Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Chi era Gesù del primo secolo ? Solo il messia umano o vero e unigenito figlio di Dio?

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Messaggiodi Vera Icona » 14/11/2017, 20:40

Non posso rispondere
Avatar utente
Vera Icona
Nuovo Utente
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi Vera Icona » 14/11/2017, 21:42

Allora visto che non riesco a rispondere che solo due righe lo faccio qui

http://www.freeforumzone.com/d/11458451 ... m135138609
Avatar utente
Vera Icona
Nuovo Utente
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Ray,...

Messaggiodi Vieri » 14/11/2017, 22:05

Ray ha scritto:Come al solito Vieri mescola le carte , è già stato detto e scritto molte volte ,agli inizi del I secolo c'erano correnti cristiane di differente
pensiero ,alcuni credevano che Gesù fosse una divinità e altri no che fosse solo un profeta o un maestro.
Poi fra chi credeva nella divinità di Gesù c'era chi credeva che fosse il D-o della trinità e chi solo il figlio.

Insomma all'inizio c'era la confusione totale come adesso, in pratica dopo duemila anni si portano avanti ancora alcune tesi.

Personalmente non posso credere che il D-o creatore possa essere sceso sulla terra per farsi crocifiggere perché
questo riscattasse l'uomo dal peccato adamico quindi dal mito.

Ancora rimane quest'altra incognita un D-O Trino ma nello stesso tempo unico che si incarna in un embrione per nascere uomo
per me sa tanto di mito antico riadattato .

Ma se un D-O si interessasse a noi, farebbe tutti questi teatrini ?

Poi ognuno è libero di interpretare a modo suo sia le lettere che i rotoli o meglio dire le copie dei vari scrittori apologisti, storici scribi e quant'altro del passato.

Il quesito rimane ,...

Carissimo, andiamo per gradi:

Primo punto: mi ripeto ancora una volta e non è la prima, per chiarire che la mia esposizione era volutamente polemica nei confronti di Mauro Pesce sconfessando quanto lui asseriva con il termine: "verità storiche incontrovertibili" tali che i primi giudeo cristiani credessero tutti indistintamente nel Gesù uomo messia degli ebrei e che nessuno credesse in lui come vero figlio di Dio. Cosa che invece dimostrato non fosse trovando molte altre opinioni discordanti.

Quindi, se rileggi, caro Ray, non ho mischiato nessuna carte in tavola ma semplicemente ribadito che nel primo secolo esistevano non una ma diverse correnti cristiane come hai detto tu e non per niente ho parlato di giudeo cristiani ortodossi, eterodossi, ebioniti, ecc.
Ma perchè non leggete mai bene quello che scrivo visto che spesso ripeto anche più volte gli stessi concetti?.....

Secondo punto:
Personalmente non posso credere che il D-o creatore possa essere sceso sulla terra per farsi crocifiggere perché
questo riscattasse l'uomo dal peccato adamico quindi dal mito.

Questo, scusami sono opinioni tue, rispettabilissime sicuramente ma non certamente almeno dal sottoscritto condivisibili....
Terzo punto:
Ma se un D-O si interessasse a noi, farebbe tutti questi teatrini ?

Anche qui il discorso sarebbe lungo da fare a parte il fatto che non vedo "teatrini" e ritengo che non sia il caso in questo contesto di uscire dal seminato anche perchè ritengo che tale argomento sia stato già dibattuto da altre parti e da persone anche notevolmente più competenti di me....
Quarto punto.
Poi ognuno è libero di interpretare a modo suo sia le lettere

E' chiarissimo e particolarmente ovvio che ognuno di noi possa credere o non credere a certi testi a parte il fatto che certi aspetti storici siano stati talmente documentati da fonti completamente diverse che debbano essere ritenute come assolutamente veritiere.
Mi riferisco al fatto in specialmodo che Virtesto negava la persecuzione dei cristiani da parte di Nerone quando esistono in merito documenti storici diversi e talmente dettagliati da togliere ogni possibile interpretazione.

In conclusione, dato che si parla di fatti ed avvenimenti di 2000 anni fa è anche ovvio che possano esistere anche molti scettici e anche numerosi falsi storici che per vendere libri senzazionistici, negavano ad esempio che Gesù non fosse mai esistito come per gli apostoli o che Nazareth non fosse anche questa mai esistita..... :boh:
Buona giornata...
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3869
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Vera Icona

Messaggiodi Vieri » 14/11/2017, 22:55

Mi dici e stranamente con un collegamento da altro forum..... :boh:
Sei credente ultraconvinto cattolico ed è ovvio che non accetti traduzioni diverse da quelle che non sono conforme alle tue convinzioni, ma così non è per gli agnostici ed atei, che certo non vengono aiutati se un credente dice che le traduzioni di Biglino gli fanno ridere senta smentirlo.
E sicuramente guadagna Anke dei soldi con le sue conferenze, ci mancherebbe altro, o credi che il tempo che impiega è poco, ?
Alti prelati della cc come Kardinal Marx prendono 12.000€ al mese senza sapere fare lo showman .

Carissima a parte il fatto che l'essere etichettato come: " credente ultra-convinto cattolico" mi sa più di "beghino", "bacchettone" e "bigotto",.... :boh:..... mi sembra abbastanza ovvio che da un lato non ho le fette di prosciutto davanti agli occhi e come vedi accettando sempre il confronto e la discussione non chiudendomi mai nel mio "bozzolo di fede" e dall'altro se uno è convinto delle sue idee deve avere anche il coraggio di manifestarle apertamente. Punto.

La cosa importante da chiarire è sapere ( ma non tutti lo sanno... :ironico: ) che internet è piena di tutto, dalle cose interessanti, educative ed attendibili alla vera e propria spazzatura.
Dalle tue osservazioni, hai suggerito un link di una conferenza di Mauro Biglino e da Wikipedia leggo:
Mauro Biglino è noto per lo più come autore di libri sulla Bibbia in cui da un lato contesta l'attendibilità della stessa[2] e dall'altro desume da essa ipotesi inseribili nel filone del neoevemerismo, della paleoastronautica e del creazionismo non religioso; è inoltre coautore di fumetti basati sui suoi libri[3]. Ha interpretato se stesso in Creators: The Past.
..............
In particolare, pone in risalto quelli che ritiene riferimenti alle conoscenze tecnologiche di coloro i quali, secondo lui, avrebbero creato l'uomo a propria immagine e somiglianza. Inoltre, suppone che nei testi biblici sarebbero riscontrabili riferimenti a velivoli alieni - o comunque a dispositivi dotati di tecnologie all'epoca non conosciute e non compatibili con il livello di conoscenza tecnologica del periodo - e alla presenza di esseri provenienti da altri pianeti od appartenenti a civiltà avanzate non riconosciute dalla storiografia ufficiale[5].

Oltre alle teorie ufologiche, le traduzioni da lui esposte differiscono in forma e in contenuto da quelle adottate dalle maggiori confessioni religiose, facendo leva su talune differenze semantiche e interpretative.

Ne "La Bibbia non è un libro sacro", l'autore espone la tesi secondo cui la divinità, spiritualmente intesa, non sarebbe presente nell'Antico Testamento e si interroga anche su possibili modifiche subite dal testo e sulle figure attive nei secoli per dar seguito a tali interventi.......
Mauro Biglino, rilevando nella traduzione letteraria del Vecchio Testamento elementi non teologici ma puramente di fatto (nello specifico analizzando il codice masoretico di Leningrado), introduce una nuova ipotesi, anche biologica, sulla natura dell'essere umano.

Collegando anche il pensiero e le scoperte di Zecharia Sitchin, all'autore appare evidente (sempre restando nella mera traduzione dei testi) che il Dio del Vecchio Testamento fosse, in realtà, non una singola entità ma un gruppo di esseri evoluti che, secondo Biglino, hanno accelerato l'evoluzione del genere umano operando geneticamente e per clonazione.

Se si accetta questa ipotesi, naturalmente decade il concetto di peccato originale in quanto gli adam, ovvero il gruppo di esseri che l'autore suppone geneticamente modificati dagli elohim, dovevano essere, sempre secondo Biglino, addestrati per servire i loro padroni, dotati di una nuova intelligenza, abili nella gestione degli animali e nell'agricoltura, a differenza dei loro simili confinati al di fuori del giardino dell'Eden - letteralmente tradotto come "giardino recintato e protetto".

Yahweh, che Biglino ipotizza essere figlio minore di uno dei capi Elohim, aveva quindi il compito di "farsi le ossa" con un ramo della famiglia di Giacobbe (non tutta) e di istigare guerre fratricide per conquistare lembi di terra e piccole aree del territorio palestinese. Ben diverso, secondo l'autore, era invece il compito degli altri Elohim, più esperti, che si occupavano di popoli come l'Egitto e la Grecia per i quali, ancora oggi, i sostenitori della paleoastronautica affermano di rilevare le cosiddette "tracce degli Dei".
.........
Il saggio sottolinea inoltre che Biglino tende a presentarsi al grande pubblico come uno studioso, pur evitando di fatto le modalità di comunicazione e costruzione della conoscenza che caratterizzano gli studiosi veri e propri (in primis le pubblicazioni basate su revisione paritaria). Secondo tale studio il fascino di Biglino si spiega con la capacità di mescolare temi e forme argomentative tipiche del complottismo con altri tipici dell'ateismo, risultando così in grado di interessare vari e vasti tipi di pubblico. Viene inoltre riconosciuta a Biglino una notevole capacità affabulatoria e di autopromozione[6].

Per tua informazione vai aanche a leggerti.
La tesi del Dio alieno di Mauro Biglino smontata pezzo per pezzo
https://it.aleteia.org/2017/05/09/elohi ... -critiche/

Vedere anche
Gli EBREI rispondono a BIGLINO
http://www.gianlucamarletta.it/wordpres ... a-biglino/

Se poi vuoi saperne di più su questo personaggio vai al link

http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.p ... no#p331807

Cara Icona, perdonami ma io sono troppo vecchio per credere agli extraterrestri ed agli asini volanti e quindi per me questo è uno che se la canta bene trovando specialmente credito fra quelli come dice Chesterton:

«Quando la gente smette di credere in Dio non è vero che non crede più a niente: anzi, comincia a credere a tutto» :ironico: :ironico:

Quindi lascio pertanto ad altri di credere a quello che vogliono Biglino compreso.....
Buona serata...
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3869
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Vera Icona » 14/11/2017, 23:06

Purtroppo non posso risponderti qui come vorrei, i post vanno in errore ecco perché la risposta in anima cafe
Avatar utente
Vera Icona
Nuovo Utente
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Icona Vera....

Messaggiodi Vieri » 14/11/2017, 23:17

Vera Icona ha scritto:Purtroppo non posso risponderti qui come vorrei, i post vanno in errore ecco perché la risposta in anima cafe

Se riesci a scrivere qui non riesco a capire perchè tu non possa finire il discorso.....
In ogni modo se vuoi parlare ancora di Biglino mi pare che sull'altro thread

viewtopic.php?f=17&t=23037
dove hai già trovato le osservazioni di un sacco di gente (direi non molto favorevoli di tale personaggio).....quindi per favore non usciamo fuori tema
... :grazie:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3869
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Vera Icona » 14/11/2017, 23:28

Ho specificato piú di una volta che posso scrivere solo due tre frasi. Ecco perché non posso scrivere come vorrei.
Avatar utente
Vera Icona
Nuovo Utente
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi Vera Icona » 14/11/2017, 23:36

E riguarda di andare ot parli proprio tu vieri, visto che hai mandato il mio thread fuori binario.
:s.parole:
Avatar utente
Vera Icona
Nuovo Utente
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Come non detto

Messaggiodi Vieri » 14/11/2017, 23:54

Vera Icona ha scritto:Ho specificato piú di una volta che posso scrivere solo due tre frasi. Ecco perché non posso scrivere come vorrei.

Chiedi allora aiuto all'amministratore del Forum...poichè gli altri non hanno problemi...

visto che lo hai già fatto...come non detto...

Ma Biglino qui non c'entra o sbaglio ?....
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3869
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

...grande mazziere.

Messaggiodi Ray » 15/11/2017, 10:48

Vieri ha scritto:
Ray ha scritto:Come al solito Vieri mescola le carte , è già stato detto e scritto molte volte ,agli inizi del I secolo c'erano correnti cristiane di differente
pensiero ,alcuni credevano che Gesù fosse una divinità e altri no che fosse solo un profeta o un maestro.
Poi fra chi credeva nella divinità di Gesù c'era chi credeva che fosse il D-o della trinità e chi solo il figlio.

Insomma all'inizio c'era la confusione totale come adesso, in pratica dopo duemila anni si portano avanti ancora alcune tesi.

Personalmente non posso credere che il D-o creatore possa essere sceso sulla terra per farsi crocifiggere perché
questo riscattasse l'uomo dal peccato adamico quindi dal mito.

Ancora rimane quest'altra incognita un D-O Trino ma nello stesso tempo unico che si incarna in un embrione per nascere uomo
per me sa tanto di mito antico riadattato .

Ma se un D-O si interessasse a noi, farebbe tutti questi teatrini ?

Poi ognuno è libero di interpretare a modo suo sia le lettere che i rotoli o meglio dire le copie dei vari scrittori apologisti, storici scribi e quant'altro del passato.

Il quesito rimane ,...

Carissimo, andiamo per gradi:

Primo punto: mi ripeto ancora una volta e non è la prima, per chiarire che la mia esposizione era volutamente polemica nei confronti di Mauro Pesce sconfessando quanto lui asseriva con il termine: "verità storiche incontrovertibili" tali che i primi giudeo cristiani credessero tutti indistintamente nel Gesù uomo messia degli ebrei e che nessuno credesse in lui come vero figlio di Dio. Cosa che invece dimostrato non fosse trovando molte altre opinioni discordanti.

Quindi, se rileggi, caro Ray, non ho mischiato nessuna carte in tavola ma semplicemente ribadito che nel primo secolo esistevano non una ma diverse correnti cristiane come hai detto tu e non per niente ho parlato di giudeo cristiani ortodossi, eterodossi, ebioniti, ecc.
Ma perchè non leggete mai bene quello che scrivo visto che spesso ripeto anche più volte gli stessi concetti?.....

Secondo punto:
Personalmente non posso credere che il D-o creatore possa essere sceso sulla terra per farsi crocifiggere perché
questo riscattasse l'uomo dal peccato adamico quindi dal mito.

Questo, scusami sono opinioni tue, rispettabilissime sicuramente ma non certamente almeno dal sottoscritto condivisibili....
Terzo punto:
Ma se un D-O si interessasse a noi, farebbe tutti questi teatrini ?

Anche qui il discorso sarebbe lungo da fare a parte il fatto che non vedo "teatrini" e ritengo che non sia il caso in questo contesto di uscire dal seminato anche perchè ritengo che tale argomento sia stato già dibattuto da altre parti e da persone anche notevolmente più competenti di me....
Quarto punto.
Poi ognuno è libero di interpretare a modo suo sia le lettere

E' chiarissimo e particolarmente ovvio che ognuno di noi possa credere o non credere a certi testi a parte il fatto che certi aspetti storici siano stati talmente documentati da fonti completamente diverse che debbano essere ritenute come assolutamente veritiere.
Mi riferisco al fatto in specialmodo che Virtesto negava la persecuzione dei cristiani da parte di Nerone quando esistono in merito documenti storici diversi e talmente dettagliati da togliere ogni possibile interpretazione.

In conclusione, dato che si parla di fatti ed avvenimenti di 2000 anni fa è anche ovvio che possano esistere anche molti scettici e anche numerosi falsi storici che per vendere libri senzazionistici, negavano ad esempio che Gesù non fosse mai esistito come per gli apostoli o che Nazareth non fosse anche questa mai esistita..... :boh:
Buona giornata...
:ciao:


Comprendo che non hai niente da fare ,e lo spezzettare il mio post in quattro punti per rispondere
non apporta nulla di nuovo alle problematiche che ho posto.

Se a priori abbiamo stabilito che nel I secolo esistevano molteplicità di culti cristiani con differenti interpretazioni
sul Gesù spirituale figuriamoci ora che possiamo valutare la situazione dal punto storico per quanto riguarda la razionalità.

Il punto due è davvero divertente e divergente ,quanto tu stesso dopo molti scontri hai compreso che Adamo ed Eva è solo
un mito, ma poi scrivi che sono mie rispettabilissime interpretazioni, ma se noi umani siamo arrivati a comprendere
che la creazione adamica è un mito ,pensi che per chi ha creato questo teatro che è il mondo cioè D-o
possa aver creato un mito sul mito per risolvere la questione peccato ?

La Bibbia è un grande copione assemblato ad arte ,poi quanto ci possa essere di vero è quanto di inventato
è cosa a parte, del resto molti copioni sono frutto di fantasie e di mezze verità.

Per il tuo pseudo quarto punto rimando il tutto a questo link.

https://groups.google.com/forum/#!topic ... cMc6AWyRPE

:ciuccio:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10521
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Scusami carissimo...piccolo OT..

Messaggiodi Vieri » 15/11/2017, 12:07

Il punto due è davvero divertente e divergente ,quanto tu stesso dopo molti scontri hai compreso che Adamo ed Eva è soloun mito, ma poi scrivi che sono mie rispettabilissime interpretazioni, ma se noi umani siamo arrivati a comprendere
che la creazione adamica è un mito ,pensi che per chi ha creato questo teatro che è il mondo cioè D-o
possa aver creato un mito sul mito per risolvere la questione peccato ?

Cioa Ray, non voglio andare come al solito di palo in frasca uscendo dall'argomento ma la tua osservazione mi ha fatto schizzare letteralmente sulla seggiola...pensando che "solo ora" dopo 75 anni di vita, mi sia accorto che Adamo ed Eva erano solo un mito......!! :ironico: :ironico:

Ma mi hai confuso con qualche tdG di passaggio? :risata: :risata: Questa è proprio bella sapere da dove io avessi scritto in passato affermazioni di questo genere.....

Se forse vai a riprenderti qualche mio post precedente avevo detto che nella Bibbia sicuramente c'erano dei miti e del resto se vai anche alla pagina del mio sito:
http://www.pensieri.info/la-bibbia-e-co ... tarla.html
trovi tra l'altro scritto:

Da uno studio della Bibbia mi sono posto queste domande:

Risposta A - la Bibbia è solo un libro di storia ?

Risposta B - la Bibbia è un libro di insegnamenti dettati da Dio basati su avvenimenti solo storici ?

Risposta C - la Bibbia è un libro di insegnamenti dettati da Dio basati su avvenimenti storici mitizzati?

Risposta D - la Bibbia è un libro di insegnamenti dettati da Dio basati su racconti mitici, avvenimenti storici e storici mitizzati?

Una domanda ulteriore:

Se tu fossi stato 2500- 3000 anni fa un profeta o una persona illuminata da Dio e se le persone intorno a te, semplici pastori analfabeti, ti avessero fatto queste domande:

1 - Quando è nato l'uomo?

2 - perchè c'è tanta cattiveria e uomini malvagi nel mondo?

3 - Il nostro popolo di Israele da dove viene e come si è formato?

4 - Perchè mi parli di un Dio unico ?

5 - Per quale ragione dovremmo credergli rispetto alle nostre credenze?

6 - Perchè ci dici che questo tuo Dio ci vuole bene e ci protegge se gli obbediamo?

Cosa gli saresti andato a rispondere, visti i tempi?

1- L'uomo è nato da una evoluzione di una scimmia ? .....

Oppure gli avresti raccontato la storia istruttiva di Adamo ed Eva ?

2- C'è tanto male nel mondo perchè siamo alla fine nati tutti cattivi ed ognuno pensa solo a sé stesso ?

Oppure che quando Adamo ed Eva ( che stavano in un paradiso terrestre tipo un bellissimo giardino come quelli che avete forse visto in Mesopotamia ai tempi di Nabucodonosor, dove anche gli animali erano tutti mansueti ( "vegetariani" perchè non uccidevano) hanno voluto per superbia disobbedire a Dio, rendendosi autonomi da lui, e quindi essere allontanati e conoscere le vere difficoltà della vita?

3 - Probabilmente una serie di tribù diverse nei secoli si sono raccolte in questo territorio scacciando i popoli precedenti ed insediandosi stabilmente in Israele.

Oppure .Voi, cari fratelli, siete, nelle vostre disgrazie (messaggio di infondere speranza) il popolo eletto da Dio e siete venuti tutti dall'opera di un miracolo dove Dio si era manifestato un giorno ad un uomo di grande fede ( e che ha sempre creduto in lui) ed al quale nonostante fosse vecchio ha dato una grande progenie come le stelle del cielo... Siete quindi tutti provenienti da un uomo pio..

4 - Ti parlo di un Dio unico poichè per me è impensabile che ci siano stati tanti dei specializzati a fare tante cose belle e riprendiamo la tradizione e..del resto anche in Egitto hanno creduto per molti anni in un solo dio.."Ra"....che è superiore a tutti..
Ra è il dio sole di Eliopoli nell'antico Egitto.
Emerse dalle acque primordiali del Nun, portato tra le corna della vacca celeste, la dea Mehetueret. È spesso rappresentato simbolicamente con un occhio (l'occhio di Ra). A partire dalla dodicesima dinastia (ca 1990 a.C.) in avanti fu congiunto con il dio tebano Amon fino a diventare la più importante divinità del pantheon egizio con il nome di Amon-Ra. Egli rimase per secoli il dio supremo, tranne per un breve periodo durante il periodo diAkhenaton (1350 a.C. - 1334 a.C.) quando fu imposta nell'Egitto l'esclusiva adorazione di Aton, il disco solare stesso. In tempi più recenti, fu associato a Heryshaf.

Oppure Vedete cari fratelli, a differenza di Ra, il nostro Dio è speciale e "diverso" poichè è quello che aveva promesso ad Abramo la terra di Israele che ha generato poi tutto il nostro popolo e deve vivere come Abramo sempre nella fede in lui.

5 - Dovreste credergli perchè è il sole che illumina e da la vita a tutti noi e poi è talmentegrande ebuono che non lo puoi osservare senza bruciarti gli occhi....La sera nche lui si riposa lasciando però la Luna sempre vigile su di noi.....

Oppure .Questo nostro Dio è buono e misericordioso ed ha sempre aiutato il nostro popolo a vincere nei vari secoli tante battaglie......(bla, bla,...) .e restare un popolo unito.

6- Questo Dio però vuole giustizia e ama il suo popolo ma e pronto a dsitruggere e bruciare chi non gli è fedele....

Oppure. Un Dio però che è anche geloso del suo popolo e non vuole che disobbedisca alle sue leggi. in tal caso ci ha dato prova come per Noè, prima di Abramo di terribili conseguenze come un diluvio che ha affogato tutta "lumanità" perversa ....o della distruzione di città peccaminose come Sodoma e Gomorra....Quindi siategli fedeli sempre ......

Conclusioni personali:
Ritengo in breve che alla fine i vari autori biblici per esporre dei concetti importanti per l'uomo come l'esistenza di un Dio unico, l'amore e la sua misericordia, fedeltà al popolo ebraico, ecc.in relazione al livello culturale del loro popolo (ed anche per generare un maggior impatto emotivo) dovevano NECESSARIAMENTE basarsi su fatti probabilmente storici ma spesso ingigantiti e resi "epici" e "leggendari" e collegati in genere anche a persone, date, numeri, genealogie, ecc. (non controllabili da nessuno...) per dare maggiore enfasi e consistenza a questi fatti ed avvenimenti che magari potevano risultare dubbi o contestabili.

Probabilmente ti sarai confuso sul fatto che non credo all'evoluzionismo pura dove tutto lo sviluppo dell'umanità dalle scimmie agli ominidi fino all'attuale homo sapiens sia derivato solo ed esclusivamente da fattori genetici ma dato che se il ceppo principale erano le scimmie sicuramente per me c'è stata ad un certo punto della evoluzione un "qualche cosa" dove ad un certo punto, ritengo in una precisa regione dell'Africa,( ma ancora in studio per diverse altri ritrovamenti) delle scimmie sono rimaste poi dopo milioni di anni sempre ed assolutamente delle "scimmie" mentre un'altra"razza"di loro si è evoluta sino ad oggi con l'uomo moderno che conosciamo.

Morale il paradiso terrestre ed Adamo ed Eva non c'entrano niente ed era ovviamente allora una favola per spiegare a dei pastori analfabeti l'origine dell'uomo e l'esistenza del male dato che se esisteva ed esisteva anche un Dio buono, la colpa di questo male doveva ricadere ovviamente su qualcuno.

Che poi alla fine, questa "storia" sia sopravvissuta sino ad oggi ed alla quale anche altri (tdG) ci credano è un altro paio di maniche per ragioni principalmente storiche ( Darwinismo e recenti scoperte nonchè evoluzione, sempre recente della Chiesa cattolica sempre sullo stesso tema che ha accettato oggi la teoria dell'evoluzione ma convinta, del resto come il sottoscritto che "un qualche cosa" sia intervenuto di diverso in questa fase evolutiva),.......

Concludo.
Mi spiace proprio come certe volte in discussioni come queste si possa essere sempre interpretati in maniera completamente opposta senza notare come sia nel caso della comune affermazione delle diverse correnti cristiane del primo secolo, sia nel caso di Adamo ed Eva si possano prendere "lucciole per lanterne".....
Con cordialità..
PS. Per Nerone leggo quello che mi hai postato.....
Ma si può dire che le prime persecuzioni anticristiane ci furono solo
durante l’impero di Domiziano (81-96)?
Non è così. Oltre ad autori cristiani come Melitone, Tertulliano e
Lattanzio, sappiamo da fonti al di sopra di ogni sospetto, come Tacito e
Svetonio, che Nerone perseguitò i cristiani, ne fu anzi il primo
persecutore, a meno di non mettere in discussione fonti autorevoli come
quelle citate. Da Tertulliano sappiamo che un Senato Consulto del 35 d.C.,
quindi dell’età di Tiberio, aveva dichiarato la religione cristiana
illecita (superstitio illicita), diversamente dal Giudaismo, del quale i
cristiani inizialmente rappresentarono una costola, ed è questo
provvedimento, con molta probabilità, all’origine delle persecuzioni.

E direi allora che anche qui dovremmo sicuramente concordare...
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3869
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 15/11/2017, 12:55

Vera Icona ha scritto:Purtroppo non posso risponderti qui come vorrei, i post vanno in errore ecco perché la risposta in anima cafe

Ciao Vera, a me succede quando per sbaglio è abitudine inserisco emoticon direttamente dal mio tablet e PC, solo le icone del forum vengono riconosciute.
Non è che tu provi ad inserirne di diverse da quelle che trovi qui sotto?
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4154
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Romagnolo » 15/11/2017, 13:20

non pensi che questi "interrogatori" non fossero proprio dei "colloqui con scambio "amichevole" :ironico: di opinioni" ma spesso anche sotto tortura

Scusami Vieri, ...ma che c'entra? :boh:
Che fossero sotto tortura,...o davanti ad un bicchiere di vino insieme a Plinio che cosa cambia?
Sempre e comunque erano loro a riferirgli il loro credo.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4154
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/11/2017, 14:14

Vieri ha scritto:Probabilmente ti sarai confuso sul fatto che non credo all'evoluzionismo pura dove tutto lo sviluppo dell'umanità dalle scimmie agli ominidi fino all'attuale homo sapiens sia derivato solo ed esclusivamente da fattori genetici ma dato che se il ceppo principale erano le scimmie sicuramente per me c'è stata ad un certo punto della evoluzione un "qualche cosa" dove ad un certo punto, ritengo in una precisa regione dell'Africa,( ma ancora in studio per diverse altri ritrovamenti) delle scimmie sono rimaste poi dopo milioni di anni sempre ed assolutamente delle "scimmie" mentre un'altra"razza"di loro si è evoluta sino ad oggi con l'uomo moderno che conosciamo.


Intervengo solo per dire che se continui a ripetere questa "cosa", non voglio chiamarla in altri termini per non risultare offensivo :occhiol:, dimostri solo che non hai capito nulla dell'evoluzione, non ti sei informato, non VUOI informarti, non hai letto o capito le decine di risposte su questo punto che ti sono state date e, ovviamente, rimani e rimarrai ostinatamente della tua opinione.

Questa frase equivale a dire: "Se i bambini discendono dagli adulti, non mi spiego come mai ci sono ancora adulti."

Chiuso l'OT.
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Junior
 
Messaggi: 833
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Caro Victor apro e chiudo velocemente l'OT...

Messaggiodi Vieri » 15/11/2017, 16:42

VictorVonDoom ha scritto:
Vieri ha scritto:Probabilmente ti sarai confuso sul fatto che non credo all'evoluzionismo pura dove tutto lo sviluppo dell'umanità dalle scimmie agli ominidi fino all'attuale homo sapiens sia derivato solo ed esclusivamente da fattori genetici ma dato che se il ceppo principale erano le scimmie sicuramente per me c'è stata ad un certo punto della evoluzione un "qualche cosa" dove ad un certo punto, ritengo in una precisa regione dell'Africa,( ma ancora in studio per diverse altri ritrovamenti) delle scimmie sono rimaste poi dopo milioni di anni sempre ed assolutamente delle "scimmie" mentre un'altra"razza"di loro si è evoluta sino ad oggi con l'uomo moderno che conosciamo.


Intervengo solo per dire che se continui a ripetere questa "cosa", non voglio chiamarla in altri termini per non risultare offensivo :occhiol:, dimostri solo che non hai capito nulla dell'evoluzione, non ti sei informato, non VUOI informarti, non hai letto o capito le decine di risposte su questo punto che ti sono state date e, ovviamente, rimani e rimarrai ostinatamente della tua opinione.

Questa frase equivale a dire: "Se i bambini discendono dagli adulti, non mi spiego come mai ci sono ancora adulti."
Chiuso l'OT.

Come io non posso dimostrare la mia teoria tu altrettanto non puoi dimostrare scientificamente il perchè alla fine tutte le scimmie sono rimaste sempre tali fino ad oggi mentre solo UNA specie di queste si sia evoluta fino ad essere un uomo oggi.

Non mi risulta che nessuno lo abbia spiegato sino ad oggi.....ma dai reperti fossili fatto solo delle constatazioni su una certa evoluzione e basta....
Pace e bene...Fine OT
Ultima modifica di Vieri il 15/11/2017, 16:45, modificato 1 volta in totale.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3869
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Dai Romagnolo....penso che stia scherzando....

Messaggiodi Vieri » 15/11/2017, 16:44

Romagnolo ha scritto:
non pensi che questi "interrogatori" non fossero proprio dei "colloqui con scambio "amichevole" :ironico: di opinioni" ma spesso anche sotto tortura

Scusami Vieri, ...ma che c'entra? :boh:
Che fossero sotto tortura,...o davanti ad un bicchiere di vino insieme a Plinio che cosa cambia?
Sempre e comunque erano loro a riferirgli il loro credo.

Romagnolo carissimo , onestamente qualche volta mi lasci perplesso per le tue risposte..... :boh:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3869
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/11/2017, 16:47

Vieri ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:
Vieri ha scritto:Probabilmente ti sarai confuso sul fatto che non credo all'evoluzionismo pura dove tutto lo sviluppo dell'umanità dalle scimmie agli ominidi fino all'attuale homo sapiens sia derivato solo ed esclusivamente da fattori genetici ma dato che se il ceppo principale erano le scimmie sicuramente per me c'è stata ad un certo punto della evoluzione un "qualche cosa" dove ad un certo punto, ritengo in una precisa regione dell'Africa,( ma ancora in studio per diverse altri ritrovamenti) delle scimmie sono rimaste poi dopo milioni di anni sempre ed assolutamente delle "scimmie" mentre un'altra"razza"di loro si è evoluta sino ad oggi con l'uomo moderno che conosciamo.


Intervengo solo per dire che se continui a ripetere questa "cosa", non voglio chiamarla in altri termini per non risultare offensivo :occhiol:, dimostri solo che non hai capito nulla dell'evoluzione, non ti sei informato, non VUOI informarti, non hai letto o capito le decine di risposte su questo punto che ti sono state date e, ovviamente, rimani e rimarrai ostinatamente della tua opinione.

Questa frase equivale a dire: "Se i bambini discendono dagli adulti, non mi spiego come mai ci sono ancora adulti."
Chiuso l'OT.

Come io non posso dimostrare la mia teoria tu altrettanto non puoi dimostrare scientificamente il perchè alla fine tutte le scimmie sono rimaste sempre tali fino ad oggi mentre solo UNA specie di queste si sia evoluta fino ad essere un uomo oggi.

Non mi risulta che nessuno lo abbia spiegato sino ad oggi.....ma dai reperti fossili fatto solo delle constatazioni su una certa evoluzione e basta....
Pace e bene...Fine OT


:s.parole:
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Junior
 
Messaggi: 833
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 15/11/2017, 16:54

Vieri ha scritto:Non mi risulta che nessuno lo abbia spiegato sino ad oggi.....ma dai reperti fossili fatto solo delle constatazioni su una certa evoluzione e basta....
Pace e bene...Fine OT


Di specie umane Vieri ve ne sono state diverse, e diverse sono vissute contemporaneamente per molte decine di migliaia di anni. Noi siamo rimasti in quanto i più abili ad adattarsi e quindi ad occupare le nicchie biologiche.

Le scimmie sono evolute esattamente quanto noi per la sopravvivenza nel loro ambiente, che è diverso dal nostro, che è diverso da quello che è stato il nostro ai tempi della nostra evoluzione e perchè si sono evolute da quello che erano a risultato degli adattamenti che hanno sviluppato, che sono diversi dai nostri.
La capacità di sopravvivenza di una scimmia nel suo ambiente è un risultato evolutivo di pari grado al nostro.
Non vanno sulla luna? Stika, sopravvivono nel loro ambiente perfettamente, questa è l'evoluzione.

Ci arrivi bene, non ci arrivi amen questa volta.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8250
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Valentino » 15/11/2017, 16:58

Vari impegni (Vieri sa di cosa parlo) mi impediscono di essere attivo come prima nelle discussioni su questo forum. Ho dato una lettura veloce al 3d. Ad ogni modo nulla di quanto è stato scritto o riportato smentisce in qualche modo i risultati degli ultimi 200 anni di ricerca storica su Gesù come sono riportati da Mauro Pesce. In particolare le tesi di Hurtado sono state duramente messe in discussione ed oserei dire confutate. Non c'è alcuna evidenza di una precoce divinizzazione di Gesù nei termini da lui proposti in quanto nessun testo ci testimonia che a Gesù veniva tributato il tipo di culto che tradizionalmente veniva riservato solo a Dio. Essendo di corsa non posso soffermarmi ulteriormente. Cito solo un breve passo tratto da un articolo molto recente in cui si parla dello stato del "dibattito" sulla questione.
"Jews expressed their “monotheism” by refusing to offer sacrifices to any but the one God. Since we find no evidence of sacrifice to Jesus in early Christian literature, we find nothing that unambiguously represents a redefinition of this distinctive Jewish expression of exclusive allegiance. If anything, Jesus is depicted as the sacrifice offered to God, not as recipient of sacrifice himself". Questa citazione è tratta dall'articolo in PDF accluso.
Molto ci sarebbe da dire su Filippesi 2:6-11....ma tempo ed impegni permettendo lo farò alla "prossima puntata" (tra un giorno, due ore, un anno....non saprei!!! :risata: )
Allegati
How Jesus Became God- One Scholar-s View.pdf
(182.07 KiB) Scaricato 4 volte
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
"Gesù non fu cristiano, fu ebreo" (Julius Wellhausen)
"I soli uomini a vivere, lungo tutto il Medioevo, a imitazione di Gesù furono gli ebrei" (Karl Jaspers).
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1010
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi Romagnolo » 15/11/2017, 17:30

Vieri ha scritto:
Romagnolo ha scritto:
non pensi che questi "interrogatori" non fossero proprio dei "colloqui con scambio "amichevole" :ironico: di opinioni" ma spesso anche sotto tortura

Scusami Vieri, ...ma che c'entra? :boh:
Che fossero sotto tortura,...o davanti ad un bicchiere di vino insieme a Plinio che cosa cambia?
Sempre e comunque erano loro a riferirgli il loro credo.

Romagnolo carissimo , onestamente qualche volta mi lasci perplesso per le tue risposte..... :boh:

La cosa è reciproca. :strettamano:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4154
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Vera Icona » 15/11/2017, 17:33

Romagnolo ha scritto:
Vera Icona ha scritto:Purtroppo non posso risponderti qui come vorrei, i post vanno in errore ecco perché la risposta in anima cafe

Ciao Vera, a me succede quando per sbaglio è abitudine inserisco emoticon direttamente dal mio tablet e PC, solo le icone del forum vengono riconosciute.
Non è che tu provi ad inserirne di diverse da quelle che trovi qui sotto?



No, senza emoticon. :triste:
Avatar utente
Vera Icona
Nuovo Utente
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Senti......

Messaggiodi Vieri » 15/11/2017, 18:20

Mauro1971 ha scritto:
Vieri ha scritto:Non mi risulta che nessuno lo abbia spiegato sino ad oggi.....ma dai reperti fossili fatto solo delle constatazioni su una certa evoluzione e basta....
Pace e bene...Fine OT


Di specie umane Vieri ve ne sono state diverse, e diverse sono vissute contemporaneamente per molte decine di migliaia di anni. Noi siamo rimasti in quanto i più abili ad adattarsi e quindi ad occupare le nicchie biologiche.

Le scimmie sono evolute esattamente quanto noi per la sopravvivenza nel loro ambiente, che è diverso dal nostro, che è diverso da quello che è stato il nostro ai tempi della nostra evoluzione e perchè si sono evolute da quello che erano a risultato degli adattamenti che hanno sviluppato, che sono diversi dai nostri.
La capacità di sopravvivenza di una scimmia nel suo ambiente è un risultato evolutivo di pari grado al nostro.
Non vanno sulla luna? Stika, sopravvivono nel loro ambiente perfettamente, questa è l'evoluzione.

Ci arrivi bene, non ci arrivi amen questa volta.

Non è che "qualcuno" (più intelligente) ci arriva e qualcun altro no è il fatto che la tua teoria dell'evoluzione se fosse completamente esatta dovremmo disporre oggi di altrettante specie di scimmie magari più intelligenti di altre e che camminano anche loro in forma eretta,..... o avere uno sviluppo cerebrale non dico umano ma con gradi evolutivi almeno un po' superiori alle scimmie attuali che oltre a usare un bastone o un sasso per rompere un guscio di cocco o riconoscere alcune parole o colori non sanno fare......
Mi dici:
Le scimmie sono evolute esattamente quanto noi per la sopravvivenza nel loro ambiente
ma questo non significa che siano rimaste degli animali.....sono sempre animali.....ripeto animali...
Certo se tu parti dal fatto che l'uomo è solo un ammasso di cellule cerebrali" potrei anche venirti incontro ma NON E COSI'.
Dove metti tutti quei sentimenti ( non dipendenti dall'istinto..) come volontà, intuizione, amore disinteressato, fede, odio, rancore, disponibilità.....che sono una prerogativa ESCLUSIVA dell'uomo.....?
.Di specie umane Vieri ve ne sono state diverse, e diverse sono vissute contemporaneamente per molte decine di migliaia di anni.

Poi, non è per contraddirti sempre ma vedi che parli sempre di evoluzione di "specie umane"..ma del passaggio da "animale scimmia" a "umonoide" cos'è successo? :boh:

:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3869
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/11/2017, 18:27

Vieri ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:
Vieri ha scritto:Non mi risulta che nessuno lo abbia spiegato sino ad oggi.....ma dai reperti fossili fatto solo delle constatazioni su una certa evoluzione e basta....
Pace e bene...Fine OT


Di specie umane Vieri ve ne sono state diverse, e diverse sono vissute contemporaneamente per molte decine di migliaia di anni. Noi siamo rimasti in quanto i più abili ad adattarsi e quindi ad occupare le nicchie biologiche.

Le scimmie sono evolute esattamente quanto noi per la sopravvivenza nel loro ambiente, che è diverso dal nostro, che è diverso da quello che è stato il nostro ai tempi della nostra evoluzione e perchè si sono evolute da quello che erano a risultato degli adattamenti che hanno sviluppato, che sono diversi dai nostri.
La capacità di sopravvivenza di una scimmia nel suo ambiente è un risultato evolutivo di pari grado al nostro.
Non vanno sulla luna? Stika, sopravvivono nel loro ambiente perfettamente, questa è l'evoluzione.

Ci arrivi bene, non ci arrivi amen questa volta.

Non è che "qualcuno" (più intelligente) ci arriva e qualcun altro no è il fatto che la tua teoria dell'evoluzione se fosse completamente esatta dovremmo disporre oggi di altrettante specie di scimmie magari più intelligenti di altre e che camminano anche loro in forma eretta,..... o avere uno sviluppo cerebrale non dico umano ma con gradi evolutivi almeno un po' superiori alle scimmie attuali che oltre a usare un bastone o un sasso per rompere un guscio di cocco o riconoscere alcune parole o colori non sanno fare......
Mi dici:
Le scimmie sono evolute esattamente quanto noi per la sopravvivenza nel loro ambiente
ma questo non significa che siano rimaste degli animali.....sono sempre animali.....ripeto animali...
Certo se tu parti dal fatto che l'uomo è solo un ammasso di cellule cerebrali" potrei anche venirti incontro ma NON E COSI'.
Dove metti tutti quei sentimenti ( non dipendenti dall'istinto..) come volontà, intuizione, amore disinteressato, fede, odio, rancore, disponibilità.....che sono una prerogativa ESCLUSIVA dell'uomo.....?
.Di specie umane Vieri ve ne sono state diverse, e diverse sono vissute contemporaneamente per molte decine di migliaia di anni.

Poi, non è per contraddirti sempre ma vedi che parli sempre di evoluzione di "specie umane"..ma del passaggio da "animale scimmia" a "umonoide" cos'è successo? :boh:

:ciao:


:s.parole:
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Junior
 
Messaggi: 833
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 15/11/2017, 18:50

Vieri ha scritto:Poi, non è per contraddirti sempre ma vedi che parli sempre di evoluzione di "specie umane"..ma del passaggio da "animale scimmia" a "umonoide" cos'è successo? :boh:

:ciao:


Arrivò Dio che si trombò una scimmia, e dopo qualche mese...
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8250
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Risposta oltremodo volgare...

Messaggiodi Vieri » 15/11/2017, 19:38

Mauro1971 ha scritto:
Vieri ha scritto:Poi, non è per contraddirti sempre ma vedi che parli sempre di evoluzione di "specie umane"..ma del passaggio da "animale scimmia" a "umonoide" cos'è successo? :boh:

:ciao:


Arrivò Dio che si trombò una scimmia, e dopo qualche mese...

Caro Mauro, potrai avere giustamente le tue idee e non te le contesto ma non ritengo corretto che tu possa esprimerti in una maniera direi abbastanza becera ed ingiuriosa visto che hai messo a questo "Dio" anche la lettera maiuscola.
Ti inviterei pertanto ad avere più rispetto della fede altrui.
Mi spiace ma ho inviato una segnalazione al moderatore.
:grazie:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3869
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Ray » 15/11/2017, 19:46

Poi, non è per contraddirti sempre ma vedi che parli sempre di evoluzione di "specie umane"..ma del passaggio da "animale scimmia" a "umonoide" cos'è successo? :boh:

Ma di quale passaggio mi vai cianciando ?
Vedi che non leggi gli altri?

È stato già detto in un altro 3d ,l'uomo era una specie a parte, differente dalle scimmie attuali, si è evoluto negli anni
come specie umanoide, cosi come le scimmie si sono evolute ,l'uomo o la sua specie si è evoluta a parte, non
c'è nessun collegamento fra la scimmia è l'uomo, perché l'uomo è una scimmia
condividiamo lo stesso DNA delle altre scimmie , cosi come esistono scimpanzé ,bonobo,bertucce ,gorilla ecc...
che si sono evoluti diversamente, ognuno i è adattato all'ambiente che lo circondava,cosi è sempre esistito l'umanoide.

Quindi che l'uomo discenda dalla scimmia è una cavolata, perché noi siamo delle scimmie ,ma diversi dalle altre.

Logicamente se andiamo indietro di milioni di anni abbiamo gli stessi antenati ,evidentemente ad un certo punto l'umanoide si è staccato
morfologicamente dalle altre scimmie ,cosi come del resto un po' per tutti gli animali.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10521
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Mauro1971 » 15/11/2017, 19:56

Vieri ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:
Vieri ha scritto:Poi, non è per contraddirti sempre ma vedi che parli sempre di evoluzione di "specie umane"..ma del passaggio da "animale scimmia" a "umonoide" cos'è successo? :boh:

:ciao:


Arrivò Dio che si trombò una scimmia, e dopo qualche mese...

Caro Mauro, potrai avere giustamente le tue idee e non te le contesto ma non ritengo corretto che tu possa esprimerti in una maniera direi abbastanza becera ed ingiuriosa visto che hai messo a questo "Dio" anche la lettera maiuscola.
Ti inviterei pertanto ad avere più rispetto della fede altrui.
Mi spiace ma ho inviato una segnalazione al moderatore.
:grazie:


Devo dire in questo caso in effetti ho esagearato e devo scusarmi con te e gli utenti tutti.

La crudeltà verso gli animali non è tollerabile.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8250
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Ray » 15/11/2017, 20:01

Vieri ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:
Vieri ha scritto:Poi, non è per contraddirti sempre ma vedi che parli sempre di evoluzione di "specie umane"..ma del passaggio da "animale scimmia" a "umonoide" cos'è successo? :boh:

:ciao:


Arrivò Dio che si trombò una scimmia, e dopo qualche mese...

Caro Mauro, potrai avere giustamente le tue idee e non te le contesto ma non ritengo corretto che tu possa esprimerti in una maniera direi abbastanza becera ed ingiuriosa visto che hai messo a questo "Dio" anche la lettera maiuscola.
Ti inviterei pertanto ad avere più rispetto della fede altrui.
Mi spiace ma ho inviato una segnalazione al moderatore.
:grazie:

Ma dai non mi sembra tanto ingiurioso, del resto le religioni hanno fatto di peggio, hanno dipinto D-o in molti modi, da giustiziere di milioni di persone
fino a metterlo in croce ,assurdo che D-o possa farsi crocifiggere per salvar l'uomo, poi da che visto che non si è risolto nulla nei secoli
l'uomo continua ad uccidere, imbrogliare, rubare, seviziare ,impalare, bruciare in suo nome .

@ Mauro, Vieri non accetta questo tipo di ironia, quindi mi sembra inutile continuare su questo filo.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10521
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Mauro1971 » 15/11/2017, 20:07

Ray ha scritto:@ Mauro, Vieri non accetta questo tipo di ironia, quindi mi sembra inutile continuare su questo filo.


Capisco Ray, ma te le tira proprio fuori eh...
Il problema è che è l'unico linguaggio ala fine utilizzabile e che intende. Il resto, per quanto tu verchi di spiegare, non lo comprende proprio. Ci sono anche limiti alla pazienza. :risata:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8250
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi polymetis » 15/11/2017, 20:27

Valentino ha scritto:Vari impegni (Vieri sa di cosa parlo) mi impediscono di essere attivo come prima nelle discussioni su questo forum. Ho dato una lettura veloce al 3d. Ad ogni modo nulla di quanto è stato scritto o riportato smentisce in qualche modo i risultati degli ultimi 200 anni di ricerca storica su Gesù come sono riportati da Mauro Pesce. In particolare le tesi di Hurtado sono state duramente messe in discussione ed oserei dire confutate. Non c'è alcuna evidenza di una precoce divinizzazione di Gesù nei termini da lui proposti in quanto nessun testo ci testimonia che a Gesù veniva tributato il tipo di culto che tradizionalmente veniva riservato solo a Dio. Essendo di corsa non posso soffermarmi ulteriormente. Cito solo un breve passo tratto da un articolo molto recente in cui si parla dello stato del "dibattito" sulla questione.
"Jews expressed their “monotheism” by refusing to offer sacrifices to any but the one God. Since we find no evidence of sacrifice to Jesus in early Christian literature, we find nothing that unambiguously represents a redefinition of this distinctive Jewish expression of exclusive allegiance. If anything, Jesus is depicted as the sacrifice offered to God, not as recipient of sacrifice himself". Questa citazione è tratta dall'articolo in PDF accluso.
Molto ci sarebbe da dire su Filippesi 2:6-11....ma tempo ed impegni permettendo lo farò alla "prossima puntata" (tra un giorno, due ore, un anno....non saprei!!! :risata: )


Mi sembra una risposta un tantino circolare, perché presuppone una serie di assunti indimostrati.

1)Presuppone senza dimostrarlo che l'adorazione a Dio si espliciti negli Ebrei solo mediante sacrifici (il che è diverso dal dire che solo a Dio si può sacrificare). Già Osea dice che il vero culto a Dio è misericordia e non sacrificio.

2)Presuppone che i primi cristiani fossero Ebrei. Ma quando Hurtado parla di divinizzazione precoce di Gesù, non necessariamente ha in mente dei cristiani giudei, e può riferirsi a comunità cristiano-gentili o a parti del Nuovo Testamento prodotte da e per cristiano-gentili. Perché un cristiano gentile dovrebbe fare i sacrifici della legge mosaica per onorare Dio visto che non è ebreo?

3)Presuppone che i cristiani giudei fossero d'accordo con gli ebrei sul fatto che a Dio si debba sacrificare. Ma un pezzo dell'antica teologia cristiana consiste proprio nel dire che Gesù rende inutili tutti gli antichi sacrifici. Perciò è possibile che alcuni cristiani giudei avessero abbandonato la pratica sacrificale.

4)Se anche i cristiani avessero ritenuto necessario sacrificare a Dio-Gesù, dove mai avrebbero potuto farlo, visto che il tempio era distrutto? Non sarebbero stati forse nella situazione degli odierni ebrei che non hanno una liturgia sacrificale essendo privi del tempio? E quando il tempio c'era, vi avevano libero accesso, o quelli conosciuti come cristiani erano estromessi da esso e perseguitati al pari di Stefano?

Ad maiora
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4279
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

PrecedenteProssimo

Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici