iscritto il: 17/07/2009, 10:23

Messaggiodi Luciano » 12/01/2011, 15:31

reny2000 ha scritto: . Qual'è una valida alterantiva

La gestione centralizzata senza pubblicazione di bilancio lascia pensare all'esistenza di brogli.
I brogli proliferano dove non c'è trasparenza.
Il prestito andrebbe restituito ai legittimi proprietari.
Chi sono i proprietari?
Le singole congregazioni.
Anche gestendo centralmente, si dovrebbe tenere traccia di quanto la congregazione ha versato e nel momento in cui rientra del capitale potrà decidere se reiterare il prestito o impiegarlo per altri scopi come è nel diritto di ogni persona fisica o giuridica.
Il tutto significherebbe maggiore trasparenza.
Per chi non lo avesse ancora capito, il cocktail micidiale di cui stiamo parlando è dato dalla sussistenza contemporanea di due elementi:
la mancanza di trasparenza e dalla restituzione del prestito non a chi ha messo materialmente i denari, ma a chi lo gestisce.
Avatar utente
Luciano
Utente Master
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Lucio » 12/01/2011, 15:36

Luciano ha scritto:Per chi non lo avesse ancora capito, il cocktail micidiale di cui stiamo parlando è dato dalla sussistenza contemporanea di due elementi:
la mancanza di trasparenza e dalla restituzione del prestito non a chi ha messo materialmente i denari, ma a chi lo gestisce.


Aggiungi i fornitori "pilotati"... il cocktail è fatto con questi 3 ingredienti.
Lucio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1750
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 12/01/2011, 15:41

Lucio ha scritto:
Luciano ha scritto:Per chi non lo avesse ancora capito, il cocktail micidiale di cui stiamo parlando è dato dalla sussistenza contemporanea di due elementi:
la mancanza di trasparenza e dalla restituzione del prestito non a chi ha messo materialmente i denari, ma a chi lo gestisce.


Aggiungi i fornitori "pilotati"... il cocktail è fatto con questi 3 ingredienti.

Caspita, son proprio vecchia! Ai miei tempi non si chiamava cocktail....
chissà se hanno aggiornato il lemma anche nei vari codici. :sorriso:
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi nelly24 » 12/01/2011, 15:43

Anni fa anche la mia ex congregazione aveva comprato un edificio vecchissimo e in stato "di decomposizione". Giá da tamepo si mettevano da parte i soldi per l´aquisto, ed era un bel gruzzolo, oltre a questo i fratelli sgobbavano giorno e notte. Mi ricordo il discorso dal podio: si doveva restituire i soldi (che erano anche quelli miei!) alla Betel (WT$) con gli interessi 5% (parlo ancora di dinari jugoslavi). Quei 5% servivano ad aiutare le altre congregazioni per costruire altre sale. In questo modo non sarebbero piú 100.000 da mettere in circolazione ma 105.000. La sala é tutt´ora intestata alla WT$. Ci fu spiegato perché non si intestava alla congregazione locale: in caso di disassociazione i singoli potrebbero pretendere una parte per il lavoro svolto.
Oggi vedo la cosa da un´altra prospettiva. É da tempo che non contribuisco piú, ma mi dispiace per tutti quei fratelli e sorelle che non si permettono cose indispensabili (cure mediche!) per contribuire alla Societá. :uffa:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4587
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Luciano » 12/01/2011, 15:47

Il fondo aumenta sempre più..
Il riscaldamento nelle sale rimane spento perchè non ci sono fondi.
Avatar utente
Luciano
Utente Master
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Lucio » 12/01/2011, 15:56

Non ho modo di cercarlo con rapidità per cui mi affido (da buon lazzarone :sorriso: ) ai veterani del forum, ma avevo letto che la betel ha dovuto smettere, in Italia almeno, di chiedere interessi sui prestiti perchè altrimenti producendo reddito avrebbe dovuto assolvere adempimenti fiscali.

Obtorto collo (anche gli apostati sanno il latino... :risatina: ) hanno quindi smesso di chiedere la percentuale ai fratelli per aver dato loro il loro stesso denaro.
Lucio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1750
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 12/01/2011, 16:03

Lucio ha scritto:Non ho modo di cercarlo con rapidità per cui mi affido (da buon lazzarone :sorriso: ) ai veterani del forum, ma avevo letto che la betel ha dovuto smettere, in Italia almeno, di chiedere interessi sui prestiti perchè altrimenti producendo reddito avrebbe dovuto assolvere adempimenti fiscali.

Obtorto collo (anche gli apostati sanno il latino... :risatina: ) hanno quindi smesso di chiedere la percentuale ai fratelli per aver dato loro il loro stesso denaro.

Qui sono pubblicate alcune interessanti circolari in merito:
viewtopic.php?f=20&t=3783" target="_blank

Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Anam » 12/01/2011, 16:13

insomma, questa discussione rientra nella categoria "il racket di Dio" :risatina: :risatina:

...avete visto il film "basta che funzioni"?? :risatina:
Avatar utente
Anam
Utente Junior
 
Messaggi: 224
Iscritto il: 17/07/2009, 10:23

Messaggiodi vitale » 12/01/2011, 16:23

sconvolta ha scritto:
The Red Baron ha scritto:Nessuno di Voi è a conoscenza dell'ultima circolare arrivata agli Anziani in merito proprio al problema """""""""""pagamenti rate""""""""""""

non mi dite che i Vostri servizi segreti concianoa fare H2O

Altro che se il problema esiste, ci sono congregazione che sono fortemente indietro con le rate, e le contromisure prese sono scritte sulla circolare in oggetto

e sono contromisure tremendamente pesanti,

rimediate stà circolare!!!!!!!!!!

Sono FELICISSIMA DI questa informazione......ma perchè non la posti tu la circolare ,visto che la conosci,senza bisogno di scomodare i nostri "servizi segreti",...e .altrimenti ,che ci stai a fare qui? Santa pazienza!!!!!!!!!!! :prega: :santo: :santo: :santo:

Nessun servizio segreto, era già in rete :ciao:
Allegati
Circolare 02.04.2010 - Nuova procedura per l'invio delle contribuzioni mensili.pdf
(490.92 KiB) Scaricato 82 volte
La famiglia, i figli, la religione, la politica, non hanno più spina dorsale
Presentazione
vitale
Utente Master
 
Messaggi: 4060
Iscritto il: 30/08/2009, 10:19

Messaggiodi deliverance1979 » 12/01/2011, 20:27

Non mi dilunghero in spiegazioni magistrali.....

Negli ultimi anni, forse una decade, ma penso anche meno, perchè fino a chè io ero ancora dentro ed era il 2006 le congregazioni forse da pochissimo iniziavano ad intestarsi le sale del regno come fossero associazioni......ma da quello che so io c'erano delle clausole ben definite che comunque sia giocavano e giocano a favore della WTS che di sicuro non regala niente......

punto secondo, molte congregazioni che stavano pagando alla vecchia maniera ed il vecchio debito gli è stato annullato perchè per lo stato italiano quello che faceva la WTS era illegale, ovvero prestare i soldi a se stessa......

Mi sembrano che siano state redarguite ed i soldi li hanno dovuti mettere comunque......altro che abbuono sconto.....

Non dimenticate che poi la WTS ha come sistema di riscossione il metodo più potente, che mafia e strozzini non si sognano neanche.......I SENSI DI COLPA......

il far apparire che i soldi prestati alle congregazioni devono essere restituiti alla sede centrale come una sorta di debito sacro da estinguere direttamente con Geova........
che non ha bisogno di niente perchè è il padrone dell'universo, che se i TDG anche non andassero a predicare parlerebbero le pietre, che alla fine se lo metti alla prova apre le cateratte dei cieli con benedizioni copiose, MA ANCHE CHE..............tanto per citare AXL....

se non c'è il povero sfigato e fantozziano fratello Rossi che si spacca il c..o a mandare avanti tutto il baraccone con il kaiser che le pietre parlano, le sale si costruiscono da sole in una notte e le benedizioni delle fantavaccate cartacee cadono gratis dal cielo.....

Comunque il sistema di strozzinaggio pseudo religioso che la WTS ha sempre fatto ovvero....

1- Restituzione del prestito fatto con i soldi delle contribuzioni dei fratelli per la costruzione delle sale da restituire alla WTS......
2- Costruzione, arredamento, materiali ed ore di manodopera per la costruzione della sala in questione gratis.....
3 Intestazione della sala alla società Torre di guardia......
4 Manutenzione ordinaria e straordinaria a carico della congregazione che tra l'altro continua a contribuire per la costruzione di altre sale del regno con il suddetto sistema.....

Or dunque questo meccanismo diabolico e perverso è stato fatto in Italia per almeno 40 anni......non un giorno.....
Sicuramente sarà fatto in ogni parte del mondo che lo consente.....

E perchè allora, la buffonata che le circoscrizioni che frequentano la sala delle assemblee pagata, costruita e mantenuta con lo stesso sistema delle sale del regno si vedono recapitare 6000 euro di contribuzione (al giorno se non erro) per la gestione dell'assemblea?????

tutto questo non è vomitevole??????? :boh: :conf: :boh:

Fortuna che i primi discepoli si radunavano in case private......alla faccia del secondo adempimento....... :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6538
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi tertium » 12/01/2011, 23:11

Ma i fondi sono della wt.
I fratelli sono materialisti.
Così con meno soldi non hanno la tentazione, e si ritrovano pure la sala del regno.
E' per il loro bene tutto ciò. :piange:
I SOGNI NON SI REALIZZANO CON I SOGNI
Avatar utente
tertium
Utente Senior
 
Messaggi: 837
Iscritto il: 26/12/2009, 22:59

Messaggiodi sconvolta » 13/01/2011, 0:13

deliverance1979 ha scritto: .............

SENSI DI COLPA......verrooooooooooo,meglio degli strozzini.................non ci avevo mai pensato............VERGOGNOSO,VOMITEVOLE,ORRIDO.....se si pensa quanti fratelli fanno tanti sacrifici per contribuire ,rinunciando a cose necessarie per contribuire ....per Geova...perchè è questo che gli fanno credere...e ,allora,si pensa che per Geova ne vale la pena ........ma ragionate su tutte le verità qui esposte e......per favore .....svegliateviiiiiiiiiiiiiiiiii
I principi di Brooklyn non possiedono la verità:questa è la causa reale che li ha costretti, e li costringe anche ora,a ritrattare continuamente ciò che hanno proclamato ieri o decine di anni addietro,come verità biblica e divina. (Gunther Pape)
Presentazione
Avatar utente
sconvolta
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1718
Iscritto il: 07/07/2010, 22:50

Messaggiodi Barfedio » 13/01/2011, 0:30

The Red Baron aveva quotato questo:
Barfedio ha scritto:
..Anna.. ha scritto:
The Red Baron ha scritto:Invece di ridere spiega come Tu imposteresti le cose, fai una criticA COSTRUTTIVA :saggio:

Potrebbe intestarle alla congregazione locale che se l'è pagata con contribuzioni volontarie, che ha restituito il prestito (e quindi pagata due volte), ci ha lavorato dentro e se l'è sudata.
Così nel caso si sciogliesse, si può rivendere e ognuno si riprende il suo.
Come ti sembra come alternativa?
Se ne potrebbero trovare altre. Volendo.
Ma il punto è che mi sa tanto che la wts non vuole....
:quoto100:E TU, RED ? DAL MOMENTO CHE HAI CAPITO BENE CHE, COME STANNO LE COSE, LA WT$ NON SI COMPORTA TANTO BENE (SIGH :piange: ), COSA PROPONI ?

sICURI CHE ULTImamente non siano intestate alle congregazioni locali?????
RED, non mi sembra che tu abbia risposto alla domanda: tu cosa proponi?
Se non hai nulla da proporre, non c'é nulla di male, basta dirlo.
Che poi le Sale siano intestate a Roma o localmente, abbiamo dichiarazioni di foristi per i due casi. Quindi mi chiedo quali siano i fattori che hanno contribuito a queste diversità.
Barfedio
Utente Master
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18

Messaggiodi Viandante » 13/01/2011, 11:07

Luciano ha scritto:Per chi non lo avesse ancora capito, il cocktail micidiale di cui stiamo parlando è dato dalla sussistenza contemporanea di due elementi:
la mancanza di trasparenza e dalla restituzione del prestito non a chi ha messo materialmente i denari, ma a chi lo gestisce.


Non riesco a comprendere la mancanza di trasparenza in tutto ciò.
Partendo dal fatto che sono delle contribuzioni volontarie e non un obbligo, la congregazione che versa nel fondo costruzioni sale lo fa in modo volontario proprio per aiutare a costruire + Sale del Regno. Le contribuzioni fatte sono tutte tracciabili al momento che arrivano nel fondo.
Dal fondo si anticipano i soldi e nel fondo rientrono a beneficio anche di altri.
Lasciamo stare altri business della WT non in riferimento a questo ma analizziamo solo la faccenda del fondo costruzioni.
Facciamo l'esempio al contrario.
Contribuisco per tot anni e dopo chiedo un prestito. Ho solo 1 alternativa di richiedere i soldi contribuiti e basta.
Pensate che si riesca ad andare avanti per molto e/o a soddisfare tutte le richieste????
Saluti
Viandante



"L'unica rivoluzione possibile è quella interiore..."
Viandante
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1030
Iscritto il: 23/09/2009, 18:40

Messaggiodi Lucio » 13/01/2011, 11:28

reny2000 ha scritto:Non riesco a comprendere la mancanza di trasparenza in tutto ciò.

....

Pensate che si riesca ad andare avanti per molto e/o a soddisfare tutte le richieste????


La mancanza di trasparenza è nella gestione complessiva del denaro, ma quello è un altro problema.
Sarebbe corretto che ogni anno la Filiale dicesse:
- nelle casse del fondo avevamo X euro
- abbiamo ricevuto Y euro dalle cassette del Fondo
- sono stati restituiti prestiti per Z euro
- il saldo attuale è W euro.

Non sarebbe difficile e a favore della trasparenza no?

Per il discorso di soddisfare tutte le richieste sono d'accordo che il Fondo di per se potrebbe non bastare, per quello attingono a Matteo 24:14.

Come fa notare un osserva-tore nelle sue filippi-che (anche se è sempre parecchio ostile... va bene lo stesso noi vogliamo bene a tutti :sorriso: ) capitava che nelle cassette del fondo c'erano sempre pochi soldini. Però goccia a goccia qualcosa arriva sempre, e considerate che in questi anni stanno scadendo i prestiti di diverse sale costruite negli anni '90 (quando le costruzioni erano mooooolto più economiche).
Lucio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1750
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi Viandante » 13/01/2011, 12:39

Lucio ha scritto:
reny2000 ha scritto:
Pensate che si riesca ad andare avanti per molto e/o a soddisfare tutte le richieste????


La mancanza di trasparenza è nella gestione complessiva del denaro, ma quello è un altro problema.



Ecco su questo sono daccordo, infatti la mancanza di trasparenza secondo me sta anche a livello locale da quando hanno tolto il resoconto mensile pubblico, ma come tu hai detto è un'altro problema.

Quindi non è tanto sbagliato come sistema ne tanto meno è una farsa ma semplicemente un buon sistema a cui aggiungere la trasparenza ovvero il rendiconto del fondo.
Saluti
Viandante



"L'unica rivoluzione possibile è quella interiore..."
Viandante
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1030
Iscritto il: 23/09/2009, 18:40

Messaggiodi Barfedio » 13/01/2011, 12:51

Di certo sappiamo che non ci sono solo le cassette per i fondi costruzione sale.
Come é accaduto poco tempo fà a Firenze, anche qui a Parma, nelle settimane scorse, sono stati fatti compilare dei biglietti dove ogni Socio veniva invitato a scrivere una cifra che si impegnava a versare mensilmente per i prossimi 10 anni, per costruire una nuova sala.
Presumo che avessero bisogno di fare un preventivo di 'probabile ammontare della rata' che dovranno restituire a Roma e, sulla base di quella, quantificare l'ammontare del prestito da chiedere. Anzi: mi correggo. La presunta rata servirà a Roma per stabilire quanto sia solvibile la Circoscrizione e decidere la somma da prestare.
Non vi é quindi alcun dubbio che le sale vengono pagate almeno DUE volte, la prima con le cassette e la seconda con la restituzione a Roma dei propri soldi.
Ciò su cui si può disquisire sono le giustificazioni presentate dal un paio di foristi circa la proprietà delle sale (Roma o congregazioni) e sulla trasparenza di bilancio.
Mensilmente trovo, nella cassetta della posta, un giornalino stampato dalla parrocchia dove abito, con indicate chiaramente - voce per voce - le partite attive e passive ed il residuo.
Accade questo anche nelle singole congregazioni?
Qualcuno ha mai visto un bilancio certificato della Betel di Roma?
Barfedio
Utente Master
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18

PrecedenteProssimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici