Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Giustizia italiana....???

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Giustizia italiana....???

Messaggiodi Vieri » 29/08/2018, 11:28

Non è per mettere sempre il dito nella piaga ma...

Il pusher rimesso in libertà: "Si mantiene con lo spaccio"
Il tribunale di Milano scarcera un clandestino «Vendere droga è la sua sola fonte di sostentamento»

http://www.ilgiornale.it/news/politica/ ... 69138.html

Milano I giudici del Tribunale del riesame di Milano, concordando con l'avvocato difensore, il 18 luglio hanno fatto cadere le accuse a suo carico sentenziandone la scarcerazione per «assenza di gravi indizi».

Gli stessi indizi che, invece, il 27 giugno, dopo il giudizio per direttissima, avevano portato il gambiano 31enne Buba C. in cella a San Vittore, bollandolo come pusher recidivo e particolarmente operoso di una delle zone al momento più calde dello spaccio milanese quando, per la seconda volta in quattro giorni (la prima era stata il 23 giugno, ndr) era stato sorpreso a vendere ecstasy in via dei Transiti, periferia nord della città, dalla squadra investigava dei commissariati di polizia di «Greco Turro» e «Villa San Giovanni».

Anzi, seppur assai discutibili, nelle motivazioni al rilascio il Riesame ha voluto trovare anche alcuni «alibi» alla condizione di fuorilegge del gambiano che, già in precedenza, gli era costata, sempre a Milano, due denunce per il medesimo reato (prima di quella del 23 giugno, infatti, ce n'era stata un'altra esattamente cinque mesi prima, il 23 gennaio) e un analogo arresto datato 19 novembre 2016.

È così che l'africano - respinto dalla Svizzera come clandestino e fotosegnalato per la prima volta in Italia due anni fa a Como, con precedenti penali per spaccio, altre due denunce tra quest'anno e il 2017 rispettivamente per falsa attestazione sull'identità personale e per ricettazione - secondo i giudici milanesi che decidono per il rilascio dei detenuti, farebbe lo spacciatore perché, scrivono, non avendo «(...) alcun provento derivante da attività lavorativa, lo spaccio appare l'unico modo per mantenersi».

E non è tutto. I giudici del Tribunale del riesame ammettono che ci sia «un concreto e attuale pericolo di reiterazione di analoghi reati, tenuto conto dei precedenti specifici, l'ultimo dei quali risale a pochi giorni prima dell'arresto» (e qui elencano anche le denunce che avevano già colpito Buba C.). Così concludono: «Posto che il reato è stato commesso a Milano» e che le impronte sono tutte relative «a fatti commessi in questa città, va applicato il divieto di dimora nei territori del Comune di Milano, onde ad allontanare il ricorrente dal contesto territoriale in cui ha operato». Come se davvero fossero così ingenui da poter anche lontanamente sperare che un tipo del genere si possa fare degli scrupoli a tornare in un luogo che gli è stato precluso.

La parte più grave però è sicuramente la seguente. I giudici del Riesame accolgono il ricorso perché, anche se in direttissima si è deciso che Buba C. doveva andare in carcere, il tribunale ordinario a loro parere avrebbe ragionato in maniera errata. «Il dato ponderale» (cioè le 5 pastiglie di ecstasy, ndr) - infatti per questi magistrati - è molto contenuto». Scordando come anche una sola pastiglia di questa sostanza psicoattiva possa significare morte sicura.

Infine concludono le loro motivazioni al rilascio del gambiano cantandosela e suonandosela. «I limiti di pena previsti dall'articolo 73, comma 5 della legge 309 del 1990 (che parla proprio di reati di lieve entità, ndr) non consentono la custodia cautelare in carcere» scrivono i giudici. Che tradotto significa: «poiché per noi del Riesame si tratta proprio di un reato da nulla, il gambiano, come dice la legge a proposto dei crimini irrilevanti, in carcere non ci può stare». Ora un dato: solo le squadre investigative dei commissariati «Greco Turro» e «Villa San Giovanni» e nel solo nel mese di giugno in via dei Transiti hanno arrestato un gruppo di 10 gambiani, un sudanese e un giovane del Mali. Tutti pusher tra i 20 e i 25 anni. E, guarda un po', tutti richiedenti asilo.

Ectasy, innocua?
https://www.sanpatrignano.org/hai-bisog ... ecstasy-2/
Uno dei pericoli più gravi, che distingue in modo particolare questa classe di sostanze da altre classi di droghe, è costituito dall’elevata neurotossicità.
Studi approfonditi su animali e, successivamente, su volontari umani hanno dimostrato la degenerazione irreversibile dei neuroni produttori di serotonina che, in pratica, si “bruciano”. Nei casi in cui le cellule degenerate ricrescono si è notato come tale crescita dia luogo a neuroni “mutati” e inattivi.


Facciamo allora finta di essere un "malpensante" e buonista ad oltranza che non abbia disgraziatamente un cugino acquisito, attualmente in fase di ennesimo trattamento di disintossicazione in una ennesima comunità terapeutica ( la quarta...) dopo essersi fatto di coca per mesi spendendo cifre colossali dalla solita gang di extracomunitari della sua città padroni assoluti del "mercato" e con un recente "piccolo incidente" dove l'ultima volta in un diverbio con loro lo avevano menato di brutto rompendogli anche un braccio....cosa dovrebbe dire ?

Auguriamo a questi giudici di trovarsi allora in simili situazioni con un loro figlio e vedere allora se sono ancora così "clementi" con una "assoluzione" per reato di piccola entità e che "poverino", questo disgraziato doveva spacciare per "campare" ?

Ma vi rendete conto che tali personaggi della "giustizia italiana" :risata: :risata: portano solo voti GIUSTAMENTE a Salvini?
E poi fanno ridicoli cortei di solidarietà.....Non saranno mica tutti "loro" clienti ?......
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5712
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Gocciazzurra » 29/08/2018, 11:46

Spostato in Fuori Tema.
Immagine

Mi sa che Natale fa concorrenza a Carnevale per le maschere indossate da molti...
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5390
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi deliverance1979 » 29/08/2018, 14:37

Vieri ha scritto:Ma vi rendete conto che tali personaggi della "giustizia italiana" portano solo voti GIUSTAMENTE a Salvini?
E poi fanno ridicoli cortei di solidarietà.....Non saranno mica tutti "loro" clienti ?......


A tre generazioni di distanza dalla seconda guerra mondiale, ed a quattro generazioni di distanza dalla prima, viviamo in una società opulenta, viziata, annoiata, senza palle.
Uscì un libro di recente intitolato "Troppi diritti" o qualcosa del genere.

E', che dire, anche il pusher ha diritto di vivere e di lavorare, che volete mandarlo sotto un ponte? (poi visti gli ultimi accadimenti, i ponti sono pure pericolosi)... :ironico:

Una società del genere tende a non volere problemi ed a condonare, a fare spallucce, a non prendere decisioni, a non volere responsabilità.

Il lassismo nella giustizia, nella scuola, nelle istituzioni, nelle forze dell'ordine e nell'educazione famigliare, è un tipico atteggiamento da crepuscolo della civiltà.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4986
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi enkidu » 29/08/2018, 15:58

Vieri, basta fare leggi meno " gatantiste" . La colpa non è dei giudici, ma sai che da 25 anni dx e sx , in nome del " garantismo" hanno fatto leggi per cui è impossibile o difficilissimo mettere in galera qualcuno. Ti invito a leggere ( studiare sarebbe meglio ) tutti i provvedimenti in tal senso. Prima hanno reso i possibile l arresto prima della sentenza eefinitiva, ( con condizioni sostanzialmente mpossibili, serve che oltre a gravi orove ci sia un concreto fattuale e attuale pericolo di fuga, cioè che stia andando all aeroporto, mentre fino al 1995 bastava che ci fosse una possibilità che questo scappasse), da ultimo hanno stabilito ( dx e sx insieme berlusconi e pd, controlla) che in caso di arresto o condanna sia comuqnue da preferire, ove possibile, pene alternative al carcere.

ERGO NON PRENDERTELA CON I GIUDICI MA CON CHI HA FATTO DECINE DI LEGGI IN TAL SENSO.
enkidu
Nuovo Utente
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 09/05/2011, 19:11

dely

Messaggiodi cattivo esempio » 29/08/2018, 16:15

guerrafondaio

svezia svizzera e altre non mi paiono decadenti

in italia ora ci sono 60.000 detenuti messi lì dai giudici

mettere in galera la piccola manovalanza che senso ha?
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 566
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Leggi o non leggi...

Messaggiodi Vieri » 29/08/2018, 16:18

Saranno stati in tanti i garantisti ma li vedo sempre con "odore" di rosso....ed ora se ti azzardi a dire che vorresti rimandare a casa loro certa gentaglia o mandarli a raccogliere pomodori per 10 ore al giorno (gratis) ....( sempre i soliti...) ti danno subito del fascista.......lamentandosi poi che in alcuni casi si trovino i soliti esaltati da far degenerare certe intollerabili situazioni....

Sarà mia opinione ed esperienza personale ( viste le notevoli difficoltà ed i costi a recuperare un tossicodipendente) ma chi spaccia droga vende MORTE e come tale da adottare le stesse leggi della Tailandia... :ironico: pena di morte, naturalmente esclusa ...
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5712
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55


Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici