Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Pensiero sulla "generosità"

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Pensiero sulla "generosità"

Messaggiodi Vieri » 11/02/2018, 21:43

Un giorno, passeggiando, mi sono soffermato su cosa volesse dire effettivamente il termine "generosità".

Sono andato in internet al vocabolario dei sinonimi ed ho trovato queste definizioni:

"altruista, benefico, bonario, caritatevole, comprensivo, disponibile, munifico, pietoso, prodigo, tollerante, soccorrevole, di buon cuore, di cuore, misericordioso, buono, benigno, brillante, altruista, disinteressato, elevato, encomiabile."

Per l'amor del cielo, tutte definizioni giuste, ma io ne avrei trovata un'altra che ritengo la piu significativa di tutte e che non è fra queste:

"colui che genera speranza"

La parola "generosità" può derivare dal verbo "generare" ?
Io penso di sì.

Il verbo "generare", a differenza di "creare" ("fatto dal nulla"... e da qui la definizione precisa nel "Credo" dove parlando di Gesù si dice: "generato non creato della stessa sostanza del Padre"...) non significa "far uscire da noi stessi, dal proprio corpo, dal proprio spirito qualche cosa come un figlio o un sentimento nuovo che da dentro di noi "esce" e viene "esposto" al mondo ed agli altri ?

Bene, ed allora se "generoso" si abbina a "generare" cosa, alla fine, vogliamo dire ?
La risposta, a questo punto diventa scontata.

Una persona "generosa", che "genera",con il suo gesto d'amore, rispetto, comprensione e solidarietà verso il suo prossimo non è in grado di generare, a sua volta, la cosa più bella che è la "speranza"?

A volte, per essere generosi, veramente tali, non occorrono migliaia di euro ma spesso basta anche un sorriso, una gentilezza, una disponibilità data dal nostro cuore, e non richiesta, per fare felici qualcuno per dargli la speranza di non sentirsi mai solo ma un essere amato.

Queste parole,non devono giustificare però coloro che spesso, pur disponendo anche del superfluo, si limitano ad una semplice "condivisione a parole" risparmiando egoisticamente sui "fatti." Date e vi sarà dato......
Matteo 6,1-4
1 Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. 2 Quando dunque fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. 3 Quando invece tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, 4 perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

Un pensiero che ho trovato interessante:
La generosità

Scritto da Marco Traferri | Pubblicato: 14 giugno 2008

Generoso, sostiene il De Mauro Paravia, è colui che si comporta con disinteresse e coraggioso altruismo.
Si può dunque definire generoso chi con coraggio si prodiga per il bene degli altri senza avere in mente, in nessun modo, l’obiettivo del tornaconto; e il tornaconto può non essere necessariamente di carattere pecuniario.

L’accresciuta stima dell’opinione pubblica, per esempio, può essere un ambìto tornaconto, così come l’accresciuto apprezzamento di chi ci è vicino: anche quello è tornaconto. Se dono cifre di rilievo e lo strombazzo ai quattro venti non posso certo essere definito generoso: sto solo tentando di guadagnarmi maggiore stima, di apparire migliore di quanto non sono.

Se faccio doni a chi mi è vicino ma lo faccio nell’intento di avere qualcosa in cambio, anche solo la sua riconoscenza o la sua aumentata confidenza, sto mirando a un tornaconto e nemmeno in questo caso posso essere definito generoso.

Sono generoso invece quando il mio dare, il mio prodigarmi, il mio donarmi hanno un unico scopo: il bene dell’altra persona.
Dono perché provo gioia nel rendermi utile, perché sono felice di aver colmato un’altrui necessità, perché l’unico tornaconto che desidero è il sorriso di chi è oggetto del mio pensiero, perché il mio piccolo gesto può fare molto piacere a chi ne è destinatario. Ma non basta: perché io possa essere definito generoso, il mio gesto, sostiene il De Mauro Paravia, deve anche essere coraggioso.

Si è coraggiosi quando si è pronti, per una causa giusta, a mettersi in discussione, a mettersi in gioco, a rischiare le cose più preziose. E allora se voglio essere generoso, oltre a manifestare disinteresse devo anche avere il coraggio di rischiare, di mettere in discussione me stesso e ciò che ho, di saper rinunciare, per donarle all’altro, alle cose importanti.

Ci vuole coraggio per dare agli altri il proprio di più? No. Il di più è l’avanzo, è ciò che non ci è necessario. Per privarsi dell’avanzo, per quanto cospicuo, non ci vuole certo un cuor di leone. Ce ne vuole, piuttosto, per fare a meno dell’indispensabile, di quello che ci serve giorno dopo giorno. È lì, caro mio, che entra in gioco la generosità: mi privo di qualcosa che mi serve e lo dono a te, così che tu possa beneficiarne, senza nulla in cambio.

Mi basta sapere che ti sono stato utile e che sei contento. Non devo cercare altro. Ecco, sono questi i parametri coi quali va, almeno secondo me, misurata la generosità. Il resto scade nell’ipocrisia, nel voler apparire diversi da come siamo, nel voler apparire carini per ottenere qualcosa in cambio. Può capitare a tutti di cadere in questa trappola.
Occorre stare in guardia. Sarebbe un peccato.

Proverbi italiani
- Chi dà quanto può, è generoso abbastanza.

- Chi è generoso, è sempre forte.

- Il generoso arricchisce donando, e l'avaro impoverisce serbando.

- Il generoso ha solo quel che ha donato.

- Il generoso si crede ricco, e l'avaro povero.

- La generosità consiste nel privarci di ciò che a noi giova e piace darlo ad altri.

- La generosità è l'ombra del principe.

- La generosità è più lodata che imitata.

PS. Ovviamente questa "qualità" è appannaggio di tutti indistintamente, credenti o meno, poichè quello che conta è sempre il cuore e non l"etichetta"......

Buon inizio settimana...
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5122
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi mr-shadow » 11/02/2018, 23:46

Vieri ha scritto:"altruista, benefico, bonario, caritatevole, comprensivo, disponibile, munifico, pietoso, prodigo, tollerante, soccorrevole, di buon cuore, di cuore, misericordioso, buono, benigno, brillante, altruista, disinteressato, elevato, encomiabile."


Non c'è scritto cristiano... o mi sbaglio?

La parola "generosità" può derivare dal verbo "generare" ?
Io penso di sì.


Pensi male
Immagine
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Cao Mr. Shadow....

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 10:29

- No, come vedi non c'è scritto "cristiano"......
- Generoso da "generare" era solo una mia personale interpretazione mentre se noti ero già andato sul vocabolario...
- Donare un sorriso, una carezza, una parola, per esempio ad una persona handicappata, non è "generare speranza" (di non sentirsi abbandonato da tutti...)?
- Se non lo hai capito mi rivolgevo anche a te ,,,,
Buona giornata
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5122
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi cattivo esempio » 12/02/2018, 10:37

Vieri ha scritto:- No, come vedi non c'è scritto "cristiano"......
- Generoso da "generare" era solo una mia personale interpretazione mentre se noti ero già andato sul vocabolario...
- Donare un sorriso, una carezza, una parola, per esempio ad una persona handicappata, non è "generare speranza" (di non sentirsi abbandonato da tutti...)?
- Se non lo hai capito mi rivolgevo anche a te ,,,,
Buona giornata


scrivi:
- Donare un sorriso, una carezza, una parola, per esempio ad una persona handicappata, non è "generare speranza" (di non sentirsi abbandonato da tutti...)?


mentre un immigrato lo rimandiamo a casa, generoso
cattivo esempio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Mauro1971 » 12/02/2018, 10:42

E vai, la Sagra dei Luoghi Comuni.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8691
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Quixote » 12/02/2018, 11:09

Mauro1971 ha scritto:E vai, la Sagra dei Luoghi Comuni.


Maramaldo! :risata: generoso da una radice gen (presente come gn nel latino arcaico: gnatus, gnascor, comun. natus, nascor) da cui gr. genos, lat. genus; quindi propr. ‘nascita, stirpe’. Da genus, generis, attr. l’accus. genere(m), l’ital. ‘genere’ che con l’aggiunta del suffisso -oso (propr. ‘pieno di’), origina ‘generoso’ (= ‘nobile, magnanimo, coraggioso’, poi anche ‘liberale’ ecc.). ‘generare’ è quindi anch’esso denominale, da genus + suffisso -are, proprio dei verbi. L’agg., come vediamo dall’esempio di cattivo esempio, può anche assumere valore antifrastico. :sorriso:
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3875
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Cattivo esempio....

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 11:15

....mentre un immigrato lo rimandiamo a casa, generoso

Io non capisco per quale motivo anche in un pensiero neutro e bipartisan come questo dobbiate sempre accendere la polemica, il giudizio, la contrapposizione .
Ma cosa mangiate il giorno: pane e bile?

Questa osservazione fa sempre parte dei luoghi comuni dei soliti buonisti di vecchio stampo ......e di quelli dell'"armatevi e partite" poiché l'accoglienza è giusta ma deve essere anche sostenibile ed organizzata secondo i dettami e i mezzi di un paese civile..

Non desidero andare in O.T. per fare come a solito e riempire di foto il forum di disgraziati che dormono da tutte le parti in condizioni disumane,...ma ti cito solo un singolo caso.

In Puglia recentemente è bruciato e per fortuna senza vittime una baraccopoli di cartone senza acqua e servizi igienici di circa 2000 persone di colore che andavano a lavorare nei campi.

Le autorità hanno trovato alla fine per soli 700 di loro un posto decente per dormire e per gli altri?

Questi "lavoravano" ma in quali condizioni ?
Quanto davano loro in nero i caporali se non 2-3 euro l'ora se non meno?
Perchè lo stato o la regione, i sindacati così tanto attenti ai diritti dei lavoratori,.... hanno chiuso ambedue gli occhi su situazioni di sfruttamento così scandalose svegliandosi "solo" quando poi la notizia è andata sui giornali ?

Di casi analoghi ce ne sono a decine se non centinaia più piccoli e meno eclatanti.

Quindi, per favore non facciamo i soliti falsi moralismi da quattro soldi poichè per integrare una persona che proviene da 50 paesi molto diversi per religione, lingua, etnia, abitudini e istruzione, ci vogliono mezzi, tanti mezzi e soprattutto tempo.
Quando questo flusso pertanto non è regolato ma assume non dico i connotati di una invasione, con una costante emergenza da anni, capisci che si creano alla fine delle condizioni di instabilità tali da sfociare poi come sta succedendo in atti di sfruttamento, criminalità (dove vendere droga è la cosa più facile...) ( 40 % dei carcerati italiani sono extracomunitari) con la nascita di odiose reazione di carattere razzista da qualche invasato di turno.

Quindi accoglienza generosa si, ma sostenibile.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5122
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Mauro1971 » 12/02/2018, 11:16

Quixote ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:E vai, la Sagra dei Luoghi Comuni.


Maramaldo! :risata: generoso da una radice gen (presente come gn nel latino arcaico: gnatus, gnascor, comun. natus, nascor) da cui gr. genos, lat. genus; quindi propr. ‘nascita, stirpe’. Da genus, generis, attr. l’accus. genere(m), l’ital. ‘genere’ che con l’aggiunta del suffisso -oso (propr. ‘pieno di’), origina ‘generoso’ (= ‘nobile, magnanimo, coraggioso’, poi anche ‘liberale’ ecc.). ‘generare’ è quindi anch’esso denominale, da genus + suffisso -are, proprio dei verbi. L’agg., come vediamo dall’esempio di cattivo esempio, può anche assumere valore antifrastico. :sorriso:


La comune radice GEN me l'era andata a vedere pure io, anche se in realtà c'entra pure poco.
E' che tra le frasi alla biglietto dei Baci Perugina di Vieri ed il "boh" di Cattivo Esempio voglio dire... :risata: :risata: :risata:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8691
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Mauro...

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 11:17

LA vita deve essere anche dolce...e specialmente per S. Valentino un "Bacio Perugina" rallegra la vita e non fa piacere leggere anche il bigliettino?.... :risata: :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5122
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

vieri

Messaggiodi cattivo esempio » 12/02/2018, 12:01

Io non capisco per quale motivo anche in un pensiero neutro e bipartisan come questo dobbiate sempre accendere la polemica, il giudizio, la contrapposizione .
Ma cosa mangiate il giorno: pane e bile?


scrivi in un forum, è normale ricevere risposte,
anche da chi non dimentica cosa hai scritto nel passato,

non si può un giorno scrivere frasi da bieco conservatore,
mentre il giorno dopo salire sul pulpito del buon sammaritano

la bile mi sa che viene a te quando leggi le risposte

Quanto davano loro in nero i caporali se non 2-3 euro l'ora se non meno?
Perchè lo stato o la regione, i sindacati così tanto attenti ai diritti dei lavoratori,.... hanno chiuso ambedue gli occhi su situazioni di sfruttamento così scandalose svegliandosi "solo" quando poi la notizia è andata sui giornali ?


sino a che rimangono irregolari (clandestini o richiedenti asilo) non possono
avere il permesso di lavoro e sono dunque soggetti allo sfruttamento

per integrare una persona che proviene da 50 paesi molto diversi per religione,


curiosità wiki dice che la metà dei "negri" nigeriani in arrivo sono cattolici
dunque vorresti non aiutare un tuo correligionario.........

40 % dei carcerati italiani sono extracomunitari


affermazione falsa demagoga razzista
sempre troppi ma il 25%
cattivo esempio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Cattivo esempio....

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 14:17

Perchè racconti sempre le solite palle di uno che parla da "blocco conservatore" ?

E' l'attuale "blocco conservatore" che da un po'di anni dopo aver salvato giustamente un po' di gente in mare anche andandoli a prendere vicino alle coste, se ne frega poi e li lascia una parte in centri (carceri) di accoglienza .....a tempo indeterminato, una parte di loro scappa e fa perdere le tracce ed altri invece vanno in albergo pagato ?

Qui il discorso non è politico ma organizzativo e quando "qualcuno parla di accoglienza a chi rispetta i nostri valori e la nostra democrazia,...permetti che la cosa mi faccia ridere considerando che molti di loro parlano 50 lingue o dialetti diversi, ( con evidenti difficoltà di capirli tutti...) e vengono da paesi dove non conoscono assolutamente la cultura occidentale e con nessuna idea di cosa voglia dire la parola "democrazia" , oltre a non avere nessuna o pochissima istruzione, possa rimanere ESTREMAMENTE DIFFICILE; LUNGA E COSTOSISSIMA UNA LORO INTEGRAZIONE?

Quindi occorrono mezzi, personale e TEMPO.
Quando siamo allora in costante emergenza, mi spieghi come fai a dare loro ( se li trovi...) questa assistenza ?

40 % dei carcerati italiani sono extracomunitari
affermazione falsa demagoga razzista
sempre troppi ma il 25%

al 31/7/2017 i reclusi stranieri in Italia erano 19.373 su quasi 57.000
pari al 33 %
http://www.repubblica.it/solidarieta/di ... 171754186/
ma se pensi che questo 33 % è riferito a circa 5,5 -6 milioni su 60 milioni significa che questo 10 % compie 3, 5 reati in più rispetto agli italiani?

Non che tutti quelli che vengono in Italia debbano essere ovviamente dei criminali ma è anche chiaro che quando una persona è senza documenti, nessuno sa chi sia, e deve mangiare....alla fine se è onesto, viene sfruttato da schiavo dai soliti caporali o costretto a rubare o spacciare droga.......

Solo una regolazione ordinata dei flussi può consentire pertanto una completa gestibilità del fenomeno...
Chiusura direi dell'O.T.
Buona giornata
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5122
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

vieri

Messaggiodi cattivo esempio » 12/02/2018, 15:03

Perchè racconti sempre le solite palle di uno che parla da "blocco conservatore" ?


lo sei, ma cerchi ipocritamente di spacciarti per generoso

E' l'attuale "blocco conservatore" che da un po'di anni dopo aver salvato giustamente un po' di gente in mare anche andandoli a prendere vicino alle coste, se ne frega poi e li lascia una parte in centri (carceri) di accoglienza .....a tempo indeterminato, una parte di loro scappa e fa perdere le tracce ed altri invece vanno in albergo pagato ?


se non fosse stato per alfano e c. ci sarebbe stata una sanatoria come ha fatto la merckel
o maroni in italia nel 2001

Qui il discorso non è politico ma organizzativo e quando "qualcuno parla di accoglienza a chi rispetta i nostri valori e la nostra democrazia,...permetti che la cosa mi faccia ridere considerando che molti di loro parlano 50 lingue o dialetti diversi, ( con evidenti difficoltà di capirli tutti...) e vengono da paesi dove non conoscono assolutamente la cultura occidentale e con nessuna idea di cosa voglia dire la parola "democrazia" , oltre a non avere nessuna o pochissima istruzione, possa rimanere ESTREMAMENTE DIFFICILE; LUNGA E COSTOSISSIMA UNA LORO INTEGRAZIONE?


ma se quando sei nato la dittatura in italia dichiarava guerra all'etiopia
cantando faccetta nera era per portare la democrazia vero?

40 % dei carcerati italiani sono extracomunitari
affermazione falsa demagoga razzista
sempre troppi ma il 25%

al 31/7/2017 i reclusi stranieri in Italia erano 19.373 su quasi 57.000
pari al 33 %
http://www.repubblica.it/solidarieta/di ... 171754186/
ma se pensi che questo 33 % è riferito a circa 5,5 -6 milioni su 60 milioni significa che questo 10 % compie 3, 5 reati in più rispetto agli italiani?


sei talmente partigiano delle tue idee,
che non ti sei accorto

-nel link non ci sono quei dati
-dai detenuti nati all'estero sono da scorporare i comunitari
e così si arriva al mio 25% mentre il tuo 40% era falso

Non che tutti quelli che vengono in Italia debbano essere ovviamente dei criminali ma è anche chiaro che quando una persona è senza documenti, nessuno sa chi sia, e deve mangiare....alla fine se è onesto, viene sfruttato da schiavo dai soliti caporali o costretto a rubare o spacciare droga.......


i documenti basta dargleli

quello che intendi tra le righe che la droga sia colpa degli irregolari
come direbbe fantozzi "una c....... pazzesca"
pensi che se domani non ci fossero più stranieri niente droga?

Solo una regolazione ordinata dei flussi può consentire pertanto una completa gestibilità del fenomeno...


dietro queste frasi si nascondono solo gli xenofobi ma..................generosi
cattivo esempio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Cattivo esempio...

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 15:33

Immagine

:addio:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5122
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi cattivo esempio » 12/02/2018, 15:43

Vieri ha scritto:Immagine

:addio:


quando uno vuole atteggiarsi a quello che in realtà non è......
e glie lo si fa notare,

la reazione scomposta è questa

ma tranquillo la sanno tutti che sei una persona........ generosa......
cattivo esempio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Gocciazzurra » 12/02/2018, 15:57

cattivo esempio ha scritto:
Solo una regolazione ordinata dei flussi può consentire pertanto una completa gestibilità del fenomeno...


dietro queste frasi si nascondono solo gli xenofobi ma..................generosi

Lungi da me innescare una polemica, ma smettiamola di etichettare come xenofobi coloro che auspicherebbero una maggiore regolazione dei flussi.
Non dimentichiamo che gli italiani (parlo di noi visto che siamo in Italia) hanno e continuano ad avere gravi disagi e problemi proprio per l'esubero di stranieri.
Nel mio condominio ci hanno "tagliato" il metano da 4 anni per morosità dei succitati (con un debito di ben 70.000 euro) e francamente oltre ad essermi dovuta accollare la spesa per un impianto elettrico autonomo e le relative bollette stratosferiche, la temperatura in casa mia non va oltre i 15°!
"Prima", mai accaduta 'na roba simile.
Ovviamente la responsabilità è del Governo che non tutela i cittadini italiani.
Sono xenofoba anch'io?
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5163
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

ma allora insisti....nel torbido....

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 16:03

Ma scusa a parte la solita caciara su un foglietto dei baci Perugina,.....cosa vai a dì....
ma tranquillo la sanno tutti che sei una persona........ generosa......

Quello che faccio, non certo lo vado a dire a te anche se spesso la mai "generosità" consiste nel sopportare persone come te....
(si non mi rispondere che è una cosa reciproca e che quindi:



PS. la guerra di Etiopia e del 1936 ed io sono del 1942.......
:addio:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5122
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi cattivo esempio » 12/02/2018, 16:22

Gocciazzurra ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:
Solo una regolazione ordinata dei flussi può consentire pertanto una completa gestibilità del fenomeno...


dietro queste frasi si nascondono solo gli xenofobi ma..................generosi

Lungi da me innescare una polemica, ma smettiamola di etichettare come xenofobi coloro che auspicherebbero una maggiore regolazione dei flussi.
Non dimentichiamo che gli italiani (parlo di noi visto che siamo in Italia) hanno e continuano ad avere gravi disagi e problemi proprio per l'esubero di stranieri.
Nel mio condominio ci hanno "tagliato" il metano da 4 anni per morosità dei succitati (con un debito di ben 70.000 euro) e francamente oltre ad essermi dovuta accollare la spesa per un impianto elettrico autonomo e le relative bollette stratosferiche, la temperatura in casa mia non va oltre i 15°!
"Prima", mai accaduta 'na roba simile.
Ovviamente la responsabilità è del Governo che non tutela i cittadini italiani.
Sono xenofoba anch'io?


il post iniziale era una esaltazione di una virtù cristiana
il post iniziale era una esaltazione di uno che si crede un fulgido esempio di cristiano

salvo, nel passato aver scritto e poi ripetuto denigrazioni verso xenos

quando la parabola della massima empatia verso il prossimo
gesù la riserva proprio per uno straniero

le mie genti pochi decenni fa scrivevano,,,,,, "non si affitta ai meridionali (toscana compresa)"...(puzzano)

ora tu scrivi .......non pagano il gas......
cattivo esempio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Cattivo .....E

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 16:32

PS.ma non ti pare di esagerare andando a trovare quello che non esiste e non c'è scritto...?
:addio:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5122
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi cattivo esempio » 12/02/2018, 18:15

Vieri ha scritto:PS.ma non ti pare di esagerare andando a trovare quello che non esiste e non c'è scritto...?
:addio:


che cos'è che non è scritto?
che vuoi rimandare a casa i migranti?...........ma con generosità.........






p.s. per chi non "sono riuscito a spiegarmi"

non sono contrario ai 2 punti di vista
sono contrario a chi forzatamente ipocritamente li vuole mettere insieme

non si possono recitare due parti in commedia

o si è "sant'egidio
o si è trump

se no si pigliano per deficienti i lettori
cattivo esempio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Cattivo E....

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 19:26

cattivo esempio ha scritto:
Vieri ha scritto:PS.ma non ti pare di esagerare andando a trovare quello che non esiste e non c'è scritto...?
:addio:


che cos'è che non è scritto?
che vuoi rimandare a casa i migranti?...........ma con generosità.........

p.s. per chi non "sono riuscito a spiegarmi"

non sono contrario ai 2 punti di vista
sono contrario a chi forzatamente ipocritamente li vuole mettere insieme

non si possono recitare due parti in commedia

o si è "sant'egidio
o si è trump

se no si pigliano per deficienti i lettori

Vedi carissimo io non so se in vita tua hai fatto più cortei o hai lavorato ....e non è questione di parteggiare per uno o per l'altro poichè di cattocomunisti "dell'armatevi e partite" ne abbiamo già avuti fin troppi che vanno a fare cortei di solidarietà per questo e quello ma poi alla fine organizzativamente di come risolvere realmente i problemi se ne fregano e se ne lavano le mani..........

Tanti cortei, tanta falsa solidarietà....... ma questa secondo te è l'accoglienza ?

Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali
Nella galleria di Gorizia...
Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali
baraccopoli pugliese

Ma leggi i giornali e non quelli di partito ?

Migranti, prima lo sbarco, poi la notte in strada

Dormono sotto il ponte a pochi metri dal centro profughi della stazione centrale. Tutte le notti. Sono rifugiati eritrei e nigeriani. Giovani e soli che non trovano spazio nel vicino hub messo a disposizione dal Comune

http://espresso.repubblica.it/attualita ... a-1.288435

per favore non insistere e chiudiamo l'argomento spinoso che è meglio.....perchè parlare e riempirsi la bocca di proclami e paroloni è sempre facile ma muovere le chiappe è sempre molto più difficile....

In fatto di generosità allora faccio un appello per delle ONLUS.
Fondazione ARCA la conosci ?
SERMIG di Torino lo conosci ?
Organizzazione Pro-tetto la conosci ?
...........
ma l'Italia non deve trasformarsi in una grande ONLUS caritatevole ma in una organizzazione statale efficiente al limite con un ministero apposito dell'immigrazione che accentri tutte queste iniziative ( benvenute e caritatevoli ma non tutte...) in una unica organizzazione centrale per una maggiore efficienza ed un maggior controllo del territorio....

Chiedo troppo di vivere in un paese civile?...
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5122
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Gocciazzurra » 12/02/2018, 19:51

cattivo esempio ha scritto:il post iniziale era una esaltazione di una virtù cristiana
E qui ci siamo

le mie genti pochi decenni fa scrivevano,,,,,, "non si affitta ai meridionali (toscana compresa)"...(puzzano)
ora tu scrivi .......non pagano il gas......
Ma qui non capisco il nesso delle 2 frasi... la prima è gratuitamente denigratoria, la seconda è una constatazione oggettiva! Qui la xenofobia c'entra come i cavoli a merenda. Direi la medesima cosa anche se fossero italiani.

P.S.: per amor di precisione, non pagano solo il gas, ma nemmeno le rate condominiali e le relative spese.
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5163
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

vieri

Messaggiodi cattivo esempio » 12/02/2018, 20:01

Vedi carissimo io non so se in vita tua hai fatto più cortei o hai lavorato ....e non è questione di parteggiare per uno o per l'altro poichè di cattocomunisti "dell'armatevi e partite" ne abbiamo già avuti fin troppi che vanno a fare cortei di solidarietà per questo e quello ma poi alla fine organizzativamente di come risolvere realmente i problemi se ne fregano e se ne lavano le mani..........


cominciai 35 anni fa 3 turni ciclo continuo scarmagno
andavo in servizio non ai cortei

Tanti cortei, tanta falsa solidarietà....... ma questa secondo te è l'accoglienza ?


no

Ma leggi i giornali e non quelli di partito ?


esistono giornali di partito?

Migranti, prima lo sbarco, poi la notte in strada
Dormono sotto il ponte a pochi metri dal centro profughi della stazione centrale. Tutte le notti. Sono rifugiati eritrei e nigeriani. Giovani e soli che non trovano spazio nel vicino hub messo a disposizione dal Comune


dategli i documenti e si risolve molto

perchè parlare e riempirsi la bocca di proclami e paroloni è sempre facile


sei proprio tu che scrivi proclami.............generosità.......generosità.......generosità


In fatto di generosità allora faccio un appello per delle ONLUS.
Fondazione ARCA la conosci ?
SERMIG di Torino lo conosci ?
Organizzazione Pro-tetto la conosci ?
...........
ma l'Italia non deve trasformarsi in una grande ONLUS caritatevole ma in una organizzazione statale efficiente al limite con un ministero apposito dell'immigrazione che accentri tutte queste iniziative ( benvenute e caritatevoli ma non tutte...) in una unica organizzazione centrale per una maggiore efficienza ed un maggior controllo del territorio....


non si capisce niente
controllo del territorio lo fa la polizia non le onlus

Chiedo troppo di vivere in un paese civile?...


essendo tu venuto su, sei parte di un paese civile
non so se tu ne sia partecipe
cattivo esempio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

goccia

Messaggiodi cattivo esempio » 12/02/2018, 20:21

Ma qui non capisco il nesso delle 2 frasi... la prima è gratuitamente denigratoria, la seconda è una constatazione oggettiva!


ma siamo abc del razzismo
conosci quella che dice:.......non sono io che sono razzista sono loro che sono negri.....

ma cosa centrano dei morosi (mi dispiace per te) che non pagano il gas
vuoi forse dire che tutti gli stranieri non pagano le bollette?

queste generalizzazioni sono alla base dell'odio raziale
cattivo esempio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Ritengo chiusa la discussione da parte mia andata in OT per evidenti preconcetti...

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 20:44

Grazie, è stato bello .
Cordiali saluti a tutti, tanto più che cagnara qui non si fa.....mettendo sempre tutti gli argomenti anche seri sul personale....
:addio:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5122
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Gocciazzurra » 12/02/2018, 22:03

cattivo esempio ha scritto:
Ma qui non capisco il nesso delle 2 frasi... la prima è gratuitamente denigratoria, la seconda è una constatazione oggettiva!


ma siamo abc del razzismo
conosci quella che dice:.......non sono io che sono razzista sono loro che sono negri.....
Questa potevi risparmiartela, facevi più bella figura.
ma cosa centrano dei morosi (mi dispiace per te) che non pagano il gas
vuoi forse dire che tutti gli stranieri non pagano le bollette? queste generalizzazioni sono alla base dell'odio raziale
Non mettermi sulla tastiera parole che non ho mai scritto nè lasciato sottointendere: io non ho generalizzato, ho parlato degli stranieri che abitano nel MIO condominio in risposta a un post in cui si diceva che ci vorrebbe maggiore regolamentazione sul flusso in entrata. Punto.
Mi sa che sei così concentrato sulla xenofobia che la vedi ovunque: infatti hai preferito bypassare l'ulteriore frase che avevo scritto e cioè: "Direi la medesima cosa anche se fossero italiani."
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5163
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi cattivo esempio » 12/02/2018, 22:13

Gocciazzurra ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:
Ma qui non capisco il nesso delle 2 frasi... la prima è gratuitamente denigratoria, la seconda è una constatazione oggettiva!


ma siamo abc del razzismo
conosci quella che dice:.......non sono io che sono razzista sono loro che sono negri.....
Questa potevi risparmiartela, facevi più bella figura.
ma cosa centrano dei morosi (mi dispiace per te) che non pagano il gas
vuoi forse dire che tutti gli stranieri non pagano le bollette? queste generalizzazioni sono alla base dell'odio raziale
Non mettermi sulla tastiera parole che non ho mai scritto nè lasciato sottointendere: io non ho generalizzato, ho parlato degli stranieri che abitano nel MIO condominio in risposta a un post in cui si diceva che ci vorrebbe maggiore regolamentazione sul flusso in entrata. Punto.
Mi sa che sei così concentrato sulla xenofobia che la vedi ovunque: infatti hai preferito bypassare l'ulteriore frase che avevo scritto e cioè: "Direi la medesima cosa anche se fossero italiani."


mi spieghi come un filtro potrebbe prevenire ciò?

tu in dogana riusciresti a capire se poi uno paga la bolletta o no?
cattivo esempio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Gocciazzurra » 13/02/2018, 0:00

Ma dai, non prendiamoci in giro... che c'entra la dogana?
Sai benissimo di cosa stiamo parlando :occhiol: e qui mi fermo poichè amando l'onestà intellettuale non è mia abitudine portare avanti un discorso sterile con chi fa domande tendenziose.
Inoltre siamo andati abbondantemente OT relativamente al tema.


P.S. da Mod t'inviterei a leggere il seguente thread relativamente alle quotature.
viewtopic.php?f=4&t=24228

:grazie:
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5163
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi renato-c » 13/02/2018, 9:16

Salve
non so come riportare i video da Facebook comunque ci provo e buona visione :-)
un video sulla Generosità

In verità il video fa vedere che essere generosi poi si ha un riscontro ,ma non è questo che desidero mettere in evidenza ,
ma che la generosità è contagiosa e genera altra generosità .
L'amore ,la generosità,la giustizia ecc... sono qualità che abbiamo tutti nel nostro DNA e vanno aiutate a crescere
e se si esercitano è per Principio . Una madre ama i suoi figli non per una ricompensa ,ma per principio
certo che poi se i figli saranno grati fa piacere ,ma non è per questo che la mamma ha amato
idem essere generosi .Essere Generosi è bello indipendentemente se contraccambiati o no,
ma se poi chi ha ricevuto sarà riconoscente ,questo rende molto piacere e abbiamo aiutato a essere generosi anche gli altri
Buona giornata a tutti


ciao


https://www.facebook.com/perfectmediait/videos/1986365278313209/]
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1316
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28


Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici