Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Il Papa: "Famiglia immagine di Dio è solo uomo-donna. [...]"

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Il Papa: "Famiglia immagine di Dio è solo uomo-donna. [...]"

Messaggiodi Valentino » 16/06/2018, 17:58

Il Papa: "Famiglia immagine di Dio è solo uomo-donna. Aborto selettivo come nazismo. Infedeltà, mogli siate pazienti"

CITTA' DEL VATICANO - "Oggi fa dolore dirlo: si parla di famiglie diversificate, di diversi tipi di famiglia. Sì, è vero che la parola famiglia è analoga" e ci sono "la famiglia delle stelle, la famiglia degli alberi, la famiglia degli animali..." ma "la famiglia, immagine di Dio, uomo e donna, è una sola". Lo ha detto papa Francesco ai delegati del Forum delle Famiglie ricevuti oggi in Vaticano. "Può darsi - ha aggiunto il Pontefice - che non siano credenti, ma se si amano e uniscono in matrimonio sono a immagine e somiglianza di Dio. Per questo il matrimonio è un sacramento grande".

Anche quello tra non credenti: "Se si amano e si uniscono in matrimonio sono immagine e somiglianza di Dio". Poi Bergoglio ha raccontato un aneddoto: "Una volta ho incontrato degli sposi da dieci anni, senza figli. Ho saputo che loro non li volevano. Ma questa gente a casa aveva tre cani e due gatti". Poi c'è il caso di chi dice: "devo comprare una casa fuori, fare viaggi", ma il Papa rimarca che "i figli sono il dono più grande, i figli che si ricevono come vengono, come Dio li manda" anche se "a volte sono malati".

Dura quindi la condanna di Francesco dell'aborto selettivo. "Ho sentito dire che è di moda, o almeno abituale, che quando nei primi mesi di gravidanza si fanno gli studi per vedere se il bambino non sta bene o viene con qualcosa, la prima offerta è: lo mandiamo via. L'omicidio dei bambini: per risolvere la vita tranquilla si fa fuori un innocente". "Da ragazzo - ha aggiunto Francesco - la maestra che insegnava storia ci diceva della rupe, per buttarli giù, per salvaguardare la purezza dei bambini. Un'atrocità, ma noi facciamo lo stesso"."Perché - si è chiesto ancora il Papa, ad alta voce - non si vedono nani per la strada? Perché il protocollo di tanti medici dice: viene male, mandiamolo via". "Il secolo scorso - ha scandito il Pontefice - tutto il mondo si è scandalizzato per quello che facevano i nazisti. Oggi facciamo lo stesso ma con i guanti bianchi".

Un altro passaggio del discorso del Papa è dedicato all'infedeltà coniugale. "Una cosa che nella vita matrimoniale aiuta tanto è la pazienza, sapere aspettare. Ci sono nella vita situazioni di crisi forti, brutte, dove anche arrivano tempi di infedeltà". Di qui, la lode di Francesco alla "pazienza dell'amore che aspetta. Tante donne, ma anche l'uomo talvolta lo fa, nel silenzio hanno aspettato, guardando da un'altra parte, aspettando che il marito tornasse alla fedeltà. La santità che perdona tutto perché ama".

http://www.repubblica.it/vaticano/2018/ ... 199163574/
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1403
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi deliverance1979 » 16/06/2018, 19:01

Valentino ha scritto:CITTA' DEL VATICANO - "Oggi fa dolore dirlo: si parla di famiglie diversificate, di diversi tipi di famiglia. Sì, è vero che la parola famiglia è analoga" e ci sono "la famiglia delle stelle, la famiglia degli alberi, la famiglia degli animali..." ma "la famiglia, immagine di Dio, uomo e donna, è una sola". Lo ha detto papa Francesco ai delegati del Forum delle Famiglie ricevuti oggi in Vaticano. "Può darsi - ha aggiunto il Pontefice - che non siano credenti, ma se si amano e uniscono in matrimonio sono a immagine e somiglianza di Dio. Per questo il matrimonio è un sacramento grande".

Anche quello tra non credenti: "Se si amano e si uniscono in matrimonio sono immagine e somiglianza di Dio". Poi Bergoglio ha raccontato un aneddoto: "Una volta ho incontrato degli sposi da dieci anni, senza figli. Ho saputo che loro non li volevano. Ma questa gente a casa aveva tre cani e due gatti". Poi c'è il caso di chi dice: "devo comprare una casa fuori, fare viaggi", ma il Papa rimarca che "i figli sono il dono più grande, i figli che si ricevono come vengono, come Dio li manda" anche se "a volte sono malati".

Dura quindi la condanna di Francesco dell'aborto selettivo. "Ho sentito dire che è di moda, o almeno abituale, che quando nei primi mesi di gravidanza si fanno gli studi per vedere se il bambino non sta bene o viene con qualcosa, la prima offerta è: lo mandiamo via. L'omicidio dei bambini: per risolvere la vita tranquilla si fa fuori un innocente". "Da ragazzo - ha aggiunto Francesco - la maestra che insegnava storia ci diceva della rupe, per buttarli giù, per salvaguardare la purezza dei bambini. Un'atrocità, ma noi facciamo lo stesso"."Perché - si è chiesto ancora il Papa, ad alta voce - non si vedono nani per la strada? Perché il protocollo di tanti medici dice: viene male, mandiamolo via". "Il secolo scorso - ha scandito il Pontefice - tutto il mondo si è scandalizzato per quello che facevano i nazisti. Oggi facciamo lo stesso ma con i guanti bianchi".

Un altro passaggio del discorso del Papa è dedicato all'infedeltà coniugale. "Una cosa che nella vita matrimoniale aiuta tanto è la pazienza, sapere aspettare. Ci sono nella vita situazioni di crisi forti, brutte, dove anche arrivano tempi di infedeltà". Di qui, la lode di Francesco alla "pazienza dell'amore che aspetta. Tante donne, ma anche l'uomo talvolta lo fa, nel silenzio hanno aspettato, guardando da un'altra parte, aspettando che il marito tornasse alla fedeltà. La santità che perdona tutto perché ama".


Con questa visione di vita si può avere una sola certezza... le religioni rivelate sono arrivate al loro crepuscolo, proprio come quelle politeistiche prime di loro...
Il Papa può comunque stare tranquillo, lui non ricorderà questa fine, ma di sicuro ne sarà cosciente.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4752
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Opinioni personali....

Messaggiodi Vieri » 16/06/2018, 19:25

...la famiglia, immagine di Dio, uomo e donna, è una sola". Lo ha detto papa Francesco ai delegati del Forum delle Famiglie ricevuti oggi in Vaticano. "Può darsi - ha aggiunto il Pontefice - che non siano credenti, ma se si amano e uniscono in matrimonio sono a immagine e somiglianza di Dio. Per questo il matrimonio è un sacramento grande".

Condivido il pensiero di papa Francesco dove anche per me la "famiglia" è l'unione fra un uomo ed una donna", base fondamentale ed insostituibile della società.
Poi l'"unione civile", la giustifico e la approvo ma le sue finalità ovviamente non sono predisposte al naturale proseguimento della specie ma solo come "contratto di mutua assistenza" fra persone anche dello stesso sesso.

Poi ovviamente se siamo in democrazia, ognuno ha il diritto di esprimere le proprie opinioni....e le mie le sapete.

Relativamente poi alla infedeltà...
Un altro passaggio del discorso del Papa è dedicato all'infedeltà coniugale. "Una cosa che nella vita matrimoniale aiuta tanto è la pazienza, sapere aspettare. Ci sono nella vita situazioni di crisi forti, brutte, dove anche arrivano tempi di infedeltà". Di qui, la lode di Francesco alla "pazienza dell'amore che aspetta. Tante donne, ma anche l'uomo talvolta lo fa, nel silenzio hanno aspettato, guardando da un'altra parte, aspettando che il marito tornasse alla fedeltà. La santità che perdona tutto perché ama".

Io direi di non accendere polemiche sul tema come se le donne debbano essere sempre sottomesse al marito e sopportare tutto compreso le infedeltà del marito.

Io vedo queste parole come un invito, non alla sottomissione ma a perdono ed alla eventuale comprensione dove non necessariamente "alla prima che mi fai ti saluto e te ne vai"...
Certamente se il coniuge è poi recidivo, e "Errare humanum est, perseverare autem diabolicum "....allora ovviamente ci si lascia....c'à nisciuno è fesso"..... :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5191
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/06/2018, 20:06

Nieeente, stamo ar medioevo... cià ragione mi figlio, stamo ar medioevo!
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1249
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/06/2018, 20:08

Vieri ha scritto:Io direi di non accendere polemiche sul tema come se le donne debbano essere sempre sottomesse al marito e sopportare tutto compreso le infedeltà del marito.

Io vedo queste parole come un invito, non alla sottomissione ma a perdono ed alla eventuale comprensione dove non necessariamente "alla prima che mi fai ti saluto e te ne vai"...
Certamente se il coniuge è poi recidivo, e "Errare humanum est, perseverare autem diabolicum "....allora ovviamente ci si lascia....c'à nisciuno è fesso"..... :risata:


:mirror: :mirror: :mirror: :mirror: :mirror:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1249
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Morpheus » 16/06/2018, 20:10

Valentino ha scritto:Il Papa: "Famiglia immagine di Dio è solo uomo-donna. Aborto selettivo come nazismo. Infedeltà, mogli siate pazienti"

CITTA' DEL VATICANO - "Oggi fa dolore dirlo: si parla di famiglie diversificate, di diversi tipi di famiglia. Sì, è vero che la parola famiglia è analoga" e ci sono "la famiglia delle stelle, la famiglia degli alberi, la famiglia degli animali..." ma "la famiglia, immagine di Dio, uomo e donna, è una sola". Lo ha detto papa Francesco ai delegati del Forum delle Famiglie ricevuti oggi in Vaticano. "Può darsi - ha aggiunto il Pontefice - che non siano credenti, ma se si amano e uniscono in matrimonio sono a immagine e somiglianza di Dio. Per questo il matrimonio è un sacramento grande".

Anche quello tra non credenti: "Se si amano e si uniscono in matrimonio sono immagine e somiglianza di Dio". Poi Bergoglio ha raccontato un aneddoto: "Una volta ho incontrato degli sposi da dieci anni, senza figli. Ho saputo che loro non li volevano. Ma questa gente a casa aveva tre cani e due gatti". Poi c'è il caso di chi dice: "devo comprare una casa fuori, fare viaggi", ma il Papa rimarca che "i figli sono il dono più grande, i figli che si ricevono come vengono, come Dio li manda" anche se "a volte sono malati".

Dura quindi la condanna di Francesco dell'aborto selettivo. "Ho sentito dire che è di moda, o almeno abituale, che quando nei primi mesi di gravidanza si fanno gli studi per vedere se il bambino non sta bene o viene con qualcosa, la prima offerta è: lo mandiamo via. L'omicidio dei bambini: per risolvere la vita tranquilla si fa fuori un innocente". "Da ragazzo - ha aggiunto Francesco - la maestra che insegnava storia ci diceva della rupe, per buttarli giù, per salvaguardare la purezza dei bambini. Un'atrocità, ma noi facciamo lo stesso"."Perché - si è chiesto ancora il Papa, ad alta voce - non si vedono nani per la strada? Perché il protocollo di tanti medici dice: viene male, mandiamolo via". "Il secolo scorso - ha scandito il Pontefice - tutto il mondo si è scandalizzato per quello che facevano i nazisti. Oggi facciamo lo stesso ma con i guanti bianchi".

Un altro passaggio del discorso del Papa è dedicato all'infedeltà coniugale. "Una cosa che nella vita matrimoniale aiuta tanto è la pazienza, sapere aspettare. Ci sono nella vita situazioni di crisi forti, brutte, dove anche arrivano tempi di infedeltà". Di qui, la lode di Francesco alla "pazienza dell'amore che aspetta. Tante donne, ma anche l'uomo talvolta lo fa, nel silenzio hanno aspettato, guardando da un'altra parte, aspettando che il marito tornasse alla fedeltà. La santità che perdona tutto perché ama".

http://www.repubblica.it/vaticano/2018/ ... 199163574/


E siano nel terzo millennio.... questi resistono piu' della gramiga.

xVictor: la citazione e' spettacolare :). Kudos
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Morpheus
Utente Junior
 
Messaggi: 838
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Rispostina breve....

Messaggiodi Vieri » 16/06/2018, 20:27

Se fossimo al medioevo, a quest'ora sentirei già vostra puzza di bruciato...... :risata: :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5191
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 17/06/2018, 9:54

Vieri ha scritto:Se fossimo al medioevo, a quest'ora sentirei già vostra puzza di bruciato...... :risata: :risata:


So che ti piacerebbe :ironico: , ma come ci siamo liberati di quei trogloditi ci libereremo pure di quelli odierni.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1249
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 17/06/2018, 12:40

True story.
Allegati
35403044_1600022836794242_8334463919984738304_n.jpg
35403044_1600022836794242_8334463919984738304_n.jpg (18.78 KiB) Osservato 256 volte
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8724
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Victor, Victor, delle mie brame, non essere il più cattivo del reame.....

Messaggiodi Vieri » 17/06/2018, 13:40

VictorVonDoom ha scritto:
Vieri ha scritto:Se fossimo al medioevo, a quest'ora sentirei già vostra puzza di bruciato...... :risata: :risata:


So che ti piacerebbe :ironico: , ma come ci siamo liberati di quei trogloditi ci libereremo pure di quelli odierni.

Carissimo, contrariamente a quanto tu lo possa pensare non ho nessuna intenzione di accendere fuochi e sono sempre propenso alla redenzione dei miscredenti.... :ironico:
Buona domenica.....
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5191
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Valentino » 17/06/2018, 14:58

VictorVonDoom ha scritto:Nieeente, stamo ar medioevo... cià ragione mi figlio, stamo ar medioevo!


Florestano Pizzarro se non erro???
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1403
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi VictorVonDoom » 17/06/2018, 19:55

Valentino ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:Nieeente, stamo ar medioevo... cià ragione mi figlio, stamo ar medioevo!


Florestano Pizzarro se non erro???


:ok:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1249
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25


Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Achille, Google Adsense [Bot] e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici