Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Svezia, Rfid: il chip sottopelle che trasforma i dipendenti in cyborg

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Svezia, Rfid: il chip sottopelle che trasforma i dipendenti in cyborg

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 26/05/2017, 19:16

Sapete se tale notizia sia una bufala oppure no? mi auguro che sia una delle classiche bufale, diversamente c'è da rifletterci sopra.


Nell'azienda svedese Epicenter è boom di dipendenti che vogliono il Rfid: un microchip che, se impiantato sotto pelle, permette di interagire con le macchine, aprire porte e fare acquisti
Ginevra Spina - Ven, 07/04/2017 - 13:25
È grande come un chicco di riso ed è in grado di sostituire il documento d'identità, la carta di credito, il badge, può aprire porte e attivare pc e stampanti: si tratta di un chip che, impiantato sotto pelle, può trasformare gli uomini in "cyborg".
Immagine

l'articolo quì
http://www.ilgiornale.it/news/mondo/sve ... 83542.html
anche quì
http://www.ilfattoquotidaino.it/chip-so ... no-italia/
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3682
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Socrate69 » 26/05/2017, 19:44

Ma non mi sembra che fosse una bufala.
Noto altre notizie simili dal Belgio, dove ad alcuni dipendenti si sarebbe impiantato un chip che fà da badge d'identificazione (e altro)
https://www.google.ch/amp/s/www.tomshw. ... view%3Damp
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3605
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Cogitabonda » 26/05/2017, 19:52

La notizia non è recentissima, perciò se fosse falsa sarebbe già stata smentita dalla ditta in questione (Epicenter).
L'iniziativa è partita nel 2015, e in questi due anni sono in tutto 150 i dipendenti che si sono fatti impiantare il microchip, in un'azienda che dipendenti ne ha 2000. Quelli che hanno scelto di farlo sono per lo più degli entusiasti di tutto quello che è nuovo. Qualcuno dice di averlo fatto perché è più pratico rispetto a un badge, ma è un motivo che secondo me non regge, perché lo stesso risultato lo potrebbero ottenere se il microchip fosse in un braccialetto o in un anello, da indossare solo quando si va al lavoro.
Precisiamo che il dispositivo che Epicenter impianta ai suoi dipendenti (quelli che accettano volontariamente), è di tipo passivo, cioè non trasmette un segnale ma è solo "leggibile" da parte delle apparecchiature presenti in azienda. Sarebbe molto peggio se le persone avessero un impianto che trasmette, e quindi permette di monitorare i movimenti di una persona anche quando è fuori dal luogo e orario di lavoro.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8379
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Giovanni64 » 26/05/2017, 20:20

Francesco Franco Coladarci ha scritto:
anche quì
http://www.ilfattoquotidaino.it/chip-so ... no-italia/


Per quel poco che so non è che ilfattoquotidiano abbia chissà quale attendibilità e mi pare che Giulietto Chiesa, per esempio, scriva "solo" in uno spazio "annesso".

Però forse ilfattoquotidaino ne ha ancora meno di attendibilità.
Tutti cercano di vendere dando in pasto ai lettori quello che vogliono ma lo devono fare senza esagerare, perché se no rischiano di perdere clienti che si situano all'altro estremo del proprio target.

Per la questione specifica: un rfid può essere utile per tante cose ma non vedo quale necessità o vantaggio ci sia a metterlo sotto pelle. Tuttavia visto che sotto pelle si mettono tante altre schifezze che non servono a niente non vedo perché scandalizzarsi se in tutto il mondo c'è qualcuno che trova la cosa utile e pratica.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2846
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Mauro1971 » 26/05/2017, 20:24

Cyborg.

Uguale.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8723
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Achille » 26/05/2017, 21:02

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12170
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Trianello » 30/05/2017, 0:23

So che negli USA lo fanno con le carte di credito. Si fanno impiantare un CIP sotto la pelle che sostituisce la carta di credito, così i ricconi possono spendere i loro soldi in qualsiasi circostanza. In realtà, a dirla tutta, ho visto questa cosa in un episodio di CSI, ma ho l'impressione che ci sia gente che lo fa davvero.
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Moderatore
 
Messaggi: 3335
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 31/05/2017, 21:55

In questo momento la7 sta parlando proprio del microchips
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3682
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

ultime news

Messaggiodi Amalia » 25/07/2017, 10:53

Il progetto pare essere stato messo in atto negli USA.

http://www.lastampa.it/2017/07/25/ester ... agina.html
"Chi porta il paraocchi si ricordi che del completo fanno parte il morso e la sferza."
Stanisław Jerzy Lec
"Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere." Voltaire
Presentazione - FacebookImmagine
Avatar utente
Amalia
Utente Master
 
Messaggi: 5512
Iscritto il: 07/11/2011, 2:31
Località: Torino


Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Mario70 e 5 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici