Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Mia moglie: ciò che doveva succedere è successo!

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Mia moglie: ciò che doveva succedere è successo!

Messaggiodi Roberto » 01/02/2011, 21:45

Voglio anzitutto rassicurarvi: nulla di “grave”, solo imbarazzante.

Ecco in poche parole di cosa si tratta.

Dopo quasi 60 anni di “leale servizio” al cospetto della WT, ho smesso qualsiasi associazione con i Testimoni di Geova, come Organizzazione, nel novembre del 2004, a seguito di una presa di coscienza dovuta ad un comportamento di parte della filiale svizzera della WT.

Dopo 5 anni, ho saputo che, il 4 giugno del 2009, hanno annunciato in Sala, che non ero più un Testimone di Geova, malgrado non avessi ancora neppure ritirato dalla posta la raccomandata con ricevuta di ritorno contenente la seconda convocazione per un udienza davanti ad un comitato giudiziario. Essendo assente in quel periodo, l’ho ritirata il giorno DOPO l’annuncio, il 5 giugno 2009!

Noi abbiamo tre figli. Tutti e tre battezzati Testimoni di Geova.
Due d’essi, le mie due figlie, avevano già inviato la loro lettera di dissociazione.
Mio figlio, ha ricevuto quasi lo stesso trattamento mio e, senza nemmeno alcuna lettera di convocazione per un udienza davanti ad un comitato giudiziario, è stato disassociato e l’annuncio è stato fatto nello stesso momento nel quale hanno fatto l’annuncio che riguardava la mia posizione.

Mia moglie non c’entra, in tutto questo.

Lei ha smesso di frequentare le adunanze nel luglio del 2005, per motivi suoi personali che nulla avevano a che fare con noi.

Non penso che, una persona battezzata da 40 anni, estremamente attiva nell’opera di predicazione, moglie di un uomo che è stato anziano per quasi 30 anni, possa essere semplicemente “dimenticata” dai pastori del gregge di Geova. Eppure, è ciò che hanno fatto gli anziani dell’ultima congregazione che abbiamo frequentato.

Durante tutti questi anni, nessun anziano si è mai degnato di telefonarle o di farle una visita.
Non so di certo per quale motivo non lo abbiano fatto. Posso solo fare delle ipotesi in merito.

Comunque, oggi, ha ricevuto una lettera firmata da due anziani, a nome della congregazione che frequentava!

Non è nostra abitudine nascondere l’un l’altro le cose che ci riguardano e, diciamo anche, da brava moglie cristiana, riconosce che il capo famiglia sono io e che prima di prendere qualsiasi decisione, dovrebbe consultarmi. Per tale motivo, non è strano se sono a conoscenza del contenuto della missiva.

Il motivo per cui condivido con voi questo soggetto, è solo accademico. Dovrebbe aiutarci a capire la vera natura dell’Organizzazione e quali sono le reali motivazioni che spingono i propri membri, soprattutto coloro che dovrebbero dare l’esempio nell’ agire.

Se i motivi che animano gli anziani fossero realmente dettati dai principi cristiani esposti nella Parola di Dio, e sbandierati su tutte le pubblicazioni della Watchtower, non penso che avrebbero aspettato 5 anni e più, prima di fare il PRIMO passo per aiutare una sorella che da segni di mancanza di premura per gli interessi del Regno, come percepiti dall’Organizzazione.

La Bibbia, riguardo a questo soggetto, è molto chiara. In Luca 15:6, Gesù fa un illustrazione ricordando agli scribi e farisei, che lo accusavano di associarsi con i peccatori, quali avrebbero dovuto essere le loro priorità. Egli dice:

Chi è fra voi l’uomo che, avendo cento pecore, se ne smarrisce una non lascia le novantanove nel deserto e non va in cerca della smarrita finché non la trovi?


In altre parole, se gli anziani, che pretendono di essere i pastori del gregge, dovessero smarrire una delle loro 100 pecore, ci si aspetta che vadano SUBITO alla sua ricerca. Non esiste, in questa scrittura, nessuna scusa da invocare per temporeggiare nelle ricerche. Infatti, Cristo sottolinea il fatto che il pastore che avesse smarrito una pecora, avrebbe dovuto lasciare le 99 altre, non in un luogo sicuro, ma … nel deserto, luogo arido, pericoloso per delle pecore indifese, che avrebbero potuto essere rubate da ladroni o divorate da fiere selvagge.

Come mai, gli anziani della congregazione che hanno inviato la loro lettera, hanno temporeggiato per oltre 5 anni prima di decidersi a cercare la pecora smarrita?

È anche interessante che il Cristo, non da la colpa alla pecora, ma al pastore. Dice: “se ne smarrisce una”, non dice “se una si smarrisse”! È responsabilità del pastore accertarsi di non smarrire le pecore e non della pecora quella di non doversi smarrire!

Ma come giustificano gli anziani, nella loro lettera, questo lungo temporeggiare?

Scrivono: “Ecco ormai molti anni da quando non abbiamo preso contatto con te, perché” … “pensavamo che avevi bisogno di un lungo tempo di riflessione.”

Ma non capisco: mia moglie non ha mai chiesto di un tempo di riflessione a nessuno, tanto meno un “lungo” tempo di riflessione! Questa frase suona solo come una giustificazione alla loro mancata responsabilità di vegliare sulle pecore!

Mentre non hanno deciso opportuno darsi da fare per cercare la pecora smarrita, hanno tenuto a rassicurarla. Scrivono “Comunque, pensiamo sempre a te”. Strano, Cristo nella sua illustrazione non ha detto “se smarrite una pecora, non andate a cercarla, ma, mi raccomando, pensate sempre a lei!”. Anzi, ha chiaramente ricordato che il pastore doveva cercarla, non con 5 anni di ritardo, non dopo aver messo al sicuro le 99 altre pecore, ma subito e di non smettere di cercarla “finché non l’avesse trovata”!

Comunque, ora sembrano essersi seriamente ricordati delle loro responsabilità e scrivono “ci chiediamo cosa possiamo fare per aiutarti a riprendere gusto nel servizio del nostro grande creatore Geova”. Ma dopo 5 anni, la pecora smarrita nel deserto potrebbe essere già morta da un pezzo. Penso che l’unica cosa che possono aspettarsi è … un miracolo! Si, ci vuole un miracolo ad una pecora poter essere ancora viva dopo 5 anni di vita comune con un orco apostata come me.

Terminano la loro missiva mostrando tutta la loro attuale disponibilità, sperando che ci si dimentichi della loro passata assenza e scrivono: “siamo pronti ad incontrarti nel giorno e l’ora che preferisci, nella nostra Sala del Regno”. Ma come, invece di andare a cercare la pecora nel deserto, o a casa sua, le chiedono di ritrovare da sola la strada dell’ovile e di venire spontaneamente a parlarne, sul loro territorio, la Sala del Regno!

Ma un momento: questi uomini sembrano dimenticare che questa donna ha un marito!
Come si permettono di invitare una donna sposata ad incontrare da sola due o tre uomini in un luogo da loro stabilito,dandogli come sola scelta il giorno e l’ora dell’incontro, non il luogo né, tanto meno, con chi presentarsi all’appuntamento? Mi chiedo se non ci sia la base per una denuncia!

E dal punto di vista, non giuridico, ma scritturale, in base a quale scrittura della Bibbia due o tre uomini si permettono di ignorare l’esistenza dell’autorità del marito di una donna e di invitarla ad incontrarli senza la sua presenza e senza il suo permesso? Chi credono di essere? Dei magistrati?

Questi uomini, nella loro arroganza, pensano di avere il diritto di poter chiederti qualsiasi cosa senza tener alcun conto dei tuoi diritti, solo perché sono degli “anziani”.
Non permetterò mai a due o tre uomini, con la scusa che si definiscono “anziani”, di incontrare mia moglie senza la mia presenza, da soli in un luogo da loro stabilito.

Comunque, concludono firmandosi, non con nome e cognome, come lo farebbe un amico o un normale essere umano, ma con il timbro recante il nome della congregazione.
Povera pecora, non merita nemmeno la sensibilità umana di un essere in carne ed ossa, ma solo la fredda sigla amministrativa di un ente giuridico.

Chissà cosa ne pensa Cristo di tutta questa premura pastorale.

Comunque non è mia intenzione discutere qui della posizione di mia moglie né in merito alle sue credenze né riguardo alla lettera che ha ricevuta.

Questa è una cosa privata e rispetto il suo diritto alla sua privacy e sono certo che capirete e non cercherete di saperne di più sul suo conto.

Per tornare dunque al motivo per cui ho condiviso con voi questo soggetto, forse ha potuto aiutarvi a capire la vera natura dell’Organizzazione e quali possono essere le reali motivazioni che spingono i propri membri ad intromettersi nella nostra vita privata.
Chi sono
Roberto di Stefano
Sito: http://www.testimoni-di-geova.info/ - Blog: http://testimoni-di-geova.blogspot.com/
Prima le Libertà e i Diritti Umani Fondamentali - La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
Avatar utente
Roberto
Utente Senior
 
Messaggi: 619
Iscritto il: 16/06/2009, 6:49
Località: Ginevra - Svizzera

Messaggiodi Giovanni da Fasano » 01/02/2011, 22:40

Roberto ha scritto: “siamo pronti ad incontrarti nel giorno e l’ora che preferisci, nella nostra Sala del Regno”.
.
con queste parole minacciose, sbaglio o si stà formando un comitato giudiziario? :boh:
Avatar utente
Giovanni da Fasano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1145
Iscritto il: 21/09/2009, 14:53
Località: Fasano (BR)

Messaggiodi Brambilla Bruna » 01/02/2011, 23:08

Roberto ...dopo aver letto il tuo 3 D ...mi è venuta nel cuore e nella gola una la sola parola ORRIBILE....forse!!!ed è così non capisco appieno questa " religione" ...non essendo mai stata una testimone... ma comportarsi così è da vigliacchi ...non da uomini di fede cristiana....
ti saluto con il cuore ti auguro tante belle cose :fiori e bacio: BRUNA
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

Messaggiodi gocciadistella » 01/02/2011, 23:12

forse è il caso di chiamare i carabinieri, devono finirla con questi comportmenti! :test: :cer:

:ilovejesus:
----------------------------------------
Nel Nome Santo e glorioso di Gesù Cristo, nella potenza del Suo preziosissimo Sangue, sia distrutta ogni contaminazione occulta penetrata dentro di me per effetto di qualsiasi rito magico, fattura, sortilegio, maleficio, magia o cose del genere. Amen.
Avatar utente
gocciadistella
Utente Junior
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 17/12/2010, 14:16

Messaggiodi gocciadistella » 01/02/2011, 23:12

Giovanni da Fasano ha scritto:
Roberto ha scritto: “siamo pronti ad incontrarti nel giorno e l’ora che preferisci, nella nostra Sala del Regno”.
.
con queste parole minacciose, sbaglio o si stà formando un comitato giudiziario? :boh:




se ci provano dite che mandate i carabinieri!
----------------------------------------
Nel Nome Santo e glorioso di Gesù Cristo, nella potenza del Suo preziosissimo Sangue, sia distrutta ogni contaminazione occulta penetrata dentro di me per effetto di qualsiasi rito magico, fattura, sortilegio, maleficio, magia o cose del genere. Amen.
Avatar utente
gocciadistella
Utente Junior
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 17/12/2010, 14:16

Messaggiodi Ely » 01/02/2011, 23:15

Giovanni da Fasano ha scritto:
Roberto ha scritto: “siamo pronti ad incontrarti nel giorno e l’ora che preferisci, nella nostra Sala del Regno”.
.
con queste parole minacciose, sbaglio o si stà formando un comitato giudiziario? :boh:



Anch'io ho fatto lo stesso pensiero.
Se fosse una normale visita pastorale non avrebbero proposto di vedersi in sala del Regno, a meno che, sapendo chi è Roberto Di Stefano, preferiscono evitare di avere contatti con lui e lavorarsi per benino solo la moglie in tutta tranquillità fissando loro le regole del gioco, cosa che non potrebbero fare se si incontrassero in casa Di Stefano.


Ely
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1933
Iscritto il: 10/06/2009, 20:14

grazie

Messaggiodi lecri » 01/02/2011, 23:18

Grazie Roberto,Ci sei sempre di grande aiuto.Abbraccio te e tutta la tua famiglia.Ciao,Lecri
lecri
Nuovo Utente
 
Messaggi: 109
Iscritto il: 12/11/2009, 11:54

MI PERMETTO .....

Messaggiodi Dingus JJ » 02/02/2011, 0:48

...una battutaccia Roberto,io all'appuntamento ci manderei un nero Mandingo con il comando di tramutar i "pastori "in pecore.
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Utente Master
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 02/02/2011, 5:59

M'è sovvenuta, leggendoti, chissà perchè, la "visita fiscale" che l'azienda mandava per controllare se lo stato di salute del dipendente fosse tale da giustificare la sua assenza dal lavoro.
In questo caso però, essendo la malattia spirituale, è il presunto malato che deve recarsi all'azienda.
In effetti, questa missiva aziendale avrebbe dovuto tener conto che, come sottolinei, secondo la loro esegesi, tu sei il capo di tua moglie, ma esistono validi motivi per cui tu sei stato ignorato: sei un apostata.
Mentre lei è ancora loro proprietà e possono gestirla a piacere.
Sicuramente la lettera è l'anticamera della disassociazione, l'unica domanda che mi pongo è perchè abbiano tergiversato per tanto tempo.
C'è stato forse un cambio ai vertici organizzativi e il "nuovo" vuol partire dalla "pulizia della congregazione"?
Certamente voi saprete come muovervi, io manderei una lettera altrettanto "aziendale", col timbro, come firma, del condominio. :sorriso:
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi tartuca » 02/02/2011, 8:01

che tristezza! :triste:
mi riferisco a tutto questo cercare di carpire il cervello delle persone;praticamente danno (scusa i termini) dell'idiota a tua moglie che deve avere 5 anni per una pausa di riflessione, non considerano assolutamente te che sei suo marito (sul capo famiglia, scusa ma la mia quota femminista inalbera un sopracciglio: in famiglia si decide insiemee, sottolineo,insieme, non da soli)e che ovviamente non esisti ( alla faccia dell'unione delle famiglie: scusa questo è peggio dell'ostracismo,perchè è dichiarare morto uno che,grazie a Dio e corna facendo,respira tranquillamente) e contravvenendo alla loro regola che sei il capofamiglia!
Credo di percepire una gran tristezza in tua moglie, perchè la fine di un'illusione è sempre un momento triste!
:piange:
Avatar utente
tartuca
Utente Senior
 
Messaggi: 720
Iscritto il: 29/09/2010, 9:05

Messaggiodi Muscoril-Matisse » 02/02/2011, 10:32

Carissimi,
Teniamo conto che la WTS non è un sistema autorevole, ma autoritario, che pretende il monopolio delle vite dei suoi adepti, anche a discapito degli stessi principi scritturali a cui dicono di appellarsi, vedi autorità del marito. Gli anziani devono esercitare questo già gravoso monopolio per gli adepti riuscendo a volte anche a peggiorarlo. Comunque anche loro ne sono vittime e devono agire con molta “diligenza” e completa sottomissione alla WTS per non avere conseguenze anche per sè. Fa testo quanto scrive R. Franz definendo i proclamatori “vittime di vittime”.

Pur rispettando la privacy degli interessati, per sapere come agisce la WTS in casi simili, si può facilmente ipotizzare che:
quegli anziani abbiano (quasi?) elementi o testimoni per agire come “comitato giudiziario”. Essendo il contesto “complicato” avranno sentito la Betel per sapere come agire, spesso gli stessi anziani sono incompetenti della loro stessa “funzione”. Quindi è stata preparata una trappola, mascherata da un finto interesse spirituale, che, da “premuroso incontro al fine di ristabilire”, si trasformerà facilmente in “comitato giudiziario per eliminare”. Anche se vi fossero solo due anziani all'incontro, con gli elementi raccolti nell'occasione diventerebbero essi stessi testimoni in un comitato giudiziario tenuto da altri tre anziani e il gioco è fatto. Credo che il timbro, senza le firme sia anche mancanza di coraggio, per evitare conseguenze personali dalla vicenda, visto il “contesto” .

Qualcuno nel forum si è chiesto se Orwell in “1984” ha copiato dalla WTS o viceversa, bel dilemma.

Matisse
La verita' non danneggia mai una giusta causa. M. K. GANDHI
Presentazione
Avatar utente
Muscoril-Matisse
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1084
Iscritto il: 16/06/2009, 19:24

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 02/02/2011, 10:39

Orwell l'ha scritto nel '48 quando Rutherford aveva già consolidato le basi "dell'autorità teocratica", ma il comunismo, a cui Orwell fa riferimento, era coevo, guarda caso, della fatidica data del 1918.
Chi ha copiato da chi è complesso, ma ogni dittatura umana si somiglia.
Ma per il caso di Roberto, gatta ci cova per il tempo lasciato trascorrere, 5 anni, prima che la congregazione prendesse provvedimenti.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi daniela47 » 02/02/2011, 10:47

Come sempre Roberto hai messo a disposizione la tua vicenda privata per essere d’aiuto al forum.
Infatti come hai già detto tu, con questa ulteriore forma ipocrita di comportamento, stai mettendo
sempre più a nudo cosa sono e cosa seminano i TDG.
Conoscendovi e avendo avuto prova della vostra intelligenza, non capisco perché quelle persone abbiano avuto un comportamento così vuoto e assurdo verso tua moglie.
Ma perché a tua moglie servivano 5 anni per riflettere ?.
5 anni per capire che questa organizzazione nascosta dalla parola religione, non produce niente di buono, niente di lodevole verso Dio ?.

Ma a LORO quanti anni ci vorranno per capire,? Sempre che siano in buona fede.

Postando sul forum questa vostra ennesima esperienza stai dando ancora altre possibilità di scoperte a chi legge, e per coloro che nutrissero ancora dei dubbi sulla “bontà” di questa dottrina e di chi la gestisce.

Intanto una cosa è certa, per quanto riguarda te, Roberto, non c'è che dire TI TEMONO, con te non si sentono poi così tanto sicuri dei LORO argomenti.
Sanno che saresti capace di metterli tutti a cuccia!!!!

Tutta la mia simpatia per te e tua moglie.
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi gocciadistella » 02/02/2011, 11:10

Roberto ha scritto:
Ma un momento: questi uomini sembrano dimenticare che questa donna ha un marito!
Come si permettono di invitare una donna sposata ad incontrare da sola due o tre uomini in un luogo da loro stabilito,dandogli come sola scelta il giorno e l’ora dell’incontro, non il luogo né, tanto meno, con chi presentarsi all’appuntamento? Mi chiedo se non ci sia la base per una denuncia!



Roberto, hai ragione tu, ho parlato con mio marito, anche lui la pensa come te. Siamo con te caro Roberto :piange: :piange:
----------------------------------------
Nel Nome Santo e glorioso di Gesù Cristo, nella potenza del Suo preziosissimo Sangue, sia distrutta ogni contaminazione occulta penetrata dentro di me per effetto di qualsiasi rito magico, fattura, sortilegio, maleficio, magia o cose del genere. Amen.
Avatar utente
gocciadistella
Utente Junior
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 17/12/2010, 14:16

Messaggiodi Amore e Psiche » 02/02/2011, 11:17

ma se un tdg non viene in sala da un po' (mesi non anni) gli anziani non sono tenuti ad imformarsi su cosa sia successo ,se possono dare un aiuto o la persona vuole stare in pace ? :boh:
. Il destino non invia araldi. È troppo saggio o troppo crudele per farlo. (O. Wilde)

Immagine

Immagine
Avatar utente
Amore e Psiche
Utente Master
 
Messaggi: 3846
Iscritto il: 06/12/2010, 15:30

Messaggiodi cici@ » 02/02/2011, 12:47

Sono senza parole , dopo tanto tempo si ricorda che una pecora e smarita
ma che pastori sono? Gesu disse di lasciare le 99pecore e cercare la smarita
mi domando quando questi anziani che un giorno saranno davanti al tribunale di Dio
cosa gli diranno caro Dio noi gli abiamo lasciato il tempo per riflette! come puo un pastore eccelente
di lasciare il tempo di riflette? quando sta pascolando fuori in mezzo a lupi che la sbrana che si deve difende
ogni giorno per sopravive e che a bisognio di tanto affetto loro questi pastori che si danno tante arie di pascere il grege dove
erano tutti sti anni e ora si presentano dicendo che ti pensiamo e che ti vogliono parlare e ancora vogliono che lei va da loro
vergagnia? questi anziani dopo tanto tempo lasciata sta pecorella sola ora lei deve andare da loro ma sono matti come si permettono
dopo anni che non si sono mai ucupati cosa faceva sta pecorella sola. Ecco qui vedo che e tutta una truffa la societa di tdg è tutto per quadagnio
di loro chissa cosa avranno in mente , chissa forsi un giorno anno visto sta pecorella pascolare fuori con lupi ma che non lanno sbramata ma
ansi lanno acetata di stare con loro senza fargli del male perche i lupi sono piu bravi che gli anziani cosi la cocolata e tenuta calda e protetta
insieme al gruppo.Io dico si ci sono tdg che vengono a sbirciare su questo forum per vedre cosa dicono i x tdg ebbene vi dico vergogniatevi
cosa direte al vostro dio il giorno del giudizio che scusa inventerete? quello che o bene compreso che non siete per niente pastori di Dio.
e sono contenta di essere uscita da una setta che controlla la vita degli adetti.
cici@
Avatar utente
cici@
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1102
Iscritto il: 10/10/2009, 19:33

Messaggiodi Paxuxu » 02/02/2011, 13:13

Però sorge una domanda, quando siete entrati nei tdg, non avete aderito ed accettato il contratto che LORO vi hanno proposto? Se ciò è vero, in qualunque contratto, ci sono delle penali in caso di inadempienza o recesso, giusto?

Quindi, tutti i torti non glieli possiamo dare a chi vuol far pagare una penale a chi non vuole più rispettare le regole no?


Paxuxu
Avatar utente
Paxuxu
Utente Master
 
Messaggi: 4030
Iscritto il: 17/07/2009, 11:40

Messaggiodi cici@ » 02/02/2011, 13:32

Quando sono entrata dai tdg ci faceva vedere che tutto era un paradiso
e si sono entrata , era perche credevo cio che dicevano,, ma alla lunga
non si sono mostrati come raccontavano o predicavano, mi sono acorta come dici
te che il contratto che o firmato non era come me lanno mostrato lanno falsificato
e mi sono resa conto che mi aveva truffato e non si puo restare con persone che
ti ingannano.


cici@
Avatar utente
cici@
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1102
Iscritto il: 10/10/2009, 19:33

Messaggiodi Paxuxu » 02/02/2011, 13:38

Quindi il contratto l'hai firmato ed accettato giusto? Secondo la legislazione italiana, che si siano dimostrati truffaldini a distanza di anni non ha nessun valore, quindi è stato interrotto un contratto senza giusta causa, quindi hanno ragione loro anche di fronte alle legge italiana ed internazionale!

A menochè anche la legislazione giuridica sia un'opinione e non un dato di fatto!

In sintesi LORO sono nel giusto e nel torto marcio chi ha aspettato anni a rompere un contratto.


Paxuxu
Avatar utente
Paxuxu
Utente Master
 
Messaggi: 4030
Iscritto il: 17/07/2009, 11:40

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 02/02/2011, 13:44

Paxuxu ha scritto:Però sorge una domanda, quando siete entrati nei tdg, non avete aderito ed accettato il contratto che LORO vi hanno proposto? Se ciò è vero, in qualunque contratto, ci sono delle penali in caso di inadempienza o recesso, giusto?

Quindi, tutti i torti non glieli possiamo dare a chi vuol far pagare una penale a chi non vuole più rispettare le regole no?
Paxuxu

In un certo senso hai ragione, in quanto questo è un modo d'agire aziendale, non certo religioso.
Anche se un'azienda non avrebbe certo impiegato 5 anni per licenziare un dipendente insolvente.
Se però entriamo in merito ad un'associazione religiosa, il discorso cambia e di molto.
Intanto 5 anni prima di interessarsi al percorso spirituale d'una adepta mi sembrano davvero tanti.
Qui più che "l'amore" cristiano direi che entra in merito il "timore" del marito della "pecorella", ma son mie congetture.
Il contratto dici?
Ma quanti Testimoni prima dell'avvento di internet, se proprio non vogliam parlare di questo sito, sapevano dello statuto della CCdTdG?
E quanti, che non usano internet e non frequentano siti apostati, sanno, ora, di tale statuto?
In quanti si sono battezzati prima che il giuramento della formula battesimale fosse mutato con un giuramento alla società?
Una azienda che non dichiara quale sia il proprio statuto e quali siano le forme contrattuali, in Italia è illegale, non so nel resto del mondo.
Comunque la rigiri, sia come azienda che come culto, la WTS ha toppato.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi gocciadistella » 02/02/2011, 13:47

brava gabriella è ILLEGALE! :inca: ma perché non fate una bella denuncia a questi geoviani? :inca: :inca:
----------------------------------------
Nel Nome Santo e glorioso di Gesù Cristo, nella potenza del Suo preziosissimo Sangue, sia distrutta ogni contaminazione occulta penetrata dentro di me per effetto di qualsiasi rito magico, fattura, sortilegio, maleficio, magia o cose del genere. Amen.
Avatar utente
gocciadistella
Utente Junior
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 17/12/2010, 14:16

Messaggiodi Paxuxu » 02/02/2011, 13:55

Tenete presente che il foro competente è negli U.S.A. della società in questione, quindi non hanno fatto niente di illegale, in quanto dovete andare a discutere con il tribunale nell'America del Nord e non in Italia!


Paxuxu
Avatar utente
Paxuxu
Utente Master
 
Messaggi: 4030
Iscritto il: 17/07/2009, 11:40

Messaggiodi gocciadistella » 02/02/2011, 13:56

Paxuxu ha scritto:Tenete presente che il foro competente è negli U.S.A. della società in questione, quindi non hanno fatto niente di illegale, in quanto dovete andare a discutere con il tribunale nell'America del Nord e non in Italia!


Paxuxu



QUA SIAMO IN ITALIA CARO MIO PADRONI A CASA NOSTRA!!!!!!!!!!!!!!!!!! :non posto:
----------------------------------------
Nel Nome Santo e glorioso di Gesù Cristo, nella potenza del Suo preziosissimo Sangue, sia distrutta ogni contaminazione occulta penetrata dentro di me per effetto di qualsiasi rito magico, fattura, sortilegio, maleficio, magia o cose del genere. Amen.
Avatar utente
gocciadistella
Utente Junior
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 17/12/2010, 14:16

Messaggiodi Voyager65 » 02/02/2011, 13:57

Paxuxu ha scritto:Quindi il contratto l'hai firmato ed accettato giusto? Secondo la legislazione italiana, che si siano dimostrati truffaldini a distanza di anni non ha nessun valore, quindi è stato interrotto un contratto senza giusta causa, quindi hanno ragione loro anche di fronte alle legge italiana ed internazionale!

A menochè anche la legislazione giuridica sia un'opinione e non un dato di fatto!

In sintesi LORO sono nel giusto e nel torto marcio chi ha aspettato anni a rompere un contratto.

Paxuxu

Vedi Paxuxu, hai ragione quando dici che hi rompe un contratto è nel torto ma, tralasciando l'omissione della notifica di tale contratto che da parte della CcTdg doveva essere notificato a TUTTI gli associati e che la CcTdg ha tutto il diritto di espellere e prevedere sanzioni per gli inadempienti, resta sempre il fatto vergognoso che le sanzioni per chi non rispetta quel contratto includano anche l'anticostituzionale, disumano e anticristiano OSTRACISMO inflitto contro chi non rispetta quel contratto.
Non solo, andrebbe anche considerato che detto statuto prevede anche la possibilità di dimettersi oltre che decadere da soci senza diritto di voto, ma non è scritto da nessuna parte in detto statuto che chi si dimette debba essere ostracizzato.
Dunque quando la WTS sulle riviste detta l'ostracismo sta violando le sue stesse regole!
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Senior
 
Messaggi: 854
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi Paxuxu » 02/02/2011, 14:00

gocciadistella ha scritto:
Paxuxu ha scritto:Tenete presente che il foro competente è negli U.S.A. della società in questione, quindi non hanno fatto niente di illegale, in quanto dovete andare a discutere con il tribunale nell'America del Nord e non in Italia!


Paxuxu



QUA SIAMO IN ITALIA CARO MIO PADRONI A CASA NOSTRA!!!!!!!!!!!!!!!!!! :non posto:



La Società è italiana od Americana? Se è Americana, puoi essere dove vuoi, ma le leggi che vengono applicate sono Americane e non italiane, ti consiglio di rileggerti la legislazione internazionale in questo caso!


Paxuxu
Avatar utente
Paxuxu
Utente Master
 
Messaggi: 4030
Iscritto il: 17/07/2009, 11:40

Messaggiodi gocciadistella » 02/02/2011, 14:03

Paxuxu ha scritto:
gocciadistella ha scritto:
Paxuxu ha scritto:Tenete presente che il foro competente è negli U.S.A. della società in questione, quindi non hanno fatto niente di illegale, in quanto dovete andare a discutere con il tribunale nell'America del Nord e non in Italia!


Paxuxu



QUA SIAMO IN ITALIA CARO MIO PADRONI A CASA NOSTRA!!!!!!!!!!!!!!!!!! :non posto:



La Società è italiana od Americana? Se è Americana, puoi essere dove vuoi, ma le leggi che vengono applicate sono Americane e non italiane, ti consiglio di rileggerti la legislazione internazionale in questo caso!


Paxuxu



sentimi bene caro mio, puoi difendere quella "religione" tutte le volte che vuoi ma a me e A NOI non ci interessano queste scememenze AMERICANATE !!!! :ciuccio:
----------------------------------------
Nel Nome Santo e glorioso di Gesù Cristo, nella potenza del Suo preziosissimo Sangue, sia distrutta ogni contaminazione occulta penetrata dentro di me per effetto di qualsiasi rito magico, fattura, sortilegio, maleficio, magia o cose del genere. Amen.
Avatar utente
gocciadistella
Utente Junior
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 17/12/2010, 14:16

Messaggiodi Paxuxu » 02/02/2011, 14:06

Se fai un contratto con una Società di un'altro Paese, accetti le Leggi di quel Paese e ne devi rispondere sia civilmente che penalmente, troppo comodo poi cercare di truffare quella Società solo perché vivi in un'altro Paese, hai perso la causa da qualunque Nazione vuoi rompere il contratto!

Paxuxu
Avatar utente
Paxuxu
Utente Master
 
Messaggi: 4030
Iscritto il: 17/07/2009, 11:40

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 02/02/2011, 15:22

Paxuxu ha scritto:Se fai un contratto con una Società di un'altro Paese, accetti le Leggi di quel Paese e ne devi rispondere sia civilmente che penalmente, troppo comodo poi cercare di truffare quella Società solo perché vivi in un'altro Paese, hai perso la causa da qualunque Nazione vuoi rompere il contratto!

Paxuxu

Credo che stiamo andando non solo fuori tema ma anche ingarbugliando la matassa.
Io non ho detto che la CCdTdG è illegale, ho detto che,se fosse una azienda il suo modo d'agire sarebbe ritenuto illegale poichè non rende partecipi i propri dipendenti dello statuto o contratto di lavoro.
Ma la CCdTdG, in Italia è riconosciuta come:
"La Congregazione è un ente di religione e di culto, di istruzione, assistenza e beneficenza, con essenziale fine di religione e di culto"
http://www.infotdgeova.it/statuto.htm
quindi non ha nulla a che fare con un'azienda.
E non credo che perciò ci sia nulla di illegale nei suoi comportamenti, eccezion fatta per l'ostracismo imposto verso i disassociati e dissociati.
Detto ciò, i comportamenti dei ministri di tale culto, in molti casi e nel caso specifico che stiamo commentando, esulano da quello che dovrebbe essere il comportamento di pastori d'anime, ma sono simili a quello di dirigenti d'azienda.
Spero d'esser stata chiara.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi gocciadistella » 02/02/2011, 15:36

Gabriella Prosperi ha scritto:
Paxuxu ha scritto:Se fai un contratto con una Società di un'altro Paese, accetti le Leggi di quel Paese e ne devi rispondere sia civilmente che penalmente, troppo comodo poi cercare di truffare quella Società solo perché vivi in un'altro Paese, hai perso la causa da qualunque Nazione vuoi rompere il contratto!

Paxuxu

Credo che stiamo andando non solo fuori tema ma anche ingarbugliando la matassa.
Io non ho detto che la CCdTdG è illegale, ho detto che,se fosse una azienda il suo modo d'agire sarebbe ritenuto illegale poichè non rende partecipi i propri dipendenti dello statuto o contratto di lavoro.
Ma la CCdTdG, in Italia è riconosciuta come:
"La Congregazione è un ente di religione e di culto, di istruzione, assistenza e beneficenza, con essenziale fine di religione e di culto"
http://www.infotdgeova.it/statuto.htm" target="_blank
quindi non ha nulla a che fare con un'azienda.
E non credo che perciò ci sia nulla di illegale nei suoi comportamenti, eccezion fatta per l'ostracismo imposto verso i disassociati e dissociati.
Detto ciò, i comportamenti dei ministri di tale culto, in molti casi e nel caso specifico che stiamo commentando, esulano da quello che dovrebbe essere il comportamento di pastori d'anime, ma sono simili a quello di dirigenti d'azienda.
Spero d'esser stata chiara.
Gabriella




sì gabriella infatti è quello che avevi detto ben spiegato in questa maniera. avei detto che i TDG vanno contro la legge ITALIANA con gli estromessi! E QUA SIAMO IN ITALIA NON IN AMERICA! e se non rispettano la LEGE ITALIANA allora devono tornare a CASA LORO IN AMERICA:bb:
----------------------------------------
Nel Nome Santo e glorioso di Gesù Cristo, nella potenza del Suo preziosissimo Sangue, sia distrutta ogni contaminazione occulta penetrata dentro di me per effetto di qualsiasi rito magico, fattura, sortilegio, maleficio, magia o cose del genere. Amen.
Avatar utente
gocciadistella
Utente Junior
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 17/12/2010, 14:16

Messaggiodi Roberto » 02/02/2011, 15:44

Un momento ragazzi,

Se incominciamo a parlare di “contratti”, sarebbe bene essere espliciti, perché qui mi sa che si sta facendo una grande confusione:

Di quale “contratto” si vuole parlare?

- di quello che scaturisce dallo Statuto del movimento religioso?

- se è di questo che si parla, di quale organismo si sta parlando? Quello italiano con sede in via della Buffolotta, sconosciuto dalla maggior parte dei testimoni di lingua italiana?

- e quando è stato steso sto benedetto “contratto” o Statuto? Certo non prima della costituzione dell’organismo che lo ha sottoscritto, ossia non prima del 1986

- e chi, dei testimoni di Geova residenti in Italia, ha mai sottoscritto tale “contratto”, tanto più che se lo è diventato prima che lo Statuto prendesse vita?

- posso io, a somiglianza dell’Ente della Buffolotta, andare da un notaio, costituire un ente morale qualsiasi e pretendere che, tutti coloro che abitano una certa zona, o che hanno un certo colore della pelle, o che sono passati sotto l’Arco di Trionfo di Parigi, o più semplicemente, perché si sono alzati una mattina per andare a lavorare, sono automaticamente dei “membri”, e che hanno “firmato” il contratto compiendo quell’azione?

- e se così fosse, dove c’è scritto in questo “contratto”, che quando ti pare e piace a te, senza che io violi lo statuto, mi espelli in base a regole di un contratto che hai sempre tenuto occultato al momento della costituzione dell’Ente morale nel 1986?

- e poi, che si parla a fare del ente americano, con il quale il membro dell’organismo di cui Statuto non ha nulla a che fare e che, in detto statuto, non viene mai indicato che, essendo membro dell’ente italiano si diventa automaticamente (un'altra trappola automatica …) membro dell’Ente americano?

- l’unico contratto di cui un battezzando è a conoscenza è quello della dedicazione a Dio, non a un organismo umano che si sono sognati di indicare implicitamente nelle domande del battesimo solo dal 1985? E quelli come me, che si sono “dedicati” 54 anni fa, cosa hanno a che vedere con questo cambiamento di formule battesimali, verso le quali non ha nessun dovere, ne dal punto di vista “teocratico” né da quello legale?

- e quale contratto, un ragazzino di 12 anni, ha il diritto di firmare, e il dovere di rispettare, come lo sono stato io al mio battesimo

Per piacere, smettiamo di sognarci argomenti che nulla hanno a che fare con la realtà!
Chi sono
Roberto di Stefano
Sito: http://www.testimoni-di-geova.info/ - Blog: http://testimoni-di-geova.blogspot.com/
Prima le Libertà e i Diritti Umani Fondamentali - La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
Avatar utente
Roberto
Utente Senior
 
Messaggi: 619
Iscritto il: 16/06/2009, 6:49
Località: Ginevra - Svizzera

Prossimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: VictorVonDoom e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici