Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Libro La Bibbia prima del dogma

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Messaggiodi Ignorante » 30/10/2018, 16:21

Mario70 ha scritto:
L'argomentazione é fallace, loro dicono che esistendo alcuni testi di copie della LXX che contenevano il tetragramma, allora questo voleva dire che i primi scrittori cristiani copiarono questo tetragramma quando citavano scritture della lxx, perche era impossibile che potessero abbracciare anche loro l'idea di sostituire il tetragramma con Signore o Dio.
Questa argomentazione manca proprio dei presupposti argomentativi:
Non esiste un solo manoscritto greco del nuovo testamento su oltre 5000 che contenga il tetragramma o qualsiasi traduzione o traslitterazione di questo.
In Tutti questi manoscritti trovati del NT é chiaro che l'opera di sostituzione è stata praticata pedissequamente.
La maggioranza delle copie della lxx trovate sostituiscono il tetragramma con Signore quindi non possiamo sapere se le copie che usavano i cristiani avessero il tetragramma o meno, ed anche se lo avessero contenuto nulla ci prova che lo trascrissero nelle loro copie invece di seguire la prassi di sostituirlo con Kyrios

Allora di cosa parlano?

viewtopic.php?f=24&t=19335&start=0


Facciamo un esempio pratico pratico sulla parte quotata che ho sottolineato.
In Giovanni 12:38 nella TNM Gesù dice:
"così che si adempì la parola del profeta Isaia, che disse: Geova, chi ha riposto fede in ciò che ha udito da noi? E in quanto al braccio di Geova, a chi è stato rivelato?”
Ora il passo che Gesù cita è quello di Isaia 53:1 "Chi ha riposto fede in ciò che ha udito da noi? E in quanto al braccio di Geova, a chi è stato rivelato?"
Nella versione di Giov. c'è 1 Geova in più che è quello iniziale e che non compare nel testo ebraico e neanche nella loro versione del TNM da cui ho ricavato la citazione.
Domanda: da dove hanno ricavato quel Geova in più??
Quel passo è ripreso anche da Paolo in Romani 10:16: "Tuttavia, non tutti hanno ubbidito alla buona notizia. Poiché Isaia dice: Geova, chi ha riposto fede in ciò che ha udito da noi?”
é in questo modo che hanno ripristinato 237 volte il nome di Geova nel NT inventandoselo anche dove non c'è??

Ma credete veramente da un punto di vista storico\linguistico che questo Elohim pronuncio il suo nome in ebraico a Mosè quando ancora non esisteva neanche la lingua ebraica??
Ignorante
Nuovo Utente
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 13/10/2018, 13:35

Messaggiodi nello80 » 30/10/2018, 17:16

Buonasera, segnalo anche questo articolo molto interessante scritto da Achille Aveta:

http://xoomer.virgilio.it/vaveta/nome.htm
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1754
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Precedente

Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici