Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Messaggiodi pasqualebucca » 21/08/2018, 14:11

Non avete idea quanto è bello e lussuoso, per i Romani, uscendo per il centro commerciale Roma Est di fianco l’Ikea si vede la guglia con l’angelo Moroni, di fatto stanno ultimando il verde e la foresteria.
A primo impatto è impressionante, altro che San Pietro, certo è più piccolo e estremamente moderno ma nel contempo artistico.
Come vuole la regola lo potremo visitare prima della dedicazione, poi sarà out in certi ambienti.
Chiedo a Giulio se ci può illustrare le varie fasi.
Grazie
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Sarà anche bello ma....

Messaggiodi Vieri » 21/08/2018, 19:31

Come vuole la regola lo potremo visitare prima della dedicazione, poi sarà out in certi ambienti.
Ma a San Pietro possono entrare tutti ( ed in tutte le chiese) e perchè per loro occorre avere il "pass" ? :boh:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6080
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi pasqualebucca » 21/08/2018, 22:55

Vieri ha scritto:Come vuole la regola lo potremo visitare prima della dedicazione, poi sarà out in certi ambienti.
Ma a San Pietro possono entrare tutti ( ed in tutte le chiese) e perchè per loro occorre avere il "pass" ? :boh:


Caro fratello Vieri, se vuole Giulio te lo può spiegare lui, i templi mormoni dopo la dedicazione non sono usufruibili da tutti, ci sono delle parti o delle cerimonie che vengono segregate, se vuoi vai su you tube e guarda dei video rubati....durante una cerimonia di matrimonio con una telecamera nascosta.
Giulio se ne ha piacere ci può spiegare il perché.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Vera Icona » 25/08/2018, 22:25

Nemmeno tutti i mormoni possono entrarci solo chi ha il documento di passaggio per il tempio.
Per loro il tempio ė una cosa sacra e solo chi osserva i comandamenti ( anche se nessuno ci riesce al 100%) e sta così nella grazie di Dio può entrarci.
Io la vedo così, per loro il tempo ė sacro come la comunione per i cattolici, nemmeno tutti possono accedere alla comunione per la dottrina cattolica, bisognerebbe trovarsi nella grazie di Dio, come esempio confessarsi con una certa conseguenza.
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 750
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi pasqualebucca » 30/08/2018, 7:53

Vera Icona ha scritto:Nemmeno tutti i mormoni possono entrarci solo chi ha il documento di passaggio per il tempio.
Per loro il tempio ė una cosa sacra e solo chi osserva i comandamenti ( anche se nessuno ci riesce al 100%) e sta così nella grazie di Dio può entrarci.
Io la vedo così, per loro il tempo ė sacro come la comunione per i cattolici, nemmeno tutti possono accedere alla comunione per la dottrina cattolica, bisognerebbe trovarsi nella grazie di Dio, come esempio confessarsi con una certa conseguenza.


Condivido, per rispondere a Vieri non è vero che a San Pietro puoi entrare e vedere tutto, non è così, e te lo dice uno che lo frequenta spesso..... ci sono posti dove non puoi andare mai e alcuni che vanno autorizzati tipo la cappella sistina nella parte dove si svolgono i conclavi per le elezioni papali, o le librerie vaticane.
Oppure la semplice farmacia vaticana, dove passi se hai un certo tipo di ricetta della ASL, oppure no.

Solo che nella Chiesa(Tempio), Mormone ci sono luoghi Out tipo la fontana con i Tori, che potrai vedere solo all'inizio e prima della cosiddetta "dedicazione" del tempio, poi sarà interdetta al pubblico.

Insomma ognuno ha i suoi segreti, chi più chi meno.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Pasquale. scusa non fare il pignolo...

Messaggiodi Vieri » 30/08/2018, 9:58

Condivido, per rispondere a Vieri non è vero che a San Pietro puoi entrare e vedere tutto, non è così, e te lo dice uno che lo frequenta spesso..... ci sono posti dove non puoi andare mai e alcuni che vanno autorizzati tipo la cappella sistina nella parte dove si svolgono i conclavi per le elezioni papali, o le librerie vaticane.
Oppure la semplice farmacia vaticana, dove passi se hai un certo tipo di ricetta della ASL, oppure no.

Solo che nella Chiesa(Tempio), Mormone ci sono luoghi Out tipo la fontana con i Tori, che potrai vedere solo all'inizio e prima della cosiddetta "dedicazione" del tempio, poi sarà interdetta al pubblico.

Insomma ognuno ha i suoi segreti, chi più chi meno.


Nella chiesa di San Pietro che io sappia entrano tutti. Ovviamente come ai musei vaticani anche la Cappella Sistina è un'opera artistica unica nel mondo e se non paghi il biglietto almeno viste le dimensioni penso che sia a visite contingentate.
La farmacia vaticana anche li stesso discorso e dipende dalle dimensioni e dalla quantità di persone.....

Tra l'altro in certe chiese, come ad esempio Santa Maria del Fiore ( duomo di Firenze) o nella basilica di Santa Croce devi fare il biglietto per entrate a parte forse le volte che ci sono le messe.....ma questi sono dei musei e fanno anche bene.....
In conclusione : i mormoni sono per me una setta chiusa .....e su questo i tdG sono più aperti poichè avrei anche ricevuto l'invito ad una loro riunione ...quella famosa di "abbiate coraggio" con lo sfondo di un poster con una barca a vela che sta affondando di fronte ad un'onda di 20 metri......Alla faccia del coraggio... :conf: Sempre catastrofisti.....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6080
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi mr-shadow » 30/08/2018, 11:18

Vieri ha scritto:Come vuole la regola lo potremo visitare prima della dedicazione, poi sarà out in certi ambienti.
Ma a San Pietro possono entrare tutti ( ed in tutte le chiese) e perchè per loro occorre avere il "pass" ? :boh:


Se ben ricordo nelle chiese i laici non potrebbero salire sul presbiterio.
mr-shadow
 

Da quanti secoli...

Messaggiodi Vieri » 30/08/2018, 11:40

mr-shadow ha scritto:
Vieri ha scritto:Come vuole la regola lo potremo visitare prima della dedicazione, poi sarà out in certi ambienti.
Ma a San Pietro possono entrare tutti ( ed in tutte le chiese) e perchè per loro occorre avere il "pass" ? :boh:


Se ben ricordo nelle chiese i laici non potrebbero salire sul presbiterio.

Da quanti secoli non vai in chiesa?.....
Per tua informazione il concilio Vaticano II chiuso nel 1965,ha rivoluzionato la celebrazione eucaristica in italiano con l'altare in posizione pù centrale ed il sacerdote celebrante con la faccia rivolta ai fedeli.
Dietro di lui a volte ci sono i cherichetti ( nelle messe più solenni) ed alcuni laici possono servire messa ( sempre dietro l'altare ) e far fare poi la comunione ai fedeli.

Consiglio ? Ritornaci..... :ironico:che ti farebbe anche bene.... :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6080
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi pasqualebucca » 30/08/2018, 14:00

Caro Vieri questa volta sei tu male aggiornato, ci sono posti di San Pietro dove non ci puoi andare neanche dietro permesso speciale, che sono riservatissimi a pochi eletti.
Anche per motivi di sicurezza, mentre ti posto quanto scritto sul sito della chiesa Mormone:

"La Chiesa Mormone ha sempre un periodo in cui si può visitare l’interno del tempio, che viene chiamato “casa aperta”. prima che un tempio sia dedicato al Signore. Frequentando la casa aperta, gli amici di altre fedi possono vedere quanto sia bello e sacro il tempio. I visitatori possono sentire lo spirito del Signore presente nel tempio"
estratto da: https://tempiomormoneroma.com/

Per tanto chi non è Mormone può visitare il tempio mi pare per il primo mese, dopo sarà out per sempre.
Tranne pochi intimi.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Pasquale, Pasquale,...

Messaggiodi Vieri » 30/08/2018, 14:16

Per tanto chi non è Mormone può visitare il tempio mi pare per il primo mese, dopo sarà out per sempre.
Tranne pochi intimi.

Permetti di dire che mi sto divertendo,.. :sorriso: ma mi sembra da un lato particolarmente ovvio che non potrai entrare nella sacrestia del papa o in camera sua... :risata: ma se anche la C. C. avesse dovuto fare altrettanto avrebbe dovuto aprire la chiesa di S.Pietro a tutti solo per un mese alla fine dei lavori nel 1626.... e poi dopo "off limits"... :ironico: senza dare più speranza a chi nel frattempo avesse voluto convertirsi.... :risata:

Ma ti stai mica convertendo alle parole di Giulio...? :risata: :risata: visto che ci tieni tanto....

Sto scherzando e so che lo fai per motivi di studio ma per me Giulio e tutti i suoi "fratelli" dovrebbe anche dare risposte sensate alla sua fede che non è solo "fides" ma dovrebbe essere anche "ratio" , dove molti fatti ed avvenimenti citati nel libro di Mormon non hanno sino ad ora avuto nessun riferimento di carattere storico, dall'egiziano riformato al popolo dei leviti che è stato in America a lungo senza lasciare nemmeno un coccio di prova....

Buona visita e poi raccontaci cosa hai trovato dentro....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6080
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi mr-shadow » 30/08/2018, 14:18

Vieri ha scritto:
mr-shadow ha scritto:
Vieri ha scritto:Come vuole la regola lo potremo visitare prima della dedicazione, poi sarà out in certi ambienti.
Ma a San Pietro possono entrare tutti ( ed in tutte le chiese) e perchè per loro occorre avere il "pass" ? :boh:


Se ben ricordo nelle chiese i laici non potrebbero salire sul presbiterio.

Da quanti secoli non vai in chiesa?.....
Per tua informazione il concilio Vaticano II chiuso nel 1965,ha rivoluzionato la celebrazione eucaristica in italiano con l'altare in posizione pù centrale ed il sacerdote celebrante con la faccia rivolta ai fedeli.
Dietro di lui a volte ci sono i cherichetti ( nelle messe più solenni) ed alcuni laici possono servire messa ( sempre dietro l'altare ) e far fare poi la comunione ai fedeli.

Consiglio ? Ritornaci..... :ironico:che ti farebbe anche bene.... :risata:


I laici non autorizzati (i chierichetti esistevano anche prima del 1965)
mr-shadow
 

Messaggiodi Vera Icona » 31/08/2018, 13:31

pasqualebucca ha scritto:Caro Vieri questa volta sei tu male aggiornato, ci sono posti di San Pietro dove non ci puoi andare neanche dietro permesso speciale, che sono riservatissimi a pochi eletti.
Anche per motivi di sicurezza, mentre ti posto quanto scritto sul sito della chiesa Mormone:

"La Chiesa Mormone ha sempre un periodo in cui si può visitare l’interno del tempio, che viene chiamato “casa aperta”. prima che un tempio sia dedicato al Signore. Frequentando la casa aperta, gli amici di altre fedi possono vedere quanto sia bello e sacro il tempio. I visitatori possono sentire lo spirito del Signore presente nel tempio"
estratto da: https://tempiomormoneroma.com/

Per tanto chi non è Mormone può visitare il tempio mi pare per il primo mese, dopo sarà out per sempre.
Tranne pochi intimi.



Pochi intimi non direi, tutti i mormoni possono accedere al tempio con il documento per il tempio, questo documento gli viene conferito dal vescovo che intervista i fedeli sulla loro integrità di osservanza dei comandamenti, devo dire che non lo trovo male come idea, è solo un peccato che quando si sposano i credenti mormoni nel tempio che i parenti non mormoni non possono essere presente.
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 750
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi pasqualebucca » 01/09/2018, 8:10

Interessante iniziativa della Chiesa Mormone, diciamo che in mio caro confratello Vieri avrà tutte le risposte, purché si applichi per 21 giorni e studi il libro sacro di mormon.

Se Giulio non ti risponde, troverai le risposte in questa iniziativa.
https://www.chiesadigesucristo.it/il-li ... ang=ita-it
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi pasqualebucca » 01/09/2018, 10:19

Studia fratello Vieri, Studia per 21 giorni e partecipa al sondaggio su Facebook :bibita:
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Carissimo Pasquale....

Messaggiodi Vieri » 01/09/2018, 10:38

pasqualebucca ha scritto:Interessante iniziativa della Chiesa Mormone, diciamo che in mio caro confratello Vieri avrà tutte le risposte, purché si applichi per 21 giorni e studi il libro sacro di mormon.

Se Giulio non ti risponde, troverai le risposte in questa iniziativa.
https://www.chiesadigesucristo.it/il-li ... ang=ita-it

In considerazione del fatto che sono un pensionato "nullafacente", quando le prime volte mi sono imbattuto con il buon Giulio mi sono alla fine incuriosito sui mormoni facendomene una "piccola cultura" e leggendomi alla fine quasi tutto il libro di Mormon che mi era piaciuto per il suo stile da "Il signore degli anelli"....

Se non lo avessi letto come avrei allora potuto fare tutte quelle osservazioni a Giulio circa le"strane" :ironico: coincidenze fra la "storia dell'olivastro" presente dettagliatamente sul libro di Mormon che si dice parli di fatti di 200-300 A.C. mentre la stessa "storia" la ritroviamo nell'Epistola ai Romani (XI, 1-32)....di almeno 400 anni dopo ?
Dato che San Paolo non poteva conoscere sicuramente il libro di Mormon venuto alla luce solo nel 1850 circa chi può allora aver copiato le stesse idee e gli stessi principi?... :boh:

Onestamente, rispetto ai tdG, questi mi sono più simpatici, poichè almeno le cose non te le interpretano a "modo loro", ma se posso dirlo, te le inventano come la storia dell'egizano riformato ....e del popolo dei leviti in America senza trovare uno straccio di prova storica e nemmeno un coccio da una grande civiltà....

In conclusione, vogliamoci bene tutti ma....in fatto di fede.....beh, il mio Dio, non so da quale parte stia se non in "ognidove" ma certo non su un pianeta sconosciuto....
Saluti.....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6080
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Giulio87 » 20/01/2019, 21:53

@vieri: I tuoi presupposti sono quasi sempre sbagliati. Affermi di essere cattolico ma parli come se fossi agnostico. Le scritture sono o non sono ispirate da Dio? Se scrive Paolo e viene riportato nella sacre scritture ci si aspetta che Paolo sia stato divinamente ispirato. E se Nuovo testamento e Libro di Mormon dovrebbero essere ispirati da Dio(quello cristiano) entrambi allora è perfettamente normale che si possano trovare concetti comuni o simili. Sarebbe diverso se il Libro di Mormon si ponesse come un alternativa alla Bibbia.Ma così non è.








Vieri ha scritto:
pasqualebucca ha scritto:Interessante iniziativa della Chiesa Mormone, diciamo che in mio caro confratello Vieri avrà tutte le risposte, purché si applichi per 21 giorni e studi il libro sacro di mormon.

Se Giulio non ti risponde, troverai le risposte in questa iniziativa.
https://www.chiesadigesucristo.it/il-li ... ang=ita-it

In considerazione del fatto che sono un pensionato "nullafacente", quando le prime volte mi sono imbattuto con il buon Giulio mi sono alla fine incuriosito sui mormoni facendomene una "piccola cultura" e leggendomi alla fine quasi tutto il libro di Mormon che mi era piaciuto per il suo stile da "Il signore degli anelli"....

Se non lo avessi letto come avrei allora potuto fare tutte quelle osservazioni a Giulio circa le"strane" :ironico: coincidenze fra la "storia dell'olivastro" presente dettagliatamente sul libro di Mormon che si dice parli di fatti di 200-300 A.C. mentre la stessa "storia" la ritroviamo nell'Epistola ai Romani (XI, 1-32)....di almeno 400 anni dopo ?
Dato che San Paolo non poteva conoscere sicuramente il libro di Mormon venuto alla luce solo nel 1850 circa chi può allora aver copiato le stesse idee e gli stessi principi?... :boh:

Onestamente, rispetto ai tdG, questi mi sono più simpatici, poichè almeno le cose non te le interpretano a "modo loro", ma se posso dirlo, te le inventano come la storia dell'egizano riformato ....e del popolo dei leviti in America senza trovare uno straccio di prova storica e nemmeno un coccio da una grande civiltà....

In conclusione, vogliamoci bene tutti ma....in fatto di fede.....beh, il mio Dio, non so da quale parte stia se non in "ognidove" ma certo non su un pianeta sconosciuto....
Saluti.....
Giulio87
Nuovo Utente
 
Messaggi: 338
Iscritto il: 01/12/2013, 0:52

Ciao Giulio, amico mio....

Messaggiodi Vieri » 21/01/2019, 0:18

@vieri: I tuoi presupposti sono quasi sempre sbagliati. Affermi di essere cattolico ma parli come se fossi agnostico. Le scritture sono o non sono ispirate da Dio? Se scrive Paolo e viene riportato nella sacre scritture ci si aspetta che Paolo sia stato divinamente ispirato. E se Nuovo testamento e Libro di Mormon dovrebbero essere ispirati da Dio(quello cristiano) entrambi allora è perfettamente normale che si possano trovare concetti comuni o simili. Sarebbe diverso se il Libro di Mormon si ponesse come un alternativa alla Bibbia.Ma così non è.

Mi fa piacere risentirti anche perchè, rispetto ai tdG in fatto di religione sei sicuramente più simpatico e creativo....Come va ?

Bello il nuovo tempio, complimenti, l'ho visto anche in TV, ma onestamente la tua osservazione di darmi dell'"agnostico" mi ha fatto decisamente sorridere .... :risata: non sarà mica per il fatto di essere un "miscredente" perchè metto in discussione tutta la vostra religione ?

Tu mi parli giustamente da uomo di fede ma devi anche sapere che nel cattolicesimo si parla anche di "fides et ratio" e dove la sola fede deve essere sempre, ritengo, giustamente abbinata ad un pensiero razionale.

Se nel Vangelo si parla di Gesù nato a Betlemme, vissuto a Nazareth , predicava a Cafarnao o a Gerusalemme ed in alte città, io ci sono stato e se nel Vangelo guarisce la suocera di Pietro a Cafarnao nella sua casa, io l'ho vista,.....ma del grande popolo dei Leviti che in America aveva costruito una grande civiltà non esiste di questo "grande popolo" nemmeno un coccio da nessuna parte che possa attestarne la presenza e la veridicità di quanto dettagliatamente descritto nel libro di Mormon.

Un conto, perdonami, sono i testi ispirati, e qui ovviamente possiamo anche andare d'accordo, ma possono apparire strane anzi particolarmente strane queste precise coincidenze dell'olivastro "pensate" da personaggi diversi in epoche diverse ed in posti così diversi ?

Vedi carissimo, se i testi del libro di Mormon fossero stati ritrovati in una delle caverne di Qumram e datati al radiocarbonio ai tempi nei quali fu scritto il libro, potrei anche darti ragione ma chi li ha "tradotti" da un "inesistente egiziano riformato" con un mezzo di traduzione sconosciuto direttamente in inglese moderno.....circa 1800 anni DOPO che le lettere di San paolo fossero note,.....può venirti qualche dubbio ?...

Avere fede è una grande cosa ma se nel libro di Mormon si citano dei profeti mai descritti nella Bibbia, si parla di un viaggio di quasi circumnavigazione del globo dalle coste dell'Arabia fino quasi a San Francisco da un popolo di ebrei perchè nella Bibbia non se ne parla e nemmeno in nessun testo ebraico successivo ? Non ci sono riscontri alcuni. Niente, assolutamente niente.....

Per quale ragione poi questo popolo dopo essere sbarcato sulla costa americana del Pacifico continua il suo viaggio per terra per oltre 10.000 km per insediarsi proprio sulla costa est dove abitava per l'appunto Joseph Smith?

Ti sei mai spiegato perchè la Nuova Gerusalemme dovrebbe risorgere sicuramente in America ?
Ti sei mai chiesto perchè Gesù risorto avrebbe dovuto compiere un viaggio proprio in America per annunciare di nuovo il Vangelo?

Come agli ebrei avevano fatto credere di avere un Dio esclusivo e "tutto loro" che li proteggesse da tutti i mali e tutte le guerre non ti pare che la stessa tecnica, per menti lontane spesso dalla civiltà, facesse piacere di avere un Gesù made in USA ?
Capisci ora poichè sono un agnostico allora della TUA religione ?

Non puoi giustificare con la sola fede fatti storici mai provati e con molte incongruenze con relativi riferimenti biblici?

Ciao Giulio, grazie di essere di nuovo tra noi e se vuoi rispondimi non con la sola fede ma con fatti reali.....
Gesù, storicamente è esistito ma Mormon o l''angelo Moroni ?
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6080
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Giovanni64 » 21/01/2019, 9:01

Secondo me le fantasie contenute nel libro di Mormon non sono per forza peggiori di quelle contenute ad esempio nella Torah ed entrambi gli scritti sacri risentono delle concezioni del tempo in cui sono scritti. Però il mormonismo non solo riesce a prendere il peggio della cultura nella quale si forma (ad esempio il razzismo) ma riesce anche nell'impresa di costruire una fantasia che può sembrare persino più sgangherata delle fantasie raccontate due o tremila anni prima.

La spiegazione che ho dato a tutto ciò è questa: mentre il cristianesimo, ad esempio, è il prodotto di più tempo, più persone, più contesti, più culture che si incontrano, religioni come il mormonismo sono essenzialmente il prodotto di una singola persona o al più sono generate all'interno di una "famiglia" e si portano dietro tutte le "tare", tutta la limitatezza di quella persona o di quella famiglia.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2980
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Precedente

Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici