Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Oggi la giornata contro la violenza sulle donne

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 11:30

arwen ha scritto:
Nunzio ha scritto:
arwen ha scritto:
Nunzio, non vedi CHE HO QUOTATO CIò CHE TU STESSO HAI SCRITTO ?!.

Scusa, se scrivi certe cose, poi non puoi pretendere che non ti si risponda, anche perché , solitamente , è la scusa che dà il violento...


ùUltima cosa, mi stai dando del violento?
fammi capire questa tua affermazione
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi arwen » 26/11/2013, 11:32

Nunzio ha scritto:


Nunzio, non vedi CHE HO QUOTATO CIò CHE TU STESSO HAI SCRITTO ?!.

Scusa, se scrivi certe cose, poi non puoi pretendere che non ti si risponda, anche perché , solitamente , è la scusa che dà il violento...[/quote]

Cosa hai quotato non lo vedo,
e poi chi ha detto che non dovete rispondere.[/quote]

Nunzio, all'inizio del mio post, c'è un bel riquadro di colore diverso , ho copia incollato la tua frase, ma ci sei o ci fai ?.
:blu: :conf:

No, era una battuta !. Anche tu dici che ti provochiamo, quando invece chi provoca, sei tu con frasi del genere !.

I violenti danno come scusa il fatto che la vittima lo ha "provocato" quindi per lui è lecito pestarla a sangue o ucciderla, a scelta.
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi Quixote » 26/11/2013, 11:33

Nunzio ha scritto:
Quixote ha scritto:
Nunzio ha scritto:
la donna ha perso il fascino in se per se, le donne di una volta senza andare tanto lontano come qualcuno ha detto con ironia erano molto più femminili di oggi,


Posso dirlo anche senza ironia: l’essere umano, qualsiasi essere umano, è maschio e femmina: lo dice anche la Bibbia, Genesi 5, 2: maschio e femmina li creò, e pose loro nome Adamo. Come vedi di Eva non si parla. Ergo le donne di una volta erano non meno maschie di oggi. La differenza è che oggi esse hanno acquistato consapevolezza della loro mascolinità. Il problema vero, oggi, è che troppi “maschi” rifiutano di riconoscere la propria, di femminilità.


E meno male che si rifiutano altrimenti sai che obrobio vedere tanti uomini con le gonne :ironico: :ironico:


I pantaloni sono un derivato celtico. Ma i Galli non ci trovarono nulla di poco virile o di sconveniente a toglierseli e indossare la toga (Galli bracas deposuerunt et laticlavium sumpserunt). Greci e Romani non li portavano; l’obbrobrio che immagini è solo frutto della tua immaginazione, che ossequia un’etica e un costume transeunte e relativo. Vedi obbrobrio negli scozzesi? Qualcuno mi posta Mel Gibson in Braveheart?
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4511
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi arwen » 26/11/2013, 11:37

:innamorato: :innamorato: :innamorato: :innamorato: :innamorato: :innamorato: :innamorato:

Immagine
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi eros&thanatos » 26/11/2013, 11:37

Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali
TIE'!!
"onen i-Estel Edain, u-chebin Estel anim". Elfico Quenya, da The lord of the rings
"ho dato la mia speranza agli uomini, non ne ho conservata per me"

Presentazione Immagine
Avatar utente
eros&thanatos
Utente Master
 
Messaggi: 3014
Iscritto il: 11/04/2013, 17:48
Località: Domaso

Messaggiodi arwen » 26/11/2013, 11:39

Non si vede nulla Eros...
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 11:40

arwen ha scritto:
Nunzio ha scritto:


Nunzio, non vedi CHE HO QUOTATO CIò CHE TU STESSO HAI SCRITTO ?!.

Scusa, se scrivi certe cose, poi non puoi pretendere che non ti si risponda, anche perché , solitamente , è la scusa che dà il violento...


Cosa hai quotato non lo vedo,
e poi chi ha detto che non dovete rispondere.[/quote]

Nunzio, all'inizio del mio post, c'è un bel riquadro di colore diverso , ho copia incollato la tua frase, ma ci sei o ci fai ?.
:blu: :conf:

No, era una battuta !. Anche tu dici che ti provochiamo, quando invece chi provoca, sei tu con frasi del genere !.

I violenti danno come scusa il fatto che la vittima lo ha "provocato" quindi per lui è lecito pestarla a sangue o ucciderla, a scelta.[/quote]

Scusami ma io non li capisco ste cose delle quote,
io quando vedo quoto penso che quoti l'ultimo messaggio e l'ultimo messaggio non era il mio tutto qui.
Dici che sono io a provocare ma non è così.
Se guardi bene io avevo semplicemente detto all'inizio che condivido la giornata sulla violenza e che pensavo che bisognava farne anche una per gli uomini, e non ricordo quando ho detto anche pper ogni cosa, da li è nato il putiferio.
E poi ripeto pe l'ennesima volta io non mi riferivo a chi uccide o violenta, ma in senso largo a persone senza specificare uomini o donne che fanno di tutto per provocare.-
Spero di essermi spiegato.
Io non ho nulla di personale con nessuno si fà per discutere,
mentre tanti qui la mettono sul personale
e vogliono che il discorso prenda solo la piega che vogliono loro.
Ciao :strettamano:
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 11:42

Quixote ha scritto:
I pantaloni sono un derivato celtico. Ma i Galli non ci trovarono nulla di poco virile o di sconveniente a toglierseli e indossare la toga (Galli bracas deposuerunt et laticlavium sumpserunt). Greci e Romani non li portavano; l’obbrobrio che immagini è solo frutto della tua immaginazione, che ossequia un’etica e un costume transeunte e relativo. Vedi obbrobrio negli scozzesi? Qualcuno mi posta Mel Gibson in Braveheart?
[/quote][/quote]

E va be lasciamo stare,
a quanto pare le battute si possono fare solo da un senso.
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi arwen » 26/11/2013, 11:46

Allora ti riquoto tutto il tuo messaggio ed evidenzio la frase che poi ho copia incollato va meglio cosi ?.

Andiamo, questo era il tuo messaggio in toto ( lo trovi in seconda pagina ) :

Ciao Cogitabonda ti rispondo:
Penso di aver argomentato il thread e di aver posto una domanda tutto qui, mi sembra lecito o devo chiedere prima?
Non ho detto che il problema della violenza non è da attenzionare, anzi ho detto che non sono solo le donne a subirla.
Sulla questione del thread mi chiedevo visto che me lo consigli perchè non lo apri tu prendendo spunto da me come hai fatto altre volte,
la mia intenzione era quella ma volevo prima testare l'argomento.
Hai ragione a dire che bisogna mettere in condizione di non nuocere e successivamente da uno psicologo chi commette certe nefandezze, ma stessa cosa bisognere fare per chi le provoca.Ciao Nunzio


Come vedi ho copia incollato la tua ultima frase, che ci ha fatto incavolare un po' tutte.

Tu puoi quotare messaggi di chiunque in qualunque punto della discussione, basta saperlo fare.
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi Quixote » 26/11/2013, 11:50

Nunzio ha scritto:
Quixote ha scritto:
I pantaloni sono un derivato celtico. Ma i Galli non ci trovarono nulla di poco virile o di sconveniente a toglierseli e indossare la toga (Galli bracas deposuerunt et laticlavium sumpserunt). Greci e Romani non li portavano; l’obbrobrio che immagini è solo frutto della tua immaginazione, che ossequia un’etica e un costume transeunte e relativo. Vedi obbrobrio negli scozzesi? Qualcuno mi posta Mel Gibson in Braveheart?


E va be lasciamo stare,
a quanto pare le battute si possono fare solo da un senso.


Ti ho detto forse di non farle? l’ho detto?? Che fai, ti dai le risposte da solo? Non è che per caso Cogi abbia ragione, quando ti attribuisce un compiacimento vittimista?
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4511
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 11:53

arwen ha scritto:Allora ti riquoto tutto il tuo messaggio ed evidenzio la frase che poi ho copia incollato va meglio cosi ?.

Andiamo, questo era il tuo messaggio in toto ( lo trovi in seconda pagina ) :

Ciao Cogitabonda ti rispondo:
Penso di aver argomentato il thread e di aver posto una domanda tutto qui, mi sembra lecito o devo chiedere prima?
Non ho detto che il problema della violenza non è da attenzionare, anzi ho detto che non sono solo le donne a subirla.
Sulla questione del thread mi chiedevo visto che me lo consigli perchè non lo apri tu prendendo spunto da me come hai fatto altre volte,
la mia intenzione era quella ma volevo prima testare l'argomento.
Hai ragione a dire che bisogna mettere in condizione di non nuocere e successivamente da uno psicologo chi commette certe nefandezze, ma stessa cosa bisognere fare per chi le provoca.Ciao Nunzio


Come vedi ho copia incollato la tua ultima frase, che ci ha fatto incavolare un po' tutte.

Tu puoi quotare messaggi di chiunque in qualunque punto della discussione, basta saperlo fare.


E devo imparare ancora, comunque a parte ciò ho spiegato più volte cosa intendevo con quella frase.
saluti
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 11:54

Quixote ha scritto:
Nunzio ha scritto:
Quixote ha scritto:
I pantaloni sono un derivato celtico. Ma i Galli non ci trovarono nulla di poco virile o di sconveniente a toglierseli e indossare la toga (Galli bracas deposuerunt et laticlavium sumpserunt). Greci e Romani non li portavano; l’obbrobrio che immagini è solo frutto della tua immaginazione, che ossequia un’etica e un costume transeunte e relativo. Vedi obbrobrio negli scozzesi? Qualcuno mi posta Mel Gibson in Braveheart?


E va be lasciamo stare,
a quanto pare le battute si possono fare solo da un senso.


Ti ho detto forse di non farle? l’ho detto?? Che fai, ti dai le risposte da solo? Non è che per caso Cogi abbia ragione, quando ti attribuisce un compiacimento vittimista?


Hai ragione anche tu oltre a lei
però ricorda che la stessa cosa vale per voi
salutamm
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi eros&thanatos » 26/11/2013, 11:57

Brava Arwen..
Certo che anche chi subisce violenza va indirizzato da un bravo terapeuta.. ma quello che Nunzio non comprende, è che è DOPO la violenza che una persona abusata va seguita.
Non prima.
Non c'è NESSUNA giustificazione per la violenza. Chiunque la subisca.
"onen i-Estel Edain, u-chebin Estel anim". Elfico Quenya, da The lord of the rings
"ho dato la mia speranza agli uomini, non ne ho conservata per me"

Presentazione Immagine
Avatar utente
eros&thanatos
Utente Master
 
Messaggi: 3014
Iscritto il: 11/04/2013, 17:48
Località: Domaso

Messaggiodi Cogitabonda » 26/11/2013, 12:01

eros&thanatos ha scritto:
Quixote ha scritto:
Grazie, ma non ricambio con un rasoio. :risata: Fiori anche per te.

:fiori: :bacio: :fiori:

Vorresti dire che ho i baffi???
Strano, per il meeting di Bologna mi ero fatta la ceretta sopra il labbro...
Cambio estetista, và mò là... :ironico:
Scusa, ma credo che i fiori di Quixote fossero per me. Però credo che ne regalerebbe volentieri anche a te.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8481
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Quixote » 26/11/2013, 12:02

Nunzio ha scritto:
Hai ragione anche tu oltre a lei
però ricorda che la stessa cosa vale per voi
salutamm


When you rise again, if you rise again, rise a knight.

(Kingdom of Heaven, looking at your signature)
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4511
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 12:04

eros&thanatos ha scritto:Brava Arwen..
Certo che anche chi subisce violenza va indirizzato da un bravo terapeuta.. ma quello che Nunzio non comprende, è che è DOPO la violenza che una persona abusata va seguita.
Non prima.
Non c'è NESSUNA giustificazione per la violenza. Chiunque la subisca.


Ancora con sta storia, io capisco benissimo e ripeto per l'ennesima volta
SONO CONTRO QUALSIASI TIPO DI VIOLENZA,
ho solo detto, ma non volete capirlo a quanto pare che
alcune volte ci sono persone uomini o donne che siano che provocano allo sfinimento tanto che alla fine qualcuno può perdere la testa e scoppiare,
il cervello è un filo di capelli e basta poco a spezzarlo.
Penso di essermi spiegato bene o non basta ancora?
Se volete prendere le parole da un discorso largo per farne una tragedia fatelo,
ma non dite che era un mio pensiero, è un vostro semmai.
Ciao Nunzio
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi eros&thanatos » 26/11/2013, 12:06

Cogitabonda ha scritto:
eros&thanatos ha scritto:
Quixote ha scritto:
Grazie, ma non ricambio con un rasoio. :risata: Fiori anche per te.

:fiori: :bacio: :fiori:

Vorresti dire che ho i baffi???
Strano, per il meeting di Bologna mi ero fatta la ceretta sopra il labbro...
Cambio estetista, và mò là... :ironico:
Scusa, ma credo che i fiori di Quixote fossero per me. Però credo che ne regalerebbe volentieri anche a te.


Immagine
:ironico: :ironico: :ironico:
"onen i-Estel Edain, u-chebin Estel anim". Elfico Quenya, da The lord of the rings
"ho dato la mia speranza agli uomini, non ne ho conservata per me"

Presentazione Immagine
Avatar utente
eros&thanatos
Utente Master
 
Messaggi: 3014
Iscritto il: 11/04/2013, 17:48
Località: Domaso

Messaggiodi Francesca Galvani » 26/11/2013, 12:11

Nunzio ha scritto:
Gabriella Prosperi ha scritto:E' per questo che dico che una giornata dedicata accentua la discriminazione, proprio per certe esternazioni che ho letto! Ne possiamo fare a millanta di giornate come quella passata, ma finchè vi sono "persone" che ritengono le donne vittime volontarie per il loro modo di porsi, non ne usciremo mai!
Gabriella


Scusami Gabriella io non ho detto che la donna è vittima volontaria per il modo di porsi,
ho detto che a volte alcune donne provocano allo sfinimento qualcuno uomo o donna che sia,
come peraltro fanno anche gli uomini.
Se poi volete accusarmi fatelo che vi devo dire.
Io non ho giustificato le violenze e ne sono contrario,
come ho già detto prima il mio era un modo per dire che bosogna fare una giornata di dedica per tutto allora perchè al mondo ce ne sono tante di ingiustizie
comprese le violenze sull'uomo.
Nunzio


No Nunzio, no, no e no.
Non bisogna fare una giornata dedicata a tutti, non stiamo parlando di ingiustizie, stiamo parlando di DONNE ASSASSINATE, ACCOLTELLATE, STRANGOLATE, FATTE A PEZZI, hai capito di cosa stiamo parlando dopo 4 pagine di discussione? Hai capito che la giornata contro il femminicidio è nata perché una donna ogni due giorni viene ammazzata dal proprio marito, compagno o ex compagno? Non stiamo parlando di bisticci familiari, di separazioni dolorose, di affidamento dei figli, ma di assassini.

Non è una guerra tra maschi e femmine, ma tra persone civili e incivili, nella camminata contro la violenza sulle donne che si è svolta domenica nella mia città c'erano tantissimi uomini (per fortuna) perché è una battaglia che dobbiamo combattere tutti insieme, e anzi, dovrebbero essere gli uomini in prima fila a dire basta a questo massacro.
Tirare fuori discorsi assurdi sulle donne che hanno voluto la parità dei diritti, che hanno perso la femminilità, mi spieghi che senso ha?
Oppure tu sei uno di quelli che se una donna viene violentata pensi che sotto sotto se la sia cercata perché indossava un certo tipo di abbigliamento o la sera tardi doveva restare a casa sua?
Spiegami Nunzio perché ho bisogno di capire..
Però per favore vai fino in fondo, dì realmente ciò che pensi e non tirare il sasso per poi nascondere la mano, non mascherarti dietro al "parlare in generale", o all'essere frainteso, abbi almeno il coraggio delle tue idee.
Avatar utente
Francesca Galvani
Nuovo Utente
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 20/09/2013, 11:08

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 26/11/2013, 12:15

Nunzio ha scritto:Ancora con sta storia, io capisco benissimo e ripeto per l'ennesima volta
SONO CONTRO QUALSIASI TIPO DI VIOLENZA,
ho solo detto, ma non volete capirlo a quanto pare che
alcune volte ci sono persone uomini o donne che siano che provocano allo sfinimento tanto che alla fine qualcuno può perdere la testa e scoppiare,
il cervello è un filo di capelli e basta poco a spezzarlo.
Penso di essermi spiegato bene o non basta ancora?
Se volete prendere le parole da un discorso largo per farne una tragedia fatelo,
ma non dite che era un mio pensiero, è un vostro semmai.
Ciao Nunzio

Credo tu abbia un tantino di confusione: prima pensi nostalgicamente alla donna dei bei tempi andati ed imputi gli eccessi al "nuovo" modo che esse hanno di porsi, poi, giustifichi la violenza anche in base a quanto certi eponenti dei due sessi abbiano la capacita' di sfinire i partner.
La violenza non ha mai giustificazione.
Qualunque sia la "provocazione" tra la sopportazione e la violenza c'è un oceano di alternative che si possono scegliere e ricordati che chi sceglie l'atto estremo è perchè non ha altri argomenti se non ben chiaro il nefasto concetto che si può picchiare chi si ritiene inferiore.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Quixote » 26/11/2013, 12:16

eros&thanatos ha scritto:Immagine
:ironico: :ironico: :ironico:


Sorry, rimedio subito, senza favoritismi :risata:

:fiori: :bacio: :fiori:
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4511
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 12:24

Gabriella Prosperi ha scritto:
Nunzio ha scritto:Ancora con sta storia, io capisco benissimo e ripeto per l'ennesima volta
SONO CONTRO QUALSIASI TIPO DI VIOLENZA,
ho solo detto, ma non volete capirlo a quanto pare che
alcune volte ci sono persone uomini o donne che siano che provocano allo sfinimento tanto che alla fine qualcuno può perdere la testa e scoppiare,
il cervello è un filo di capelli e basta poco a spezzarlo.
Penso di essermi spiegato bene o non basta ancora?
Se volete prendere le parole da un discorso largo per farne una tragedia fatelo,
ma non dite che era un mio pensiero, è un vostro semmai.
Ciao Nunzio

Credo tu abbia un tantino di confusione: prima pensi nostalgicamente alla donna dei bei tempi andati ed imputi gli eccessi al "nuovo" modo che esse hanno di porsi, poi, giustifichi la violenza anche in base a quanto certi eponenti dei due sessi abbiano la capacita' di sfinire i partner.
La violenza non ha mai giustificazione.
Qualunque sia la "provocazione" tra la sopportazione e la violenza c'è un oceano di alternative che si possono scegliere e ricordati che chi sceglie l'atto estremo è perchè non ha altri argomenti se non ben chiaro il nefasto concetto che si può picchiare chi si ritiene inferiore.
Gabriella


Ma chi ha giustificato al violenza, ma dove l'hai trovata scritta sta cosa?
Io non giustifico niente, ho solo detto che a volte ci sono persone che inducono altre a fare cose che non si sognerebbero di fare mai
e non per questo comunque le giustifico
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi Cogitabonda » 26/11/2013, 12:25

Francesca Galvani ha scritto:Non è una guerra tra maschi e femmine, ma tra persone civili e incivili, nella camminata contro la violenza sulle donne che si è svolta domenica nella mia città c'erano tantissimi uomini (per fortuna) perché è una battaglia che dobbiamo combattere tutti insieme, e anzi, dovrebbero essere gli uomini in prima fila a dire basta a questo massacro.

:quoto100:
E gli uomini che si indignano verso i violenti sono tanti, proprio per ricordare questo ho postato quel filmato di Ivano Marescotti, tratto dal sito http://www.noino.org.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8481
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 12:28

Francesca Galvani ha scritto:
Nunzio ha scritto:
Gabriella Prosperi ha scritto:E' per questo che dico che una giornata dedicata accentua la discriminazione, proprio per certe esternazioni che ho letto! Ne possiamo fare a millanta di giornate come quella passata, ma finchè vi sono "persone" che ritengono le donne vittime volontarie per il loro modo di porsi, non ne usciremo mai!
Gabriella


Scusami Gabriella io non ho detto che la donna è vittima volontaria per il modo di porsi,
ho detto che a volte alcune donne provocano allo sfinimento qualcuno uomo o donna che sia,
come peraltro fanno anche gli uomini.
Se poi volete accusarmi fatelo che vi devo dire.
Io non ho giustificato le violenze e ne sono contrario,
come ho già detto prima il mio era un modo per dire che bosogna fare una giornata di dedica per tutto allora perchè al mondo ce ne sono tante di ingiustizie
comprese le violenze sull'uomo.
Nunzio


No Nunzio, no, no e no.
Non bisogna fare una giornata dedicata a tutti, non stiamo parlando di ingiustizie, stiamo parlando di DONNE ASSASSINATE, ACCOLTELLATE, STRANGOLATE, FATTE A PEZZI, hai capito di cosa stiamo parlando dopo 4 pagine di discussione? Hai capito che la giornata contro il femminicidio è nata perché una donna ogni due giorni viene ammazzata dal proprio marito, compagno o ex compagno? Non stiamo parlando di bisticci familiari, di separazioni dolorose, di affidamento dei figli, ma di assassini.

Non è una guerra tra maschi e femmine, ma tra persone civili e incivili, nella camminata contro la violenza sulle donne che si è svolta domenica nella mia città c'erano tantissimi uomini (per fortuna) perché è una battaglia che dobbiamo combattere tutti insieme, e anzi, dovrebbero essere gli uomini in prima fila a dire basta a questo massacro.
Tirare fuori discorsi assurdi sulle donne che hanno voluto la parità dei diritti, che hanno perso la femminilità, mi spieghi che senso ha?
Oppure tu sei uno di quelli che se una donna viene violentata pensi che sotto sotto se la sia cercata perché indossava un certo tipo di abbigliamento o la sera tardi doveva restare a casa sua?
Spiegami Nunzio perché ho bisogno di capire..
Però per favore vai fino in fondo, dì realmente ciò che pensi e non tirare il sasso per poi nascondere la mano, non mascherarti dietro al "parlare in generale", o all'essere frainteso, abbi almeno il coraggio delle tue idee.


Ben venga la giornata contro la violenza alle donne, ma ben venga la giornata contro la violenza su tutti l'hai capito o no?
Io non tiro nessun sasso e che volete per forza accreditarmi per quello che non è.
Mi stai accusando ma te ne rendi conto?
fà come credi che ti devo dire,
io perlomeno non accuso nessuno al contrario.
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 12:30

Quixote ha scritto:
Nunzio ha scritto:
Hai ragione anche tu oltre a lei
però ricorda che la stessa cosa vale per voi
salutamm


When you rise again, if you rise again, rise a knight.

(Kingdom of Heaven, looking at your signature)


Hai ragione fare di un uomo un cavaliere lo rende un combattente migliore
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi eros&thanatos » 26/11/2013, 12:31

Gocciazzurra...
:help: :help: :help:
"onen i-Estel Edain, u-chebin Estel anim". Elfico Quenya, da The lord of the rings
"ho dato la mia speranza agli uomini, non ne ho conservata per me"

Presentazione Immagine
Avatar utente
eros&thanatos
Utente Master
 
Messaggi: 3014
Iscritto il: 11/04/2013, 17:48
Località: Domaso

Messaggiodi Nunzio » 26/11/2013, 12:31

Cogitabonda ha scritto:
Francesca Galvani ha scritto:Non è una guerra tra maschi e femmine, ma tra persone civili e incivili, nella camminata contro la violenza sulle donne che si è svolta domenica nella mia città c'erano tantissimi uomini (per fortuna) perché è una battaglia che dobbiamo combattere tutti insieme, e anzi, dovrebbero essere gli uomini in prima fila a dire basta a questo massacro.

:quoto100:
E gli uomini che si indignano verso i violenti sono tanti, proprio per ricordare questo ho postato quel filmato di Ivano Marescotti, tratto dal sito http://www.noino.org.

:quoto100:
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori...
Avatar utente
Nunzio
Utente Senior
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 11/04/2012, 15:12

Messaggiodi Cogitabonda » 26/11/2013, 12:35

Nunzio ha scritto:io perlomeno non accuso nessuno al contrario.
Non è vero! Continui a ripetere questa menzogna, ma questo non serve a renderla vera. Non siamo distratti o smemorati come forse credi. Hai lanciato accuse contro chiunque, te l'ho già ricordato.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8481
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Gocciazzurra » 26/11/2013, 12:36

eros&thanatos ha scritto:Gocciazzurra...
:help: :help: :help:

Eros... :conf: :conf: :conf:
Immagine

Le persone dimenticheranno ciò che hai detto e ciò che hai fatto… Ma non dimenticheranno mai come le hai fatte sentire.

Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5759
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Quixote » 26/11/2013, 12:37

Nunzio ha scritto:
Quixote ha scritto:When you rise again, if you rise again, rise a knight.

(Kingdom of Heaven, looking at your signature)


Hai ragione fare di un uomo un cavaliere lo rende un combattente migliore


Errato. Sapeva combattere anche prima. Quello che non sapeva era per cosa bisogna combattere.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4511
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Francesca Galvani » 26/11/2013, 12:38

Nunzio ha scritto:
Ben venga la giornata contro la violenza alle donne, ma ben venga la giornata contro la violenza su tutti l'hai capito o no?


:cer:
Io non tiro nessun sasso e che volete per forza accreditarmi per quello che non è.
Mi stai accusando ma te ne rendi conto?


me ne rendo conto benissimo.
Ti sto accusando di non essere chiaro, di fare affermazioni pesanti per poi nasconderti dietro ad un dito, di buttare concetti confusi senza poi argomentarli, di affibbiare etichette (sei ancora un tdG o sei una femminista) a chiunque tenti di articolare un pensiero che non collima col tuo, di svicolare , di tutto questo ti sto proprio accusando.

fà come credi che ti devo dire,
io perlomeno non accuso nessuno al contrario.


veramente di accuse ne hai lanciate, senza però avere gli attributi per portarle fino in fondo, ma se questo per te significa essere uomo, ti lascio nella tua convinzione.
Avatar utente
Francesca Galvani
Nuovo Utente
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 20/09/2013, 11:08

PrecedenteProssimo

Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici