Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Avete problemi esistenziali ? Andate a Damanhur

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Avete problemi esistenziali ? Andate a Damanhur

Messaggiodi Vieri » 29/08/2018, 20:16

Questa esperienza forse vi mancava.....e se avete problemi esistenziali "voilà" eccovi Damanhur:

Damanhur, la comunità misteriosa che vive ai piedi delle Alpi
A soli 50 chilometri dall’urbanizzazione metropolitana torinese, cinquecento persone hanno scelto di vivere secondo l’antica logica della tribù, tra i boschi

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ ... 69409.html

Io ho un mio parente che una volta era uno di loro e che poi se ne era andato via e dalle discussioni fatte una volta "mi persi" sui suoi ragionamenti circa l'origine extragalattica della terra e con un misticismo particolarmente complicato ma chi volesse interessarsi....potrebbe trovare in "questi" la soluzione alle sue problematiche esistenziali.... :ironico:

https://it.wikipedia.org/wiki/Federazione_di_Damanhur

http://www.damanhur.org/it/cos-e-damanhur

https://www.tempio.it/it

Tutto rose e fiori ?
Non proprio....
http://www.gabrielesannino.com/stampa2.asp?st=150

A Damanhur ciascuno ha un "nickname": lo stesso fondatore, Oberto Airaudi, si fa chiamare "Falco". Il nome deriva dal fatto che quest'uomo sostiene di essere l'incarnazione del Dio egizio Horus, il Dio del Sole che aveva come simbolo proprio il falco.
Ma veniamo alle dichiarazioni dei fuoriusciti: "Chimera" sostiene che a Damanhur ci sono diversi livelli di cittadinanza: AA, A,B,C,D.
Per accedere ad alcuni di questi gradi - quelli piu'alti - bisogna cedere tutti i propri beni materiali e tagliare il cordone ombelicale con l'esterno, "il nemico" secondo la concezione damanhuriana.

Orbene, Chimera ha donato la propria casa alla comunita' - Solo Falco puo' mantenere, guarda caso, la proprieta' privata - con la rassicurazione che, qualora se ne fosse andato, gli avrebbero restituito il valore in quote della cooperativa immobiliare. Promessa ovviamente non mantenuta.
Ma Chimera racconta anche delle infinite richieste di denaro da parte della comunita'damanhuriana: "le costanti richieste di donazioni - spiega - mi alleggerivano di quel poco che restava del mio gruzzolo, insieme alle tasse interne, alle tariffe dei corsi obbligatori della Scuola di meditazione, ai vari acquisti ecc".
Chimera decide di andarsene dato che capisce il vero intento della comunita': pertanto, convocazioni repentine, umiliazioni pubbliche e lunghi interrogatori lo motivano - paradossalmente - ancora di piu'.

Poi c'e' "Ariete", che parla del fatto che a Damanhur bisogna costantemente lavorare senza sosta, quasi come se non si dovesse piu' "pensare". Ma non solo, "ti dicono che se vai via perdi l'anima e passi dalla parte del nemico".
Ariete dichiara nel libro-inchiesta che vedeva attorno a se' solo persone che sorridevano per obbligo, vivevano per obbligo, facevano tutto per obbligo, cercando di dare un significato alla propria scontentezza e sofferenza.

"Aconito", uno dei damanhuriani "storici", sostiene addirittura che Falco da un giorno all'altro ha scoperto di essere la reincarnazione di Horus, e che per questo da qual momento giungeva da seicento anni avanti nel futuro, quando cioe' l'umanita' non esisteva gia' piu'.
Dunque, come riuscire a salvare l'umanita'secondo il pensiero di Falco-Horus? Semplice, lavorando gratis per Damanhur, pagando le tasse e i vari contributi, acquistando i quadri di Falco, obbedendo ai capi e versando i propri beni alla comunita'.
Aconito sostiene infine che Falco si invento' l'apertura del Tempio proprio per motivi economici.
"Cigno", dal canto suo, sostiene che nei viaggi "che servono a portarci dietro l'inseguitore" allontanadolo quindi da Damanhur, il camper di Falco si ferma sempre in posti dosabitati: qui si studiano le stelle, la luna e via dicendo.

Durante questi viaggi, pero', a detta di Cigno, c'erano spesso in compagnia di Falco ragazze carine e giovani: cigno nel libro parla addirittura di un "flirt" avuto con falco, anche se dopo si senti' tradita poiche' scopri' che i flirt di falco erano piu' di uno e con donne diverse.
Insomma, diciamola tutta: che Damanhur sia una comunita' realmente spirituale o una setta piramidale dove la violenza psicologica e' la parola d'ordine, non ci e' dato - ancora - oggettivamente di sapere.
Speriamo, a questo punto, semplicemente, che la magistratura faccia il suo corso e chiarisca la cosa una volta e per tutte.


ed ovviamente altre critiche quindi....
:spieg:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5712
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi mr-shadow » 30/08/2018, 14:28

Vieri ha scritto:https://damanhurallarovescia.wordpress.com/
ed ovviamente altre critiche quindi....
:spieg:


Ma perché quando le sette sono altre i siti "denigratori" dovremmo prenderli sul serio?
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2598
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21


Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici