Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

cambiamenti

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

cambiamenti

Messaggiodi renato-c » 01/02/2018, 17:30

Multata perché indossava i bichini era l'anno 1957 e all''epoca era illegale


Immagine
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1284
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi Romagnolo » 01/02/2018, 18:19

È quello sarebbe un bikini?
Pare indossi i mutandoni della nonna! :risata:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4638
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Mauro1971 » 01/02/2018, 18:25

Epperò che gnocca!!!
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8687
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi LIALA » 01/02/2018, 18:48

invece oggi si viene multati se si e' troppo vestiti :risatina:
Mi presento


Devi imparare le regole del gioco. E poi devi giocare meglio di chiunque altro.
(Albert Einstein)


Immagine
Avatar utente
LIALA
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4136
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi renato-c » 01/02/2018, 19:55

moda anni 50

Immagine
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1284
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi renato-c » 01/02/2018, 20:01

Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1284
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi renato-c » 02/02/2018, 9:20

la nudità è forse un ritorno nostalgico al paradiso terrestre ?
è immoralità ?
è poca educazione ?
Bisogna forse distinguere il luogo e il momento ,il posto di lavoro ,scuola ecc....


Immagine
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1284
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi Giovanni64 » 02/02/2018, 10:51

E' evidente che l'effetto delle parti di corpo visibili dipende da ciò che in un sistema di cose è usuale e normale.

Mi è sembrata veramente strana la richiesta accorata alle donne betelite, da parte del dirigente geovista, di evitare di indossare vestiti che terminano sopra il ginocchio: è assurdo volersi conformare in maniera maniacale ad un sistema di cose ma restando a circa quaranta anni o ad una quindicina di centimetri di distanza. Se uno proviene da un sistema di cose nel quale le donne solitamente non scoprono nemmeno le caviglie, allora l'accorato appello del dirigente non risolve molto. Se invece risolve perché a tutto ci si abitua, allora ci si abitua anche ai dieci centimetri sopra il ginocchio, senza particolari problemi, non vedo a che serve chiedere questo tipo di aiuto alle donne betelite per poter meglio resistere ai pensieri "cattivi" degli uomini. A che serve conformarsi ad una moda del mondo ma con un ritardo di qualche decina di anni? Cosa ci guadagna Geova?

E' così assurdo...E' assurdo per esempio attribuire a Geova preferenze che sono invece preferenze di un sistema di cose, in un certo luogo e tempo, anche se retrodatate di alcune decine di anni.

Insomma si nota una sottomissione maniacale e totale dei dirigenti geovisti all'opinione del mondo, di un certo mondo,anche se essa è retrodata di mezzo secolo circa. Contenti loro...
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2837
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi renato-c » 02/02/2018, 13:36

Giovanni64 ha scritto:E' evidente che l'effetto delle parti di corpo visibili dipende da ciò che in un sistema di cose è usuale e normale.

Mi è sembrata veramente strana la richiesta accorata alle donne betelite, da parte del dirigente geovista, di evitare di indossare vestiti che terminano sopra il ginocchio: è assurdo volersi conformare in maniera maniacale ad un sistema di cose ma restando a circa quaranta anni o ad una quindicina di centimetri di distanza. Se uno proviene da un sistema di cose nel quale le donne solitamente non scoprono nemmeno le caviglie, allora l'accorato appello del dirigente non risolve molto. Se invece risolve perché a tutto ci si abitua, allora ci si abitua anche ai dieci centimetri sopra il ginocchio, senza particolari problemi, non vedo a che serve chiedere questo tipo di aiuto alle donne betelite per poter meglio resistere ai pensieri "cattivi" degli uomini. A che serve conformarsi ad una moda del mondo ma con un ritardo di qualche decina di anni? Cosa ci guadagna Geova?

E' così assurdo...E' assurdo per esempio attribuire a Geova preferenze che sono invece preferenze di un sistema di cose, in un certo luogo e tempo, anche se retrodatate di alcune decine di anni.

Insomma si nota una sottomissione maniacale e totale dei dirigenti geovisti all'opinione del mondo, di un certo mondo,anche se essa è retrodata di mezzo secolo circa. Contenti loro...

Grazie Giovanni :-)
In Verità a Dio non interessa il sesso ,ma il sesso è un problema dell'uomo e donna :-) la donna garba essere desiderata e per l'uomo l'occhio vale molto.
Le donne sono sempre state oggetto di proprietà e gelosia da parte dell'uomo e perciò l'uomo geloso e maschilista cerca sempre di reprimere l'esposizione della sua tra virgolette proprietà .
poi ci sono culture diverse e religioni diverse e perciò anche questo può creare difficoltà nell'esporre in evidenza parti intime .
Non per niente sono nate le divise non solo militari ,ma anche nel lavoro ,maggiordomi. camerieri,commessi,bar ,ecc.....
i tdG per esempio cravatta e giacchetta .
Secondo me le imposizioni non vanno bene ,ma tutto dovrebbe essere guidato dal buon senso e l'educazione .
Certo che poi ognuno è libero di fare quello che vuole ,ma viviamo in un mondo complesso e gli eccessi da ambo le parti non dovrebbero esistere.
Il burqa ,veli ecc... non hanno senso.
ma nemmeno andare in Chiesa o in una moschea come prescrive il loro regolamento e questo per rispetto.
Io sono ateo ,ma quando entro in Chiesa per visitare opere d'arti ,mi levo il cappello :-)
Secondo me ogniuno è libero di andare anche nudo ,ma non tutti i luoghi sono adatti
:-)
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1284
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi Gocciazzurra » 02/02/2018, 14:18

LIALA ha scritto:invece oggi si viene multati se si e' troppo vestiti :risatina:
Infatti quando ero tdg ed ero costretta a indossare gonne a metà polpaccio ( :bleah: ) uscì la moda degli abiti/gonne poco sopra la caviglia che a mio parere erano più femminili in quanto slanciavano la figura. Quindi presi ad indossarli/e e un anziano mi disse che era un abbigliamento inadeguato...
Per non parlar poi quando misi una camicetta femminile che prevedeva una cravatta.... anche lì il "buon" anziano mi disse che era inopportuno indossare abiti che richiamavano quelli maschili...! Ma che stra BIP!!!
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5111
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Cogitabonda » 02/02/2018, 17:34

Anni fa, in una discussione di questo forum sulle regole dei TdG su un abbigliamento "consono" avevo ipotizzato che il CD avesse degli osservatori nelle cittadine più tradizionaliste degli stati più retrivi degli USA, per controllare l'abbigliamento di impiegate e impiegati agli sportelli della banca locale, e quando una certa moda fosse accettata là, cioè senza commenti negativi nemmeno dai clienti ottantenni, solo allora sarebbe stata considerata accettabile per i/le testimoni i Geova. Ovviamente con lo scopo di non attirare il biasimo del "mondo" sul popolo di Geova.
Magari le "spie dello stile" non esistono, ma il criterio con cui i TdG impongono il look penso che sia improntato a questo principio: non apparire vanitosi o frivoli, ma neppure sciatti, agli occhi degli altri.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8368
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi LacrimadiLuna » 02/02/2018, 20:59

Nella mia congregazione venivano redarguite le sorelle coi tacchi alti
Avatar utente
LacrimadiLuna
Nuovo Utente
 
Messaggi: 202
Iscritto il: 30/08/2015, 10:27

Alcune BELLE eccezioni.....

Messaggiodi Vieri » 02/02/2018, 21:16

Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali


Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali


:sorriso: :sorriso: :sorriso: :sorriso:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4945
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Gocciazzurra » 02/02/2018, 21:31

Cogitabonda ha scritto: ma il criterio con cui i TdG impongono il look penso che sia improntato a questo principio: non apparire vanitosi o frivoli, ma neppure sciatti, agli occhi degli altri.

Ok, ma è molto soggettivo perchè prima di entrare nelle fila dei tdg, usavo truccarmi con un velo di fondotinta, ombretto e rossetto: ebbene una sorella mi disse di non truccarmi perchè la persona che andavamo a visitare non vedeva di buon occhio il trucco.
Quindi, tolto tutto, per "loro" andavo bene ma io come mi sentivo sciatta! Di carnagione molto chiara e bionda, senza l'ombra di un leggero trucco mi sembravo una malata! Però nello stesso periodo cambiai congregazione per motivi di trasloco e notai che in quest'ultima le sorelle erano agli antipodi di quell'altra: truccatissime, ingioiellate con almeno 4 anelli sulle mani, collane, orecchini, ecc.
Per la serie: congregazione che vai usanza che trovi... Immagine
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5111
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Giovanni64 » 02/02/2018, 21:56

Cogitabonda ha scritto:...

Non so se hai visto il video dedicato alle sorelle ma l'esponente della Watchtower chiede accoratamente alle donne di vestire in un certo modo per non rendere troppo difficoltoso per gli uomini resistere agli "unclean thoughts". Precisa pure che gli uomini sono più soggetti delle donne al "desire of the eyes".
Se non ho capito male l'inglese o se non sto ricordando male, non vedo perché mettere la questione come la metti tu...
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2837
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Cogitabonda » 03/02/2018, 2:24

No Giovanni, non ho visto il video per le sorelle, che del resto non vedo citato da altri in questo thread. Se ho "messo le cose così" è perché il dress code dei testimoni di Geova non riguarda solo le donne ma anche gli uomini (obbligo di cravatta ecc.), e non riguarda solo la quantità di pelle esposta, ma si spinge anche al tipo di taglio di capelli, all'uso di smalti per unghie dai colori poco tradizionali e altro. Insomma va ben oltre quella che può essere la sola salvaguardia del pudore.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8368
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi renato-c » 03/02/2018, 7:27

Cogitabonda ha scritto:No Giovanni, non ho visto il video per le sorelle, che del resto non vedo citato da altri in questo thread. Se ho "messo le cose così" è perché il dress code dei testimoni di Geova non riguarda solo le donne ma anche gli uomini (obbligo di cravatta ecc.), e non riguarda solo la quantità di pelle esposta, ma si spinge anche al tipo di taglio di capelli, all'uso di smalti per unghie dai colori poco tradizionali e altro. Insomma va ben oltre quella che può essere la sola salvaguardia del pudore.

Buon giorno
molte informazioni come devono vestire i tdG lo si trova in rete nel loro sito
cito solo una pagina https://www.jw.org/it/pubblicazioni/riv ... ria-a-dio/
Anche la famosa barba ,baffi ecc.... faceva parte di come presentarsi ,ma so che anche qui hanno fatto diversi cambiamenti .
Comunque poi le regole teocratiche sembra che cambiano da paese a paese
ecco battesimi in costume da bagno cerimoniale

Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1284
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi Giovanni64 » 03/02/2018, 9:08

Cogitabonda ha scritto:No Giovanni, non ho visto il video per le sorelle, che del resto non vedo citato da altri in questo thread. Se ho "messo le cose così" è perché il dress code dei testimoni di Geova non riguarda solo le donne ma anche gli uomini (obbligo di cravatta ecc.), e non riguarda solo la quantità di pelle esposta, ma si spinge anche al tipo di taglio di capelli, all'uso di smalti per unghie dai colori poco tradizionali e altro. Insomma va ben oltre quella che può essere la sola salvaguardia del pudore.

La mia è stata una espressione infelice e me ne scuso. D'altro canto è chiaro che c'è anche l'aspetto che metti in evidenza tu (ed altri).
Tuttavia, ripeto, specialmente negli ultimi video l'esigenza di vestire in un certo modo invece che in un altro è eplicitamente e dettagliatamente collegata agli effetti erotici, eccitanti, che tale modo ha su chi guarda, su chiunque, anche eventualmente altre donne, sempre però sottolinenando la particolare propensione degli uomini ad eccitarsi più facilmente.
Ma anche il modo di vestire degli uomini è direttamente collegato agli effetti eccitanti che esso può avere.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2837
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Cogitabonda » 03/02/2018, 13:30

Giovanni64 ha scritto:Ma anche il modo di vestire degli uomini è direttamente collegato agli effetti eccitanti che esso può avere.
Ti riferisci ai pantaloni aderenti suppongo. Interessante il fatto che Morris si preoccupi del fatto che possano eccitare i gay, e non pensi ai pensieri lascivi che possono suscitare nelle donne.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8368
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Mauro1971 » 03/02/2018, 13:36

Cogitabonda ha scritto:
Giovanni64 ha scritto:Ma anche il modo di vestire degli uomini è direttamente collegato agli effetti eccitanti che esso può avere.
Ti riferisci ai pantaloni aderenti suppongo. Interessante il fatto che Morris si preoccupi del fatto che possano eccitare i gay, e non pensi ai pensieri lascivi che possono suscitare nelle donne.


Nel recentissimo video ai Beteliti sulla masturbazione se non erro la cosa viene liquidata in pochi secondi con una frase del tipo: "sappiamo tutti che le donne sono meno soggette ad essere stimolate da queste cose".
Credo che l'ignoranza espressa dal CD ed entourage sulla natura umana sia ad un livello notevole.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8687
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44


Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici