Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Ora ci si mettono anche i cardinali....

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Messaggiodi Quixote » 14/05/2019, 10:31

Non la metterei cosí, non che dubiti di come la pensiate: non si tratta di ottica cristiana, ma di ottica umana; e l’uomo è pieno di contraddizioni, a volte si fissa in un pensiero, ed esclude tutto quel che gli va contro. Io non identifico certo Vieri (o l’amico Franco) nel fariseo, dico solo che nella fattispecie, non si accorgono di somigliargli; perchè il succo della questione è semplice: hai un bambino da salvare, ma non puoi farlo senza contemporaneamente salvare un criminale. Che fai, li salvi o li lasci al loro destino? tanto piú che il criminale puoi sempre metterlo in galera dopo, anzi devi farlo, ma qual’è la priorità?

Scusate l’esempio stile WTS, ma trasferito all’episodio in questione, le istituzioni eran quelle che avrebbero dovuto far qualcosa, e nulla facevano. Non è che sto a condannarle, so bene che mancano fondi, che le istituzioni sono inefficienti, che la Giustizia è piena di problemi, che i casi sono tanti, troppi, e si va al passo obbligato della lumaca. Il gesto del cardinale, poi (senza voler minimamente denigrare quello che ha fatto, e le intenzioni che ve l’hanno spinto) avrà un ritorno d’immagine, verrà sfruttato dalla propaganda cattolica ecc. L’avessi fatto io sarei già in galera, e senza gli avvocati che può permettersi, come la WTS, il Vaticano.

Quanto sopra perché non voglio indulgere in moralismi, anche se è un motivo etico che mi spinge non a difendere, ma a comprendere le ragioni di un gesto che in sé è un illecito, ma al contempo è giusto, perché risponde a valori etici, dà la priorità all’uomo, non alle contraddizioni della sua legge, che non è la giustizia, cui certo la legge si ispira, ma non è spesso in grado di metterla in pratica.

Obiettivamente la situazione è complicata, tanto piú in un momento in cui, come la giri la giri, e chiunque detenga il “potere”, le emergenze sono tante e tali, che è impossibile farvi fronte in modo adeguato. Questo episodio è sotto i riflettori, e quindi verrà ora in qualche modo, se non risolto, controllato. L’istituzione non potrà chiudere gli occhi, non potrà starsene con le mani in mano. Quella discoteca, se non a norma, verrà chiusa. Se è questione di contatori, verranno aggiunti, non costa molto. Il problema reale è che ci sono tante altre situazioni come questa che continueranno a rimanere ignorate, perché non c’è nessuno che ripeterà il gesto dimostrativo del cardinale. Che se poi vi fosse, diverrebbe presto normalità, e non farebbe piú notizia. Rimane che è un gesto umano, che ha valore di exemplum e di denuncia, ci indica la strada da seguire, ma ben coscienti che è una strada impervia , non solo per l’incapacità di chi ci governa, ma per l’intrinseca impraticabilità: se i mezzi non ci sono non te li puoi inventare; se dài a qualcuno, togli all’altro, risolvi un problema, ne crei un altro. E cosí via…
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4104
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Vieri » 14/05/2019, 10:43

Francesco Franco Coladarci ha scritto:Achille
Paradossale che io, non cattolico, apprezzi il gesto di questa persona più di alcuni cattolici di questo forum...


Caro Achille, quì non si tratta di essere cattolico o meno, ma è il metodo usato dal cardinale che non và, se il cardinale avesse discretamente pagato le bollette sarebbe stato apprezzato, sia dai cattolici che non, inoltre, qui non si tratta di difficoltà delle persone a pagare le bollette, il problema è che non vogliono pagarle, perché in sei anni non è possibile che la totalità non abbia potuto pagarne neanche una, ma che invece non hanno problemi a far funzionare un'osteria, falegnameria e produzione di birra, per fare questi lavori avevano i soldi, ma per pagare una bolletta non li avevano, oppure bisogna tornare negli anni "a morte il padrone" e tutto mi è dovuto e nulla devo dare.

Io lavoro (volontario) alla Caritas, e di questi problemi ne passano molti, a volte le persone non arrivano a pagare certe utenze per insufficienza di soldi, ebbene queste vengono aiutate, a prescindere se cattolici o meno, ma certamente non facendo quella sceneggiata del cardinale, eppure avrebbe dovuto sapere di "non far sapere alla mano destra ciò che fà la sinistra".

:quoto100:
Perchè nessuno ha mai parlato della discoteca settimanale con centinaia di ragazzi, del birrificio artigianale interno e dove tutti pagavano ma.... tutto in nero con mai una bolletta pagata?

Mi domando poi se questi erano "abusivi" la luce gliela dovevano staccare già 6 anni fa all'atto della occupazione e la bolletta di 300.000 euro di arretrati a chi doveva essere intestata ? All'ex ex INPDAP, proprietario dello stabile, agli "affittuari" senza alcun contratto di affitto ?

Queste cose all'italiana mi indignano per il pressappochismo e per l'assoluto menefreghismo delle istituzioni del voler sempre girare la testa dall'altra parte......

Possono sussistere in Italia tante frange di illegalità con comunità che a scopo benefico o politico come Casapound si pongono fuori dalle leggi ?

In 6 anni sia l'amministrazione capitolina sia la regione che lo stato, in relazione ai risultati positivi di tale associazione poteva concedere in affitto tramite la ex INPDAP a prezzo calmierato come fanno in Germania tale stabile e mettere tutto in regola ?

Ammazziamo la burocrazia se vogliamo veramente discutere su qualche cosa di serio

Occupazioni abusive, a Roma prosegue il grande stallo: ecco perché
https://www.idealista.it/news/finanza/c ... cco-perche

.........E i motivi di questo stallo, come si diceva in precedenza, sono molti e di diversa natura. In prima istanza, mancano le alternative abitative. Il Comune di Roma non è in grado di garantire un tetto a chi attualmente vive in edifici occupati. Non solo, per attuare un piano di ricezione è necessario censire dettagliatamente tutti gli "inquilini abusivi" (circa diecimila) di ogni edificio (circa un centinaio) sparsi per la città. Ma spesso chi occupa non vuole essere censito.

E anche qui le ragioni sono diverse. Si va dalla semplice paura dello sgombero a motivazioni molto più complesse. Come quelle dei “transitanti”, migranti che vogliono rimanere “invisibili” per sfuggire alla Convenzione di Dublino (un trattato internazionale per il quale l'esame delle domande di asilo e l'accoglienza del richiedente vengono attribuite allo Stato di primo ingresso), perché semplicemente l’Italia per loro è un Paese di passaggio e qualora fossero identificati sarebbero costretti a rimanerci.

Ma la circolare Minniti, entrata in vigore un anno fa, impone censimento e alternativa abitativa prima di operare uno sgombero. Questo, di fatto, ha bloccato quasi totalmente il piano sgomberi.


Strano che alcuni non credenti si scandalizzino dei cattolici citando le parole del Vangelo ma c'era anche scritto:
Matteo 22
17 Dunque, di' a noi il tuo parere: è lecito, o no, pagare il tributo a Cesare?». 18 Ma Gesù, conoscendo la loro malizia, rispose: «Ipocriti, perché volete mettermi alla prova? 19 Mostratemi la moneta del tributo». Ed essi gli presentarono un denaro. 20 Egli domandò loro: «Questa immagine e l'iscrizione, di chi sono?». 21 Gli risposero: «Di Cesare». Allora disse loro: [b]«Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio».[/b]

e si può fare del bene non andando contro le leggi ma di trovare vere soluzioni.

Se il gesto eclatante è servito per risvegliare le coscienze dei politici, ben venga ma così alla fine su questo esempio tutti i pretini di campagna si sentiranno da oggi "per carità cristiana" e con i sodi, non della chiesa ma dei contribuenti onesti che pagano affitto e bollette, autorizzati alla illegalità più completa nella occupazione di edifici pubblici di ogni tipo senza pagare niente.

Questa scusatemi, non è carità cristiana ma incitamento all'anarchia ed un detto volgare dice"" che è bello fare i f...con il s.....degli altri......
Poi andrò a confessarmi :ironico: per non aver mantenuto le promesse precedenti di non dire più niente...ma siamo umani....combattendo sempre contro una politica delle parole ed a favore di una politica dei fatti...
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6664
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Achille » 14/05/2019, 10:48

Vieri, scrivi al Papa o al cardinale e di loro che devono cambiare atteggiamento.
Si vede che non sono abbastanza cristiani.

E infine smettila di dire che non intervieni più e che non vuoi polemizzare.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12982
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Scusa Achille

Messaggiodi Vieri » 14/05/2019, 11:07

Per Achille:
E' vero e riconosco il mio peccato,.....di non poter stare zitto..... ma odio le falsità e questa NON E' POLEMICA ma esame obiettivo dei fatti dove gli "attori" di questo problema non sono nè il famoso cardinale né gli occupanti ma il comune, la regione e lo stato dove tutti i politici di sinistra e di destra che si sono fino ad oggi alternati NON HANNO MAI FATTO NIENTE per risolvere tali problemi.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6664
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Verdemare » 14/05/2019, 11:21

Ora si sa con certezza che commettere una illegalità come il furto, impossessarsi delle case degli altri e anche dell'energia elettrica, non solo è tollerato dalla legge, ma è anche una cosa approvata dalla Chiesa , quella che ci aveva sempre raccontato che rubare era peccato. :fronte:


Se non viene perseguito legalmente l'elemosiniere ,allora sarà lecito a chiunque rompere i sigilli...se la legge è davvero uguale per tutti allora lecito per tutti rompere i sigilli.
Prendete una bolletta. La voce "oneri di sistema" è un contributo obbligatorio che vi viene aggiunto per ripianare i debiti di chi non paga.
Ultima modifica di Verdemare il 14/05/2019, 11:47, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Verdemare
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3685
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

Messaggiodi VictorVonDoom » 14/05/2019, 11:34

Quixote ha scritto:Non la metterei cosí, non che dubiti di come la pensiate: non si tratta di ottica cristiana, ma di ottica umana; e l’uomo è pieno di contraddizioni, a volte si fissa in un pensiero, ed esclude tutto quel che gli va contro


Ma è proprio questo che contesto.
Assodato che la natura umana è questa, i valori "cristiani" dovrebbero elevare chi li professa, aiutarli a vincere tali contraddizioni e mostrare dei valori più "alti" (divini oserei dire?? boh). Tanto più che hanno persino il modello di Cristo, basterebbe seguirlo tale e quale.
Invece, come è ovvio, tali "valori" sono buoni solo per il pulpito, fisico o virtuale, come vestito buono per la messa della domenica, non c'è alcun influsso "spirituale" che "migliora" l'individuo. Alla fine, all'atto pratico... buono resta buono, cattivo resta cattivo. "Umano" resta "umano", chi è disumano resta tale.
Anche a me da molto fastidio pagare per chi utilizza a scrocco dei servizi. Il lato animalesco di me li manderebbe tutti in mezzo alla strada e, se vogliamo allargare il discorso, tutti a casa alla salviniana maniera. Ma l'alternativa sarebbe danneggiare dei bambini e delle persone indifese. E questo, purtroppo o per fortuna, faccio fatica ad accettarlo.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi nelly24 » 14/05/2019, 11:36

Verdemare ha scritto:Ora si sa con certezza che commettere una illegalità come il furto, impossessarsi delle case degli altri e anche dell'energia elettrica, non solo è tollerato dalla legge, ma è anche una cosa approvata dalla Chiesa , quella che ci aveva sempre raccontato che rubare era peccato. :fronte:
Legalmente hai ragione.
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4515
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Achille ha ragione: la legge deve essere uguale per tutti.

Messaggiodi Vieri » 14/05/2019, 11:52

Nella sede di Roma di CasaPound l'elettricità c'è ma non si paga: "Debito da 330 mila euro"
https://roma.repubblica.it/cronaca/2019 ... P3-S1.6-T1

Gli esponenti del partito di ultradestra sono finiti nel mirino di Acea, che ha già presentato un atto di pignoramento controfirmato dal tribunale civile

Per riportare la luce a Spin Time c'è voluto l'intervento dell'elemosiniere del Papa, padre Konrad Krajewski. Con un passato da elettricista, ha tolto i sigilli ai contatori e ha restituito la corrente elettrica ai 450 di via Santa Croce in Gerusalemme. A nemmeno un chilometro di distanza, poi, c'è CasaPound. Nella sede dei fascisti del terzo millennio, in via Napoleone III, le bollette non si pagano. Eppure gli elettrodomestici continuano a funzionare come nulla fosse: nonostante un atto di pignoramento controfirmato dal tribunale civile, le tartarughe frecciate continuano a restare allacciate ad Acea. Un colpo da 330 mila euro per la multiutilty capitolina, che in passato ha già cercato di risolvere la situazione con un distacco. Nulla da fare, perché il partito di ultradestra è ancora lì.

Dopo 15 anni di occupazione, lo spettro dello sgombero è ancora lontano. Il palazzone all'Esquilino di proprietà del Demanio, in passato affidato al Miur, non è nemmeno una priorità. Non è tra le 20 urgenze, i 20 immobili che la prefettura vuole sgomberare al più presto. Così nello stabile alle spalle della stazione Termini la vita continua a scorrere tranquilla, come la corrente elettrica. L'unica speranza per Acea è quella di entrare nei flussi finanziari di CasaPound, di mettere le mani nei crediti che la formazione guidata da Gianluca Iannone ha già o potrà avere nei confronti di altri enti pubblici e società. Altrimenti chi sostiene che il ritorno del fascismo sia l'unica cura ai mali del Paese potrà continuare a farlo senza pagare la bolletta.

Mi domando allora perchè due pesi e due misure?
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6664
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

La via del giusto mezzo

Messaggiodi domingo7 » 14/05/2019, 11:58

Purtroppo le strategie temporali della chiesa ed il loro appoggio ai ricchi ed ai potenti si sono rivelate fallimentari, incrinando fortemente il prestigio dell'istituzione. Una volta chi era povero nel 90% era così perché non aveva voglia di lavorare o si manteneva qualche vizietto oscuro e schifoso, mentre Dio benediceva soprattutto gli " uomini di buona volontà" di cui parla il buon Gerolamo traducendo il Vangelo di Luca.

Se si parlava di "uomini che Dio gradisce", come faceva il Diodati, apriti cielo …. erano pregiudizi calvinisti che inquinavano la Scrittura.

Oggi, complice una critica testuale che ha sovrastimato il greco ed i manoscritti greci rispetto alla Vulgata ed alle numerose ed antichissime copie della Vetus Latina (che Girolamo si limitò a selezionare e mai a disprezzare), gli uomini di buona volontà sono inopinatamente spariti per diventare "uomini che Dio ama" (soluzione sicuramente meno calvinista ma con elevati rischi di essere fraintesa in senso lievemente fancazzista)

Alla povera barca di Pietro, come troppo spesso è capitato, manca comunque l'equilibrio ed il giusto mezzo.

Come diceva un mio vecchio alunno cinese:
se si leggesse Confucio prima del Vangelo, quanti errori si eviterebbero
(anche perché è più vecchio di almeno mezzo millennio)
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi Achille » 14/05/2019, 12:12

Vieri ha scritto:Per Achille:
E' vero e riconosco il mio peccato,.....di non poter stare zitto..... ma odio le falsità e questa NON E' POLEMICA ma esame obiettivo dei fatti dove gli "attori" di questo problema non sono nè il famoso cardinale né gli occupanti ma il comune, la regione e lo stato dove tutti i politici di sinistra e di destra che si sono fino ad oggi alternati NON HANNO MAI FATTO NIENTE per risolvere tali problemi.
Ma tu hai iniziato il discorso criticando il comportamento del cardinale. Non cambiare discorso parlando ora di politica.
Tu critichi il cardinale mentre la Chiesa lo difende e lo sostiene. Ed invita i fedeli a fare altrettanto. Questo è il punto.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12982
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 14/05/2019, 12:16

Vieri ha scritto:
Mi domando allora perchè due pesi e due misure?
Dovresti chiederlo a Salvini.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12982
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Non sono suo simpatizzante....

Messaggiodi Vieri » 14/05/2019, 12:58

Achille ha scritto:Vieri ha scritto:
Mi domando allora perchè due pesi e due misure?
Dovresti chiederlo a Salvini.

Scusa, evitiamo le polemiche ma Salvini non è da 15 anni al governo e mi sembra che ci siano stati altri prima di lui ed anche di diversa "natura" ma tutto è rimasto sempre come prima....
PS. il bello dei cattolici è poi anche quello dissentire a volte da certe "decisioni dall'alto"e non essere poi scomunicati o ostracizzati..... non parliamo di dogmi di fede.....:ironico:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6664
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 14/05/2019, 13:06

Vieri ha scritto:PS. il bello dei cattolici è poi anche quello dissentire a volte da certe "decisioni dall'alto"e non essere poi scomunicati o ostracizzati..... non parliamo di dogmi di fede.....:ironico:


Ma tu dissenti anche da quello che viene da molto più in alto comunque...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Achille » 14/05/2019, 13:10

Guarda che Salvini ha rifiutato di fare sgomberare CasaPound, dicendo che non è necessario:

https://www.democratica.com/focus/casap ... 20%251%24s

Non mi meraviglia che ci siano "cattolici" che criticano il papa e il cardinale.
Diciamo che io preferisco i cattolici che si dimostrano più coerenti, sostenendo le posizioni della loro chiesa.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12982
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 14/05/2019, 13:29

Quixote
Io non identifico certo Vieri (o l’amico Franco) nel fariseo, dico solo che nella fattispecie, non si accorgono di somigliargli;


Caro Angelo
Pur condividendo quasi tutto il tuo post non concordo su quello quotato, per una semplice ragione.
I Farisei erano rigoristi, legalisti della legge, osservanti al tal punto di emarginare gli altri poveri disgraziati, la loro rigidezza imponeva di astenersi il sabato da qualsiasi lavoro, catalogando ben 39 categorie di lavoro, ed ogni categoria aveva a sua volta altre 39 voci, l'obbedienza alla legge non teneva conto del bisogno degli altri, e per altri intendo il popolo.

Gesù Cristo il quale osservava la legge, la trasgrediva regolarmente, guarendo, lebbrosi, ciechi, zoppi ecc, proprio il giorno in cui non si poteva fare nulla, la trasgressione era dunque il mezzo usato per il bene della persona, e per bene non s'intende il mangiare, dormire o l'olio per le lampade, ma il risanamento della persona stessa.

Si può dunque trasgredire una legge per il sommo bene dell'uomo?, e cosa s'intende per "sommo bene", la vita stessa dell'uomo, quindi anche se civilmente una trasgressione incappa nel reato moralmente ne è giustificato, rubare è reato, ma se rubo una macchina per salvare la vita della persona il mezzo è lecito in quanto il fine è lecito, non sarebbe lecito se con la macchina ci vado a passeggio, il cattolico ( perché è di questo che parliamo) e tanto più il cardinale, dovrebbe conoscere la teologia morale, e che il fine da lui perseguito non giustifica e non può giustificare il mezzo da lui usato, poiché, l'assenza dell'energia elettrica non costituisce un immediato pericolo di vita, e potrebbe creare un pericoloso precedente .

Perché sotto quella falsa riga chiunque sia in stato di bisogno a questo punto può reclamare il diritto di prendersi anche con le cattive ciò di cui necessita. Perché un pensionato con la minima non dovrebbe avere un uguale diritto di rubare al supermercato beni di prima necessità? O farsi consegnare gratuitamente dal farmacista le medicine per curarsi? Perché un disoccupato con famiglia a carico non dovrebbe avere diritto di saccheggiare i grandi magazzini? E via di questo passo.

Il cardinale Parolin (segretario dello Stato del Vaticano) ha detto in merito agli aiuti che "la Chiesa lo fa già", ed è vero, ma non lo fa violando la legge civile, ne dando l'impressione che violandola sia moralmente giusto, ma dalla carità che riceve da popolo, per il resto sono d'accordo con te.
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3780
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi VictorVonDoom » 14/05/2019, 13:54

Francesco Franco Coladarci ha scritto:poiché, l'assenza dell'energia elettrica non costituisce un immediato pericolo di vita


Affermazione che rispecchia perfettamente il legalismo farisaico...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Preferenze ed evidenze

Messaggiodi domingo7 » 14/05/2019, 14:59

Non mi meraviglia che ci siano "cattolici" che criticano il papa e il cardinale.
Diciamo che io preferisco i cattolici che si dimostrano più coerenti, sostenendo le posizioni della loro chiesa.


Il problema è che, se si difende sempre la chiesa ed il papa, la posizione diventa spesso insostenibile ...
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi deliverance1979 » 14/05/2019, 20:19

domingo7 ha scritto:Purtroppo le strategie temporali della chiesa ed il loro appoggio ai ricchi ed ai potenti si sono rivelate fallimentari, incrinando fortemente il prestigio dell'istituzione.


Però ha fatto loro comodo per secoli, e fa tuttora loro comodo.

Il cardinale che ha compiuto il gesto, cosi come il Vaticano, se volevano risolvere la questione alla biblica maniera dando a Cesare quel che è di Cesare, come giustamente è stato detto da altri foristi, poteva benissimo tirare fuori i quattrini e pagare quanto dovuto al Comune in questione, che è parte dello Stato, che è pagato con le nostre tasse.
Fare i benefattori a gratis, oppure con l'otto per mille e/o con il c..o parato dalle infrastrutture messe a disposizione dall'ottava o nona (manco mi ricordo più dove siamo finiti in classifica) potenza economica ed industriale mondiale (ora in declino), lo sanno fare tutti.

Ma ora, seriamente parlando, pensate che fare quest'azione eclatante, dove si aiuta a pioggia, ed in maniera limitata, sia chi è veramente bisognoso, ma anche chi fa il furbo, credete che tale gesto abbia ingentilito le masse di persone che lavorano 40 - 45 ore a settimana e forse compiendo 30 o 60 minuti di strada per andare a lavorare, e per 1200 euro al mese di cui 800 - 900 euro se ne vanno per le spese di vitto, alloggio e sopravvivenza?
Abbia ingentilito migliaia di disoccupati NASPI che una volta finiti i loro due anni si dovranno arrangiare?

Sarà...io ho i miei dubbi.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5405
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Troppo giusto

Messaggiodi domingo7 » 14/05/2019, 21:50

Il cardinale che ha compiuto il gesto, cosi come il Vaticano, se volevano risolvere la questione alla biblica maniera dando a Cesare quel che è di Cesare, come giustamente è stato detto da altri foristi, poteva benissimo tirare fuori i quattrini e pagare quanto dovuto al Comune in questione, che è parte dello Stato, che è pagato con le nostre tasse.


Giustissimo ..... aiutare in silenzio e con discrezione eviterebbe critiche ed ambiguità (della serie non sappia la tua mano destra cosa fa la tua mano sinistra)

Fare i benefattori a gratis, oppure con l'otto per mille e/o con il c..o parato dalle infrastrutture messe a disposizione dall'ottava o nona (manco mi ricordo più dove siamo finiti in classifica) potenza economica ed industriale mondiale (ora in declino), lo sanno fare tutti.


Qui è ancora peggio ... l'atto di pirateria è stato fatto non solo a gratis ma sfruttando il lavoro ed i soldi dell'azienda elettrica che rifornisce le case di queste persone

Fare la carità con i soldi degli altri è davvero ben poco cristiano, soprattutto se i soldi si sgraffignano illegalmente a chi lavora per darli a chi non lavora

Il tutto aggravato dalla solita spocchia mediatica (e falso profetica) contro benpensanti, scribi e farisei ipocriti, che si alzano alla mattina presto, si fanno un pacco a lavorare tutti i giorni, prendono uno stipendio che consente appena la sopravvivenza e soprattutto non si danno abbastanza arie di umiltà ....
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi Achille » 15/05/2019, 8:48

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12982
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 15/05/2019, 9:01

https://larep.it/2VEFsmu

Ogni tanto bisogna fare sapere alla mano destra quello che fa la sinistra...
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12982
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/05/2019, 10:26

domingo7 ha scritto:
Il cardinale che ha compiuto il gesto, cosi come il Vaticano, se volevano risolvere la questione alla biblica maniera dando a Cesare quel che è di Cesare, come giustamente è stato detto da altri foristi, poteva benissimo tirare fuori i quattrini e pagare quanto dovuto al Comune in questione, che è parte dello Stato, che è pagato con le nostre tasse.


Giustissimo ..... aiutare in silenzio e con discrezione eviterebbe critiche ed ambiguità (della serie non sappia la tua mano destra cosa fa la tua mano sinistra)


Dipende dai casi. Se sei una persona, o un'organizzazione, in vista o che ricopre una carica pubblica, fare "pubblicità" ad opere di bene o infrangere una legge "ingiusta", la cosiddetta disobbedienza civile, alla luce del sole serve a sensibilizzare l'opinione pubblica sull'argomento.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Quixote » 15/05/2019, 10:53

Infatti, Victor, giusto ieri sera, riflettendo su certo feticismo legalistico, pensavo al giudizio che sostenitori della legge senza se e senza ma, darebbero di un Gandhi. Ma poi mi semba che essi dimentichino una circostanza essenziale: perché le autorità o l’ente erogatore di energia non hanno immediatamente risigillato il contatore? potevano ben farlo, hanno la legge, dalla loro. Non è che loro stessi, a fronte dell’opinione pubblica, e sotto i riflettori, si sentano “in colpa”, legge o non legge?

Che poi le obiezioni espresse mi sembra che vertano sulla possibilità di emulazione, e quindi di una destabiliizzazione del vivere civile. Ma anche qui direi che forse ci si dimentica che la nostra società destabilizzata lo è già, e queste manifestazioni provocatorie non sono già un’invito alla destabilizzazione, ma l’ovvio risultato della stessa. In realtà la nostra società è a rischio di derive destabilizzanti e autoritarie ben piú gravi, che il gesto provocatorio di un cardinale.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4104
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Risposte scontate

Messaggiodi domingo7 » 15/05/2019, 11:41

Dipende dai casi. Se sei una persona, o un'organizzazione, in vista o che ricopre una carica pubblica, fare "pubblicità" ad opere di bene o infrangere una legge "ingiusta", la cosiddetta disobbedienza civile, alla luce del sole serve a sensibilizzare l'opinione pubblica sull'argomento.


Bene, qui si potrebbe citare il "voi siete la luce del mondo" e "nessuno nasconde una lampada sotto il moggio" e anche "così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli" (Matteo 5,14)

Il problema, però, al di là della sincerità delle motivazioni del dinamico cardinale (che come ci fa notare Achille sono fuori di dubbio), è lecito domandarsi se la legge sia veramente ingiusta, cioè se chiedere ad una persona di pagare una bolletta della luce sia ingiusto?

Dipende risponderanno tutti ....

Se uno è alla fame, rubare qualcosa da mangiare è lecito ma svaligiare un ristorante no

Nel "dipende" andrebbe messo anche il "chi non vuol lavorare neppure mangi" di evangelica memoria 2 Tessalonicesi 3,10)

Ora c'è chi ha perso il lavoro, chi fatica a trovarlo ma anche chi non vuole lavorare

Chi ha perso il lavoro o fatica a trovarlo va prima rispettato e poi aiutato in modo concreto

Ma tra chi non vuole lavorare ci sono milioni di persone che non hanno mai perso un lavoro ma piuttosto hanno fatto scempio dei loro anni migliori senza imparare un mestiere, senza studiare, senza cercare di fare qualcosa di utile al prossimo e senza poter offrire alla società neppure qualche competenza o qualche lavoro utile .....

Poi raggiunta la pace dei sensi e dello spirito, magari a 40, 50 o 60 anni dicono: "sono povero, non trovo lavoro, nessuno mi dà lavoro, lo stato non mi aiuta, i benpensanti non mi soccorrono"

E la soluzione qual è?

Fregare soldi, lavoro e sacrifici a chi nella vita ha operato in modo un po' meno egoista e fancazzista

"Cosa sai fare?" domanderebbe loro qualsiasi datore di lavoro che non si fosse bevuto il cervello
"Cosa saresti disponibile ad imparare a fare?" domanderebbe qualsiasi persona caritatevole che avesse un minimo di rispetto per chi lavora

In tantissimi casi però la risposta potrebbe essere scontata .....
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Vogliamo non fare la solita demagogia e politica da quattro soldi ed agire concretamente?

Messaggiodi Vieri » 15/05/2019, 12:09

La soluzione legale e che possa accontentare tutti potrebbe essere:

Lo stabile ex INDAP non serve più a nessuno ed è già stato strutturato in appartamenti e mi sembra anche tenuto non in uno stato di degrado con una organizzazione interna che pare funzioni.

Bene.
- Lo stato tramite questo ex ente, ceda in affitto a prezzi molto calmierati questo stabile, registrando tutti gli inquilini che non risulteranno più abusivi se non avessero pendenze penali.

- Faccia pagare gli arretrati delle vecchie bollette metà alla Chiesa ( se accetta) e metà ai condomini o alla Associazione con i proventi legali della discoteca settimanale se in regola con le norme antincendio .

- Per coloro che diverrebbero "regolari" fornire un reddito di cittadinanza come previsto dalla legge anche per cittadini non italiani...

Troppo semplice ?

Ritengo che occorra fare un censimento fra gli stabili interi dismessi ed occupati di proprietà pubblica e quelli di proprietà privata convertendo e ristrutturando, solo per gli stabili pubblici, in affitti regolari calmierati per chi ovviamente avesse requisiti di indigenza e desideri registrarsi.

Chi invece desiderasse mantenere questa situazione di clandestinità non desiderando adattarsi o rimanere nell'anonimato: Via....

Prendiamo il modello Germania che pare funzioni....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6664
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi deliverance1979 » 15/05/2019, 18:53

Vieri ha scritto:Ritengo che occorra fare un censimento fra gli stabili interi dismessi


Ne abbiamo i quantità industriale, tra ex ospedali, scuole di ogni ordine e grado, caserme militari, edifici appartenenti a vecchie aziende pubbliche come ad esempio i dopo lavoro ferroviari, tutte le case cantoniere abbandonate, gli edifici adibiti a colonie estive ed invernali per i vari dipendenti che lavoravano per l'inps, l'agenzia delle entrate, edifici confiscati alle mafie o a chi ha evaso le tasse e via dicendo...

Hai voglia a trovarne di edifici da rimettere apposto...
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5405
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi domingo7 » 15/05/2019, 21:36

Ne abbiamo i quantità industriale, tra ex ospedali, scuole di ogni ordine e grado, caserme militari, edifici appartenenti a vecchie aziende pubbliche come ad esempio i dopo lavoro ferroviari, tutte le case cantoniere abbandonate, gli edifici adibiti a colonie estive ed invernali per i vari dipendenti che lavoravano per l'inps, l'agenzia delle entrate, edifici confiscati alle mafie o a chi ha evaso le tasse e via dicendo...

Hai voglia a trovarne di edifici da rimettere apposto...


Parole sacrosante, il tutto nel rispetto non tanto della legge ma dell'Ente che eroga energia elettrica
che, solo se vuole, può fare (pure lui) tante opere di limosina ma che, a rigor di logica, non può essere obbligato ...
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi Achille » 16/05/2019, 9:06

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12982
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Ray » 16/05/2019, 13:09

Achille ha scritto:https://www.facebook.com/147272001968697/posts/2591078887587984/

:capo:

Uguale uguale.
Passano gli anni ma non passa il modo di pensare.
E se ritornasse Gesù ,sempre un linciaggio ma mediatico.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11349
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Legge giudaica e legge civile

Messaggiodi domingo7 » 16/05/2019, 13:25

Achille ha scritto:
https://www.facebook.com/14727200196869 ... 887587984/

Uguale uguale.
Passano gli anni ma non passa il modo di pensare.
E se ritornasse Gesù ,sempre un linciaggio ma mediatico.


Cristo insegnò che la legge giudaica veniva usata per opprimere l'uomo, ma che la legge di Cesare andava comunque rispettata. Nessuno avrebbe fatto critiche al cardinale se avesse pagato un po' di bollette Lui, qualche lobby di prelati filantropi, lo Stato del Vaticano o la Chiesa Cattolica (magari con qualche ennesima colletta, con il famoso otto per mille o versando qualche rata dell'Ici non pagata fino al 2011)
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

PrecedenteProssimo

Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici