Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

1914 - 2014

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

1914 - 2014

Messaggiodi vitale » 24/06/2011, 15:52

I Testimoni di Geova in crisi: set di ansia e disillusione come il 2014 si avvicina.
L'insegnamento della Torre di Guardia, Società di Trattati, Armageddon doveva arrivare prima che la generazione del 1914 muoia, sta causando aumento d’ansia fra i testimoni di Geova come il 2014 si avvicina e non ci sono ancora chiari segnali di come e quando Geova porrà fine a questo malvagio "sistema di cose”.

http://www.goddiscussion.com/68117/the- ... pproaches/" target="_blank
La famiglia, i figli, la religione, la politica, non hanno più spina dorsale
Presentazione
vitale
Utente Master
 
Messaggi: 4060
Iscritto il: 30/08/2009, 10:19

Messaggiodi nike » 24/06/2011, 16:03

guarda che nel 95 hanno cambiato intendimento, quindi non c'è più nessna aspettativa per il discorso della generazione in senso stretto. Tra l'altro non si è mai parlato di 2014 perchè l'intendimento precedente ipotizzava che con generazione del 1914 si intendesse non i neonati di quell'anno ma ragazzini in grado di capire gli avvenimenti, almeno dei 15 enni. Indi e percui, considerata la vita che al max è di 100anni si ipotizzava che la fine dovesse arrivare entro il 2000.
Ultima modifica di nike il 24/06/2011, 16:10, modificato 1 volta in totale.
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Senior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi Jay » 24/06/2011, 16:07

Immagine

Questa foto non è l'originale. E' un'illustrazione creata su materiale reale
Franco/mod
Avatar utente
Jay
Utente Junior
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 16/05/2011, 14:35

Messaggiodi Jay » 24/06/2011, 16:45

Questa generazione non passerà affatto ... Ehhh come no ... .. Si prendono in giro da soli alla Watch Torre.
Avatar utente
Jay
Utente Junior
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 16/05/2011, 14:35

Messaggiodi giuseppelipera46@yahoo.it » 24/06/2011, 20:27

Oggi i Dirigenti WTS sono più prudenti, molto più prudenti. Hanno preso "batoste" scritturali storiche. Non fate caso ai Proclamatori. Essi non contano nulla. Ma la WTS ed il CD state sicuri che hanno subito grosse delusioni. E non ripeterenno gli errori commessi da Fred Franz e dai suoi sodali degli anni 70 e 80! Quindi niente più date. Solo generiche interpretazioni qua e la su questo o quello. A Brooklin sono capacissimi e straordinari imbonitori di tutto e di niente. Ciao.
giuseppelipera46@yahoo.it
Nuovo Utente
 
Messaggi: 137
Iscritto il: 31/03/2011, 16:29

BEL COLPO,JAY .....

Messaggiodi Dingus JJ » 24/06/2011, 20:34

QUESTA VALE PIU' DI MILLE PAROLE!!!!!
Saranno loro a non passare....sotto silenzio! Parola mia.
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Utente Master
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi Jay » 24/06/2011, 21:17

Dingus ha scritto:QUESTA VALE PIU' DI MILLE PAROLE!!!!!
Saranno loro a non passare....sotto silenzio! Parola mia.



La rivista suona come una triste beffa, appare così purtroppo che ci si può fare ...
Avatar utente
Jay
Utente Junior
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 16/05/2011, 14:35

Ai partecipanti

Messaggiodi Xena67 » 24/06/2011, 21:24

Haha! mi fa ridere l'idea
questi sono tutti in paradiso..che litigano tra di loro e guardano quaggiù con aria di compatimento..
e pensano ma quanto tempo perdono quelli là...ancora non l'hanno capita....
qui...sì..che si stà meglio delle sale del regno... :occhiol: :saggio: :ciao: Xena
Avatar utente
Xena67
Utente Junior
 
Messaggi: 478
Iscritto il: 25/05/2011, 17:40

Messaggiodi Luciano » 25/06/2011, 8:06

A me non sembra che la rivista suddetta sia quella originale.
Potrei anche sbagliarmi a causa del mio inglese scolastico, ma la didascalia parla di vittime di profezie sbagliate dalla wts.
Anche nel cd non ho trovato riscontro a quel tema, il 1914 nella rivista del 15/05/84.
Verificare che la rivista sia l'originale e non una parodia.
Ciao
Avatar utente
Luciano
Utente Master
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi deliverance1979 » 25/06/2011, 8:24

Secondo me invece hai toccato un argomento molto importante, moltissimi TDG pre 1995 come ad esempio i miei genitori, sono involontariamente o psicologicamente ancorati al 1914 e vecchia generazione....

E' vero che forse l'oltrepassare del 2014 non porterà a chissà quali grandi cambiamenti, però a mio avviso molti della vecchia guardia, ovvero quelli che oggi hanno dao 45-50 anni in sù, penso faranno delle profonde riflessioni sulla grossa presa per il c..o chiamata WTS :strettamano:

Si è vero che forse la copertina della rivista potrebbe essere un fotomontaggio, ma è pur vero che se disseppellite il famigerato libro POTETE VIVERE PER SEMPRE IN UNA TERRA PARADISIACA, lì troverete nel capitolo 1914 un disegno dove un bamino osserva la data 1914, dietro di lui c'è un calendario che fa scorrere gli anni, al centro un uomo adulto fino ad arrivare agli anni 80 periodo in cui fu scritto il libro dove è raffigurato l'anziano.......

e la didascalia dice chiaramente, i nati nel 1914 sono ormai in età avanzata.....e via dicendo con disquisizioni sulla generazione.....

Quindi se è pur vero che questa rivista che rende molto l'idea può essere un efficace sintesi delle credenze dei TDG durante tutto il 1900, è pur vero che tale argomento riproposto in altra maniera grafica è presente ed esplicativo nel libro.... :ok:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6412
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi nike » 25/06/2011, 8:59

Luciano ha scritto:A me non sembra che la rivista suddetta sia quella originale.
Potrei anche sbagliarmi a causa del mio inglese scolastico, ma la didascalia parla di vittime di profezie sbagliate dalla wts.
Anche nel cd non ho trovato riscontro a quel tema, il 1914 nella rivista del 15/05/84.
Verificare che la rivista sia l'originale e non una parodia.
Ciao


la foto è quella originale, me la ricordo molto bene quando mi capitò in mano la coppia in italiano. Probabilmente chi ha aggiunto le date ha cambiato le didascalie per addattarle al pensiero che voleva esporre.
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Senior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi nike » 25/06/2011, 10:10

deliverance1979 ha scritto:Secondo me invece hai toccato un argomento molto importante, moltissimi TDG pre 1995 come ad esempio i miei genitori, sono involontariamente o psicologicamente ancorati al 1914 e vecchia generazione....

E' vero che forse l'oltrepassare del 2014 non porterà a chissà quali grandi cambiamenti, però a mio avviso molti della vecchia guardia, ovvero quelli che oggi hanno dao 45-50 anni in sù, penso faranno delle profonde riflessioni sulla grossa presa per il c..o chiamata WTS :strettamano:

Si è vero che forse la copertina della rivista potrebbe essere un fotomontaggio, ma è pur vero che se disseppellite il famigerato libro POTETE VIVERE PER SEMPRE IN UNA TERRA PARADISIACA, lì troverete nel capitolo 1914 un disegno dove un bamino osserva la data 1914, dietro di lui c'è un calendario che fa scorrere gli anni, al centro un uomo adulto fino ad arrivare agli anni 80 periodo in cui fu scritto il libro dove è raffigurato l'anziano.......

e la didascalia dice chiaramente, i nati nel 1914 sono ormai in età avanzata.....e via dicendo con disquisizioni sulla generazione.....

Quindi se è pur vero che questa rivista che rende molto l'idea può essere un efficace sintesi delle credenze dei TDG durante tutto il 1900, è pur vero che tale argomento riproposto in altra maniera grafica è presente ed esplicativo nel libro.... :ok:


No, mi permetto di dissentire. Il 2014 non è mai stato nei pensieri dei TdG. Come ho scritto prima l'intendimento ante 95 parlava della genereazione del 1914 intendendoli come dei ragazzini, non si intendevano nascituri. Non è mai stata fatta la data del 2000 ma era ragionevole pensare che la maggior parte delle persone abbastanza grandi da capire gli avvenimenti del 1914 per il naturale decorso della vita sarebbero morte negli anni novanta. Quindi si pensava che la fine potesse arrivare entro il 2000 ma non necessariamente nel 2000 anche perchè la vita media dell'uomo non è certo 100 anni ma molto meno.
Il fatto che nel 2014 scadano i 100 anni dal 1914 non vuol dire nulla: 1° perchè come ho detto l'intendimento non riguardava i nascituri. 2° perchè anche così fosse sarebbe una data inducativa come poteva esserlo il 2000, infatti anche la maggior parte dei nati nel 1914 è già morta presumibilmente a cavallo del secolo quindi la generazione è già passata.
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Senior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi deliverance1979 » 25/06/2011, 10:29

Caro nike, io parlo per gli irriducibili nostalgici di quella data......di cui una è mia madre....

il 2014 rappresenta la vita massima a cui un uomo o donna possano aspirare che è 100 anni, e nella mente di molti TDG il cambiamento del 1995 con il libro conoscenza è si stato accettato mentalmente, ma in cuor loro vogliono scandire il calendario degli ultimi giorni in maniera più concreta....

Sul 1914 si è detto di tutto, prima che doveva rappresentare la fine, poi un punto di partenza per quelli della generazione, che a loro volta nel primo intendimento diceva che dovevano avere un'età in grado di capire l'evento 1914, poi si è spostati sui nati nel 1914 e via dicendo.....

se consideriamo che dal 2007 in poi sono stati fatti altri due revisited circa gli utlimi giorni.......capiamo bene che ormai il CD non sà più cosa dire e fare. :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6412
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Jay » 25/06/2011, 10:59

Quelli intesi del 14' sono quelli che hanno avuto sufficiente coscienza di capire che era in corso una guerra, quindi i nati del 14' sono intesi nati qualche anno prima per poter avere sufficiente coscienza di vedere e ricordare una guerra, possiamo già dire che il centenario lo abbiamo raggiunto. Sono scaduti questi 100 anni, e quasi tutti sono morti. La locandina è stata presa da una rivista e qualcuno si ricorderà l'illustrazione, io la ricordo bene, i signori raffigurati sono conosciuti e sono stati aggiunti i nomi e le date della loro nascita-dipartita, quelli che avrebbero dovuto vedere armaghedon in vita, invece ... Chi è tdg navigato ha la rivista, chi non l'ha può trovarla nel reparto letteratura :mrgreen:
Avatar utente
Jay
Utente Junior
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 16/05/2011, 14:35

Messaggiodi Sal80 » 25/06/2011, 11:57

Luciano ha scritto:A me non sembra che la rivista suddetta sia quella originale.
Potrei anche sbagliarmi a causa del mio inglese scolastico, ma la didascalia parla di vittime di profezie sbagliate dalla wts.
Anche nel cd non ho trovato riscontro a quel tema, il 1914 nella rivista del 15/05/84.
Verificare che la rivista sia l'originale e non una parodia.
Ciao


La rivista esiste anche in italiano, ma anzicché del maggio 1984, si tratta della rivista in italiano dell`ottobre 1984.

Ecco come finisce l`articolo,


Che oggi il Regno di Dio sia vicino significa che gli attuali divisivi sistemi politici, religiosi e commerciali stanno per finire. Significa che sta per avere inizio un giusto nuovo governo per tutta l’umanità ubbidiente. Voi potete scegliere di vivere per sempre sotto la disposizione dei “nuovi cieli e nuova terra”. (II Pietro 3:13; Giovanni 17:3) Sì, potete vivere e vedere il promesso nuovo ordine, assieme ai superstiti della generazione del 1914, la generazione che non passerà.

Se non è questa una falsa profezia, e una affermazione chiara, allora io sono Gilgamesh... :blu:
Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.
Confucio

Presentazione
Avatar utente
Sal80
Utente Senior
 
Messaggi: 993
Iscritto il: 16/07/2009, 17:42
Località: Friburgo (Germania)

Messaggiodi Jay » 25/06/2011, 13:40

1914: La generazione che non passerà

“QUESTA generazione non passerà affatto finché tutte queste cose non siano avvenute”, disse Gesù. (Matteo 24:34) Ma cosa si intende con il termine “generazione”?

Nel suo libro The Generation of 1914 (La generazione del 1914), Robert Wohl, un professore di storia, ne dà una definizione insolita: “Una generazione storica non viene definita dai suoi limiti cronologici o dai suoi confini. Non è delimitata da date . . . Assomiglia piuttosto a un campo magnetico al centro del quale stia un’esperienza o una serie di esperienze. . . . Perché si crei la consapevolezza di essere una generazione è indispensabile un comune quadro di riferimento che dia la sensazione di una rottura con il passato . . . Questo quadro di riferimento trae sempre origine da grandi avvenimenti storici come guerre, rivoluzioni, flagelli, carestie e crisi economiche”.

Visti in questo modo, senza dubbio la Grande Guerra del 1914-18 e ciò che ne seguì formarono un “quadro di riferimento” tale da contraddistinguere una generazione. Come commenta il prof. Wohl, la prima guerra mondiale creò “un’impressionante sensazione di rottura con il passato. Coloro che sopravvissero alla guerra non poterono togliersi di mente l’idea che nell’agosto del 1914 un mondo era finito e ne era cominciato un altro”.

Se Gesù usò il termine “generazione” in quel senso e noi lo riferiamo al 1914, di conseguenza i piccoli di quella generazione hanno ora 70 anni o più. E altri che erano già in vita nel 1914 hanno 80 o 90 anni, e alcuni sono persino centenari. Molti milioni di persone di quella generazione sono ancora in vita. Alcuni di loro ‘non passeranno affatto finché tutte le cose non siano avvenute’. — Luca 21:32.



Ecco la beffa, molti di loro se non tutti sono morti.
Avatar utente
Jay
Utente Junior
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 16/05/2011, 14:35

Messaggiodi Jay » 25/06/2011, 13:45

Luciano ha scritto:Verificare che la rivista sia l'originale e non una parodia.



La rivista c'è ed è una parodia fine a se stessa creata dalla WTB, ma questa parodia o "beffa" si è rivelata postuma nel tempo, se le sono cotte e mangiate ancora da soli, come quasi sempre del resto.
Avatar utente
Jay
Utente Junior
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 16/05/2011, 14:35

Messaggiodi giggio1951 » 25/06/2011, 14:18

Quelli intesi del 14' sono quelli che hanno avuto sufficiente coscienza di capire che era in corso una guerra, quindi i nati del 14' sono intesi nati qualche anno prima per poter avere sufficiente coscienza di vedere e ricordare una guerra, possiamo già dire che il centenario lo abbiamo raggiunto. Sono scaduti questi 100 anni, e quasi tutti sono morti. La locandina è stata presa da una rivista e qualcuno si ricorderà l'illustrazione, io la ricordo bene, i signori raffigurati sono conosciuti e sono stati aggiunti i nomi e le date della loro nascita-dipartita, quelli che avrebbero dovuto vedere armaghedon in vita, invece ... Chi è tdg navigato ha la rivista, chi non l'ha può trovarla nel reparto letteratura

Giustissimo!
giggio1951
Utente Junior
 
Messaggi: 247
Iscritto il: 22/07/2009, 17:21

Messaggiodi Aquarivs » 25/06/2011, 14:45

Il problema grosso legato al 1914 è che la WTS per un lungo periodo fu talmente sicura di aver trovato "la data" che iniziò a scrivere e descrivere gli eventi del nostro secolo come tutti legati a quella data attorno alla quale ruotava appunto LA GENERAZIONE.
Quella che divenne dopo la bomba blu, la bomba rossa, il libro potete vivere per sempre, fece tra gli anni 80 e 90 migliaia di proseliti. Era scritto bene, era dadiscalico, era uno studio a tutti gli effetti. Tantissimi tdg di oggi sono entrati nell'organizzazione battezzandosi dopo aver finito il libro potete vivere (la mia generazione fu l'ultima). Per i testimoni degli ultimi anni, quel libro rammenta i tempi in cui la predicazione dava dei frutti miracolosi.
Qual è però adesso la conseguenza di tutto ciò?

Hanno introdotto nelle loro file migliaia di tdg che in cuor loro sono ancora convinti che la generazione del 1914 con la propria segni anche la fine dell'attuale sistema di cose. Un passo alla volta la trasformazione dell'intendimento sulla generazione non ha sembrato sgretolare un granché ma, a mio avviso, solo perché i tdg sono ancora convinti che il termine del sistema di cose stia arrivando. Hanno scordato che tutti gli altri punti ruotano intorno a questa data.

Vi faccio un esempio. Immaginiamo di dare a 300 persone il compito di allestire un banchetto di matrimonio per il 01 Luglio del 2011. Si fa un gran parlare dei preparativi su come si svolgeranno e che prima arriveranno gli invitati, poi inizierà la musica, poi comparirà il ministro e infine gli sposi.
Adesso ipotizziamo che il matrimonio diventi un evento tanto importante e famoso che si crei una sorta di attesa mozzafiato e tutti si impegnino a gran voce a destra e a manca per fare in tempo perché stanno scadendo i minuti all'inizio mentre il capo coordinatore inizia a dire: "Gli sposi non verranno oggi. Mi sono sbagliato non è l'1 Luglio!" Eppure c'è già la gente. Il matrimonio allora si farà. Eppure c'è già la musica quindi il matrimonio si farà e tutti continuano a finire il lavoro a prendere posto ecc.. ecc.. Arriva il ministro di culto e allora il matrimonio è imminente.

TUTTI HANNO DIMENTICATO CHE IL PUNTO FONDAMENTALE, IL VIA, IL PERNO SU CUI GIRA TUTTO NON E' PIU' ESISTENTE.

Perché allora continuano a preparare?

Perché tutto il resto, l'illusione, è ancora in piedi. Gli è stato detto che i morenti del 1914 avrebbero visto la grande tribolazione, fatta di fame, problemi, dolore, afflizione, disoccupazione, opere della carne crisi religiose ecc. IN EFFETTI TUTTO CIO' STA ACCADENDO (gli invitati ci sono, il ministro è presente, la musica anche ecc). Tutti questi segni eppure sono tipici di ogni anno, ogni secolo, ogni era. Quello che li rendeva unici era questa data. Quest'evento.
I tdg continuano a vedere il telegiornale, sentire di una nuova guerra e dire, ECCO LA FINE E' VICINA.
Ma perché? PErché questa guerra dovrebbe appartenere alle guerre indicate nel tempo della fine? Perché questo E' il tempo della fine. E perché lo è? Perché quelli del 1914 sono quasi tutti morti. ECCO PERCHE'.
Aquarivs
 

Messaggiodi Luciano » 25/06/2011, 15:01

la foto è quella originale...
Probabilmente chi ha aggiunto le date ha cambiato le didascalie per addattarle al pensiero che voleva esporre.....
La rivista esiste anche in italiano, ma anzicché del maggio 1984.....
La rivista c'è ed è una parodia fine a se stessa creata dalla WTB, ma questa parodia o "beffa" si è rivelata postuma nel tempo...

La locandina è stata presa da una rivista e qualcuno si ricorderà l'illustrazione, io la ricordo bene, i signori raffigurati sono conosciuti e sono stati aggiunti i nomi e le date della loro nascita-dipartita...

Tengo a specificare a scanso di equivoci, per non dare spago a critiche dei detrattori dei detrattori dei tdg, che l'immaggine postata in questione è un assemblaggio fatto da ex tdg o critici della wts usando la foto di copertina della rivista originale + l'aggiunta dei numeri in sovraimpressione + l'aggiunta dei nomi dei personaggi + la didascalia.
Non si tratta del prospetto originale della rivista ma di una montatura.
Ciao
Avatar utente
Luciano
Utente Master
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Jay » 25/06/2011, 17:52

Luciano ha scritto:
la foto è quella originale...
Probabilmente chi ha aggiunto le date ha cambiato le didascalie per addattarle al pensiero che voleva esporre.....
La rivista esiste anche in italiano, ma anzicché del maggio 1984.....
La rivista c'è ed è una parodia fine a se stessa creata dalla WTB, ma questa parodia o "beffa" si è rivelata postuma nel tempo...

La locandina è stata presa da una rivista e qualcuno si ricorderà l'illustrazione, io la ricordo bene, i signori raffigurati sono conosciuti e sono stati aggiunti i nomi e le date della loro nascita-dipartita...

Tengo a specificare a scanso di equivoci, per non dare spago a critiche dei detrattori dei detrattori dei tdg, che l'immaggine postata in questione è un assemblaggio fatto da ex tdg o critici della wts usando la foto di copertina della rivista originale + l'aggiunta dei numeri in sovraimpressione + l'aggiunta dei nomi dei personaggi + la didascalia.
Non si tratta del prospetto originale della rivista ma di una montatura.
Ciao


E' un'illustrazione creata su materiale reale, difatti quegli anziani tdg illustrati nati attorno al 1914 sono morti tutti quanti in attesa di armaghedon, nessuno di essi lo ha visto, direi che ha centrato in pieno il suo obiettivo nel far capire che nessuno di loro ha visto questa fine del sistema di cose ... Chi mai crederebbe che la WTB facesse una rivista simile, dandosi una zappata micidiale :verde: chi ha visto l'inizio della guerra del 14' era nato prima del 14, oggi siamo del 2011, i tizi dell'illustrazione sono tutti morti, mentre pochissimi centenari stanno ancora aspettando, ma sinceramente hanno ben altro a cui pensare ... Che sia stata fatta da un ex o meno o da pippo o paperino chi lo sa ... L'importante è il messaggio, ed è chiaro :)

Vuoi l'esempio?

ULRICH, CLARENCE 08 Feb 1908 04 Jul 1989 (V) 81 11201 (Brooklyn, Kings, NY) 11201 (Brooklyn, Kings, NY) New York 067-38-9217

Il primo in lista lo trovi sui database americani, nei siti dove offrono servizi di verifica nascite/morti/genealogie etc, semplice e facile verificare. Ovvio che se ora non verificate, qualsiasi cosa abbiate da dire non è per nulla attendibile, per il semplice motivo di non aver verificato.


WORSLEY, ARTHUR A 22 Feb 1907 01 Dec 1996 (V) 89 11201 (Brooklyn, Kings, NY) (none specified) New York 124-44-0488


Se volete verificare il resto fatelo pure ^^ ... Il codice finale SSN è il social security number una specie di codice fiscale, se volete cercare anche gli SSN e vericare che siano esistenti troverete dei siti appositamente per questo scopo.
Avatar utente
Jay
Utente Junior
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 16/05/2011, 14:35

quoto

Messaggiodi flavio » 26/06/2011, 11:34

nike ha scritto:guarda che nel 95 hanno cambiato intendimento, quindi non c'è più nessna aspettativa per il discorso della generazione in senso stretto. Tra l'altro non si è mai parlato di 2014 perchè l'intendimento precedente ipotizzava che con generazione del 1914 si intendesse non i neonati di quell'anno ma ragazzini in grado di capire gli avvenimenti, almeno dei 15 enni. Indi e percui, considerata la vita che al max è di 100anni si ipotizzava che la fine dovesse arrivare entro il 2000.

:quoto100: e infatti ,l'intendimento attuale ,se non ricordo male e' " La fine arrivera' solo quando Geova sara soddisfatto della prediazione mondiale.
"E'OVVIO CHE IL VERO DIO E'IL DIO DI VERITA' E CHE ODIA LE MENZOGNE,NON GUARDERA' CON FAVORE QUELLI CHE ADERISCONO ALLE ORGANIZZAZIONI CHE INSEGNANO FALSITA'.E',REALMENTE,VORRESTI ANCORA ASSOCIARTI CON UNA RELIGIONE CHE CON TE NON E' STATA SINCERA?(E' questa vita tutto quello che c'e'?1975p.46)
Avatar utente
flavio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 25/04/2011, 16:21
Località: milano

Messaggiodi vitale » 26/06/2011, 15:10

flavio ha scritto:
nike ha scritto:guarda che nel 95 hanno cambiato intendimento, quindi non c'è più nessna aspettativa per il discorso della generazione in senso stretto. Tra l'altro non si è mai parlato di 2014 perchè l'intendimento precedente ipotizzava che con generazione del 1914 si intendesse non i neonati di quell'anno ma ragazzini in grado di capire gli avvenimenti, almeno dei 15 enni. Indi e percui, considerata la vita che al max è di 100anni si ipotizzava che la fine dovesse arrivare entro il 2000.

:quoto100: e infatti ,l'intendimento attuale ,se non ricordo male e' " La fine arrivera' solo quando Geova sara soddisfatto della prediazione mondiale.

Tempo o non tempo, la WTS non riesce a ripagarsi mordendosi la coda, strigliata dai fedeli per le aspettative, sgranocchiandosi le unghie a placare lo stress al continuo ricalcolo per stimolare fisicamente e mentalmente i fedeli.
L’inquietudine tra i tdG rimproverati di non fare mai abbastanza, genera stress.
La WTS quindi cerca metodi che non “prevedano” l’uso di rimproveri ed i fedeli possano **seguirla** all’infinito.
La famiglia, i figli, la religione, la politica, non hanno più spina dorsale
Presentazione
vitale
Utente Master
 
Messaggi: 4060
Iscritto il: 30/08/2009, 10:19

Messaggiodi Muscoril-Matisse » 26/06/2011, 16:08

Carissimi,

Dire "tutto" e poi il contrario di "tutto" è tipico di chi vuole dominare il prossimo. Si tratti di Governi, religioni e quant'altro. Il vero problema è non cascarci o riusciure a svincolarsi dalla trappola.

Questo forum, insieme al sito di Achille ed altri mi sembra stiano dando un buon contributo per chi vuole aprire gli occhi.

Matisse
La verita' non danneggia mai una giusta causa. M. K. GANDHI
Presentazione
Avatar utente
Muscoril-Matisse
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1084
Iscritto il: 16/06/2009, 19:24

Messaggiodi deliverance1979 » 26/06/2011, 16:44

Caro vitale hai centrato il punto, ma quello che tu dici si chiama secolarizzazione che è un andamento opposto ad una religione millenaristica che per oltre 130 ha predicato il non secolarizzarsi vista la fine imminente.....

Fare il passo di; "stiamo attendendo la fine e comportiamoci adeguatamente allo scopo",

è ben diverso da; Cerchiamo di tirare a campare al meglio perchè fa piacere a Dio......

e tutti quelli che invece appartenevano al primo intendimento di vita per cui hanno rinunciato e fatto rinunciare ai loro famigliari moltissime cose che invece con la secolarizzazione poi sono divenute lecite?????

Un cambiamento del genere non è come voltare pagina e basta, implica delle generazioni che si sovrappongono, figli e nipoti per lo meno.
Generazioni che per la WTS sarà una zeppa nel c..o per i prossimi 50 anni, prima che le cose possano normalizzarsi....

Basta prendere tutti i ragazzi nati nella verità e che hanno dovuto ingoiare le peggio porcate perchè la mentalità di qualche decennio fà era millenaristica....
ed io parlo di ragazzi che vanno dai 35 anni in sù.......questi prima che tirino le cuoia troppo tempo ancora ci vuole....

Chi lo spiega poi a questi che non hanno potuto fare carriera nel mondo, università, sport e molto altro ancora che dal (faccio una data a caso) 2020 le cose invece sono diverse.... :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6412
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 26/06/2011, 16:53

Carissimo, il dramma è che codesti signori non devono spiegare un bel nulla, così come han fatto per vaccini, trapianti, più recentemente ammettendo (non si sa con qual logica) alcune frazione del sangue ma non il sangue in toto.
Illuminazione progressiva, la chiamano, e il gregge...sempre dietro.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi deliverance1979 » 26/06/2011, 17:00

Tecnicamente Gabriella hai ragione, ma per egoismo umano, i trapianti e le trasfusioni riguardano una minima parte di TDG, mentre le rinunce alla carriera sportiva, universitaria, lavorativa, hobbistica e molto altro ancora, pesa su molte più migliaia di persone....

Non dimentichiamo che oggi molti della vecchia guardia stanno tirando i remi in barca proprio perchè la fine non viene, i cambiamenti dottrinali ci sono ed il peso degli impegni teocratici e delle rinunce passate comincia a sentirsi......

Se uno fà dei sacrifici è per un motivo valido, ma se alla fine il motivo viene a mancare sono guai....

Io non dico che la WTS finirà o che il gregge non stà li a 90° zitto e muto.......

Ma di problemi e gatte da pelare in futuro ne avrà molte e sempre di più...... :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6412
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi vlady100 » 26/06/2011, 21:09

Intanto il vero significativo della fine di "Tempi dei Gentili" (menzionata anche da Gesu Luca 21:24) sono dimenticati da tutti.
E non ci vuole di essere molto inteligenti o istruiti per capire significato della fine dei "Tempi di Gentili" nel anno 1914; basta a legrre cosa e scritto, ecco:
"Ed essi (chi se non Israele?!) cadranno sotto il taglio della spada, e saranno condotti prigionieri fra tutte le nazioni; e Gerusalemme sarà calpestata dai gentili, finché i tempi dei gentili siano compiuti"." (Luca 21:24).

E vero Ebrei sono stati "prigionieri fra tutte le nazioni" finche nel 1914 dominio delle "nazioni gentili" e finito.

Cosa abbia visto la generazione che alla fine dovra 'vedere tutto'? Troviamo risposta facile-facile nelle Scritture :
"Ora imparate dal fico (albero di Israele) questa similitudine: quando ormai i suoi rami s' inteneriscono e le fronde germogliano (quando Popolo di Israele emette foglie di vita), sapete che l' estate è vicina.

33 Così anche voi, quando vedrete tutte queste cose, sappiate che egli è vicino, anzi alle porte.

34 In verità vi dico che questa generazione non passerà (che ha visto 'germogliare' israele nel 1948), finché tutte queste cose non siano avvenute." (Matteo 24:32-34).
"Dio vivente,... è il Salvatore di TUTTI gli uomini e principalmente dei credenti"-1 Tim.4:10

vlady100@mai.ru
Avatar utente
vlady100
Nuovo Utente
 
Messaggi: 155
Iscritto il: 17/07/2009, 10:58
Località: Milano

Messaggiodi Aquarivs » 26/06/2011, 21:25

Perché è finito nel 1914?

E perché se questa profezia è per gli ebrei deve riguardare i Testimoni?

Se ben interpreto gli Ebrei, finito il tempo dei gentili sarebbero tornati alle origini.

Che c'entrano, ancora una volta, i testimoni in tutto questo?

34 In verità vi dico che questa generazione non passerà (che ha visto 'germogliare' israele nel 1948), finché tutte queste cose non siano avvenute." (Matteo 24:32-34).

La parte tra parentesi è del tutto arbitraria. In verità tutto il passo è ripreso in maniera arbitraria. Gesù si stava riferendo alla generazione a lui contemporanea che, purtroppo, sarebbe perita sotto l'assedio romano. Perché questo passo deve avere un doppio adempimento? E non solo, perché deve averlo per tutti e non solo per gli Ebrei?
Inoltre con il modo wts di applicare date sarebbe possibile attribuire questa frase a qualunque data. Perché non la caduta di Hitler e la liberazione dai campi di sterminio? Perché non la costituzione dello stato d'Israele? Perché non il riconoscimento d'Israele nell'organizzazioni delle Nazioni Unite? Perché non fra 20anni dopo che la futura guerra in palestina del 2015 sarà finita e tutto il territorio diverrà la casa di Israele?
Aquarivs
 

Per Jay

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 26/06/2011, 21:46

Chiedo se quella rivista da te postata è l'originale oppure una montatura, giacché nel post non viene specificato e sembra che sia una parodia, mi attendo una risposta, postare foto o quant'altro senza specificarne la provenienza lasciando ad intendere qualcos'altro è scorrettezza.
Aspetto la risposta.
Franco/mod
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3844
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Prossimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici