Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Oggi la giornata contro la violenza sulle donne

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Messaggiodi Mamy » 26/11/2013, 9:56

Legatelooooooooo !!!!!!!!!!!!!!!!!


:risatina: :risatina: :risatina: :risatina:
Mamy
 

Messaggiodi Francesca Galvani » 26/11/2013, 10:13

Nunzio ha scritto:

Io non ho detto che la donna non deve fare valere i suoi dirittti ho solo detto che ormai si comnporta da uomo ed ha perso la sua femminilità.


mi potresti spiegare questa frase?
Cosa significa che la donna si comporta da uomo e ha perso la sua femminilità?
Poi mi piacerebbe anche sapere cosa c'entra la femminilità con gli omicidi, ma andiamo per gradi..
Grazie.
Avatar utente
Francesca Galvani
Nuovo Utente
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 20/09/2013, 11:08

Messaggiodi Cogitabonda » 26/11/2013, 10:18

Nunzio ha scritto:Buongiorno.
Innanzi tutto grazie per la considerazione,
mi scuso se non sono un pozzo di idee e di intelligenza come te.
A prescindere da ciò ti ripeto che rispetto in tutto e per tutto la giornata sulla violenza alle donne.
Chiarito questo ho posto una domanda e sono stato come di consueto aggredito dalle solite militanti e no ne capisco il motivo.
Dopo è arrivato tutto il resto ok? Tu l'hai capito?
Vedi che parli per partito preso?
Io non ho detto che la donna non deve fare valere i suoi dirittti ho solo detto che ormai si comnporta da uomo ed ha perso la sua femminilità.
Vedi senza offese stai facendo esattamente come fanno ..... altri...., estrapoli quello che ti serve e punti il dito.
Ribadisco che io non lo faccio.
A buon intenditore poche parole.
Comunque ripeto SONO CONTRARIO A QUALSIASI VIOLENZA E IN PARTICOLARE SULLE DONNE E BAMBINI.
buona giornata
E ci risiamo col vittimismo, vittimismo, vittimismo! E' da quando sei arrivato nel forum che ti presenti sempre e solo come vittima. E per giunta cerchi di spacciarti per il povero innocentino che non punta il dito contro nessuno. In realtà da quando sei nel forum non fai altro che puntare il dito. Hai lanciato insulti in quantità contro i TdG e contro la tua ex-innamorata, lanciato accuse contro la tua ex-moglie, hai accusato molti di noi di "voler difendere i TdG", ogni volta che qualcuno esprime idee contrarie alle tue lo accusi di volerti impedire di esprimerti. Per giunta non lo fai quasi mai in modo diretto, ma quasi sempre sotto forma di mugugno. Possibile che non ti venga a noia recitare sempre quella parte?
Un'altra cosa vorrei farti capire: l'educazione è una bella cosa, ma il rispetto per il prossimo non si dimostra solo col salutare, ringraziare eccetera, si dimostra soprattutto col non raccontar balle.
Ti sarai chiesto perchè ce l'ho con te, e ti rispondo: non sono io il tuo nemico. Io sono solo un'estranea che ha l'impressione che tu stia rovinandoti la vita da solo e ha provato a darti una scrollatina. Addio e buona fortuna.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8481
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Francesca Galvani » 26/11/2013, 10:22

Cogitabonda ha scritto:
Nunzio ha scritto:Buongiorno.
Innanzi tutto grazie per la considerazione,
mi scuso se non sono un pozzo di idee e di intelligenza come te.
A prescindere da ciò ti ripeto che rispetto in tutto e per tutto la giornata sulla violenza alle donne.
Chiarito questo ho posto una domanda e sono stato come di consueto aggredito dalle solite militanti e no ne capisco il motivo.
Dopo è arrivato tutto il resto ok? Tu l'hai capito?
Vedi che parli per partito preso?
Io non ho detto che la donna non deve fare valere i suoi dirittti ho solo detto che ormai si comnporta da uomo ed ha perso la sua femminilità.
Vedi senza offese stai facendo esattamente come fanno ..... altri...., estrapoli quello che ti serve e punti il dito.
Ribadisco che io non lo faccio.
A buon intenditore poche parole.
Comunque ripeto SONO CONTRARIO A QUALSIASI VIOLENZA E IN PARTICOLARE SULLE DONNE E BAMBINI.
buona giornata
E ci risiamo col vittimismo, vittimismo, vittimismo! E' da quando sei arrivato nel forum che ti presenti sempre e solo come vittima. E per giunta cerchi di spacciarti per il povero innocentino che non punta il dito contro nessuno. In realtà da quando sei nel forum non fai altro che puntare il dito. Hai lanciato insulti in quantità contro i TdG e contro la tua ex-innamorata, lanciato accuse contro la tua ex-moglie, hai accusato molti di noi di "voler difendere i TdG", ogni volta che qualcuno esprime idee contrarie alle tue lo accusi di volerti impedire di esprimerti. Per giunta non lo fai quasi mai in modo diretto, ma quasi sempre sotto forma di mugugno. Possibile che non ti venga a noia recitare sempre quella parte?
Un'altra cosa vorrei farti capire: l'educazione è una bella cosa, ma il rispetto per il prossimo non si dimostra solo col salutare, ringraziare eccetera, si dimostra soprattutto col non raccontar balle.
Ti sarai chiesto perchè ce l'ho con te, e ti rispondo: non sono io il tuo nemico. Io sono solo un'estranea che ha l'impressione che tu stia rovinandoti la vita da solo e ha provato a darti una scrollatina. Addio e buona fortuna.


amo questa donna :grazie:
Avatar utente
Francesca Galvani
Nuovo Utente
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 20/09/2013, 11:08

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 10:28

Vedo che inizia ad uscire il lato nascosto e vero di tante persone,
che poi a farci caso son sempre le stesse.
Arinbuongiorno
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 10:33

E sopratutto vedo che qui la prendete sul personale e non capisco il perchè.
Visto che qualcuno mi accusa di non attenermi all'argomento del thread come mai ad alcuni è concesso farlo?
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi Quixote » 26/11/2013, 10:34

Nunzio ha scritto:Vedo che inizia ad uscire il lato nascosto e vero di tante persone,


Concordo, ed è un lato che adoro.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4511
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi eros&thanatos » 26/11/2013, 10:37

Nunzio ha scritto:Vedo che inizia ad uscire il lato nascosto e vero di tante persone,
che poi a farci caso son sempre le stesse.
Arinbuongiorno


APPUNTO.
"onen i-Estel Edain, u-chebin Estel anim". Elfico Quenya, da The lord of the rings
"ho dato la mia speranza agli uomini, non ne ho conservata per me"

Presentazione Immagine
Avatar utente
eros&thanatos
Utente Master
 
Messaggi: 3014
Iscritto il: 11/04/2013, 17:48
Località: Domaso

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 10:47

Perlomeno in questo momento siete vere.
Va be non voglio andare oltre non mi sembra il caso,
L'importante è che si trovi un modo di far cessare queste violenze,
si parlava di questo nel thread vero?
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 10:48

Francesca Galvani ha scritto:
Nunzio ha scritto:

Io non ho detto che la donna non deve fare valere i suoi dirittti ho solo detto che ormai si comnporta da uomo ed ha perso la sua femminilità.


mi potresti spiegare questa frase?
Cosa significa che la donna si comporta da uomo e ha perso la sua femminilità?
Poi mi piacerebbe anche sapere cosa c'entra la femminilità con gli omicidi, ma andiamo per gradi..
Grazie.


Beh non puoi negare che oggi la donna a seguito della tanta voluta parità dei sessi cerca di fare tutto quello che fa l’uomo, aspetto compreso e che comunque si sa difendere meglio che nel passato anche perché ha i mezzi per farlo oggi..
Io per carità non dico che è sbagliato sia ben chiaro, anzi ben venga, però la donna ha perso il fascino in se per se, le donne di una volta senza andare tanto lontano come qualcuno ha detto con ironia erano molto più femminili di oggi, o pensi che una minigonna o un po di trucco in più le renda più belle.
Questo era un mio pensiero così in generale che come dici tu non centra niente con le violenze e infatti non l’ho connesso, lo stai facendo tu.
Ciao
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Ma dai ......

Messaggiodi Mamy » 26/11/2013, 10:54

Calma ragazzi/e.....

:pace:
Mamy
 

Messaggiodi eros&thanatos » 26/11/2013, 10:55

Che donna vorresti, Nunzio?
Succube e sempre pronta alla tua volontà?
Io sono indipendente economicamente, a fatica tiro avanti, ma sono orgogliosa della mia indipendenza.
E se mi metto la gonna, credimi, sono femminilissima.
Ma ho anche una dignità. E rigrazio tutte quelle donne che si sono ribellate al potere maschilista, perchè grazie a loro, oggi possiamo avere accesso a cose che solo 40 anni fa ci erano precluse. Un lavoro dignitoso, innanzitutto, che ci permette di vivere anche quando i nostri mariti e compagni si perdono dietro a quelle minigonne di cui cianci tanto.
"onen i-Estel Edain, u-chebin Estel anim". Elfico Quenya, da The lord of the rings
"ho dato la mia speranza agli uomini, non ne ho conservata per me"

Presentazione Immagine
Avatar utente
eros&thanatos
Utente Master
 
Messaggi: 3014
Iscritto il: 11/04/2013, 17:48
Località: Domaso

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 10:57

eros&thanatos ha scritto:Che donna vorresti, Nunzio?
Succube e sempre pronta alla tua volontà?
Io sono indipendente economicamente, a fatica tiro avanti, ma sono orgogliosa della mia indipendenza.
E se mi metto la gonna, credimi, sono femminilissima.
Ma ho anche una dignità. E rigrazio tutte quelle donne che si sono ribellate al potere maschilista, perchè grazie a loro, oggi possiamo avere accesso a cose che solo 40 anni fa ci erano precluse. Un lavoro dignitoso, innanzitutto, che ci permette di vivere anche quando i nostri mariti e compagni si perdono dietro a quelle minigonne di cui cianci tanto.


Scusa ma io che ho detto?
Hai per caso sentito dire che sono contrario a quello che dici tu?
No.
Ormai l'avete presa sul personale, va be....
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi Quixote » 26/11/2013, 10:58

Nunzio ha scritto:
la donna ha perso il fascino in se per se, le donne di una volta senza andare tanto lontano come qualcuno ha detto con ironia erano molto più femminili di oggi,


Posso dirlo anche senza ironia: l’essere umano, qualsiasi essere umano, è maschio e femmina: lo dice anche la Bibbia, Genesi 5, 2: maschio e femmina li creò, e pose loro nome Adamo. Come vedi di Eva non si parla. Ergo le donne di una volta erano non meno maschie di oggi. La differenza è che oggi esse hanno acquistato consapevolezza della loro mascolinità. Il problema vero, oggi, è che troppi “maschi” rifiutano di riconoscere la propria, di femminilità.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4511
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi arwen » 26/11/2013, 10:59

Nunzio, io spero che tu stia scherzando !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.


Hai ragione a dire che bisogna mettere in condizione di non nuocere e successivamente da uno psicologo chi commette certe nefandezze, ma stessa cosa bisognere fare per chi le provoca.



Hai una vaga idea di cosa voglia dire vivere con un violento, sia verbale che fisico, che per provocarlo, basta anche solo un'occhiata, un piatto non abbastanza salato, o come spesso accade, nemmeno una scusa plausibile ( come se ci voglia una scusa plausibile per mettere le mani addosso e pestare una donna che non ha nemmeno un terzo della tua forza )?.

Una mia cara amica ha divorziato dopo due anni ( ha trovato il coraggio di farlo perché la sua famiglia l'ha aiutata, altrimenti sarebbe ancora li, o al camposanto ), il "duca" in questione, scattava anche solo se tornava a casa e si accorgeva che era venuto qualcuno a prendere un caffè ( che fossi io o i suoi genitori non importava ), era un geloso patologico, bastava questo per cominciare una lite senza fine, che si concludeva con lui che gli metteva le mani al collo o la schiaffeggiava con violenza.

Era arrivata al punto di annullarsi completamente, di chiudersi in casa e di non contattare più nessuno, menomale che i suoi genitori vedevano questo e la spronavano a porre fine alla cosa, ma altre donne non sono cosi fortunate, sono lasciate sole dalla famiglia di origine, e magari anche con figli a carico.

Ricordati che non saprai mai cosa significa essere pestato o picchiato da una persona infinitamente più forte di te, che può romperti le ossa con un nonnulla e a cui tu non puoi nemmeno reagire.


Questo basta ?.

Secondo te la violenza sistematica può essere giustificata da qualche "mancanza" della partner in questione ?.

O questa è una tua reminiscenza di tdg, per i quali le donne sono solo serve inferiori dell'uomo e cosi devono stare e tutto è lecito per tenerle al loro "posto " ?. :inca: :bleah: :test:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 26/11/2013, 11:07

E' per questo che dico che una giornata dedicata accentua la discriminazione, proprio per certe esternazioni che ho letto! Ne possiamo fare a millanta di giornate come quella passata, ma finchè vi sono "persone" che ritengono le donne vittime volontarie per il loro modo di porsi, non ne usciremo mai!
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Cogitabonda » 26/11/2013, 11:12

Per Francesca Galvani: grazie! :fiori e bacio:

Per Quixote: fa piacere incontrare un uomo a cui una donna può offrire un mazzo di fiori :fiori e bacio:
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8481
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi arwen » 26/11/2013, 11:14

Gabriella Prosperi ha scritto:E' per questo che dico che una giornata dedicata accentua la discriminazione, proprio per certe esternazioni che ho letto! Ne possiamo fare a millanta di giornate come quella passata, ma finchè vi sono "persone" che ritengono le donne vittime volontarie per il loro modo di porsi, non ne usciremo mai!
Gabriella

:quoto100:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 11:14

Gabriella Prosperi ha scritto:E' per questo che dico che una giornata dedicata accentua la discriminazione, proprio per certe esternazioni che ho letto! Ne possiamo fare a millanta di giornate come quella passata, ma finchè vi sono "persone" che ritengono le donne vittime volontarie per il loro modo di porsi, non ne usciremo mai!
Gabriella


Scusami Gabriella io non ho detto che la donna è vittima volontaria per il modo di porsi,
ho detto che a volte alcune donne provocano allo sfinimento qualcuno uomo o donna che sia,
come peraltro fanno anche gli uomini.
Se poi volete accusarmi fatelo che vi devo dire.
Io non ho giustificato le violenze e ne sono contrario,
come ho già detto prima il mio era un modo per dire che bosogna fare una giornata di dedica per tutto allora perchè al mondo ce ne sono tante di ingiustizie
comprese le violenze sull'uomo.
Nunzio
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 11:15

Quixote ha scritto:
Nunzio ha scritto:
la donna ha perso il fascino in se per se, le donne di una volta senza andare tanto lontano come qualcuno ha detto con ironia erano molto più femminili di oggi,


Posso dirlo anche senza ironia: l’essere umano, qualsiasi essere umano, è maschio e femmina: lo dice anche la Bibbia, Genesi 5, 2: maschio e femmina li creò, e pose loro nome Adamo. Come vedi di Eva non si parla. Ergo le donne di una volta erano non meno maschie di oggi. La differenza è che oggi esse hanno acquistato consapevolezza della loro mascolinità. Il problema vero, oggi, è che troppi “maschi” rifiutano di riconoscere la propria, di femminilità.


E meno male che si rifiutano altrimenti sai che obrobio vedere tanti uomini con le gonne :ironico: :ironico:
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi arwen » 26/11/2013, 11:15

Quixote ha scritto:
Nunzio ha scritto:mi chiedevo se questo forum avesse anche lo scopo di scambiarsi idee o bisogna solo essere passivi.
:fronte:


No no, corretto; anzi, oltre a scambiarle sarebbe opportuno proporle. E io propongo l’istituzione dell’etero pride, perché il gay pride lo trovo discriminatorio verso noi piccoli machi bistrattati e indifesi…



:risata: :risata: :quoto100: :fiori e bacio:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi eros&thanatos » 26/11/2013, 11:16

Cogitabonda ha scritto:Per Francesca Galvani: grazie! :fiori e bacio:

Per Quixote: fa piacere incontrare un uomo a cui una donna può offrire un mazzo di fiori :fiori e bacio:


:quoto100: :quoto100: :quoto100:
"onen i-Estel Edain, u-chebin Estel anim". Elfico Quenya, da The lord of the rings
"ho dato la mia speranza agli uomini, non ne ho conservata per me"

Presentazione Immagine
Avatar utente
eros&thanatos
Utente Master
 
Messaggi: 3014
Iscritto il: 11/04/2013, 17:48
Località: Domaso

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 11:18

arwen ha scritto:Nunzio, io spero che tu stia scherzando !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.


Hai ragione a dire che bisogna mettere in condizione di non nuocere e successivamente da uno psicologo chi commette certe nefandezze, ma stessa cosa bisognere fare per chi le provoca.



Hai una vaga idea di cosa voglia dire vivere con un violento, sia verbale che fisico, che per provocarlo, basta anche solo un'occhiata, un piatto non abbastanza salato, o come spesso accade, nemmeno una scusa plausibile ( come se ci voglia una scusa plausibile per mettere le mani addosso e pestare una donna che non ha nemmeno un terzo della tua forza )?.

Una mia cara amica ha divorziato dopo due anni ( ha trovato il coraggio di farlo perché la sua famiglia l'ha aiutata, altrimenti sarebbe ancora li, o al camposanto ), il "duca" in questione, scattava anche solo se tornava a casa e si accorgeva che era venuto qualcuno a prendere un caffè ( che fossi io o i suoi genitori non importava ), era un geloso patologico, bastava questo per cominciare una lite senza fine, che si concludeva con lui che gli metteva le mani al collo o la schiaffeggiava con violenza.

Era arrivata al punto di annullarsi completamente, di chiudersi in casa e di non contattare più nessuno, menomale che i suoi genitori vedevano questo e la spronavano a porre fine alla cosa, ma altre donne non sono cosi fortunate, sono lasciate sole dalla famiglia di origine, e magari anche con figli a carico.

Ricordati che non saprai mai cosa significa essere pestato o picchiato da una persona infinitamente più forte di te, che può romperti le ossa con un nonnulla e a cui tu non puoi nemmeno reagire.


Questo basta ?.

Secondo te la violenza sistematica può essere giustificata da qualche "mancanza" della partner in questione ?.

O questa è una tua reminiscenza di tdg, per i quali le donne sono solo serve inferiori dell'uomo e cosi devono stare e tutto è lecito per tenerle al loro "posto " ?. :inca: :bleah: :test:


Ma no ma mi dici dove ho scritto che le donne ammazzate o violentate o in generale sistematicamente causano il loro stesso male?
Cogitabonda parlava in senso generale e così ho fatto io, non ho detto che per ogni cosa che accade la colpa è della vittima.
Ma scherziamo?
State prendendo ed estrapolando parole senza motivo.
E sia ben chiaro e lo ripeto per l'ennesima volta,
SONO CONTRARIO AD OGNI FORMA DI VIOLENZA ALLE DONNE AI BAMBINI E A CHIUNQUE SIA
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi arwen » 26/11/2013, 11:18

Francesca Galvani ha scritto:
Nunzio ha scritto:
Cogitabonda ha scritto:Insomma Nunzio:
1) Oggi è la giornata mondiale per l'eliminazione della violenza contro le donne.
2) Questa giornata è stata istituita dall'ONU.
3) Questo è l'argomento del thread.

Se tu pensi che la violenza sulle donne, non solo in Italia ma nel mondo, non sia un problema tale da meritare quest'attenzione dillo chiaramente e spiega il perchè.

Se vuoi parlare di violenze psicologiche e/o fisiche subite dagli uomini apri un thread su questo argomento in modo che abbia l'adeguata attenzione.

Chiedi se ci siamo posti il problema di cosa ci sta dietro alle violenze che un uomo compie contro una donna. Di sicuro devono esserci dei problemi seri, ma PRIMA bisogna metterlo in condizione di non nuocere, e POI affidarlo a uno psicologo (del carcere).


Ciao Cogitabonda ti rispondo:
Penso di aver argomentato il thread e di aver posto una domanda tutto qui, mi sembra lecito o devo chiedere prima?
Non ho detto che il problema della violenza non è da attenzionare, anzi ho detto che non sono solo le donne a subirla.
Sulla questione del thread mi chiedevo visto che me lo consigli perchè non lo apri tu prendendo spunto da me come hai fatto altre volte,
la mia intenzione era quella ma volevo prima testare l'argomento.
Hai ragione a dire che bisogna mettere in condizione di non nuocere e successivamente da uno psicologo chi commette certe nefandezze, ma stessa cosa bisognere fare per chi le provoca.
Ciao Nunzio


Nunzio ma che cosa dici????
Stiamo parlando di 128 donne ammazzate nel 2013, praticamente una donna uccisa ogni due giorni.
Gli assassini di queste donne non sono malati di mente evasi da manicomi criminali, ma per il 48% dei casi è il marito della vittima, , nel 12% il convivente nel 23% l'ex.
Hai capito di cosa stiamo parlando?
Sì, invece, sono solo le donne a subire una violenza del genere, sono le donne ad essere massacrate di botte da maschi arroganti, violenti, egoisti e vigliacchi, e purtroppo dietro a queste 128 donne morte ammazzate ce ne sono altre migliaia che continuano a subire soprusi e non denunciano i loro aguzzini per non "rovinare la famiglia", per non mandare in galera il padre dei loro figli, per un concetto malato d'amore o perché esistono emeriti idioti che pensano che "se le siano cercate".
E' per questo che bisogna continuare a parlarne, bisogna mandare un messaggio chiaro alle nostre sorelle, alle nostre amiche, alle nostre figlie: chi ci picchia non ci ama, senza se e senza ma. Non è una lotta delle donne, è una battaglia civile che riguarda tutti, e gli uomini degni di chiamarsi tali invece che sentirsi discriminati perché manca la giornata "contro la violenza sugli uomini" devono essere al nostro fianco, e combattere affinché questo massacro abbia una fine.
Faccio finta di non aver letto il tuo "concetto" che sono le donne a provocare, perché nonostante sia generalmente una persona pacata e ragionevole ho anch'io i miei limiti..

:quoto100: :quoto100: :quoto100: Soprattutto ai "limiti", anch'io ho già i fumini... :lingua:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi eros&thanatos » 26/11/2013, 11:19

Povera Liala.. :triste:
Adesso si sarà rintanata in un cantuccio..
Con questo 3D non pensava certo di scatenare una tale bagarre...
Liala, tesoro, non è colpa tua... :ironico: :ironico:
"onen i-Estel Edain, u-chebin Estel anim". Elfico Quenya, da The lord of the rings
"ho dato la mia speranza agli uomini, non ne ho conservata per me"

Presentazione Immagine
Avatar utente
eros&thanatos
Utente Master
 
Messaggi: 3014
Iscritto il: 11/04/2013, 17:48
Località: Domaso

Messaggiodi arwen » 26/11/2013, 11:20

Nunzio ha scritto:
arwen ha scritto:Nunzio, io spero che tu stia scherzando !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.


Hai ragione a dire che bisogna mettere in condizione di non nuocere e successivamente da uno psicologo chi commette certe nefandezze, ma stessa cosa bisognere fare per chi le provoca.



Hai una vaga idea di cosa voglia dire vivere con un violento, sia verbale che fisico, che per provocarlo, basta anche solo un'occhiata, un piatto non abbastanza salato, o come spesso accade, nemmeno una scusa plausibile ( come se ci voglia una scusa plausibile per mettere le mani addosso e pestare una donna che non ha nemmeno un terzo della tua forza )?.

Una mia cara amica ha divorziato dopo due anni ( ha trovato il coraggio di farlo perché la sua famiglia l'ha aiutata, altrimenti sarebbe ancora li, o al camposanto ), il "duca" in questione, scattava anche solo se tornava a casa e si accorgeva che era venuto qualcuno a prendere un caffè ( che fossi io o i suoi genitori non importava ), era un geloso patologico, bastava questo per cominciare una lite senza fine, che si concludeva con lui che gli metteva le mani al collo o la schiaffeggiava con violenza.

Era arrivata al punto di annullarsi completamente, di chiudersi in casa e di non contattare più nessuno, menomale che i suoi genitori vedevano questo e la spronavano a porre fine alla cosa, ma altre donne non sono cosi fortunate, sono lasciate sole dalla famiglia di origine, e magari anche con figli a carico.

Ricordati che non saprai mai cosa significa essere pestato o picchiato da una persona infinitamente più forte di te, che può romperti le ossa con un nonnulla e a cui tu non puoi nemmeno reagire.


Questo basta ?.

Secondo te la violenza sistematica può essere giustificata da qualche "mancanza" della partner in questione ?.

O questa è una tua reminiscenza di tdg, per i quali le donne sono solo serve inferiori dell'uomo e cosi devono stare e tutto è lecito per tenerle al loro "posto " ?. :inca: :bleah: :test:


Ma no ma mi dici dove ho scritto che le donne ammazzate o violentate o in generale sistematicamente causano il loro stesso male?
Cogitabonda parlava in senso generale e così ho fatto io, non ho detto che per ogni cosa che accade la colpa è della vittima.
Ma scherziamo?
State prendendo ed estrapolando parole senza motivo.
E sia ben chiaro e lo ripeto per l'ennesima volta,
SONO CONTRARIO AD OGNI FORMA DI VIOLENZA ALLE DONNE AI BAMBINI E A CHIUNQUE SIA



Nunzio, non vedi CHE HO QUOTATO CIò CHE TU STESSO HAI SCRITTO ?!.

Scusa, se scrivi certe cose, poi non puoi pretendere che non ti si risponda, anche perché , solitamente , è la scusa che dà il violento...
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi Quixote » 26/11/2013, 11:22

Cogitabonda ha scritto:
Per Quixote: fa piacere incontrare un uomo a cui una donna può offrire un mazzo di fiori :fiori e bacio:


Grazie, ma non ricambio con un rasoio. :risata: Fiori anche per te.

:fiori: :bacio: :fiori:
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4511
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 11:27

[/quote]

Nunzio, non vedi CHE HO QUOTATO CIò CHE TU STESSO HAI SCRITTO ?!.

Scusa, se scrivi certe cose, poi non puoi pretendere che non ti si risponda, anche perché , solitamente , è la scusa che dà il violento...[/quote]

Cosa hai quotato non lo vedo,
e poi chi ha detto che non dovete rispondere.
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi eros&thanatos » 26/11/2013, 11:29

Quixote ha scritto:
Grazie, ma non ricambio con un rasoio. :risata: Fiori anche per te.

:fiori: :bacio: :fiori:

Vorresti dire che ho i baffi???
Strano, per il meeting di Bologna mi ero fatta la ceretta sopra il labbro...
Cambio estetista, và mò là... :ironico:
"onen i-Estel Edain, u-chebin Estel anim". Elfico Quenya, da The lord of the rings
"ho dato la mia speranza agli uomini, non ne ho conservata per me"

Presentazione Immagine
Avatar utente
eros&thanatos
Utente Master
 
Messaggi: 3014
Iscritto il: 11/04/2013, 17:48
Località: Domaso

Messaggiodi arwen » 26/11/2013, 11:29

Quixote ha scritto:
eros&thanatos ha scritto:
Quixote ha scritto:No no, corretto; anzi, oltre a scambiarle sarebbe opportuno proporle. E io propongo l’istituzione dell’etero pride, perché il gay pride lo trovo discriminatorio verso noi piccoli machi bistrattati e indifesi…


Piccolo maschio indifeso, un sessantottino come te??? :ironico:
Muah ah ah ah :risata: :risata:
Buona giornata Quixote...


Buona giornata anche a te, E & Th. :timido2: Ma che vuoi farci, se ricordi l’avevo detto, a Bologna, che cogli anni mi sono avvicinato alle posizioni della “reazione”: cattivone che siete, voi “ragassuole” del forum! Nunzio ha scritto:

sono stato come di consueto aggredito dalle solite militanti e no ne capisco il motivo.


Forza fanciulle, fuori la militante che ha aggredito il povero Nunzio! che aveva ben ragione a dire, fin dal primo post:

mi chiedo come mai non si fà niente sulla violenza che subiscono gli uomini.


seguito dal secondo:

come mai non si fà nulla contro la violenza sugli uomini?


…e dal terzo, perché qui tutte fanno lo gnorri:

non capisco come mai non si parli mai della violenza che subiscono gli uomini.


alla qual terza richiesta qualcuna delle femministe arrabbiate avrebbe potuto ben rispondere che forse, in rapporto percentuale, la cosa non succede poi tanto spesso per essere presa in debita considerazione; ma voi, cattivelle, troppo prese dal mito della parità dei sessi quasi non vi siete nemmeno degnate di rispondere.

A dire il vero ci ha provato Deep-blue- sea, ma non ha convinto; perche violenze verbali e psicologiche non sono prerogativa del maschio, sono assai comuni anche fra le donne, che oggi non sono più cosí sottomesse come madonne, come avveniva un tempo, complice anche l’indipendenza economica. Ma che presuntuose che siete: anche in questo volete somigliari ai maschietti… Per punizione tie’, andatevi a leggere santa Maria Goretti su Wikipedia. Se invece di portar i pantaloni e far le donne in carriera vi vestiste con le gonnacce e i quattro stracci delle vostre nonne (Nunzio ha proprio ragione, quella sí era squisita femminilità! altro che fitness) non provochereste tanti guai ai poveri omaccini indifesi, non li mettereste in crisi esistenziale, non li spingereste a comportarsi “un pochino” oltre il limite….

Cosí va il mondo; nemmeno la Chiesa si preoccupa più di questa distorsione dei veri valori cristiani: tanti anni fa uscí una “circolare” per cui i parroci avrebbero dovuto tuonar dal pulpito contro le donne che andavano in bicicletta, suppongo perché lasciassero veder troppo di quel che non va visto… E il mio povero zio, che era un cattivo prete, si rifiutò di farlo, perché secondo lui, queste poveracce che si arrabattavano tutto il giorno a tirar avanti la famiglia, non meritavano questa penalizzazione. Mica si rendeva conto delle conseguenze di quelle cosce che pedalavano; mica si rendeva conto di quanti potenziali stupratori avrebbe provocato…

Colpa vostra, donne, prima ve ne renderete conto e meglio è. Leggete Hegel, piuttosto, che ha pagine illuminanti sul rapporto fra vittima e carnefice, cosí finalmente capirete che siete voi la vera causa della violenza. Leggete la Bibbia, Paolo e la Creazione: se Dio non vi avesse volute succubi di noi maschietti vi avrebbe fatte forti come noi; di che vi lamentate? Lutero ha scritto che siete state create col sedere largo proprio per stare a sedere, perché ora volete impancarvi?

Scusate, vorrei continuare ma devo lasciarvi: ho un T. S. O. che mi aspetta. :ironico:

:risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :appl: :appl: :appl: :appl: :appl: :appl:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

PrecedenteProssimo

Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici